892.892, piace la conversione a numero flat

Adusbef canta vittoria per l'iniziativa dell'operatore di ridurre le tariffe del servizio di informazione telefonica. A questo punto si attendono scelte simili da parte dei competitor


Roma – Adusbef canta vittoria, annunciando che le tariffe del servizio 892.892, che fa capo alla società Il Numero Italia srl saranno drasticamente ridotte: “Da 5 euro minimo, ad 1,8 euro per 8 minuti!”. E’ infatti con una sorta di tariffa “flat” che sembra chiudersi la “querelle” che ha visto contrapposti da una parte i consumatori, rappresentati da associazioni e movimenti irriducibili, e dall’altra i nuovi servizi di informazioni, 892.892 in testa, rappresentato negli spot tv dai due ormai celeberrimi ballerini di scandinava memoria con tutina rossa e vistosi baffi a forma di cornetta telefonica.

1,8 euro sarà quindi il costo unico a chiamata praticato dall’892.892, indipendentemente dalla durata della conversazione, evitando così di far gravare sui consumatori gli effetti di eventuali “condotte dilatorie” degli operatori del call center.

I servizi di informazioni telefoniche, introdotti recentemente in seguito alla liberalizzazione del servizio 12 , sono stati provati, analizzati e comparati dai consumatori.

L’ultima indagine (in ordine di tempo) l’ha svolta ADUC : “Abbiamo telefonato all’892892, al 1288, all’892424 e al 1254 chiedendo il numero telefonico del centralino romano del quotidiano La Repubblica . Tempi d’attesa variabili (quasi 4 minuti per l’892424, poco più di un minuto per il 1254), trascorsi inutilmente in tre casi su quattro: “L’unico operatore che ha saputo darci il numero del centralino de “La Repubblica” è stato il 1254 della Telecom, gli altri hanno offerto un costoso….disservizio”.

Un’indagine circostanziata che, insieme a quelle effettuate dagli altri operatori, ha risvegliato anche l’interesse dell’ Authority TLC : come sanno bene i lettori di Punto Informatico, il Garante ha deciso l’avvio di un’istruttoria in merito alle tariffe sui servizi 12.

Adusbef, nel comunicato firmato dal presidente Elio Lannutti, ritiene quindi che siano state efficaci le innumerevoli proteste e segnalazioni inoltrate al Garante TLC dalle associazioni di consumatori che si sono mosse a tutela dei diritti di cittadini, in particolare di “persone anziane e a basso reddito che, estranei ad internet, erano escluse dai servizi di informazione telefonica offerta gratuitamente dai vari operatori”, in seguito all’esito di una liberalizzazione “che invece di far scendere i prezzi ed aumentare la qualità del servizio, aveva portato al salasso i numerosi fruitori dell’ormai ex servizio 12 del monopolista, che fattura in Italia 300 milioni di euro”.

Un’inversione di tendenza, quindi, che i consumatori auspicano possa essere imitata anche dagli altri operatori del settore. E le leggi del mercato, se a vincere sarà chi offre il servizio più economico ed efficace, potrebbero dare soddisfazione agli utenti.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • franco marchesi scrive:
    connessione lenta in certi orari.
    Espongo subito le mie perplessità riguardo al comportamento di 3 italia riguardo la connessione con chiavetta:Dal lunedi al venerdi regolare come un orologio,alle ore 18:00 precise la velocità di connessione, che fino al suddetto orario è di circa 150-200kb/sec., cala a picco e si stabilizza fissa a 15kb/sec. fino alla 1 di notte, mentre il sabato/domenica tale situazione si verifica dalle 12:00 fino alle 23:00.E' inutile dirvi che con 15kb/sec di velocità riesco a malapena chattare e/o leggere qualcosa su facebook.Mi sono accorto di questa anomalia solo qualche mese fa quando ho iniziato a vedere video/film in streaming, io NON CREDO che sia un problema di chiavetta o usim, MA SONO CONVINTO che "3 italia" CI STIA MARCIANDO su questa cosa, che io definirei una TRUFFA bella e buona.Ho tentato di trovare (nel sito della 3) un'indirizzo mail o nr. verde per contattare l'azienda, ma è un labirinto che termina nel NULLA!Vorrei sapere se c'è qualcuno che ha il mio stesso problema e se ha trovato il modo di scrivere un'e-mail per esporre il problema.
  • gianluca scrive:
    problemi tecnici
    come si fa???? sono 3 giorno che ho problemi con il telefonino 3, è non riesco a parlare con nessun operatore, quando si tratta di promuoverti o venderti qualcosa, ti tartassano di chiamate promoter, ecc. quando hai unproblema non trovi nessuno !!!!!!!!!!!
  • luigi martinelli scrive:
    disservizio
    ho gravi problemi a connettermi in modo paricolare dopo 19.00,pertamto chiedo alla spett,le tre una risposta in real time ,nello stesso tempo vorrei avere informazioni circa le ore di navigazione , poiche non conosco la rimanenza delle stessse ,certi di una risposta esauriente ,
  • Rosa & M. scrive:
    disonestà scorrettezza dimostrati da
    disonestà scorrettezza e mancanza di professionalità dimostrati da questa vicenda che vi sintetizzo quì: per 3 volte di cui 2 nello stesso giorno mi sono stati scalati 3 Euro per un totale di 9 Euro per l'attivazione del servizio Naviga 3 settimanale che costa 3 Euro, ma tutte e 3 le volte l'attivazione del servizio non è andata a buon fine come risulta dagli sms ricevuti. Per evitare di spendere soldi per parlare con l'operatore del 133, mi sono recato in due negozi uffuciali della 3, ma entrambi mi hanno detto che l'unico modo per chiedere il rimborso è quello di chiamare il 133 e parlare con l'operatore e che essendo il problema creato dalla 3 il costo delle chiamate non mi sarebbe stato addebitato (confermato poi verbalmente da qualhe operatore). (Qualsiasi gestore è responsabile dell'operato dei propri punti vendita). Risultato, per riuscire ad ottenere dopo più di 2 mesi di maltrattamenti che ho subito da buona parte degli operatori, un rimborso di 9 Euro, me ne hanno addebitati circa 6 . per le varie telefonate dovute fare e ripetere al 133, nonostante abbia sempre chiesto di non addebbitarmele. Hanno rifiutato categoricamente di rimborsare il costo delle chiamate al 133 sostenendo che non posso dimostrare le numerose cadute di linea (tra l'altro palesemente non involontarie). Hanno addebbitato la chiamata persino quando mi hanno risposto dicendomi che in quel momento non potevano, per loro problemi, aiutarmi e mi invitavano a richiamare il giorno seguente. Sono determinato a qualsisi costo a non subire passivamente, e a fargli pagare, direttamente o indirettamente, in tutti i modi legali, i 6 Euro scorrettamente e disonestamente sottrattimi + un rimborso per danni morali.Quando parlo di disonestà e scorrettezza mi riferisco ad un punto di vista morale che è prevalente su quello delle leggi scritte nella nostra legislazione.
  • laura di tommaso scrive:
    denuncia di documenti non firmati da me
    vorrei essere conttatata al piu pressto possibile per falsa firma. urgente grazie al numero 3293837441
  • Anonimo scrive:
    inutile le difese sull'aria fritta
    mi è stata pubblicata sul corriere della sera una protesta per aver pagato una cifra assurda solo per aver ascoltato, per circa 6 minuti, un disco.Invece di difendere l'indifendibile, questi guru dl marketing perchè non si guadagnano lo stipendio risolvendo i problemi ai clienti invece di crearli ?Forse devo aver letto libri di marketing sbagliati.
  • Anonimo scrive:
    assistenza gratuita.. una chimera..
    pochissime case produttrici fanno assistenza (telefonica) gratuita..fatevi un giro sui principali siti di produttori (lg, acer, philips sony ececc) ...buona navigazione
    • Anonimo scrive:
      Re: assistenza gratuita.. una chimera..
      - Scritto da: Anonimo
      pochissime case produttrici fanno assistenza
      (telefonica) gratuita..aspè, questo IN ITALIA! Guardati bene i manualetti di istruzioni multilingue delle varie case, o scaricati i pdf se il manuale è solo in italiano... quasi sempre all'estero le assistenze hanno 800-BRAND-NAME, numeri "azul" "toll-free" etc qui invece mettono gli 199... :@ripeto i fessi siamo noi e le nostre associazioni di consumatori che sono stra-frammentate, di mentalità provinciale e pensano solo ad avere visibilità (come i nostri partiti politici del resto, sono tutti sottoprodotti della mentalità italiota). All'estero le associazioni riescono a piegare colossi come la shell, com'è che qui stringi stringi non si arriva mai a nulla di concreto?
  • Anonimo scrive:
    complimenti alla tre
    ..aspettavo proprio qualcosa a riguardo...complimenti alla TRE che mi ha sostituito completamente e senza spese da parte del sottoscritto il mio cellulare LG in 2 giorni.grazie
  • Anonimo scrive:
    Altra assurdita'
    delle associazioni dei consumatori e della legge italiota.Questa decisione di imporre la riduzione dei prezzi mi fa arrabbiare e preoccupare.Finora le mie esperienze con la suddetta assistenza sono state 3 (in un anno circa).La prima esperienza. Il telefono si rifiuta di mandare e ricevere mms. Apro il self care del portale da videofonino, scrivo la richiesta di assistenza tramite il form apposito. Passano 10 minuti e MI SQUILLA IL TELEFONO. E' LA TRE!! Spiego meglio il problema e fanno una segnalazione e mi dicono che e' un loro problema sulla rete. Dicono che in 3/4 giorni risolvono.3 giorni dopo era risolto.Dopo circa due mesi solita identica cosa ma per le videochiamate (impossibile effettuarle). Tutto uguale, compresa telefonata dell'operatore.Infine l'ultimo contatto con il servizio clienti. Una persona che conosco aveva problemi con la sua sim. Le faccio usare il mio numero per chiamare l'assistenza (tanto per 60centesimi...). Ho spiegato all'assistenza che il problema non era sul mio numero e che quindi sarebbe stato giusto non addebitarmi il costo dell'assistenza. Detto fatto.Non parliamo poi del fatto che se ho un problema e mando una mail da pc hanno 3 giorni per rispondere. Ogni giorno in piu' per contratto devono darmi 6 euro di credito e c'e' gente che si e' ricaricata di 200 euro con i ritardi.Il fatto di eliminare il costo dell'assistenza sicuramente fara' saltare il rimborso in caso di ritardo e le chiamate che loro ti fanno per sapere che problema hai.In pratica per far si che un povero idiota chiami gratis per sapere quale e' il tastino da premere per la videochiamata chi contatta l'assistenza solo quando c'e' bisogno (se il problema e' della tre non devi pagare) rischia di trovarsi con un servizio clienti scadente.Ma bravi.Invece di rompere con queste stupidaggini fate abbassare i costi degli sms che c'e' un cartello tra tutti quanti, tre compresa!!!Che gente.
  • Anonimo scrive:
    l'assistenza deve essere gratuita
    Io credo che l'assistenza deve essere gratuita, capisco che tre faccia pagare poco che niente i cellulari ma non può chiedere soldi ai clienti che chiedono un aiuto.E se quello che fà non è vietato dalla legge, se ne crea una che lo vieti.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'assistenza deve essere gratuita
      - Scritto da: mirko86
      Io credo che l'assistenza deve essere gratuita,
      capisco che tre faccia pagare poco che niente i
      cellulari ma non può chiedere soldi ai clienti
      che chiedono un aiuto.
      E se quello che fà non è vietato dalla legge, se
      ne crea una che lo vieti.Senza offesa, ma hai studiato al cepu?"Credo che l'assistenza debba essere gratuita...""E se quello che fa non è vietato dalla legge, se ne CREI...."^_^
      • AranBanjo scrive:
        Re: l'assistenza deve essere gratuita
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: mirko86

        Io credo che l'assistenza deve essere gratuita,

        capisco che tre faccia pagare poco che niente i

        cellulari ma non può chiedere soldi ai clienti

        che chiedono un aiuto.


        E se quello che fà non è vietato dalla legge, se

        ne crea una che lo vieti.

        Senza offesa, ma hai studiato al cepu?

        "Credo che l'assistenza debba essere gratuita..."
        "E se quello che fa non è vietato dalla legge, se
        ne CREI...."

        ^_^Perdonami, non mi ero firmato
  • Anonimo scrive:
    TRE ha ragione
    Tre ha solo ragione e basta; se non infrange la legge, fa quel ca%%o che vuole!I movimenti consumatori (in particolari alcuni) dovrebbero piantarla di fare "i nostri interessi", facendoci fare sempre la figura degli imbecilli su questioni senza senso.Ribadisco, TRE ha ragione; non vi sta bene? cambiate operatore!Non vi piace un programma TV? cambiate canale!e che diamine... sempre con queste pippe mentali dove non servono!occupiamoci di chi vive sotto la soglia di poverta', occupiamoci dei supermercati che espongono un prezzo e poi quando vai alla cassa ne e' praticato un altro di pochi centesimi piu' alto...Cordialmente, GirEllO.
  • david74 scrive:
    Ma il 133...
    ... Ce l'ha una cacchio di opzione per parlare direttamente con un operatore??? Sto diventando scemo per trovarla!!! Oppure qualcuno di voi ha un numero diretto per parlarci? Grazie a tutti!
  • Anonimo scrive:
    La 3....
    dovrebbe pensarci molto bene e fare concorrenza piuttosto che ricorrere a sotterfugi, facendo vedere che ti dà un cesso di telefono a 3 euro (perché in ricezione e conversazione fa cag....) e poi ti fa pagare l'assistenza, se non vuole fallire!!!!! 8)
  • fabspot scrive:
    Forse è truffa?
    HO sottoscritto un contratto con 3 ma non si sono fatti piu vivi, non ho ricevuto ne i telefoni ne sim ne informazioni.A questo punto chiamo il venditore che mi dice che mi devo rivolgere a 133.Ok chiamo il 133 che mi dice di chiamare 393...... (a pagamento) .Ok chiamo 393...... (a pagamento) mi risponde un operatore che mi diceva sempre "Si", spigavo la mia situazione e lui nel frattempo mi diceva sempre "SI" alla fine si rivolga al 133 e chiude.Rifaccio il 133 che a sua volta mi rimanda al 393..... (a pagamento) mi risponde un operatore che dice : "buongiorno ....(/$£$%&/(()(/&%$ 133". il tutto in meno di 3 secondi (non so cosa ha detto)Richiamo il 133 che mi rimanda nuovamente al 393.... dove mi risponde un altro operatore ch evisto il mio nervosismo mi manda letteralmete al quel paese.Mi sono arreso non sono stato mai un cliente della 3 e non lo sarò mai .Per quanto rigurda le telefonate fatte a pagamento (chi me li rimborsa visto che non mi hanno dato nessun servizio)
  • Pantagru scrive:
    Sito Tre poco chiaro
    Comunque nel sito Tre molte informazioni sono difficili da trovare, ammesso che si siano.Per esempio, mi hanno detto che l'accesso al loro portale col telefonino è gratuito, ma da quello che ho letto sul sito non è gratuito. (Forse dipende dal contratto, il mio è business).
  • Anonimo scrive:
    L'avete voluto il cellulare a 3 euro...
    ...ciapateve anche questa
    • Anonimo scrive:
      Re: L'avete voluto il cellulare a 3 euro
      sai che dramma...in più di un anno avrò chiamato una volta per qualche minuto...poi è vero che via e-mail ti rispondono.Quando ho scoperto che era a pagamento me la sono presa... ma in fondo non è un problema grosso.E grazie a loro anche gli altri hanno abbassato un po' le tariffe... benvenuta TRE.ps per la redazione... in telefonia non c'e' la sezione dedicata a Tre... come mai?
      • Anonimo scrive:
        Re: L'avete voluto il cellulare a 3 euro
        Ma sapete leggere, anche le postille?Sul sito c'è scritto, e a parte ciò prima di fare una scelta si va sempre una valutazione dei vantaggi e svantaggi, e poi si tirano le conclusioni. IO ho concluso che conveniva e non mi lamento. Nessuno regala niente.Bye
    • Anonimo scrive:
      Re: L'avete voluto il cellulare a 3 euro
      - Scritto da: Anonimo
      ...ciapateve anche questaSinceramente preferisco pagare poco una telefonata che mi dà la certezza di parlare con un operatore aggiornato e che sa quello che dice, piuttosto di un idiota che mi chiude il telefono in faccia perchè non sa rispondere alle mie domande.Ricordatevi che le telefonate gratuite generano un botto di chiamate inutili che obbligano gli operatori a larghissimi, poco efficienti e poco professionali call-center. Meglio la soluzione di Tre... poche telefonate per un servizio migliore.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'avete voluto il cellulare a 3 euro
        - Scritto da: Anonimo
        Ricordatevi che le telefonate gratuite generano
        un botto di chiamate inutili che obbligano gli
        operatori a larghissimi, poco efficienti e poco
        professionali call-center. Io penso invece che il servizio dovrebbe essere gratuito. Per prima cosa, si tratta di "stile" e immagine. Il numero gratuito trasmette al cliente l'idea che la società voglia ascoltarti, quello a pagamento che voglia sfruttarti quando hai bisogno di loro.Spesso (trascuriamo le telefonate fatte inutilmente) chi chiama è perché ha un disservizio da parte del gestore. Io ho un disservizio, causato da loro, e per farmelo risolvere devo anche pagarli? In questo caso si dice: "oltre al danno, la beffa".ENERGIA Severus
    • Anonimo scrive:
      Re: L'avete voluto il cellulare a 3 euro
      - Scritto da: Anonimo
      ...ciapateve anche questahttp://www.femagreenexpert.it/images/upload/1%20trivella.jpg
Chiudi i commenti