AdBlock, la cache delle librerie JS contro il tracciamento

Il popolare add-on anti-pubblicità si aggiorna con una nuova funzionalità, un sistema potenzialmente in grado di velocizzare la navigazione in rete ma anche di proteggere la privacy dell'utente finale

Roma – Una nuova versione di AdBlock distribuita in questi giorni presenta una novità di sicuro interesse per gli utenti più attenti alla riservatezza, una nuova opzione “generale” pensata per effettuare il salvataggio in locale delle “librerie Web” più popolari. Un modo per rendere la navigazione più veloce ma anche per tagliare le gambe agli strumenti di tracking invasivo in mano alle corporation di rete.

La nuova funzionalità è al momento presente solo nella versione di AdBlock disponibile per Chrome, ma gli sviluppatori hanno tutta l’intenzione di introdurre la novità anche nel componente per Firefox: una volta abilitata, l’opzione permetterà ad AdBlock di intercettare l’uso delle librerie JavaScript più usate, scaricarle sul PC e poi attingere alla cache locale piuttosto che ai server remoti a ogni tentativo di accesso successivo.

Gli sviluppatori hanno cominciato supportando jQuery, una libreria molto popolare che – tra le altre cose – viene ampiamente utilizzata su WordPress, mentre le future versioni di AdBlock aggiungeranno altri progetti JS come Bootstrap, Modernizr, AngularJS, Dojo e via elencando.

L’uso delle copie cache locali dovrebbe garantire una velocizzazione tangibile della navigazione sui siti e servizi Web, e dovrebbe altresì fornire una difesa aggiuntiva agli utenti contro il tracciamento messo in atto dai grandi network di trasmissione dei contenuti (CDN) in mano ai colossi di rete.

Corporation del calibro di Google, Microsoft e (molti) altri sfruttano infatti la popolarità delle librerie JS per tenere traccia degli utenti che visitano i rispettivi network, spiegano da AdBlock, e attingere alla cache locale piuttosto che ai server remoti dovrebbe rendere questo metodo di tracking inefficace.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xte scrive:
    Cari concittadini
    Il desktop cala perché non è più lucchettabile come un tempo. Con la diffusione, oramai inevitabile, del software libero i big dell'IT sanno bene che perderebbero la gara sul desktop come l'han persa lato server. Ecco che arriva il mobile, ma per quanto sfondi non riesce per sua natura a sostituire il desktop, è troppo limitato ed il mondo closed non sa cosa fare. Ecco che ci si accoppia "il cloud", ovvero si torna al paradigma dei mainframes, non più di proprietà della singola azienda ovviamente ma del fornitore gigante di turno così non potendo lucchettarci sul desktop lucchetta i *nostri* dati e per buona misura lo fa sui suoi server alle sue condizioni.Non han più da sviluppare applicazioni o trovarsi concorrenti FOSS, le applicazioni stan sui *loro* server, come i *vostri* dati, a quel punto che il codice sia libero o meno è irrilevante.Adesso pensate al vostro futuro. Pensate al momento in cui le tasse, completata la transazione digitale vi diranno che non avete fatto un pagamento. Cosa avete in mano voi? Col modello desktop avete molto probabilmente delle "ricevute" in pdf sul vostro storage, backup ecc. Col trend attuale i pdf in oggetto ci son sempre, ma non sono in casa, sono sui server di qualcuno, fuori dal vostro controllo. Potete solo *sperare* che il vostro fornitore li abbia conservati bene, non li abbia manipolati ecc.Se riuscite a comprendere questo banale concetto e vi spaventa vuol dire che avete ancora abbastanza neuroni per sperare di esser individui. Sappiate però che il trend è questo e non cambia se tutti non lo FACCIAMO cambiare. Per esempio cominciando ad assemblarci noi il ferro del caso, investendo un po' di soldini in cause contro gli OEM che vi costringono ad accettare certe EULA (in ogni paese, Italia inclusa, ci sono cause già vinte basta seguirle, far numero), basta fare pubblicità in termini chiari e netti. Non è, ad oggi, un grande impegno. Domani richiederà una guerra civile col piccolo particolare che dalla nostra parte mancano armi&munizioni, senza parlare dell'addestramento, le produce invece la "controparte".
    • Panda Assassino scrive:
      Re: Cari concittadini
      Ti consiglio di guardare Continuum.Se usi un Android e non un iPhone, la tua vita è già in mano alle Corporation.L'unica cosa che puoi fare è gettare via il tuo giocattolo e acquistare un iPhone, in modo da garantire un po' di concorrenza al monopolio della Corporation che controlla i nostri dati, le nostre ricerche, i nostri spostamenti e tutto il web.In bocca alla volpe e dai il tuo voto al panda alle prossime elezioni.
      • xte scrive:
        Re: Cari concittadini
        Sulle elezioni leggiti il paradosso di Condorcet e sviluppi successivi, sono fatte in modo per cui l'elettore non sceglie un tubo pur convinto di scegliere.Quanto a Continuum: l'ho visto e posso dirti che fantasia a parte non è così distante dal mondo verso cui stiamo andando, del resto si sa che l'arte è sempre avanti rispetto alla società.
        • Panda Assassino scrive:
          Re: Cari concittadini
          - Scritto da: xte
          Sulle elezioni leggiti il paradosso di Condorcet
          e sviluppi successivi, sono fatte in modo per cui
          l'elettore non sceglie un tubo pur convinto di
          scegliere.

          Quanto a Continuum: l'ho visto e posso dirti che
          fantasia a parte non è così distante dal mondo
          verso cui stiamo andando, del resto si sa che
          l'arte è sempre avanti rispetto alla
          società.Hai perfettamente ragione. Viviamo in un mondo controllato da una sola società che ci offre servizi gratuiti in cambio della rivendita a terzi della nostra vista. Ma siccome lo fa con codice "pseudo-open", ci sono tanti webeti disposti a farsi comprare (o a vendersi) come se niente fosse.E da lì arriva Android, con la sua "supposta" libertà di scelta.
          • bubba scrive:
            Re: Cari concittadini
            - Scritto da: Panda Assassino
            - Scritto da: xte

            Sulle elezioni leggiti il paradosso di
            Condorcet

            e sviluppi successivi, sono fatte in modo
            per
            cui

            l'elettore non sceglie un tubo pur convinto
            di

            scegliere.



            Quanto a Continuum: l'ho visto e posso dirti
            che

            fantasia a parte non è così distante dal
            mondo

            verso cui stiamo andando, del resto si sa che

            l'arte è sempre avanti rispetto alla

            società.
            Hai perfettamente ragione. Viviamo in un mondo
            controllato da una sola società che ci offre
            servizi gratuiti in cambio della rivendita a
            terzi della nostra vista. Ma siccome lo fa con
            codice "pseudo-open", ci sono tanti webeti
            disposti a farsi comprare (o a vendersi) come se
            niente
            fosse.
            E da lì arriva Android, con la sua "supposta"
            libertà di
            scelta.conosci la parola 'webeti' e poi non mi distingui tra 'android' e 'googledroid'... maddai :P
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Cari concittadini


            E da lì arriva Android, con la sua "supposta"

            libertà di

            scelta.
            conosci la parola 'webeti' e poi non mi distingui
            tra 'android' e 'googledroid'... maddai
            :PPer l'acquirente medio sono la stessa cosa
      • TrollHunter scrive:
        Re: Cari concittadini
        - Scritto da: Panda Assassino
        Ti consiglio di guardare Continuum.
        Se usi un Android e non un iPhone, la tua vita è
        già in mano alle
        Corporation.
        L'unica cosa che puoi fare è gettare via il tuo
        giocattolo e acquistare un iPhone, in modo da
        garantire un po' di concorrenza al monopolio
        della Corporation che controlla i nostri dati, le
        nostre ricerche, i nostri spostamenti e tutto il
        web.

        In bocca alla volpe e dai il tuo voto al panda
        alle prossime
        elezioni.Devi smetterla di sniffare trielina ..... perchè SOLO UN TOSSICO FATTISSIMO scrive certe caxxate.
        • Panda Assassino scrive:
          Re: Cari concittadini


          In bocca alla volpe e dai il tuo voto al panda

          alle prossime

          elezioni.

          Devi smetterla di sniffare trielina ..... perchè
          SOLO UN TOSSICO FATTISSIMO scrive certe
          caxxate.Non sono un tossico, sono solo un panda indifeso, alla ricerca di coccole.<3
      • Chicken scrive:
        Re: Cari concittadini
        Ora: in che modo acquistando un iPhone cambia qualcosa?Forse comprando qualcosa con ubuntu phone.
    • xtecheccha scrive:
      Re: Cari concittadini
      - Scritto da: xte
      Adesso pensate al vostro futuro.
      Pensate al momento in cui le tasse,Le tasse? Converti il tuo patrimonio in crypto, e alle tasse gli fai marameo!
      • xte scrive:
        Re: Cari concittadini
        Tanto per passare il tempo...Dunque, vediamo. Convertire la casa in bitcoin... Accidenti sai che non trovo nessun "convertitore", manco su qualche papero klingon caricato sull'ArXiv? Mi puoi dire di affittare una casa, ma anche qui trovare gente che affitta ed accetta btc&c... Poi la taxe d'habitation? La vogliono in euro a mezzo bonifico o TIP SEPA... Anche la CGS... Anche il supermercato a ben vedere perché sinora sui vari market web in btc&c non trovo le mie fettine di matamà preferite e manco la fiorentina, a ben vedere non trovo manco frutta, formaggi, dolci, pane ...Che dici, mi son perso qualche via?
        • xtecheccha scrive:
          Re: Cari concittadini
          - Scritto da: xte
          Che dici, mi son perso qualche via?Se ti manca la fantasia...
          Convertire la casa in bitcoin...La casa la vendi in fiat e converti il ricavato in crypto.
          Mi puoi dire di affittare una casa,
          ma anche qui trovare gente che affitta
          ed accetta btc&c...Al momento di pagare la rata d'affitto, ti limiti a spostare giusto l'ammontare necessario da crypto in fiat.
          Poi la taxe d'habitation?Se hai venduto o re-intestato casa, quella non è una tassa che ti riguardi.
          Anche il supermercato a ben vedere
          perché sinora sui vari market web in btc&c
          non trovo le mie fettine di matamà preferite e
          manco la fiorentina.Ci stanno carte di credito ricarabili in btc&c.Altrimenti vale la stessa regola dell'affitto: sposti solo la quantità che ti serve quando ti serve da crypto in fiat, e paghi.Ma il punto è che almeno il 90-95% del tuo patrimonio dev'essere in crypto. Lascia giusto gli spiccioli in fiat per qualche emergenza tipo mancanza d'acXXXXX internet, ecc.
          • xte scrive:
            Re: Cari concittadini


            Poi la taxe d'habitation?
            Se hai venduto o re-intestato casa,
            quella non è una tassa che ti riguardi.Ahem, questa è la tassa che paga chi ABITA un immobile e copre manutenzione strade, illuminazione, ... Quella dei proprietari, corrispondente dell'IMU+TASI grossomodo si chiama taxe foncière
            Ma il punto è che almeno il 90-95% del tuo
            patrimonio dev'essere in crypto.Ovvero dev'essere in mano tipicamente ad un exchange in paesi esotici o anche se tengo la blockchain intera e aggiornata su un dispositivo che anche se usi solo software libero ha una notevole farcitura di fw proprietari, al punto che abbiamo mobo che generano traffico di rete a macchina spenta e no, non WoL, traffico verso IP USA, Taiwan &c... Ottimo direi.Sai perché la moneta cartacea è una garanzia? Perché puoi tenerla in tasca, imboscarla, averne il controllo *fisico*, *materiale*, le banche nazionali sono mediamente affidabili perché devono obbedire alle leggi del paese in cui operano, tipicamente paese in cui vivi e di cui conosci le leggi, hai un avvocato di fiducia ecc. La criptomoneta può esser sicura matematicamente ma materialmente girando su ferro non affidabile, prodotto tipicamente da 4 gatti super-giganti e dipendendo dall'acXXXXX ad internet che avviene tramite pochi ISP la sicurezza matematica va a farsi benedire per insicurezza del sottostante, sia in termini di disponibilità per l'uso sia in termini di sicurezza delle chiavi private.
          • xtecheccha scrive:
            Re: Cari concittadini
            - Scritto da: xte
            Ahem, questa è la tassa che paga chi ABITA un
            immobile e copre manutenzione strade, illuminazione,E che vuoi che ne sappia io delle tasse francofone?Ad ogni modo, da una breve ricerca di pochi minuti: uno dei requisiti per cui chi abita sia tenuto a pagare la tassa, è che l'immobile sia classificato come "abitabile" (quindi acqua corrente, elettricità, gas, ecc.)Stacca l'acqua corrente (o quel che ti pare) e non rientra più nella dicitura "abitabile", ergo niente più tassa.
            Quella dei proprietari,
            corrispondente dell'IMU+TASI grossomodo si chiama
            taxe foncièreEcco bene. Puoi tranquillamente rimanere proprietario, spostare la tua liquidità in crypto, e d'un tratto nessuno può più obbligarti a pagare nessuna tassa.
          • xte scrive:
            Re: Cari concittadini

            Stacca l'acqua corrente (o quel che ti pare)
            e non rientra più nella dicitura "abitabile",
            ergo niente più tassa.Ottimo, mi lavo con l'acqua (piena di pesticidi e residui fognari) del fiume o di quella che raccolgo dalle grondaie... E la corrente elettrica? Compro un po' di generatori a gasolio e vado con le tanche dal benzinaio? Perché non ti alimentano un immobile non abitabile. Alla Gendarmerie che dopo un po' comincia a ronzarti intorno perché non puoi vivere senza esser residente più di qualche mese e menchemeno in un immobile non abitabile che dico?
            Ecco bene. Puoi tranquillamente rimanere
            proprietario, spostare la tua liquidità in
            crypto, e d'un tratto nessuno può più
            obbligarti a pagare nessuna tassa.Ah no? Perché non provi a non pagare più le tasse e vedere cosa accade? Per un po' per carità non accade nulla, ma poi?Ps come conti di avere la connessione ad internet se non esisti, sei senza residenza ecc in un paese? Una connessione fissa non puoi, una mobile devi comunque dare un indirizzo di residenza, il denaro fisico non lo scarichi via internet e non lo inviano in busta per posta quindi ti serve anche una banca e anche loro vogliono una residenza...Guarda io mi stò divertendo a risponderti, ti posso pure dire che se avessi abbastanza denaro farei un pensierino sull'acquisto di un sottomarino per poter migrare in lidi migliori in caso di problemi senza dovermi preoccupare della meteo e senza farmi troppo vedere, ma anche così avresti MOLTI problemi: i soldi non durano, devono girare, e non puoi investire senza il resto della società, senza pagar tasse a nessuno, non puoi avere cure mediche, farmaci, carburante ecc. La vita totalmente autonoma è auspicabile per tutti perché vuol dire libertà ma non è ad oggi realizzabile in condizioni "decenti" al netto delle tecnologie attuali, indipendentemente dalla politica.
  • uno che non sa fare niente scrive:
    saro felice di esse morto
    quando arriva quel momento. Quella sarà l'era dei bipedi buoi e con chip conficcati dietro la nuca.Prospettiva che ve la auguro con tutto il cuore!
    • il molosso di todi scrive:
      Re: saro felice di esse morto
      [img]http://s.quickmeme.com/img/0f/0f96b3e86ec5e78ec51d2f92e878399b3bc262ae13377944e0dafe37edf00b3b.jpg[/img]
    • Panda Assassino scrive:
      Re: saro felice di esse morto
      - Scritto da: uno che non sa fare niente
      quando arriva quel momento. Quella sarà l'era dei
      bipedi buoi e con chip conficcati dietro la
      nuca.Bravo panda, sei il magnifico.
  • Mah scrive:
    Costo pc co credo calano le vendite
    Con quel che costa farsi un pc oggi? Ci credo!RAM raddoppiata nell'ultimo annoGPU (miners o no) a prezzi stratosferici anche le medie.....E in più tutti su smartphone!!la vedo brutta!
    • geppetto scrive:
      Re: Costo pc co credo calano le vendite
      e anche la flash memory non scherzaspero che prima o poi il cartello dei produttori di ram prenda una mazzata da qualche antitrust come successe coi display lcd
    • Mao99 scrive:
      Re: Costo pc co credo calano le vendite
      - Scritto da: Mah
      Con quel che costa farsi un pc oggi? Ci credo!
      RAM raddoppiata nell'ultimo anno
      GPU (miners o no) a prezzi stratosferici anche le
      medie.....
      E in più tutti su smartphone!!

      la vedo brutta!Bah, se il PC lo fai montare dal negoziante di fiducia ha prezzi normali a quelli che sono sempre stati ed un PC medio e' da giocatore visto che oggi le PCU quad pure danno ottimi risultati e pure le gpu, basti pensare alla gt1030 ad esempio che ha solo 30watt di consumi in ottime prestazioni ed ha un prezzo medio basso, alla fine basta stare attenti e negoziare, quindi non vedo tutti sti prezzi alti che dici considerando poi che un Icoso costa quanto 2 PC.. o.O(io ho smartphone di 6/7 anni fa e faccio le stesse cose degli altri per ora).Ovviamente ciascuno usa i soldi come preferisce.Io voto PC che le sue potenzialita' tra win, linux (anche live persistent da USB senza HDD) ed infinita' di emulazione e quant'altro non ha limiti se non la fantasia. ^_^
      • eccerto scrive:
        Re: Costo pc co credo calano le vendite
        - Scritto da: Mao99
        basti pensare alla gt1030 ad
        esempio che ha solo 30watt di consumi in ottime
        prestazioni ed ha un prezzo medio basso, alla
        fine basta stare attenti e negoziare, quindi non
        vedo tutti sti prezzi alti che dici considerando
        poi che un Icoso costa quanto 2 PC.. o.OEccerto che sulle gpu scrause come le 1030/1050 non vedi tutti sti prezzi impazziti, che comunque son salite rispetto al loro MSRP.Primo perché son poco appetibili per i miners, che dovrebbero farsi almeno 6x1050 per avere le stesse performance di una singola 1080ti. Con l'ovvio svantaggio di un ingombro maggiore (6 schede invece di una) e dei consumi più elevati (6x1050, per quanto equivalenti in performance a 1x1080ti, consumano complessivamente di più).Secondo perché nelle gpu di fascia bassa i volumi di produzione sono ovviamente maggiori, e l'offerta più alta contribuisce a contenere un po' i prezzi.Terzo perché anche trascurando il mining per spostarci invece sul fronte gaming, con una 1030 o 1050 (non-Ti) sugli ultimi titoli ci fai ben pochi FPS. A meno di non settare le opzioni grafiche al minimo, trasformando di fatto il tutto in poco più di una presentazione in power-point. Il che rende queste schede poco appetibili anche per i gamers.Ma prova anche solo a dare un'occhiata ai prezzi attuali della fascia medio-alta, dalla 1060 in su per intenderci, e ti accorgerai subito di prezzi aumentati anche di qualche centinaio di euro rispetto al loro MSRP. Per arrivare poi al caso eclatante della 1080ti, dove alcuni negozi nostrani si permettono di prezzarla a quasi il doppio del suo MSRP, attorno ai 1300/1400 eurozzi. Spese di spedizione escluse ovviamente.
        • mah scrive:
          Re: Costo pc co credo calano le vendite
          - Scritto da: eccerto
          - Scritto da: Mao99

          basti pensare alla gt1030 ad

          esempio che ha solo 30watt di consumi in ottime

          prestazioni ed ha un prezzo medio basso, alla

          fine basta stare attenti e negoziare, quindi non

          vedo tutti sti prezzi alti che dici considerando

          poi che un Icoso costa quanto 2 PC.. o.O

          Eccerto che sulle gpu scrause come le 1030/1050
          non vedi tutti sti prezzi impazziti, che comunque
          son salite rispetto al loro
          MSRP.

          Primo perché son poco appetibili per i miners,
          che dovrebbero farsi almeno 6x1050 per avere le
          stesse performance di una singola 1080ti. Con
          l'ovvio svantaggio di un ingombro maggiore (6
          schede invece di una) e dei consumi più elevati
          (6x1050, per quanto equivalenti in performance a
          1x1080ti, consumano complessivamente di
          più).
          Secondo perché nelle gpu di fascia bassa i volumi
          di produzione sono ovviamente maggiori, e
          l'offerta più alta contribuisce a contenere un
          po' i
          prezzi.
          Terzo perché anche trascurando il mining per
          spostarci invece sul fronte gaming, con una 1030
          o 1050 (non-Ti) sugli ultimi titoli ci fai ben
          pochi FPS. A meno di non settare le opzioni
          grafiche al minimo, trasformando di fatto il
          tutto in poco più di una presentazione in
          power-point. Il che rende queste schede poco
          appetibili anche per i
          gamers.

          Ma prova anche solo a dare un'occhiata ai prezzi
          attuali della fascia medio-alta, dalla 1060 in su
          per intenderci, e ti accorgerai subito di prezzi
          aumentati anche di qualche centinaio di euro
          rispetto al loro MSRP. Per arrivare poi al caso
          eclatante della 1080ti, dove alcuni negozi
          nostrani si permettono di prezzarla a quasi il
          doppio del suo MSRP, attorno ai 1300/1400
          eurozzi. Spese di spedizione escluse
          ovviamente.ESATTO!Dal medio basso in su i costi sono alti!Una scheda video media come la RX 580 a 450-500 Euro NON si può vedere!Quando se il trend fosse stato "normale" sarebbe stato di max 250 Euro.E la rx 580 non è una scheda top!!!! LA RAM?? quella costa tanto a prescindere...Lo stesso pc che ho fatto nel 2011 a E 1400 oggi mi costa 2100-200...E non parlo di un Ferrari!....Quindi dovrei rinnovare ma....aspetto!
          • appleuser scrive:
            Re: Costo pc co credo calano le vendite
            - Scritto da: mah
            ESATTO!
            Dal medio basso in su i costi sono alti!
            Una scheda video media come la RX 580 a 450-500
            Euro NON si può
            vedere!
            Quando se il trend fosse stato "normale" sarebbe
            stato di max 250
            Euro.
            E la rx 580 non è una scheda top!!!! Infatti, comunque a dicembre amazon le vendeva a 320 euro (Sapphire plus+). Tanto che ho pensato che avrei potuto prenderne una e rivenderla in futuro, cosa che però non ho fatto, vuoi perché non avevo voglia di rischiare, vuoi perché avevo già una GPU migliore (1080ti) presa fortunatamente prima del rush dei prezzi.
            LA RAM?? quella costa tanto a prescindere...
            Lo stesso pc che ho fatto nel 2011 a E 1400 oggi
            mi costa
            2100-200...
            E non parlo di un Ferrari!....
            Quindi dovrei rinnovare ma....aspetto!
        • Mao99 scrive:
          Re: Costo pc co credo calano le vendite

          Eccerto che sulle gpu scrause come le 1030/1050
          non vedi tutti sti prezzi impazziti, che comunque
          son salite rispetto al loro
          MSRP.

          Primo perché son poco appetibili per i miners,
          che dovrebbero farsi almeno 6x1050 per avere le
          stesse performance di una singola 1080ti. Con
          l'ovvio svantaggio di un ingombro maggiore (6
          schede invece di una) e dei consumi più elevati
          (6x1050, per quanto equivalenti in performance a
          1x1080ti, consumano complessivamente di
          più).
          Secondo perché nelle gpu di fascia bassa i volumi
          di produzione sono ovviamente maggiori, e
          l'offerta più alta contribuisce a contenere un
          po' i
          prezzi.
          Terzo perché anche trascurando il mining per
          spostarci invece sul fronte gaming, con una 1030
          o 1050 (non-Ti) sugli ultimi titoli ci fai ben
          pochi FPS. A meno di non settare le opzioni
          grafiche al minimo, trasformando di fatto il
          tutto in poco più di una presentazione in
          power-point. Il che rende queste schede poco
          appetibili anche per i
          gamers.

          Ma prova anche solo a dare un'occhiata ai prezzi
          attuali della fascia medio-alta, dalla 1060 in su
          per intenderci, e ti accorgerai subito di prezzi
          aumentati anche di qualche centinaio di euro
          rispetto al loro MSRP. Per arrivare poi al caso
          eclatante della 1080ti, dove alcuni negozi
          nostrani si permettono di prezzarla a quasi il
          doppio del suo MSRP, attorno ai 1300/1400
          eurozzi. Spese di spedizione escluse
          ovviamente.Io sono un gamers nel senso che passo la vita (il tempo libero) a giocare a videogames da quando son nato, quindi non capisco tutta questa mania di giocare all'ultimo gioco alla massima risoluzione pretendendo un frame rate alto; senza contare poi che le ultime schede video hanno dei consumi stratosferici (anche 250Watt, da fuori di testa anche e soprattutto per i prezzi).Si gioca agli ultimi titoli anche in UNDERclock con la mia 1030, quindi con un regime di calore mediamente 65°c (e non +90°c) ed il consumo inferiore al suo picco di 30Watt, certo riducendo la qualita' grafica ed i filtri esosi mangia potenza, ma l'importante e' divertirsi, non svenarsi che se fai cosi' devi cambiare PC ogni anno.. :(Gli eccessi sia a salire che a scendere sono sempre sbagliati, nel caso di pretendere la si paga in molti soldi e molta, troppa ed inutile potenza richiesta.Ripeto, con cervello e buon senso ottieni tutto x Gamers a prezzi medi.Per il minig non mi esprimo anche se ho sentito che e' meglio avere una station apposita che e' piu' veloce di un PC.
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Costo pc co credo calano le vendite
            - Scritto da: Mao99

            Eccerto che sulle gpu scrause come le 1030/1050

            non vedi tutti sti prezzi impazziti, che
            comunque

            son salite rispetto al loro

            MSRP.



            Primo perché son poco appetibili per i miners,

            che dovrebbero farsi almeno 6x1050 per avere le

            stesse performance di una singola 1080ti. Con

            l'ovvio svantaggio di un ingombro maggiore (6

            schede invece di una) e dei consumi più elevati

            (6x1050, per quanto equivalenti in performance a

            1x1080ti, consumano complessivamente di

            più).

            Secondo perché nelle gpu di fascia bassa i
            volumi

            di produzione sono ovviamente maggiori, e

            l'offerta più alta contribuisce a contenere un

            po' i

            prezzi.

            Terzo perché anche trascurando il mining per

            spostarci invece sul fronte gaming, con una 1030

            o 1050 (non-Ti) sugli ultimi titoli ci fai ben

            pochi FPS. A meno di non settare le opzioni

            grafiche al minimo, trasformando di fatto il

            tutto in poco più di una presentazione in

            power-point. Il che rende queste schede poco

            appetibili anche per i

            gamers.



            Ma prova anche solo a dare un'occhiata ai prezzi

            attuali della fascia medio-alta, dalla 1060 in
            su

            per intenderci, e ti accorgerai subito di prezzi

            aumentati anche di qualche centinaio di euro

            rispetto al loro MSRP. Per arrivare poi al caso

            eclatante della 1080ti, dove alcuni negozi

            nostrani si permettono di prezzarla a quasi il

            doppio del suo MSRP, attorno ai 1300/1400

            eurozzi. Spese di spedizione escluse

            ovviamente.

            Io sono un gamers nel senso che passo la vita (il
            tempo libero) a giocare a videogames da quando
            son nato, quindi non capisco tutta questa mania
            di giocare all'ultimo gioco alla massima
            risoluzione pretendendo un frame rate altonon sei un vero gamer, sei ad un livello superiore a quello del panda, buon per te
          • user_ scrive:
            Re: Costo pc co credo calano le vendite
            Pure io, il pc fisso da gioco lo tengo da 8 anni e mezzo, gioco a giochi un po' vecchi e risparmio così. Purtroppo ho ancora un dual core phenom2 x2 550 e 4gb di ram ddr2, e amd vtx3d hd7750 1gb gddr5. con monitor da 17".
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Costo pc co credo calano le vendite
            - Scritto da: user_
            Pure io, il pc fisso da gioco lo tengo da 8 anni
            e mezzo, gioco a giochi un po' vecchi e risparmio
            così. Purtroppo ho ancora un dual core phenom2 x2
            550 e 4gb di ram ddr2, e amd vtx3d hd7750 1gb
            gddr5. con monitor da
            17".Non sei un gamer, sei un vintage gamer. Nulla di negativo, sia chiaro, ma un gamer di oggi cerca il massimo a qualsiasi costo. Altrimenti tanto vale che si compri un Mac, dura 10 anni e ci vanno i giochetti di Steam.
  • twit scrive:
    twittato
    #pc#desktop#menodi100#milioniallanno
  • sxs scrive:
    Ma si...
    ...prima ti serviva un pc anche per scrivere un file di testo.Ora se niente niente i cellulari, che gia' fanno gioocare con fessbuc e navigare, mandare posta e messaggini con uozzapp, si mettono a farli che li puoi attaccare a tastiera e monitor esterni pure l'office basico riesci a farci. Che senso ha un desktop? Per professionisti, progettisti, giocatori...insomma, sottocategorie rispetto alla super massa internet-facebook-whatsapp-office. E sarebbe anche l'ora francamente. Un cassone con alimentatore da 200Watt che cacchio di senso ha ormai per fare quelle cose?Attaccate sti cellulari a monitor e testiera esterna addattando un pochino l'interfaccia grafica e bon, tanto basta a molti, il PC per i suddetti usi minimi ormai sta in tasca!!Un po' meno obsoleti i laptop per la portabilita' di tastiera e schermo (e potenza se necessario).
    • winaro scrive:
      Re: Ma si...
      I giochi sul mobile fanno kkre!11!!!
      • panda rossa scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: winaro
        I giochi sul mobile fanno kkre!11!!!O meglio: quelli sul mobile non sono giochi.
        • Panda Assassino scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: winaro

          I giochi sul mobile fanno kkre!11!!!

          O meglio: quelli sul mobile non sono giochi.Caro Panda, definisci "gioco".
      • sxs scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: winaro
        I giochi sul mobile fanno kkre!11!!!"Non so capire quello che leggo" lo hai scritto sul curriculum?
      • Panda Assassino scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: winaro
        I giochi sul mobile fanno kkre!11!!!su android fanno schifo, su iPhone e iPad hai risultati che puoi solo sognare.
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma si...
      - Scritto da: sxs
      ...prima ti serviva un pc anche per scrivere un
      file di
      testo.E oggi ti serve ancora un pc per scrivere un file di testo.Se osservi, tanto per fare un esempio, le pubblicita' di apple, ti fanno credere che ci sono foto fatte con l'iphone, film fatto con l'iphone, colonne sonore fatte con l'iphone, ma MAI MAI E POI MAI ti verranno a proporre un LIBRO SCRITTO CON L'IPHONE (manco le barzellette di Totti o le XXXXXXXte di FabioVolo).Per due fondamentali motivi.Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un messaggino sgrammaticato e senza vocaliDue: l'applefan non sa leggere niente di diverso dal messaggino sgrammaticato e senza vocali.Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo una soluzione: il PC.
      • collione scrive:
        Re: Ma si...
        per ora è ancora cosìma non sottovalutare le capacità computazionali dei dispositivi mobilisul fronte cpu ormai ci siamo, devono solo sviluppare soluzioni di docking fatte come Dio comandail futuro è chiaramente in mano ai dispositivi mobili, con i pc/workstation che diventeranno di nicchia
        • 5f29065e83e scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: collione
          per ora è ancora così

          ma non sottovalutare le capacità computazionali
          dei dispositivi
          mobili

          sul fronte cpu ormai ci siamo, devono solo
          sviluppare soluzioni di docking fatte come Dio
          comanda

          il futuro è chiaramente in mano ai dispositivi
          mobili, con i pc/workstation che diventeranno di
          nicchiaSe aggiungi tastiera e monitor a parita di prezzo tanto vale aspettare che gli equivalenti del chromebook si facciano spazio sul mercato. Pero anche se poco potenti si ritorna nel segmento laptop/PC
        • maxsix scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: collione
          per ora è ancora così

          ma non sottovalutare le capacità computazionali
          dei dispositivi
          mobili

          sul fronte cpu ormai ci siamo, devono solo
          sviluppare soluzioni di docking fatte come Dio
          comanda

          il futuro è chiaramente in mano ai dispositivi
          mobili, con i pc/workstation che diventeranno di
          nicchiaCome OSI darmi ragione.Devi mandarmi una raccomandata R.A. prima
      • Albedo non loggato scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: sxs

        ...prima ti serviva un pc anche per scrivere
        un

        file di

        testo.

        E oggi ti serve ancora un pc per scrivere un file
        di
        testo.

        Se osservi, tanto per fare un esempio, le
        pubblicita' di apple, ti fanno credere che ci
        sono foto fatte con l'iphone, film fatto con
        l'iphone, colonne sonore fatte con l'iphone, ma
        MAI MAI E POI MAI ti verranno a proporre un LIBRO
        SCRITTO CON L'IPHONE (manco le barzellette di
        Totti o le XXXXXXXte di
        FabioVolo).

        Per due fondamentali motivi.

        Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un
        messaggino sgrammaticato e senza
        vocali

        Due: l'applefan non sa leggere niente di diverso
        dal messaggino sgrammaticato e senza
        vocali.

        Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo una
        soluzione: il
        PC.Oh, ne azzeccassi una. Ma una...Un esempio tra tantihttps://www.nytimes.com/2016/04/14/technology/personaltech/now-you-can-write-the-great-american-novel-on-the-subway.html
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: Albedo non loggato
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: sxs


          ...prima ti serviva un pc anche per
          scrivere

          un


          file di


          testo.



          E oggi ti serve ancora un pc per scrivere un
          file

          di

          testo.



          Se osservi, tanto per fare un esempio, le

          pubblicita' di apple, ti fanno credere che ci

          sono foto fatte con l'iphone, film fatto con

          l'iphone, colonne sonore fatte con l'iphone,
          ma

          MAI MAI E POI MAI ti verranno a proporre un
          LIBRO

          SCRITTO CON L'IPHONE (manco le barzellette di

          Totti o le XXXXXXXte di

          FabioVolo).



          Per due fondamentali motivi.



          Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un

          messaggino sgrammaticato e senza

          vocali



          Due: l'applefan non sa leggere niente di
          diverso

          dal messaggino sgrammaticato e senza

          vocali.



          Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo
          una

          soluzione: il

          PC.

          Oh, ne azzeccassi una. Ma una...

          Un esempio tra tanti
          https://www.nytimes.com/2016/04/14/technology/persC'e' gente che scrive usando i soli pollici? :o :| :| :|
          • Eeeh eeh scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo non loggato

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: sxs



            ...prima ti serviva un pc anche per

            scrivere


            un



            file di



            testo.





            E oggi ti serve ancora un pc per
            scrivere
            un

            file


            di


            testo.





            Se osservi, tanto per fare un esempio,
            le


            pubblicita' di apple, ti fanno credere
            che
            ci


            sono foto fatte con l'iphone, film
            fatto
            con


            l'iphone, colonne sonore fatte con
            l'iphone,

            ma


            MAI MAI E POI MAI ti verranno a
            proporre
            un

            LIBRO


            SCRITTO CON L'IPHONE (manco le
            barzellette
            di


            Totti o le XXXXXXXte di


            FabioVolo).





            Per due fondamentali motivi.





            Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un


            messaggino sgrammaticato e senza


            vocali





            Due: l'applefan non sa leggere niente di

            diverso


            dal messaggino sgrammaticato e senza


            vocali.





            Quindi se vuoi scrivere un libro rimane
            solo

            una


            soluzione: il


            PC.



            Oh, ne azzeccassi una. Ma una...



            Un esempio tra tanti


            https://www.nytimes.com/2016/04/14/technology/pers

            C'e' gente che scrive usando i soli pollici? :o
            :| :|
            :|Eeeeh, eeeeh!
          • Darwin scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo non loggato

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: sxs



            ...prima ti serviva un pc anche per

            scrivere


            un



            file di



            testo.





            E oggi ti serve ancora un pc per
            scrivere
            un

            file


            di


            testo.





            Se osservi, tanto per fare un esempio,
            le


            pubblicita' di apple, ti fanno credere
            che
            ci


            sono foto fatte con l'iphone, film
            fatto
            con


            l'iphone, colonne sonore fatte con
            l'iphone,

            ma


            MAI MAI E POI MAI ti verranno a
            proporre
            un

            LIBRO


            SCRITTO CON L'IPHONE (manco le
            barzellette
            di


            Totti o le XXXXXXXte di


            FabioVolo).





            Per due fondamentali motivi.





            Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un


            messaggino sgrammaticato e senza


            vocali





            Due: l'applefan non sa leggere niente di

            diverso


            dal messaggino sgrammaticato e senza


            vocali.





            Quindi se vuoi scrivere un libro rimane
            solo

            una


            soluzione: il


            PC.



            Oh, ne azzeccassi una. Ma una...



            Un esempio tra tanti


            https://www.nytimes.com/2016/04/14/technology/pers

            C'e' gente che scrive usando i soli pollici? :o
            :| :|
            :| per scrivere non servono i computer basta un taccuino e una penna
          • Albedo non loggato scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            C'e' gente che scrive usando i soli pollici? :o Sì, da circa 15 anni, e lo fa pure per i contenuti.Ben svegliato, Panda.
          • ... scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Albedo non loggato

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: sxs



            ...prima ti serviva un pc anche per

            scrivere


            un



            file di



            testo.





            E oggi ti serve ancora un pc per
            scrivere
            un

            file


            di


            testo.





            Se osservi, tanto per fare un esempio,
            le


            pubblicita' di apple, ti fanno credere
            che
            ci


            sono foto fatte con l'iphone, film
            fatto
            con


            l'iphone, colonne sonore fatte con
            l'iphone,

            ma


            MAI MAI E POI MAI ti verranno a
            proporre
            un

            LIBRO


            SCRITTO CON L'IPHONE (manco le
            barzellette
            di


            Totti o le XXXXXXXte di


            FabioVolo).





            Per due fondamentali motivi.





            Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un


            messaggino sgrammaticato e senza


            vocali





            Due: l'applefan non sa leggere niente di

            diverso


            dal messaggino sgrammaticato e senza


            vocali.





            Quindi se vuoi scrivere un libro rimane
            solo

            una


            soluzione: il


            PC.



            Oh, ne azzeccassi una. Ma una...



            Un esempio tra tanti


            https://www.nytimes.com/2016/04/14/technology/pers

            C'e' gente che scrive usando i soli pollici? :o
            :| :|
            :|fai un bel respirone.ok, hai portato a casa l'ennesima figuraccia, e fin qui, tutto normale.pero' hai risposto con sorpresa, e non col il solito "girare la frittata" o "buttare la palla dall'altra parte" o con "chiamate di correo".stai perdento i colpi o stai rinsavendo? speriamo la seconda.ora, dopo la sopresa, deve esservi il "mea culpa, si, posso sbaglire anche i" e per finire - ma qui saremmo al top - (non so se sei ancora pronto) un bel post con "HO SBAGLIATO, NON SAPEVO, SCUSATE". Ad ogni modo, credo che il tuo analista stai facendo un buon lavoro, puoi recapitargli il segunete messaggio? "Dottere, grazie da tutto il forum di PI, sappiamo quanto e' dura, lei non sa quanto bene stia facendo, continui cos', grazie, ce lo ripulisca, grazie."#ceancorasperanzaperpanda
          • appleuser scrive:
            Re: Ma si...
            Ecco, ci mancava la XXXXXXXta di tre pompini
          • appleomosex scrive:
            Re: Ma si...
            Persone anche no. Macachi, forse...
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Ma si...

            C'e' gente che scrive usando i soli pollici?So di panda che usano le zampe.
      • per la precisione scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: panda rossa

        Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo una
        soluzione: il PC. <i
        Quando l'ignoranza si compiace di se stessa si chiama <b
        panda rossa </b
        </i
        Ovviamente scrivere un libro su uno smartphone è un'impresa complessa, ma per niente impossibile. Se poi si entrasse nella logica di usare tastiere e schermi integrativi diventerebbe del tutto identico al farlo su qualsiasi altro computer.Quindi la questione si riduce al software per farlo ... e sui sitemi Apple c'è gratuitamente Pages ( https://www.apple.com/it/pages/ ) con cui lo si può fare da qualsiasi device ... e persino da PC ( https://www.icloud.com ) semplicemente creandosi un ID Apple.Naturalmente non è l'unica App per farlohttps://www.magazineapp.it/2017/04/14/migliori-app-per-scrivere-blog-30074/
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: per la precisione
          - Scritto da: panda rossa



          Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo
          una

          soluzione: il PC.

          <i
          Quando l'ignoranza si compiace di se
          stessa si chiama <b
          panda rossa
          </b
          </i



          Ovviamente scrivere un libro su uno smartphone è
          un'impresa complessa, ma per niente impossibile.
          Se poi si entrasse nella logica di usare tastiere
          e schermi integrativi diventerebbe del tutto
          identico al farlo su qualsiasi altro
          computer.
          Quindi la questione si riduce al software per
          farlo ... e sui sitemi Apple c'è gratuitamente
          Pages ( https://www.apple.com/it/pages/ ) con cui
          lo si può fare da qualsiasi device ... e persino
          da PC ( https://www.icloud.com ) semplicemente
          creandosi un ID
          Apple.

          Naturalmente non è l'unica App per farlo
          https://www.magazineapp.it/2017/04/14/migliori-appMa spiegami perche' mai uno dovrebbe legarsi polsi, caviglie e collo all'ecosistema apple che pretendera' dall'autore i diritti di pubblicazione anticipati su un milione di copie (perche' apple vuole solo autori di best sellers), quando uno puo' raccattare un pc da rottamare, installarci linux e openoffice e avere uno strumento per scrivere, completamente AGGRATIS, senza dover rendere conto a nessuno?
          • nome e cognome scrive:
            Re: Ma si...

            sellers), quando uno puo' raccattare un pc da
            rottamare, installarci linux e openoffice e avere
            uno strumento per scrivere, completamente
            AGGRATIS, senza dover rendere conto a
            nessuno?Quindi scrivo il libro della mia vita su un pc da rottamare con rottame di sistema operativo e un bidone di word proXXXXXr? Niente male... all'ultima pagina il pc da rottamare esplode, scopri che il word proXXXXXr ha salvato una pagina si e una no perché il nerd che mantiene la funzionalità di save preferisce giocare a moria e il backup non ha funzionato perché l'ultimo aggiornamento di sistema ha rotto un paio di script. Tutto questo per risparmiare qualche centinaia di euro sul progetto della tua vita...
          • per la precisione scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa

            Ma spiegami perche' mai Perché <i
            l'ignoranza, quando si compiace di restare uguale a se stessa, si chiama panda rossa. </i
          • Albedo non loggato scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            Ma spiegami perche' mai uno dovrebbe legarsi
            polsi, caviglie e collo all'ecosistema apple che
            pretendera' dall'autore i diritti di
            pubblicazione anticipati su un milione di copie
            (perche' apple vuole solo autori di best
            sellers), quando uno puo' raccattare un pc da
            rottamare, installarci linux e openoffice e avere
            uno strumento per scrivere, completamente
            AGGRATIS, senza dover rendere conto a
            nessuno?Se lo fa con la macchina da scrivere risparmia pure in corrente elettrica e manutenzione OS.Perchè dovrebbe usare ADDIRITTURA UN PC? (rotfl)Sei talebalmente ridicolo.
          • ... scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: per la precisione

            - Scritto da: panda rossa





            Quindi se vuoi scrivere un libro rimane
            solo

            una


            soluzione: il PC.



            <i
            Quando l'ignoranza si compiace di
            se

            stessa si chiama <b
            panda rossa

            </b
            </i






            Ovviamente scrivere un libro su uno
            smartphone
            è

            un'impresa complessa, ma per niente
            impossibile.

            Se poi si entrasse nella logica di usare
            tastiere

            e schermi integrativi diventerebbe del tutto

            identico al farlo su qualsiasi altro

            computer.

            Quindi la questione si riduce al software per

            farlo ... e sui sitemi Apple c'è
            gratuitamente

            Pages ( https://www.apple.com/it/pages/ )
            con
            cui

            lo si può fare da qualsiasi device ... e
            persino

            da PC ( https://www.icloud.com )
            semplicemente

            creandosi un ID

            Apple.



            Naturalmente non è l'unica App per farlo


            https://www.magazineapp.it/2017/04/14/migliori-app


            Ma spiegami perche' mai uno dovrebbe legarsi
            polsi, caviglie e collo all'ecosistema apple che
            pretendera' dall'autore i diritti di
            pubblicazione anticipati su un milione di copie
            (perche' apple vuole solo autori di best
            sellers), quando uno puo' raccattare un pc da
            rottamare, installarci linux e openoffice e avere
            uno strumento per scrivere, completamente
            AGGRATIS, senza dover rendere conto a
            nessuno?perche gli piace prenderlo nel XXXX da apple. atteggimento esecrabile certo, ma cionondimeno va rispettata la liberta di scelta, anche dei piu' idioti, applisti o 5stellisti che siano.
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Ma si...

            Ma spiegami perche' mai uno dovrebbe legarsi
            polsi, caviglie e collo all'ecosistema applePer Mellel, Scrivener, OmniGraffle, OmniOutliner, OmniPlan, DEVONthink, DEVONagent, Bookends... giusto per citare alcuni motivi.
            che
            pretendera' dall'autore i diritti di
            pubblicazione anticipati su un milione di copie
            (perche' apple vuole solo autori di best
            sellers)Qui stai stia-parlando, non ha senso risponderti.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Ma si...

        Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo una
        soluzione: il
        PC.E questo argomento dovrebbe confutare l'articolo? E' ovvio che ci saranno spazi per un pc tradizionale, non metterai uno smartphone a gestire una bilancia industriale ... ma chiaramente per molti altri ambiti un desktop non serve più.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: nome e cognome

          Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo
          una

          soluzione: il

          PC.

          E questo argomento dovrebbe confutare l'articolo?
          E' ovvio che ci saranno spazi per un pc
          tradizionale, non metterai uno smartphone a
          gestire una bilancia industriale ... ma
          chiaramente per molti altri ambiti un desktop non
          serve
          più.Ma non sono ambiti di produttivita'!Io sono il primo ad essere contento che esistano devices finalizzati al cazzeggio e basta, cosi' il PC e' limitato solo nell'ambito produttivo e viene usato da persone piu' consapevoli degli spippolatori di fessbuk.
          • Albedo non loggato scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: nome e cognome


            Quindi se vuoi scrivere un libro rimane
            solo

            una


            soluzione: il


            PC.



            E questo argomento dovrebbe confutare
            l'articolo?

            E' ovvio che ci saranno spazi per un pc

            tradizionale, non metterai uno smartphone a

            gestire una bilancia industriale ... ma

            chiaramente per molti altri ambiti un
            desktop
            non

            serve

            più.

            Ma non sono ambiti di produttivita'!

            Io sono il primo ad essere contento che esistano
            devices finalizzati al cazzeggio e basta, cosi'
            il PC e' limitato solo nell'ambito produttivo e
            viene usato da persone piu' consapevoli degli
            spippolatori di
            fessbuk.Bah.Uno smartphone altro non è che una motherboard dotata di CPU (discretamente potente), molta RAM, memoria di massa e display.Ovvero tutto l'occorrente che può tranquillamente coincidere con ambiti di produttività.L'unica differenza sostanziale è nel modo in cui lo si usa.Se non riesci a cogliere quali usi possono essere considerati produttività, naturalmente è un problema tuo, non degli altri o del device in sé.
      • sxs scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: panda rossa[...]N'altro che non sa capire quello che legge.
        Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un messaggino
        sgrammaticato e senza vocaliDicevo con tastiera e monitor esterno!
        Due: l'applefan non sa leggere niente di diverso dal
        messaggino sgrammaticato e senza vocali.Ma chi ha parlato di applefan androidfan e cavolate del genere!
        Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo una
        soluzione: il PC.Vabbe'...uno due...non ci capiamo.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: sxs
          - Scritto da: panda rossa
          [...]

          N'altro che non sa capire quello che legge.


          Uno: coi pollici al massimo ci scrivi un
          messaggino

          sgrammaticato e senza vocali

          Dicevo con tastiera e monitor esterno!Un device con tastiera e monitor esterno si chiama PC.

          Due: l'applefan non sa leggere niente di
          diverso
          dal

          messaggino sgrammaticato e senza vocali.

          Ma chi ha parlato di applefan androidfan e
          cavolate del
          genere!Se parli di devices di mobilita' e' li' che si deve andare a parare.

          Quindi se vuoi scrivere un libro rimane solo
          una

          soluzione: il PC.

          Vabbe'...uno due...non ci capiamo.No, evidentemente no, eppure e' da un po' che frequenti il forum di PI.
          • sxs scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: panda rossa
            Un device con tastiera e monitor esterno si
            chiama PC.Ahemm...stiamo commentando un articolo che parladei desktop e secondo te dunque il discorso delladecrescita si riferisce anche a smartphone tascabilicon attaccati monitor e mouse esterni?!?Te lo dico io: NO. Mamma che tanardaggine...
            Se parli di devices di mobilita' e' li' che si
            deve andare a parare.Sentiiii...non ci siamo, il punto e' chel'articolo non parla di nuove soluzioni conun dispositivo mobile che fa anche da desktopcon in aggiunta un paio di periferiche in piu'.Questa sarebbe una *nuova soluzione* rispettoai PC desktop inteso nell'articolo!!
            No, evidentemente no, eppure e' da un po' che
            frequenti il forum di
            PI.Eh ci credo che non ci capiamo, se giri la frittataragionando come se quello di cui parlavo io fosse nellastatistica dell'articolo.
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: sxs
            - Scritto da: panda rossa
            Te lo dico io: NO. Mamma che tanardaggine...Non usare parole che il mio pandino non può comprendere, se no si offende e se lo mangia la volpe.Se lui dice che 1+1=10, ha ragione, in qualche sistema interplanetario ha ragione lui.
          • sxs scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: Panda Assassino
            Se lui dice che 1+1=10, ha ragione, in qualche
            sistema interplanetario ha ragione lui.In questo caso pero' avrebbe ragione in binario. X-)
          • Panda Assassino scrive:
            Re: Ma si...

            Un device con tastiera e monitor esterno si
            chiama PC.Dipende dalla definizione di PC.L'iPad, secondo la tua definizione, è un PC.
    • robyt scrive:
      Re: Ma si...
      - Scritto da: sxs
      sarebbe anche l'ora francamente. Un cassone con
      alimentatore da 200Watt che cacchio di senso ha
      ormai per fare quelle
      cose?Esattamente. Tra l'altro devi trovare anche lo spazio, prendere una scrivania, o addirittura avere tutta una stanza per metterci un minotower... che senso ha ? Io ho preso un tablet android, comodamente sul divano, dopo un anno ci ho rinunciato, e mi sono comprato un windows surface pro 4, che cmq non p un desktop ma un tablet equivalente a un portatile. Il problema principale di oggi, è con sul mercato del mobile, non ci sono app che garantiscano un livello di qualità comparabile a quei programmi rodati che funzionao per il pc+mouse (fatta eccezione forse per i programmi di grafica). Non solo purtroppo: ho avuto mote difficoltà a usare la app di excel e anche quella di google spreadsheet su android, entrambe hanno tantissime funzionalità di meno oltre che prestazioni nettamente inferiore al buon vecchio Microsoft Excel. Alla fine secondo me, il compromesso migliore è un tablet windows + mouse quando serve, con mouse bluetooth. La gente non si rende conto di quanto sia importante il mouse per utilizzare certi programma di progettazione, e come senza di esso tutta l'interfaccia utente sia destinata a cambiare notevolemente.
      • sxs scrive:
        Re: Ma si...
        Guarda, io ho un thinkpad T570 e un monitor da 27" ma sono un professinista del settore. Gli attrezzi tipo tastiera full size, un monitor vero e un mouse siano necessari per scrivere e fare home-office e sinceramente anche poer navigare su internet a lungo. Postura e occhi sono importanti. Pero', anche se ad oggi non ci sono, anche se le proposte non sono mancante e stanno riproponendosi, come "cpu", lasciami dire, un dispositivo mobile ha tutta la potenza che serve per fare quasi tutto quello che l'utente casalingo puo' voler fare tranne giochi (cosa a cui non tutti gli adulti sono interessati, e comunuqe ci sono le console) e applicazioni professionali di progettazione hardware, software, cad, montaggio video, rendering 3D ecc ma allora sei un professionista e ti compri quello che ti serve ma e' una nicchia, considerando tutta l'utenza.
    • Panda Assassino scrive:
      Re: Ma si...

      Attaccate sti cellulari a monitor e testiera
      esterna addattando un pochino l'interfaccia
      grafica e bon, tanto basta a molti, il PC per i
      suddetti usi minimi ormai sta in
      tasca!!Benvenuto nel 2010... l'iPad esiste già da tempo.
      • sxs scrive:
        Re: Ma si...
        - Scritto da: Panda Assassino
        Benvenuto nel 2010... l'iPad esiste già da tempo.L'iPad e' caro, e' un iCoso Apple e messo insieme ai pezzi sempre Apple che ti servono ti ci esce un pc fisso e un altro tablet altrettanto valido.Poi io dico che la cosa si dovrebbe affermare come dato di fatto per tutti i dispositivi mobile, cellulari inclusi. Una rondiine non fa primavera.Poi personalmente gli iCosi mi fanno cag...ahemm vabbe', non vorrei andare fuori tema.
        • Panda Assassino scrive:
          Re: Ma si...
          - Scritto da: sxs
          - Scritto da: Panda Assassino

          Benvenuto nel 2010... l'iPad esiste già da
          tempo.

          L'iPad e' caro, Parte da meno di 400 euro... altro che caro.Chiaro che lo confronti con i giocattoli android da 50 euro.
          Poi io dico che la cosa si dovrebbe affermare
          come dato di fatto per tutti i dispositivi
          mobile, cellulari inclusi. Una rondiine non fa
          primavera.Un panda fa l'inverno.
          Poi personalmente gli iCosi mi fanno cagQuesto è un problema tuo e della tua incapacità di adeguarti ad un mondo che cambia.Dovresti imparare ad essere più flessibile. Forse non è troppo tardi. Forse.
          • sxs scrive:
            Re: Ma si...
            - Scritto da: Panda Assassino
            - Scritto da: sxs

            - Scritto da: Panda Assassino


            Benvenuto nel 2010... l'iPad esiste già
            da

            tempo.



            L'iPad e' caro,
            Parte da meno di 400 euro... altro che caro.
            Chiaro che lo confronti con i giocattoli android
            da 50
            euro.Eh, si, e' assurdamente caro per un tablet.Poi eccome se lo confronto! Lo confronto con quelloche mi pare, e 400 euro a cui aggiungere i costi delmonitor (e tastiera e mouse) della belin di Applea che cifra arriviamo? Se va bene la superiamopure quella necessaria per un pc desktop diciamocon prestazioni da ufficio e un degnissimo tablet android.

            Poi io dico che la cosa si dovrebbe affermare

            come dato di fatto per tutti i dispositivi

            mobile, cellulari inclusi. Una rondiine non
            fa

            primavera.
            Un panda fa l'inverno.E bla bla bla, il senso resta che a mio avviso itempi sarebbero maturi per piantare un telefoninosu una piccola docking a casa sulla tua bella scrivaniacon monitor mouse e tastiera e avere il tuo desktop.Nel senso che questo puo' diventare CONSUETUDINE,non mi frega nulla se c'e' il device particolare chepiu' o meno lo fa gia' (che poi e' un tablet, nonun telefono, e con un prezzo ridicolmente alto).

            Poi personalmente gli iCosi mi fanno cag
            Questo è un problema tuo e della tua incapacità
            di adeguarti ad un mondo che
            cambia.
            Dovresti imparare ad essere più flessibile. Forse
            non è troppo tardi.
            Forse.Flessibile un paio di balle, sono flessibilissimoe infatti pavento un futuro prossimo che ancoranon abbiamo. Se poi "adeguarsi al mondo che cambia"per te vuol dire cacciare il triplo dei soldiper prodotti Apple direi che e' una bella scemenza.
  • ... scrive:
    ma che si credevano?
    ma che si credevano, che il sistema fosse in eterna crescita? profitti infiniti? e' lo stesso di scorso di maniscalchi e venditori di ghiaccio, cassette vhs e walkman. Ogni tecnologia ha la sua finestra temporale, finita la quale, stop, saluti e grazie.
    • 5f29065e83e scrive:
      Re: ma che si credevano?

      e' lo stesso
      di scorso di maniscalchi e venditori di ghiaccio,
      cassette vhs e walkman. Ogni tecnologia ha la sua
      finestra temporale, finita la quale, stop, XXXXXXX. Il mercato cala perche e' saturo. Il PC e' ancora molto lontano dall'essere obsoleto.Con una veloce ricerca su internet ho trovato diverse stime sul numero di PC attivi ora nel mondo, si va da piu di un miliardo e mezzo a due miliardi.
  • ed3953cf9fb scrive:
    balle
    nella categoria delle GPU Jon Peddie Research stima un calo delle unità commercializzate nell'ultimo quarto del 2017 pari al -4,8% anno-su-anno Dopo mesi in cui ci hanno ripetuto in maniera martellante che il mercato delle GPU era asfissiato dalla richiesta per il mining di criptovalute si scopre che in realta e' in calo.
    • dshahbh scrive:
      Re: balle
      - Scritto da: ed3953cf9fb
      Dopo mesi in cui ci hanno ripetuto in maniera
      martellante che il mercato delle GPU era
      asfissiato dalla richiesta per il mining di
      criptovalute si scopre che in realta e' in calo.Sarà anche in calo in media di qualche punto percentuale, ma i prezzi son comunque impazziti e le top di gamma è già tanto se le vedi col binocolo, dato che sono out of stock praticamente ovunque.Se tutto ciò non è dovuto al mining, diccelo te a cosa è dovuto allora?
      • 5f29065e83e scrive:
        Re: balle

        Se tutto ciò non è dovuto al mining, diccelo te a
        cosa è dovuto
        allora?1) Ai prezzi che sono saliti per tutto l'hardware.2) Aumento della classe media e dei gamers in Asia.3) Reti neurali e big data
        • 5f29065e83e scrive:
          Re: balle
          4) Taglio della produzione per spingere in alto i prezzi
          • jgfdjtdftjd f scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: 5f29065e83e
            4) Taglio della produzione per spingere in alto prezziMa se sia Nvidia che Amd han dichiarato di star aumentando la produzione proprio per star dietro alla domanda dei miners... Ma ci sei o ci fai? (rotfl)
          • ... scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: jgfdjtdftjd f
            - Scritto da: 5f29065e83e


            4) Taglio della produzione per spingere in alto
            prezzi

            Ma se sia Nvidia che Amd han dichiarato di star
            aumentando la produzione proprio per star dietro
            alla domanda dei miners... Ma ci sei o ci fai?
            (rotfl) OSTE! Com' è il vino????
          • taeygaw scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: ...
            OSTE! Com' è il vino????E quindi?Come stanno realmente le cose, dietro le quinte, nessuno lo sa. A parte forse Huang.Tutto quello che si può fare è basarsi sulle dichiarazioni ufficiali o al massimo sui rumors. Entrambi da prendere cum grano salis, s'intende.
          • 5f29065e83e scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: jgfdjtdftjd f
            - Scritto da: 5f29065e83e


            4) Taglio della produzione per spingere in alto
            prezzi

            Ma se sia Nvidia che Amd han dichiarato di star
            aumentando la produzione proprio per star dietro
            alla domanda dei miners... Ma ci sei o ci fai?
            (rotfl)Sto parlando dei tagli iniziati tre anni fa. Gli effetti sono arrivati quando e' ripresa la domnda, comunque non devi crederci, comunque rimangono i punti 1 2 e 3
          • nome e cognome scrive:
            Re: balle

            Sto parlando dei tagli iniziati tre anni fa. Gli
            effetti sono arrivati quando e' ripresa la
            domnda, comunque non devi crederci, comunque
            rimangono i punti 1 2 e
            3Sai qual'è il problema? I tuoi punti sono speculazioni: il calo delle vendite è un dato di mercato dimostrabile.
          • 7492f3b19ab scrive:
            Re: balle


            Sai qual'è il problema? I tuoi punti sono
            speculazioni: il calo delle vendite è un dato di
            mercato
            dimostrabile.(rotfl)Una risposta che data ad una propaganda martellante che ha ripetuto per mesi che tutti gli aumenti di prezzo sono dovuti al mining senza nessuna prova e tu dici che quei punti sono una speculazione. E della propaganda e delle prove inesistenti fornite dalla ppropaganda che mi dici? :D
          • hfdjhazjadj scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: 7492f3b19ab
            Una risposta che data ad una propaganda
            martellante che ha ripetuto per mesi che tutti
            gli aumenti di prezzo sono dovuti al mining senza
            nessuna prova e tu dici che quei punti sono una
            speculazione. E della propaganda e delle prove
            inesistenti fornite dalla propaganda che mi dici?Le prove sono i boeing-747 stracolmi di gpu "affittati" dai miners per farsene consegnare quantità enormi a tempo di record verso le loro mining-farms.https://www.pcgamer.com/cryptocurrency-miners-are-renting-boeing-747s-to-ship-graphics-cards/Poi ci si mettono di mezzo anche i rivenditori, facendoci chiaramente la cresta su questo fenomeno e alzando i prezzi.Il mining non sarà certo l'unica causa dietro ai prezzi folli, ma è sicuramente quella di maggior impatto.
          • nome e cognome scrive:
            Re: balle

            speculazione. E della propaganda e delle prove
            inesistenti fornite dalla ppropaganda che mi
            dici?
            :DChe ti dico? Togliti il cappello di stagnola, le società quotate in borsa devono comunicare i bilanci, sai qual'è la prima voce di un conto economico? Volumi.Come credi che avvenga la comunicazione dei dati di vendita? Dell chiama Maruccia e gli dice "oh abbiamo venduto 400 mila-milioni di unità quest'anno, scrivilo eh?"
    • collione scrive:
      Re: balle
      ma tu ci credi a questa gente? questo sono peggio dei sondaggisti che fanno gli exit poll
      • panda rossa scrive:
        Re: balle
        - Scritto da: collione
        ma tu ci credi a questa gente? questo sono peggio
        dei sondaggisti che fanno gli exit
        pollUah uah uah, i sondaggisti che prima delle elezioni davano il piddi' al 27%...
        • 2e9abec563d scrive:
          Re: balle
          grillino == piddino == forzitaliota.Sempre la stessa XXXXX.
          • user_ scrive:
            Re: balle
            no ..................
          • 7492f3b19ab scrive:
            Re: balle
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=4426887&m=4427068#p4427068
          • panda rossa scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: 2e9abec563d
            grillino == piddino == forzitaliota.
            Sempre la stessa XXXXX.Tu devi solo ringraziare che questo e' un forum democratico che concede perfino agli XXXXXXX e ai XXXXXXXX come te di manifestare farneticazioni.Hanno fatto solo bene a bannarti altrove.
          • 7492f3b19ab scrive:
            Re: balle
            In questa Italia travolta dalla propaganda che punta a rinXXXXXXXXre la popolazioe e a ridurla a semplificare tutto in quattro stereotipi alla fine la realta ha superato la fantasia e si e' ridotta a tre soli stereotipi. Quelli che non credono alla propaganda, i XXXXXXXX che ci credono che e gli XXXXXXX, XXXXXXXX come te che ripetono la propaganda.Secondo le ultime elezioni le ultime due categorie insieme rappresentano piu del 92% della popolazione, ma contando i brogli questa quota potrebbe scendere all'80%
          • uno che non sa fare niente scrive:
            Re: balle
            - Scritto da: 2e9abec563d
            grillino == piddino == forzitaliota.
            Sempre la stessa XXXXX.Non cambia niente perché sono gli italioti a non voler cambiare!ci sono fette di popolazione che stanno troppo comode con i favori ricevuti dalla politica, partito di appartenenza, lavoro statale avuto con favori o pagando, perché si vorrebbe cambiare una vita così comoda e dolce?Mica sono fessi.
        • Panda Assassino scrive:
          Re: balle

          Uah uah uah, i sondaggisti che prima delle
          elezioni davano il piddi' al
          27%...Veramente lo davano al 20% e parlavano di possibile discesa sotto al 20.Certo che se ti informi soltanto sui siti grillini, è ovvio che tu abbia perennemente una visione distorta della realtà.
  • gino scrive:
    ...
    Prendo atto, ma trovo strano che che dispositivi mobili di vario genere sottraggano importanza al desktop, visto che si tratta di categorie con potenzialità molto diverse fra loro...
    • iRoby scrive:
      Re: ...
      Il desktop è stato obbligatorio per tutti coloro che volevano usare Internet e del computing non gli interessava, o gli interessava solo relativamente a qualche creazione di documenti o fruizione di contenuti.Nel momento in cui queste cose le fanno altri dispositivi non serve più avere un computer completo, spesso anche ingombrante, rumoroso, costoso...Questo purtroppo si ritorse contro coloro che invece lo considerano ancora utile perché ci lavorano, programmano, ecc. Perché i prezzi inevitabilmente saliranno come stanno facendo con le Ram e gli SSD.Non c'è una motivazione per cui le Ram sono dovute quasi raddoppiare di prezzo. Non ci sono state inondazioni o incidenti in stabilimenti o pretesti per speculare.Anche perché sono aumentati i moduli, non i chip acquistati dai produttori di device mobili, che anzi mettono sempre più ram e più flash nei device e costano grosso modo sempre uguale.C'è un vero e proprio cartello delle memorie in questo settore...
      • Joshthemajor scrive:
        Re: ...

        Non c'è una motivazione per cui le Ram sono
        dovute quasi raddoppiare di prezzo. Non ci sono
        state inondazioni o incidenti in stabilimenti o
        pretesti per speculare.A dire la verità sì, la domanda è altissima, l'offerta è bassa. Poi, che tutto questo sia tenuto artificialmente così, possiamo speculare per mesi, però tutti gli attuali top di gamma montano 4-8gb di ram ddr4-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2018 10.57-----------------------------------------------------------
      • giggino scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: iRoby
        Il desktop è stato obbligatorio per tutti coloro
        che volevano usare Internet e del computing non
        gli interessava, o gli interessava solo
        relativamente a qualche creazione di documenti o
        fruizione di
        contenuti.

        Nel momento in cui queste cose le fanno altri
        dispositivi non serve più avere un computer
        completo, spesso anche ingombrante, rumoroso,
        costoso...

        Questo purtroppo si ritorse contro coloro che
        invece lo considerano ancora utile perché ci
        lavorano, programmano, ecc. Perché i prezzi
        inevitabilmente saliranno come stanno facendo con
        le Ram e gli
        SSD.

        Non c'è una motivazione per cui le Ram sono
        dovute quasi raddoppiare di prezzo. Non ci sono
        state inondazioni o incidenti in stabilimenti o
        pretesti per
        speculare.
        Anche perché sono aumentati i moduli, non i chip
        acquistati dai produttori di device mobili, che
        anzi mettono sempre più ram e più flash nei
        device e costano grosso modo sempre
        uguale.

        C'è un vero e proprio cartello delle memorie in
        questo
        settore...E certo alla pecora facebocchiana basta e avanza uno smartphonez! Anzi certe volte e anche troppo.
    • giggino scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: gino
      Prendo atto, ma trovo strano che che dispositivi
      mobili di vario genere sottraggano importanza al
      desktop, visto che si tratta di categorie con
      potenzialità molto diverse fra
      loro...Poco sopra cè una verità la la la la!Qui grosso mo do e la stessa. markette, markette, e i polli li portano a comprare quello che devono vendere.
    • uno che non sa fare niente scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: gino
      Prendo atto, ma trovo strano che che dispositivi
      mobili di vario genere sottraggano importanza al
      desktop, visto che si tratta di categorie con
      potenzialità molto diverse fra
      loro...chi possiede uno smartphone a casa già possiede un pc, e si chiede perché debbo comprerare un altro pc?Tanto io fu FB ci vado col mio telephone!
Chiudi i commenti