Adobe, numeri che pesano

Primo trimestre oltre il miliardo per lo sviluppatore di Flash, Photoshop e Acrobat Reader

Roma – Nel momento di maggior pressione (con Apple che gli ha dichiarato guerra e HTML5 che avanza ) Adobe supera per la prima volta la soglia del miliardo di dollari in una trimestrale : il quarto vincente è l’ultimo del 2010, che ha chiuso a 1,008 miliardi di dollari.

Il fatturato è cresciuto del 33 per cento rispetto ai 757,3 milioni di dollari del corrispondente quarto del 2009 . Tanto che le azioni sono state premiate con un più cinque per cento, facendogli raggiungere il valore di 30,75 dollari.

Adobe ha registrato un record anche per quanto riguarda il fatturato annuale complessivo: 3,8 miliardi di dollari, una crescita del 29 per cento rispetto ai 2,946 miliardi del 2009.

Il CEO Shantanu Narayen punta ancora più in alto per il prossimo anno: parla di una crescita del 10 per cento del fatturato e dà il merito alla diversificazione della sua offerta software, che spazia da Photoshop a Flash.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Maiolo bucolo scrive:
    polemica
    Fa proprio schifo, sempre meno arte nelle cose, STEVE VAI già sta vomitando
  • Maiolo bucolo scrive:
    polemica
    Fa proprio schifo, sempre meno arte nelle cose, STEVE VAI già sta vomitando
  • Chris scrive:
    ...
    é una vera mondezza
  • Emoticon e video scrive:
    Chitarra?
    Ma è semplicemente una pianola da tenere al collo che si suona in stile chitarra ... negli anni 80-90 si legavano la pianola al collo, adesso la pianola è a forma di chitarra così negli spettacoli live anche il tastierista può fare i versi da XXXXX :D
  • Jag scrive:
    Vecchia
    Ragazzi... questa notizia è di almeno 1 anno fa, arrivate ora? Comunque, da semichitarrista, posso dire che è terribile... :(
    • rippone scrive:
      Re: Vecchia
      si quoto è stavecchia la notizia.. l'unica cosa carina di sta roba è che puoi accedere ad una console con ssh via wifi :)poi magari in un concerto becchi lo smanettone di turno che ti fa il XXXX hahahada chitarrista la proverei per curiosità, ma la sensazione tattile nell'uso della chitarra è fondamentale e qui.. bhè.. lasciamo perdere..
  • ciccipuppa scrive:
    Cioè ragazzi...no.
    In un mondo perfetto, le "chitarre" coi pulsanti al posto delle corde le venderebbero solo per giocare a Guitar Hero (o Rock Band o quello che vi pare).
  • assicurati che scrive:
    Brutta
    Ma per favore... ma cos'è 'sta spazzatura? Al rogo!
    • Dexter scrive:
      Re: Brutta
      Quoto, altro che futuro, ridateci il passato.
      • non sia offensivo scrive:
        Re: Brutta
        - Scritto da: Dexter
        Quoto, altro che futuro, ridateci il passato.Voglio proprio vedere come fa uno con quella pseudo-chitarra a fare cose del genere:http://www.youtube.com/watch?v=bozbet6uko8
        • zuzzurro scrive:
          Re: Brutta
          Vabbé non che il pezzo sia così difficile.Questo va meglio:http://www.youtube.com/watch?v=_jK978921YwChi lo conosce? Purtroppo da anni non può più suonare.
          • Svetonio scrive:
            Re: Brutta
            questo meglio ancora:http://www.youtube.com/watch?v=35-5mNX747g
          • non sia offensivo scrive:
            Re: Brutta
            - Scritto da: zuzzurro
            Vabbé non che il pezzo sia così difficile.Tecnicamente, no. Ma passa una bella differenza tra la mera ri-esecuzione di una delle due chitarre (i chitarristi con una certa esperienza lo saprebbero fare tutti) e riarrangiare praticamente l'intero pezzo (voce, chitarra elettrica, chitarra solista e percussioni) usando UN solo strumento come fa questo, e mantenendo il pezzo riconoscibilissimo.
  • panda rossa scrive:
    Linux e' ovunque!
    (linux)
    • zuzzurro scrive:
      Re: Linux e' ovunque!
      Si, ma chi ha fatto questa chitarra non ha la minima idea di come si suona la chitarra.Sfido chiunque a fare sweep picking, tapping, alternata veloce, rake, bending... insomma, qualunque cosa fa un chitarrista su una chitarra con le corde.
      • panda rossa scrive:
        Re: Linux e' ovunque!
        - Scritto da: zuzzurro
        Si, ma chi ha fatto questa chitarra non ha la
        minima idea di come si suona la
        chitarra.

        Sfido chiunque a fare sweep picking, tapping,
        alternata veloce, rake, bending... insomma,
        qualunque cosa fa un chitarrista su una chitarra
        con le
        corde.Forse questa chitarra e' pensata per quegli utilizzatori che non sanno fare sweep picking, tapping, alternata veloce, rake, bending...In ogni caso, per emulare questo con la chitarra[img]http://harmonia.meccahosting.com/~a0002223/broken_guitar.jpg[/img]e' necessario windows.Con Linux e' impossibile.
        • Torna alla notizia scrive:
          Re: Linux e' ovunque!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: zuzzurro

          Si, ma chi ha fatto questa chitarra non ha la

          minima idea di come si suona la

          chitarra.



          Sfido chiunque a fare sweep picking, tapping,

          alternata veloce, rake, bending... insomma,

          qualunque cosa fa un chitarrista su una chitarra

          con le

          corde.

          Forse questa chitarra e' pensata per quegli
          utilizzatori che non sanno fare sweep picking,
          tapping, alternata veloce, rake,
          bending...Ah quindi in pratica, forse questa chitarra è solo un giocattolo.Manco costasse meno di una vera chitarra... :
        • sadness with you scrive:
          Re: Linux e' ovunque!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: zuzzurro

          Si, ma chi ha fatto questa chitarra non ha la

          minima idea di come si suona la

          chitarra.



          Sfido chiunque a fare sweep picking, tapping,

          alternata veloce, rake, bending... insomma,

          qualunque cosa fa un chitarrista su una chitarra

          con le corde.

          Forse questa chitarra e' pensata per quegli
          utilizzatori che non sanno fare sweep picking,
          tapping, alternata veloce, rake, bending...cioé è solo un costoso giocattolo per chi non ha voglia di applicarsi nello studio di uno strumento "vero"
    • ThEnOra scrive:
      Re: Linux e' ovunque!
      - Scritto da: panda rossa
      (linux)E quando la diffusione sarà completata... vivremo in un mondo migliore???
      • panda rossa scrive:
        Re: Linux e' ovunque!
        - Scritto da: ThEnOra
        - Scritto da: panda rossa

        (linux)

        E quando la diffusione sarà completata... vivremo
        in un mondo
        migliore???Senza M$ il mondo e' migliore.Niente piu' lock-in, niente piu' formati proprietari nei documenti.
        • ThEnOra scrive:
          Re: Linux e' ovunque!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ThEnOra

          - Scritto da: panda rossa


          (linux)



          E quando la diffusione sarà completata...
          vivremo

          in un mondo

          migliore???

          Senza M$ il mondo e' migliore.
          Niente piu' lock-in, niente piu' formati
          proprietari nei
          documenti.Hihi, ma mica mi serve Office per suonare una chitarra digitale...Se non sbaglio la maggior parte degli ATM sono Windows based... chissà quante imprecazioni cacci ad ogni prelievo...! :P
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Linux e' ovunque!

            Se non sbaglio la maggior parte degli ATM sono
            Windows based...Sbagli. Una buona parte usa OS2
          • panda rossa scrive:
            Re: Linux e' ovunque!
            - Scritto da: ThEnOra
            Se non sbaglio la maggior parte degli ATM sono
            Windows based... Non sbagli:[img]http://cybernetnews.com/wp-content/uploads/2008/08/bsod-atm1.jpg[/img]
            chissà quante imprecazioni cacci
            ad ogni prelievo...!
            :PSono anni che non effettuo un prelievo al bancomat, ma la presenza di windows nei bancomat non c'entra.
          • pippO scrive:
            Re: Linux e' ovunque!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            Se non sbaglio la maggior parte degli ATM sono

            Windows based...

            Non sbagli:
            [img]http://cybernetnews.com/wp-content/uploads/20


            chissà quante imprecazioni cacci

            ad ogni prelievo...!

            :P

            Sono anni che non effettuo un prelievo al
            bancomat, ma la presenza di windows nei bancomat
            non
            c'entra.Meglio gli espropri proletari!
          • ThEnOra scrive:
            Re: Linux e' ovunque!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ThEnOra

            Se non sbaglio la maggior parte degli ATM sono

            Windows based...

            Non sbagli:
            [img]http://cybernetnews.com/wp-content/uploads/20


            chissà quante imprecazioni cacci

            ad ogni prelievo...!

            :P

            Sono anni che non effettuo un prelievo al
            bancomat, ma la presenza di windows nei bancomat
            non
            c'entra.Già già, anche a me e capitato di vedere la schermata blu al bancomat!
    • sadness with you scrive:
      Re: Linux e' ovunque!
      soprattutto dove c'è da dimostrare l'inutilità di certe scelte
      • panda rossa scrive:
        Re: Linux e' ovunque!
        - Scritto da: sadness with you
        soprattutto dove c'è da dimostrare l'inutilità di
        certe
        scelteMica tanto inutile.Ci sono posti dove ti guardano malissimo se entri con un computer portatile, mentre se entri con una chitarra al collo nessuno bada a te.Poi, con tutta comodita' ti siedi in un angolino e cominci ad intrufolarti nella loro rete a colpi di barre'...
        • sadness with you scrive:
          Re: Linux e' ovunque!
          - Scritto da: panda rossa

          soprattutto dove c'è da dimostrare l'inutilità

          di certe scelte

          Mica tanto inutile.si si... una "chitarra" del genere è proprio inutile
Chiudi i commenti