AdSense, terremoto in Francia

Louis Vuitton, l'azienda francese che produce beni di lusso, esce vittoriosa dal processo contro Google per violazione dei marchi di fabbrica attraverso le keyword utilizzate dalla piattaforma pubblicitaria

Parigi – Ennesima vittoria contro Google per il gruppo Louis Vuitton, tra i più rinomati produttori di beni di lusso ed impegnato sin dal 2003 in una battaglia legale in nome dei marchi di proprietà dell’azienda: la corte d’appello francese ha confermato la precedente condanna per Google , costretto al pagamento di un risarcimento pari a 360000 euro per violazione di trademark attraverso il servizio AdSense .

I legali dell’azienda, tra le più conosciute nel mondo dell’alta moda francese, hanno sempre sostenuto che Google permette l’acquisto di parole chiave contenenti marchi registrati, ai fini di consentire la promozione di siti web concorrenti o distributori persino di prodotti contraffatti. È il caso della parola chiave ” Louis Vuitton “, un nome “protetto” e di proprietà dell’omonima azienda.

Secondo il sistema AdSense, core business di Google, gli inserzionisti pagano per essere visualizzati come “associati” ad una certa stringa di ricerca. È così che, secondo gli avvocati di Louis Vuitton, molti commercianti senza scrupoli hanno pagato Google per apparire ben in vista e lucrare su prodotti griffati completamente fasulli.

In aggiunta al cospicuo risarcimento danni, la multinazionale di Mountain View dovrà eliminare completamente le “pubblicità fasulle” dai risultati di ricerca. “Non ci sono novità sostanziali e questo verdetto non solleva nessun tipo di nuova problematica”, hanno detto i portavoce del motore di ricerca in un intervento raccolto da Reuters .

Fino ad oggi, Google nel suo regolamento per i clienti di AdSense si limita ad affermare che le diciture utilizzate nelle pubblicità sono “esclusiva responsabilità dei singoli inserzionisti”. Il motore si limita a dichiararsi disponibile, nei casi più eclatanti, ad investigare ed eventualmente sospendere alcune delle inserzioni stesse su richiesta di detentori di trademark .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    checkout
    http://video.google.com/videoplay?docid=-4428105074432041548&q=type%3Agpick
  • Anonimo scrive:
    Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
    GBuy, Checkout... Google al momento è tanto fumo e niente arrosto. Non hanno prodotto nulla, non hanno nulla di tangibile e di usabile.Concorrenza a eBay/PayPal o Amazon.com con quello che hanno ora ? NESSUNA !
    • Anonimo scrive:
      Re: Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
      sarò scemo, ma dall'articolo non ho capito perchè dovrebbe preoccupare amazon
      • Anonimo scrive:
        Re: Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
        - Scritto da:
        sarò scemo, ma dall'articolo non ho capito perchè
        dovrebbe preoccupare
        amazonPenso sia perche' amazon fornisce supporto di carrello a chiunque e ora lo fara' anche Google
        • Anonimo scrive:
          Re: Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          sarò scemo, ma dall'articolo non ho capito
          perchè

          dovrebbe preoccupare

          amazon

          Penso sia perche' amazon fornisce supporto di
          carrello a chiunque e ora lo fara' anche
          GoogleIntendi zShops con pagamento tramite Amazon ? Non è chiunque, i negozi devono affiliarsi ed essere approvati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
            Credo perchè google ha il vantaggio di avere moltissimi negozi online che utilizzano adsense per farsi pubblicità e quindi estendere questo servizio con la vendita diretta sempre tramite google è molto facile. Sempre credo che lo faranno in molti ed integrati in un unico sistema di ricerca-acquisto online sicuramente faranno una concorrenza molto potente ad amazon.dopotutto, chi non ha utilizzato google (motore di ricerca) per non trovare un oggetto in vendita online? quanti sono andati direttamente su amazon o ebay?
          • Anonimo scrive:
            Re: Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
            Considerando che solo PayPal ha 100milioni di utenti ed il 90% e passa sono transazioni legate ad eBay.. - Scritto da:
            Credo perchè google ha il vantaggio di avere
            moltissimi negozi online che utilizzano adsense
            per farsi pubblicità e quindi estendere questo
            servizio con la vendita diretta sempre tramite
            google è molto facile. Sempre credo che lo
            faranno in molti ed integrati in un unico sistema
            di ricerca-acquisto online sicuramente faranno
            una concorrenza molto potente ad
            amazon.
            dopotutto, chi non ha utilizzato google (motore
            di ricerca) per non trovare un oggetto in vendita
            online? quanti sono andati direttamente su amazon
            o
            ebay?
          • Anonimo scrive:
            Re: Incubo di Amazon ? Ma dove ?!
            E' vero... ma amazon non si basa su paypal.mentre per ebay solo il fatto di avere un concorrente come google (almeno nei pagamenti online) significa avere un pericolo "serio" di perdere una quota significativa di mercato.Poi da lì a dire che è un "incubo" bisogna aspettare una reazione di amazon e ebay, che sicuramente dormiranno un pò meno tranquilli.
  • Anonimo scrive:
    Povera Banca Sella
    Aspetta che arrivi anche in Italia e voglio vedere chi continuerà ad utilizzare banca sella ... con percentuali tra il 3 e il 4%, costi di attivazione non indifferenti e canoni mensili che arrivano fino a 500 al mese e 77 centesimi per ogni transazione ... ma stiamo scherzando!?Grazie Google, ci hai salvato anche da PayPal che a commissioni non scherza ... 3,4% + 35 centesimi di euro a transazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Povera Banca Sella
      si chiama "concorrenza" ed e' un bene che ci sia!
    • Davz scrive:
      Re: Povera Banca Sella
      Effettivamente Banca Sella è proprio cara, basta guardare pure i tassi dei prestiti o i costi delle carte prepagate...io sono della provincia di Biella e me ne tengo alla larga!
  • Anonimo scrive:
    Veramente interessante!!!
    Veramente interessante!!!ora la mossa sarà di paypal!!!
  • Anonimo scrive:
    E' solo per i residenti USA!
    By agreeing to this Terms of Service for Buyers, you represent that you are: * 18 years old or older; * capable of entering into a legally binding agreement; and * a resident of the United States.. 18 enne. capace di intendere e di volere. residente negli USA
    • mda scrive:
      Re: E' solo per i residenti USA!
      - Scritto da:
      By agreeing to this Terms of Service for Buyers,
      you represent that you
      are:

      * 18 years old or older;
      * capable of entering into a legally binding
      agreement;
      and
      * a resident of the United States.


      . 18 enne
      . capace di intendere e di volere
      . residente negli USALogico, siamo all'inizio, ma in futuro....Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo per i residenti USA!
      Per il momento sono ancora in fase di test... Sicuramente verrà esteso presto a tutto il resto del mondo.- Scritto da:
      . capace di intendere e di volere
      . residente negli USAQuesto esclude comunque un sacco di gente... per esempio il loro presidente! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: E' solo per i residenti USA!
        - Scritto da:
        Per il momento sono ancora in fase di test...
        Sicuramente verrà esteso presto a tutto il resto
        del
        mondo.

        - Scritto da:

        . capace di intendere e di volere

        . residente negli USA

        Questo esclude comunque un sacco di gente... per
        esempio il loro presidente!
        :DXè non è capace di intendere e di volere!?!?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: E' solo per i residenti USA!
          Magari di volere sì. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: E' solo per i residenti USA!
            - Scritto da:
            Magari di volere sì. :Dma di intendere proprio no...è ampiamente dimostrato che ha il cervello in share con il padre!vai su youtube o googlevideo e cerca le interviste fatte a "caldo" (cioè senza preavviso, tipo dopo una partita di golf o similia):balbetta e risponde con discorsi assurdi!anche alle domande più banali!da crepare dalle risate (piuttosto di piangere, come fanno gli americanji) !sul web trovi pure le collezzioni delle gaffe (come si scrive?) ......la più recente è quella del giornalista cieco con gli occhiali da sole...che pirla di uomo! (rotfl)(rotfl)(rotfl) (eddai, non mi icsate ;) , non è una trollata, ma la semplice verità!)
          • sbittante scrive:
            Re: E' solo per i residenti USA!

            sul web trovi pure le collezzioni delle gaffe
            (come si
            scrive?) ...Collezioni? Con una Z sola
          • Davz scrive:
            Re: E' solo per i residenti USA!
            aaaaah la regola che mi diceva la mia maestra delle "furono" elementari! !!! cavolo mi hai fatto venire nostalgia! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' solo per i residenti USA!
      - Scritto da:
      By agreeing to this Terms of Service for Buyers,
      you represent that you
      are:

      * 18 years old or older;
      * capable of entering into a legally binding
      agreement;
      and
      * a resident of the United States.


      . 18 enne
      . capace di intendere e di volere
      . residente negli USA- 18 anni o più grande;- in grado di entrare in un accordo legalmente vincolante;e- un residente degli Stati Uniti
  • Anonimo scrive:
    non ho capito una cosa
    e' possibile usarlo in transazioni tra privati? Io non ho trovato da nessuna parte un bottone che permettesse di inviare un pagamento ad un altro utente. Se e' cosi' non ci vuole un esperto a dire che non intacchera' l'egemonia di paypal :'(Peccato un'occasione persa....http://kefir.freehostia.com
    • Anonimo scrive:
      Re: non ho capito una cosa

      e' possibile usarlo in transazioni tra privati?
      Io non ho trovato da nessuna parte un bottone che
      permettesse di inviare un pagamento ad un altro
      utente. Se e' cosi' non ci vuole un esperto a
      dire che non intacchera' l'egemonia di paypalPaypal è una gran cazzata che si sta ritorcendo contro eBay.Il servizio di Google non è fatto per le vendite fra privati (chissà se lo diventerà), bensì per gli acquisti online.Google infatti non ha un servizio di aste on line, quindi mi spieghi a che gli servirebbe offrire un servizio di scambio di denaro fra privati?
      • Anonimo scrive:
        Re: non ho capito una cosa
        - Scritto da:

        e' possibile usarlo in transazioni tra privati?

        Io non ho trovato da nessuna parte un bottone
        che

        permettesse di inviare un pagamento ad un altro

        utente. Se e' cosi' non ci vuole un esperto a

        dire che non intacchera' l'egemonia di paypal
        Paypal è una gran cazzata che si sta ritorcendo
        contro
        eBay.
        Il servizio di Google non è fatto per le vendite
        fra privati (chissà se lo diventerà), bensì per
        gli acquisti
        online.
        Google infatti non ha un servizio di aste on
        line, c'è froogle
      • Anonimo scrive:
        Re: non ho capito una cosa
        - Scritto da:

        e' possibile usarlo in transazioni tra privati?

        Io non ho trovato da nessuna parte un bottone
        che

        permettesse di inviare un pagamento ad un altro

        utente. Se e' cosi' non ci vuole un esperto a

        dire che non intacchera' l'egemonia di paypal
        Paypal è una gran cazzata che si sta ritorcendo
        contro
        eBay.
        Il servizio di Google non è fatto per le vendite
        fra privati (chissà se lo diventerà), bensì per
        gli acquisti
        online.
        Google infatti non ha un servizio di aste on
        line, quindi mi spieghi a che gli servirebbe
        offrire un servizio di scambio di denaro fra
        privati?google base potrebbe gia esserlo
      • Anonimo scrive:
        Re: non ho capito una cosa
        - Scritto da:
        Paypal è una gran cazzata che si sta ritorcendo
        contro
        eBay.probabilmente hai ragione, ma puoi spiegarmi esattamente perche'? non sto trollando.
        • Anonimo scrive:
          Re: non ho capito una cosa


          Paypal è una gran cazzata che si sta ritorcendo

          contro

          eBay.
          probabilmente hai ragione, ma puoi spiegarmi
          esattamente perche'? non sto
          trollando.Per i costi. leggi tutte le frasette in piccolo.Poi se non capisci chiedi ancora...
          • Anonimo scrive:
            Re: non ho capito una cosa
            - Scritto da:


            Paypal è una gran cazzata che si sta
            ritorcendo


            contro


            eBay.

            probabilmente hai ragione, ma puoi spiegarmi

            esattamente perche'? non sto

            trollando.
            Per i costi. leggi tutte le frasette in piccolo.
            Poi se non capisci chiedi ancora...Cioè? mi stai dicendo che hai un account paypal per privati e paghi qualcosa per le transazioni???Perchè la gente fa disinformazione a gratis ogni volte che può?Io uso paypal da diversi anni e non ho MAI pagato un soldo per commissioni, sia quando ho pagato qualcuno che quando ho ricevuto.Gli unici soldi che si è preso paypal sono quelli dovunti ad un cambio forse un po' furbetto... ma neanche tanto.Le commissioni le paghi solo se hai un account affari.
          • Anonimo scrive:
            Re: non ho capito una cosa
            mah... io ho usato paypal dopo aver venduto un'oggetto su ebay... e la sua bella percentuale se l'è presa... più la percentuale di ebay... insomma... mi sono sentito preso per i fondelli... specie perché non si potrebbe più usare postepay...
          • giangi72 scrive:
            Re: non ho capito una cosa

            Cioè? mi stai dicendo che hai un account paypal
            per privati e paghi qualcosa per le
            transazioni???

            Perchè la gente fa disinformazione a gratis
            ogni volte che può?Guarda che la stai facendo tu la disinformazione
            Io uso paypal da diversi anni e non ho MAI pagato
            un soldo per commissioni, sia quando ho pagato
            qualcuno che quando ho
            ricevuto.Impossibile.Quando paghi non hai commissioni ma quando ricevi le hai eccome.
            Le commissioni le paghi solo se hai un account
            affari.Mai avuto account affari ma sempre pagate le commissioni se ricevevo soldi
          • Anonimo scrive:
            Re: non ho capito una cosa
            Stile "cantinaro"... disinformazione 100%
            Perchè la gente fa disinformazione a gratis ogni
            volte che
            può?

            Io uso paypal da diversi anni e non ho MAI pagato
            un soldo per commissioni, sia quando ho pagato
            qualcuno che quando ho
            ricevuto.
            Gli unici soldi che si è preso paypal sono quelli
            dovunti ad un cambio forse un po' furbetto... ma
            neanche
            tanto.

            Le commissioni le paghi solo se hai un account
            affari.
          • bowlingbpsl scrive:
            Re: non ho capito una cosa
            - Scritto da:
            Perchè la gente fa disinformazione a gratis ogni
            volte che
            può?Spero che non sia una trollata.Paypal e' fatto apposta per spillare piu' soldi che si puo'. Si potrebbe benissimo fare qualcosa per risparmiare, ma guardacaso, per noi utenti italiani, non e' possibile VERSARE soldi su un account italiano, ma solo prelevare.Chi ha un account "privato", puo' si ricevere soldi da un altro account paypal e senza addebito di commissioni, ma SOLO SE quell'altro account ha un saldo attivo.Altrimenti, per ricevere soldi da carta di credito, DEVI fare "upgrade". Cosi' facendo, sarai vampirizzato per TUTTI i soldi che riceverai, anche quelli provenienti da account con saldo attivo.
            Io uso paypal da diversi anni e non ho MAI pagato
            un soldo per commissioni, sia quando ho pagato
            qualcuno che quando ho
            ricevuto.Strano che tu non abbia colto il "punto".NON PUOI ricevere soldi da account con saldo zero, che pagano con carta di credito.Paypal, in effetti, e' un delirio di costi, soprattutto per pagamenti di pochi soldi. Ci sono altri problemi, come ad esempio la gestione delle controversie (gestione? La battuta piu' gentile che ho letto, e' che tirano una moneta per decidere).Giusto, sbagliato, e' praticamente un monopolio. Cioe', c'e', ma la postepay, se nominata, provoca la chiusura dell'asta ebay.Pero', semplicissimamente, Paypal POTREBBE accettare VERSAMENTI sull'account.Che piglino pure una commissione onesta, per questa "ricarica" (anche se potrebbero farne a meno, visto che non ci danno un ghello di interesse).Cosi' facendo, avremmo tutti la possibilita' di usare Paypal come si fa, oggi, con la Postepay.
          • Anonimo scrive:
            Re: non ho capito una cosa
            - Scritto da: bowlingbpsl

            - Scritto da:



            Perchè la gente fa disinformazione a gratis ogni

            volte che

            può?

            Spero che non sia una trollata.No che non lo è

            Paypal e' fatto apposta per spillare piu' soldi
            che si puo'. Si potrebbe benissimo fare qualcosa
            per risparmiare, ma guardacaso, per noi utenti
            italiani, non e' possibile VERSARE soldi su un
            account italiano, ma solo
            prelevare.E qual'è il problema?Se hanno i soldi nell'account mi pagano con paypal, altrimenti possono usare moneybooker che costa meno.

            Chi ha un account "privato", puo' si ricevere
            soldi da un altro account paypal e senza addebito
            di commissioni, ma SOLO SE quell'altro account ha
            un saldo
            attivo.Appunto... stiamo parlando di account privati.
            Altrimenti, per ricevere soldi da carta di
            credito, DEVI fare "upgrade". Cosi' facendo,
            sarai vampirizzato per TUTTI i soldi che
            riceverai, anche quelli provenienti da account
            con saldo
            attivo.Io ho sempre ricevuto soldi da account in attivo, evidentemente.


            Io uso paypal da diversi anni e non ho MAI
            pagato

            un soldo per commissioni, sia quando ho pagato

            qualcuno che quando ho

            ricevuto.

            Strano che tu non abbia colto il "punto".
            NON PUOI ricevere soldi da account con saldo
            zero, che pagano con carta di
            credito.
            Paypal, in effetti, e' un delirio di costi,
            soprattutto per pagamenti di pochi soldi. Ci sono
            altri problemi, come ad esempio la gestione delle
            controversie (gestione? La battuta piu' gentile
            che ho letto, e' che tirano una moneta per
            decidere).

            Giusto, sbagliato, e' praticamente un monopolio.Non è vero ci sono altri sistemi di pagamento e se la gente invece di lamentarsi iniziasse ad usarli vedrai come paypal abbasserà le commissioni.
            Cioe', c'e', ma la postepay, se nominata, provoca
            la chiusura dell'asta
            ebay.La postepay nel modo sbagliato come suggerisci tu l'ha usa chi ama il rischio oltre ogni cosa.Altro che controversie.
            Pero', semplicissimamente, Paypal POTREBBE
            accettare VERSAMENTI
            sull'account.Su questo sono d'accordo, ma fino a quando la gente si lamenta senza cercare alternative serie è inutile sperare.
            Che piglino pure una commissione onesta, per
            questa "ricarica" (anche se potrebbero farne a
            meno, visto che non ci danno un ghello di
            interesse).
            Cosi' facendo, avremmo tutti la possibilita' di
            usare Paypal come si fa, oggi, con la
            Postepay.Postepay è una cosa MOOOOLTO diversa da paypal
      • Anonimo scrive:
        Re: non ho capito una cosa
        - Scritto da:
        Google infatti non ha un servizio di aste on
        line, quindi mi spieghi a che gli servirebbe
        offrire un servizio di scambio di denaro fra
        privati?Per guadagnare una percentuale (magari più onesta di PayPal) su tutte le transazioni: acquisti da siti e riviste di annunci, donazioni su siti web, ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: non ho capito una cosa
        - Scritto da:

        e' possibile usarlo in transazioni tra privati?

        Io non ho trovato da nessuna parte un bottone
        che

        permettesse di inviare un pagamento ad un altro

        utente. Se e' cosi' non ci vuole un esperto a

        dire che non intacchera' l'egemonia di paypal
        Paypal è una gran cazzata che si sta ritorcendo
        contro
        eBay.PayPal funziona. Tariffe alte si dice.. le banche hanno tariffe ben più alte però !
        Il servizio di Google non è fatto per le vendite
        fra privati (chissà se lo diventerà), bensì per
        gli acquisti
        online.eBay viene di fatto usato al 90% dai negozi, moltissimi cinesi che vendono online... quindi...
        Google infatti non ha un servizio di aste on
        line, quindi mi spieghi a che gli servirebbe
        offrire un servizio di scambio di denaro fra
        privati?Google al momento non ha un cavolo di niente. Tutto fumo e niente arrosto. Solo propaganda di marketing. Al solito Google è una società fantoccio, investono due soldi e pretendono di fare miliardi. Se mettessero mani ai soldi fatti fino ad ora con speculazioni New Economy forse potrebbero anche metter su servizi alternativi a PayPal/eBay ed Amazon.. ma allo stato dei fatti non sembra proprio abbiano nè l'intenzione nè la capacità di farlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: non ho capito una cosa
      - Scritto da:
      e' possibile usarlo in transazioni tra privati?
      Io non ho trovato da nessuna parte un bottone che
      permettesse di inviare un pagamento ad un altro
      utente. Se e' cosi' non ci vuole un esperto a
      dire che non intacchera' l'egemonia di paypal
      :'(

      Peccato un'occasione persa....
      W postepay e QXL
Chiudi i commenti