AGCOM, banda sempre più mobile

L'organizzazione tasta ancora una volta il polso alle TLC del Belpaese, evidenziando la saturazione delle linee mobile e il crollo delle connessioni fisse. Con possibili contraccolpi sui futuri investimenti per le infrastrutture NGN

Roma – L’Autorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM) ha pubblicato i nuovi dati dell’ Osservatorio sulle Telecomunicazioni , rapporto trimestrale che si prefissa di analizzare la situazione di mercato, i trend e gli effetti sul futuro del settore in Italia.

Sono dati, quelli di AGCOM, che danno parecchio da riflettere in un senso o nell’altro: l’organizzazione evidenzia la popolarità delle connessioni telematiche via terminali mobile, con quasi 40 milioni di schede SIM in circolazione ad aver effettuato traffico dati negli ultimi tre mesi del 2013 e un +23,3 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Le SIM che si sono limitate ad accumulare traffico solo vocale sono crollate (-7,5 milioni), dice ancora AGCOM, così come è crollato del 20 per cento il numero di SMS (76,7 miliardi) a tutto vantaggio dell’instant messaging e delle chat via app o siti Web. Anche stando così le cose, a ogni modo, l’AGCOM definisce “saturo” il mercato delle connessioni mobile, con i vari operatori impegnati a farsi una concorrenza sfrenata per conquistarsi i favori della clientela.

Passando dalle connessioni cellulari a quelle fisse, AGCOM dice di aver assistito a una riduzione drastica di utenti con 730mila linee in meno rispetto allo scorso anno: la connettività fissa (domestica o aziendale) si è ridotta di 1,2 milioni di utenze negli ultimi 2 anni e il trend non fa che accelerare, spiega l’organizzazione, con Telecom che per di più perde quote a favore della concorrenza (Fastweb).

La decrescita di utenze telematiche via cavo potrebbe secondo AGCOM avere effetti deleteri sugli investimenti per le reti di nuova generazione (NGN) per la banda ultra-larga, agendo da vero e proprio disincentivo a procedere o velocizzare i piani necessari a raggiungere gli obiettivi di connettività distribuita fissati dai target nazionali ed europei (Agenda Digitale 2020).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    I pericoli dell'uso dei GGlass
    [yt]96DLgFImPjI[/yt]Google donkey balls! :D
  • bertuccia scrive:
    senti un po', genio della lampada
    sì Lerry, sto parlando con te.Se i tuoi occhialetti sono così fighi, com'è che te non li indossi mai?https://plus.google.com/+Scobleizer/posts/RnEhgi3pB2i"Larry Page is on stage at TED right now.He is not wearing Google Glass."avanti il prossimo :-o
    • Sg@bbio scrive:
      Re: senti un po', genio della lampada
      Polemica sterile.
      • bertuccia scrive:
        Re: senti un po', genio della lampada
        - Scritto da: Sg@bbio

        Polemica sterile.1) Sono passati 2 anni da quando Google ha presentato un prodotto, e ancora non si sa bene cosa fa e cosa farà. Credibilità zero.2) Se il prodotto in questione è così figo e utile, perché i suoi stessi promotori non lo usano? Credibilità -1nessuna polemica, solo un invito a non prendere per il c..lo la gente
      • prugnoso scrive:
        Re: senti un po', genio della lampada
        - Scritto da: Sg@bbio
        Polemica sterile.Beh... dai. Non ha tutti i torti stavolta.Se devi vendere un prodotto, mi devi far credere che non ne posso fare a meno. Devi usarlo per convincermi.Se no sarebbe come (ri)vedere Bill Gates con un Mac :)
    • bubba scrive:
      Re: senti un po', genio della lampada
      - Scritto da: bertuccia
      sì Lerry, sto parlando con te.
      Se i tuoi occhialetti sono così fighi, com'è che
      te non li indossi
      mai?

      https://plus.google.com/+Scobleizer/posts/RnEhgi3p

      "Larry Page is on stage at TED right now.
      He is not wearing Google Glass."

      avanti il prossimo :-ooh beh se e' per quello non indossava neanche l'iWatch.Come dici? Apple (nonostante tutto il tempo passato) lo deve ANCORA fare? sempre indietro sti macachi :)
      • bertuccia scrive:
        Re: senti un po', genio della lampada
        - Scritto da: bubba

        oh beh se e' per quello non indossava neanche
        l'iWatch.
        Come dici? Apple (nonostante tutto il tempo
        passato) lo deve ANCORA fare? sempre indietro sti
        macachi :)gli ""smart"" watch visti finora sono paragonabili ai vecchi netbook, se non peggio.apple fortunatamente ha ignorato quel trend e ha invece prodotto il MacBook Air, che oggi tutti cercano di copiare.probabilmente accadrà qualcosa di analogo nel campo wearable..
        • bubba scrive:
          Re: senti un po', genio della lampada
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: bubba



          oh beh se e' per quello non indossava neanche

          l'iWatch.

          Come dici? Apple (nonostante tutto il tempo

          passato) lo deve ANCORA fare? sempre
          indietro
          sti

          macachi :)

          gli ""smart"" watch visti finora sono
          paragonabili ai vecchi netbook, se non
          peggio.
          beh si ovvio. E' la regola #3 del manuale Apple. "se non lo ha fatto ancora la Apple, vuol dire che fa XXXXXX"
          apple fortunatamente ha ignorato quel trend e ha
          invece prodotto il MacBook Air, che oggi tutti
          cercano di
          copiare.usano un collare per bulldog per attaccarlo al polso? :DBtw a proposito di roba oculare... e i miliardi appena buttati da zukkamberg nel Oculus Rift?
          • bertuccia scrive:
            Re: senti un po', genio della lampada
            - Scritto da: bubba

            beh si ovvio. E' la regola #3 del manuale Apple.
            "se non lo ha fatto ancora la Apple, vuol dire
            che fa XXXXXX"bene, allora sentiamo la tua opinione a riguardo
            usano un collare per bulldog per attaccarlo al
            polso? :Dnon l'ho capita.l'analogia è con i netbook di 5/6 anni fa.Apple decise di non produrne uno, creò invece i MB Air, stesso ingombro e peso ma prestazioni (e prezzo ovviamente) da notebook. E durata record.Oggi, a distanza di 5/6 anni, i polli sono stati spennati, i netbook non esistono più, il MB Air è uno dei portatili più venduti in assoluto, ed è nato il segmento ultrabook, AKA cloni malriusciti dell'Air
            Btw a proposito di roba oculare... e i miliardi
            appena buttati da zukkamberg nel Oculus
            Rift?non ho seguito la vicenda, l'oculus mi ha sempre attratto molto poco fin dalla presentazione
    • collione scrive:
      Re: senti un po', genio della lampada
      onestamente non capisco la tua criticaforse Jobs andava in giro ( e sul palco ) con l'iphone attaccato all'orecchio? non mi risulta
      • bertuccia scrive:
        Re: senti un po', genio della lampada
        - Scritto da: colline

        onestamente non capisco la tua critica

        forse Jobs andava in giro ( e sul palco ) con
        l'iphone attaccato all'orecchio? non mi
        risultaNo scusi.L'utilizzo dell'iphone è stare in tasca ed essere usato all'occorrenza.L'utilizzo dei Glass è stare appoggiati sul naso, non in tasca.A prescindere da questo, il fatto è che sto prodotto è stato presentato 2 anni fa, e ancora non si sa cosa fa e che futuro avrà. Classico modo di progettare un prodotto a partire dall'hardware e non da una reale esigenza. Abbiamo sta ferraglia, trovategli (voi!!) un uso.
        • stronzolo scrive:
          Re: senti un po', genio della lampada
          - Scritto da: bertuccia
          Classico
          modo di progettare un prodotto a partire
          dall'hardware e non da una reale esigenza.
          Abbiamo sta ferraglia, trovategli (voi!!) un
          uso.Tipo comprare un i-phone da 900 euro per utilizzarci esclusivamente Whatsapp, Facebook e Candy Crush?
        • collione scrive:
          Re: senti un po', genio della lampada
          - Scritto da: bertuccia
          No scusi.
          L'utilizzo dell'iphone è stare in tasca ed essere
          usato
          all'occorrenza.
          sarà, io in giro vedo gente al volante e col cellulare all'orecchio :D
          L'utilizzo dei Glass è stare appoggiati sul naso,
          non in
          tasca.pure gli occhiali sono così, ma nessuno dorme con gli occhiali sul naso!non vedo perchè il CEO di Google dovrebbe andare in giro con quei cosi sul naso 24 ore al giorno
          A prescindere da questo, il fatto è che sto
          prodotto è stato presentato 2 anni fa, e ancora
          non si sa cosa fa e che futuro avrà. Classico
          modo di progettare un prodotto a partire
          dall'hardware e non da una reale esigenza.
          Abbiamo sta ferraglia, trovategli (voi!!) un
          uso.intanto la ferraglia l'hanno creata, gli usi ci sono ( realtà aumentata ad esempio ), solo che siamo in una fase pre-commercialesono forse in vendita i glass? però ora ci sono dei prototipi, disponibili per gli sviluppatori et similiala tecnologia è ancora in fase di rodaggio, dovranno passare mesi e forse anni prima che sia rifinita adeguatamentepure Ford si sentì dire, quando inventò l'auto, che non serviva a nulla, era rumorosa, puzzava e sputava fumo
        • MacGeek scrive:
          Re: senti un po', genio della lampada
          - Scritto da: bertuccia
          - Scritto da: colline



          onestamente non capisco la tua critica



          forse Jobs andava in giro ( e sul palco ) con

          l'iphone attaccato all'orecchio? non mi

          risulta

          No scusi.
          L'utilizzo dell'iphone è stare in tasca ed essere
          usato
          all'occorrenza.

          L'utilizzo dei Glass è stare appoggiati sul naso,
          non in tasca.Dai, su, i glass sono una boiata. E hai sintetizzato perfettamente il perché.
  • gubi.ale scrive:
    Ma la salute?
    Ci sarebbe da preoccuparsi soprattutto per la propria salute: se si connettono ad Internet attraverso 3G, significa che emettono fino a 2Watt di onde radio costanti per parlare con in i ripetitori, ma anche sparate dritte al cervello.Con il GPRS la propria posizione è sempre sotto gli "occhi" dei satelliti, e se spento si è comunque rintracciabili dalle celle GSM...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 marzo 2014 23.19-----------------------------------------------------------
    • bubba scrive:
      Re: Ma la salute?
      - Scritto da: gubi.ale
      Ci sarebbe da preoccuparsi soprattutto per la
      propria salute: se si connettono ad Internet
      attraverso 3G, significa che emettono fino a
      2Watt di onde radio costanti per parlare con in i
      ripetitori, ma anche sparate dritte al
      cervello.
      Con il GPRS la propria posizione è sempre sotto
      gli "occhi" dei satelliti, e se spento si è
      comunque rintracciabili dalle celle
      GSM...questo a Paperopoli...nella realta' hai wifi e/o bluetooth (come gli auricolari che gia' porti :P), non sono a 900/1800mhz, non sparano 2watt (questo neanche a paperopoli) e se una cosa e' spenta non trasmette ne riceve (by definition)
      • gubi.ale scrive:
        Re: Ma la salute?
        Da Wikipedia (en): "The transmission power in the handset is limited to a maximum of 2 watts in GSM 850/900 and 1 watt in GSM 1800/1900."http://en.wikipedia.org/wiki/GSM#GSM_carrier_frequenciesCiao
  • king volution scrive:
    si si, certo certo
    Google Glass non è dunque il sistema di sorveglianza perfetto, né rappresenta il sistema di sorveglianza perfetto per il monitoraggio di chi li indossa, assicura Mountain View. certo, certo... e Android non ha backdoor, e Google non collabora con NSA... ah, e poi Babbo Natale vola sulla slitta e i bambini li portano le cicogne...
  • king volution scrive:
    si si, certo certo
    Google Glass non è dunque il sistema di sorveglianza perfetto, né rappresenta il sistema di sorveglianza perfetto per il monitoraggio di chi li indossa, assicura Mountain View. certo, certo... e Android non ha backdoor, e Google non collabora con NSA... ah, e poi Babbo Natale vola sulla slitta e i bambini li portano le cicogne...
    • bubba scrive:
      Re: si si, certo certo
      - Scritto da: king volution
      Google Glass non è dunque il sistema di
      sorveglianza perfetto, né rappresenta il sistema
      di sorveglianza perfetto per il monitoraggio di
      chi li indossa, assicura Mountain
      View.

      certo, certo... e Android non ha backdoor, e
      Google non collabora con NSA...

      ah, e poi Babbo Natale vola sulla slitta e i
      bambini li portano le
      cicogne...ammazza su... il Glasso, come spy object, e' pari o inferiore al miliardo di cellulari con cam+wifi+hsdpa che ti trovi in giro...Quindi, SI, siamo tutti monitorati, ma il Glasso non aggiunge niente di piu' allo spionaggio mondiale :) :P
      • Sg@bbio scrive:
        Re: si si, certo certo
        Si vedranno tanti POV amatoriali.
        • bubba scrive:
          Re: si si, certo certo
          - Scritto da: Sg@bbio
          Si vedranno tanti POV amatoriali.intendi come quelli che gia' esistono a miliardi (senza Glassi in circolazione)? :)
          • ndr scrive:
            Re: si si, certo certo
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: Sg@bbio

            Si vedranno tanti POV amatoriali.
            intendi come quelli che gia' esistono a miliardi
            (senza Glassi in circolazione)?
            :)Con una mano in più nelle inquadrature. Più azione.Bene!
          • Albedo 0,9 scrive:
            Re: si si, certo certo
            - Scritto da: ndr
            - Scritto da: bubba

            - Scritto da: Sg@bbio


            Si vedranno tanti POV amatoriali.

            intendi come quelli che gia' esistono a miliardi

            (senza Glassi in circolazione)?

            :)

            Con una mano in più nelle inquadrature.
            Più azione.
            Bene!LOLmi ha fatto ricordare Strange Days XD
    • collione scrive:
      Re: si si, certo certo
      vorrei solo puntualizzare che android effettivamente non ha backdoorfino ad oggi si è parlato di backdoor nel modulo baseband ( notizia poi parzialmente smentita e ampiamente criticata da altri )
Chiudi i commenti