Agenzia delle Entrate: due nuovi servizi online

Agenzia delle Entrate: due nuovi servizi online

Nuovi servizi online dal Fisco: si possono richiedere il certificato di attribuzione di codice fiscale o Partita IVA e la dichiarazione di successione.
Nuovi servizi online dal Fisco: si possono richiedere il certificato di attribuzione di codice fiscale o Partita IVA e la dichiarazione di successione.

L'Agenzia delle Entrate ha avviato da alcuni mesi una profonda messa a terra del lavoro di digitalizzazione portato avanti negli ultimi anni, aprendo in successione una serie di nuovi servizi online che consentono ai cittadini di espletare pratiche un tempo disponibili soltanto allo sportello. Tempo e denaro risparmiato, maggior dematerializzazione dei documenti, maggior educazione del cittadino al digitale: tutti effetti virtuosi di un processo ormai incontrovertibile.

Agenzia delle Entrate: i nuovi servizi online

Le due novità annunciate nelle ultime ore sono relative a:

  • Richiesta di certificato di attribuzione di Codice Fiscale e di Partita IVA
    Il servizio consente rapidamente e gratuitamente la generazione, il download e l’eventuale stampa del certificato che attesta il possesso del codice fiscale o della partita IVA. Per ottenerlo, dall’area riservata del sito dell’Agenzia delle entrate, è necessario seguire il percorso Servizi per > Richiedere > Istanze e Certificati > Certificato di attribuzione del codice fiscale oppure, nella nuova versione dell’area autenticata, il percorso Istanze > Istanze e Certificati > Certificato di attribuzione del codice fiscale
  • Dichiarazione di successione
    Con l'invio diretto gli utenti di Fisconline potranno caricare direttamente i documenti all’interno della propria area riservata, senza la necessità di installare il desktop telematico e configurare un ambiente di sicurezza. In modalità “compilazione assistita” vengono poi proposti i dati degli immobili intestati alla persona deceduta e viene inoltre offerto supporto alla compilazione tramite alcuni messaggi che segnalano in tempo reale l’inserimento di dati non corretti o documenti non conformi

Il percorso è intrapreso e d'ora innanzi non sarà più questione di “se”, ma di “quando”: nuovi ed ulteriori servizi giungeranno nei mesi a venire, completando una vetrina di servizi online destinata a soppiantare la necessità di sportelli fisici, code e faldoni cartacei. La digitalizzazione può dare molti vantaggi, ma nel mondo del Fisco può realmente fare la differenza sotto molti punti di vista.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 07 2021
Link copiato negli appunti