Allarme macOS: il malware Dridex arriva sul sistema operativo Apple?

Allarme macOS: il malware Dridex arriva sul sistema operativo Apple?

Il malware Dridex sembra ampliare il proprio raggio d'azione e prendere di mira anche sistemi macOS e iOS: ecco come funziona.
Il malware Dridex sembra ampliare il proprio raggio d'azione e prendere di mira anche sistemi macOS e iOS: ecco come funziona.

Se fino a poco tempo fa il malware Dridex era una preoccupazione solo per gli utenti Windows, oggi la situazione è cambiata.

Gli hacker dietro l’agente malevolo infatti, sembrano aver cambiato focus e aver preso di mira i sistemi macOS e iOS. Stiamo parlando di un sistema che sfrutta allegati e-mail per colpire le ignare vittime, cercando di accedere alle credenziali bancarie degli stessi.

Secondo gli esperti del settore, dietro Dridex vi sarebbe un gruppo noto come Evil Corp o Indrik Spider, già artefici di un malware noto come Gameover Zeus. Di fatto, tutto ciò dimostra come, anche in ambiente macOS, un antivirus di alto livello sia estremamente utile.

I tipi di file utilizzati da tale agente malevolo sono tre, ovvero le estensioni .o, .dylib e .bundle.

Il malware Dridex potrebbe presto essere un pericolo anche per macOS e iOS

Nonostante tutto, Dridex non è ancora una minaccia concreta per i dispositivi Apple. Esso infatti, per avviare il payload, necessita ancora di un file exe. Nonostante ciò, a quanto pare, gli hacker stanno “prendendo le misure” per convertire l’agente anche in una versione efficace su macOS e iOS.

Per evitare problemi di sorta dunque, è consigliabile seguire alcune regole basiche di sicurezza informatica.

In primis, va fatta attenzione rispetto al mittente prima di aprire una qualunque mail. In seconda battuta, adottare tutte le forme di sicurezza proposte da macOS, magari attingendo anche a un antivirus di spessore.

In questo contesto, uno strumento come Mac Internet Security X9 di Intego può rappresentare un ottimo sistema preventivo, visto che è focalizzato sui dispositivi Mac.

Stiamo parlando non solo del classico antivirus, utile per scansionare il sistema e rilevare potenziali malware, ma anche di un firewall intelligente. Quest’ultimo è capace di filtrare la connessione, bloccando eventuali tentativi di connessione esterni.

Infine, vi è anche un pratico sistema che impedisce che app di terzi raccolgano i dati dal dispositivo in uso.

Quanto costa Mac Internet Security X9? Grazie all’attuale promozione, è possibile ottenere tutta la sua protezione spendendo solo 19,99 euro rispetto ai 49,99 di listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 gen 2023
Link copiato negli appunti