Allarme malware distruttivi: secondo Cisco Talos sono in forte aumento

Allarme malware distruttivi: secondo Cisco Talos sono in forte aumento

Cisco Talos lancia l'allarme sulla sicurezza online: malware distruttivi ed exploit in forte crescita in ottica aziende e singoli utenti.
Cisco Talos lancia l'allarme sulla sicurezza online: malware distruttivi ed exploit in forte crescita in ottica aziende e singoli utenti.

In occasione dell’evento RSA Conference 2022 Cisco Talos ha speso parole preoccupanti riguardo l’aumento di malware distruttivi.

Secondo i dati mostrati da importanti esponenti di tale organizzazione infatti, le minacce per singoli utenti e aziende in questo ambito sta crescendo a dismisura, con un trend che non sembra accennare a rallentare neanche per il 2023.

Non solo: stando a quanto mostrato dagli specialisti, anche i software sono a forte rischio, come dimostra la compromissione di CCleaner nel 2017.

Durante l’evento inoltre, è stato sottolineato come exploit e altri pericoli seguono a ruota la crescita dei malware. Una situazione alquanto spinosa dunque che sottolinea, ancora una volta, come sia importante dotarsi di sistemi antivirus adeguati.

Malware distruttivi ed exploit in aumento: come arginare il fenomeno?

La prudenza non basta, così come Windows Defender e altri antivirus gratuiti sembrano ormai arrancare dietro le tante minacce che si affacciano sul web costantemente. In questo contesto caotico e potenzialmente esplosivo, sono pochi i software di protezione che possono garantire adeguata copertura.

Norton è un’azienda che non necessita di particolari presentazioni: si tratta di un pilastro dei software antivirus che, nel corso dei decenni, ha saputo mantenersi al passo con i tempi. Con il suo Norton 360 Premium, attualmente rappresenta un presidio contro l’avanzamento di malware e altre minacce simili.

Si tratta di una suite completa per la sicurezza che, tra le altre cose, include strumenti come:

  • un sistema di scansione in tempo reale con relativa eliminazione di virus e simili;
  • una VPN integrata, ideale per proteggere transazioni monetarie e operazioni di home banking;
  • un sistema parental control;
  • un password manager;
  • 75 GB di backup cloud, ideale per proteggere il computer da pericoli come i temuti ransomware;
  • uno smart firewall per PC o un firewall per Mac;
  • un sistema di monitoraggio del Dark Web.

Il tutto per un costo alquanto contenuto, anche grazie alla recente offerta proposta da Norton. Grazie allo sconto del 42% infatti, è possibile pagare Norton 360 Premium solo 59,99 euro all’anno.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 giu 2022
Link copiato negli appunti