Amazon apre il mercatino tricolore

Lanciato il Marketplace in Italia, con 250mila prodotti in più nelle categorie elettronica, software e videogame. Si potrà acquistare anche su piattaforme estere. Novità anche per la logistica
Lanciato il Marketplace in Italia, con 250mila prodotti in più nelle categorie elettronica, software e videogame. Si potrà acquistare anche su piattaforme estere. Novità anche per la logistica

“Siamo lieti di poter offrire ai nostri clienti una selezione così ampia. I venditori sono un partner molto importante per raggiungere il nostro obiettivo di diventare l’azienda più attenta al cliente del mondo, dove i nostri clienti possono trovare tutto quello che desiderano comprare”.

Così Eric Broussard, attuale vicepresidente dell’ International Seller Service di Amazon, recentemente intervenuto per lanciare il nuovo marketplace italiano gestito dalla società di Jeff Bezos. I clienti di Amazon.it avranno dunque accesso ad ulteriori 250mila prodotti , offerti dai vari venditori nelle categorie elettronica, software e videogiochi .

Un numero destinato ad aumentare nel breve periodo, dal momento che l’espansione dello stesso marketplace tricolore coprirà altre categorie già presenti su Amazon.it . Con Amazon Marketplace è stato lanciato anche il servizio Logistica di Amazon (FBA, Fulfillment by Amazon ) che “imballa e spedisce i prodotti per i venditori, in modo che gli ordini arrivino al cliente rapidamente, proprio come per gli ordini di Amazon”.

In sostanza , i clienti potranno scegliere qualsivoglia metodo di spedizione disponibile sul sito del retailer – come ad esempio la spedizione 1 giorno e Amazon Prime – anche quando si ritroveranno ad acquistare dai venditori .

I prodotti messi in vendita sul Marketplace italiano potranno essere visualizzati – e dunque comprati – anche da tutti quei potenziali clienti che consultano i siti ufficiali in Germania, Francia e Regno Unito , dal momento che i vari annunci finiranno anche sulle suddette piattaforme estere.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 07 2011
Link copiato negli appunti