Amazon: bit batte carta

Superate con gli ebook le vendite complessive di libri stampati su carta. Un risultato sorprendente, ad appena 4 anni dall'esordio del settore. E gli ebook tirano il fatturato

Roma – Dal primo aprile per ogni 100 libri cartacei Amazon.com ha venduto 105 Kindle book.

Già ad ottobre 2010 , affermava Amazon senza divulgare alcun numero preciso, le vendite del nuovo Kindle avevano superato quelle del 2009 e triplicate erano quelle di ebook, già consolidatosi come formato di lettura preferito dai suoi clienti avendo superato prima le copertine rigide e poi le edizioni economiche.

Ora, dunque, gli ebook su Amazon sono arrivati a superare anche il totale dei libri cartacei, addirittura doppiando le sole copertine rigide e senza oltretutto contare i volumi digitali gratuiti.

“I nostri clienti scelgono più facilmente un Kindle book rispetto ad un libro stampato – ha detto il CEO Jeff Bezos – Speravamo che succedesse prima o poi, ma non avremmo mai immaginato che sarebbe accaduto così presto”. Cioè ad appena quattro anni dall’esordio nel settore dell’editoria digitale .

D’altronde le vendite di libri digitali sono nuovamente triplicate rispetto all’anno precedente e il nuovo modello di e-reader, Kindle with Special Offers , è presto diventato bestselller tra i prodotti sugli scaffali Amazon.

Anche se i numeri non possono essere dettagliati in quanto Amazon non offre quelli assoluti, i margini di profitti garantiti dal settore dell’editoria digitale, smentendo di fatto le paure degli editori tradizionali, hanno trainato l’azienda che nel 2011 ha registrato un’incredibile crescita rispetto al 2010. La più veloce di sempre , dice la diretta interessata.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti