Amazon: due miliardi per il Climate Pledge Fund

Il gigante del cloud e dell'e-commerce a sostegno dell'ambiente: due miliardi destinati a progetti di sostenibilità attraverso il Climate Pledge Fund.
Il gigante del cloud e dell'e-commerce a sostegno dell'ambiente: due miliardi destinati a progetti di sostenibilità attraverso il Climate Pledge Fund.

Due miliardi di dollari messi a disposizione delle realtà che sviluppano tecnologie e servizi per la sostenibilità: è il nuovo sforzo economico annunciato da Amazon nell’ambito del cosiddetto Climate Pledge Fund. Tra gli obiettivi del gruppo su questo fronte quello di azzerare le proprie emissioni entro il 2040.

Climate Pledge Fund: Amazon e l’energia pulita

I fondi saranno destinati anche a progetti legati a trasporti e logistica, manifattura e industria dei materiali, economia circolare, cibo e agricoltura oltre che allo storage e alla distribuzione dell’energia pulita. Al momento non sono state rese note le aziende che ne beneficeranno. Al progetto hanno aderito di recente Verizon, Infosys e Reckitt Benckiser.

Uno degli impianti fotovoltaici realizzati da Amazon

Dal canto suo Amazon ha promesso di impiegare solo energia proveniente da fonti rinnovabili entro il 2025 in ogni ramo del proprio business, sfruttando veicoli elettrici per gestire le consegne dell’e-commerce già a partire dal prossimo anno grazie a un maxi-ordine inoltrato nel 2019 a Rivian. Il numero uno Jeff Bezos ha inoltre staccato un assegno da dieci miliardi di dollari con l’obiettivo di contrastare i cambiamenti climatici attraverso le iniziative sostenute dal Bezos Earth Fund.

Progetti messi in campo anche in seguito alla mobilitazione dei dipendenti: in oltre 3.500 hanno firmato una lettera aperta indirizzata al CEO chiedendo di rendere il business più sostenibile come fatto nel recente passato da tutte le più grandi realtà del mondo hi-tech.

Fonte: Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti