Amazon-iRobot: quasi certo il blocco dell'acquisizione

Amazon-iRobot: quasi certo il blocco dell'acquisizione

Secondo il Wall Street Journal, la Commissione europea bloccherà l'acquisizione di iRobot da parte di Amazon, in quanto pericolosa per la concorrenza.
Amazon-iRobot: quasi certo il blocco dell'acquisizione
Secondo il Wall Street Journal, la Commissione europea bloccherà l'acquisizione di iRobot da parte di Amazon, in quanto pericolosa per la concorrenza.

La decisione della Commissione europea arriverà antro il 14 febbraio, come indicato nella pagina relativa all’indagine. Secondo le fonti del Wall Street Journal, l’acquisizione di iRobot da parte di Amazon verrà bloccata, in quanto potrebbe danneggiare la concorrenza. In seguito alla pubblicazione dell’indiscrezione, le azioni dell’azienda di Bedford (Massachusetts) sono crollate del 40%.

Acquisizione bloccata dall’UE?

Amazon ha annunciato l’intenzione di acquisire iRobot il 5 agosto 2022. L’investimento ammonta a circa 1,7 miliardi di dollari. L’offerta è stata successivamente (luglio 2023) ridotta a circa 1,5 miliardi di dollari, in quanto sono aumentati i debiti di iRobot.

Entro lo scorso 10 gennaio, l’azienda di Seattle doveva comunicare i possibili rimedi alle criticità rilevate dalla Commissione europea, ma non è arrivato nessun impegno scritto. Secondo il Wall Street Journal, i funzionari dell’UE hanno incontrato ieri i rappresentanti di Amazon per informarli che l’acquisizione verrà bloccata.

Durante l’indagine, la Commissione europea ha rilevato che Amazon potrebbe ostacolare i concorrenti di iRobot, eliminando i loro robot aspirapolvere dallo store, riducendo la visibilità dei prodotti e incrementando i costi dell’advertising. L’azienda di Seattle otterrebbe inoltre un ulteriore vantaggio sui rivali, grazie alla possibilità di accedere ai dati degli utenti raccolti dai robot aspirapolvere di iRobot.

La decisione finale è attesa entro il 14 febbraio. L’acquisizione è stata già approvata dalla Competition and Markets Authority (CMA) del Regno Unito, mentre la FTC (Federal Trade Commission) degli Stati Uniti ha avviato l’indagine all’inizio di settembre 2022.

Fonte: WSJ
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 gen 2024
Link copiato negli appunti