Amazon investe sui nuovi fornitori delle consegne

Amazon annuncia il debutto di un nuovo programma per i fornitori dei servizi di consegna in Italia, iniziativa che tende la mano alle piccole imprese.
Amazon annuncia il debutto di un nuovo programma per i fornitori dei servizi di consegna in Italia, iniziativa che tende la mano alle piccole imprese.
Guarda 20 foto Guarda 20 foto

Con il duplice obiettivo di rafforzare ulteriormente la propria rete logistica per migliorare la qualità del servizio offerto e di sostenere l’attività delle imprese locali, nei giorni scorsi Amazon ha annunciato l’avvio di un nuovo programma rivolto ai fornitori dei servizi di consegna. Si concretizza con forme di supporto, economico e non solo, a chi desidera avviare la propria azienda in Italia.

Il nuovo programma di Amazon per la logistica

I partecipanti potranno utilizzare veicoli elettrici così da recapitare i pacchi in modalità “zero emissioni”. Sono inoltre previsti aiuti per i dipendenti del gruppo che dovessero decidere di diventare piccoli imprenditori operando in questo settore: fino a 15.000 euro per la copertura dei costi di avvio e un importo pari a tre mesi dello stipendio lordo.

A questo si aggiungono iniziative di formazione sul campo per gli operatori e agevolazioni sull’accesso a un’ampia gamma di beni e servizi: noleggio dei mezzi, copertura assicurativa, strumentazione necessaria per effettuare le consegne, divise per gli autisti, sistema per la gestione delle buste paga, assistenza nella fase di costituzione dell’entità legale, assistenza contabile e fiscale, supporto nella selezione degli autisti e altro ancora.

Secondo le stime effettuate da Amazon, un’azienda del settore con una flotta composta da 20-40 veicoli può raggiungere profitti annui tra 60.000 e 140.000 euro. Gli interessati possono reperire maggiori informazioni sul sito logistics.amazon.it.

Fonte: Amazon
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti