Amazon offre le skill di Alexa per il business

Con Alexa for Business Blueprints è ora possibile creare rapidamente skill per l'assistente virtuale Amazon destinate all'ambito professionale.

Alexa for Business Blueprints è il nome dell’iniziativa messa in campo da Amazon per estendere il raggio d’azione del proprio assistente virtuale ben oltre i confini dell’ambito consumer, arrivando a offrirne le capacità ai professionisti. Si tratta di strumenti utili per creare in modo rapido e indolore le skill alle quali affidarsi in ambito business, accessibili solo su dispositivi autorizzati.

Alexa for Business Blueprints

È così possibile creare una skill per rispondere ad alcune delle domande più frequenti poste dai collaboratori o dai clienti come “Qual è la password della rete WiFi?” oppure “Come posso configurare la casella email sul mio smartphone?”, per fissare un appuntamento, per monitorare lo stato di avanzamento di un lavoro e molto altro ancora. Chi lo desidera può crearne una utile per la diffusione di un messaggio in ogni ambiente dell’azienda, ad esempio per organizzare una riunione. Il tutto facendo leva sull’interazione attraverso semplici comandi vocali.

Alexa for Business Blueprints

Il processo è piuttosto semplice e ben riassunto dallo schema allegato di seguito: dopo aver creato la skill personalizzata sulla base delle specifiche esigenze, partendo dai template predefiniti messi a disposizione da Amazon, la si sottopone al responsabile IT dell’azienda, che in seguito a una revisione la approverà o meno. Da quel momento potrà essere abilitata su tutti i dispositivi compatibili con Alexa in dotazione ai collaboratori.

Alexa for Business Blueprints

Nessun device all’infuori di quelli appartenenti alla società sarà in grado di accedere alle skill così create. Il progetto testimonia la volontà di rendere Alexa un’entità intelligente capace di tornare utile non solo nell’ambito domestico, dove ha già mostrato i muscoli per quanto riguarda la ricerca di informazioni online, l’intrattenimento e per la riproduzione dei contenuti multimediali, ma in grado di offrire le potenzialità dei propri algoritmi anche nel territorio business. Il prossimo step evolutivo, secondo i responsabili dell’IA, consisterà nel dotarla di un corpo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Amazon
Chiudi i commenti