Amazon UK: rimosse le immagini di stampo razzista

Comparse (e poi eliminate) alcune immagini con insulti di stampo razzista in allegato ai prodotti in vendita sullo store britannico.
Comparse (e poi eliminate) alcune immagini con insulti di stampo razzista in allegato ai prodotti in vendita sullo store britannico.

Nel fine settimana diversi utenti hanno segnalato che effettuando una ricerca con termini come “AirPods” e “bluetooth headphones” sul portale britannico di Amazon facevano la loro comparsa inserzioni che anziché mostrare le immagini di auricolari e cuffie includevano offese di stampo razzista. Il colosso dell’e-commerce è intervenuto per risolvere il problema rimuovendo i contenuti incriminati dopo aver raccolto i feedback.

Immagini razziste su Amazon UK: eliminate

Per scelta non ne alleghiamo gli screenshot in questo articolo, ma è sufficiente una ricerca su Twitter o altri social network per trovare alcuni post che ancora conservano una testimonianza di quanto accaduto. Pare essersi trattato di un’azione coordinata con il coinvolgimento di diversi rivenditori, tutti di terze parti e con nessuna valutazione ricevuta in passato da parte dei clienti. Questa la dichiarazione sulla vicenda affidata da un portavoce della società alle pagine del sito The Verge.

Il nostro store è regolato da linee guida che i venditori di terze parti sono tenuti a seguire. Non appena il problema è stato portato alla nostra attenzione abbiamo indagato, rimuovendo poi le immagini in questione e prendendo provvedimenti nei confronti del responsabile.

Un episodio deprecabile che in questi giorni non fa altro che gettare benzina sul fuoco, considerando quanto accaduto a Minneapolis e le manifestazioni che negli Stati Uniti così come in diversa misura a livello globale hanno riportato all’attenzione dell’opinione pubblica il tema del razzismo in seguito all’uccisione di George Floyd da parte di un agente di polizia statunitense.

Fonte: The verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti