Amazon, un intero hub dedicato agli aiuti umanitari

Amazon, un intero hub dedicato agli aiuti umanitari

Amazon ha riconvertito un hub da 5000 metri quadri in Slovenia per ospitare beni destinati ai rifugiati: la logistica come importante bene di solidarietà.
Amazon ha riconvertito un hub da 5000 metri quadri in Slovenia per ospitare beni destinati ai rifugiati: la logistica come importante bene di solidarietà.

Amazon ha annunciato una importante iniziativa del gruppo in favore degli aiuti umanitari per il popolo ucraino. Per aiutare le popolazioni colpite dall’invasione dell’esercito russo, infatti, Amazon mette sul piatto quel che più serve in questo momento e quel che meglio sa fare l’azienda: la logistica. A tal fine un hub da 5000 metri quadri in Slovacchia, precedentemente utilizzato per la normale distribuzione di pacchi ai clienti, è stato riconvertito ed ora ospita beni di prima necessità per i rifugiati.

Hub Amazon per l'Ucraina

Dieci giorni di lavoro per arrivare allo sviluppo del “più grande hub di tale genere che Amazon abbia mai costruito“: opera in sinergia con le altre infrastrutture Amazon, utilizza le medesime tecnologie e tutto ciò per un fine nobile e di grande utilità immediata.

Amazon per l’Ucraina

Così Amazon spiega il funzionamento del sistema posto in essere:

Insieme a questo nuovo hub, una rete di centri di distribuzione Amazon in tutta Europa sta ora predisponendo e consegnando oltre 4 milioni di beni essenziali donati sia da Amazon che dai nostri clienti, tra cui articoli per la cura della persona, coperte, abbigliamento e altri prodotti di prima necessità. Partendo dai bisogni dei rifugiati, i nostri team valutano quali prodotti siano già a disposizione per essere donati direttamente, si procurano gli articoli mancanti e poi raggruppano, imballano e spediscono il tutto alle organizzazioni benefiche. I clienti in Europa possono sostenere questi sforzi donando attraverso le Liste dei Desideri dedicate nei nostri store europei.

Man mano che questi prodotti arrivano alla nostra rete europea, il nostro team di Amazon Transportation Services li spedisce al nuovo hub in Slovacchia, dove è stato allestito lo spazio di raccolta dedicato alla gestione delle attività di soccorso. Quindi, i beni donati vengono distribuiti ai rifugiati sfollati, in collaborazione con organizzazioni tra cui Save The Children e la Federazione internazionale delle società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. La posizione strategica dell’hub per gli aiuti umanitari in Slovacchia accelererà significativamente il trasporto dei beni di prima necessità in Polonia, Ungheria, Slovacchia, Romania, Moldavia e Repubblica Ceca, per aiutare rapidamente i bambini ucraini e le famiglie in difficoltà.

Hub Amazon per l'Ucraina

Amazon ricorda inoltre come sia disponibile una “Lista dei desideri” compilata e gestita da Save the Children Italia. Qualunque utente Amazon ha la possibilità di scegliere tra i prodotti indicati, metterli nel carrello ed acquistarli a beneficio dell’associazione. Questi beni saranno dirottati verso il nuovo hub e quindi redistribuiti alla popolazione presso i centri di accoglienza.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 mar 2022
Link copiato negli appunti