AMD, chip gratuito per l'update del BIOS

La corporation "presta" agli utenti chip dalle performance minimali per permettere alle motherboard già in commercio di divenire compatibili con le nuove APU tramite un aggiornamento del firmware
La corporation "presta" agli utenti chip dalle performance minimali per permettere alle motherboard già in commercio di divenire compatibili con le nuove APU tramite un aggiornamento del firmware

AMD ha di recente commercializzato le nuove APU basate su CPU Ryzen e GPU Vega , una unità di computing completa in grado di fornire prestazioni da gaming entry leven che per di più è compatibile con il socket AM4 delle motherboard già in commercio. Purtroppo le suddette motherboard necessitano di un aggiornamento del firmware per la piena compatibilità con le nuove APU, e Sunnyvale ha in tal senso deciso di facilitare le cose gli utenti con il prestito di un “boot kit” agli utenti che ne faccia richiesta.

Il problema principale che AMD si propone di risolvere riguarda i clienti che hanno acquistato i componenti necessari ad assemblare un sistema completo , con una motherboard AM4 e una APU Ryzen 5 (2400G) o Ryzen 3 (2200G) come base. Se però la motherboard non è ancora compatibile con le APU, gli utenti si troverebbero nella spiacevole situazione di non poter far partire il sistema per gli effettuare gli opportuni aggiornamenti.

Il boot kit di AMD include quindi una CPU dual-core A6-9500 , nulla di particolarmente interessante dal punto di vista delle prestazioni ma utile a effettuare il boot e aggiornare il firmware così da rendere la motherboard compatibile con le nuove APU con GPU Vega integrata.

Il boot kit va richiesto ad AMD , e una volta aggiornato il BIOS/firmware va rispedito indietro alla corporation anche se non sembrano presenti particolari limitazioni temporali da rispettare. Di certo la soluzione tampone della corporation – un unicum che non viene replicato da Intel – verrà accolta positivamente dagli utenti che si troveranno nella spiacevole situazione descritta poc’anzi.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 02 2018
Link copiato negli appunti