AMD lancia un Sempron fanless

La mamma dell'Athlon introduce due processori embedded, uno dei quali è un Sempron a bassissimo consumo che non necessita di ventole. L'altro chip è un nuovo modello di Geode capace di operare a temperature estreme

Sunnyvale (USA) – AMD ha aggiunto alla propria linea di processori embedded il Geode LX 800 e il Sempron 2100+, l’ultimo dei quali porta l’architettura AMD64 anche sui dispositivi fanless, dotati esclusivamente di dissipatori passivi (senza ventola).

Con un thermal design power (TDP) di soli 9 watt ed core clock di 1 GHz, il Sempron 2100+ si presta ad essere utilizzato in sistemi thin client, pint-of-sale (POS), chioschi e set-top box. Questa CPU è compatibile con il giovane chipset M690 (integrante la GPU Radeon X1200) e supporta le istruzioni x86 a 64 bit. Il suo socket S1 è compatibile con quello dei processori Mobile Sempron 3500+ e Turion 64 TL-52, ma in più è stato certificato per resistere a shock fino a 50g e vibrazioni fino a 7g.

“Fornendo la tecnologia AMD64 all’interno di un chip da 9 watt consentiamo ai nostri partner di utilizzare la stessa piattaforma di sviluppo sui prodotti embedded, desktop, notebook e sever”, ha dichiarato AMD.

Il Sempron 2100+ ha tra i suoi più diretti concorrenti il processore C3 di VIA e i Pentium M ultra-low voltage di Intel , ma ognuna di queste famiglie di chip ha caratteristiche tecniche peculiari, come dimensione del die, tipo di socket, set di istruzioni estese supportate, massima frequenza di clock, tecnologia di risparmio energetico ecc.

Il nuovo chip Geode LX 800 , con TDP di 0,9 watt e clock di 800 MHz, è invece stato progettato per sistemi embedded mission critical come computer di bordo, controlli industriali, apparecchiature mediche e per le telecomunicazione. AMD afferma che il suo nuovo modello di Geode è in grado di operare in condizioni ancora più estreme dei predecessori, con temperature comprese tra i -40 e gli 85 gradi centigradi.

AMD ha preannunciato che in occasione dell’imminente Computex Taipei 2007, che aprirà i battenti domani, mostrerà le prime piattaforme embedded basate sul suo nuovo fattore di forma DTX .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Max scrive:
    L'ho provato...
    Se questo è il nuovo Fedora filo Win Vista allora preferisco OpenSuse: è più bello e più completo.Aiuto! Dove sei finito Linux? Perchè vuoi diventare per forza Windows ?L'altro giorno ho ritrovato per caso un CD di una installazione di Linux del 1999. Mi è spuntata una lacrimuccia di nostalgia ai tempi quando mi fondevo le dita sulla tastiera e si producevano I SOFTWARE e non le FINESTRE.Un nostalgico.Ciao a tutti (preferivo la versione precedente del sito, c'era meno pubblicità... che anche questo sito stia diventanto PI-VISTA?)
  • bbhhhhhhhhhhhhh scrive:
    bbhhhhhhhhhhhhhhhh
    (troll4)(troll3)(troll2)(troll1)(troll) (nolove)(c64)(atari)(amiga)(love)(apple)(linux)(win)
  • WScript scrive:
    RE: non se ne può più...
    Ma cosa stai dicendo?Si chiama competività... l'innovazione nasce appunto dal fatto che ognuno cerca di proporre qualcosa di nuovo.E poi, il punto forza di Linux è proprio questo... la collaborazione dei vari prodotti OpenSource.Cmq, concludendo... esistono molte differenze fra le varie distro (funzionali e filosofiche) e sono tutte relative ad un target d'utenza.Prima di inventare cose nuove e meglio stabilizzare quelle vecchie... ed è questo che sta succedendo ed è questo quello che ha voluto fare Fedora con l'ultima release.WS
    • corona's boy scrive:
      Re: RE: non se ne può più...
      beh se per te creare installer e dipendenze per una distro le une incompatibili con le altre è fare innovazione...se per te raccimolare per internet applicazioni di terze parti e inglobarle sopra ad un kernel è fare innovazione... mah
    • WScript scrive:
      Re: RE: non se ne può più...
      Ma è anche grazie a queste cose che il mondo OpenSource si è evoluto... Se non ci fosse Red Hat, Ubuntu, Debian, Fedora che lottano per ottenere una specie di "monopolio" distro-linux (così non è, ma è per rendere l'idea) ora noi non saremo qui ad utilizzare tanti bei software opensource.È questo il futuro delle distribuzioni Linux... l'assemblaggio. Lo è oggi e lo sarà fra 20 anni.WS
    • aaaaaa scrive:
      Re: RE: non se ne può più...
      certo la competizione, la variet'... tanto per parlare di cose visibili anche al profano: anno 2007 e ancora non abbiamo un tema di icone completo, quello di gnome poi e' davvero scandaloso tanto e' incompleto
    • pane@rita scrive:
      Re: RE: non se ne può più...
      e cosa te ne fai di un (e sottolineo uno) tema di icone, quando puoi avere le icone che vuoi come tu vuoi?
  • InS scrive:
    Speriamo...
    Speriamo sia meglio delle ultime distro fedora che ho provato... per la disperazione passai a Ubuntu... :
  • saulo scrive:
    non se ne può più con tutte 'ste distro
    basta fare distribuzioni di linux, sono tutte uguali, tutte non fanno altro che raccogliere applicazioni prese da internet, non c'è innovazione, non c'è originalità.
  • WScript scrive:
    WScript
    http://www.fedorafaq.org/Qua troverai la risposta a tutte le tue domande...Se non sai niente di Windows XP, benissimo!, vuol dire che imparerai tutto di Linux :dCmq, non preoccuparti... tutti hanno fatto il passo Win-
    Linux e Fedora va benissimo per imparare...Ricorda serve tanta pazienza e coraggio...http://www.fedoraitalia.org/Ti consiglio questo sito per chiedere il supporto tecnico... è dovere ricordarti che prima di chiedere è sempre bene fare una ricerca, o almeno fare intuire che si è fatto questo passaggio...WS
    • Michele scrive:
      Re: WScript
      grazie wscript.Pero' quel sito fedorafaq.org parla di fedora 6, non il 7! :s :
    • WScript scrive:
      Re: WScript
      Fedora è uscita pochi giorni fa... diamo il tempo di aggiornare le faq (non ufficiali)...Cmq per molte cose la procedura rimane la stessa... quindi non preoccuparti... e se hai dei dubbi puoi provare a scrivere su Fedora Italia, li potrai trovare sicuramente qualcuno che ha già "testato" il problema..., ma ripeto non dovrebbero esserci problemi.WS
  • Pippo pappo scrive:
    Riprodurre MP3
    ma come si fa a sentire gli MP3 con fedora? com'è possibile farlo?
    • Roberto scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Quando apri il lettore se ne accorge lui stesso che mancano i plugins e ti guida per scaricarli.Lo fa anche la nuova Ubuntu 7.04.A me piace Ubuntu anche perché su http://www.ubuntuguide.org hai la risposta a tutte le tue domande principali.
    • WScript scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Fedora, a causa (o meglio a merito) della sua filosofia, propone solo software, driver, ecc opensource.cmq su google, fedoraitalia si trovano molte info a riguardo...WS
    • Den Lord Troll scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Wscript, quindi meglio Moonshine o Feisty Fawn come distro "desktop" per gente che manco ha mezza idea di XP ? [devo fare un tentativo mio malgrado e so già che me ne pentirò ad installarlo a quelli lol]
    • kingsnake scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Fedora non integra i codec mp3, tuttavia puoi installarli molto facilmente utilizzando yum. Ti consiglio di installare xine che ha tutte le librerie necessarie e successivamente di installare amarok che personalmente trovo abbastanza comodo per gestire gli mp3.
    • Michele scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      quindi cosa si deve scrivere in yum per fargli installare il codec per gli MP3?# su..password# yum install ?!!?!
    • WScript scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      http://www.fedorafaq.org/Qua troverai la risposta a tutte le tue domande...Se non sai niente di Windows XP, benissimo!, vuol dire che imparerai tutto di LinuxA bocca apertaCmq, non preoccuparti... tutti hanno fatto il passo Win-
      Linux e Fedora va benissimo per imparare...Ricorda serve tanta pazienza e coraggio...http://www.fedoraitalia.org/Ti consiglio questo sito per chiedere il supporto tecnico... è dovere ricordarti che prima di chiedere è sempre bene fare una ricerca, o almeno fare intuire che si è fatto questo passaggio...WS
    • PI non profilerai mai! scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Per leggere gli Mp3 devi scaricare e installare Ubuntu :-D
    • WScript scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Ma pure su un articolo di Fedora bisogna fare pubblicità di altre distro?Ognuno fa le proprie scelte, e Fedora è una buona distro, così come Ubuntu e altre.WS
    • pane@rita scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      @Wscriptperò non è una questione solo di filosofia (che comunque c'è e ti quoto sul per fortuna), ma anche di brevetti...e le multe se le becca anche microsoft se non si sta attenti http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1905863-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2007 13.02-----------------------------------------------------------
    • WScript scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      Brevetti?no, Fedora non si fa questo tipo di problemi... è sola, pura e genuina filosofia...Fedora, Red Hat quindi, non ha problemi economici in caso di una possibile querela... e si ritroverebbe tutto il mondo opensource alleato (su queste cose si diventa solidali)... e così succederebbe nel caso se la querela venisse rivolta ad altre distro.Ma ripeto... Fedora non si fa problemi sui brevetti... perchè tanto tutto il mondo opensource è coinvolto...La questione dei brevetti è tutta un'altra storia... WS
    • pane@rita scrive:
      Re: Riprodurre MP3
      non è un problema di avere il mondo opensource alleato (che poi con rh di mezzo vorrei cpntarli poi...ora solo perché c'è novell che è trattata peggio della monezza non è che rh (una che storicamente con il free software ha avuto poco a che fare) è assurta a nuovo idolo della comunità...ti ripeto, sugli mp3 sono belle mazzate di sghei...e dispiace buttarli nel water anche quando se ne hanno tanti
  • LOL LOL scrive:
    LOL
    LOL LOL WOWWWWW.TEST TEST TEST 0_0
  • Pessimo Forum scrive:
    Pessimo forum
    Pessimo questo nuovo forum.
  • arcibaldo68 scrive:
    nulla di nuovo sotto il sole
    come da titolo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 giugno 2007 00.10-----------------------------------------------------------
  • Mario Rossi scrive:
    A proposito
    Si scrive INDEPENDENCE, analfabeti.
  • Mario Rossi scrive:
    OT: Il nuovo forum PI
    INGUARDABILE.INUTILIZZABILE.Hanno tolto l'ordinamento cronologico. Hanno tolto l'indentatura dei commenti. Con titoli lunghi il titolo viene messo "read only" in risposta e poi non si puo' postare perche' il sistema dice che il titolo e' TROPPO LUNGO!!! Ma chi le ha fatte queste modifiche, paperino?
    :(
    • Il Griso scrive:
      Re: OT: Il nuovo forum PI
      e non c'è neanche più la possibilità di votare i commenti!così una cazzata avrà la stessa possibilità di una cosa utile....SCANDALOSE queste modifiche...
    • Mario Rossi scrive:
      Re: OT: Il nuovo forum PI
      E senza l'indentatura non si capisce nemmeno a chi e' indirizzato il messaggio. Assolutamente inutilizzabile. Se era un modo curioso per voler chiudere il forum ci sono riusciti.
  • Camillo Pillotto scrive:
    fregatura
    se invece del codice sorgente pubblicassero le features ci guadagneremo tutti.
    • pane@rita scrive:
      Re: fregatura
      Dall'articolohttp://docs.fedoraproject.org/release-notes/f7/iso/it/sn-OverView.htmlbuona lettura ;)
Chiudi i commenti