AMD Llano, inizia la nuova era Fusion

Le prime APU destinate al segmento mainstream arriveranno il 20 luglio. Il chipmaker di Sunnyvale si prepara a combattere contro l'armata Sandy Bridge

Roma – Tra il terzo e il quarto trimestre dell’anno corrente arriverà sul mercato la nuova generazione di soluzioni CPU+GPU nota come Llano: ambiziosa “fusione” AMD al servizio di computer portatili, ultrasottili e desktop consumer che dovrà combattere contro i Sandy Bridge Intel. Ulteriori informazioni sul lancio della piattaforma verranno rivelate alla presentazione del Computex Taipei 2011 che si terrà nel mese di giugno.

La line-up AMD svelata dal sito Xbit Lab conferma intanto che il produttore dividerà queste nuove soluzioni in tre sotto-famiglie principali. I Llano “A4” con microprocessore dual-core e 2MB di cache, i quad-core “A6” equipaggiati con 4MB di cache e i quad-core “A8”, realizzati con un migliore chip grafico. I primi sei modelli in uscita questa estate comprenderanno le serie A4-3350, A6-3450, A6-3460P, A8-3550 e A8-3550P.

In verità, tra gli altri cinque tipi di Llano introdotti entro la fine del 2011 ci sarà anche l’ E2-3250, un dual-core con 160 stream core (a 433 MHz) e un solo megabyte di cache. Molto probabilmente questo chip potrà contare sul Turbo Core , la tecnologia di overclock automatico del processore brevettata da Advanced Micro Devices.

Come noto, l’APU mainstream della casa di Sunnyvale, realizzata con processo a 32nm, è pensata per i calcoli complessi della grafica 3D, ma anche per le applicazioni tradizionali. Il suo processore potrà gestire frequenze di 3 GHz o superiori, mentre la GPU integrata, derivata direttamente dalle Radeon HD 5000, supporterà le memorie DDR3 fino a 1866 MHz e le API DirectX 11. Tutti i Llano rientreranno in un TDP compreso tra i 65 e i 100 Watt e utilizzeranno la funzione Power Gating per aumentare l’efficienza energetica.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti