AMD svela la roadmap per CPU e GPU fino al 2024

AMD svela la roadmap per CPU e GPU fino al 2024

AMD ha svelato la roadmap per i processori Ryzen e EPYC (architetture Zen 4 e 5), insieme a quella per le GPU Radeon (architetture RDNA 3 e 4).
AMD ha svelato la roadmap per i processori Ryzen e EPYC (architetture Zen 4 e 5), insieme a quella per le GPU Radeon (architetture RDNA 3 e 4).

AMD ha svelato la nuova roadmap per CPU e GPU durante il Financial Analyst Day. L’architettura Zen 4 per Ryzen debutterà entro l’autunno e verrà affiancata da Zen 4 con V-Cache e Zen 4c. Toccherà poi alle tre varianti di Zen 5. Anche le prime Radeon basate sull’architettura RDNA 3 arriveranno sul mercato entro fine anno. Successivamente toccherà alle GPU RDNA 4.

Zen 4 e 5 per CPU Ryzen e EPYC

Le principali informazioni sull’architettura Zen 4 erano state annunciate al Computex 2022. AMD utilizzerà la tecnologia di processo a 5 nanometri di TSMC per i processori Ryzen 7000 (alcuni modelli saranno realizzati a 4 nanometri). Quest’ultimi avranno un design a chiplet con due CCD (Core Complex Die) e un die I/O a 6 nanometri che integra la GPU Radeon basata sull’architettura RDNA 2 e i controller DDR5 e PCI Express 5.0. Le CPU avranno il nuovo socket AM5.

AMD CPU roadmap

L’azienda californiana promette un incremento dell’IPC (istruzioni per clock) fino al 10%, delle prestazioni per Watt fino a 25% e delle prestazioni complessive fino al 35% rispetto ai processori Ryzen 6000 basati sull’architettura Zen 3. Zen 4c è invece l’architettura che verrà usata per i processori EPYC Bergamo destinati a piccoli server, mentre il più potente Genoa userà Zen 4. Ci saranno infine CPU Ryzen e EPYC basati sull’architettura Zen 4 con tecnologia V-Cache.

Zen 5, attesa nel 2024, sarà un’architettura completamente nuova, quindi non un aggiornamento di Zen 4. AMD non ha però fornito i dettagli, specificando solo che sono previste ottimizzazioni per intelligenza artificiale e machine learning. Per Zen 5 verranno utilizzati i processi produttivi a 4 e 3 nanometri.

RDNA 3 e 4 per GPU Radeon

Le prime GPU Navi 3x basate sull’architettura RDNA 3 a 5 nanometri arriveranno sul mercato entro fine anno. Le principali novità saranno il design a chiplet (più chip di piccole dimensioni, invece di un chip monolitico), Comput Unit aggiornate, pipeline grafica ottimizzata e Infinity Cache di nuova generazione.

AMD GPU roadmap

AMD prevede un aumento delle prestazioni per Watt fino al 50% rispetto all’architettura RDNA 2. Le GPU Navi 4x saranno basate sull’architettura RDNA 4 e realizzate con un processo produttivo più avanzato.

Fonte: AMD
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 giu 2022
Link copiato negli appunti