Anche su eBay la spesa si fa da casa

Anche eBay mette a disposizione una sezione per l'acquisto della spesa quotidiana con spese di spedizione azzerate.
Anche eBay mette a disposizione una sezione per l'acquisto della spesa quotidiana con spese di spedizione azzerate.

Quello che fino a pochi anni or sono poteva sembrare un'evoluzione complessa da realizzarsi per questioni di costi e logistica, oggi è ormai comodità all'ordine del giorno: l'ecommerce ha raggiunto un grado di efficienza tale da moltiplicare continuamente le opportunità disponibili, creando nuova concorrenza tra differenti canali di acquisto e mettendo maggiori occasioni tra le mani degli acquirenti più attenti ai prezzi.

La discriminante attuale per quanti intendono acquistare i beni di uso quotidiano è quella tra l'acquisto online e quello locale. In loco si ha disponibilità immediata e la possibilità di vagliare il singolo prodotto, mentre online ci si deve fidare di descrizioni e recensioni. Al tempo stesso il Cashback di Stato offre una leva importante all'acquisto locale (di fatto si tratta di un 10% netto di sconto), ma l'ecommerce è spesso farcito di offerte ancor più vantaggiose.

La spesa? Anche su eBay

Così come molte catene di supermercati si stanno organizzando per offrire soluzioni miste (acquisti online e ritiri in loco), così Amazon ha lanciato il proprio Amazon Fresh sulla città di Milano. Ma anche eBay vuol essere della partita.

Proprio su eBay è infatti disponibile una sezione apposita di prodotti in sconto con la garanzia della spedizione gratuita. Ciò significa la possibilità di scegliere tra caffè, prodotti per le pulizie, vini, articoli per animali, gastronomia e altro ancora, potendo vagliare così prezzi differenti e offerte aggiuntive.

Fai la spesa su eBay

Una novità? Non esattamente, ma la novità sta nell'insistenza con cui le corsie di acquisto siano proposte in homepage, come vera nuova dimensione di acquisto per un marketplace che nel tempo si è più volte evoluto in differenti direzioni seguendo l'andamento della domanda di mercato.

La scelta sul “dove” acquistare la spesa quotidiana ha ricevuto una forte impennata di opzioni con il 2020, quando i negozi di quartiere hanno improvvisamente ampliato le proprie offerte e si sono create piccole grandi community attraverso le quali le vie dell'ecommerce si sono moltiplicate. Nel 2021, con l'auspicato progressivo ritorno alla normalità, sarà chiaro quanto di tutto ciò sia stato frutto di una reazione estemporanea e quanti avranno invece lavorato per rendere strutturale ed efficiente la propria offerta online.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
30 01 2021
Link copiato negli appunti