Andorid 12L arriva sui Surface Duo e Surface Duo 2

Andorid 12L arriva sui Surface Duo e Surface Duo 2

Microsoft ha rilasciato Android 12L per Surface Duo e Surface Duo 2, introducendo novità e miglioramenti per interfaccia, produttività e privacy.
Microsoft ha rilasciato Android 12L per Surface Duo e Surface Duo 2, introducendo novità e miglioramenti per interfaccia, produttività e privacy.
Guarda 22 foto Guarda 22 foto

Microsoft ha annunciato la disponibilità di Android 12L per Surface Duo e Surface Duo 2. La nuova versione del sistema operativo include varie ottimizzazioni per schermi di grandi dimensioni. L’azienda di Redmond ha introdotto alcune novità per l’interfaccia che adottano lo stesso “linguaggio visivo” di Windows. I dispositivi sono venduti esclusivamente alle aziende tramite i partner di Microsoft.

Android 12L con Fluent UI di Windows

Microsoft scrive che l’aggiornamento crea una forte connessione tra i Surface Duo e i computer con Windows 11. Grazie al linguaggio comune, gli utenti possono passare facilmente da una piattaforma all’altra, migliorando la produttività. Con il restyling di icone, colori e controlli dell’interfaccia, i Surface Duo diventano “parte integrante del più ampio ecosistema Windows“.

Surface Duo 2 - wallpaper

L’allineamento visuale culmina nelle impostazioni di sistema e nelle impostazioni rapide. Sfruttando il nuovo “dynamic theming engine” di Android 12L è possibile scegliere i colori sulla base del wallpaper. Microsoft ha aggiunto quattro nuove immagini di sfondo che richiamano quelle di Windows 11.

Se l’utente usa la Surface Slim Pen 2, sullo schermo viene mostrato il menu Pen che permette di accedere rapidamente a quattro app. Microsoft ha inoltre aggiunto un nuovo widget che consente di aggiungere le chat alla schermata home. Android 12L migliora anche l’accessibilità con più spazio tra gli elementi dell’interfaccia, ottimizzazioni per il contrasto e gestione di colori e luminosità.

L’azienda di Redmond ha semplificato la procedura di trasferimento dei dati da un iPhone tramite WiFi o cavo. Infine è stata aggiunta la dashboard della privacy che indica l’uso di fotocamera, microfono e posizione nelle ultime 24 ore. Gli utenti possono anche vedere l’uso di fotocamera e microfono nella barra di stato e scegliere la precisione della localizzazione nelle impostazioni.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 ott 2022
Link copiato negli appunti