Android, il re degli smartphone USA

Il sistema operativo di Google finisce in testa alla classifica nel nuovo studio Nielsen. Che però avverte: la frammentazione del mercato mette Apple e RIM in una posizione migliore

Roma – I nuovi dati messi insieme dalla società di ricerca Nielsen fotografano le mutate (e mutanti) condizioni dell’effervescente mercato statunitense degli smartphone evoluti: Android si classifica in prima posizione seguito da Apple, RIM e tutti gli altri , ma l’apparente posizione di forza dell’OS di Google nasconde una debolezza derivante dalla frammentazione della piattaforma su dispositivi differenti, indirizzati a diverse fasce di utenza.

Basata sui dati dei saldi degli abbonamenti cellulari nel periodo novembre 2010-gennaio 2011, la ricerca Nielsen assegna ad Android il 29 per cento del mercato suddividendolo tra i produttori HTC (12 per cento), Motorola (10), Samsung (5 per cento) e altri (2 per cento).

Subito dopo Android seguono iOS di Apple e RIM alla pari con il 27 per cento di market share , seguiti a loro volta da Microsoft Windows Mobile/Windows Phone 7 (10 per cento), HP Palm/WebOS (4 per cento), Symbian (2 per cento).

I dati Nielsen spiegano inoltre che la popolarità di Android è maggiore tra le giovani generazioni, in particolare tra gli utenti compresi tra i 18 e i 24 anni di età. Nielsen avverte però che non tutto è oro quello che luccica nel dorato mondo mobile di Google, e a una indubbia predominanza di mercato corrisponde una debolezza altrettanto evidente e importante.

Se Apple e RIM arrivano seconde dietro Android, spiega Nielsen, il loro stringente controllo sia sull’hardware che sul software della rispettiva piattaforma le mette in una posizione di forza che Google non potrà mai sperare di ottenere a causa della frammentazione del sistema operativo androide .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Stefano Corbetta scrive:
    Siti in Italia, per utenti cinesi
    Possiedo un sito destinato ad utenti cinesi, ma hostato su server italiani (Amicina, http://www.amicina.com )Talvolta rilevo una lentezza nella risposta del server ("ping"), vista anche l'enorme distanza ed il passaggio di spider cinesi che rubano banda.Ho effettuato dei test direttamente tramite server cinesi ma.. molto stupidamente, non mi ero mai preoccupato di informarmi sulla % di diffusione della fibra ottica ! Ora che conosco i piani cinesi non posso che "fare il tifo" e sperare che questo proXXXXX vada a buon fine nei tempi previsti. Sarebbe anche interessante conoscere le % di diffusione fibra ottica nei vari paesi, una sorta di "classifica mondiale".Stefano
  • V67 scrive:
    Che schifo che facciamo
    Tutti parlano male della cina, ma a parte il fatto dell'inquinamento che hanno, per il resto mi sembrano meglio di tanti stati, riescono a creare opere impensabili per altri, facendole anche in breve tempo, noi siamo così fieri dei nostri metodi, delle nostre libertà da indurci a giudicarli, ma alla fine per tante altre cose, quelli indietro siamo noi, questo è solo uno dei tanti esempi!!!
  • Laura Palizza scrive:
    Dalla Cina un esempio
    quasi meglio del Trentino:http://www.pierferdinandoXXXXXX.it/2011/02/24/fibra-ottica-e-banda-larga-apripista-il-trentino/
  • chojin999 scrive:
    1milione su 1miliardo...
    quindi praticamente solo quattro gatti avranno la fibra ottica...
    • Valeren scrive:
      Re: 1milione su 1miliardo...
      Abbiamo letto lo stesso articolo?***************************si parla di un miliardo circa di persone in tre anni, per un investimento pari a circa 215 miliardi di euro, costruendo infrastrutture per raggiungere con la fibra ottica tutte le città cinesi e sostituendo anche le linee in rame.***************************Un miliardo.Tutte le città.
      • kaiserxol scrive:
        Re: 1milione su 1miliardo...
        "La rete raggiungerà un milione di persone"é l'occhiello ad essere errato...la fibra sarà per un miliardo di persone! :-O
        • Francesco scrive:
          Re: 1milione su 1miliardo...
          Certo... loro mica hanno avuto Gnutti, D'Alema e l'AGCOM.Mi vien voglia di mettere su un bell'allevamento di piccioni viaggiatori, potrei fornitre un servizio di acXXXXX Internet via floppy da 3 pollici aviotrasportati... sicuramente concorrenziale rispetto alle offerte Telecozza.bye
          • Funz scrive:
            Re: 1milione su 1miliardo...
            - Scritto da: Francesco
            Mi vien voglia di mettere su un bell'allevamento
            di piccioni viaggiatori, potrei fornire un
            servizio di acXXXXX Internet via floppy da 3
            pollici aviotrasportati... sicuramente
            concorrenziale rispetto alle offerte
            Telecozza.Bravo, puoi appoggiarti alla RFC 2549 - IP over avian carriershttp://tools.ietf.org/html/rfc2549http://en.wikipedia.org/wiki/IP_over_Avian_CarriersBuona fortuna :p
Chiudi i commenti