Andromeda OS, il futuro modulare di Windows

Indiscrezioni parlano di un nuovo Windows (10) dall'approccio modulare, una piattaforma davvero "universale" capace di girare su ogni sorta di dispositivo e attesa al debutto sui gadget mobile di prossima generazione

Roma – Stando a quanto racconta Windows Central (WC), il futuro di Windows si chiama ” Andromeda OS ” e presto arriverà sui dispositivi mobile a incarnare la nuova anima modulare dello storico sistema operativo di Microsoft . Una piattaforma che a quanto pare si prepara a subire un processo di svecchiamento ancora più radicale di quello rappresentato dall’arrivo di Windows 10.

Gli ingegneri di Microsoft sono al lavoro sul progetto di Andromeda OS da anni, spiega WC, con l’obiettivo finale di rendere un sistema operativo contenente codice vecchio di 30 anni più flessibile, snello e capace di adattarsi alle mutate esigenze del mercato tecnologico moderno.

Se Windows 10 ha infatti introdotto l’idea di sistema operativo “universale” con le app UWP, capaci di girare (quasi) indistintamente su computer x86 propriamente detti, console di videogiochi (Xbox One) e gadget mobile, Andromeda OS è destinato a rendere il concetto ancora più estremo e, appunto, modulare.

Windows 10 verrebbe in pratica ridotto in tanti compartimenti e componenti diversi, con un minimo comune denominatore a rappresentare la base universale – in stile kernel Linux, per fare un esempio forse impreciso – da cui partire per realizzare un sistema operativo completo e personalizzato secondo le diverse esigenze dei produttori OEM.

Un Windows 10 modulare avrebbe quindi la capacità di girare su PC, mobile e console come oggi, ma diversamente da oggi le diverse edizioni dell’OS avrebbero davvero una base comune e potrebbero evolversi con velocità incomparabilmente superiore.

Il primo debutto ufficiale di Andromeda OS avverrà su hardware mobile , sostiene sempre Windows Central, con il chiacchierato e tutt’ora ipotetico Surface Phone a fare da apripista al nuovo corso già entro l’anno prossimo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    Mitika
    Mitika, la askolto sempre a parte kuando sto su XXXXXXXXdentro o gioco a GTA San Andreas. Adesso vado ke mi kiamano sul mio mitiko Startak.
  • benecosi scrive:
    free
    se si scrive 'free' fra i termini di ricerca è ovvio che arrivano solo i siti spammoni.mettete "-free" (risultati che non contengono la parola free) di defualt quando fate una ricerca...
  • rognoso scrive:
    Avril Lavigne?
    Al numero uno Avril Lavigne? Cos'è, una ricerca che risale al 2004?
    • ... scrive:
      Re: Avril Lavigne?
      Tra l'altro non sembra essere invecchiata molto bene la tipa.Anche se c'è di peggio, eh.
      • prova123 scrive:
        Re: Avril Lavigne?
        Intanto la tipa è meno scema di quanto potrebbe apparire: anzichè morire di protagonismo come tanta altra gente del carrozzone che si scanna per poi morire "sul palco" avendo vissuto solo sul palco per la gioia degli eredi, ha fatto i suoi soldi ed alla fine saluti e baci si sta facendo i XXXXX suoi insieme alla sua famiglia.
        • ... scrive:
          Re: Avril Lavigne?
          In effetti meglio ritirarsi che diventare una roba patetica come che so, XXXXXXX o Mariah Carey attuali. :s (Non che prima mi piacessero, eh, ma adesso...)
    • panda rossa scrive:
      Re: Avril Lavigne?
      - Scritto da: rognoso
      Al numero uno Avril Lavigne? Cos'è, una ricerca
      che risale al
      2004?La cosa strana e' che una buona meta' dei personaggi di quella lista sono degli emeriti sconosciuti.
Chiudi i commenti