Quale Microsoft Surface scegliere?

L'evoluzione della gamma Surface ha reso la famiglia dei dispositivi Microsoft sempre più ampia e in futuro il perimetro si allargherà ancora: ecco come scegliere il proprio Surface ideale in base alle proprie necessità, pesando nel modo migliore le peculiarità dell'uno e dell'altro modello.
L'evoluzione della gamma Surface ha reso la famiglia dei dispositivi Microsoft sempre più ampia e in futuro il perimetro si allargherà ancora: ecco come scegliere il proprio Surface ideale in base alle proprie necessità, pesando nel modo migliore le peculiarità dell'uno e dell'altro modello.

La linea Surface di Microsoft è evoluta nel corso degli anni fino ad arrivare a offrire dispositivi in grado di coprire pressoché qualsiasi tipo di esigenza: dal lavoro allo studio, fino all’intrattenimento multimediale e al gaming.

Considerando l’aumento nel numero di modelli disponibili l’utente rischia però di trovarsi di fronte a un dubbio legittimo: quale scegliere? Quale potrebbe meglio rispondere alle proprie esigenze? Optare per un due-in-uno, come da vocazione iniziale e peculiare della famiglia Surface, oppure per un laptop più tradizionale?

Vediamo in questa guida come orientarsi per comprare l’unità più adatta in base alle proprie necessità.

Microsoft Surface Pro 7

New entry nel catalogo di Microsoft per il 2019, Surface Pro 7 è la più recente evoluzione del convertibile 2-in-1 per eccellenza che rispetto al predecessore aggiunge la tanto richiesta porta USB-C. Ospita a bordo la versione completa del sistema operativo Windows 10 e può essere utilizzato all’occorrenza sia come laptop sia come tablet, anche interagendo direttamente sul display touchscreen con il pennino in dotazione. È il modello adatto a chi cerca anzitutto versatilità.

Dal punto di vista delle specifiche tecniche offre un pannello PixelSense da 12,3 pollici (risoluzione 2736×1824 pixel, 267 ppi), processori Intel Core i3, i5 o i7 di decima generazione affiancati da chip grafico Intel UHD Graphics o Intel Iris Plus Graphics, da 4 a 16 GB di RAM, SSD Da 128 GB a 1 TB per lo storage, una batteria in grado di assicurare fino a 10,5 ore di operatività, moduli WiFi 6 e Bluetooth 5.0, fotocamere frontale e posteriore da 5 e 8 megapixel, doppio microfono, altoparlanti con Dolby Audio Premium e una tecnologia per la ricarica veloce (da 0% a 80% in 60 minuti).

Volendo risparmiare è possibile affidarsi al precedente, ma ancora valido Surface Pro 6 (vedi offerte su eBay), che nonostante un comparto hardware meno potente offre le stesse funzionalità e una capacità di calcolo sufficiente per gestire pressoché ogni applicativo.

Acquista Surface Pro 7 grazie alle offerte dedicate su eBay.

Microsoft Surface Pro X

L’evoluzione della linea si chiama Surface Pro X. Il concetto rimane lo stesso: un tablet (questa volta da 13 pollici, risoluzione 2880×1920 pixel) che si trasforma in laptop agganciandolo a una tastiera fisica, ma cambia il design. La caratteristica più interessante è il pennino Slim Pen che quando non utilizzato viene riposto in un alloggiamento sotto allo schermo che si occupa anche di ricaricare la sua batteria interna.

Sotto la scocca batte il cuore pulsante del processore SQ1 realizzato in collaborazione con Qualcomm per trovare il perfetto equilibrio tra prestazioni e autonomia. A completare la scheda 8 o 16 GB di RAM e SSD da 128 a 512 GB con unità removibile per la sostituzione. Siccome le novità hanno il loro prezzo, Surface Pro X costa di più rispetto al modello visto poc’anzi. Anche in questo caso la piattaforma è Windows 10.

Acquista Surface Pro X seguendo le migliori offerte dedicate su eBay.

Microsoft Surface Go

Surface Go è l’incarnazione più piccola ed economica della linea, ma anche la meno potente, disponibile sul mercato dal 2018. Viene commercializzata con Windows 10 Home in modalità S, dunque con software installabile solo dallo store ufficiale di Microsoft, ma non manca la possibilità di effettuare il passaggio alla versione più completa.

Integra un display da 10 pollici (1800×1200 pixel) e pesa poco più di 500 grammi. Chi lo desidera può optare per la variante con modulo per la connessione a Internet in mobilità. Il processore è Intel Pentium Gold 4415Y affiancato da 4 o 8 GB di RAM, GPU Intel HD Graphics 615 e memoria interna da 64 o 128 GB.

Acquista Surface Go cercando tra le migliori offerte disponibili su eBay.

Microsoft Surface Book 2

Così come Surface Laptop 3, anche Surface Book 2 è disponibile in due dimensioni, da 13,5 e 15 pollici. A differenza del modello visto poc’anzi però è formato da due parti (schermo e tastiera), proprio come Pro 7, Pro X e Go. Sul fronte hardware c’è tutto quello che serve per essere produttivi in mobilità: fino a 16 GB di RAM e storage SSD che arriva a 1 TB per salvare file, documenti e contenuti di qualsiasi tipo nella memoria interna.

Microsoft Surface Book 2

Adatto sia al lavoro sia al gaming (c’è la possibilità di integrare una scheda video NVIDIA GeForce GTX 1060), è a nostro avviso una delle incarnazioni più riuscite e versatili dell’intera linea, anche in considerazione di un’autonomia dichiarata che arriva a 17 ore con una singola ricarica. Il software si basa su Windows 10.

Microsoft Surface Studio 2

La carrellata si conclude con Surface Studio 2: più che un PC, uno studio creativo. Schermo touch da 28 pollici (4500×3000 pixel) liberamente regolabile in altezza e inclinazione con supporto all’utilizzo del pennino e dell’accessorio Surface Dial nei programmi di editing, con storage fino a 2 TB su SSD, 16 o 32 GB di RAM, processore Intel Core i7-7820HQ e scheda video a scelta tra NVIDIA GeForce GTX 1060 (6 GB) o GTX 1070 (8 GB).

Microsoft Surface Studio 2

Il prezzo sale, ma disponendo del budget necessario all’acquisto e di una scrivania adeguata risulta la scelta migliore come postazione fissa per fotografi, filmmaker, sviluppatori e tutti coloro che si occupano di editing, rendering o post-produzione. Anche in questo caso tutto ruota attorno all’ecosistema di Windows 10.