Antibiotico per PS3

Antibiotico per PS3

Proteggere le console dalle insidie della rete. E offrire controllo ai genitori su quello che fanno i figli. Ci ha pensato Trend Micro
Proteggere le console dalle insidie della rete. E offrire controllo ai genitori su quello che fanno i figli. Ci ha pensato Trend Micro

Ma Wii e le altre console sono a rischio virus? L'aumento degli apparecchi in grado di navigare sul web pone un problema: prima o poi attireranno l'attenzione dei cattivoni. E se non tutti concordano sull'utilità di un software appositamente studiato per le console, per la giapponese Trend Micro i tempi sembrano essere maturi .

Total Web Security per PS3 “Proteggete i vostri figli e la vostra famiglia dai siti pericolosi e fraudolenti”, si legge nella pagina del sito dedicato al nuovo servizio Total Web Security , disponibile dallo scorso 8 novembre e per i proprietari di PlayStation 3 aggiornate al firmware 2.00.

Il servizio può essere attivato scaricandolo direttamente dalla console: basta accedere al Browser per Internet , selezionare la voce Strumenti e quindi “Avvia Trend Micro Web Security for PS3” nella sezione Sicurezza del Browser .

Grazie a questo software, assicurano i suoi creatori, navigatori grandi e piccini saranno al sicuro da contenuti inappropriati e truffatori che si annidano in rete. I genitori potranno decidere di proibire a chiunque di accedere a pagine contenenti riferimenti ad alcool, sesso, gioco d'azzardo, droga, violenza o armi. Persino l'hacking potrebbe diventare argomento off-limits. Ovviamente, tutto il pannello di configurazione è protetto da password.

Come se ciò non bastasse, una ulteriore linea di difesa è garantita dalla tecnologia Web Reputation , sviluppata da Trend Micro, che analizza la cronologia delle modifiche di un sito per certificarne l'eventuale pericolosità.

Ma è davvero concreto il rischio che la PlayStation o la Xbox vengano infettate? Per Daniel Ives , analista di Friedman Billings Ramsey, è ancora presto : “Nei prossimi anni, quando diventerà più comune usare le console per navigare, allora ci sarà spazio per i venditori i antivirus”.

Forse Trend Micro ha voluto giocare d'anticipo: tra l'altro non è ancora stato chiarito cosa succederà alla fine di aprile, se il servizio diverrà a pagamento o resterà gratuito. Nel frattempo i suoi tecnici potranno accumulare esperienza preziosa : utile per sviluppare un'offerta futura in anticipo rispetto alla concorrenza.

Luca Annunziata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 11 2007
Link copiato negli appunti