Antitrust, Microsoft chiude sei cause

L'azienda procede con gli accordi che le consentono di lasciarsi alle spalle i procedimenti aperti in diversi stati. E tira fuori 200 milioni di dollari


Roma – Prosegue senza sosta la marcia di Microsoft verso l’esaurimento dei procedimenti a suo carico intentati in diversi stati americani laddove l’azienda è stata accusata di aver abusato della propria posizione di mercato ai danni della concorrenza.

Gli accordi appena firmati in North Carolina, North Dakota, South Dakota, Tennesee, Kansas e District of Columbia consentono al big di Redmond di tirar fuori 200 milioni di dollari per chiudere i procedimenti in corso. Secondo una procedura ormai collaudata, questi soldi vengono offerti in buoni d’acquisto che potranno essere reclamati da consumatori che provino di aver acquistato prodotti Microsoft, i coupon non reclamati saranno utilizzati per rifornire le scuole di hardware e software.

La fine di queste pendenze è di sicuro interesse per Microsoft che, per liberarsi dai fardelli legali, da un anno a questa parte ha già chiuso altri procedimenti, come quello da 1,1 miliardi di dollari in California . Oltre a tutto questo, Microsoft ha già fatto i conti con Be Inc. e con Time Warner , all’epoca “AOL Time Warner”.

Dinanzi a sé Microsoft deve affrontare ancora alcune grane, come le tesi dei procuratori dello stato del Massachussets, che non accettano l’accordo stretto dall’azienda con gli altri stati e il Dipartimento di Giustizia sulla questione antitrust.

La grana più grossa, però, è probabilmente il procedimento antitrust in Europa . Il mese prossimo Microsoft verrà ascoltata un’ultima volta dalla Commissione che poi dovrà decidere come giudicare la posizione dell’azienda sul mercato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    flat GPRS a 12,50 eu
    Ciao, leggo nel sito wind.it....-----Le velocità raggiungibili e l'eccezionale prezzo promozionale qualificano Libero Mobile Card anche come la convenientissima alternativa all'accesso ad internet su rete fissa. Specificano:------Velocità in GPRS fino a 51 Kbps (calcolata su sim di test). Velocità teorica fino a 9,6 Kbps in modalità GSM Per me che navigo per un paio di ore al giorno per lavoro (ho PIVA) e non scarico grosse moli di dati sarebbe molto interessante. Cosa ne pensate, del GPRS per velocità e stabilità? E' realmente una valida alternativa al 56K?Grazie e a presto. Paolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: flat GPRS a 12,50 eu
      - Scritto da: Anonimo
      Cosa ne pensate, del GPRS per velocità e
      stabilità? E' realmente una valida
      alternativa al 56K?
      Grazie e a presto.
      Paolo.Secondo me no. Può essere che mi sbagli ma penso che difficilmente quelle velocità si reaggiungano sull'attuale infrastruttura. I 56K sono il massimo possibile, ma non credo sia la norma...
      • Anonimo scrive:
        Re: flat GPRS a 12,50 eu
        A parte la velocità (che comunque per chi, come me, lo userebbe per la posta, non sarebbe malaccio), non riesco a capire se - come sembrerebbe - si tratta di una vera e propria flat (cioè io pago quella cifra al mese e navigo quanto voglio) o poi ci sono da pagare i minuti di connessione.CiaoMarco
        • SymoPd scrive:
          Conoscendo Wind...
          - Scritto da: Anonimo
          A parte la velocità (che comunque per chi,
          come me, lo userebbe per la posta, non
          sarebbe malaccio), non riesco a capire se -
          come sembrerebbe - si tratta di una vera e
          propria flat (cioè io pago quella cifra al
          mese e navigo quanto voglio) o poi ci sono
          da pagare i minuti di connessione.
          Ciao
          Marco...ed i suoi passati (flat casalinga, libero@sogno, etc) nolla mi dice che anceh questa non sia altro che un'offerta per accaparrarsi clienti e poi modificare con tutta tranquillità i termini contrattuali, per sopravvenute "necessità tecniche"....Chi è stato già scottato una volta, magari pensa che sia stato un caso...Chi è stato già scottato 2 volte, non ne vuole più sapere.Saluti!
          • Anonimo scrive:
            Re: Conoscendo Wind...
            Leggete bene tutto prima di abboccare: "L'offerta promozionale scade il 1 gennaio 2004. "E non c'è nessuna indicazione del costo dopo tale data. Di buono c'è che l'attivazione è gratuita quindi al limite la butto, ma non è indicata la durata del contratto, magari dal 1/1/04 vi portano tutto a 40 euro/mese e voi dovete tenerverla per un anno minimo...OCCHIO!!!
          • SymoPd scrive:
            Re: Conoscendo Wind...
            - Scritto da: Anonimo
            Leggete bene tutto prima di abboccare:


            "L'offerta promozionale scade il 1 gennaio
            2004. "

            E non c'è nessuna indicazione del costo dopo
            tale data. Di buono c'è che l'attivazione è
            gratuita quindi al limite la butto, ma non è
            indicata la durata del contratto, magari dal
            1/1/04 vi portano tutto a 40 euro/mese e voi
            dovete tenerverla per un anno minimo...
            Ecco, appunto!
            OCCHIO!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Conoscendo Wind...
            - Scritto da: Anonimo
            Leggete bene tutto prima di abboccare: Ecco appunto, leggi bene
            "L'offerta promozionale scade il 1 gennaio
            2004. "

            E non c'è nessuna indicazione del costo dopo
            tale data. Di buono c'è che l'attivazione è
            gratuita quindi al limite la butto, ma non è
            indicata la durata del contratto, magari dal
            1/1/04 vi portano tutto a 40 euro/mese e voi
            dovete tenerverla per un anno minimo...Copio&incollo dall'incipit della notizia:La nuova offerta consente di navigare in modalità GPRS o GSM al prezzo di 12,50 euro per un mese, anziché 15,50 euro [...]Quindi da gennaio tornerà a 15,50 euro.
            OCCHIO!!!Gli occhi non basta tenerli aperti, bisogna anche usarli... ;)Non sarò io a negare l'evidenza, ossia che le tariffe degli operatori di telefonia mobile sono diventate sempre meno convenienti, ma per una volta l'offerta è "pulita".
          • Anonimo scrive:
            Re: Conoscendo Wind...
            Sì è una discreta alternativa.Alla scadenza della mia flat "telefonica" con Futura, visto il deserto delle offerte (a prezzo decente) mi sono comprato un siemens M50 (100 euro o giù di lì), una sim Wind, ho fatto la flat (19 euro) e con un cavetto seriale navigo, e scarico a 3 kb/s di media, con punte di 5 kb.Non è il massimo, ma aspettando (aspetta e spera) l'adsl va bene.Ancora non ho disattivato il telefono telecom, che a questo punto è veramente inutilizzato perchè l'offerta flat wind viene rinnovata di mese in mese, quindi nessuna garanzia della continuità del servizio (non a questo prezzo)
          • Anonimo scrive:
            Re: Conoscendo Wind...
            In verità credo che anche TIM e OMNITEL offrano tariffe flat (io ho usato questa estate TIM se non ricordo a circa 10? al mese) che rinnovano sistematicamente! Analizza bene il mercato prima di confermare dato che la copertura indoor (all'interno delle case) non è sempre perfetta ed il numero di time slot disponibili per il download/upload sono subordinati al numero di canali fonici non impegnati da chiamate vocali fatte sotto la cella di copertura. Quindi con un gestore che ha una rete non molto "potente" si rischia di non essere coperti o di essere coperti a singhiozzo o avere forti sbalzi di prestazione! In questi casi occorre considerare quindi se con una piccola spesa in + si ottiene un servizio decisamente migliore.
    • markoer scrive:
      Re: flat GPRS a 12,50 eu
      - Scritto da: Anonimo[...]
      Per me che navigo per un paio di ore al
      giorno per lavoro (ho PIVA) e non scarico
      grosse moli di dati sarebbe molto
      interessante.

      Cosa ne pensate, del GPRS per velocità e
      stabilità? E' realmente una valida
      alternativa al 56K?[...]Anche se fosse valida, tieni conto che i tempi di latenza di questo tipo di connessione sono molto alti, per cui alcuni tipi di protocolli (specialmente quelli "interattivi", tipo telnet/ssh, ma anche i protocolli di streaming) ne soffrono parecchio - mentre possono essere adatti per la navigazione web o la posta.ciao
Chiudi i commenti