AOL pubblica i dati del search: pioggia di denunce

Il grande ISP statunitense ha rilasciato i database contenenti le ricerche condotte da almeno 650mila utenti. Le associazioni di consumatori hanno intentato una class-action: AOL ha violato la privacy dei clienti?

Los Angeles (USA) – AOL è nel mirino dei legali ingaggiati da migliaia di utenti californiani, infuriati con l’ISP per una vicenda di privacy : l’azienda statunitense ha infatti reso pubblici i database contenenti i risultati di ricerca richiesti da circa 650mila utenti, potenzialmente utilizzabili per condurre indagini di vario tipo su un numero ancora imprecisato di persone.

I dati sono stati diffusi per “spirito accademico”, secondo i portavoce dell’azienda. Sebbene i nomi degli utenti associati alle varie chiavi di ricerca non vengano mai mostrati, è possibile ricostruire dettagli della vita personale delle persone coinvolte. Si pensi ad esempio a ricerche effettuate inserendo il nome o il cognome di una persona, associandolo magari a questa o quell’attività. Varie associazioni di consumatori hanno perciò intentato una class-action , una denuncia “collettiva”, per ottenere cospicui risarcimenti da parte di AOL. La richiesta parte da un minimo di mille fino ad un massimo di 5mila dollari per ciascun utente rimasto coinvolto nel rilascio di dati riservati.

I contorni dell’episodio non sono del tutto chiari: AOL potrebbe aver voluto assecondare le autorità statunitensi, impegnate nel controllo delle attività online dei cittadini e su questo fronte già scontratesi con Google. Secondo le dichiarazioni dei legali impegnati nel contenzioso, una delle peculiarità del celebre ISP americano è quella di immagazzinare la maggior parte delle attività telematiche degli utenti. “AOL ha schedato gli utenti senza averne le autorizzazioni o il consenso”, si legge nel testo della denuncia, “ed ha registrato qualsiasi tipo di ricerca effettuata dai clienti”.

Electronic Frontier Foundation , l’associazione di San Francisco che si batte per difendere i diritti digitali, ha criticato il comportamento di AOL. L’ISP ha più volte ribadito che si è trattato di un “fraintendimento ed un grave errore”. Il motivo della pubblicazione di questi dati, male interpretato dai più, avrebbe un valore inestimabile per l’intera comunità di Internet: permetterebbe di comprendere le dinamiche di ricerca della popolazione connessa.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    far pagare più tasse a chi produce più?
    Far pagare più tasse a chi produce più immondizia?Scherziamo? pur di non pagare la gente scaricherebbe tutto di notte nel prato, oppure nel cesso, oppure nel cassonetto del vicno
  • Anonimo scrive:
    In Italia....
    ...se non sbaglio il sistema è già stato brevettato da una azienda (la Elcon Elettronica)dell'Area Science Park di Trieste.Vedi http://www.msd-112.com/home.html(funzionano solo i link in inglese...)
  • Anonimo scrive:
    far pag. + tasse a chi prod. +immondizia
    "far pagare più tasse a chi produce più immondizia"CHE IDEONA!!!Vedremo poi quanta spazzatura si troverà per strada invece che nei cassonetti.... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond
      - Scritto da:
      "far pagare più tasse a chi produce più
      immondizia"
      CHE IDEONA!!!Meglio che far pagare piu' tasse a chi a piu' metri quadri o stanze, sicuramente piu' giusto.
      • Anonimo scrive:
        Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond
        Sarebbe un proliferare di discariche abusive e gente che butta rifiuti nei cassonetti degli altri..
        • Anonimo scrive:
          Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond
          Perchè ovviamente pensate nell'ottica degli italiani..."Se io frego lo Stato sono figo. E lo insegno anche ai miei amici, così siamo tutti più fighi."Qua in Finlandia, nessuno si sognerebbe mai di buttare un sacchetto della spazzatura per terra. Anche se paghi in base a quanto produci.E' la differenza fra la civiltà e l'Italia (due parole che non possono stare nella stessa frase...):'(
        • Anonimo scrive:
          Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond
          - Scritto da:
          Sarebbe un proliferare di discariche abusive e
          gente che butta rifiuti nei cassonetti degli
          altri..in italia sicuramente. in paesi un po' più civili, forse, no.
          • Anonimo scrive:
            Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond
            Nel mio paesino (seconda cintura Torino) lo facciamo già e paghiamo già per quanto prodotto, senza disagi. L'Italia mitteleuropea... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond
            - Scritto da:
            Nel mio paesino (seconda cintura Torino) lo
            facciamo già e paghiamo già per quanto prodotto,
            senza disagi. L'Italia mitteleuropea...
            :-)Magari!!!Nel mio comune (prima cintura di torino) da quando c'è questo sistema la monnezza è tornata nei prati e non solo: le centinaia di micro cassonetti sotto i mega condomini sono sempre strabordanti di rifiuti, topi e scarrafoni con nessuno che passa a svuotarli.Ma parliamo della stessa torino?
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond


            Nel mio paesino (seconda cintura Torino) lo

            facciamo già e paghiamo già per quanto prodotto,

            senza disagi. L'Italia mitteleuropea...

            :-)

            Nel mio comune (prima cintura di torino) da
            quando c'è questo sistema la monnezza è tornata
            nei pratiNel mio paesone - sempre intorno a Torino - idem.La cintura di Torino evidentemente è multidimensionale.
      • Anonimo scrive:
        Re: far pag. + tasse a chi prod. +immond


        "far pagare più tasse a chi produce più

        immondizia"

        CHE IDEONA!!!

        Meglio che far pagare piu' tasse a chi a piu'
        metri quadri o stanze, sicuramente piu'
        giusto.
        Straquoto
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: Mica fantascienza

      "far pagare più tasse a chi produce più
      immondizia"

      Vedremo poi quanta spazzatura si troverà per
      strada invece che nei
      cassonetti....
      :(Al mio paese c'è questo sistema, infatti, mai avuto così tanta sporcizia ai lati delle strade.
  • Anonimo scrive:
    Risultato poco rivoluzionario

    Questo perché con la misurazione dei rifiuti,
    si potrebbe portare a casa un risultato
    per molti versi "rivoluzionario":
    far pagare più tasse a chi produce più immondizia. Nel sud tirolo questo risultato "rivoluzionario" gia' si ottiene da anni applicando una tassa sui sacchetti. In questo modo piu' si producono rifiuti, piu' si paga per lo smaltimento. Ovviamente i rifiuti si possono buttare solo con quei sacchetti.Sistema piu' semplice e meno costoso dei chip e relativi lettori. E, soprattutto, equo: non sono i metri quadri delle abitazioni che producono rifiuti...
    • ishitawa scrive:
      Re: Risultato poco rivoluzionario
      nel sud-tirolo...vi immaginate il sistema esteso a tutt'italia?e poi come si fa ad impedire che si usino i sacchetti della spesa?
  • Angelone scrive:
    MERDA
    A quando un dispositivo installato nei water per quantificare la produzione fecale familiare media?
    • Guybrush scrive:
      Re: MERDA
      - Scritto da: Angelone
      A quando un dispositivo installato nei water per
      quantificare la produzione fecale familiare
      media?Com'e' fine lei, ne water... se vuoi avere una stima precisa della produzione fecale, tuttavia, il chip devi infilarlo in un altro posto (rotfl)(rotfl)(rotfl)
      GT
      • Anonimo scrive:
        Re: MERDA
        - Scritto da: Guybrush
        Com'e' fine lei, ne water... se vuoi avere una
        stima precisa della produzione fecale, tuttavia,
        il chip devi infilarlo in un altro postoè giànon terrebbe conto della produzione extracasalingail controllo o è totale o non si fa
        • Anonimo scrive:
          Re: MERDA
          Poi si potrebbe chiamarlo PIL ( prodotto intestino lordo ) Sostituendo poi tali dati con quelli del PIL (prodotto interno lordo) si potrebbero portare in europa dati meno "di merda"
          • Anonimo scrive:
            Re: MERDA
            - Scritto da:
            Poi si potrebbe chiamarlo PIL ( prodotto
            intestino lordo ) Sostituendo poi tali dati con
            quelli del PIL (prodotto interno lordo) si
            potrebbero portare in europa dati meno "di
            merda"(idea)(idea)(idea)(idea)(idea)forse non lo sai ma sei un genio!(non scherzo!)(idea)(idea)(idea)(idea)(idea)
  • Granzotto scrive:
    Ma che novità è?
    Nel mio paesino lo fanno già da anni!Ogni nostro bidone ha il chip con i dati identificativi dell'utente ed il camion della raccolta registra l'eventuale svuotamento.Alla fine dell'anno ci mandano la fattura dove paghiamo gli effettivi svuotamenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che novità è?
      - Scritto da: Granzotto
      Nel mio paesino lo fanno già da anni!

      Ogni nostro bidone ha il chip con i dati
      identificativi dell'utente ed il camion della
      raccolta registra l'eventuale
      svuotamento.

      Alla fine dell'anno ci mandano la fattura dove
      paghiamo gli effettivi
      svuotamenti.ipotizzo... vivi nel nord-est ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che novità è?
      - Scritto da: Granzotto
      Nel mio paesino lo fanno già da anni!Trebaseleghe?pare stia andando molto bene la sperimentazione, peccato che al momento solo una piccola parte della quota variabile della tariffa sia calcolata sul numero degli svuotamenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che novità è?
      Fai i complimenti al Sindaco, ed anche agli elettori. Un passo avanti per vivere in un paese civile!
  • Anonimo scrive:
    Quel chip spione
    a casa mia durerebbe molto pocoZot: è piovuto... un cortocircuito... disinstallato e rivenduto (pur sempre buona tecnologia)... qualcuno lo ha scambiato per un bacarozzo e l'ha schiacciato... etcpossono succedere tante cose ad un cassonetto dell'immondizia
    • Anonimo scrive:
      Re: Quel chip spione
      ricorda che il cassonetto nn e' tuo e se lo forzi fai un danno al demanio dello stato o delle imprese che ne hanno appalto le quali potrebbero farti causa per miliardi di euro da pagare in comode rate da qui all'eternita'.
      • uguccione500 scrive:
        Re: Quel chip spione
        - Scritto da:
        ricorda che il cassonetto nn e' tuo e se lo forzi
        fai un danno al demanio dello stato o delle
        imprese che ne hanno appalto le quali potrebbero
        farti causa per miliardi di euro da pagare in
        comode rate da qui
        all'eternita'.Si si, certo....AHAHAHAHAHHAHAHAH!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Quel chip spione
      - Scritto da:
      a casa mia durerebbe molto poco
      possono succedere tante cose ad un cassonetto
      dell'immondiziaSe sai che c'e'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quel chip spione
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        a casa mia durerebbe molto poco

        possono succedere tante cose ad un cassonetto

        dell'immondizia

        Se sai che c'e'.Quoto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Quel chip spione
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          a casa mia durerebbe molto poco


          possono succedere tante cose ad un cassonetto


          dell'immondizia



          Se sai che c'e'.

          Quoto...e aggiugno se sai dov'è!
  • Anonimo scrive:
    se fossimo civili...
    ...andrebbe pure bene, ma vi immaginate cosa farebbe la gente in italia per non pagare di piu'?Sacco in macchina e via verso il vicino parco...
    • Anonimo scrive:
      Re: se fossimo civili...
      - Scritto da:
      ...andrebbe pure bene, ma vi immaginate cosa
      farebbe la gente in italia per non pagare di
      piu'?
      Sacco in macchina e via verso il vicino parco...Oppure tutto giù per il cesso :|
    • Guybrush scrive:
      Re: se fossimo civili...
      - Scritto da:
      ...andrebbe pure bene, ma vi immaginate cosa
      farebbe la gente in italia per non pagare di
      piu'?
      Sacco in macchina e via verso il vicino parco...Sacco in macchina e via al primo cassonetto.Il chip nel secchio serve per avere un'idea di quanta spazzatura c'e' in un quartiere.
      GT
      • Anonimo scrive:
        Re: se fossimo civili...
        - Scritto da: Guybrush

        - Scritto da:

        ...andrebbe pure bene, ma vi immaginate cosa

        farebbe la gente in italia per non pagare di

        piu'?

        Sacco in macchina e via verso il vicino parco...


        Sacco in macchina e via al primo cassonetto.
        Il chip nel secchio serve per avere un'idea di
        quanta spazzatura c'e' in un
        quartiere.

        GT
  • Anonimo scrive:
    Londra = big brother
    e dove se no?
  • Guybrush scrive:
    Cribbio... e le buste?
    La mia pattumiera e' una busta di plastica appesa al rubinetto del gas.Lo so, non e' granche' e nemmeno molto sicuro.Ho paura che il secchio della spazzatura invii dati piuttosto falsati.
    GT
Chiudi i commenti