Un'app sta causando quasi il 50% dei malware su macOS

Un'app sta causando quasi il 50% dei malware su macOS

Malware su macOS? Una singola applicazione causa circa la metà delle infezioni: ecco di cosa si tratta e come prevenire questo tipo di problema.
Malware su macOS? Una singola applicazione causa circa la metà delle infezioni: ecco di cosa si tratta e come prevenire questo tipo di problema.

Con il mercato Apple sempre più ampio, stanno aumentando anche i cybercriminali che prendono di mira questa tipologia di utente.

Secondo alcuni studi condotti da Elastic Security Labs, allo stato attuale, il 6,2% della app malware presenti online può essere pericolosa per macOS: una percentuale che, con tutta probabilità, crescerà nei prossimi anni. Non per niente, il settore degli antivirus per Mac è anch’esso in forte crescita.

Un numero che però può sorprendere è che, circa la metà di tali infezioni, riconduce all’utilizzo di una singola app. Stiamo parlando di MacKeeper, un software progettato per proteggere i Mac ma che, stando a quanto affermato dagli esperti, sarebbe anche il principale canale di infezione dei malware su macOS.

A dispetto della natura benigna dell’app, gli hacker la sfruttano abitualmente (a causa delle autorizzazioni estese di cui è in possesso) per intaccare il sistema operativo di Apple.

Malware su macOS: come agire per evitare rischi?

Sebbene MacKeeper sia utile, per gli utenti che possono farne a meno può essere una buona precauzione eliminarlo dal proprio dispositivo.

Ciò però, non significa eliminare del tutto i malware su macOS, anzi. I cybercriminali si stanno muovendo sempre più velocemente e, dunque, adottare adeguate soluzioni nel contesto dell’antivirus è senza ombra di dubbio una scelta saggia.

Norton 360 Premium dunque, appare come una delle migliori scelte possibili.

Parliamo di uno strumento per il rilevamento e l’eliminazione dei malware che, sempre nel contesto macOS, abbina anche un firewall intelligente capace di prevenire problemi di sicurezza filtrando il traffico online.

Allo stesso tempo, la VPN integrata offre protezione lato privacy, mentre lo spazio cloud consente agli utenti di avere spazio a disposizione per mantenere al sicuro i propri dati più preziosi. Quest’ultima soluzione è ideale sia nel contesto di attacchi ransomware, sia per prevenire la perdita di file a causa di guasti hardware.

E i costi? Grazie alle attuali promozioni, Norton 360 Premium è disponibile con il 45% di sconto. Ciò si traduce in appena 59,99 euro all’anno per proteggere a 360 gradi un Mac.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 dic 2022
Link copiato negli appunti