Apple aggiorna l'iMac, demolisce i prezzi

Apple introduce alcuni nuovi modelli di iMac con processori e memoria più veloce e, con l'occasione, sforbicia ampiamente i prezzi dei suoi computer desktop


Roma – Com’era prevedibile, oltre che annunciato da più parti, Apple ha presentato nei giorni scorsi la nuova linea di iMac. Com’era già successo alla presentazione dei nuovi PowerMac, le novità introdotte non sembrano eclatanti sebbene in questo caso ci sia stato un consistente taglio dei prezzi che hanno interessato anche gli eMac.

La nuova linea di iMac presenta fondamentalmente due modelli: il primo con schermo TFT da 15″ e processore G4 da 800 MHz, e il secondo con schermo TFT da 17″ panoramico e G4 da 1 GHz, disponibile su AppleStore in due configurazioni diversamente accessoriate. Dalle caratteristiche tecniche si direbbe che il modello più piccolo sia sostanzialmente lo stesso della serie precedente, anche se provvisto di un processore più veloce e un hard disk più capiente. Il modello da 17″ invece presenta una scheda madre rinnovata che gli permette di avere a disposizione memoria DDR266 (più veloce della SDRAM PC133 utilizzata sulla serie precedente), Airport Extreme, Bluetooth e uscita SuperVideo: da questi dati si deduce che questa nuova scheda sia la stessa, o una strettissima parente, di quella utilizzata per i nuovi PowerBook G4 con schermo da 12″.

Restano identiche tutte le altre caratteristiche, quindi su tutte le versioni si trovano cinque porte USB, due FireWire, modem interno, scheda ethernet 10/100. Anche le schede video rimangono immutate sull’iMac da 15″ (GeForce2 MX con 32 MB di RAM), mentre sul modello da 17″ si ritrovano sempre la GeForce4 MX, ma con 64MB di RAM invece di 32. Per quanto riguarda le unità ottiche, nell’iMac più piccolo è posto un classico combo DVD/CD-RW, mentre nelle versioni da 17″ l’unità Superdrive che permette di masterizzare anche i DVD.

Ma veniamo ai prezzi (tutti comprensivi dell’IVA): entrambi i modelli, pur offrendo qualcosa in più rispetto a prima, costano quasi 400 euro in meno (1.550 euro per l’iMac combo 15″ e 2.250 per quello con il Superdrive da 17″). Solo il modello top costa qualcosa in più, ma ha una configurazione decisamente superiore rispetto alla versione precedente: oltre alle migliorie già evidenziate sopra, ci ritroviamo con ben 1 GB di memoria RAM DDR (invece di 256 MB PC133) e Airpot Extreme inclusa. Il merito di questo calo di prezzi è da attribuire all’effetto dell’euro forte, e alla volontà di Apple di penetrare con maggiore decisione nel mercato europeo sfruttando la ripresa delle vendite già in atto: negli USA i prezzi non hanno infatti subito gli stessi tagli.

Con i forti sconti che hanno interessato gli iMac era inevitabile che Apple ritoccasse verso il basso anche i prezzi degli eMac: il modello base con lettore DVD e masterizzatore combinato scende di 250 Euro, arrivando a poco meno di 1.200 euro, mentre il modello con Superdrive scende addirittura di quasi 500 euro. Ora con soli 1.560 euro si può acquistare un sistema completo per la creazione di DVD video, comprensivo di tutto il software necessario (iMovie e iDVD prima di tutto, ma anche iTunes e iPhoto) e dotato di un monitor piatto da 17″ che permette di lavorare con grande comodità.

Con quest’ultima presentazione, Apple non solo ha concluso (nel giro di un mese) il rinnovamento della sua linea di prodotti, ma ha anche deciso di proporsi sul mercato con un atteggiamento e una politica di prezzi più aggressiva, soprattutto sul mercato europeo. L’unico prodotto assolutamente intoccato è l’iPod, anche se la presentazione di un nuovo mini-HD da 40 GB della Toshiba lascia presagire che le novità non tarderanno ad arrivare. Non è nemmeno escluso che anche il Powerbook Titanium 15″ possa entro breve essere protagonista di un upgrade che lo allinei (a livello di scheda madre) agli altri PowerBook introdotti il mese scorso.

Domenico Galimberti

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Dal Corriere della Sera...
    ...di oggi:pagina rubriche internet:LA FRASEAbbiamo chiesto ai nostri clienti: volete ancora il lettore di floppy sul computer? Tutti hanno detto "SI". Ma quando l'avete usato per l'ultima volta? "Non ricordo". E allora lo abbiamo tolto.Lionel Menchacaportavoce di Dell Computer, 2003Azz...
    • Anonimo scrive:
      Re: Dal Corriere della Sera...
      Domanda a Lionel Menchaca:D: Le piace fare sesso?R: Certamente!D: Ma quando l'avete fatto per l'ultima volta? R: Non ricordo.Z A C !!!!- Scritto da: Anonimo
      ...di oggi:

      pagina rubriche internet:

      LA FRASE
      Abbiamo chiesto ai nostri clienti: volete
      ancora il lettore di floppy sul computer?
      Tutti hanno detto "SI".
      Ma quando l'avete usato per l'ultima volta?
      "Non ricordo".
      E allora lo abbiamo tolto.

      Lionel Menchaca
      portavoce di Dell Computer, 2003
      Azz...

    • Anonimo scrive:
      Re: Dal Corriere della Sera...
      - Scritto da: Anonimo
      ...di oggi:

      pagina rubriche internet:

      LA FRASE
      Abbiamo chiesto ai nostri clienti: volete
      ancora il lettore di floppy sul computer?
      Tutti hanno detto "SI".
      Ma quando l'avete usato per l'ultima volta?
      "Non ricordo".
      E allora lo abbiamo tolto.

      Lionel Menchaca
      portavoce di Dell Computer, 2003
      Azz...D) Volete ancora l'ABS sulla vostra automobile ?R) Si.D) Ma quando lo avete usato per l'ultima volta ?R) Non ricordo.E allora lo abbiamo tolto....
  • Anonimo scrive:
    finalmente! era ora
    da 2 anni a sta parte non riesco + a trasferire nulla con i floppies.... quando devo andare a leggere sono sempre corrotti.li ho abbandonati gia da tempo e finalmente qualcuno ha avuto il buon senso di toglierli anche dalle configurazioni hw.ben fatto, ci voleva un po di pulizzia in una architettura (x86) che sta diventando sempre piu' un patchwork.salutivnode
    • Anonimo scrive:
      Re: finalmente! era ora
      Sempre corrotti?Hai mica provato a cambiare il drive?I sintomi di un floppy drive rotto sono proprio quelli.
  • Anonimo scrive:
    Quindi niente più win98 = niente giochi!
    Perchè sotto XP la metà dei giochi "vecchi" ovvero di un anno e mezzo fa non girano (se no non avrei win98).E senza floppy, win98 NON SI INSTALLA, si inchioda, provare per credere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quindi niente più win98 = niente giochi!
      Io non l'ho mai fatto, ma pochi giorni fa l'hanno installato a 5 metri da me in un computer nella mia università, con il floppy guasto.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Quindi niente più win98 = niente gio
      hai mai sentito parlare di boot da cd???
    • Anonimo scrive:
      Re: Quindi niente più win98 = niente giochi!
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè sotto XP la metà dei giochi "vecchi"
      ovvero di un anno e mezzo fa non girano (se
      no non avrei win98).

      E senza floppy, win98 NON SI INSTALLA, si
      inchioda, provare per credere.A parte il fatto che devo ancora trovare un vecchio gioco che non giri sotto xp, io non ho MAI installato 98 usando nessun floppy.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: Quindi niente più win98 = niente gio
      - Scritto da: Anonimo

      E senza floppy, win98 NON SI INSTALLA, si
      inchioda, provare per credere.Secondo me sei tu che non sei capace di installare Win98.Io non ho mai usato il floppy per installarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quindi niente più win98 = niente gio
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè sotto XP la metà dei giochi "vecchi"
      ovvero di un anno e mezzo fa non girano (se
      no non avrei win98).

      E senza floppy, win98 NON SI INSTALLA, si
      inchioda, provare per credere.In certi casi si, l'ho provato anch'io.Probabilmente accade su computers con BIOS un po' datati e quindi privi di supporto per il bootstrap da CD, o magari di emulazione hard disk da CD. O forse BIOS un po' particolari che supportano queste cose in un modo che il programma d'installazione di Win98 non si aspetta.sigh, quante giene vorrei chiedere a chi ha inventato il CD...che bella era l'idea dietro al Sony LS-120...
  • Anonimo scrive:
    Bestemmie quadruple
    Oggi sono poco in vena di essere tollerante.Ho un PC ed una bella scheda 3com Etherlink XL bla bla bla. Dunque, ne devo installare i driver, quindi inserisco il CD e lancio il software di installazione. Indovinate un po? Il software di installazione, messo sul CD, richiede che l'installer del driver vero e proprio venga prima copiato su tre floppy e poi installato!!! Allora voi direte: "visto che serve il floppy!". E io vi rispondo educatamente: sta cippa!!! E il CD col driver che cacchio mel'hanno dato a fare?! Morale della favola: gli unici floppy che ho a disposizione, recuperati da uno scaffale impolveratissimo, si rifiutano di farsi riformattare correttamente. Insomma un'enorme perdita di tempo per colpa della mentalità bacata di qualcuno.Beh, due cose sono certe: fanculo il floppy, che lo togliessero subito dalle balle; io personalmente non comprerò più una scheda 3Com finché non si decidono a fare gli installer come si deve!
    • Anonimo scrive:
      Re: Bestemmie quadruple
      E` comprensibile, ma e` comprensibile anche il comportamento di 3Com.Per leggere dal floppy:mov al, numero_settori_da_leggeremov ah, 2 ; funzione di letturalea bx, buffer_di_destinazionemov ch, traccia ; da 0 a 79mov cl, settore_di_partenza ; da 1 a 18mov dh, numero_testina ; 0 o 1mov dl, ID_del_drive; 0 per A, 1 per B, 80h per C, 81h per D...int 13htutto qui.per leggere da un CDROM attualmente ti devi implementare da solo un bel driver ATA/ATAPI. Morale? prima di togliere il floppy suggerirei di infilare un driver ATA/ATAPI nel BIOS, e precisamente come parte della BIOS Enhanced Disk Drive specification, discesa a suo tempo dalla Phoenix EDD. Questo renderebbe un CDROM accessibile senza bisogno di drivers. E` curioso che i BIOS moderni riescano a fare il boot da CDROM ma non forniscano accesso ai suoi contenuti, dopo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bestemmie quadruple
        - Scritto da: Alex¸tg
        E` comprensibile, ma e` comprensibile anche
        il comportamento di 3Com.

        Per leggere dal floppy:

        mov al, numero_settori_da_leggere
        mov ah, 2 ; funzione di lettura
        lea bx, buffer_di_destinazione
        mov ch, traccia ; da 0 a 79
        mov cl, settore_di_partenza ; da 1 a 18
        mov dh, numero_testina ; 0 o 1
        mov dl, ID_del_drive; 0 per A, 1 per B, 80h
        per C, 81h per D...
        int 13h

        tutto qui.
        per leggere da un CDROM attualmente ti devi
        implementare da solo un bel driver
        ATA/ATAPI. Morale? prima di togliere il
        floppy suggerirei di infilare un driver
        ATA/ATAPI nel BIOS, e precisamente come
        parte della BIOS Enhanced Disk Drive
        specification, discesa a suo tempo dalla
        Phoenix EDD. Questo renderebbe un CDROM
        accessibile senza bisogno di drivers. E`
        curioso che i BIOS moderni riescano a fare
        il boot da CDROM ma non forniscano accesso
        ai suoi contenuti, dopo.Ma per copiare su floppy non deve leggere il contenuto del CD? Chi l'ha fatto quell'installer, Bill Gates in persona? Meno male che dall'ottantaquattro c'è un'alternativa con le vere finestre...
        • Anonimo scrive:
          Re: Bestemmie quadruple
          - Scritto da: Anonimo
          Ma per copiare su floppy non deve leggere il
          contenuto del CD? Chi l'ha fatto
          quell'installer, Bill Gates in persona? Meno
          male che dall'ottantaquattro c'è
          un'alternativa con le vere finestre...Uhm... ma e` probabile che alcuni moduli dell'installatore non possano dialogare con il driver. Fermo restando che si tratta di supposizioni, le cose son due: o riscrivono quei moduli, o rendono accessibile il CD come se si trattasse di un normale floppy, eventualmente piu` grande del normale, cosa che e` possibilissima: tramite int 13h e` possibile arrivare a 8.4Gb di spazio d'indirizzamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bestemmie quadruple
            - Scritto da: Alex¸tg
            Uhm... ma e` probabile che alcuni moduli
            dell'installatore non possano dialogare con
            il driver. Fermo restando che si tratta di
            supposizioni, le cose son due: o riscrivono
            quei moduli, o rendono accessibile il CD
            come se si trattasse di un normale floppy,
            eventualmente piu` grande del normale, cosa
            che e` possibilissima: tramite int 13h e`
            possibile arrivare a 8.4Gb di spazio
            d'indirizzamento.La logica di Apple fin dalle origini è stata opposta a quella del PC: su PC vedo un dispositivo solo se PRIMA ho caricato il suo driver. A questa regola ubbidiscono anche i dischi, il cui supporto o è nel BIOS, o è nella scheda SCSI. Ma se ho un disco un po' "esotico", il suo driver va caricato prima. Apple all?epoca fece una considerazione diversa: ogni produttore di periferiche sa come è fatta la sua periferica ed è inutile perdere tempo a cercare di supportarle tutte, specie perché potrebbero avere chiamate Read/Write molto differenti. Il S.O. semplicemente "annusa" ogni unità con i comandi SCSI standard, ci trova una partizione con sopra un "pezzo" di binario con una particolare "firma" (è il driver) e lo carica in RAM; è il DRIVER che ora si occupa delle vere letture/scritture con le chiamate proprietarie che il produttore ha scritto. Per cui quando si formatta un disco, una cartuccia, uno ZIP o altro (SCSI), il S.O. aggiunge anche in testa il relativo driver che, invisibile per l'utente (è su una partizione nascosta), all'atto del boot o del mount viene caricato. In tal senso il mount è semplicemente una chiamata allo SCSI manager, che scandisce gli indirizzi SCSI con una SCSI_ENQUIRY e, se trova risposte, opera una serie di READ con cui carica il driver e il driver poi monta il disco.Ma ciò ha un'altra bellissima conseguenza: i dischi si montano a caldo SENZA RIAVVIARE (risate! e invidia dei PC); idem per masterizzatori che accendo quando mi servono, e non al boot se no Windows non li riconosce.A parte il floppy, ormai scomparso, sui Mac è tradizione poter avviare da qualunque dispositivo che possa essere visto dal microprocessore all'avvio, ciò significa da qualunque disco o IDE (nei piu' recenti mac) o da qualunque dispositivo SCSI collegato a una qualsiasi delle schede SCSI, col meccanismo visto sopra per i driver dei dischi. Ma ciò significa poter bootstrappare da OGNI disco IDE o SCSI, ma SENZA quelle orrende modifiche al BIOS o simili: il Mac si avvia, col disco di default, quando è "su" esiste un apposito pannello di controllo con cui scegliere l'unità di avvio (si noti anche il boot da rete, introdotto con il System 9.0).Scelta unità di avvioSe il disco (ad es. esterno) da cui voglio partire è offline (sconnesso o spento, o altro) automaticamente il codice di boot passa al successivo "candidato" in cui vi sia una cartella Sistema valida, e non in base alla lettera dell'alfabeto assegnata al drive come in windows. Insomma se lascio un cd o un floppy inserito il boot lo fa sempre da HD a meno che io non chieda diversamente premendo UN tasto all'avvio....
          • TeX scrive:
            Re: Bestemmie quadruple
            - Scritto da: Anonimo.....
            Ma ciò ha un'altra bellissima conseguenza: i
            dischi si montano a caldo SENZA RIAVVIARE
            (risate! e invidia dei PC); idem perQuesto è quello che succede, senza il meccanismo che hai descritto, su qualsiasi WS Unix. Attacchi il disco alla SCSI, lo accendi e lo monti. Windows credo non lo possa fare solo perchè i dischi li monta al boot. Penso invece sia possibile su un PC con Linux. Non ho fatto la prova perchè non ho la SCSI, e non mi è mai venuto in mente di provare con la IDE...Di sicuro anche Windows può farlo con le unità USB. .....
            dischi. Ma ciò significa poter bootstrappare
            da OGNI disco IDE o SCSI, ma SENZA quelle
            orrende modifiche al BIOS o simili: il Mac
            si avvia, col disco di default, quando è
            "su" esiste un apposito pannello di
            controllo con cui scegliere l'unità di avvioHai appena descritto un boot manager....Il bios all'avvio esegue il MBR dell'unità di avvio. Se nel MBR c'è un boot manager, questo può redirigere il boot su qualsiasi altra unità.......
            sia una cartella Sistema valida, e non in
            base alla lettera dell'alfabeto assegnata al
            drive come in windows. Insomma se lascio unBeh, magari non è molto furbo il sistema per nominare le unità....
            cd o un floppy inserito il boot lo fa sempre
            da HD a meno che io non chieda diversamente
            premendo UN tasto all'avvio....Anche su un PC è così, basta che da bios sia settata l'unità dove c'è il boot manager. Insomma, non ci vedo tutte queste differenze. Anzi non ne vedo nessuna....
          • Anonimo scrive:
            Re: Bestemmie quadruple
            - Scritto da: TeX

            - Scritto da: Anonimo

            .....

            Ma ciò ha un'altra bellissima
            conseguenza: i

            dischi si montano a caldo SENZA RIAVVIARE

            (risate! e invidia dei PC); idem per

            Questo è quello che succede, senza il
            meccanismo che hai descritto, su qualsiasi
            WS Unix. Attacchi il disco alla SCSI, lo
            accendi e lo monti. Windows credo non lo
            possa fare solo perchè i dischi li monta al
            boot. Penso invece sia possibile su un PC
            con Linux. Non ho fatto la prova perchè non
            ho la SCSI, e non mi è mai venuto in mente
            di provare con la IDE...Non puoi farlo, neanche con Linux. Il bios ti obbliga a montare i dischi al boot.

            Di sicuro anche Windows può farlo con le
            unità USB.Beh, magari anche con le firewire ma con un Mac si è sempre fatto, da quasi vent'anni...
            .....

            dischi. Ma ciò significa poter
            bootstrappare

            da OGNI disco IDE o SCSI, ma SENZA quelle

            orrende modifiche al BIOS o simili: il Mac

            si avvia, col disco di default, quando è

            "su" esiste un apposito pannello di

            controllo con cui scegliere l'unità di
            avvio

            Hai appena descritto un boot manager....Non esattamente. Un boot manager agisce "prima" del boot, il pannello disco d'avvio agisce "dopo". Sul Mac non c'è il Bios...parte direttamente in modalità grafica.

            Il bios all'avvio esegue il MBR dell'unità
            di avvio. Se nel MBR c'è un boot manager,
            questo può redirigere il boot su qualsiasi
            altra unità.

            ......

            sia una cartella Sistema valida, e non in

            base alla lettera dell'alfabeto assegnata
            al

            drive come in windows. Insomma se lascio
            un

            Beh, magari non è molto furbo il sistema per
            nominare le unità.... Direi di più: le unità con le lettere ti consentono di identificare il "canale" su cui potresti trovare un disco ma non il disco stesso, sulla scrivania di un Mac vedi solo i dischi realmente presenti e non le loro possibili allocazioni. In pratica inserisco un disco e solo in quel momento appare l'icona...qualunque tipo di disco...


            cd o un floppy inserito il boot lo fa
            sempre

            da HD a meno che io non chieda
            diversamente

            premendo UN tasto all'avvio....

            Anche su un PC è così, basta che da bios sia
            settata l'unità dove c'è il boot manager. Bella differenza. Il boot manager è a basso livello, il pannello di controllo disco d'avvio è nella gui...per scegliere il disco di avvio al boot è sufficiente lasciare fare alla macchina o premere il tasto c per il cd...e cosi via.

            Insomma, non ci vedo tutte queste
            differenze. Anzi non ne vedo nessuna....
            Una delle differenze è che se su windows lasci inserito un floppy non bootable, il sistema non si avvia, nel caso di apple se il foppy non è bootable non lo prende in considerazione per il boot neanche se lo hai scelto già per sbaglio come disco d'avvio e passa al primo disco che abbia una cartella sistema valida.
          • TeX scrive:
            Re: Bestemmie quadruple
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: TeX

            .....

            Questo è quello che succede, senza il

            meccanismo che hai descritto, su qualsiasi

            WS Unix. Attacchi il disco alla SCSI, lo

            accendi e lo monti. Windows credo non lo

            possa fare solo perchè i dischi li monta
            al

            boot. Penso invece sia possibile su un PC

            con Linux. Non ho fatto la prova perchè
            non

            ho la SCSI, e non mi è mai venuto in mente

            di provare con la IDE...

            Non puoi farlo, neanche con Linux. Il bios
            ti obbliga a montare i dischi al boot.Ripeto: non ho fatto la prova e quindi non posso dare una risposta certa. L'unica cosa sicura è che il bios non c'entra nulla con il mount di un disco. Anzi sia su Linux che sui Windows della serie NT (NT/2000/XP) il bios non viene utilizzato per l'accesso al disco.Io ho un disco che a causa delle sue dimensioni non è riconosciuto correttamente dal mio bios ormai vecchiotto (ho un PC del '97), che anzi si inchioda se tenta di riconoscerlo. Quindi ho disabilitato il riconoscimento di questo disco da parte del bios. Ovviamente durante il bootstrap il bios non mi fa vedere il disco, ma sia Linux che Windows lo riconoscono e lo usano perfettamente.Quindi se c'è un problema nel riconoscere un'unità collegata a PC acceso non è di certo nel bios.

            Di sicuro anche Windows può farlo con le

            unità USB.

            Beh, magari anche con le firewire ma con un
            Mac si è sempre fatto, da quasi vent'anni...E con lo Unix da oltre 30.........

            Hai appena descritto un boot manager....

            Non esattamente. Un boot manager agisce
            "prima" del boot, il pannello disco d'avvio
            agisce "dopo". Sul Mac non c'è il
            Bios...parte direttamente in modalità
            grafica.Con tutta probabilità c'è un bios più ridotto che non sui PC. Ma con altrettanta probabilità c'è. Se non altro per contenere il codice necessario per accedere alla SCSI.Riguardo alla modalità grafica... ci sono dei boot manager grafici:www.xosl.orggag.sourceforge.netE anche lo stesso Lilo di Linux può funzionare in modalità grafica.
            Direi di più: le unità con le lettere ti
            consentono di identificare il "canale" su
            cui potresti trovare un disco ma non il
            disco stesso, sulla scrivania di un Mac vedi
            solo i dischi realmente presenti e non le
            loro possibili allocazioni. In pratica
            inserisco un disco e solo in quel momento
            appare l'icona...qualunque tipo di disco...Diciamo che hanno fatto un boot manager sofisticato........
            Bella differenza. Il boot manager è a basso
            livello, il pannello di controllo disco
            d'avvio è nella gui...per scegliere il disco
            di avvio al boot è sufficiente lasciare fare
            alla macchina o premere il tasto c per il
            cd...e cosi via.L'unico motivo per il quale non inizio a pensare che tu non abbia mai visto un boot manager in un PC è che lo pensavo già.........
            Una delle differenze è che se su windows
            lasci inserito un floppy non bootable, il
            sistema non si avvia, nel caso di apple se
            il foppy non è bootable non lo prende in
            considerazione per il boot neanche se lo hai
            scelto già per sbaglio come disco d'avvio e
            passa al primo disco che abbia una cartella
            sistema valida. Un boot manager che verifica se il disco è di sistema prima di redirigerci il boot....
  • Anonimo scrive:
    Via la tastiera
    Trollata : via la tastiera, lasciamo solo il CTRL-ALT-CANCper winzoz...Ultimo crash mezz'ora fa, leggendo il forum...
    • Anonimo scrive:
      Re: Via la tastiera

      Trollata : via la tastiera, lasciamo solo il CTRL-ALT-CANC
      per winzoz...

      Ultimo crash mezz'ora fa, leggendo il forum...ultimo crash 2 anni fa è andata via la corrente...forse sono fortunato io!
      • Anonimo scrive:
        Re: Via la tastiera
        - Scritto da: Anonimo

        Trollata : via la tastiera, lasciamo solo
        il CTRL-ALT-CANC

        per winzoz...



        Ultimo crash mezz'ora fa, leggendo il
        forum...

        ultimo crash 2 anni fa è andata via la
        corrente...

        forse sono fortunato io!Mah, qui son dieci anni che e' tutto un crash....Devo ammettere pero' che non vedo piu' le miticheschermate blu, ora i pc vanno direttamente in freeze...Un gran passo avanti.....
        • Anonimo scrive:
          Re: Via la tastiera
          - Scritto da: Anonimo
          Mah, qui son dieci anni che e' tutto un
          crash....
          Devo ammettere pero' che non vedo piu' le
          mitiche
          schermate blu, ora i pc vanno direttamente
          in freeze...
          Un gran passo avanti.....Hehe! vero!il mio portatile lo fa.Pensavo fosse un problema hardware, addirittura.Macche`. Con Linux non succede.
          • Anonimo scrive:
            Re: Via la tastiera
            - Scritto da: Alex¸tg
            - Scritto da: Anonimo

            Devo ammettere pero' che non vedo piu' le

            mitiche

            schermate blu, ora i pc vanno direttamente

            in freeze...

            Un gran passo avanti.....

            Hehe! vero!
            il mio portatile lo fa.
            Pensavo fosse un problema hardware,
            addirittura.
            Macche`. Con Linux non succede.Che sollievo, non sono l'unico allora...... e scommetto anche che appena mettero' Linuxspariranno i rumoracci all' hd !!!
  • Anonimo scrive:
    pc a dispense.
    Esatto!!con l'usb si compra a poco il pc "nudo" e poi pian piano si acquistano gli accessori.
  • Anonimo scrive:
    Pc scontatissimi?
    Se volete il pc scontatissimo basta andare da qualsiasi negoziante che assembla pc e dire che non vogliamo il masterizzatore, il cd, il monitor, il floppy, il sistema operativo, il cd rom ecc... E vedrete che sconto!!!OK se si vuole risparmiare ancora si puo' cercare la scheda madre con tutto integrato.Questo vale per tutto, anche una macchina, "modello base" con solo motore volante e ruote costa poco, poi se vuoi renderla perlomeno utilizzabile deve pagare, e cari, anche gli accessori.Che razza di invenzione sarebbe?L'USB e' stato inventato per farti credere di comprare un pc a pochi soldi e se vuoi gli indispensabili accessori, bhe, te li compri, piu' cari, e te li aggiungi pian piano.
  • Nic scrive:
    La seriale serve!!!
    Possibile che nessuno si renda conto che non ci si attacca solo mouse e modem ??Esistono una quantità di dispositivi che si interfacciano solo in seriale: giusto per fare qualche esempio decoder satellitari (per programmare i canali
    • Anonimo scrive:
      Re: La seriale serve!!!
      Aggiungo altro : serve per programmare alcuni microcontrollori, per comunicare in modo sicuro con un sacco di router, ecc. ecc.Quando ho comprato il portatile non c'era piu' la seriale,ho dovuto comperare un convertitore da usb a rs232,non funzionava sotto xp e per scaricare i nuovi driverbisogna eseguire un activex dal loro sito...Spero quindi che non tramonti mai, se vogliono risparmiarelo spazio del connettore cannon ne usino almeno uno + piccolo con un adattatore...- Scritto da: Nic
      Possibile che nessuno si renda conto che non
      ci si attacca solo mouse e modem ??

      Esistono una quantità di dispositivi che si
      interfacciano solo in seriale: giusto per
      fare qualche esempio decoder satellitari
      (per programmare i canali
    • FDG scrive:
      Re: La seriale serve!!!
      - Scritto da: Nic
      Esistono una quantità di dispositivi che si
      interfacciano solo in seriale: giusto per
      fare qualche esempio decoder satellitari
      (per programmare i canaliSe la togliessero dalla circolazione i produttori di decoder si limiterebbero a sostituirla con una porta ethernet o con una USB.Insomma, rendetevi conto che questo è solo un problema di mentalità. A me l'ultima stampante me l'hanno consegnata con soli i cavi paralleli (due!), pur essendo perfettamente dodata di USB. Inutile dire che ho cazziato brutalmente chi mi ha mandato la stampante così.
      • Nic scrive:
        Re: La seriale serve!!!

        Se la togliessero dalla circolazione i
        produttori di decoder si limiterebbero a
        sostituirla con una porta ethernet o con una
        USB.Ah!E quindi un microcontrollore basato su Z80 da 1Mhz avrà bisogno di un'interfaccia (che andrà progettata da zero) che andrà almeno al quintuplo della velocità della CPU stessa e quindi di tutta una logica di buffering perchè altrimenti non gli starebbe dietro!Inoltre un SIO (serial input/ouput) per uno Z80 credo che costi nell'ordine dei 50 centesimi di euro... quanto costa una porta USB? Se hai scelto di usare uno Z80 perchè devi fare un progetto economico te lo puoi scordare.Soprattutto poi voglio vedere un software di emulazione terminale ascii 7-bit che supporti un collegamento in USB. Vabbè penso si possa scrivere ma a suon di mega e mega di driver ovviamente diversi e specifici per ogni oggetto connesso.Io stesso ho scritto un terminale in C per la seriale senza particolari pretese in 50 righe di codice... e si può usare per modem, per microcontrollori e qualsiasi altra cosa. Senza contare che per portarlo su linux (come qualsiasi altro o.s.) basta ricompilarlo perchè è ansi-c.
        Insomma, rendetevi conto che questo è solo
        un problema di mentalità. A me l'ultimaE' un problema di quanto si è diffusa l'informatica.Se fosse rimasta limitata nei CED non avremmo di questi problemi. L'hanno voluta buttare a forza in casa a tutti ? Bene! Adesso si preoccupino anche degli oggetti cui adesso i PC sono connessi!!Hai voluto la bicicletta?...
    • Anonimo scrive:
      Re: La seriale serve!!!
      esiste un utile accessorio che trasforma la porta usb in seriale, lo uso sul portatile funziona benissimo. Ha anche un led per vedere il flusso dei dati!Ciao
  • Anonimo scrive:
    BEN VENUTI NEL PRESENTE
    Non uso il floppy orami da tre anni, come sempre il mondo Wintel segue Apple con qualche anno di ritardo. Un utente Apple
    • Anonimo scrive:
      Re: BEN VENUTI NEL PRESENTE

      Ho di recente letto un articolo su un
      portatile Apple con schermo da 17 pollici,ma scusa se è poco è l'unico al mondo, razza di troll!
      altoparlanti incorporati ai lati della
      tastiera,mmbeh?? si si è proprio un bel troll
      Costa 8000 euro e rotti.HA HA HA HA TROLLALLERO TROLLALAAAAIl più completo powerbook 17" viene sui 4200?
      Ora, considerando questo, considerando il
      design dell'iMac "a palla", considerando
      quello del G4 cube, considerando i prezzi...
      la mia conclusione e` questa: Apple ha perso
      su tutta la linea nell'imporsi contro i PC.considerando cosaaaa, cooosaaaa??ha ha hah ah
      Ergo, intelligentemente ha puntato
      sull'essere una sorta di "fenomeno da
      baraccone", producendo computers destinati a
      un mercato di nicchia, dove stupire tutti
      con effetti speciali senza curarsi dei
      prezzi risultanti.beh che il powerbook 17" sia un fenomeno è appurato data la mancanza di un concorrenza, e poi per stupire l'apple lo fa da anni...e chi viene dal circo magari è solo chi fa post insensati! Quanto sia utile un
      sensore che regola la retroilluminazione
      della tastiera, non saprei...e quanto sia inutile il tuo post non lo sai nemmeno...mai visto i portatili powerbook in qualche concerto??Penso di no se te ne stai tutte le sere a casa davanti al PC o alla televisione (e non so che è peggio) cmq ti informo che fra tutti gli artisti che compongono arrangiamenti o musica elettronica usano powerbook e nel buio di un concerto magari un po' di utilità ce la cavi...ciao tardo!
      • Anonimo scrive:
        Re: BEN VENUTI NEL PRESENTE
        - Scritto da: Anonimo
        ma scusa se è poco è l'unico al mondo, razza
        di troll!E` la prima volta in 5 anni che frequento questo forum che mi danno del troll. Ci voleva proprio uno come te.
        mmbeh?? si si è proprio un bel trollIo, eh?Mai considerata questa stessa classificazione per te?Rileggiti pure. Insulti gratuiti caratterizzano la categoria.
        HA HA HA HA TROLLALLERO TROLLALAAAA
        Il più completo powerbook 17" viene sui 4200?Anche il caps lock caratterizza la categoria.

        Ora, considerando questo, considerando il

        design dell'iMac "a palla", considerando

        quello del G4 cube, considerando i
        prezzi...

        la mia conclusione e` questa: Apple ha
        perso

        su tutta la linea nell'imporsi contro i
        PC.

        considerando cosaaaa, cooosaaaa??
        ha ha hah ahMi spieghi cosa volevi puntualizzare? "considerando cosaaaa ahahaha" non e` una risposta granche` significativa.

        Ergo, intelligentemente ha puntato

        sull'essere una sorta di "fenomeno da

        baraccone", producendo computers
        destinati a

        un mercato di nicchia, dove stupire tutti

        con effetti speciali senza curarsi dei

        prezzi risultanti.

        beh che il powerbook 17" sia un fenomeno è
        appurato data la mancanza di un concorrenza,
        e poi per stupire l'apple lo fa da anni...
        e chi viene dal circo magari è solo chi fa
        post insensati!Era un'opinione come un'altra. Un'ipotesi, se preferisci.Non mi sembra insensato a priori, visto che dopo almeno altrettanti anni di produzione, sono ancora fermi a una percentuale minima del mercato.
        Quanto sia utile un

        sensore che regola la retroilluminazione

        della tastiera, non saprei...


        e quanto sia inutile il tuo post non lo sai
        nemmeno...
        mai visto i portatili powerbook in qualche
        concerto??
        Penso di no se te ne stai tutte le sere a
        casa davanti al PC o alla televisione (e non
        so che è peggio) cmq ti informo che fra
        tutti gli artisti che compongono
        arrangiamenti o musica elettronica usano
        powerbook e nel buio di un concerto magari
        un po' di utilità ce la cavi...Questo conferma il mio giudizio, no?E` una minoranza del mercato, e` di nicchia, si o no?
        ciao tardo!"ciao", dal volgare "sciao", latino tardo "sclavo".Salutazione che significa "sono il tuo schiavo", "servo vostro".Non e` necessario che tu sia il mio schiavo, mi basta che tu non mi offenda per una semplice opinione.
        • ferbo scrive:
          Re: BEN VENUTI NEL PRESENTE
          - Scritto da: Alex¸tg
          Era un'opinione come un'altra. Un'ipotesi,
          se preferisci.
          Non mi sembra insensato a priori, visto che
          dopo almeno altrettanti anni di produzione,
          sono ancora fermi a una percentuale minima
          del mercato.Hai mai pensato che per Apple, con HW "proprietario" e OS proprietario, arrivare a quelle percentuali di penetrazione del mercato e' un ottimo risultato?Se non ricordo male proprio Jobs diceva: noi siamo al 5%, loro al 95%, se solo riusciamo a conquistargli un 5% abbiamo gia raddoppiato il fatturato!E Apple, pur con le basse percentuali di mercato e' comunque riuscita a farsi supportare dalle grandi case SW, Microsoft compresa.Cosa non facile per chi sta al 5%, credo!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: BEN VENUTI NEL PRESENTE
            - Scritto da: ferbo

            - Scritto da: Alex¸tg

            Era un'opinione come un'altra. Un'ipotesi,

            se preferisci.

            Non mi sembra insensato a priori, visto
            che

            dopo almeno altrettanti anni di
            produzione,

            sono ancora fermi a una percentuale minima

            del mercato.

            Hai mai pensato che per Apple, con HW
            "proprietario" e OS proprietario, arrivare a
            quelle percentuali di penetrazione del
            mercato e' un ottimo risultato?Dunque, innanzi tutto non era mia intenzione insultare la Apple in qualche modo, o sminuire i loro sforzi. A me fra l'altro piacciono i computers particolari & futuribili. La mia voleva essere una specie di constatazione, e per giunta del tutto personale. Sul fatto che abbiano avuto ottimi risultati concordo pienamente, ma secondo me non basta. Il mio discorso puo` anche essere rimesso in questo modo: ogni volta che Apple tira fuori una specie di "gioiellino", ma che inevitabilmente si rivela molto costoso, e` come se ammettessero una sconfitta, cosa che non mi rende particolarmente felice, specie visto che e` risaputo che io non sono proprio il tipo che supporta i monopolii. Perche` immagino sappiano che certe cose non sono orientate alla gran parte del mercato, ma solo ai loro personali ammiratori, o a gente che ha necessita` davvero particolari.
            Se non ricordo male proprio Jobs diceva: noi
            siamo al 5%, loro al 95%, se solo riusciamo
            a conquistargli un 5% abbiamo gia
            raddoppiato il fatturato!
            E Apple, pur con le basse percentuali di
            mercato e' comunque riuscita a farsi
            supportare dalle grandi case SW, Microsoft
            compresa.
            Cosa non facile per chi sta al 5%, credo!

            CiaoNo, non e` facile e non lo contesto.
        • Anonimo scrive:
          Re: BEN VENUTI NEL PRESENTE

          Io, eh?
          Mai considerata questa stessa
          classificazione per te?
          Rileggiti pure. Insulti gratuiti
          caratterizzano la categoria.beh scusami tanto se ti ho insultato ma "troll" non è un insulto personale ma una sorta di atteggiamento forzato a denigrare e/o accendere flame con dichiarazioni e fatti inconsistenti o falsi. Il primo segno è stato: "il mac con le casse ai lati" in tono sprezzante, come fosse un'aberrazione, mah non serve che commenti.

          Anche il caps lock caratterizza la categoria.secondo segno guardare la pagliuzza mentre si ha una trave negli occhi, perchè non giustifichi la sparata (non dico trollata perchè non voglio più offenderti, ok?) del mac che costa 8.000?, ee? dai giustificati, dai! Non sai le grasse risate che hai provocato qua...Tu del mac non sai nulla se non quello che leggi nei forum (a sto punto dubito che leggi le notizie dato che PI pubblica sempre i prezzi!)


          Ora, considerando questo, considerando
          il


          design dell'iMac "a palla",
          considerando


          quello del G4 cube, considerando i

          prezzi...


          la mia conclusione e` questa: Apple ha

          perso


          su tutta la linea nell'imporsi contro i

          PC.



          considerando cosaaaa, cooosaaaa??

          ha ha hah ah

          Mi spieghi cosa volevi puntualizzare?
          "considerando cosaaaa ahahaha" non e` una
          risposta granche` significativa.terzo segno invece che giustificare il delirio che hai scritto (era trollata ma cmq non si capisce perchè apple ha perso su tutti i fronti!) perchè non giustifichi le tue affermazioni? O forse vuoi dire che i mac non valgono un tubo solo perchè hanno un design ricercato? Non penso sia solo per quello a meno che tu non sia un tr...



          Ergo, intelligentemente ha puntato


          sull'essere una sorta di "fenomeno da


          baraccone", producendo computers

          destinati a


          un mercato di nicchia, dove stupire
          tutti


          con effetti speciali senza curarsi dei


          prezzi risultanti.



          beh che il powerbook 17" sia un fenomeno è

          appurato data la mancanza di un
          concorrenza,

          e poi per stupire l'apple lo fa da anni...

          e chi viene dal circo magari è solo chi fa

          post insensati!

          Era un'opinione come un'altra. Un'ipotesi,
          se preferisci.
          Non mi sembra insensato a priori, visto che
          dopo almeno altrettanti anni di produzione,
          sono ancora fermi a una percentuale minima
          del mercato.beh "fenomeno da baraccone" non è un'opinione ma bensì denigrazione, nonchè offensivo verso i molti professionisti che lavorano da anni con questa macchina e che hai trattato come dei clown incompetenti. (quarto segno offendere, denigrare, offendere e sbattersene degli altri)

          e quanto sia inutile il tuo post non lo
          sai

          nemmeno...

          mai visto i portatili powerbook in qualche

          concerto??

          Penso di no se te ne stai tutte le sere a

          casa davanti al PC o alla televisione (e
          non

          so che è peggio) cmq ti informo che fra

          tutti gli artisti che compongono

          arrangiamenti o musica elettronica usano

          powerbook e nel buio di un concerto magari

          un po' di utilità ce la cavi...

          Questo conferma il mio giudizio, no?
          E` una minoranza del mercato, e` di nicchia,
          si o no?
          quindi serve!! ha ah ha, Soprattutto su un portatile da 4.000? che non è proprio per tutti, appunto di nicchia, quindi è perfetamente inutile che arrivi tu a dirci che è un portatile di nicchia...beh siamo a 5...

          ciao tardo!

          "ciao", dal volgare "sciao", latino tardo
          "sclavo".
          Salutazione che significa "sono il tuo
          schiavo", "servo vostro".ha ah ahah ecco gli scampoli di sapere da settimana enigmistica per poter parare i colpi ed evitare di affrontare gli argomenti in cui sei malauguratamente cascato. Non serve certo che ci vieni a far saper questo, sei un po' come i "maestrini" che vanno a correggere negli errori grammaticali dei post, vero? Cosa fra l'altro vietata dalla netetiquette, mica siamo alle elementari...sesta trollata...
          Non e` necessario che tu sia il mio schiavo,
          mi basta che tu non mi offenda per una
          semplice opinione.Beh Troll come ti ho detto non è un'offesa personale casomai è un'accusa verso un atteggiamento superficiale e leggero (non che tu lo sia, ma il tuo post lo è).E comunque vedi di non scrivere più baggianate (tipo 8000? per un mac...) e nessuno ti considererà più un TROLLe ritieniti fortunato di aver postato il sabato quando non c'era nessuno, altrimenti saresti stato sommerso dalle risate.Ora fatti un giro e non pensare più ai mac, ok?stammi bene
          • Anonimo scrive:
            Re: BEN VENUTI NEL PRESENTE
            - Scritto da: Anonimo
            beh scusami tanto se ti ho insultato ma
            "troll" non è un insulto personale ma una
            sorta di atteggiamento forzato a denigrare
            e/o accendere flame con dichiarazioni e
            fatti inconsistenti o falsi. Be', quando qualcuno si scusa le cose cambiano.Allora mi scuso anch'io...
            Il primo segno è stato: "il mac con le casse
            ai lati" in tono sprezzante, come fosse
            un'aberrazione, mah non serve che commenti.Era per far capire di che modello parlassi, poi ho ricontrollato che si trattava del Powerbook G4. Non avevo l'articolo li' con me e non ricordavo il nome. Pero` ero convinto di ricordarmi il prezzo, cosa che poi ho sbagliato, e l'ho ammesso 4 volte con questa.

            Anche il caps lock caratterizza la
            categoria.

            secondo segno guardare la pagliuzza mentre
            si ha una trave negli occhi, perchè non
            giustifichi la sparata (non dico trollata
            perchè non voglio più offenderti, ok?) del
            mac che costa 8.000?, ee? dai giustificati,
            dai! Non sai le grasse risate che hai
            provocato qua...L'ho giustificata in altre risposte in questo thread.3 volte. Prima che tu scrivessi questo post.Mai rileggere?A quanto pare siamo entrambi almeno altrettanto superficiali e frettolosi.
            Tu del mac non sai nulla se non quello che
            leggi nei forum (a sto punto dubito che
            leggi le notizie dato che PI pubblica sempre
            i prezzi!)No, l'ho letto su Newton di febbraio.Tra le curiosita` hi-tech.Ora non dirmi che "curiosita`" e` ancora un'offesa, mica e` colpa mia se l'hanno messo li`... :)
            terzo segno invece che giustificare il
            delirio che hai scritto (era trollata ma cmq
            non si capisce perchè apple ha perso su
            tutti i fronti!) perchè non giustifichi le
            tue affermazioni? O forse vuoi dire che i
            mac non valgono un tubo solo perchè hanno un
            design ricercato? Non penso sia solo per
            quello a meno che tu non sia un tr...E chi ha mai detto che non valgano un tubo?Apple ha perso nel mercato consumer, quindi ha ripiegato su quella fetta di utenti che hanno particolari esigenze per macchine piu` efficienti e ben equipaggiate del normale: questo era il significato del post originale. Non e` che sia un fatto, e` un'impressione che mi e` venuta proprio dal leggere (su PI, sulle riviste, ecc) di questi particolari gioiellini, che pero` sono molto costosi e quindi forzatamente NON orientati alla stragrande maggioranza degli utenti, o mi sbaglio?
            beh "fenomeno da baraccone" non è
            un'opinione ma bensì denigrazione, nonchè
            offensivo verso i molti professionisti che
            lavorano da anni con questa macchina e che
            hai trattato come dei clown incompetenti.
            (quarto segno offendere, denigrare,
            offendere e sbattersene degli altri)Chiedo le attenuanti generiche:"ha intelligentemente puntato sull'essere..."dovrebbe significare, avrebbe voluto significare, che non volevo offendere, ma solo cercare di farmi capire.
            quindi serve!! ha ah ha, Soprattutto su un
            portatile da 4.000? che non è proprio per
            tutti, appunto di nicchia, quindi è
            perfetamente inutile che arrivi tu a dirci
            che è un portatile di nicchia...
            beh siamo a 5...5 cosa?Non ho capito, ho detto una cosa giusta e con questo ho sbagliato?
            ha ah ahah ecco gli scampoli di sapere da
            settimana enigmistica per poter parare i
            colpi ed evitare di affrontare gli argomenti
            in cui sei malauguratamente cascato.Non mi pare che li abbia evitati! Non lo faccio mai. Avevo un'opinione e l'ho espressa, e giustificata. L'intenzionalmente antipatica puntualizzazione era in fondo al tuo post, scritta dopo che ho cercato di capire dove fossero le TUE repliche. Ovvero, come avevi scritto, "considerando cosa? ahahaha"...Lo lessi sull'antologia in seconda media, non sulla settimana enigmistica.
            Non
            serve certo che ci vieni a far saper questo,
            sei un po' come i "maestrini" che vanno a
            correggere negli errori grammaticali dei
            post, vero? Cosa fra l'altro vietata dalla
            netetiquette, mica siamo alle elementari...
            sesta trollata...No, il fatto che la precisazione risultasse antipatica era intenzionale, per rispondere al tuo "ciao tardo". Mica posso farmi offendere senza replicare, che pretendi?
            E comunque vedi di non scrivere più
            baggianate (tipo 8000? per un mac...) e
            nessuno ti considererà più un TROLL
            e ritieniti fortunato di aver postato il
            sabato quando non c'era nessuno, altrimenti
            saresti stato sommerso dalle risate.Oh, ma errare e` umano. Puo` capitare...Piu` che averlo ammesso 3 volte...
            Ora fatti un giro e non pensare più ai mac,
            ok?

            stammi beneMa figurati se sono rimasto a pensare ai mac fino a ora, con tutto quello che mi ritrovo da fare...
    • FDG scrive:
      Re: PALLE!
      - Scritto da: Alex¸tg
      Costa 8000 euro e rotti.Vengono venduti a partire da 4.198,80?, iva esclusa
      • Anonimo scrive:
        Re: PALLE!
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Alex¸tg


        Costa 8000 euro e rotti.

        Vengono venduti a partire da 4.198,80?, iva
        esclusaHo capito, ho capito.Ho gia` detto due volte che mi sono sbagliato, grazie.Avevo letto il prezzo proprio ieri sulla rivista "Newton" dove il laptop era annoverato tra oggetti hi-tech di vario genere. Powerbook G4, ecco. Si`, m'ero ricordato male il prezzo perche` mentalmente l'avevo convertito in lire, circa 8 milioni, e mi sono ricordato male il prezzo stamani.
    • FDG scrive:
      Re: Simpatico a chi?!
      - Scritto da: Alex¸tg
      e in
      effetti non mi capita spesso di dover usare
      il portatile al buio.Ci sono diverse occasioni: in aereo quando spengono le luci, in una sala conferenze durante una proiezione, in albergo quando non vuoi disturbare il tuo compagno di stanza...Ti assicuro che in queste occasioni avere la tastiera illuminata serve
      • Anonimo scrive:
        Re: Simpatico a chi?!

        Ci sono diverse occasioni: in aereo quando spengono le
        luci, in una sala conferenze durante una proiezione, in
        albergo quando non vuoi disturbare il tuo compagno di
        stanza... in aereo non si possono usare i portali dotati di cd rom, penso che questo costosissimo "gioello" ne possegga uno.....
  • Anonimo scrive:
    Linuzzari come fate ?
    Come fate senza floppy?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linuzzari come fate ?
      Mah, io RedHat 8.0 (in dual boot con XP) l'ho installato dalla sua serie di 3 CD trovati uhm... mi pare su Linux Pratico, mi pare... e comunque da CD. Avevo fatto un floppy di avviamento nel caso il GRUB (il loader che sta nell'MBR) non dovesse funzionare, ma non mi e` mai servito... parte tranquillamente, e dei floppy non ne ha bisogno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linuzzari come fate ?
      ma che domanda è?- Scritto da: Anonimo
      Come fate senza floppy?



    • Anonimo scrive:
      Re: Linuzzari come fate ?
      - Scritto da: Anonimo
      Come fate senza floppy?Linux gira su Xbox, su palm ecc... non si ferma certo perche' manca il floppy.Comunque per me il floppy e' un accessorio indispensabile per trasportare documenti dal pc aziendale a quello di casa oppure a quello dei clienti, se lo tolgono dovro' verificare le periferiche in possesso del cliente prima di scegliere il metodo per il trasporto dei dati, e' solo un problema in piu' :-/
  • Anonimo scrive:
    Finitela! TOGLIAMO........
    .......... LE MUTANDE ALLA BELLUCCI !!!!!!!:-)
  • Anonimo scrive:
    Va bene, niente floppy, ma
    che supporto rimovibile mettono al suo posto? Nulla? Ahiahiahiahi
  • Anonimo scrive:
    IO li vendo
    Tutte le settimane vendo 2 o 3 floppy usb, che costano circa 50 Euro non sono tanto economici...Ovviamente li comprano quelle volpi che comprano portatilisenza floppy e seriale per averlo di dimensioni piu piccolepoi magari devono girare con in valigia la relativa docking..Il floppy è uno dei pochi standard certi su pc, non toglietelo,almeno il controller ......Ai maghi del boot cd ....1) Come fate a gestire le partizioni di vari sistemi operativia basso il livello in modo semplice e veloce come con un floppy ?2) Come fate a fare i vari dischi diagnostici ad esempio dischi ibm senza i floppy ?3) Come fate ad installare win2000 con un controller scsiquando vi chiede i driver del controller ? a meno che non l'abbiate già preparato su cd o su disco .... che ci vuole molto piu tempo e a volte non ci si riesce...E' ovvio che li vogliano eliminare cosi i pc costano meno e sono piu piccoli, però i floppy sono molto comodi costano poco e per piccoli dati sono utili, ad esempio i cdrw sono a volte piu scomodi perchè alcuni cd non li leggono poi bisogna installare i vari incd directcd eccetera....Andranno scomparendo spero che lascino sempre un controller fdd sulle mb.....
    • Anonimo scrive:
      Re: IO li vendo
      Non posso che essere d'accordo. Speriamo lascino il controller.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: IO li vendo
      Meno male c'e` qualcuno che riporta fatti di vita reale...
    • FDG scrive:
      Re: IO li vendo
      - Scritto da: Anonimo
      1) Come fate a gestire le partizioni di vari
      sistemi operativi
      a basso il livello in modo semplice e veloce
      come con un floppy ?Perché cos'ha di particolare il floppy in questo caso? E' il software che conta.
      2) Come fate a fare i vari dischi
      diagnostici ad esempio dischi ibm senza i
      floppy ?Come sopra. Il software può benissimo essere messo sul CD. Ovviamente il sistema dovrebbe potersi avviare anche da CD!
      3) Come fate ad installare win2000 con un
      controller scsi
      quando vi chiede i driver del controller ?Sempre come sopra. Certo, è chiaro che la situazione attuale non è tale da rendere il floppy assolutamente inutile. Il problema è che fino a quando non lo si toglierà, nessuno si preoccuperà di sistemare certe cose in modo tale che funzionino anche senza richiedere uno stupido floppy. E poi Dell darà in giro un computer senza floppy senza preoccuparsi minimanete di gestire tutti quei casi che venivano affrontati con un floppy? Oddio, potrebbe essere pure così. Ma ciò non vuol dire che in assoluto non si possa rendere un sistema indipendente dal floppy.
      • Anonimo scrive:
        Re: IO li vendo
        - Scritto da: FDG
        Perché cos'ha di particolare il floppy in
        questo caso? E' il software che conta.Il floppy è molto duttile ti permette di cambiare le impostazioni di avvio in modo molto semplicead esempio devi configurare qualcosa nell'autoexec.bat ?fai un bel edit autoexec.bat e modifichi quello che devi modificare, è ovvio che se una persona ha il tempopuo fare quello che vuole, ma molto spesso il floppy in situazioni di emergenza è un ottimo strumento sopratutto quando non hai un masterizzatore nelle vicinanze.....O ad esempio quando vuoi aggriornare il bios tramite dos...


        2) Come fate a fare i vari dischi

        diagnostici ad esempio dischi ibm senza i

        floppy ?

        Come sopra. Il software può benissimo essere
        messo sul CD. Ovviamente il sistema dovrebbe
        potersi avviare anche da CD!Grazie mille , ma purtroppo molti diagnostici devono poter scrivere sulla periferica, e non si riesce ad esempio a scriver un file log su un cd in dos, mentre con il floppy è possibile..E' ovvio che se i cdrw fossero supportati da tutti i sistemi anche in dos sarebbero molto piu comodi dei floppy.....

        3) Come fate ad installare win2000 con un

        controller scsi

        quando vi chiede i driver del controller ?

        Sempre come sopra. Certo, è chiaro che la
        situazione attuale non è tale da rendere il
        floppy assolutamente inutile. Il problema è
        che fino a quando non lo si toglierà,
        nessuno si preoccuperà di sistemare certe
        cose in modo tale che funzionino anche senza
        richiedere uno stupido floppy. Ma non è molto comodo fare un cd di un w2k o xp personalizzato per i relativi controller scsi e controller ultra ata.A volte capita che vai dai clienti, che hanno un mb con ad esempio highpoint che è un controller ultra ata, winxp ovviamente non lo vede perciò non vede neanche i dischi associati ad esso , winxp perciò ti chiede di fargli vedere il driver del controller perciò lo devi avere su floppy, oppure già preparato a priori sul cd di xp, non va molto bene perchè molte volte quando esci in assistenza non sai che macchina vai a preparare e poi molti utenti non sanno neanche che computer hanno figuriamoci la mb....Per concludere penso che in informatica tutto è possibile, perciò se tolgono i floppy in una qualche maniera ci si arrangia sempre, però almeno il controllerino fdd lasciatelo sulla motherboard, non fate computer troppo al risparmio,comunque tutte le mb che si vendono adesso hanno ancora il controllerino e per un pò non lo toglieranno.......Se ci pensate bene il floppy è un pezzo che fanno da 20 anniè una tecnologia ultra collaudata e in fase di produzione a mettere un floppy in meno non si riparmia un gran che , invece di cercare una evoluzione spasmodica dell'hardware eliminando oggetti che sono utili sarebbe meglio che creassero software maggiormente evoluti fondalmentalmente l'interfaccia di windows è uguale dal 95 considerando che poi è stata ripresa da altri s.o. piu evoluti come mac....dovrebbero creare interfaccie maggiormente integrate con riconoscimento vocale , e con intelligenza artificiale, e con sistemi autoriparanti.......Altro che eliminare floppy seriali e parallele
        • Anonimo scrive:
          Re: IO li vendo
          Hai perfettamente ragione, concordo in tutto e per tutto. Il costo del Floppy è bassissimo percio' DEVE essere lasciato cosi' come seriale e parallela.Piuttosto se avete notato le MB di adesso escono con Serial-ATA 150Mbyte e non c'è ancora in giro un disco...onestamente potrebbero risparmiare su queste visto anche le performance allineate ad ATA-133 o sullo scadentissimo audio AC-97 che per fortuna sembra stia scomparendo.
  • Anonimo scrive:
    HP con la sua linea E-PC L'ha già fatto
    ZELL (vero nome di quel marchio scrauso)Non ha inventato nulla di nuovo HP con la sua liena E-PC l'ha fatto da anni!!!A dimostranza che ZELL non inventa e produca nulla se non pc scadenti e scrausi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: HP con la sua linea E-PC L'ha già fatto
      - Scritto da: Anonimo
      ZELL (vero nome di quel marchio scrauso)
      Non ha inventato nulla di nuovo HP con la
      sua liena E-PC l'ha fatto da anni!!!

      A dimostranza che ZELL non inventa e produca
      nulla se non pc scadenti e scrausi!!!Scusa se te lo dico, ma non hai capito un tubo. I PC senza floppy esistono da 20 anni. Qui si parlava di PC consumer, quelli che finiscono sulle scrivanie di privati e piccoli professionisti, non i terminali diskless che usano nelle aziende, di cui la linea E-PC di HP fa parte...
  • Anonimo scrive:
    Mai un PC senza seriale o Floppy
    Ma siamo matti... non comprerò mai un PC del genere, significherebbe che ci hanno incatenati tutti...
    • b.aieie scrive:
      Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
      ahahahahahaha
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
        Tu ridi perchè probabilmente o usi il PC per hobby, o lo usi solo per word & company, ma se lo usassi come me e probabilmente il tipo che ha scritto il messaggio sopra per andare dai clienti e collegarti a macchine e PC vecchi di vario tipo non rideresti poi così tanto.Ciao
        • b.aieie scrive:
          Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
          - Scritto da: Anonimo
          Tu ridi perchè probabilmente o usi il PC per
          hobby, o lo usi solo per word & company, ma
          se lo usassi come me e probabilmente il tipo
          che ha scritto il messaggio sopra per andare
          dai clienti e collegarti a macchine e PC
          vecchi di vario tipo non rideresti poi così
          tanto.
          Ciaorido perchè ho un mac e ci lavoro dal '92 solo ed esclusivamente con mac
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai un PC senza seriale o Floppy

        ahahahahahahaentra in console su un router senza seriale...fammi vedere
        • b.aieie scrive:
          Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
          - Scritto da: Anonimo

          ahahahahahaha

          entra in console su un router senza
          seriale...
          fammi vedereahahahahah continuo a rideredi continuo setto router zixel con il terminale via telnet sotto macosx senza seriale ma via ethernetse vuoi vieni a trovarmi, l'importante è che non sbavi sulla tastiera del mio mac ;) (si dice per scherzo, che qui quando fai una battuta ti ricoprono di insulti)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai un PC senza seriale o Floppy

            di continuo setto router zixel con il
            terminale via telnet sotto macosx senza
            seriale ma via ethernetda quando in qua gli zyxel sono router????vieni a configurare il 5800 appena arrivatoo il 7200 ...o i catalyst...dovrai dargli un ip.. o no?come lo raggiungi in ethernet?sempre con i famosi poteri ESP?ma hai mai visto un router tu in vita tua?ciao va...non mi far perdere tempo.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai un PC senza seriale AGGIUNGO
            che sul pc di casa neanche io ho il floppye stavo perprendere una sk madre senza seriale e parallelama ho una stampante laser parallela..secondo te la dovrei buttare perche' la parallela e' brutta?e comprare qualche giocattolo USB?che limitazione ti impone il fatto che sul pc ci siano porte seriali o parallele o floppy?
          • b.aieie scrive:
            Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
            - Scritto da: Anonimo


            di continuo setto router zixel con il

            terminale via telnet sotto macosx senza

            seriale ma via ethernet

            da quando in qua gli zyxel sono router????
            vieni a configurare il 5800 appena arrivato
            o il 7200 ...
            o i catalyst...
            dovrai dargli un ip.. o no?
            come lo raggiungi in ethernet?
            sempre con i famosi poteri ESP?
            ma hai mai visto un router tu in vita tua?

            ciao va...
            non mi far perdere tempo.....per il momento ho trovato questohttp://help.virgilio.it/guide/dettaglio.jsp?id=3126che ha una porta seriale, ma se cerchi meglio sul web puoi vedere che il 642 R non l'ha e così sono entrato nel bios tramite terminale di macosx e ho settato l'ip, vuoi che sia dinamico o statico non ci sono differenza, basta prenderci :)prima di scrivere dovresti informarti un pochino.... vedi, io non ho mai settato un 5800 o un 7200 o un catalyst (che non conosco perchè non sono esperto di reti) ed è per questo che non ne parlo ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mai un PC senza seriale o Floppy


            da quando in qua gli zyxel sono router????
            per il momento ho trovato questo
            http://help.virgilio.it/guide/dettaglio.jsp?inon ho scritto che zyxel non faccia routerho scritto che quelli non _sono_ routersono giocattoli per l'adslsono apparati home o soholi configuri anche da web...per quelli la porta console e' davvero superfllua..
    • TaGoH scrive:
      Re: Mai un PC senza ISA o CGI
      Ma siamo matti... non comprerò mai un PC delgenere, significherebbe che ci hanno incatenati tutti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
      allora sono alla frutta!! penso che i miei pc da almeno 4 anni non conoscano seriali e parallele ragion per cui dal bios sono disabilitate... il floppy idem ma solo da tre anni...il muose rimane ps/2 perchè ancora non vuole rompersi...ragazzi ma mica da domani eliminano tutti i floppy del mondo!ci vorrà del tempo, e dai !!!non sento nessuno rimpiangere l' MFM o i floppy da 5 1/4 , forse a qlc manca l' ISA ma quanti sono??ciaoooooooo
      • Anonimo scrive:
        Re: Mai un PC senza seriale o Floppy
        - Scritto da: Anonimo
        non sento nessuno rimpiangere l' MFM o i
        floppy da 5 1/4 , forse a qlc manca l' ISA
        ma quanti sono??I floppy da 5 1/4 non si sono affermati come standard, rimpiazzati gradualmente (come si conviene) da quelli da 3 1/2, che sono soprattutto piu` robusti.Se per ISA intendi l'interfaccia ISA del floppy, e` ancora qui.A meno che tu non stia parlando di un Apple... ma Apple ha sempre avuto voglia di innovare in barba alla compatibilta`, e come Amiga, per produrre sistemi piu` efficienti ignorando l'importanza della compatibilita`, ha perso.
        • Nic scrive:
          [OT] Amiga & compatibilità

          e come
          Amiga, per produrre sistemi piu` efficienti
          ignorando l'importanza della compatibilita`,
          ha perso.Un altro che ignora il fatto.Amiga è rimasto perfettamente compatibile con chi ha rispettato le specifiche di programmazione date dalla casa madre dalla prima all'ultima versione.Chi le ha ignorate convinto di star lavorando su una console è rimasto a piedi ma fondamentalmente è colpa sua.L'unico errore del produttore riguardo questa faccenda è stato quello di non dire pubblicamente: "Noi abbiamo fatto tutto il possibile, sono loro che scrivono codice con i piedi!".Poi ti posso passare che dal punto di vista del ragazzino che vuole giocare e basta sembri quello che hai detto ma i fatti sono ben diversi. Certo è che se compri (o peggio ancora pubblicizzi) una macchina come quella per usarla come console.....
  • Anonimo scrive:
    Quante storie
    Tra cinque anni non li utilizzerete più e non ne sentirete affatto la mancanza. Solo che ora vi sentite isterici solo perché qualcuno vi cambia un attimo le carte in tavola. Sembrate come quelli che si lamentano della retromarcia messa in avanti a sinistra invece che dall'altro lato. Ma che razza di fregnoni!Ci rivediamo tra cinque anni :D:D:D:D
    • NeutrinoPesante scrive:
      Re: Quante storie
      - Scritto da: Anonimo
      Sembrate come quelli che si
      lamentano della retromarcia messa in avanti
      a sinistra invece che dall'altro lato. Ma
      che razza di fregnoni!
      Similitudine sbagliata, spiacente.Mi lamenterei se mi togliessero la retromarcia perche' tanto in _quasi_ tutti i nuovi parcheggi si puo' entrare senza fare manovra.(Gia', ma se ne becco uno vecchio che cosa faccio? Spingo?)Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Quante storie
      - Scritto da: Anonimo
      Sembrate come quelli che si
      lamentano della retromarcia messa in avanti
      a sinistra invece che dall'altro lato. In effetti adesso che mi ci fai pensare, la retromarcia in avanti a sinistra l'ho sempre trovata scomoda :-p
  • avvelenato scrive:
    Dovrebbero fare tutti così
    Secondo me la dell ha fatto benissimo,relativamente ai floppy e alla loro rimozione. Vogliono spingere la loro clientela a fare una scelta.ebbene così dovrebbero fare tutti, altrimenti non si progredisce più, eccacchio!così molti verranno allettati dall'idea di installare periferiche di memorizzazione a supporto rimovibile che sia degno del tempo che viviamo.. magari si impone un nuovo standard.. almeno un cacchio di giga a supporto!e a chi rivuole i floppy, beh, ma lo sapete, ancora i drive li vendono ancora! se a uno servono li può comprare benissimo!avvelenato che ricorda mestamente i giorni dei backup da 25 floppy (salvo poi scoprire che il 7° di essi era danneggiato e quindi disperarsi alla grande!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovrebbero fare tutti così
      - Scritto da: avvelenato
      ebbene così dovrebbero fare tutti,
      altrimenti non si progredisce più,
      eccacchio!Io non ho chiesto di progredire, piu` che altro subisco il progresso, comunque...
      avvelenato che ricorda mestamente i giorni
      dei backup da 25 floppy (salvo poi scoprire
      che il 7° di essi era danneggiato e quindi
      disperarsi alla grande!)Non e` il backup il problema.Il backup, se sei una persona seria, lo fai su un secondo disco rigido, una delle piu` affidabili, veloci, ultradinamiche memorie di massa che sicuramente sia mai esistita.Il problema e` il ripristino di situazioni d'emergenza.
      • avvelenato scrive:
        Re: Dovrebbero fare tutti così
        no, guarda che riguardo al backup di cui parlavo..:1) non sono una persona seria, un sistemista, o cosa. sono un utonto, e non possiedo niente di cui tu hai parlato. al più, un modesto masterizzatore2) ai tempi ero senza lettore cd.. dove lo facevo il backup se non sui floppy??3) le situazioni di emergenza da ripristinare oggigiorno sono ripristinabili anche senza floppy.ciao da avvelenato :) che reputa lo standard dei floppy oramai troppo vecchio per i nostri giorni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Dovrebbero fare tutti così
          Avvelenato ritorna nel girone degli Utonti....Il floppy per un tecnico/sistemista è come un'amico che ti da una mano nel momento del bisogno...perchè eliminarlo visto che costa 4 lire? Risparmiamo 4 soldi per un floppino e poi spendiamo magari 1 milione per una scheda video o una SCSI o un'altra periferica ultracostosa....e poi quando il sistema crasha e la tua scheda video va in modalità testuale, quando la tua controller SCSI non si fa vedere, quando ogni altro componente sembra in vacanza.....chi ti rimane? L'amico Floppino, sempre pronto a darti una mano. Di certo non è veloce come i dischi di cui parlava sopra Alex,tg ma nei momenti di bisogno anche una "nonna" puo' essere d'aiuto! Perchè seppellirla prima del tempo?Ciao
  • Anonimo scrive:
    Apple non lo mette da oltre 3 anni !
    Apple è il vero precursore....
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !
      si, bono, lo sappiamo tutti, e che qua poi c'è gente che si incazza se lo sente dire e poi gli vengone le paranoie perchè non vogliono che gli portino via la porta parallela e la seriale e la manovela per avviare l'automobile...lascia stare, meglio vivere tranquillibyeee
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

        vogliono che gli portino via la porta
        parallela e la seriale e la manovela per
        avviare l'automobile...nel tuo salotto forse puo' andare benese lavori con i router la seriale e' FONDAMENTALEse hai stampanti con porta parallela, la parallela e'fondamentaleperche' cambiare stampante se funziona?se hai un software con chiave hardware, la parallella e' *fondamentale*ma perche' dite tutte ste cazzate senza pensare?
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !
          hai ragione, hai talmente ragione che domani mando mio figlio a scuola col pallottoliere anzichè la calcolatrice visto che stà in soffitta e funziona ancora benissimo... poi porterò in ufficio delle tavolette di argilla e uno stelo di corno di gnu che funzionano 10 volte meglio di carta e penna e 1000 volte meglio dei calcolatori moderni (almeno le tavolette di argilla non vanno in crash).per andare a lavoro naturalmente prenderò il mio cavallo che funziona molto meglio della mia auto e consuma molto meno in termini economici e invece che andare al supermercato andrò a cacciare e pescare per me e per la mia famiglia... dopo pranzo poi accenderò un fuoco e manderò un messaggio di fumo ai miei genitori, sono così pratici... perchè non utilizzarli?la cosa mi piace... quasi quasi ci scrivo un libro... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

            la cosa mi piace... quasi quasi ci scrivo
            un libro... :)si forse puoi vincere anche qualche premio come libro piu' inutile del secolovai da un cliente a cui si e' bloccato il router e configuraglielo senza porta seriale...fammi vedere come fai...hai poteri ESP per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

      Apple è il vero precursore.... mi sembrava strano che quelche troll maccista non trovasse il modo di far sapere a tutti che il suo giocattolo con interfaccia pokemon e' bello, avanti con i tempi e colorato.Cominciare a lavorare sul serio, no, eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !
        - Scritto da: Anonimo

        Apple è il vero precursore....

        mi sembrava strano che quelche troll
        maccista non trovasse il modo di far sapere
        a tutti che il suo giocattolo con
        interfaccia pokemon e' bello, avanti con i
        tempi e colorato.
        Cominciare a lavorare sul serio, no, eh? ma tu pensa... e io che ho comprato il mac proprio per lavorare meglio di te che hai il pc... ma tu guarda a volte le combinazioni dell vita :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Apple è il vero precursore....



          mi sembrava strano che quelche troll

          maccista non trovasse il modo di far
          sapere

          a tutti che il suo giocattolo con

          interfaccia pokemon e' bello, avanti con i

          tempi e colorato.

          Cominciare a lavorare sul serio, no, eh?

          ma tu pensa... e io che ho comprato il mac
          proprio per lavorare meglio di te che hai il
          pc... ma tu guarda a volte le combinazioni
          dell vita :)Ssssh, non lo svegliare....
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

          ma tu pensa... e io che ho comprato il mac
          proprio per lavorare meglio di te che hai il
          pc... ma tu guarda a volte le combinazioni
          dell vita :)eccone un altro..ma siete mai entrati begli uffici di qualche societa'?mica stanno tutti nell'ufficetto a fare gli architetti con il mac e autocad...sapete quanto software gira *solo* con chiavi hardwarequelle da mettere sulla parallelase me la levi dove le attacco?le infilo nel vostro ano per caso?che gente .. perdonali o signore...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

            mica stanno tutti nell'ufficetto a fare gli
            architetti con il mac e autocad...
            sapete quanto software gira *solo* con
            chiavi hardware
            quelle da mettere sulla parallela
            se me la levi dove le attacco?
            le infilo nel vostro ano per caso?io la mia ce l'ho sulla TASTIERA connessa alla USB...e la tua attaccaltela pure nell'ano, buffone...(USB, capito?!! ..seriale....per favore)fallo tu un giro, va laMike
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

        mi sembrava strano che quelche troll
        maccista non trovasse il modo di far sapere
        a tutti che il suo giocattolo con
        interfaccia pokemon e' bello, avanti con i
        tempi e colorato.
        Cominciare a lavorare sul serio, no, eh?...sempre lavorato sul serio, molto sul serio (da quasi 20 anni, con Mac),nella produzione di cd-rom (sempre multipiattaforma e funzionanti anche dopo 10 anni, perchè prodotti du Mac pensando al Mercato -non al "PC"...)nella produzione di siti internet che TUTTI possono guardare, non solo gli utenti PC......fino ad arrivare a un kernel Unix (Darwin, Mac OS X), che gira su un processore RISC, ottimo e soprattutto stabile.Ottimo per servire su InternetOttimo e stabile anche per il lavoro di tutti i giorniProvare per credere: quando bisogna "lavorare" davvero non c'è paragone.Floppy? Non ne sentiamo la mancanza.Seriali? Ci sono gli adattatori Usb-seriale. E con quelli anche i router si programmano che è un piacere...
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !

          nella produzione di cd-rom (sempre
          multipiattaforma e funzionanti anche dopo 10
          anni, perchè prodotti du Mac pensando al
          Mercato -non al "PC"...)questa me la segno.non sono i cd che durano per la composizione del layer, e' merito del mac.ahahahahaha
          ...fino ad arrivare a un kernel Unix
          (Darwin, Mac OS X), che gira su un
          processore RISC, ottimo e soprattutto
          stabile.ahahahaha!!!!!!fai pisciare sotto dal ridere!30 anni dopo ci arrivate allo unix?altro che innovazione! ma vatti a nascondere!
          Ottimo per servire su Internetguarda le statistiche dell'utilizzo delle architetture, poi mi dici.se nessuno usa mac server (a parte la apple), un motivo c'e'!
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !
            è incredibile...quando tocchi gli utenti pc sul vivo, si incazzano a morte...e insultano pure. :-)))
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple non lo mette da oltre 3 anni !
            - Scritto da: Anonimo
            è incredibile...
            quando tocchi gli utenti pc sul vivo, si
            incazzano a morte...
            e insultano pure. :-)))Passavo di quà e ho letto il thread...Beh, di insulti non ne ho visti....Sempre che tu non giudichi offensiva la verità....
  • Anonimo scrive:
    Via il floppy via il CD
    ormai c'e' spazio solo per il DVD tecnologia laserblu
  • Anonimo scrive:
    aggiornate il bios senza floppy
    provate ad aggiornare un paio di bios della scheda madre non muniti di floppy drive.voglio venire li e ridere.
    • FDG scrive:
      Re: aggiornate il bios senza floppy
      - Scritto da: Anonimo
      provate ad aggiornare un paio di bios della
      scheda madre non muniti di floppy drive.Il firmware sul mac si può aggiornare direttamete dall'harddisk. Se lo fa un mac non vedo perché non lo può fare un PC.
      voglio venire li e ridere.Dai, continua a ridere.
    • spino scrive:
      Re: aggiornate il bios senza floppy
      Asus ormai lo fa da tempo...ci sono delle piccole utility per aggiornare il bios, che negli ultimi modelli di MB arriva anche a 4mb... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: aggiornate il bios senza floppy
        Molte schede madri permettono di aggiornarlo da windows.... più che altro se mandi in pappa il bios e devi aggiornarlo a caldo su windows non è bello (non che da floppy lo sia) però almeno funziona...
        • Anonimo scrive:
          Re: aggiornate il bios senza floppy
          con un bel cd di boot rtfm --
          el torito- Scritto da: Anonimo
          Molte schede madri permettono di aggiornarlo
          da windows.... più che altro se mandi in
          pappa il bios e devi aggiornarlo a caldo su
          windows non è bello (non che da floppy lo
          sia) però almeno funziona...
    • cico scrive:
      Re: aggiornate il bios senza floppy

      provate ad aggiornare un paio di bios della
      scheda madre non muniti di floppy drive.

      voglio venire li e ridere.La mia Asus AV7 si aggiorna da solail BIOS prendendolo da Internet senzabisogno di un belin di niente.Il mio Dell C810 idem con patate.Devo continuare ?
  • Anonimo scrive:
    PC senza procedura di Start/Stop
    Ma come è possibile che con tutti i progressi tecnologici si debbano ancora vedere PC che hanno bisogno della procedura di startup e di shutdown ?Svegliaaaaaa, è ora di fare PC che siano pronti all'uso semplicemente premendo sul pulsante ON/OFF, esattamente come un televisore o come un qualsiasi altro elettrodomestico.Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su OFF e basta !Bah ...
    • Anonimo scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop
      Vallo a dire a quello che dice che tutte le auto si possono azionare con la manovella, lol
    • Anonimo scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop
      - Scritto da: Anonimo
      Ma come è possibile che con tutti i
      progressi tecnologici si debbano ancora
      vedere PC che hanno bisogno della procedura
      di startup e di shutdown ?

      Svegliaaaaaa, è ora di fare PC che siano
      pronti all'uso semplicemente premendo sul
      pulsante ON/OFF, esattamente come un
      televisore o come un qualsiasi altro
      elettrodomestico.E' da un bel po' di tempo che penso che ci sia troppa gente che pensa di trattare il PC come un normale elettrodomestico....Comunque.. lasciamo perdere ed andiamo oltre...Qualsiasi elettrodomestico che abbia un microprocessore fa lo startup. Il fatto che lo startup sia molto più veloce di quello di un PC (per ovvi motivi...) non deve far pensare che non ci sia....
      Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è
      sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su
      OFF e basta !Premi su OFF e il PC fa lo shutdown... oppure lanci lo shutdown e al termine il PC si spegne da solo....dove sta il problema ? Almeno lo startup può dare a noia (un paio di minuti in attesa di poter lavorare), ma lo shutdown che fastidio ti da ? Lo lanci e te ne vai.....A proposito: nessun elettrodomestico normale fa lo shutdown. Ma nessun elettrodomestico normale utilizza un HD.....
    • Shu scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop
      - Scritto da: Anonimo
      Svegliaaaaaa, è ora di fare PC che siano
      pronti all'uso semplicemente premendo sul
      pulsante ON/OFF, esattamente come un
      televisore o come un qualsiasi altro
      elettrodomestico.
      Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è
      sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su
      OFF e basta !Guarda che lo fanno gia`. Sia Windows che Linux li puoi configurare per andare in standby quando premi il pulsante di spegnimento e tornare su quando lo ripremi.
    • Anonimo scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop
      - Scritto da: Anonimo
      Ma come è possibile che con tutti i
      progressi tecnologici si debbano ancora
      vedere PC che hanno bisogno della procedura
      di startup e di shutdown ?

      Svegliaaaaaa, è ora di fare PC che siano
      pronti all'uso semplicemente premendo sul
      pulsante ON/OFF, esattamente come un
      televisore o come un qualsiasi altro
      elettrodomestico.
      Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è
      sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su
      OFF e basta !

      Bah ...In effetti, circa tre anni fa, Intel e Microsoft avevano pubblicato le specifiche per una iniziativa chiamata ON-NOW, ma poi non se ne e` saputo piu` niente.
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop
      - Scritto da: Anonimo
      Svegliaaaaaa, è ora di fare PC che siano
      pronti all'uso semplicemente premendo sul
      pulsante ON/OFF, esattamente come un
      televisore o come un qualsiasi altro
      elettrodomestico.Il guaio è proprio che in giro c'è gente che pensa che il computer sia un normale elettrodomestico.Informati su cosa succede veramente in un computer da quando premi il pulsante ON fino a quando puoi usarlo, e cosa significano tutte quelle scritte bianche che corrono sul monitor nero e poi mi dici.
      Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è
      sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su
      OFF e basta !Stesso discorso di prima, sai cosa fa un computer quando fa lo shutdown? E perché non può fare a meno di farlo?
      • Anonimo scrive:
        Re: PC senza procedura di Start/Stop
        - Scritto da: Fulmy(nato)
        Stesso discorso di prima, sai cosa fa un
        computer quando fa lo shutdown? E perché non
        può fare a meno di farlo?Scrive il contenuto della cache write-behind sul/sui disco rigido/i e le altre memorie di massa. Vale a dire che il sistema, quando salva un file, in realta` lo salva in un buffer separato di memoria RAM, che poi, in momenti di minore attivita` E prima di spegnersi, verra` "riversata" sui dischi di destinazione.La cache write-behind e` un attentato alla sicurezza.Bei tempi del DOS, quando avviare significava 10 secondi e spegnevi quando ti pareva...
        • Nic scrive:
          Re: PC senza procedura di Start/Stop

          La cache write-behind e` un attentato alla
          sicurezza.Beh ma migliora le performance e non di poco.Comunque ci sono i file-system journaled come ad esempio l'ext3 di linux o l'ntfs di win che ovviano al problema.Con una qualche strategia, che non ti sto a descrivere senza qualche disegnino, sono in grado di riportare il filesystem sempre in una situazione consistente: se spegni alla brutta magari perdi gli ultimissimi byte scritti ma hai la garanzia assoluta che il filesystem sia consistente... e non è poco!Usare una delle varie FAT è il vero attentato alla sicurezza!!
    • Anonimo scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop
      - Scritto da: Anonimo
      Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è
      sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su
      OFF e basta !Start -
      Impostazioni -
      Pannello di controllo -
      Opzioni risparmio energia -
      Avanzate -
      Pulsanti di alimentazione e dal menù scegli "standby".Anzi, WinXP lo fa già di default (e personalmente gli ho bestiemmiato dietro...)
      Ma come è possibile che con tutti i
      progressi tecnologici si debbano ancora
      vedere PC che hanno bisogno della procedura
      di startup e di shutdown ?In realtà è proprio frutto dello sviluppo, che ha reso i PC talmente complicati da aver bisogno di parecchio tempo solo per avviarsi. Come l'auto, una volta si accendeva e basta, oggi invece abbiamo l'ABS e tutte le altre centraline, che hanno bisogno di un certo tempo per inizializzarsi.Forme più semplici di computer, come i PDA, i cellulari e i player MP3, essendo enormemente più semplici di un PC, fanno lo startup talmente velocemente che non ce ne rendiamo conto.CiaoGabriele
    • Anonimo scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop

      Svegliaaaaaa, è ora di fare PC che siano
      pronti all'uso semplicemente premendo sul
      pulsante ON/OFF, esattamente come un
      televisore o come un qualsiasi altro
      elettrodomestico.La X- Box :-)Dopotutto e' anche un buon PC...
    • Anonimo scrive:
      Re: PC senza procedura di Start/Stop

      Stesso discorso per lo spegnimento. Ma che è
      sta cosa dello shutdown ? Voglio premere su
      OFF e basta !certovallo a dire a un AS/400 che ci mette 20 minuti a fare il boot e altrettanto a fare lo shutdownah.. se poi ti perdi dati perche' hai spento il pc mentre il disco salvava la cache, non bestemmiare
  • Anonimo scrive:
    togliamo il floppy!
    Brava dell, cosi' quando un amico che mi portera' un floppy, non potro' usarlo.Quando andro' dal rivenditore a cui ho chiesto un update, mi dara' un floppy e non potro' usarlo.Quando vorro' fare una copia di un file da 5 kb, per portarlo da un pc all'altro non collegati in rete, dovro' smadonnare un'ora con Nero.e cosi' vecchi pc (negli uffici degli artigiani/piccoli commerciani non troverete MAI un pc con meno di tre anni).Bravi! per risparmiare una decina di euro, mandiamo a puttane la compatibilita'.
    • Anonimo scrive:
      Re: togliamo il floppy!
      ma allora tientelo ed anzi, mettiti pure anche quello da 5 1/4 che nonsisammai!Non capisco cos'è ora tutta questa frenesia nel scambiarsi documenti da 5-10 k, bah solito pretestoper rompere le balle nel forum...
      • Anonimo scrive:
        Re: togliamo il floppy!
        - Scritto da: Anonimo
        ma allora tientelo ed anzi, mettiti pure
        anche quello da 5 1/4 che nonsisammai!
        Non capisco cos'è ora tutta questa frenesia
        nel scambiarsi documenti da 5-10 k, bah
        solito pretestoper rompere le balle nel
        forum...
        prova a parlare con uno che va in giro per le aziende a fare manutenzione, poi mi dici.facile la vita seduti comodamente in ufficio, con le lan, la mail, il masterizzatore!
        • Anonimo scrive:
          Re: togliamo il floppy!


          prova a parlare con uno che va in giro per
          le aziende a fare manutenzione, poi mi dici.
          facile la vita seduti comodamente in
          ufficio, con le lan, la mail, il
          masterizzatore!Non dirmi che va in giro con i dischetti......
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!

            Non dirmi che va in giro con i
            dischetti......no, assoliutamente, si porta dietro dei cdrw, cosi' quando in una azienda con pc senza masterizzatore e senza lan (comunque ne pensiate, il 90% delle piccole aziende NON HA LAN e NON HA IL MASTERIZZATORE!) deve copiare un file da un pc all'altro dice al cliente "ma che retrogrado che sei, comprati un pc con masterizzatore, cambia i vecchi pc!" oppure smanetta mezz'ora con il collegamento via seriale. Quanti calci nel culo si prenderebbe?
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!

            no, assoliutamente, si porta dietro dei
            cdrw, cosi' quando in una azienda con pc
            senza masterizzatore e senza lan (comunque
            ne pensiate, il 90% delle piccole aziende
            NON HA LAN e NON HA IL MASTERIZZATORE!) deve
            copiare un file da un pc all'altro dice al
            cliente "ma che retrogrado che sei, comprati
            un pc con masterizzatore, cambia i vecchi
            pc!" oppure smanetta mezz'ora con il
            collegamento via seriale.
            Quanti calci nel culo si prenderebbe?Non è un tecnico è un antiquario...
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!

            Non è un tecnico è un antiquario...assolutamente no.se un cliente ha un pc con gestionale che funziona bene, con un pc che funziona bene, che ha pagato parecchio, perche' dovrebbe essere cosi' stupido da correre dietro, con grande spesa, alle innovazioni?e sono il 90% delle piccole aziende, ve lo assicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo

            Non è un tecnico è un antiquario...

            assolutamente no.
            se un cliente ha un pc con gestionale che
            funziona bene, con un pc che funziona bene,
            che ha pagato parecchio, perche' dovrebbe
            essere cosi' stupido da correre dietro, con
            grande spesa, alle innovazioni?
            e sono il 90% delle piccole aziende, ve lo
            assicuro.E in backup con che cosa vengono fatti?ps non è polemico è curiosità...
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!

            E in backup con che cosa vengono fatti?


            ps non è polemico è curiosità...in piccole realta' il backup e' una cosa sconosciuta... e per i pochi dati che hanno, una scatola di floppy e' la soluzione che usano di piu'.i piu' previdenti usano streamer.
          • Anonimo scrive:
            Errata corrige
            E per quelli che hanno pochi dati, la scatola di floppy...
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo
            E in backup con che cosa vengono fatti?In genere con dei floppy, anche se sono il primo a sconsigliarlo. I floppy vanno benissimo, e sono utilissimi, per piccoli interventi di manutenzione e/o recupero del sistema in casi d'emergenza. A quel punto ringrazi tutti gli Dei che i floppy sono ancora li.Come backup affidabile, avete mai provato dei dischi rigidi aggiuntivi? Io li consiglio, quando ci sono archivi voluminosi e importanti, e sono sempre pronto, su richiesta, a aggiungere un mirroring di tutte le operazioni di scrittura su disco ai miei programmi. In questo modo il backup, su un altro disco rigido (che e` una memoria viva, non morta come il CD, troppo statico con le sue sessioni chiuse), il backup e` istantaneo, in ogni momento il primo disco e` il "mirror" del secondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            ma mica da domani spariscono tutti i floppy del mondo !!!e dai ragazzi...
          • Nic scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo
            ma mica da domani spariscono tutti i floppy
            del mondo !!!
            e dai ragazzi...Si... però se per sbaglio smettono di produrli e il tuo si rompe ti sfido a trovarne uno in negozio senza andare a cercarlo in un PC da qualche "sfasciacarrozze".Trovami oggi un alimentatore che non sia ATX!Io ho ancora alcune macchine con il tradizionale interruttore che stacca direttamente il 220v (quelli di oggi ricevono un segnale alla motherboard che dice di accendere/spegnere).Il giorno che si rompe solo l'alimentatore dovrò cambiare almeno anche case e motherboard (e di conseguenza cpu, ram, ... ) perchè quegli alimentatori lì oggi non esistono praticamente più!
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo

            Non è un tecnico è un antiquario...

            assolutamente no.
            se un cliente ha un pc con gestionale che
            funziona bene, con un pc che funziona bene,
            che ha pagato parecchio, perche' dovrebbe
            essere cosi' stupido da correre dietro, con
            grande spesa, alle innovazioni?
            e sono il 90% delle piccole aziende, ve lo
            assicuro.E io lo confermo.Davvero, prima di parlare dovreste andare un po' in giro a lavoricchiare.Da parte mia questa discussione l'avevo gia` avuta, quindi sapevo che mettere in luce i fatti avrebbe portato a queste assurde reazioni, dove tutti cominciano a difendere cose come i CD e le intranet, dando per scontato che funzionino sempre e comunque, quindi ho lasciato perdere.Comunque, nella mia testa, continuo a pensare che il 90% degli utenti domestici di oggi si meritino il computer che trovano, con tutti i suoi crash e i suoi difetti. L'avete scelto voi, a quanto pare... e io che a volte ho pensato che fosse una macchinazione...Se WindowsXP non dice nulla mentre parte, ma la volta che non parte piu` non saprai mai perche`, e` perche` la gente ha richiesto questo. Niente scritte, niente descrizioni dei problemi, niente recupero di situazioni d'emergenza. La gente vuole un televisore, non un computer. Avranno fatto un'indagine di mercato, e hanno avuto ragione. Pazienza...
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!

            Non è un tecnico è un antiquario...quanto e' bello giudicare il mondo , quando ancora si va al liceo e la geforce 4 la compra papa ....
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo

            Non dirmi che va in giro con i

            dischetti......

            no, assoliutamente, si porta dietro dei
            cdrw, cosi' quando in una azienda con pc
            senza masterizzatore e senza lan (comunque
            ne pensiate, il 90% delle piccole aziende
            NON HA LAN e NON HA IL MASTERIZZATORE!) deve
            copiare un file da un pc all'altro dice al
            cliente "ma che retrogrado che sei, comprati
            un pc con masterizzatore, cambia i vecchi
            pc!" oppure smanetta mezz'ora con il
            collegamento via seriale. La piccola azienda senza LAN? Allora va bene la macchina da scrivere!
            Quanti calci nel culo si prenderebbe?
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!

            La piccola azienda senza LAN? Allora va bene
            la macchina da scrivere!si vede che non lavorate per il pubblico!
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo

            La piccola azienda senza LAN? Allora va
            bene

            la macchina da scrivere!

            si vede che non lavorate per il pubblico!si vede che non hai il senso dell'umorismo...
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!


            si vede che non lavorate per il pubblico!

            si vede che non hai il senso dell'umorismo...mettere le faccine, no, eh? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: togliamo il floppy!
            - Scritto da: Anonimo

            La piccola azienda senza LAN? Allora va

            si vede che non lavorate per il pubblico!e nemmeno per il privato
      • Anonimo scrive:
        Re: togliamo il floppy! [Ot]
        [Ot]Scusa se te lo faccio notare, ma l'utente di cui sopra ha espresso semplicemente la sua opinione. Non ci leggo traccia alcuna di offese, se non sei d'accordo con lui, non puoi accusarlo di essere un rompiballe. Il rispetto è la prima cosa.Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: togliamo il floppy!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava dell, cosi' quando un amico che mi
      portera' un floppy, non potro' usarlo.
      Quando andro' dal rivenditore a cui ho
      chiesto un update, mi dara' un floppy e non
      potro' usarlo.Update de che?se anche il driver del mouse non occupa meno di 5mb...
      Quando vorro' fare una copia di un file da 5
      kb, per portarlo da un pc all'altro non
      collegati in rete, dovro' smadonnare un'ora
      con Nero.Un ora? Sai che esistono CD riscrivibili che vengono visti dal sistema come semplici dischetti?
      • Anonimo scrive:
        Re: togliamo il floppy!
        - Scritto da: Anonimo
        Update de che?
        se anche il driver del mouse non occupa meno
        di 5mb...23 Kb."mouse.com"2 Kb."windowssystem32mouse.drv"
        Sai che esistono CD riscrivibili che vengono
        visti dal sistema come semplici dischetti?Si, avevo un programma che li trattava cosi`, si chiamava directcd. Usato su riscrivibili, mi faceva un errore su un disco su 2. I CD non sono fatti per essere usati come memorie dinamiche. Hanno una traccia a spirale, singola, lunga 5 Km. La testina deve seguirla tutta per accedere a un certo punto del disco, il che lo rende lento come le vecchie memorie a nastro. Si parlava di qualcosa di obsoleto?Bene. il CD e` una memoria ad accesso sequenziale.Non e` incredibile, nel 2003?
    • Anonimo scrive:
      Re: togliamo il floppy!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava dell, cosi' quando un amico che mi
      portera' un floppy, non potro' usarlo.
      Quando andro' dal rivenditore a cui ho
      chiesto un update, mi dara' un floppy e non
      potro' usarlo.
      Quando vorro' fare una copia di un file da 5
      kb, per portarlo da un pc all'altro non
      collegati in rete, dovro' smadonnare un'ora
      con Nero.
      e cosi' vecchi pc (negli uffici degli
      artigiani/piccoli commerciani non troverete
      MAI un pc con meno di tre anni).
      Bravi! per risparmiare una decina di euro,
      mandiamo a puttane la compatibilita'.meno male che qualcuno l'ha capito ...non si tratta di AMORE per il floppy ... sarei stato felice anche io che al suo posto, da 20 anni ad oggi avessimo usato tutti memorie flash allo stesso prezzo del floppy ...ma non è così.si tratta di uno standard, compatibile sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: togliamo il floppy!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava dell, cosi' quando un amico che mi
      portera' un floppy, non potro' usarlo.
      Quando andro' dal rivenditore a cui ho
      chiesto un update, mi dara' un floppy e non
      potro' usarlo.Esistono floppy USB che puoi sicuramente collegare al DELL
      Quando vorro' fare una copia di un file da 5
      kb, per portarlo da un pc all'altro non
      collegati in rete, dovro' smadonnare un'ora
      con Nero.poi esistono altri dispositivi di storage tipo ZIP anche se sonoassai piu' costosi del floppy.Io personalmente non ho il floppy sui pc di casa e a lavoro abbiamoanche gli ZIP, ma mi rendo conto che la mia situazione e' un po' particolare.Cmq secondo me il floppy (con calma ed un po di tempo)puo' essere tranquillamente pensionato.
      e cosi' vecchi pc (negli uffici degli
      artigiani/piccoli commerciani non troverete
      MAI un pc con meno di tre anni).
      Bravi! per risparmiare una decina di euro,
      mandiamo a puttane la compatibilita'.se e' per questo negli uffici degli artigiani .....esistono pc sui quali non girano neanche le nuove versioni di office causa lentezza e non gira neanche XP ....... compatibilita' .....Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: togliamo il floppy!
        - Scritto da: Anonimo

        se e' per questo negli uffici degli
        artigiani .....
        esistono pc sui quali non girano neanche le
        nuove versioni di office causa lentezza e
        non gira neanche XP ....... compatibilita'....eppure funzionano che è una meraviglia....
    • Anonimo scrive:
      Re: togliamo il floppy!
      - Scritto da: Anonimo
      Brava dell, cosi' quando un amico che mi
      portera' un floppy, non potro' usarlo.
      Quando andro' dal rivenditore a cui ho
      chiesto un update, mi dara' un floppy e non
      potro' usarlo.Ma per favore. Un cd-r costa 30 centesimi, io vendo hardware e mai mi sognerei di dare ad un cliente un file su un vetusto ed inaffidabile floppy disk. Floppy, parallela, seriale, tutta robaccia da eliminare una volta per tutte; non possiamo continuamente trascinarci dietro questo ciarpame con la scusa della compatibilità. Un masterizzatore cd-rw costa 60 euro e oggi non si vende un PC che non ce l'abbia. I PC anche di 5 anni fa hanno sicuramente un lettore di CD. Per tutto il resto c'è l'USB che è l'ideale, ormai tutte le schede madri hanno 6 porte a bordo.
      • Anonimo scrive:
        Re: togliamo il floppy!
        Torno a ricordarti che un CD e` una memoria ad accesso sequenziale, come le vecchie memorie a nastro.Non e` un'alternativa valida al floppy.E le altre alternative (flash, la piu` promettente, e gli ZIP drive) non sono ancora standard, ne esistono tropper versioni.Quando ci sara` un'alternativa piu` efficiente di un CD (che in quanto a efficienza e affidabilita` e` un fallimento), e anche abbastanza standard, e soprattutto RICONOSCIUTO DAL BIOS quando il sistema operativo non funziona piu`,allora, e solo allora, ben volentieri ci scorderemo di quei poveri 1.44 Mb.
  • Anonimo scrive:
    ATTRIB al posto di ASSIGN
    Pero` ho verificato che sul mio w2k non c'e` piu`.C'e` qualcuno in giro appasionato di retro-computing?Ciao. Nic
    • Anonimo scrive:
      Re: ATTRIB al posto di ASSIGN
      - Scritto da: Anonimo
      Pero` ho verificato che sul mio w2k non c'e`
      piu`.
      C'e` qualcuno in giro appasionato di
      retro-computing?puoi usare "SET COMSPEC"
  • Anonimo scrive:
    Proposta...
    Negli ultimi 15 anni tutti i componenti del pc si sono evoluti all'ennesima potenza: dischi fissi, ram, risoluzione video ecc...L'unico a conservare una capacità di M1,44 come 15'anni fa è il floppy. Francamente comincia ad essere un'appendice sempre meno utile. Le memorie fash mi sembrano na cazzata, la cosa migliore secondo me sono le "unità zip".Quindi inviterei i produttori ad accordarsi su questo standard.Al momento però come già è stato detto il floppy per quanto ciofeca può salvarti in extremis, quindi eliminarlo pnso sia prematuro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta...

      Al momento però come già è stato detto il
      floppy per quanto ciofeca può salvarti in
      extremis, quindi eliminarlo pnso sia
      prematuro.E' obsoleto da 3 anni e mi dici che è prematuro.....Secondo me è un ottima idea visto anche che hanno cominciato dalla fascia alta.A livello aziendale(target di questi PC) ad esempio un pc senza floppy e senza CD e' la soluzione ieale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta...

      la cosa migliore secondo me sono le
      "unità zip".
      Quindi inviterei i produttori ad accordarsi
      su questo standard.se non erro esiste già un drive in grado di leggere e scrivere SIA floppy che ZIP... non sarebbe il caso di spingere in questa direzione??
      ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta...
      - Scritto da: Anonimo
      Negli ultimi 15 anni tutti i componenti del
      pc si sono evoluti all'ennesima potenza:
      dischi fissi, ram, risoluzione video ecc...
      L'unico a conservare una capacità di M1,44
      come 15'anni fa è il floppy. Francamente
      comincia ad essere un'appendice sempre meno
      utile. Le memorie fash mi sembrano na
      cazzata, la cosa migliore secondo me sono le
      "unità zip".
      Quindi inviterei i produttori ad accordarsi
      su questo standard.Penso che IOMEGA abbia dato solo 2 o 3 brevetti per gli zip internima per quegli esterni ne abbia dati 0.!!un tempo esisteva l'LS120 compatibile anche con i floppy ...che fine ha fatto?Concordo con te sul fatto che il floppy (fose a causa della sua economicita')sia rimasto a livello preistorico e nessuno si sia preso la briga di sostituirlo.
      Al momento però come già è stato detto il
      floppy per quanto ciofeca può salvarti in
      extremis, quindi eliminarlo pnso sia
      prematuro.Infatti, le cose vanno fatte con calma, cmq penso che pochi utilizzatori imaced affini si siano comprati un floppy usb :-))
    • Anonimo scrive:
      Re: Proposta...
      - Scritto da: Anonimo
      Le memorie fash mi sembrano na
      cazzata, la cosa migliore secondo me sono le
      "unità zip".Se ti riferisci al costo delle flash, in effetti e` altino.Ma se e` un discorso di affidabilita`, sono tremendamente affidabili. Sono a stato solido, non hanno parti in movimento, ne` nel drive ne` nel supporto. Inossidabili, inattaccabili, invulnerabili, molto resistenti ai campi elettromagnetici, anche di cellulare.
  • fDiskolo scrive:
    Io l'h ogià tolto da tempo.
    eh già, perché il floppy si rompe troppo spesso e la sua capacità è ridotta. Con un cdrw faccio tutto quello che voglio, ho più spazio e più sicurezza.Vi chiedete perché l'hanno tolto? Per ridurre i costi, no? Per riuscire a fornire agli utenti un computer a basso costo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io l'h ogià tolto da tempo.
      - Scritto da: fDiskolo
      eh già, perché il floppy si rompe troppo
      spesso e la sua capacità è ridotta. Con un
      cdrw faccio tutto quello che voglio, ho più
      spazio e più sicurezza.E` discutibile che un cdrw sia piu` sicuro di un floppy.A me davano molti problemi, sia i CD che i masterizzatori.Sono lenti, e il disco e` male organizzato (traccia a spirale).Non e` opportuno per cose a cui tieni, poi massicci dati multimediali ci possono anche stare, ma per un megabytino di codice sorgente da backuppare preferirei il floppy al CD.Oddio, poi tali backups li faccio su altri due dischi ridigi e su due compactflash da 128Mb. Queste sono davvero super-affidabili. Il CD uhm... mi permetto di dubitare.
      Vi chiedete perché l'hanno tolto? Per
      ridurre i costi, no? Per riuscire a fornire
      agli utenti un computer a basso costo.Anche questo e` discutibile.Costano una schiocchezza.Industrialmente anche meno di 10 euro.
  • jax scrive:
    Ma perché toglierlo?
    In teoria, quando si decide di abbandonare uno standard, lo si abbandona perché crea disagi, e a fronte di una nuova tecnologia che - nei limiti del possibile - mantenga la compatibilità e nello stesso tempo offra nuove funzionalità in modo che l'utente si "dimentichi" sempre di più della tecnologia vecchia e alla fine non ne senta più la mancanza.Questo sembra il caso del floppy, ma vi chiedo (non è una domanda retorica), che cosa c'è di tanto disagevole nell'avere un floppy? Voglio dire, che male fa a parte occupare spazio?Ci sono situazioni (di emergenza e non) in cui un floppy è ancora impagabile... a meno che non mi dicano che una smartcard si possa leggere in dos.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perché toglierlo?
      Tempo fa era uscito un drive che si chiama LS-120 non capisco perche non ha preso piede visto che leggeva anche i normali floppy. Boicottato dai soliti ignoti??
      • jax scrive:
        Re: Ma perché toglierlo?
        - Scritto da: Anonimo
        Tempo fa era uscito un drive che si chiama
        LS-120 non capisco perche non ha preso piede
        visto che leggeva anche i normali floppy.
        Boicottato dai soliti ignoti??Verissimo, me lo sono chiesto anch'io. L'ho visto e funzionava benissimo, molto meglio dello zip (un vero cesso).Mi ricordo che volevo comprarlo... ma allora non avevo soldi.E dopo un po'....... sparito. Mah............
      • JeffB scrive:
        Re: Ma perché toglierlo?
        - Scritto da: Anonimo
        Tempo fa era uscito un drive che si chiama
        LS-120 non capisco perche non ha preso piede
        visto che leggeva anche i normali floppy.secondo me perchè era lento!Piu' lento di un normale floppy.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perché toglierlo?
          io c'è l'ho e non è affatto lento, anzi, con i floppy da 100mb scrivi veloce come un iomegazip e + forse.
          • JeffB scrive:
            Re: Ma perché toglierlo?
            - Scritto da: Anonimo
            io c'è l'ho e non è affatto lento, anzi, con
            i floppy da 100mb scrivi veloce come un
            iomegazip e + forse.con i floppy suoi non so probabilmente è piu' veloce...ma ricordo che con i tradizionali floppy dal 1,44MB era piu' lento.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perché toglierlo?
        - Scritto da: Anonimo
        Tempo fa era uscito un drive che si chiama
        LS-120 non capisco perche non ha preso piede
        visto che leggeva anche i normali floppy.
        Boicottato dai soliti ignoti??"Ufficiosamente", rammentandomi e riportando parole di un rivenditore CDC, al quale l'avevo chiesto anch'io perche` avevo deciso di comprarlo... beh, perche` "era difettoso".Mai provato, quindi non posso confermare.Posso solo dire che una cosa del genere sarebbe stata un gran bel colpo. Era 100% compatibile con la legacy ISA, vi si accedeva attraverso int 13h come provvista dl BIOS, era proprio un floppy piu` capace del solito. Ed era una magnifica idea.Si, probabilmente boicottato in quanto troppo compatibile: troppo facile distribuire sistemi operativi alternativi con quello, senza bisogno di drivers. I drivers sono per Win, si sa. Non si applica a Linux, che ormai ce l'ha fatta a passare su CD avviabile. Pero` forse hanno voluto evitare che questo increscioso errore si ripetesse.E comunque, togliere il floppy non ha altre motivazioni a parte questa forma di boicottaggio. Passi per la seriale (addio buoni vecchi cari modem seriali senza drivers), passi per la parallela (in effetti scarsamente usata), ma il floppy SI PUO` ESTENDERE. Ma non certo artigianalmente, e le industrie di hardware uhm... sembrano un tantino infastidite da quest'idea. Come se in effetti ci fosse sotto qualcosa.O forse stamani sono piu` paranoico del solito...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perché toglierlo?
      Guardas che il floppy se a te serve puoi sempre ordinarlo come optional, che credi!!Il bello è che al 99% degli utilizzatori consumer non verrà più dato un pezzo di ferraglia lento ed inutile.
  • Anonimo scrive:
    Widows 2000 e SCSI
    Provate a dover installare Win 2000 o XP senza avere il Floppy e disporre comunque di un controller SCSI o IDE-RAID onboard. Una volta arrivati alla schemata in cui chiede di inserire il Floppy dei driver che gli dite? Di rivolgersi alla Dell?Non fraintendetemi cmq: anch'io farei volentieri a meno del floppy (tant'e che se devo madare qualcosa di cosi piccolo uso le email).
    • Anonimo scrive:
      Re: Widows 2000 e SCSI
      Gli dici dalla shell di partire da CD anziche da floppy...., sul mio IBM ha funzionato e la velocità d'installazione (circa 3 ore!!! porc** zozz*) ne ha giovato....
      • Anonimo scrive:
        Re: Widows 2000 e SCSI
        dimenticavo sul mac funziona così da anni....ma questa è un'altra storia....
      • Anonimo scrive:
        Re: Widows 2000 e SCSI
        - Scritto da: Anonimo
        Gli dici dalla shell di partire da CD
        anziche da floppy...., sul mio IBM ha
        funzionato e la velocità d'installazione
        (circa 3 ore!!! porc** zozz*) ne ha
        giovato....Guarda che mica parlavo del programma di installazione (che puo partire da CD) ma mi riferivo alla possibilita di inserire driver aggiuntivi durante la procedure di installazione stessa(come, ad esempio periferiche SCSI). Mai vista l'opzione "Premere F6 per periferiche SCSI" ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Widows 2000 e SCSI
      - Scritto da: Anonimo
      Provate a dover installare Win 2000 o XP
      senza avere il Floppy e disporre comunque di
      un controller SCSI o IDE-RAID onboard. Una
      volta arrivati alla schemata in cui chiede
      di inserire il Floppy dei driver che gli
      dite? Di rivolgersi alla Dell?
      Non fraintendetemi cmq: anch'io farei
      volentieri a meno del floppy (tant'e che se
      devo madare qualcosa di cosi piccolo uso le
      email).Io ho un dell ed ho il cd di recupero, oltre quello di win2000. In pratica infili il cd, accendi, aspetti 5 minuti, riavvii e ti trovi 2000 pronto con tutti i driver a posto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Widows 2000 e SCSI
        Come gia ho rispoto ad altri, l'importanza del floppy non sta nella possibilita di far partire l'istallazione o il ripristino (che possono essere fatti da CD) ma nella capacita di poter aggiungere driver durante tali procedure. Che posside un controller non riconosciuto da Win2000 (come gli SCSI o IDE-RAID) deve inserire il driver via floppy quando viene richiesto nella schemata inizilale ("...premere F6 per aggiundere driver....").Right?
        • Anonimo scrive:
          Re: Widows 2000 e SCSI
          - Scritto da: Anonimo
          Come gia ho rispoto ad altri, l'importanza
          del floppy non sta nella possibilita di far
          partire l'istallazione o il ripristino (che
          possono essere fatti da CD) ma nella
          capacita di poter aggiungere driver durante
          tali procedure. Che posside un controller
          non riconosciuto da Win2000 (come gli SCSI o
          IDE-RAID) deve inserire il driver via floppy
          quando viene richiesto nella schemata
          inizilale ("...premere F6 per aggiundere
          driver....").

          Right?Wrong. Tale macchina ha hd su raid. Il suddetto cd di recupero ha la capacita' di inizializzarli, creare le unita' logiche, partizionare le unita' logiche e' metterci il sistema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Widows 2000 e SCSI

            Wrong. Tale macchina ha hd su raid. Il
            suddetto cd di recupero ha la capacita' di
            inizializzarli, creare le unita' logiche,
            partizionare le unita' logiche e' metterci
            il sistema.Se poi dal Dell utilizza un CD di recuper fatto "ad hoc" per riconoscere i RAID è un altro discorso, perche Win2000 di suo non lo fa. Il programma di gestione dei dischi puo partizionare infatti solo periferiche IDE su Master BUS (e parlo per esperienza dato che la mia ASUS A7V monta un controller Promise IDE onboard che necessita di driver di riconoscimento via floppy).
  • Anonimo scrive:
    GRANDE STRONZATA.
    mai eliminare la seriale e il floppy.ti salvi sempre con quelli
    • b.aieie scrive:
      Re: GRANDE STRONZATA.
      davvero?sai, nel mac la seriale e il floppy sono spariti più di 5 anni fa e io non ne sento la minima mancanza
      • Anonimo scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        Tu usi un Mac e quindi sei fuori discussione. Divertiti pure con il tuo lampadario.
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          ed ecco dopo neppure un'ora il primo coglione anti-apple :)ti brucia che anche dell ha deciso di eliminare quell'anticaglia di floppy eh ? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            concordo pienamente con l'appellativo coglione.
          • FDG scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo
            ti brucia che anche dell ha deciso di
            eliminare quell'anticaglia di floppy eh ? :)Che dici, cinque anni fa c'era chi pronosticava che Apple in sei mesi sarebbe ritornata al floppino. Evidentemente questa previsione si è rivelata un... floppone!Rendetevi conto che oggi il floppy è totalmente inutie, anche in quelle situazioni di emergenza in cui vi serve avviare il sistema operativo da un disco esterno, come del resto è possibile fare con un cdrom. Se oggi vi serve il floppy è solo grazie alla pessima abitudine di supportarlo o di richiederlo per operazioni per cui sarebbe perfettamente inutile (penso ai driver della scheda di rete del mio vecchio PC che si potevano solo scaricare come immagini per dischetto invece che come file zip unico da scomprimere sul disco). E riguardo alla seriale, per quei pochi che effettivamente la utilizzano, è perfettamente concepibile l'acquisto di convertitori o schedine opzionali. Non capisco perché ci si debba tenere dell'hardware che a ben vedere serve a poco alla maggior parte degli utilizzatori di computer e per giunta occupa le già striminzite risorse di I/O dei comuni PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Anonimo


            ti brucia che anche dell ha deciso di

            eliminare quell'anticaglia di floppy eh ?troll e flame a parte, io sono un utente PC, e Dell non produce MAC, quindi certo, anche io, come l'utente iniziale, ho dei problemi a vedere macchine che non hanno i floppy e - si - mi brucia, mi da molto fastidio.Ma perchè dovete buttarla sul "mac figata, pc schifo" o il contrario? Non si sta parlando di questo.
            Che dici, cinque anni fa c'era chi
            pronosticava che Apple in sei mesi sarebbe
            ritornata al floppino. Evidentemente questa
            previsione si è rivelata un... floppone!nel mondo apple le cose sono diverse, senza entrare in guerre "meglio mac, meglio pc".Dell non è un produttore di MAC, credo sia possibile far rientrare questo thread e non proseguire i flame...
            Rendetevi conto che oggi il floppy è
            totalmente inutile, anche in quellenon è sufficiente dire "rendetevi conto che" ...per far cambiare i fatti.Il floppy continua a risolvermi un sacco di problemi.se devo portare in giro 1500 bytes (fondamentali), cosa faccio, mi masterizzo 3 mega tanto per gradire?Se uso il floppy è perché ho una quantità di diverse situazioni in cui non c'è firewire, usb, i cd rom vecchi che non leggono i masterizzati oppure i riscrivibili ... i cd rom che non sono di avvio... non hanno lo zip e tu non puoi girare sempre con lo zip esterno ...
            situazioni di emergenza in cui vi serve
            avviare il sistema operativo da un disco
            esterno, come del resto è possibile fare con
            un cdrom.certo.riavviami windows95 su un Pentium 100 del 1996.allora tu mi parli solo delle nuove generazioni, certo.e io devo aggiornare anche tutto il software che mi va benissimo?
            Se oggi vi serve il floppy è solo
            grazie alla pessima abitudine di supportarlo
            o di richiederlo da parte di chi, dici?
            per operazioni per cui
            sarebbe perfettamente inutile (penso ai
            driver della scheda di rete del mio vecchio
            PC che si potevano solo scaricare come
            immagini per dischetto invece che come file
            zip unico da scomprimere sul disco).:-Omio dio!mai sentito nulla del genere!che sfiga! mi dispiace davvero.questa sfiga non l'ho mai avuta, meno male.capisco il tuo astio verso il floppy
            E
            riguardo alla seriale, per quei pochi che
            effettivamente la utilizzano, è
            perfettamente concepibile l'acquisto di
            convertitori o schedine opzionali.e perché, se basta averla?
            Non
            capisco perché ci si debba tenere
            dell'hardware che a ben vedere serve a poco
            alla maggior parte degli utilizzatori di
            computer e per giunta occupa le già
            striminzite risorse di I/O dei comuni PC.sono risorse di facile utilizzo, general purpose.ciò che ha reso e rende il pc uno strumento per tutti.sai che in quasi tutte le macchine "nascosto" c'è ancora il "buco per la manovella?" ... 2003 eppure c'è... come mai?perchè "potrebbe" servire!!prova a costruirti tu qualche aggeggio elettronico da collegare al pc, SENZA la seriale ... la seriale si comanda anche solo con il basic! roba del 1800, certo ... ma sotto il mio controllo, facile, preciso, veloce.Oppure ancora, perchè devo buttare nel cesso tutte le mie stampanti che vanno benissimo, perché non fanno le parallele?ma scusaaaaaa!!! :-((((((((
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            beh ora ci si mettono anche i benpensanti assemblatori...dimmi te che c'entrano i PC del 96 o le stampanti vecchie?? Dell mica ti viene a casa a strapparti via il tuo lettore floppy o le tue seriali/parallele!lolSi sta parlando di nuovi pc in cui il floppy non sarà di serie ma potrà comunque essere acquistato come optional!Certo che c'è gente tarda qua dentro...
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo
            beh ora ci si mettono anche i benpensanti
            assemblatori...se sai tutto te, siamo a posto allora.preferisco essere benpensante che trolleggiare a tutti i costi, perché poi?a che serve?sai cosa significa "benpensante" e in quali contesti vada usato?
            dimmi te che c'entrano i PC del 96 o le
            stampanti vecchie?? c'entrano perché non è che vengono eliminati dalla faccia della terra, dalle aziende, dagli uffici, da casa dei miei amici e parenti, così, solo perchè lo diciamo noi adesso.ESISTONO e vengono usati.Dismettere uno standard da problemi anche a loro, perché uno nuovo non può dialogare.Microsoft lo sa bene: ti fa una cosa nuova che gli altri non possono usare ... e via, tutti di corsa a cambiare per poter parlare con i nuovi ... è un meccanismo perverso ed inutile.Mantenere una piccola compatibilità e standard come questo non costa nulla.Costa invece la mancanza.
            Dell mica ti viene a
            casa a strapparti via il tuo lettore floppy
            o le tue seriali/parallele!credevo si potesse parlare tranquillamente ma ... boh.Se di punto in bianco tutti cambiano uno standard, c'è un distacco NETTO con le vecchie generazioni di computer, e quindi un sacco di gente con macchine valide che non intende cambiare (e sarebbe stupido farlo) si trova isolata.Se tu non sai rispondermi che "cazzi loro" allora capisco, il dialogo è totalmente inutile ... altrimenti i problemi ci sono eccome.
            lol
            Si sta parlando di nuovi pc in cui il floppy
            non sarà di serie ma potrà comunque essere
            acquistato come optional!Certo, io sto parlando di eliminazione di uno standard e delle cattive influenze che questo comporta.Io capisco quello che dici, spero tu voglia provare a capire anche me ... non so se la cosa ti interessa. Io ci metto il massimo per spegnere i flame e cercare di dire qualcosa che ovviamente è "dalla mia parte", senza fare lo stronzo con nessuno.E' possibile?
            Certo che c'è gente tarda qua dentro...Ne sei una dimostrazione, non serviva che ti presentassi esplicitamente.Mi pare ci siano solo troll, invece. Non siete capaci di trattare un argomento senza starnazzare in giro le vostre piumette svolazzanti.Comunicare in maniera civile è davvero così difficile per voi altri?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.


            se sai tutto te, siamo a posto allora.
            preferisco essere benpensante che
            trolleggiare a tutti i costi, perché poi?
            a che serve?
            sai cosa significa "benpensante" e in quali
            contesti vada usato?C.V.D.

            dimmi te che c'entrano i PC del 96 o le

            stampanti vecchie??


            c'entrano perché non è che vengono eliminati
            dalla faccia della terra, dalle aziende,
            dagli uffici, da casa dei miei amici e
            parenti, così, solo perchè lo diciamo noi
            adesso.
            ESISTONO e vengono usati.
            Dismettere uno standard da problemi anche a
            loro, perché uno nuovo non può dialogare.
            ed inserire una schedina parallela da 10? no, vero??
            Microsoft lo sa bene: ti fa una cosa nuova
            che gli altri non possono usare ... e via,
            tutti di corsa a cambiare per poter parlare
            con i nuovi ... è un meccanismo perverso ed
            inutile.
            Mantenere una piccola compatibilità e
            standard come questo non costa nulla.
            Costa invece la mancanza.
            già un meccanismo perverso che ti fa cambiare l'hardware dopo "soli" 15 anni in questo caso mi sembra...


            Dell mica ti viene a

            casa a strapparti via il tuo lettore
            floppy

            o le tue seriali/parallele!

            credevo si potesse parlare tranquillamente
            ma ...
            boh.
            Se di punto in bianco tutti cambiano uno
            standard, c'è un distacco NETTO con le
            vecchie generazioni di computer, e quindi un
            sacco di gente con macchine valide che non
            intende cambiare (e sarebbe stupido farlo)
            si trova isolata.
            Se tu non sai rispondermi che "cazzi loro"
            allora capisco, il dialogo è totalmente
            inutile ... altrimenti i problemi ci sono
            eccome.
            bah se vogliono comprarsi una nuova stampante usb da 200? basta che ci aggiungano una scheda con 4 porte USB.Mah a me sembra così semplice, qua mi sa che si scrive solo per provocare se non proprio perchè non ci si arriva...


            Certo che c'è gente tarda qua dentro...

            Ne sei una dimostrazione, non serviva che ti
            presentassi esplicitamente.

            Mi pare ci siano solo troll, invece. Non
            siete capaci di trattare un argomento senza
            starnazzare in giro le vostre piumette
            svolazzanti.
            Comunicare in maniera civile è davvero così
            difficile per voi altri?confermo, molto tarda
          • FDG scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo
            Ma perchè dovete buttarla sul "mac figata,
            pc schifo" o il contrario? Non si sta
            parlando di questo.Infatti, io so solo dicendo che se lo fa il mac lo può fare benissimo un PC.
            se devo portare in giro 1500 bytes
            (fondamentali), cosa faccio, mi masterizzo 3
            mega tanto per gradire?Spedisci una mail, usi un server di rete, masterizzi una sessione (se proprio devi usare un CD)...
            certo.
            riavviami windows95 su un Pentium 100 del
            1996.Stiamo parlando di hardware e software nuovo. E' chiaro, dieci anni fa pure su mac si usava il floppino in molti casi. Il problema è esser disposti ad accettare le spinte in una certa direzione, cioè quella di eliminare l'hardware obsoleto. Sotto questo punto di vista gli utenti PC mi sembrano troppo tradizionalisti. Alla lunga questo si paga.
            allora tu mi parli solo delle nuove
            generazioni, certo.Infatti.
            e io devo aggiornare anche tutto il software
            che mi va benissimo?Non ti dico che tu debba buttare tutto al vento, ma quantomeno incominciare a considerare l'evoluzione dell'hardware. Cavolo, sono passati cinque anni da quando Apple ha eliminato il floppy dai suoi computer! E poi un minimo di investimento va fatto.
            :-O
            mio dio!
            mai sentito nulla del genere!
            che sfiga! mi dispiace davvero.Schede 3com quindi non marca "cavallo".

            riguardo alla seriale, per quei pochi che

            effettivamente la utilizzano, è

            perfettamente concepibile l'acquisto di

            convertitori o schedine opzionali.

            e perché, se basta averla?Perché ti occupa un IRQ che sui processori intel ammontano ad un massimo di 16.
          • cico scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            credo sia
            possibile far rientrare questo thread e non
            proseguire i flame...ma una volta non bastare dire Nazi ?;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: FDG
            Rendetevi conto che oggi il floppy è
            totalmente inutie, anche in quelle
            situazioni di emergenza in cui vi serve
            avviare il sistema operativo da un disco
            esterno, come del resto è possibile fare con
            un cdrom. Se oggi vi serve il floppy è solo
            grazie alla pessima abitudine di supportarlo
            o di richiederlo per operazioni per cui
            sarebbe perfettamente inutile (penso ai
            driver della scheda di rete del mio vecchio
            PC che si potevano solo scaricare come
            immagini per dischetto invece che come file
            zip unico da scomprimere sul disco).Ti ricordi del comando ATTRIB?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo(cut)

            zip unico da scomprimere sul disco).

            Ti ricordi del comando ATTRIB?si e allora?non c'entra NULLA.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            dell'hardware che a ben vedere serve a poco
            alla maggior parte degli utilizzatori di
            computer e per giunta occupa le già
            striminzite risorse di I/O dei comuni PC.invece montare per default gigaethernet e schede wireless serve a molto...le usano tutti e' notorio...quando poi dentro al Mac trovi hard disk ata 66...invece di montare cose vecchie ma utili, si montano cose nuove e inutili, e per di piu' costosissimeche servono solo a farvi spendere 200 euro in piu'...piu' che a eliminare il floppy bisognerebbe pensare a sostituire le piattine ide e i connettori elettrici dentro i case...che hanno ergonomicamente sono pietosi e occupano una marea di spazio
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.


            quando poi dentro al Mac trovi hard disk ata
            66...mi sa che sei rimasto indietro di qualche modello :-p
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            e fra 5 anni ti lamenterai perchè dell vorrà introdurre su tutte le macchine gigaethernet e wireless!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo
            ed ecco dopo neppure un'ora il primo
            coglione anti-apple :)

            ti brucia che anche dell ha deciso di
            eliminare quell'anticaglia di floppy eh ? :)lascialo perdere fosse per loro saremo ancora alle schede perforate lol
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            ed ecco dopo neppure un'ora il primo

            coglione anti-apple :)



            ti brucia che anche dell ha deciso di

            eliminare quell'anticaglia di floppy eh ?
            :)


            lascialo perdere fosse per loro saremo
            ancora alle schede perforate loleffettivamente scatolette colorate e ignoranti ...
        • FDG scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          - Scritto da: Anonimo
          Tu usi un Mac e quindi sei fuori
          discussione. Divertiti pure con il tuo
          lampadario.Ha fatto una battuta... ha fatto!!!
        • cico scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.

          lampadario.:DDDD
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          - Scritto da: Anonimo
          Tu usi un Mac e quindi sei fuori
          discussione. Divertiti pure con il tuo
          lampadario.ROFTL!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        - Scritto da: b.aieie
        davvero?
        sai, nel mac la seriale e il floppy sono
        spariti più di 5 anni fa e io non ne sento
        la minima mancanza
        eccolo...onnipresente..........aizza-flame demmerda...............ma cristo d'un dio..............
      • Anonimo scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        - Scritto da: b.aieie
        davvero?
        sai, nel mac la seriale e il floppy sono
        spariti più di 5 anni fa e io non ne sento
        la minima mancanzanon sentite la minima mancanza di un sacco di cose che servono, nel mondo mac.e si vede, quando poi si ha a che fare con voi ... la potenza è nulla senza controlloio ho in mano il controllo completo della mia macchina, senza la Microsoft e senza La Apple.
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.

          la potenza è nulla senza controllo

          io ho in mano il controllo completo della
          mia macchina, senza la Microsoft e senza La
          Apple.lol beh anch'io ho il controllo della mia twingo senza microsoft e Apple!! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo


            la potenza è nulla senza controllo



            io ho in mano il controllo completo della

            mia macchina, senza la Microsoft e senza
            La

            Apple.

            lol beh anch'io ho il controllo della mia
            twingo senza microsoft e Apple!! :Dsi chiama "automobile".mi sa che hai terminato le elementari da poco ... o chiami macchina solo quella con le ruote?allora dovrebbe calzare anche per il mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.



            la potenza è nulla senza controllo





            io ho in mano il controllo completo
            della


            mia macchina, senza la Microsoft e
            senza

            La


            Apple.



            lol beh anch'io ho il controllo della mia

            twingo senza microsoft e Apple!! :D

            si chiama "automobile".
            mi sa che hai terminato le elementari da
            poco ... o chiami macchina solo quella con
            le ruote?
            allora dovrebbe calzare anche per il mac.lol allora si chiama "elaboratore elettronico" o computer (inglesismo).Meglio stare zitti certe volte vero??
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        - Scritto da: b.aieie
        davvero?
        sai, nel mac la seriale e il floppy sono
        spariti più di 5 anni fa e io non ne sento
        la minima mancanza
        Neppure qui dove lavoro i colleghi che usano Mac ne sentono la mancanza, ma chissà perchè hanno tutti un convertitore USB/seriale per poter usare le chiavi di X-Press!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.

          Neppure qui dove lavoro i colleghi che usano
          Mac ne sentono la mancanza, ma chissà perchè
          hanno tutti un convertitore USB/seriale per
          poter usare le chiavi di X-Press!!!
          già buon motivo perchè TUTTI debbano avere la seriale sl MAC!
      • Anonimo scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.

        davvero?
        sai, nel mac la seriale e il floppy sono
        spariti più di 5 anni fa e io non ne sento
        la minima mancanza
        ahahahhahaquando scrivo un device driver se non avessi il debug su seriale potrei anche spararmi...fighetto di quarto ordine che non sei altro
    • FDG scrive:
      Re: GRANDE STRONZATA.
      - Scritto da: Anonimo
      mai eliminare la seriale e il floppy.
      ti salvi sempre con quelliIo non li ho mai avuto e mi sono sempre salvato. Perché?
      • Anonimo scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        non mi convinci:a casa di un amico, presentazione ppt o relazione word, come fai? bisogna obbligarlo a istallare incd? oppure a scaricare il documento da internet?.......e comunque un lettore floppy costa si e no 15 euro.ps. bella l'idea della card usb.... se però l'amico non ha la porta usb? e se comunque non voglio spendere 30 euro per comprarle? e se ha linux (vabbè per ora)? per caso devo andare sempre in giro con il cd auto istallante (non so se serve)?by leogiov
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.


          ....e comunque un lettore floppy costa si e
          no 15 euro.
          appunto ci state arrivando anche voi! quindi se ne volete uno ve lo comprate, così come le schedine parallele e seriali visto che vi danno tanta sicurezza, non che io debba avere nella scheda madre ancora quel C***O di connettrore floppy e l'assurdità delle porte seriali/parallele accanto ad una USB2/Firewire.Ma è tanto difficile da capire??
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            Se devi dare un numero di telefono ad un amico, glielo scrivi su un pezzo di carta. Poi non gli chiedi mica di riportarti il pezzo di carta cancellato?Allo stesso modo, se devi dare a un amico un pdf o un jpg, glielo dai su un floppy, che costa 300 lire. Ecco la vera utilità del floppy: vuoto a perdere.E non venite a dirmi che si può fare anche col CD. Rompiti le unghie sul cellophan inamovibile per mezz'ora, apri Nero, imposta i parametri, trattieni il respiro se non hai il burn proof, il tutto per poi soffrire ad aver sprecato 700 MB per un file di 500 Kb!Ci sarebbe l'e-mail... ma tutti concorderanno che non è la stessa cosa.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo(cut e concordo)
            Ci sarebbe l'e-mail... ma tutti
            concorderanno che non è la stessa cosa.ovvio, io per esempio non ho l'e-mail a casa, non ho usb e non posso metterla, non ho lo zip, non ho firewire e il mio lettore cd rom non legge i riscrivibili.chi vuol passarmi 2 mega, si ingegna con uno split e 2 floppy.e sono 600 lire , riciclabili.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            io non ho l'e-mail a
            casa, non ho usb e non posso metterla, non
            ho lo zip, non ho firewire e il mio lettore
            cd rom non legge i riscrivibili.
            certo che gente sfigata a sto mondo, lol! :DFortuna che hai la tastiera per scrivere str*****e su punto informatico!
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo


            io non ho l'e-mail a

            casa, non ho usb e non posso metterla, non

            ho lo zip, non ho firewire e il mio
            lettore

            cd rom non legge i riscrivibili.



            certo che gente sfigata a sto mondo, lol! :D
            Fortuna che hai la tastiera per scrivere
            str*****e su punto informatico!deve pur esserci qualcuno al tuo livello, ti sentiresti solo altrimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.



            io non ho l'e-mail a


            casa, non ho usb e non posso metterla,
            non


            ho lo zip, non ho firewire e il mio

            lettore


            cd rom non legge i riscrivibili.






            certo che gente sfigata a sto mondo, lol!
            :D

            Fortuna che hai la tastiera per scrivere

            str*****e su punto informatico!

            deve pur esserci qualcuno al tuo livello, ti
            sentiresti solo altrimenti.mah scrivere su punto informatico (e quindi navigare su internet) e negare di avere la mail a me sembra un pretesto da troll molto poco credible.sayonara
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo




            io non ho l'e-mail a



            casa, non ho usb e non posso
            metterla,

            non



            ho lo zip, non ho firewire e il mio


            lettore



            cd rom non legge i riscrivibili.









            certo che gente sfigata a sto mondo,
            lol!

            :D


            Fortuna che hai la tastiera per
            scrivere


            str*****e su punto informatico!



            deve pur esserci qualcuno al tuo livello,
            ti

            sentiresti solo altrimenti.

            mah scrivere su punto informatico (e quindi
            navigare su internet) e negare di avere la
            mail a me sembra un pretesto da troll molto
            poco credible.
            sayonarano ha la posta elettronica a CASA puo scrivere dal lavoro,da scuola,da un internet cafedifficile immaginare che uno possa avere accesso alla rete al lavoro e non a casa?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo(cut)
            certo che gente sfigata a sto mondo, lol! :D
            Fortuna che hai la tastiera per scrivere
            str*****e su punto informatico!si , ma ti avevamo già notato.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.


            Fortuna che hai la tastiera per scrivere

            str*****e su punto informatico!

            si , ma ti avevamo già notato.mmm peccato che che la tastiera la diano ancora a tutti, secondo me dovrebbero toglierla a parecchie persone qua dentro.byee
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            certo che gente sfigata a sto mondo, lol! :D
            Fortuna che hai la tastiera per scrivere
            str*****e su punto informatico!non tutti possono permettersi di cambiare il pc ogni anno per aggiornarlo con le ultime puttanate disponibili sul mercato, per voi utonti che andate dietro a cose che non vi serviranno mai.wireless, palmari, cellulari con diecimila suonerie, il wap e migliaia di altre stronzate buone solo per chi le fa.evvai con il consumismo da cazzone!
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            non tutti possono permettersi di cambiare il
            pc ogni anno per aggiornarlo con le ultime
            puttanate disponibili sul mercato, per voi
            utonti che andate dietro a cose che non vi
            serviranno mai.
            wireless, palmari, cellulari con diecimila
            suonerie, il wap e migliaia di altre
            stronzate buone solo per chi le fa.
            evvai con il consumismo da cazzone!già mica tutti possono permettersi internet per poi scrivere c***ate, ed è una fortuna, che c'entrano poi i wap con un floppy disk ditemelo voi...bha stessa gente che 10 anni fa diceva che non avrebbe mai comprato un cellulare ed ora non ne può fare a meno...vedrete vi evolverete anche voi un po' ci metterete 10-15 anni in più ma voi mettere?? dopo tanto tempo nessuno si ricorderà delle stron**e che scrivete ora.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            guarda che dell mica ti estirpa tutti i tuoi
            vecchi floppy dai PC!! lol
            e da quelli nuovi ci leggi il cdrw, voilla'
            tanto difficile arrivarci??Non hai capito un cazzo.
            HA HA HA LA BATTUTA, LA BATTUTA!!si, infatti, tu le battute le conosci bene, vero? che marciapiede fai, stanotte?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo
            Se devi dare un numero di telefono ad un
            amico, glielo scrivi su un pezzo di carta.
            Poi non gli chiedi mica di riportarti il
            pezzo di carta cancellato?

            Allo stesso modo, se devi dare a un amico un
            pdf o un jpg, glielo dai su un floppy, che
            costa 300 lire. Ecco la vera utilità del
            floppy: vuoto a perdere.

            E non venite a dirmi che si può fare anche
            col CD. Rompiti le unghie sul cellophan
            inamovibile per mezz'ora, apri Nero, imposta
            i parametri, trattieni il respiro se non hai
            il burn proof, il tutto per poi soffrire ad
            aver sprecato 700 MB per un file di 500 Kb!

            Ci sarebbe l'e-mail... ma tutti
            concorderanno che non è la stessa cosa.Non proprio tutti, scusa. Forse i cavernicoli.A mio parere e` comunque il PC che e` obsoleto.Per comunicare c'e` il telefono (ino), faxare c'e` il fax, per navigare c'e` il GPS, e cosi via.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo(cut)

            Ci sarebbe l'e-mail... ma tutti

            concorderanno che non è la stessa cosa.

            Non proprio tutti, scusa. Forse i
            cavernicoli.ho idea che tu vada ancora a scuoletta ... ci vedremo quando lavorerai.
            A mio parere e` comunque il PC che e`
            obsoleto.
            Per comunicare c'e` il telefono (ino),
            faxare c'e` il fax, per navigare c'e` il
            GPS, e cosi via.mandami un doc con il telefonino (senza usare l'e-mail)mandami uno zip con il fax (senza usare l'e-mail)mandami un XLS con il GPS (senza usare l'e-mail)il floppy risolve in tutte le situazioni, perchè ce l'hanno tutti.inizia a toglierlo e ciao.un po' come trovarti in un altro paese e avere tutte le spine diverse, che non entrano nelle prese ... oppure gli apperacchi che funzionano con un differente voltaggio ... gli standard servono a risolvere anche questo.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            Non proprio tutti, scusa. Forse i
            cavernicoli.
            A mio parere e` comunque il PC che e`
            obsoleto.
            Per comunicare c'e` il telefono (ino),
            faxare c'e` il fax, per navigare c'e` il
            GPS, e cosi via.mai sentita una cazzata simile.il pc obsoleto?perche' non provi a stampare, a far di conto con il tuo palm, mandare email, con il cellulare?Prova a comunicare con quella cazzo di tastiera da 4 tasti, che per scrivere una frase ci meti 5 minuti d'orologio!
          • FDG scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo
            Ci sarebbe l'e-mail... ma tutti
            concorderanno che non è la stessa cosa.Infatti e' meglio. Tanto per iniziare, per scambiarvi i file non vi dovete incontrare... e nel momento in cui in città come Milano, dove per tentare di ridurre l'inquinamento mettono le targhe alterne, ridurre gli spostamenti non è un male.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            attenti!!! da domani l'omino della dell viene in tutte le case e rubarci il floppy!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            A me la firewire non serve a nulla, so a malapena così. Le porte USB non le ho *mai* usate. In compenso, ho usato fino alla nausea parallele, seriali e floppy.Ad ogni modo, non mi crea problemi l'eliminazione della periferica; l'importante è che lascino il controller sulle schede madri.Saluti,Piwi
        • DKDIB scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          A 'sto punto gli direi di comprarsi un PC.
        • Anonymous scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          - Scritto da: Anonimo
          ps. bella l'idea della card usb.... se però
          l'amico non ha la porta usb? e se comunque
          non voglio spendere 30 euro per comprarle? e
          se ha linux (vabbè per ora)? Su linux le "penne usb", quelle con 256Mb di memoria (dipende poi dal modello) funzionano quasi tutte: vengono viste come un'estensione del fs che puoi montare e smontare con estrema facilita'.Anonymous
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonymous

            - Scritto da: Anonimo


            ps. bella l'idea della card usb.... se
            però

            l'amico non ha la porta usb? e se comunque

            non voglio spendere 30 euro per
            comprarle? e

            se ha linux (vabbè per ora)?

            Su linux le "penne usb", quelle con 256Mb di
            memoria (dipende poi dal modello) funzionano
            quasi tutte: vengono viste come
            un'estensione del fs che puoi montare e
            smontare con estrema facilita'.certo, QUANTO COSTANO quelle penne?e poi devo adnare da un mio amico e passargli i contenuti che sul tuo linux hanno funzionato, lui non ha la porta usb, che faccio?oppure vado da un cliente che ha 3 macchine win95 prima versione, niente internet e gli devo solo portare un documento, che faccio?dai amico ... il floppy è come il buco del culo ... sarà anche pozzolente e fastidioso doverlo avere ... ma quando serve ringrazi il dio che l'ha creato
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo(cut)

            e poi devo adnare da un mio amico e
            passargli i contenuti che sul tuo linux
            hanno funzionato, lui non ha la porta usb,
            che faccio?

            oppure vado da un cliente che ha 3 macchine
            win95 prima versione, niente internet e gli
            devo solo portare un documento, che faccio?

            dai amico ... il floppy è come il buco del
            culo ... sarà anche pozzolente e fastidioso
            doverlo avere ... ma quando serve ringrazi
            il dio che l'ha creatoguarda che nessuno ti porta via il floppy domani, forse dopodomani ^_^ fra sei anni te ne sarai dimanticato
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.

          se ha linux (vabbè per ora)? per caso devoa me sotto linux.vanno...
          andare sempre in giro con il cd auto
          istallante (non so se serve)?

          by leogiov
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          - Scritto da: Anonimo(canc)
          ps. bella l'idea della card usb.... se però
          l'amico non ha la porta usb? e se comunqueè un po' sfigato di questi tempi!!ma dai..
      • Anonimo scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        mai eliminare la seriale e il floppy.

        ti salvi sempre con quelli

        Io non li ho mai avuto e mi sono sempre
        salvato. Perché?non conosco la tua situazione.vuoi iniziare a descrivermela?
        • Anonimo scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          1) per il floppy: un disco di boot puo' sempre servire, certo lo puoi fare anche con un cdrom (certo ti serve un programma per masterizzare e un masterizzatore, non sempre disponibili)2) la seriale? un modem analogico esterno non necessita di driver, quindi funziona su qualunque so.3) la parallela? io ho una laser comprata nel 96, pagata 2.000.000 che funziona ancora alla grande, ma ha solo la seriale e la parallela. Devo cambiarla perche' uno mi dice che la parallela e la seriale sono obsolete?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo(cut)
            3) la parallela? io ho una laser comprata
            nel 96, pagata 2.000.000 che funziona ancora
            alla grande, ma ha solo la seriale e la
            parallela. Devo cambiarla perche' uno mi
            dice che la parallela e la seriale sono
            obsolete?CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP CLAP !!!!!la mia laser va benissimo!!!si tratta solo di consumismo del menga.stesso dicasi per le "NUOVE CARTUCCE" che non ti permettono il riciclaggio.non vanno meglio.vanno meglio per chi vende.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            3) la parallela? io ho una laser comprata
            nel 96, pagata 2.000.000 che funziona ancora
            alla grande, ma ha solo la seriale e la
            parallela. Devo cambiarla perche' uno mi
            dice che la parallela e la seriale sono
            obsolete?e sempre parlando di roba consumer.Nella azienda dove lavoro io ci sono due stampanti che costano 30 milioni di lire l'una, e hanno solo la parallela.che facciamo, le rottamiamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            e sempre parlando di roba consumer.
            Nella azienda dove lavoro io ci sono due
            stampanti che costano 30 milioni di lire
            l'una, e hanno solo la parallela.
            che facciamo, le rottamiamo?e comprare una scheda parallela da 10? no??Certo che qua elasticità zero...
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo


            e sempre parlando di roba consumer.

            Nella azienda dove lavoro io ci sono due

            stampanti che costano 30 milioni di lire

            l'una, e hanno solo la parallela.

            che facciamo, le rottamiamo?

            e comprare una scheda parallela da 10? no??
            Certo che qua elasticità zero...devo concordare con il troll ... ha ragione su questo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.




            e comprare una scheda parallela da 10?
            no??

            Certo che qua elasticità zero...


            devo concordare con il troll ... ha ragione
            su questo :)bah ma allora chi si mette a parlare di non voler togliere la parallela quando nessuno gli ha detto che verrà tolta, che cos'è??azz che ruderi...
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            e comprare una scheda parallela da 10? no??
            Certo che qua elasticità zero...certo, eliminiamo la parallela, poi la ricompriamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            certo, eliminiamo la parallela, poi la
            ricompriamo?svegliaaa ma a chi serve realmente la parallela?? al5, al 10% massimo di chi compra un pc nuovo??e che facciamo allora, facciamo pagare al restante 95% qualcosa che non servirà mai???
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            svegliaaa ma a chi serve realmente la
            parallela?? al5, al 10% massimo di chi
            compra un pc nuovo??
            e che facciamo allora, facciamo pagare al
            restante 95% qualcosa che non servirà mai???chi compra un pc nuovo compra sempre una stampante in bundle?magari gli va bene quella vecchia!o sei uno di quelli che ogni sei mesi butta via tutto e ricompra tutto nuovo?se hai dei soldi da buttare buttali!ma non venirmi a dire che la parallela costa, perche' ha un costo industriale ormai pari a qualche centesimo di euro!
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.


            chi compra un pc nuovo compra sempre una
            stampante in bundle?
            magari gli va bene quella vecchia!
            o sei uno di quelli che ogni sei mesi butta
            via tutto e ricompra tutto nuovo?
            se hai dei soldi da buttare buttali!
            ma non venirmi a dire che la parallela
            costa, perche' ha un costo industriale ormai
            pari a qualche centesimo di euro!bah solita spazzatura, se costa così poco la prendi come optional, no??TARDO!!
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            bah solita spazzatura, se costa così poco la
            prendi come optional, no??
            TARDO!!Coglione, perche' se la prendo come optional mi costa 10 euro, invece che 10 centesimi se la prendo integrata alla mb!
          • cico scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.

            ma non venirmi a dire che la parallela
            costa, perche' ha un costo industriale ormai
            pari a qualche centesimo di euro!si ma occupa spazio, il floppy ancora di piu'.sopratutto sui portatili.
          • cico scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.


            e comprare una scheda parallela da 10?

            no??

            Certo che qua elasticità zero...

            certo, eliminiamo la parallela, poi la
            ricompriamo?Guarda che mica a tutti serve sai ?La mia stampante (LJ5M) e' vecchiacome il cucco ma ha dentro la schedadi rete.Non ho neppure il cavo parallelo perattaccarcela.Se mi tolgono tutta la ferraglia che nonmi serve e mi fanno le macchine piu'compatte sono ben contento.Beninteso: lasciando comunque lapossibilita' a chi vuole di poteracquistare la ferraglia a due lire.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.
            - Scritto da: Anonimo

            e comprare una scheda parallela da 10?
            no??

            Certo che qua elasticità zero...

            certo, eliminiamo la parallela, poi la
            ricompriamo?beh se fra dodici anni sarai costretto (aaarghhh il consumismo!!!) a comprare un computer nuovo e vorrai usare le tue stampanti da 30 mila ? penso che una schedina da 10? possa essere un buon investimento...;))))))))))))))
      • ClaudeV8 scrive:
        Re: GRANDE STRONZATA.
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da: Anonimo


        mai eliminare la seriale e il floppy.

        ti salvi sempre con quelli

        Io non li ho mai avuto e mi sono sempre
        salvato. Perché?Per non hai avuto nedi seriali ne di floppy.... Mi pare ovvio. Ma questo non significa che altri non le utilizzino. Non mi dispiace che venga eliminato il floppy dai PC, ma la seriale è molto utile in certi casi. Non ne farei a meno.CiaoClaudeV8
        • Fulmy(nato) scrive:
          Re: GRANDE STRONZATA.
          - Scritto da: ClaudeV8
          Per non hai avuto nedi seriali ne di
          floppy.... Mi pare ovvio. Ma questo non
          significa che altri non le utilizzino. Non
          mi dispiace che venga eliminato il floppy
          dai PC, ma la seriale è molto utile in certi
          casi. Non ne farei a meno.Concordo, del floppy spesso se ne può anche fare a meno, infatti io stesso, quando ho riassemblato il mio PC in un nuovo case e con alcuni nuovi componenti, ho tralasciato di montare il floppy.Ma un PC senza seriali e parallela è una fregatura!Intanto vengono sempre buone per usare vecchie periferiche ancora funzionanti, perchè mai dovrei comprare una nuova stampante USB se la mia vecchia parallela funziona ancora benissimo per quello che faccio?Inoltre la seriale è insostituibile in diversi casi, specie nelle emergenze.
          • Anonimo scrive:
            Re: GRANDE STRONZATA.


            Ma un PC senza seriali e parallela è una
            fregatura!
            e chi ha mai parlato di togliere le seriali e le parallele?? lol
    • cico scrive:
      Re: GRANDE STRONZATA.

      mai eliminare la seriale e il floppy.
      ti salvi sempre con quellimi viene in mente l'ennesimo fornitorecon la chiave hardware parallela edi nuovi server Compaq :-)
      • Anonimo scrive:
        eh?
        - Scritto da: cico

        mai eliminare la seriale e il floppy.

        ti salvi sempre con quelli

        mi viene in mente l'ennesimo fornitore
        con la chiave hardware parallela ed
        i nuovi server Compaq :-)
        me sa che te viene in mente solo a te ... che vordì?
        • Anonimo scrive:
          Re: eh?

          - Scritto da: cico


          mai eliminare la seriale e il floppy.


          ti salvi sempre con quelli



          mi viene in mente l'ennesimo fornitore

          con la chiave hardware parallela ed

          i nuovi server Compaq :-)



          me sa che te viene in mente solo a te ...
          che vordì?Che gli ultimi server Compaq sono arrivatitutti senza parallela e dovevamo montarciuna chiave hardware su uno per fare girareun software di un fornitore.Suona meglio cosi' ?
    • Anonimo scrive:
      whooooo! il mio più grande flame!!!
      non credevo proprio di innescare una simile reazione!!!:-Steribbile!!!!chiedo a PI di spostare il thread intero!!!!!!--quello che ha iniziato il thread 'sta notte
  • Anonimo scrive:
    Come faccio ?
    Come faccio a ripristinare i sistemi ?
    • b.aieie scrive:
      Re: Come faccio ?
      come si fa col mac da sempre :)riavvii il pc premendo il tasto Cma come non si può??? mi spiace :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Come faccio ?
        - Scritto da: b.aieie
        come si fa col mac da sempre :)
        riavvii il pc premendo il tasto C
        ma come non si può??? mi spiace :)forse sul suo pc ma sul mio notebook noeehheheheeh
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Come faccio ?
        - Scritto da: b.aieie
        come si fa col mac da sempre :)
        riavvii il pc premendo il tasto C
        ma come non si può??? mi spiace :)L'avvio da CD-Rom non e' una esclusiva del tuo Mac colorato, ma anche del mio grigio PC!
        • Anonimo scrive:
          Re: Come faccio ?

          L'avvio da CD-Rom non e' una esclusiva del
          tuo Mac colorato, ma anche del mio grigio
          PC!naaaa... gli utenti mac credono che nel mondo pc si usi ancora l'interfaccia testuale, gliel'ha deto jobs!
          • Anonimo scrive:
            Re: Come faccio ?

            naaaa...
            gli utenti mac credono che nel mondo pc si
            usi ancora l'interfaccia testuale, gliel'ha
            deto jobs! ah no?? bello mio si usa ancora e come si usa!!sayonara
          • Anonimo scrive:
            Re: Come faccio ?
            - Scritto da: Anonimo

            naaaa...

            gli utenti mac credono che nel mondo pc si

            usi ancora l'interfaccia testuale,
            gliel'ha

            deto jobs!

            ah no?? bello mio si usa ancora e come si
            usa!!

            sayonaraDopo il kernel BSD, XFree e KHTML sarà la volta di Konsole e della relativa bash....A quel punto gli utenti mac salteranno fuori a dire quanto è figa l'interaccia testuale (che ovviamente ha inventato Jobs)....
          • Anonimo scrive:
            Re: Come faccio ?


            Dopo il kernel BSD, XFree e KHTML sarà la
            volta di Konsole e della relativa bash....

            A quel punto gli utenti mac salteranno fuori
            a dire quanto è figa l'interaccia testuale
            (che ovviamente ha inventato Jobs)....
            e poi i trolloni a rompere il c***o per avere open-source l'interfaccia aqua, ma andate a ca***e una volta per tutte!
          • Anonimo scrive:
            Re: Come faccio ?
            - Scritto da: Anonimo

            naaaa...

            gli utenti mac credono che nel mondo pc si

            usi ancora l'interfaccia testuale,
            gliel'ha

            deto jobs!

            ah no?? bello mio si usa ancora e come si
            usa!!

            sayonarami sa che non hai inteso :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Come faccio ?
      Booti da cdrom (se c'è).Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Come faccio ?
      Io sul mio portatile sony non ce l'ho il floppy e non ne ho maisentito la mancanza, si può tranquillamente avviare anche da un cd.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come faccio ?
      - Scritto da: Anonimo
      Come faccio a ripristinare i sistemi ?i simpatici bambini ti suggeriranno (dato che loro non devono ACQUISTARE i loro sistemi operativi ed hardware) di cambiare il tuo parco macchine (facciamo 120 macchine alla volta) e tutti i sistemi operativi da bootstrap-cd ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Come faccio ?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come faccio a ripristinare i sistemi ?

        i simpatici bambini ti suggeriranno (dato
        che loro non devono ACQUISTARE i loro
        sistemi operativi ed hardware) di cambiare
        il tuo parco macchine (facciamo 120 macchine
        alla volta) e tutti i sistemi operativi da
        bootstrap-cd ...e i negozianti pigri, daranno loro ragione.non si ricordano manco più come si scrive un config.sys .....
      • matteooooo scrive:
        Re: Come faccio ?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come faccio a ripristinare i sistemi ?

        i simpatici bambini ti suggeriranno (dato
        che loro non devono ACQUISTARE i loro
        sistemi operativi ed hardware) di cambiare
        il tuo parco macchine (facciamo 120 macchine
        alla volta) e tutti i sistemi operativi da
        bootstrap-cd ...
        Perche'? - Se hai sistemi "datati" il floppy c'è - se hai sistemi meno datati il floppy c'è ancora e c'è anche la possibilità di avviare dei CD...Non è questione di essere bambini oppure no; se Dell o una grossa società per prima(con coraggio) non dismette il floppy nel 2020 avremo ancora questa periferica che è obsoleta da almeno 3 anni...Ciao
      • Anonimo scrive:
        Simpatico a chi?!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Come faccio a ripristinare i sistemi ?

        i simpatici bambini ti suggeriranno (dato
        che loro non devono ACQUISTARE i loro
        sistemi operativi ed hardware) di cambiare
        il tuo parco macchine (facciamo 120 macchine
        alla volta) e tutti i sistemi operativi da
        bootstrap-cd ...
        I "simpatici bambini" ti possono anche rassicurare sul fatto che la Dell non verrà a casa tua o nella tua azienda a sequestrare i tuoi floppy drives. Se li hai puoi continuare a usarli, contento te...ma nessuno ti obbliga a dismetterli. Se poi vorrai aggiornare il tuo parco macchine potrai bootare da cd o comprare a parte i lettori del tipo di supporto che preferisci. O addirittura (ma pensa te) puoi comprare piccì di un altro produttore.La Apple ha tolto i floppy diversi anni fa (dopo essere stata la prima a usarli...) e non conosco nessun utente Mac che abbia comprato in seguito il floppy drive, esterno o interno che sia, perché nessuno di loro ne ha sentito la mancanza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Simpatico a chi?!

          Se li hai puoi
          continuare a usarli, contento te...ma
          nessuno ti obbliga a dismetterli. Se poi
          vorrai aggiornare il tuo parco macchine
          potrai bootare da cd o comprare a parte i
          lettori del tipo di supporto che preferisci.
          O addirittura (ma pensa te) puoi comprare
          piccì di un altro produttore.
          La Apple ha tolto i floppy diversi anni fa
          (dopo essere stata la prima a usarli...) e
          non conosco nessun utente Mac che abbia
          comprato in seguito il floppy drive, esterno
          o interno che sia, perché nessuno di loro ne
          ha sentito la mancanza.Vendendo PC e periferiche posso smentirti, ho avuto numerosi utenti MAC che mi hanno chiesto se riesco a procuragli un lettore floppy MAC compatibile...
          • Anonimo scrive:
            Re: Simpatico a chi?!


            Vendendo PC e periferiche posso smentirti,
            ho avuto numerosi utenti MAC che mi hanno
            chiesto se riesco a procuragli un lettore
            floppy MAC compatibile... si vabbè QUANTI?? 4-5 negli ultimi 5 anni???Che rabbia sti troll che parlano senza minimamente documentare le affermazioni!
          • Anonimo scrive:
            Re: Simpatico a chi?!

            si vabbè QUANTI?? 4-5 negli ultimi 5 anni???
            Che rabbia sti troll che parlano senza
            minimamente documentare le affermazioni!documentare?cosa dovrebbe fare, scansionare le fatture e postarle su pi?senti chi parla di troll!
          • Anonimo scrive:
            Re: Simpatico a chi?!


            documentare?
            cosa dovrebbe fare, scansionare le fatture e
            postarle su pi?
            senti chi parla di troll!con i numeri si parla non con le parole, avrebbe potutto dire QUANTE persone gli sono arrivate in negozio TRRROOOOOLLLLLL
          • Anonimo scrive:
            Re: Simpatico a chi?!

            con i numeri si parla non con le parole,
            avrebbe potutto dire QUANTE persone gli sono
            arrivate in negozio TRRROOOOOLLLLLLpErla, tu parli con i numeri?vatti a nascondereeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Simpatico a chi?!
            - Scritto da: Anonimo
            Vendendo PC e periferiche posso smentirti,
            ho avuto numerosi utenti MAC che mi hanno
            chiesto se riesco a procuragli un lettore
            floppy MAC compatibile... Io ho lavorato un paio di anni come fattorino per un negozio ke rivendeva solo apple (per la maggioranza a agenzie pubblicitarie) e ho consegnato un sacco di floppy usb esterni(di quelli coi cover colorati intercambiabili in stile i-mac)
        • cico scrive:
          Re: Simpatico a chi?!

          La Apple ha tolto i floppy diversi anni fa
          (dopo essere stata la prima a usarli...) e
          non conosco nessun utente Mac che abbia
          comprato in seguito il floppy drive, esterno
          o interno che sia, perché nessuno di loro ne
          ha sentito la mancanza.oppure perche' essendo il MAC utilizzatonella nicchia della grafica, l'unico modoper spostare i file era quello di utilizzarei magneto-ottici da 250MB ;-)
  • Anonimo scrive:
    via i floppies !
    Ma si, via i floppy, poi per spostare il documentino dal mio PC a quello della collega che mi lavora vicino faccio richiesta all'economato di quella periferica che scrive su quelle costose fl... f ... sulle cosa, che non le ho mai sentite nominare prima ? Vabbè, glielo stampo così lo legge e facciamo prima :)Saluti,Piwi
    • b.aieie scrive:
      Re: via i floppies !
      ethernet ti dice qualcosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: via i floppies !
        Si, mi dice che la gran parte degli utenti meno esperti (gli utonti - come li chiamano alcuni di voi - quei soggetti che considerano il computer come un aggeggino tutto tastiera e televisore in cui inserire i numeretti o con cui scrivere le lettere) non sappia nemmeno cosa sia ethernet. Per non parlare degli utenti domestici, e di tutti coloro che hanno bisogno di portare 20 KBytes di file di testo da un computer all'altro senza tanti sbattimenti.Buonanotte,Piwi
        • FDG scrive:
          Re: via i floppies !
          - Scritto da: Anonimo
          Si, mi dice che la gran parte degli utenti
          meno esperti ... non sappia nemmeno cosa sia ethernet. Beh, ti va bene se la chiamiamo "rete"? Secondo te è un concetto più complicato da capire del floppy?
          • lord_casco scrive:
            Re: via i floppies !
            - Scritto da: FDG
            Beh, ti va bene se la chiamiamo "rete"?
            Secondo te è un concetto più complicato da
            capire del floppy?Non tutti i computer sono connessi in rete.Ciao.
          • b.aieie scrive:
            Re: via i floppies !
            e questo è un peccato
          • lord_casco scrive:
            Re: via i floppies !
            - Scritto da: b.aieie
            e questo è un peccatoConcordo.
          • FDG scrive:
            Re: via i floppies !
            - Scritto da: lord_casco
            Non tutti i computer sono connessi in rete.Cazzo, ma tutti hanno il floppy. Se invece si facesse il contrario? Bah!
          • lord_casco scrive:
            Re: via i floppies !
            - Scritto da: FDG
            Cazzo, ma tutti hanno il floppy. Se inveceEsatto.
            si facesse il contrario? Bah!Ma non e` il contrario.Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: via i floppies !

          Si, mi dice che la gran parte degli utenti
          meno esperti (gli utonti - come li chiamano
          alcuni di voi - quei soggetti che
          considerano il computer come un aggeggino
          tutto tastiera e televisore in cui inserire
          i numeretti o con cui scrivere le lettere)
          non sappia nemmeno cosa sia ethernet. PerGia', ma fra pochi anni probabilemte queglistessi utonti che non sanno cosa e' ethernetavranno la casa collegata in WiFi con unbel router ADSL (che chiameranno in altromodo) con integrato l'Access Point.Il tutto portato in casa dal figlioletto pergiocare a in rete.Se i costi continuano a scendere none' poi cosi' improbabile...
      • Anonimo scrive:
        Re: via i floppies !
        - Scritto da: b.aieie
        ethernet ti dice qualcosa?alcune banche per pagare le buste paghe vogliono un floppy con un'estrazione di dati in formato proprietario....e attenzione vogliono il floppy non il cd
        • b.aieie scrive:
          Re: via i floppies !
          in effetti certe cose non le capisco... ma del resto il software è proprietario e forse il proprietario del software proprietario non è una grande mente lungimirante, ma un piccola mente con tanti $$$$$$ che viaggiano al posto dei neuroniio faccio anche il boot da rete con mac :D
        • cico scrive:
          Re: via i floppies !


          ethernet ti dice qualcosa?
          alcune banche per pagare le buste paghe
          vogliono un floppy
          con un'estrazione di dati in formato
          proprietario....
          e attenzione vogliono il floppy non il cdSolo perche' cambiare le procedure internealla banca e' un operazione lunga.Quanto ci metteranno a cambiare le proceduree ad accettare anche altri mezzi ?Non di certo anni.E comunque il problema non si pone, le bustepaga non vengono generate da tutte quellemigliaia di macchine che vengono vendute.Chi fa le paghe avra' il floppy montato finche'_quelle_ banche non accetteranno qualcheformato piu' moderno, magari non fisicoe certificato digitalmente.
    • FDG scrive:
      Re: via i floppies !
      - Scritto da: Anonimo
      Ma si, via i floppy, poi per spostare il
      documentino dal mio PC a quello della
      collega...Compri due schede di rete e fai prima.
      • The Raptus scrive:
        2 schede di rete ...
        ...le ho comprate anche io (18 euri totale + iva). Poi considera che devi comprare un cavo incrociato, oppure un hub. Poi tirare il cavo, che magari non arriva ... perchè deve passare in una canalina. Che failò compri la pinza e lo crimpi, oppuri chiami un "esperto" dove son 50 e. solo per l'uscita? Mica ha detto che vuole scambiare un file tramite seriale (ti ricordiil "vecchio" programma FX?) solo chegli serve 20 k da "spostare".
        • Anonimo scrive:
          Re: 2 schede di rete ...
          Tremo pensando alle ore di sonno che perderei per spiegare alla mia fidanzata il concetto di rete :)Andiamo, il floppy non sarà più usato come una volta, ma ha ancora la sua utilità ! ... Non tutti aggiornano indiscriminatamente ...Saluti,Piwi
          • b.aieie scrive:
            Re: 2 schede di rete ...
            - Scritto da: Anonimo
            Tremo pensando alle ore di sonno che
            perderei per spiegare alla mia fidanzata il
            concetto di rete :)io alla mia glielo fatto capire il concetto di rete, è stato abbastanza diffcile ma adesso se la cavicchia abbastanza

            Andiamo, il floppy non sarà più usato come
            una volta, ma ha ancora la sua utilità ! ...
            Non tutti aggiornano indiscriminatamente ...

            Saluti,
            Piwiio ho in studio 5 mac e un solo lettore di floppy esterno che uso per aprire floppy che mi portano quelli che usano pc, al cui interno trovo quasi esclusivamente .docquindi basta prenderne uno usb e passa la paura... e poi è solo questione di abitudine, anche tra un ufficio e l'altro se non vuoi usare la rete basta mandare via mail quello che serve all'altro, tanto con le linea adsl non è un problema di velocità.Immagina di registrare il file sul floppy, poi lo porti (a piedi) nell'altra stanza, lo metti nel lettore, lo apri, scarichi il documento e lo apriora, sempre da seduto, apri outlook o altro che hai sempre aperto, clicchi su nuovo e scrivi all'indirizzo dell'altra stanza, invii il documento che se ti va male ci impiega un minuto e mezzo, ma almeno mentre il documento va tu continui a lavorare.....
          • Anonimo scrive:
            Re: 2 schede di rete ...
            Siamo d'accordo circa il fatto che tramite e-mail (nella mia università, infatti, fanno così) o rete il trasferimento di files sia più immediato, ma non sempre le varie connessioni sono disponibili. Insomma, per risparmiare su quel cosino che in fondo costa 10 ? e non è nemmeno tanto ingombrante, qualche disagio si verrebbe a verificare. Ora mi vengono in mente tutti i miei amici che - e, ti assicuro, non sono pochi - per scrivere le loro tesi di laurea hanno riesumato dalle cantine i loro 486. Non hanno ne' reti ne' USB, e rimarrebbero isolati dal mondo. Ribadisco, comunque: ormai l'utilizzo dei floppies è radicato anche in chi (oltre alla mia ragazza, purtroppo, ho vicino molti altri esempi: io non sono assolutamente un "addetto ai lavori", ma ho visto di molto peggio!) di computer si interessa molto poco. Quindi, non mi resta che augurare lunga vita al floppy ... Quando lo manderanno in pensione definitivamente, mi scenderà una lacrimuccia (come mi è già scesa quando hanno eliminato il bus ISA dalle schede madri, un paio di anni fa ... sigh! ...)Bye,Piwi
        • FDG scrive:
          Re: 2 schede di rete ...
          - Scritto da: The Raptus
          ...le ho comprate anche io (18 euri totale +
          iva)...Fai i conti male. Intanto una rete non la usi solo per scambiare file da 300k. Puoi scambiare file di diversi mega, condividere dischi e servizi di vario genere, anche tra client. E sicuramente è più veloce ed affidabile di un floppino. E per farla funzionare tra due computer non ti serve ne esperto ne hub ne climpatrice, ma un normalissimo cavo crossover.
  • Anonimo scrive:
    prezzi e utilizzabilità
    quando scende sotto il 50 cent/MegaBytese ne può parlare.secondo voi fra quanti mesi ?
    • cico scrive:
      Re: prezzi e utilizzabilità

      quando scende sotto il 50 cent/MegaByte
      se ne può parlare.
      secondo voi fra quanti mesi ?ma che te frega, non devi comperarliin quantita' industriale come diecianni fa' quando si usavano per i backupo per copiare il software :-)sono piu' capienti: ci tieni le tue chiavidigitali, la foto della morosa, una copiadei documenti ecc. ecc. tutto criptatocon anche il software per decriptaree se dovesse servire lo usi per passareun documento da una parte all'altra.sono anche molto piu' affidabili deimaledetti floppini che scrivi e non saimai se riuscirai a rileggerlipoi secondo non passera' molto tempoprima che diventino il classico gadgetaziendale: con il nome della ditta e magaridentro le brochure e quant'altroecco, magari non quelli da 64MB :-)
Chiudi i commenti