Apple chiede il 27% per i pagamenti di terze parti

Apple chiede il 27% per i pagamenti di terze parti

Apple ha fornito i dettagli sull'uso dei sistemi di pagamento di terze parti in Olanda, specificando che deve essere versata una commissione del 27%.
Apple ha fornito i dettagli sull'uso dei sistemi di pagamento di terze parti in Olanda, specificando che deve essere versata una commissione del 27%.

Dopo aver annunciato che gli sviluppatori olandesi possono utilizzare metodi di pagamento alternativi nelle app di dating, Apple ha fornito ulteriori dettagli sulla novità, specificando che dovrà essere versata una commissione del 27%. L’azienda di Cupertino ha illustrato tutti i passi necessari per utilizzare le nuove funzionalità.

Pagamenti esterni consentiti, ma si paga la percentuale

La decisione dell’autorità antitrust olandese è arrivata in seguito alla denuncia presentata Match Group (azienda che sviluppa Tinder, Match.com e OkCupid). Apple aveva già preannunciato ricorso, ma nel frattempo consentirà l’uso di pagamenti alternativi (solo in Olanda e solo per le app di dating). L’azienda ha pubblicato le nuove informazioni dopo aver ricevuto una multa di 5 milioni di euro.

Gli sviluppatori possono sfruttare due opzioni alternative al sistema di pagamento di Apple: aggiungere un sistema di pagamento di terze parti all’interno dell’app oppure includere un link che porta gli utenti sul sito esterno per completare l’acquisto. La scelta deve essere comunicata ad Apple, specificando varie informazioni, tra cui il nome del fornitore del servizio di pagamento e il dominio del sito.

Apple chiede inoltre di specificare nell’app che il metodo di pagamento non è quello sicuro di App Store e che l’abbonamento e le richieste per i rimborsi non sono gestiti dall’azienda di Cupertino. Per ogni acquisto in-app, gli sviluppatori dovranno versare una commissione del 27% e inviare un resoconto delle vendite entro il 15 di ogni mese.

Considerate la necessità di creare due versioni separate dell’app (una per l’Olanda e una per gli altri paesi), le condizioni da rispettare e la percentuale piuttosto elevata, molti sviluppatori continueranno probabilmente ad utilizzare il sistema di pagamento di Apple.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 feb 2022
Link copiato negli appunti