Apple Fitness+ e Pay: importanti novità in arrivo

Apple Fitness+ e Pay: importanti novità in arrivo

Secondo quanto riferito da Mark Gurman, Apple ha in programma importanti novità per i suoi servizi Fitness+ e Pay in arrivo nei prossimi mesi.
Secondo quanto riferito da Mark Gurman, Apple ha in programma importanti novità per i suoi servizi Fitness+ e Pay in arrivo nei prossimi mesi.

Per la gioia di coloro che si servono di Apple Fitness+ e di Apple Pay, sono in arrivo diverse e interessanti novità che di sicuro non passeranno inosservate agli occhi dei più. A rendere nota la cosa è stato Mark Gurman di Bloomberg, con la sua consueta newsletter Power One.

Apple: nuovi allenamenti e nuovi finanziari in sviluppo

Stando a quanto comunicato dal noto giornalista, per quel che concerne Apple Fitness+, l’azienda di Cupertino starebbe lavorando su nuovi allenamenti che con ogni probabilità saranno introdotti con l’arrivo di iOS 16.

Da notare che da poche settimane il servizio offre una nuova serie di sessioni di allenamento denominata “Artista in primo piano” dedicata a band di fama mondiale e una selezione speciale di contenuti incentrati sul ballo. Oltre ai contenuti in questione, Apple Fitness+ propone già a utenti di ogni età e livello di esperienza vari modi per avvicinarsi alla danza.

Per quel che concerne Apple Pay, l’azienda di Cupertino potrebbe introdurre due nuovi servizi finanziari che sarebbero già in fase di sviluppo, unitamente a un programma di abbonamento per l’hardware di cui si era già parlato in passato e a un servizio del tipo “Compra ora, paga dopo” collegato con le transazioni del sistema di pagamento del gruppo per effettuare acquisti con quest’ultimo eseguendo pagamenti rateizzati.

Oltre a tutto ciò, Gurman ha aggiunto che per l’anno corrente spera in sostanziali aggiornamenti per il servizio Apple TV+. Per il momento, chiaramente, da parte dell’azienda stessa della “mela morsicata” non è giunta alcuna conferma o smentita al riguardo.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 mag 2022
Link copiato negli appunti