Apple fonde iPod e iPod photo

Apple fonde iPod e iPod photo

Tutti i nuovi player di Apple con hard disk da 1,8 pollici avranno lo schermo a colori e la capacità di visualizzare foto e riprodurre podcast. Disponibile anche la nuova versione di iTunes
Tutti i nuovi player di Apple con hard disk da 1,8 pollici avranno lo schermo a colori e la capacità di visualizzare foto e riprodurre podcast. Disponibile anche la nuova versione di iTunes

Cupertino (USA) – Il caro vecchio iPod con schermo a toni di grigio, lanciato sul mercato nel 2001, è già un cimelio. Ieri Apple ha infatti fuso le linee di iPod e iPod photo dando vita ad una singola gamma di iPod bianchi con display a colori e capacità di visualizzare foto, copertine degli album e slideshow.

D’ora in avanti iPod photo verrà dunque chiamato semplicemente “iPod” e presterà il proprio design e le proprie funzionalità a tutti i nuovi modelli del player di Apple basati su hard disk da 1,8 pollici. Resta invece immutata la famiglia di iPod mini, con drive da 1 pollice, che conserva lo schermo monocromatico.

Nella nuova famiglia di iPod, il vecchio modello da 20 GB con display a toni grigio è stato rimpiazzato da una versione a colori della stessa capacità. Lo accompagna un modello da 60 GB che, fino all’altro giorno, era a listino nella famiglia iPod photo. La versione da 20 GB, in grado di contenere fino a 5.000 canzoni, costa 319 euro, mentre la versione da 60 GB, in grado di memorizzare fino a 15.000 canzoni, ha un prezzo di 459 euro.

iPod a colori Apple ha dotato di schermo a colori anche iPod U2 Special Edition e, per l’occasione, ne ha ridotto il prezzo a 359 euro. Tempo di saldi anche per il modello di iPod shuffle da 1 GB, che ora costa 139 euro.

I nuovi iPod celano una piccola novità a livello di firmware: il supporto al podcasting . Questa funzionalità, che si è guadagnata una voce tutta sua all’interno del menù di iPod, fa coppia con le nuove caratteristiche del nuovo iTunes 4.9.

“Semplificando la nostra gamma iPod, che ora include i modelli da 20 GB e 60 GB con display a colori e un nuovo menù Podcast, iPod e iTunes forniscono il modo più semplice e gradevole di scoprire, abbonarsi, gestire e ascoltare podcast”, ha affermato Greg Joswiak, vice president iPod Product Marketing di Apple.

Il nuovo menù Podcast può essere aggiunto a tutti i modelli di iPod con ghiera cliccabile e agli iPod mini per mezzo di un aggiornamento al firmware scaricabile dal sito di Apple.

La nuova versione di iTunes, rilasciata ieri, consente di cercare e abbonarsi agli oltre 3.000 podcast gratuiti che sono accessibili attraverso la directory fornita dal jukebox. Il software fa in modo che ogni volta che viene pubblicata la nuova puntata di un podcast questa venga automaticamente scaricata sul proprio Mac o PC e poi trasferita su iPod per mezzo della funzione Auto-Sync. iTunes semplifica inoltre la gestione di abbonamenti a più podcast organizzandoli e visualizzandoli per puntata e per data.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 06 2005
Link copiato negli appunti