Apple: giù le mani dall'UDID

Cupertino chiede agli sviluppatori esterni di rinunciare allo strumento di tracciamento basato sul codice identificativo dei dispositivi

Roma – Il codice alfanumerico che identifica in modo univoco ogni dispositivo Apple non è mai piaciuto agli utenti iPhone, iPod Touch e iPad. La possibilità di utilizzare l’UDID per indagare sulle abitudini del proprietario potrebbe del resto mettere a repentaglio la privacy . Per questo motivo, molto probabilmente, Apple ha bandito l’Unique Device IDentifier dalle applicazioni di terze parti.

La documentazione fornita con la sesta beta developer di iOS 5 esorta gli sviluppatori a non utilizzare più l’UDID per monitorare il comportamento degli utenti. Per il momento l’azienda di Cupertino si limita a “sconsigliare” la pratica, ma più avanti potrebbe anche rimuovere del tutto la possibilità di raccogliere informazioni dall’esterno.

Gli sviluppatori di terze parti che creano app per iOS e utilizzano il codice identificativo per indagini di mercato, database aziendali e beta testing dovranno quindi correre ai ripari.
A quanto sembra, l’unico modo per ovviare al blocco sarà quello di creare un identificatore univoco specifico per ogni applicazione rilasciata, che funzionerà in maniera molto simile ai cookies dei browser web.

Molto probabilmente Apple conserverà ancora il privilegio di poter leggere l’identificativo dei dispositivi in circolazione, già associato a strumenti social come Game Center , ma sembra che Cupertino stia cambiando il modo e le condizioni con cui queste informazioni possono essere condivise con gli inserzionisti.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • stitico scrive:
    un po' poco
    Aver reso agevole la lettura di articoli web al XXXXX, è un po' poco...Finchè non saranno introdotti nuovi concetti per l'interazione uomo-macchina, il pc rimarrà sempre e comunque il principale strumento di lavoro...
    • MacGeek scrive:
      Re: un po' poco
      - Scritto da: stitico
      Aver reso agevole la lettura di articoli web al
      XXXXX, è un po'
      poco...
      Finchè non saranno introdotti nuovi concetti per
      l'interazione uomo-macchina, il pc rimarrà sempre
      e comunque il principale strumento di
      lavoro...Scusa l'interfaccia full touch non è un "nuovo concetto per l'interazione uomo-macchina"?E' proprio per quello che l'iPad ha sfondato e gli accrocchi M$ precedenti sono stati un flop.Infatti tutti ora l'hanno copiata (come prima gli hanno copiato finestre e mouse).
      • Craccolo scrive:
        Re: un po' poco

        Scusa l'interfaccia full touch non è un "nuovo
        concetto per l'interazione
        uomo-macchina"?Oddio la vedo ai bancomat da quando ho il bancomat (15 anni ormai...) tanto nuovo come concetto non lo trovo mica
        • MacGeek scrive:
          Re: un po' poco
          - Scritto da: Craccolo
          Oddio la vedo ai bancomat da quando ho il
          bancomat (15 anni ormai...) tanto nuovo come
          concetto non lo trovo micaBeh nessuno ci aveva fatto un OS ottimizzato per quell'uso prima. Con API, e tutto quanto.E poi i bancomat usano touch resistivi, una ciofega confronto ai touch capacitativi degli iPad (e cloni).
        • Pietro scrive:
          Re: un po' poco
          - Scritto da: Craccolo

          Scusa l'interfaccia full touch non è un
          "nuovo

          concetto per l'interazione

          uomo-macchina"?

          Oddio la vedo ai bancomat da quando ho il
          bancomat (15 anni ormai...) tanto nuovo come
          concetto non lo trovo
          micaVisto che il concetto era lí a disposizione di chiunque da piú di 15 anni com'é che alla fine solo apple ci é arrivata e ha avuto sucXXXXX?Tutti incapaci gli altri?
      • harvey scrive:
        Re: un po' poco
        - Scritto da: MacGeek
        Scusa l'interfaccia full touch non è un "nuovo
        concetto per l'interazione
        uomo-macchina"?
        E' proprio per quello che l'iPad ha sfondato e
        gli accrocchi M$ precedenti sono stati un
        flop.Veramente ha sfondato soltanto perche' ha un bacino di utenti che comprano qualsiasi cosa gli viene proposta. Il sucXXXXX e' venuto perche' la massa critica di utenti e' stata superata.
    • ruppolo scrive:
      Re: un po' poco
      - Scritto da: stitico
      Aver reso agevole la lettura di articoli web al
      XXXXX, è un po'
      poco...Questo è già accaduta 12 anni fa, quando tutti i prodotti portatili Apple erano predisposti per il Wi-Fi.
      Finchè non saranno introdotti nuovi concetti per
      l'interazione uomo-macchina, il pc rimarrà sempre
      e comunque il principale strumento di
      lavoro...E per quando hai finito di lavorare?
      • panda rossa scrive:
        Re: un po' poco
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: stitico

        Aver reso agevole la lettura di articoli web
        al

        XXXXX, è un po'

        poco...

        Questo è già accaduta 12 anni fa, quando tutti i
        prodotti portatili Apple erano predisposti per il
        Wi-Fi.E avevano gia' colore e design in sintonia con quelli del XXXXX in cui venivano utilizzati: bianco e arrotondato.

        Finchè non saranno introdotti nuovi concetti
        per

        l'interazione uomo-macchina, il pc rimarrà
        sempre

        e comunque il principale strumento di

        lavoro...

        E per quando hai finito di lavorare?Il computer non finisce mai di lavorare, ruppolo!Quand'e' che ti farai accompagnare in una sala server a vedere dei veri computer, che mandano avanti tutta la baracca?Non sono mica come il tuo giocattolo clementoni, che quando ti stufi lo spegni e passi al sonaglino.
        • ruppolo scrive:
          Re: un po' poco
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: stitico


          Aver reso agevole la lettura di
          articoli
          web

          al


          XXXXX, è un po'


          poco...



          Questo è già accaduta 12 anni fa, quando
          tutti
          i

          prodotti portatili Apple erano predisposti
          per
          il

          Wi-Fi.

          E avevano gia' colore e design in sintonia con
          quelli del XXXXX in cui venivano utilizzati:
          bianco e
          arrotondato.l'invidia è potente in quest'uomo...



          Finchè non saranno introdotti nuovi
          concetti

          per


          l'interazione uomo-macchina, il pc
          rimarrà

          sempre


          e comunque il principale strumento di


          lavoro...



          E per quando hai finito di lavorare?

          Il computer non finisce mai di lavorare, ruppolo!Ma io si.
          Quand'e' che ti farai accompagnare in una sala
          server a vedere dei veri computer, che mandano
          avanti tutta la
          baracca?Io le sale server le amministro.
          Non sono mica come il tuo giocattolo clementoni,
          che quando ti stufi lo spegni e passi al
          sonaglino.Il fatto è che io vivo anche l'altro lato della sala server, tu no.
          • panda rossa scrive:
            Re: un po' poco
            - Scritto da: ruppolo

            Il computer non finisce mai di lavorare,
            ruppolo!

            Ma io si.Per poter finire di lavorare, ruppolo, occorre aver cominciato.
            Io le sale server le amministro.Spero dal punto di vista contabile... almeno i danni sono solo verso i creditori.

            Non sono mica come il tuo giocattolo
            clementoni,

            che quando ti stufi lo spegni e passi al

            sonaglino.

            Il fatto è che io vivo anche l'altro lato della
            sala server, tu no.Infatti no. Non sono io quello che fa le pulizie in questa azienda.
  • napoleone scrive:
    per usare un tablet serve un pc
    ragazzi ma di che stiamo parlando... È ovvio che i tablet non possono rimpiazzare il pc e la banalissima conferma è che per usare un tablet apple o samsung devi avere un pc da cui caricare tutti i contenuti.Chiunque vuole comprarsi un tablet deve prima comprarsi un pc, pensa te...
    • gonzo scrive:
      Re: per usare un tablet serve un pc
      no... per l'ipad è vero... ma per latri tablet no. Per uso consumer puoi tranquillamente farne a meno... quello di cui non possono fare a meno è la connessione internet, non il pc.
      • gonzo scrive:
        Re: per usare un tablet serve un pc
        visto il link qui sotto ora anche ipad puo' essere usato da solo... era ora! ... ma questa è "innovazione"! ...
        • Prozac scrive:
          Re: per usare un tablet serve un pc
          - Scritto da: gonzo
          visto il link qui sotto <s
          ora </s
          <b
          in futuro </b
          anche ipad puo'
          essere usato da solo... era ora! ... ma questa è
          "innovazione"!
          ...Fixed :)
          • gonzo scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            hai perfettamente ragione! :)
          • Prozac scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: gonzo
            hai perfettamente ragione! :):)
          • Prozac scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: ruppolo
            Ha dimenticato di fissare il "può" in "potrà".Sì, me ne sono accorto dopo aver postato. Ma non sono stato li a modificare il messaggio per una stupidata (è già tanto che l'ho scritta quella stupidata!)
            Però stiamo parlando di un futuro certo, tra un
            paio di mesi al
            massimo.Certo e finalmente avrete le funzionalità che BlackBerry ha da anni :D
      • ruppolo scrive:
        Re: per usare un tablet serve un pc
        - Scritto da: gonzo
        no... per l'ipad è vero... ma per latri tablet
        no.Per gli altri tablet ancora di più, visto che mancano tutti i programmi per creare ed editare documenti.
        • panda rossa scrive:
          Re: per usare un tablet serve un pc
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: gonzo

          no... per l'ipad è vero... ma per latri
          tablet

          no.

          Per gli altri tablet ancora di più, visto che
          mancano tutti i programmi per creare ed editare
          documenti.Un tablet non e' fatto per creare ed editare documenti, ma per ricevere, leggere e spedire.Per creare documenti ci vuole la TASTIERA!!!
          • ruppolo scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: gonzo


            no... per l'ipad è vero... ma per latri

            tablet


            no.



            Per gli altri tablet ancora di più, visto che

            mancano tutti i programmi per creare ed
            editare

            documenti.

            Un tablet non e' fatto per creare ed editare
            documenti, ma per ricevere, leggere e
            spedire.Questo lo credi tu.
            Per creare documenti ci vuole la TASTIERA!!!Chissà come hanno fatto finora fotografi e cameramen...
          • panda rossa scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: ruppolo

            Per creare documenti ci vuole la TASTIERA!!!

            Chissà come hanno fatto finora fotografi e
            cameramen...Hai ragione, che scemo che sono.Tutti i fotografi e tutti i cameramen usano iPad per scattare le foto e per girare filmati.
    • MacGeek scrive:
      Re: per usare un tablet serve un pc
      - Scritto da: napoleone
      ragazzi ma di che stiamo parlando... È ovvio
      che i tablet non possono rimpiazzare il pc e la
      banalissima conferma è che per usare un tablet
      apple o samsung devi avere un pc da cui caricare
      tutti i contenuti.Questo è un "problema" che presto verrà risolto:http://www.apple.com/it/ios/ios5/features.html#pcfree
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: per usare un tablet serve un pc
        - Scritto da: MacGeek
        Questo è un "problema" che presto verrà risolto:
        http://www.apple.com/it/ios/ios5/features.html#pcfA parte il discorso dell'attivazione senza PC, direi che hanno copiato un bel po' di cose da Windows Phone 7 e da Windows 7. Tutto il mondo è paese, evidentemente.
      • anony scrive:
        Re: per usare un tablet serve un pc
        - Scritto da: MacGeek
        Questo è un "problema" che presto verrà risolto:
        http://www.apple.com/it/ios/ios5/features.html#pcfah, davvero? e come si risolve il problema che senza fare il "XXXXXXXXX" col tuo bel ipad/iphone/ipod non ci puoi fare praticamente un bel niente?(a parte quello dicono loro...)
        • MacGeek scrive:
          Re: per usare un tablet serve un pc
          - Scritto da: anony
          - Scritto da: MacGeek


          Questo è un "problema" che presto verrà
          risolto:


          http://www.apple.com/it/ios/ios5/features.html#pcf

          ah, davvero? e come si risolve il problema che
          senza fare il "XXXXXXXXX" col tuo bel
          ipad/iphone/ipod non ci puoi fare praticamente un
          bel niente?
          (a parte quello dicono loro...)Non ci puoi mettere i programmi copiati. Per il resto il XXXXXXXXX non è che serva più a molto...
          • panda rossa scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: MacGeek
            Non ci puoi mettere i programmi copiati. Per il
            resto il XXXXXXXXX non è che serva più a
            molto...Il copyright prima o poi scade.Quindi, se quel coso mi impedisce di metterci i programmi copiati, sta violando i miei diritti futuri.
          • pietro scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MacGeek


            Non ci puoi mettere i programmi copiati. Per
            il

            resto il XXXXXXXXX non è che serva più a

            molto...

            Il copyright prima o poi scade.
            Quindi, se quel coso mi impedisce di metterci i
            programmi copiati, sta violando i miei diritti
            futuri.bravo vai a spiegarlo a un giudice e vedi cosa ti dice.
          • panda rossa scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: MacGeek




            Non ci puoi mettere i programmi
            copiati.
            Per

            il


            resto il XXXXXXXXX non è che serva più a


            molto...



            Il copyright prima o poi scade.

            Quindi, se quel coso mi impedisce di
            metterci
            i

            programmi copiati, sta violando i miei
            diritti

            futuri.

            bravo vai a spiegarlo a un giudice e vedi cosa ti
            dice.Ci andremo, se sara' necessario.In uno stato di diritto conta il diritto, non il potere economico.E il diritto stabilisce che io devo poter far le copie quando il copyright scade (altrimenti per quale motivo le lobby continuano a dilatare il tempo della scadenza?)
    • ruppolo scrive:
      Re: per usare un tablet serve un pc
      - Scritto da: napoleone
      ragazzi ma di che stiamo parlando... È ovvio
      che i tablet non possono rimpiazzare il pc e la
      banalissima conferma è che per usare un tablet
      apple o samsung devi avere un pc da cui caricare
      tutti i
      contenuti.

      Chiunque vuole comprarsi un tablet deve prima
      comprarsi un pc, pensa
      te...Con iOS 5 non sarà più così, i dispositivi mobili (iPhone, iPod touch e iPad) diventano totalmente indipendenti dal computer.
      • hermanhesse scrive:
        Re: per usare un tablet serve un pc
        Coma Android in pratica?
        • ruppolo scrive:
          Re: per usare un tablet serve un pc
          - Scritto da: hermanhesse
          Coma Android in pratica?Android ha Word, Excel, PowerPoint, Picasa e un programma di montaggio video?
          • hermanhesse scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            Picasa è Google... quindi fai un po' tu.Esistono app per usare documenti della suite Office e per usufruire della Cloud.Programmi di montaggio video... uhm, devo vedere. So che c'è un software per fare stop.motion se vuoi.Questo cosa centra con il fatto che finalmente non devi attaccare gli iCosi ad un PC per fare le cose più normali?
        • Prozac scrive:
          Re: per usare un tablet serve un pc
          - Scritto da: hermanhesse
          Coma Android in pratica?O BlackBerry?
      • panda rossa scrive:
        Re: per usare un tablet serve un pc
        - Scritto da: ruppolo

        Con iOS 5 non sarà più così, i dispositivi mobili
        (iPhone, iPod touch e iPad) diventano totalmente
        indipendenti dal
        computer.Certo, cosi' indipendenti che includeranno un server POP3, un server SMTP, un server DHCP, e persino un server WEB contenente tutti i siti che di solito uno utilizza, in locale.I computer non servono piu'!
        • ruppolo scrive:
          Re: per usare un tablet serve un pc
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo



          Con iOS 5 non sarà più così, i dispositivi
          mobili

          (iPhone, iPod touch e iPad) diventano
          totalmente

          indipendenti dal

          computer.

          Certo, cosi' indipendenti che includeranno un
          server POP3, un server SMTP, un server DHCP, e
          persino un server WEB contenente tutti i siti che
          di solito uno utilizza, in
          locale.
          I computer non servono piu'!Oggi un utente ha bisogno di possedere un server POP3 e SMTP per inviare e ricevere la posta?
          • panda rossa scrive:
            Re: per usare un tablet serve un pc
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo





            Con iOS 5 non sarà più così, i
            dispositivi

            mobili


            (iPhone, iPod touch e iPad) diventano

            totalmente


            indipendenti dal


            computer.



            Certo, cosi' indipendenti che includeranno un

            server POP3, un server SMTP, un server DHCP,
            e

            persino un server WEB contenente tutti i
            siti
            che

            di solito uno utilizza, in

            locale.

            I computer non servono piu'!

            Oggi un utente ha bisogno di possedere un server
            POP3 e SMTP per inviare e ricevere la
            posta?Non lo so, dimmelo tu.Io purtroppo sono ancora dipendente dai computer.l'indipendenza dal computer non l'ho ancora raggiunta.Tu riesci a leggere PI e postare sul forum senza avvalerti di nessun computer? Neppure di quello che ospita il sito di PI?Puoi anche rispondermi di si, perche' io ci credo alla magia.
  • ruppolo scrive:
    "eccellere"
    È questa la carta vincente, che l'iPad ECCELLE in alcune funzioni. Che a quanto pare non sono secondarie.
    • panda rossa scrive:
      Re: "eccellere"
      - Scritto da: ruppolo
      È questa la carta vincente, che l'iPad
      ECCELLE in alcune funzioni. Che a quanto pare non
      sono
      secondarie.Il prezzo, per esempio.
      • ruppolo scrive:
        Re: "eccellere"
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: ruppolo

        È questa la carta vincente, che l'iPad

        ECCELLE in alcune funzioni. Che a quanto
        pare
        non

        sono

        secondarie.

        Il prezzo, per esempio.Infatti.Cadi male, se giochi la carta del prezzo con iPad.
        • panda rossa scrive:
          Re: "eccellere"
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: ruppolo


          È questa la carta vincente, che
          l'iPad


          ECCELLE in alcune funzioni. Che a quanto

          pare

          non


          sono


          secondarie.



          Il prezzo, per esempio.

          Infatti.

          Cadi male, se giochi la carta del prezzo con iPad.Un tablet oggi costa 99 dollari.Lo ha dimostrato HP, e lo stanno dimostrando in india dove producono devices senza farci la cresta.http://www.pianetacellulare.it/post/Android/17043_India-Magnum-Pepper-Tablet-Android-da-99-dollari.phpTu sei l'unico convinto che la povera apple si accontenta di un risicatissimo margine di pochi cent a pezzo venduto.E l'immensa liquidita' dei proventi delle tosature agli adepti e' tutta li' a dimostrarlo quanto poco margine ci sia su un ipad.
          • Pietro scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ruppolo



            È questa la carta vincente,
            che

            l'iPad



            ECCELLE in alcune funzioni. Che a
            quanto


            pare


            non



            sono



            secondarie.





            Il prezzo, per esempio.



            Infatti.



            Cadi male, se giochi la carta del prezzo con
            iPad.

            Un tablet oggi costa 99 dollari.
            Lo ha dimostrato HP, e lo stanno dimostrando in
            india dove producono devices senza farci la
            cresta.

            http://www.pianetacellulare.it/post/Android/17043_

            Tu sei l'unico convinto che la povera apple si
            accontenta di un risicatissimo margine di pochi
            cent a pezzo
            venduto.
            E l'immensa liquidita' dei proventi delle
            tosature agli adepti e' tutta li' a dimostrarlo
            quanto poco margine ci sia su un
            ipad.hp sta svendendo i fondi di magazzino per chiudere il progetto e tu non hai ancora capito come viene stabilito il prezzo di un prodotto in un' economia capitalistica.Il prezzo di un prodotto per qualunque cosa é sempre il piú elevato che il cliente é disposto a spendere, non importa quale che sia il margine.Non c'é etica nella formazione dei prezzi, finché c'é abbastanza gente disposta ad acquistare un prodotto il prezzo rimane quello.Ma poi perché ti scaldi tanto, tu non compreresti mai un prodotto Apple!
          • panda rossa scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: Pietro
            hp sta svendendo i fondi di magazzino per
            chiudere il progetto E tu, come tutti i bravi consumatori indottrinati dalla pubblicita', ci credi al volantini "sconti del 90% per chiusura fallimentare"
            e tu non hai ancora capito
            come viene stabilito il prezzo di un prodotto in
            un' economia capitalistica.Materiale + manodopera + margine.Lo insegnano alle scuole elementari: spesa + guadagno = ricavo.Quando le frequenterai, imparerai anche tu.
            Il prezzo di un prodotto per qualunque cosa é
            sempre il piú elevato che il cliente é
            disposto a spendere, non importa quale che sia il
            margine.E finche' quelli come te, saranno disposti a pagare di piu' per avere di meno, ci saranno sempre questi venditori di aspirapolvere a rivendere inutili gingilli al prezzo che tu sei disposto a pagare.
            Non c'é etica nella formazione dei prezzi, finché
            c'é abbastanza gente disposta ad acquistare un
            prodotto il prezzo rimane quello.Ecco, vedi che lo sai.
            Ma poi perché ti scaldi tanto, tu non compreresti
            mai un prodotto Apple!Tu se vedi un disgraziato che affonda nelle sabbie mobili, ti scaldi e cerchi di tirarlo fuori, nonostante quello ci goda a stare nel fango fino al collo (fango e' un eufemismo), oppure ti metti a filmarlo per poi postare il filmino su YT?Io sono uno di quelli che cerca di salvare le persone.
          • ruppolo scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Pietro


            hp sta svendendo i fondi di magazzino per

            chiudere il progetto

            E tu, come tutti i bravi consumatori indottrinati
            dalla pubblicita', ci credi al volantini "sconti
            del 90% per chiusura
            fallimentare"Sei tu il primo a crederci, viste le tue parole:"Un tablet oggi costa 99 dollari."Un tablet non costa 99 dollari.

            e tu non hai ancora capito

            come viene stabilito il prezzo di un
            prodotto
            in

            un' economia capitalistica.

            Materiale + manodopera + margine.Dimostrazione che non hai capito nulla, e mai capirai.
            Lo insegnano alle scuole elementari: spesa +
            guadagno =
            ricavo.Lo vedi? Eri già tonto alle elementari.guadagno=ricavo-spesa.È il guadagno quello che ti interessa e che puoi calcolare DOPO il ricavo.
            Quando le frequenterai, imparerai anche tu.Tu invece manco se le ripeti 3 volte imparerai. Ma a rubacchiare film e musica questo l'hai imparato subito...


            Il prezzo di un prodotto per qualunque cosa
            é


            sempre il piú elevato che il cliente é

            disposto a spendere, non importa quale che
            sia
            il

            margine.

            E finche' quelli come te, saranno disposti a
            pagare di piu' per avere di meno, ci saranno
            sempre questi venditori di aspirapolvere a
            rivendere inutili gingilli al prezzo che tu sei
            disposto a
            pagare.E finché ci sarà gente che ruba coloro che pagano dovranno pagare anche per quelli che rubano.


            Non c'é etica nella formazione dei prezzi,
            finché

            c'é abbastanza gente disposta ad acquistare
            un

            prodotto il prezzo rimane quello.

            Ecco, vedi che lo sai.E tu saresti etico, rubando lo stipendio stando qui a chattare?

            Ma poi perché ti scaldi tanto, tu non
            compreresti

            mai un prodotto Apple!

            Tu se vedi un disgraziato che affonda nelle
            sabbie mobili, ti scaldi e cerchi di tirarlo
            fuori, nonostante quello ci goda a stare nel
            fango fino al collo (fango e' un eufemismo),
            oppure ti metti a filmarlo per poi postare il
            filmino su
            YT?

            Io sono uno di quelli che cerca di salvare le
            persone.Certo, come Bill Gates con la sua fondazione Melinda Gates.
          • panda rossa scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Pietro




            hp sta svendendo i fondi di magazzino
            per


            chiudere il progetto



            E tu, come tutti i bravi consumatori
            indottrinati

            dalla pubblicita', ci credi al volantini
            "sconti

            del 90% per chiusura

            fallimentare"

            Sei tu il primo a crederci, viste le tue parole:
            "Un tablet oggi costa 99 dollari."

            Un tablet non costa 99 dollari.Un tablet costa il prezzo a cui viene venduto.HP lo vende a 99. Gli indiani lo vendono a 99.


            e tu non hai ancora capito


            come viene stabilito il prezzo di un

            prodotto

            in


            un' economia capitalistica.



            Materiale + manodopera + margine.

            Dimostrazione che non hai capito nulla, e mai
            capirai.


            Lo insegnano alle scuole elementari: spesa +

            guadagno =

            ricavo.

            Lo vedi? Eri già tonto alle elementari.

            guadagno=ricavo-spesa.Quindi sostieni che scrivere <b
            spesa+guadagno=ricavo </b
            sia diverso dallo scrivere <b
            guadagno=ricavo-spesa </b
            ?Dicci: ti hanno bocciato alle elementari e hai lasciato la scuola, oppure devi ancora frequentarla la seconda elementare?
            È il guadagno quello che ti interessa e che
            puoi calcolare DOPO il
            ricavo.


            Quando le frequenterai, imparerai anche tu.

            Tu invece manco se le ripeti 3 volte imparerai.Tu hai appena dato una profonda dimostrazione di conoscenza delle relazioni tra spesa, guadagno e ricavo, quindi meglio restare ignorante che imparare da te.
            Ma a rubacchiare film e musica questo l'hai
            imparato subito...Chiediti perche' non fanno una polizza contro il furto quelli che parlano di rubacchiare.
            E finché ci sarà gente che ruba coloro che pagano
            dovranno pagare anche per quelli che
            rubano.No, se la vittima del furto si assicura contro il furto.Guarda le auto. In che misura il numero dei furti d'auto incide sul prezzo di vendita?
            E tu saresti etico, rubando lo stipendio stando
            qui a chattare?Se io sto qui a chattare, vuol dire che i sistemi di cui sono responsabile stanno funzionando.


            Ma poi perché ti scaldi tanto, tu non

            compreresti


            mai un prodotto Apple!



            Tu se vedi un disgraziato che affonda nelle

            sabbie mobili, ti scaldi e cerchi di tirarlo

            fuori, nonostante quello ci goda a stare nel

            fango fino al collo (fango e' un eufemismo),

            oppure ti metti a filmarlo per poi postare il

            filmino su

            YT?



            Io sono uno di quelli che cerca di salvare le

            persone.

            Certo, come Bill Gates con la sua fondazione
            Melinda Gates.Melinda non era mica una marca di mele?
          • pietro scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Pietro


            hp sta svendendo i fondi di magazzino per

            chiudere il progetto

            E tu, come tutti i bravi consumatori indottrinati
            dalla pubblicita', ci credi al volantini "sconti
            del 90% per chiusura
            fallimentare"


            e tu non hai ancora capito

            come viene stabilito il prezzo di un
            prodotto
            in

            un' economia capitalistica.

            Materiale + manodopera + margine.
            Lo insegnano alle scuole elementari: spesa +
            guadagno =
            ricavo.
            Quando le frequenterai, imparerai anche tu.no non ci siamo, vediamo se riesco a spiegare:se prendi i costi e aggiungi il ricavo che intendi avere ( etico quanto vuoi) potresti ottenere un ricavo (costo del prodotto) più elevato del prodotto della concorrenza e quindi non venderesti niente. La formazione di un prezzo parte al contrario, si valuta il prezzo del prodotto della concorrenza, si decide se il valore del proprio prodotto è superiore o inferiore del valore della concorrenza e si fissa il prezzo ma solo in base a due parametri:1 rapporto con il prezzo della concorrenza2 numero di acquirenti che si desidera avere ( se il prezzo è troppo alto si esclude automaticamente una parte di essi)il guadagno è automatico : guadagno = ricavo - speseper aumentare il guadagno si può agire solo sulle spese riducendole, non sul prezzo perché quello è fissato dal mercato.per esempio se abbassi il prezzo per avere una maggior quantità di acquirenti si abbassano i margini e non è detto che più acquirenti con margine più basso dia un guadagno superiore di un prezzo più alto e meno acquirenti.Lo scopo di un'azienda ( qualunque ) è di massimizzare i guadagni non di fare beneficenza e nemmeno aumentare le vendite se questo riduce i guadagni.Trovare il prezzo giusto è molto difficile è il numero magico che permette di avere guadagni elevati e un numero di acquirenti che riesci adeguatamente a soddisfare ( se ne hai troppi potresti non riuscire a stare dietro agli ordini)mi sembra tutto chiaro ma temo di non averti convinto.
          • ruppolo scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ruppolo



            È questa la carta vincente,
            che

            l'iPad



            ECCELLE in alcune funzioni. Che a
            quanto


            pare


            non



            sono



            secondarie.





            Il prezzo, per esempio.



            Infatti.



            Cadi male, se giochi la carta del prezzo con
            iPad.

            Un tablet oggi costa 99 dollari.Si, il Touchpad di HP che devono far fuori subito prima che tutti sappiano che è un bidone.Dai, corri a comprarlo, sei il candidato ideale.
            Lo ha dimostrato HP, e lo stanno dimostrando in
            india dove producono devices senza farci la
            cresta.Lo ha dimostrato cessando l'attività. Bella dimostrazione...
            http://www.pianetacellulare.it/post/Android/17043_

            Tu sei l'unico convinto che la povera apple si
            accontenta di un risicatissimo margine di pochi
            cent a pezzo
            venduto.Al contrario, io sono convinto che Apple fa soldi a palate, guadagnando moltissimo dalle vendite. Altrimenti non si spiegherebbe questo continuo innovare con prodotti strepitosi.Ma del resto non è necessaria la mia convinzione, gli utili trimestrali resi pubblici per Legge lo dimostrano.
            E l'immensa liquidita' dei proventi delle
            tosature agli adepti e' tutta li' a dimostrarlo
            quanto poco margine ci sia su un
            ipad.Il margine è ottimo, ed il prezzo anche. Tutti contenti, tranne gli Apple hater che si rodono il fegato. Ahh, che gusto :D @^
          • panda rossa scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa



            Un tablet oggi costa 99 dollari.

            Si, il Touchpad di HP che devono far fuori subito
            prima che tutti sappiano che è un
            bidone.Intanto ti rode che abbiano venduto in 3 gg piu' di quanto apple abbia venduto in 3 mesi.E il bidone e' lo stesso.
            Dai, corri a comprarlo, sei il candidato ideale.Non c'e' la tastiera, non so che farmene di quei cosi.

            Lo ha dimostrato HP, e lo stanno dimostrando
            in

            india dove producono devices senza farci la

            cresta.

            Lo ha dimostrato cessando l'attività. Bella
            dimostrazione...A me pare che HP sia ancora in affari, a differenza di Apple, dalla quale il vertice e' appena scappato a gambe levate (perche' forse sa qualcosa che tu non sai...)
          • ruppolo scrive:
            Re: "eccellere"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: panda rossa





            Un tablet oggi costa 99 dollari.



            Si, il Touchpad di HP che devono far fuori
            subito

            prima che tutti sappiano che è un

            bidone.

            Intanto ti rode che abbiano venduto in 3 gg piu'
            di quanto apple abbia venduto in 3
            mesi.Mi rode? Sei fuori di testa.
            E il bidone e' lo stesso.Si si, come no...

            Dai, corri a comprarlo, sei il candidato
            ideale.

            Non c'e' la tastiera, non so che farmene di quei
            cosi.Sei limitato, ma questo si sapeva.


            Lo ha dimostrato HP, e lo stanno
            dimostrando

            in


            india dove producono devices senza
            farci
            la


            cresta.



            Lo ha dimostrato cessando l'attività. Bella

            dimostrazione...

            A me pare che HP sia ancora in affari,Ti pare male, ha appena chiuso la divisione tablet. E sta per chiudere anche quella PC.
            a
            differenza di Apple, dalla quale il vertice e'
            appena scappato a gambe levate (perche' forse sa
            qualcosa che tu non
            sai...)Nessuno è scappato.
    • Craccolo scrive:
      Re: "eccellere"
      già non sono tutte le funzioni come andavi blaterando mesi fa ma solo alcune...
    • gonzo scrive:
      Re: "eccellere"
      d'accordo con te... ma altre non le ha proprio!!!io principalmente con il mio 5800 faccio:- telefono + sms (e vabbè...)- navigo 1-2 volte al giorno- uso il navigatore (ovi maps gratuito e offline)- ascolto la radio- scambio file con il pc o altri telefoni via bluetooth- lo uso come wifi hotspot per il portatileora a parte la navigazione (e ne sono convinto) cosa fa meglio l'iphone tra queste cose?
    • ANTI apple scrive:
      Re: "eccellere"

      l'iPad <i
      ella </i
      ECCELLE in alcune funzioni.Vero, eccelle nella funzione di risucchiare soldi dal portafoglio dei gonzi e nel decidere cosa suddetti gonzi possono fare/non fare, vedere/non vedere, ascoltare/non ascoltare, ecc. con il loro iPadella.Una veraXXXXXta... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • The Dude scrive:
      Re: "eccellere"
      - Scritto da: ruppolo
      l'iPad
      ECCELLE in alcune funzioni.alcune....mmm...comincia ad aprirsi una crepa nell'inossidabile credo? ;)
  • alessandroalb scrive:
    Ogni volta rimango perplesso
    Ogni volta rimango perplesso, riprendendo dal titolo.Mi chiedo, ma con tutti i soldi che guadagnano i dirigenti delle varie società, possibile che riescano a fare affermazioni così banali ?Poniamoci una domanda, quale è la società al mondo che più di ogni altra riesce ad inventare o reinventare uno strumento informatico senza che qualcuno si metta a ridere ? Io penso che tutti conosciamo la risposta, gli altri seguono, inevitabilmente.Ma questi personaggi, ma di che cosa parlano ? Sembrano quasi estranei al mondo che frequentano.Nella speranza di non aver offeso alcuno con queste mie affermazioni, saluto e ringrazio chiunque voglia riprendere l'argomento.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 agosto 2011 22.50-----------------------------------------------------------
  • smettila scrive:
    Dov'è ruppolo quando serve?
    Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi poco laboriosi che pensano all'iPadella come il dispositivo perfetto per lavorare, ho voglia di divertirmi sentendo le unghie sugli specchi.Braccia rubate all'agricoltura, e quanti soldi buttati...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 agosto 2011 21.54-----------------------------------------------------------
    • rebibbia scrive:
      Re: Dov'è ruppolo quando serve?
      - Scritto da: smettila
      Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi
      poco laboriosi che pensano all'iPadella come il
      dispositivo perfetto per
      lavorare.
      Braccia rubate all'agricoltura, e quanti soldi
      buttati...ma tanto non sanno che tutto questo sparirà nel preciso momento in cui sparirà il loro ceo :-o
      • pietro scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        - Scritto da: rebibbia
        - Scritto da: smettila

        Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi

        poco laboriosi che pensano all'iPadella come
        il

        dispositivo perfetto per

        lavorare.

        Braccia rubate all'agricoltura, e quanti
        soldi

        buttati...

        ma tanto non sanno che tutto questo sparirà nel
        preciso momento in cui sparirà il loro ceo
        :-otranquillo ha lasciato istruzioni per i prossimi 50 anni
        • smettila scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: rebibbia

          - Scritto da: smettila


          Vorrei tanto sentire i pareri di quei
          macachi


          poco laboriosi che pensano all'iPadella
          come

          il


          dispositivo perfetto per


          lavorare.


          Braccia rubate all'agricoltura, e quanti

          soldi


          buttati...



          ma tanto non sanno che tutto questo sparirà
          nel

          preciso momento in cui sparirà il loro ceo

          :-o
          tranquillo ha lasciato istruzioni per i prossimi
          50
          anni(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)A parte gli scherzi, secondo me tutta quella liquidità serve ad evitare che un eventuale leader incapace (e quando si paragona qualunque leader a Jobs diventa difficile pensare che Apple sopravviverà) rovini tutto.Probabilmente vedremo Apple comprarsi un'ingente quantità di aziende tecnologiche per cercare di colmare il vuoto lasciato dall'ex-CEO.Peccato che chiunque può immaginare come andrà a finire... :D
    • pietro scrive:
      Re: Dov'è ruppolo quando serve?
      - Scritto da: smettila
      Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi
      poco laboriosi che pensano all'iPadella come il
      dispositivo perfetto per
      lavorare.
      Braccia rubate all'agricoltura, e quanti soldi
      buttati...dipende dal lavoro che fai.se ti serve un programma collegato costantemente con un gps e che necessiti di un sistema di orientamento magnetico magari un ipad potrebbe far comodo
      • dfghjk scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        - Scritto da: smettila
        ho voglia di divertirmi sentendo
        le unghie sugli specchi.- Scritto da: pietro

        buttati...
        dipende dal lavoro che fai.
        se ti serve un programma collegato costantemente
        con un gps e che necessiti di un sistema di
        orientamento magnetico magari un ipad potrebbe
        far
        comodoscreeech
        • collione scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: dfghjk
          - Scritto da: smettila

          ho voglia di divertirmi sentendo

          le unghie sugli specchi.

          - Scritto da: pietro


          buttati...

          dipende dal lavoro che fai.

          se ti serve un programma collegato
          costantemente

          con un gps e che necessiti di un sistema di

          orientamento magnetico magari un ipad
          potrebbe

          far

          comodo

          screeech(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • smettila scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: smettila

        Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi

        poco laboriosi che pensano all'iPadella come
        il

        dispositivo perfetto per

        lavorare.

        Braccia rubate all'agricoltura, e quanti
        soldi

        buttati...
        dipende dal lavoro che fai.
        se ti serve un programma collegato costantemente
        con un gps e che necessiti di un sistema di
        orientamento magnetico magari un ipad potrebbe
        far
        comodoL'iPadella costa troppo, per una inutilità come quella non darei più di 150-200 euro. Per un PC posso dare anche 5000 euro senza problemi, basta che siano rapportati alle qualità e alle prestazioni che offre, e che il miglioramento coi cassoni aceroni sia plausibile e accettabile.Una iPadella è inutile come tutte le tavole fermacarte Android in circolazione. Microsoft darà uno scossone realizzando la piattaforma software definitiva, e nel frattempo Apple sarà nuovamente relegata alle briciole diventando il fanalino di coda della tecnologia, proprio come negli anni '90, quando fu usata da MS per evitare magagne con l'antitrust.
        • ruppolo scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: smettila
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: smettila


          Vorrei tanto sentire i pareri di quei
          macachi


          poco laboriosi che pensano all'iPadella
          come

          il


          dispositivo perfetto per


          lavorare.


          Braccia rubate all'agricoltura, e quanti

          soldi


          buttati...

          dipende dal lavoro che fai.

          se ti serve un programma collegato
          costantemente

          con un gps e che necessiti di un sistema di

          orientamento magnetico magari un ipad
          potrebbe

          far

          comodo

          L'iPadella costa troppo, per una inutilità come
          quella non darei più di 150-200 euro. Per un PC
          posso dare anche 5000 euro senza problemi, basta
          che siano rapportati alle qualità e alle
          prestazioni che offre, e che il miglioramento coi
          cassoni aceroni sia plausibile e
          accettabile.
          Una iPadella è inutile come tutte le tavole
          fermacarte Android in circolazione. Microsoft
          darà uno scossone realizzando la piattaforma
          software definitiva, e nel frattempo Apple sarà
          nuovamente relegata alle briciole diventando il
          fanalino di coda della tecnologia, proprio come
          negli anni '90, quando fu usata da MS per evitare
          magagne con
          l'antitrust.Quanta invidia...
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: ruppolo

            Quanta invidia...Piu' che invidia, e' una ridicola caduta di stile.Pensare che M$ metta la parola fine in un settore destinato all'open, e' la barzelletta dell'estate.
          • gonzo scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            Se un settore è destinato all'open vuol dire che è destinato a non avere clienti... perchè se ci sono clienti c'è buisness... e dove c'è buisness vince chi ha i soldi...
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: gonzo
            Se un settore è destinato all'open vuol dire che
            è destinato a non avere clienti... perchè se ci
            sono clienti c'è buisness... e dove c'è buisness
            vince chi ha i
            soldi...Perche' tu usi il metro sbagliato per misurare le cose.L'open non corre per fare business, corre per fare progresso.
          • gonzo scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            appunto... quindi in un mondo che vive di mercato viene schiacciato da chi invece vuole fare soldi... non è una critica al valore del mondo open ma non ci puo' essere un "settore" di sucXXXXX in cui vince l'open, poprio perchè l'open non ha come obbiettivo alcun sucXXXXX, solo produrre buoni prodotti.
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: gonzo
            appunto... quindi in un mondo che vive di mercato
            viene schiacciato da chi invece vuole fare
            soldi... non è una critica al valore del mondo
            open ma non ci puo' essere un "settore" di
            sucXXXXX in cui vince l'open, poprio perchè
            l'open non ha come obbiettivo alcun sucXXXXX,
            solo produrre buoni
            prodotti.Produrre buoni prodotto e' un sucXXXXX.
          • gonzo scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            non nel mondo capitalista... è piena la storia di buoni prodotti senza sucXXXXX e prodotti mediocri di sucXXXXX...
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: gonzo
            non nel mondo capitalista... è piena la storia di
            buoni prodotti senza sucXXXXX e prodotti mediocri
            di
            sucXXXXX...Tanto il mondo capitalista sta finendo, assieme al petrolio.Pero' l'Italia finira' ancora prima.
          • ruppolo scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: gonzo

            Se un settore è destinato all'open vuol dire
            che

            è destinato a non avere clienti... perchè se
            ci

            sono clienti c'è buisness... e dove c'è
            buisness

            vince chi ha i

            soldi...

            Perche' tu usi il metro sbagliato per misurare le
            cose.
            L'open non corre per fare business, corre per
            fare
            progresso.Mio cugino mi scrive ieri: <i
            ho dei problemi con Macam ( il driver open surce per le webcam ) e Quicktime su Snow Leopard.Praticamente Macam vede la web ( una Logitec Quickcam 3000 pro ) e fa vedere l'immagine sullo schermo ma quando vado a creare il filmato cliccando l'apposita icona si chiude l'applicazione e appare sulla scrivania il documento di Quicktime che mi dice che non può aprire il filmato perché non é compatibile con il formato di Macam, nota che con Tiger non ho mai avuto problemi, mi puoi aiutare ?grazie </i
            La mia risposta è stata: <i
            È tipico dei progetti open source il fermarsi per anni o anche per sempre, quindi non si può fare affidamento su tali prodotti. Questo si è fermato nel 2008.Non ti rimane che cercare un prodotto analogo. </i
            Progresso, eh?
          • panda rossa scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: ruppolo

            Progresso, eh?Gia'.Il progresso e' quella cosa che ti permette di prendere un progetto dormiente, rimboccarti le maniche, e adattarlo alle tue esigenze (e a quelle di gran parte del mondo) senza che arrivino flotte di avvocati a denunciarti perche' hai osato adottare i sacri bordi arrotondati, protetti da brevetto.Di' a tuo cugino di armarsi di compilatore e proseguire nel progetto, e avra' i ringraziamenti di tanti altri nelle sue condizioni.
          • pietro scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: ruppolo




            Progresso, eh?

            Gia'.
            Il progresso e' quella cosa che ti permette di
            prendere un progetto dormiente, rimboccarti le
            maniche, e adattarlo alle tue esigenze (e a
            quelle di gran parte del mondo) senza che
            arrivino flotte di avvocati a denunciarti perche'
            hai osato adottare i sacri bordi arrotondati,
            protetti da
            brevetto.

            Di' a tuo cugino di armarsi di compilatore e
            proseguire nel progetto, e avra' i ringraziamenti
            di tanti altri nelle sue
            condizioni.suo cugino non è un programmatore ha solo bisogno di usare una webcam, probabilmente comprerà per qualche centinaio di euro un programma migliore
          • Prozac scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: pietro
            suo cugino non è un programmatore ha solo bisogno
            di usare una webcam, probabilmente comprerà per
            qualche centinaio di euro un programma
            migliorePerò ha un cugino super consulente di Apple che programma interfacce da 30 anni e ha pure programmato i proXXXXXri una volta! Che gli ha risposto: arrangiati ;)
          • Prozac scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: Pietro
            Perché cosa avrebbe dovuto fare?
            Passare sei mesi per imparare tutto sulle wbcam e
            i loro driver per poi finalmente mettere le mani
            nel programma e modificarlo per far funzionre la
            webcam da 30 euro del
            cugino?Magari anche in meno di 6 mesi ;)Ti sei dimenticato di aggiungere che poi l'avrebbe regalato alla comunità :) (oltre che ha suo cugino).Tanto il 95% del suo tempo lo passa qui su PI. Faceva qualcosa di utile per la comunità Apple (che ama tanto), per suo cugino, e pure per se stesso ;)
      • panda rossa scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: smettila

        Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi

        poco laboriosi che pensano all'iPadella come
        il

        dispositivo perfetto per

        lavorare.

        Braccia rubate all'agricoltura, e quanti
        soldi

        buttati...
        dipende dal lavoro che fai.
        se ti serve un programma collegato costantemente
        con un gps e che necessiti di un sistema di
        orientamento magnetico magari un ipad potrebbe
        far
        comodoCerto! A chi non serve oggi come oggi un programma costantemente collegato con un gps?Forse a fessbuk per poter far sapere a tutti dove sei e che cosa stai facendo.
        • collione scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: smettila


          Vorrei tanto sentire i pareri di quei
          macachi


          poco laboriosi che pensano all'iPadella
          come

          il


          dispositivo perfetto per


          lavorare.


          Braccia rubate all'agricoltura, e quanti

          soldi


          buttati...

          dipende dal lavoro che fai.

          se ti serve un programma collegato
          costantemente

          con un gps e che necessiti di un sistema di

          orientamento magnetico magari un ipad
          potrebbe

          far

          comodo

          Certo!
          A chi non serve oggi come oggi un programma
          costantemente collegato con un
          gps?
          Forse a fessbuk per poter far sapere a tutti dove
          sei e che cosa stai
          facendo.O alle donne al volante di auto enormi per distruggere allegramente altre auto mentre ascoltano la voce sexy di tom jones che gli dice di fare una inversione a U
        • smettila scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: panda rossa
          A chi non serve oggi come oggi un programma
          costantemente collegato con un
          gps?
          Forse a fessbuk per poter far sapere a tutti dove
          sei e che cosa stai
          facendo.E c'è ancora qualcuno che si lamenta della privacy... :-o
        • pietro scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: smettila


          Vorrei tanto sentire i pareri di quei
          macachi


          poco laboriosi che pensano all'iPadella
          come

          il


          dispositivo perfetto per


          lavorare.


          Braccia rubate all'agricoltura, e quanti

          soldi


          buttati...

          dipende dal lavoro che fai.

          se ti serve un programma collegato
          costantemente

          con un gps e che necessiti di un sistema di

          orientamento magnetico magari un ipad
          potrebbe

          far

          comodo

          Certo!
          A chi non serve oggi come oggi un programma
          costantemente collegato con un
          gps?
          Forse a fessbuk per poter far sapere a tutti dove
          sei e che cosa stai
          facendo. che so tipo a un geologo per esempio, o a un cartografo, o a un archeologo, o a uno che sta facendo un viaggio in zone impervie o ad altre centinaia di persone che non fanno il programmatore di lavoro e che non esce mai dal suo ufficio.
          • Craccolo scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            Geologo, architetto, cartografo usano strumenti professionali come questi:http://www.geotop.it/page.php?Id=27&IdCategoria=87 (ahh... sono basati su windows mobile...)
          • Pietro scrive:
            Re: Dov'è ruppolo quando serve?
            - Scritto da: Craccolo
            Geologo, architetto, cartografo usano strumenti
            professionali come
            questi:http://www.geotop.it/page.php?Id=27&IdCategFinora, in futuro chissà, comunque son sicuro che si sono già presi tutti un iPad.
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?

        dipende dal lavoro che fai.
        se ti serve un programma collegato costantemente
        con un gps e che necessiti di un sistema di
        orientamento magnetico Decisamente diffusa, come attività ... la videoscrittura, invece ... ;)
        • pietro scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: Joe Tornado

          dipende dal lavoro che fai.

          se ti serve un programma collegato
          costantemente

          con un gps e che necessiti di un sistema di

          orientamento magnetico

          Decisamente diffusa, come attività ... la
          videoscrittura, invece ...
          ;)non è un computer, non nasce per la produzione di contenuti ma per la fruizione.Con un buon programma puoi usarlo per scrivere qualche pagina ma non certo un libro.Chi sta tentando di proporre tablet che fanno tutto quello che fa un computer fallirà miseramente, a quel punto uno si compra un laptop e il tablet lo lascia sullo scaffale.Il problema dei vari Samsung, Asus, Hp, MS è proprio questo, non hanno capito a cosa serve un tablet, lo fanno solo perchè lo fa Apple e non vogliono perdere il treno, ma in realtà non sono convinti loro per primi.
      • Craccolo scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        tipo?
      • The Dude scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: smettila

        Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi

        poco laboriosi che pensano all'iPadella come
        il

        dispositivo perfetto per

        lavorare.

        Braccia rubate all'agricoltura, e quanti
        soldi

        buttati...
        dipende dal lavoro che fai.
        se ti serve un programma collegato costantemente
        con un gps e che necessiti di un sistema di
        orientamento magnetico magari un ipad potrebbe
        far
        comodoIn effetti ci sono milioni di persone che hanno bisogno di un programma collegato costantemente con un gps e che necessiti di un sistema di orientamento magnetico...ah, se lo avessi avuto!
    • ruppolo scrive:
      Re: Dov'è ruppolo quando serve?
      - Scritto da: smettila
      Vorrei tanto sentire i pareri di quei macachi
      poco laboriosi che pensano all'iPadella come il
      dispositivo perfetto per lavorare, ho voglia di
      divertirmi sentendo le unghie sugli
      specchi.
      Braccia rubate all'agricoltura, e quanti soldi
      buttati...
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 23 agosto 2011 21.54
      --------------------------------------------------Quanto sei miope:http://www.macitynet.it/macity/articolo/United-Airlines-acquista-11mila-iPad-per-sostituire-manuali-e-carte-di-volo/aA53450
      • Craccolo scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?
        wow 11.000 terminali! che rivoluzione! marchionne ha venduto più fiat 500 negli USA (ed è stato definito un flop)
        • panda rossa scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: Craccolo
          wow 11.000 terminali! che rivoluzione! marchionne
          ha venduto più fiat 500 negli USA (ed è stato
          definito un
          flop)Bella forza! La fiat 500 costa molto meno di una padella.
        • Pietro scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: Craccolo
          wow 11.000 terminali! che rivoluzione! marchionne
          ha venduto più fiat 500 negli USA (ed è stato
          definito un
          flop)Se le avesse vendute a una sola società sarebbe stato considerato un enorme sucXXXXX.Comunque le vendite apple si possono ben valutare dalla sua situazione economica, 1a socità a livello mondiale, un liquidità che fa invidia al bilancio degli USA.
        • ruppolo scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: Craccolo
          wow 11.000 terminali! che rivoluzione! marchionne
          ha venduto più fiat 500 negli USA (ed è stato
          definito un
          flop)Le ha vendute ad un unico cliente?
      • ANTI apple scrive:
        Re: Dov'è ruppolo quando serve?

        www.macitynet.itOste, com'è il vino? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • ruppolo scrive:
          Re: Dov'è ruppolo quando serve?
          - Scritto da: ANTI apple

          www.macitynet.it

          Oste, com'è il vino? (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Cambia tattica, questa è perdente.Ecco la notizia direttamente dalla fonte:http://www.united.com/press/detail/0,7056,69128,00.html
  • collione scrive:
    solito marketing!!!
    leggendo il tizio della ibm e adesso questo della ms, vedo che siamo nel pieno delle guerre markettarein sostanza entrambi dicono la stessa cosa e cioè che il pc scenderà dal trono e ritornerà fra noi mortaliniente più share da capogiro, ma roba normalesolo che il tizio della ibm, per spingere i pad, descrive solo lo scenario d'uso dei consumatori di contenutil'altro tizio, spaventato dall'assottigliamento delle quote di mercato dei pc e quindi di windows, descrive solo lo scenario dei produttori di contenutiil punto è che a livello di mercato di massa i consumatori sono più dei produttori e dunque avremo una situazione in cui in una casa avremo un pc, 4-5 smartphone e 3-4 padchiaramente questo vuol dire che windows arriverà intorno al 20-25% di share e ovviamente questo fa molto male a ms, che vede minacciato il suo attuale monopolio
    • panda rossa scrive:
      Re: solito marketing!!!
      - Scritto da: collione
      il punto è che a livello di mercato di massa i
      consumatori sono più dei produttori e dunque
      avremo una situazione in cui in una casa avremo
      un pc, 4-5 smartphone e 3-4
      padMah... io sono piu' propenso a credere che vi sia una (o addirittura due) consoles per il gioco in coppia.Almeno un paio di computer che non si puo' mica aspettare che si liberi se si deve farci qualcosa.E un device portatile (smartphone o tablet) per ciascun componente.Non capisco perche' uno debba avere sia lo smartphone che il tablet come nel tuo esempio: il dispositivo di mobilita' e' unico e personale.E poi ci sara' un bel server col disco condiviso con tutti i dati, che potrebbe essere la nuvola, oppure nel mio caso, il server in cantina, che fa anche da firewall, router, account manager, backup e tutto il resto.

      chiaramente questo vuol dire che windows arriverà
      intorno al 20-25% di share e ovviamente questo fa
      molto male a ms, che vede minacciato il suo
      attuale
      monopolio
      • collione scrive:
        Re: solito marketing!!!
        - Scritto da: panda rossa
        Mah... io sono piu' propenso a credere che vi sia
        una (o addirittura due) consoles per il gioco in
        coppia.in effetti non avevo considerato le console
        Almeno un paio di computer che non si puo' mica
        aspettare che si liberi se si deve farci
        qualcosa.il punto è che il 90% degli utonti consuma contenuti, per cui non ha bisogno di aspettare che si liberi il pc perchè userà il suo pad
        E un device portatile (smartphone o tablet) per
        ciascun
        componente.
        esattamente e il device portatile sarà più che sufficiente per molte attività e per moltissima gentealla fin fine chi crea contenuti è una mosca bianca rispetto alla massa
        Non capisco perche' uno debba avere sia lo
        smartphone che il tablet come nel tuo esempio: il
        dispositivo di mobilita' e' unico e
        personale.
        questo dipenderà da come si svilupperanno gli smartphoneil pad funge pure da e-reader, uno smartphone da 4 pollici è un pò scomdo
        E poi ci sara' un bel server col disco condiviso
        con tutti i dati, che potrebbe essere la nuvola,e questo ruolo sarà quello che probabilmente il pc svolgerà nella maggior parte dei casi
        • pietro scrive:
          Re: solito marketing!!!
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: panda rossa...

          E poi ci sara' un bel server col disco
          condiviso

          con tutti i dati, che potrebbe essere la
          nuvola,

          e questo ruolo sarà quello che probabilmente il
          pc svolgerà nella maggior parte dei
          casiinfatti Apple ci sta già lavorando, è il perfetto completamento dell'ecololgia iPad/iPhone/iTunes
    • MacGeek scrive:
      Re: solito marketing!!!
      - Scritto da: collione
      il punto è che a livello di mercato di massa i
      consumatori sono più dei produttori Sono d'accordo
      e dunque
      avremo una situazione in cui in una casa avremo
      un pc, 4-5 smartphone e 3-4 padQui un po' meno.Semplicemente molte case non avranno la necessità/bisogno di un PC, ma le loro necessità saranno soddisfatte da alcuni smartphone e un (i)pad.Tra l'altro i tablet si prestano molto ad un uso condiviso e casual in casa. Li butti dove vuoi, e sono sempre pronti. Se ti serve vedere una cosa al volo sono imbattibili.Comunque Jobs non ha mai detto che l'iPad soppianterà il PC.L'analogia che ha fatto è quella tra le auto e i truck. I PC saranno i Truck del futuro, cioè mezzi per lavoro pesante, sempre necessari in alcuni ambiti. Ma il grosso saranno i Tablet/auto, visto che non tutte le persone hanno necessità di fare lavori pesanti, e un'auto è più maneggevole per gli altri utilizzi.
      • smettila scrive:
        Re: solito marketing!!!
        - Scritto da: MacGeek
        - Scritto da: collione

        il punto è che a livello di mercato di massa
        i

        consumatori sono più dei produttori

        Sono d'accordo


        e dunque

        avremo una situazione in cui in una casa
        avremo

        un pc, 4-5 smartphone e 3-4 pad

        Qui un po' meno.
        Semplicemente molte case non avranno la
        necessità/bisogno di un PC, ma le loro necessità
        saranno soddisfatte da alcuni smartphone e un
        (i)pad.
        Tra l'altro i tablet si prestano molto ad un uso
        condiviso e casual in casa. Li butti dove vuoi, e
        sono sempre pronti. Se ti serve vedere una cosa
        al volo sono
        imbattibili.

        <b
        Comunque Jobs non ha mai detto che </b
        E qui mi fermo.(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • anony scrive:
        Re: solito marketing!!!
        - Scritto da: MacGeek
        Qui un po' meno.
        Semplicemente molte case non avranno la
        necessità/bisogno di un PC, ma le loro necessità
        saranno soddisfatte da alcuni smartphone e un
        (i)pad.I pc sono ancora indispensabili per l'intrattenimento serio: sfido io a guardare un blu-ray 1080p o giocare a Crysis 3 sull'ipad/smartphone.e non mi venire a parlare delle console... la maggior parte della gente i giochi li scarica (così come i film), quindi le console sono da escludere.I vari ipad et similia vanno giusto bene per trastullarsi con un uso "casual" come hai detto.ma appena si esce fuori da quell'ambito e serve anche solo qualcosina in più, ecco che falliscono miseramente.
        • MacGeek scrive:
          Re: solito marketing!!!
          - Scritto da: anony
          - Scritto da: MacGeek
          I pc sono ancora indispensabili per
          l'intrattenimento serio: sfido io a guardare un
          blu-ray 1080p o giocare a Crysis 3
          sull'ipad/smartphone.I blu-ray si vedono... con il lettore bluray e una bella TV.Crysis... è un nicchia.Ci sarà sempre, certo, l'appassionato che preferirà il computer per giocare, ma già oggi non sono rimasti in molti.Il botto ora li stanno facendo i "casual-games" come Angry Birds e Cut the Rope sugli smartphone e tablet.
          I vari ipad et similia vanno giusto bene per
          trastullarsi con un uso "casual" come hai
          detto.E per la consultazione (web, libri, ricette... quello che ti pare). Imbattibili.Ma anche per i casual games. Cut the Rope su iPad è strepitoso ;)(ma anche Need For Speed e altri giochi più seri sono impressionanti).
          ma appena si esce fuori da quell'ambito e serve
          anche solo qualcosina in più, ecco che falliscono
          miseramente.E' vero che per alcuni serve qualcosa in più (me incluso). Ma a molti già oggi basterebbe solo l'iPad, anzi... sarebbe molto più indicato (anche se ancora non lo sanno).
          • pietro scrive:
            Re: solito marketing!!!
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: anony

            - Scritto da: MacGeek

            I pc sono ancora indispensabili per

            l'intrattenimento serio: sfido io a guardare
            un

            blu-ray 1080p o giocare a Crysis 3

            sull'ipad/smartphone.

            I blu-ray si vedono... con il lettore bluray e
            una bella
            TV...e un divano, soprattutto il divano...
          • Deus Ex scrive:
            Re: solito marketing!!!
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: anony

            - Scritto da: MacGeek

            I pc sono ancora indispensabili per

            l'intrattenimento serio: sfido io a guardare
            un

            blu-ray 1080p o giocare a Crysis 3

            sull'ipad/smartphone.

            I blu-ray si vedono... con il lettore bluray e
            una bella
            TV.

            Crysis... è un nicchia.
            Ci sarà sempre, certo, l'appassionato che
            preferirà il computer per giocare, ma già oggi
            non sono rimasti in
            molti.Infatti secondo me l'Ipad sta uccidendo il mondo dei videogames. Io mi rifiuto di considerare i giochini (che comunque restano di gran lunga le applicazioni più scaricate di tablet e smartphone) come veri giochi. Eppure ora anche le tradizionali case produttrici si stanno convertendo alle XXXXXXXlle...
    • smettila scrive:
      Re: solito marketing!!!
      - Scritto da: collione
      l'altro tizio, spaventato dall' <b
      assottigliamento
      delle quote di mercato dei pc e quindi di
      windows </b
      , descrive solo lo scenario dei produttori
      di
      contenuti(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      chiaramente questo vuol dire che windows arriverà
      intorno al 20-25% di share e ovviamente questo fa
      molto male a ms, che vede minacciato il suo
      attuale
      monopolio(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) (rotfl)Dovresti fare il comico, sei peggio di ruppolo e dovella messi insieme! AHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAAAHHAHH
  • stefa scrive:
    prima volta
    che sono d'accordo con una dichiarazione della Microsoft! Comunque c'è da aggiungere un altro fattore. La durata. Cioè, un tablet, mettiamo che ci sia una tastiera, mouse (quindi già non avrebbe più senso il tablet... ma supponiamo lo stesso) collegati, quanto dura in termine di tempo? Cioè un PC fisso lavora 10 ore al giorno senza problemi per anni. Un tablet? per me non resisterebbe un mese... Non durano nemmeno i Notebook da quel che ho visto in certe aziende... Voi che ne pensate?
    • dfghjk scrive:
      Re: prima volta
      - Scritto da: stefa che sono d'accordo con
      una dichiarazione della Microsoft!
      Incredibile. Anche io una volta tanto sono d'accordo con loro.
      Comunque c'è da aggiungere un altro
      fattore. La durata. Cioè, un tablet, mettiamo che
      ci sia una tastiera, mouse (quindi già non
      avrebbe più senso il tablet... ma supponiamo lo
      stesso) collegati, quanto dura in termine di
      tempo? Cioè un PC fisso lavora 10 ore al giorno
      senza problemi per anni. Un tablet? per me non
      resisterebbe un mese... Non durano nemmeno i
      Notebook da quel che ho visto in certe aziende...
      Voi che ne
      pensate?Mi muovo abbastanza, non posso avere un PC fisso. Ho un notebook che é durato piú di 5 anni senza problemi e ancora funziona. Ne ho comprato un'altro solo perché in ufficio me ne serviva uno un po' piú moderno.Per il tablet la situazione é diversa. Sono come i PC 15 anni fa, si evolvono rapidamente e diventano obsoleti molto rapidamente.
      • ciccio formaggio scrive:
        Re: prima volta
        i tablet sono un business a meta' tra smartphones e notebookper i prossimi 2 anni avranno un periodicita' di 3 mesi se non meno...cioe' compri il tablet piu' potente del mondo oggi tra 3 mesi ti ritrovi con un costoso ferma porte...apple e' diversa:hanno cadenza annuale...per i prossimi 10 anni pero'...la gente gli porta la tredicesima praticamente...mentre finito il caos il mercato tablet android si stabilizzera' attorno a due o tre produttorima questo non e' un male di per se...si potranno fare buoni affari...
        • dfghjk scrive:
          Re: prima volta
          Stai esagerando. Le piattaforme tipo Tegra su cui si basano i tablet non si rinnovano ogni tre mesi. Se un produttore esce con un modello e dopo tre mesi un altro esce con qualcosa leggermente meglio non é che quello prima é automaticamente obsoleto.Rimane il fatto che i tablet tendono a diventare obsoleti piú velocemente dei laptops, ma non spariamo cifre alla XXXXXponte.
          • ciccio formaggio scrive:
            Re: prima volta
            beh tegra e' alla terza generazione ormai...una all'anno piu' o meno...
      • pietro scrive:
        Re: prima volta
        - Scritto da: dfghjk...
        Per il tablet la situazione é diversa. Sono come
        i PC 15 anni fa, si evolvono rapidamente e
        diventano obsoleti molto
        rapidamente.a parte la memoria di massa SSD che costa ancora un botto in cosa dovrebbero migliorare per essere obsoleti dopo solo qualche mese? io per ora non vedo programmi che li spingono al limite. ( di solito per i PC sono le nuove versioni dell'OS)
    • collione scrive:
      Re: prima volta
      non mi preoccuperei della duratachiaramente i netbook sono stati prodotti al risparmio, atom è un pentium m "ricondizionato", l'hardware in generale è molto naivè, la meccanica è pessimaho un netbook dell'acer e sembra un vero e proprio giocattoloda quello che ho potuto vedere sia ipad sia galaxy tab sono abbastanza robusti
      • ciccio formaggio scrive:
        Re: prima volta
        i netbook con amd fusion pero' spaccano davvero...e sono sol alla prima generazione.a potenza grafica si mangiano qualunque tablet attualmente sul mercato...
    • pietro scrive:
      Re: prima volta
      - Scritto da: stefa
      che sono d'accordo con una dichiarazione della
      Microsoft! Comunque c'è da aggiungere un altro
      fattore. La durata. Cioè, un tablet, mettiamo che
      ci sia una tastiera, mouse (quindi già non
      avrebbe più senso il tablet... ma supponiamo lo
      stesso) collegati, quanto dura in termine di
      tempo? Cioè un PC fisso lavora 10 ore al giorno
      senza problemi per anni. Un tablet? per me non
      resisterebbe un mese... Non durano nemmeno i
      Notebook da quel che ho visto in certe aziende...
      Voi che ne
      pensate?se ti ci siedi sopra o li calpesti hai ragione, se li usi sfiorandoli con un dito non vedo il problema, i componenti interni poi, proXXXXXri, memorie etc, sono gli stessi dei pc, anzi mancando l'HD sono anche meno delicati
      • dfghjk scrive:
        Re: prima volta

        se li usi sfiorandoli con un dito non vedo il
        problema, Sfiorandoli con un dito ?? !!Devono essere abbastanza robusti per poterli ficcare nell zaino e portarseli appresso. Non sai quante volte ho messo con cura il mio portatile nella cappelliera in aereo per poi veder l'idiota che arriva all'ultimo momento e ci sbatte sopra una valigia rigida e inizia a spingerla perché non si chiude.
        • panda rossa scrive:
          Re: prima volta
          - Scritto da: dfghjk
          Non sai quante volte ho messo con cura il mio
          portatile nella cappelliera in aereo per poi
          veder l'idiota che arriva all'ultimo momento e ci
          sbatte sopra una valigia rigida e inizia a
          spingerla perché non si
          chiude.No cioe' scusa?Tu stai affrontando un viaggio in aereo e invece di tenerti il tuo bel pc acceso per giocare o guardarti un film durante il viaggio, lo chiudi nella cappelliera?
      • stefa scrive:
        Re: prima volta
        No no io intendo accesi 10 ore al giorno. Come reagiscono? Cioè se in un desktop si brucia la scheda video esterna la sostituisco, così come il monitor (ipotesi). Ma in un tablet? Se sono così resistenti e diventeranno così potenti allora li mettiamo al posto dei server??? Ha ha...
        • pietro scrive:
          Re: prima volta
          - Scritto da: stefa
          No no io intendo accesi 10 ore al giorno. Come
          reagiscono? Cioè se in un desktop si brucia la
          scheda video esterna la sostituisco, così come il
          monitor (ipotesi). Ma in un tablet? Se sono così
          resistenti e diventeranno così potenti allora li
          mettiamo al posto dei server??? Ha
          ha...se consumano meno, possono stare accesi senza alimentatore per 8-10 ore, scaldano anche meno e quindi sono meno a rischio, non hanno parti in movimento: ventole e hard disk, se si brucia qualcosa in un laptop che fai ? lo sostituisci completamente come in un tablet.
          • stefa scrive:
            Re: prima volta
            - Scritto da: pietro
            se consumano meno, possono stare accesi senza
            alimentatore per 8-10 ore, scaldano anche meno e
            quindi sono meno a rischio, non hanno parti in
            movimento: ventole e hard disk, se si brucia
            qualcosa in un laptop che fai ? lo sostituisci
            completamente come in un
            tablet.Infatti il confronto era rivolto all'hardware dei PC fissi... che comunque non è nemmeno possibile il confronto.
          • Pietro scrive:
            Re: prima volta
            - Scritto da: stefa
            - Scritto da: pietro

            se consumano meno, possono stare accesi senza

            alimentatore per 8-10 ore, scaldano anche
            meno
            e

            quindi sono meno a rischio, non hanno parti
            in

            movimento: ventole e hard disk, se si brucia

            qualcosa in un laptop che fai ? lo
            sostituisci

            completamente come in un

            tablet.
            Infatti il confronto era rivolto all'hardware dei
            PC fissi... che comunque non è nemmeno possibile
            il
            confronto.Ecco bravo non confrontarli
  • il solito bene informato scrive:
    non ho nemmeno letto l'articolo...
    Ma immagino cosa ci sia scritto: <i
    BLA BLA BLA BLA BLA </i
    :-oma quanto viene pagata questa gente che sta lì solo per parlare?
  • uno dei tanti scrive:
    Il business
    "io non sono nel business; io sono il business" disser Rachel a Deckart in Blade Runner.Il problema non e' tablet o pc, ma fare in modo che "si abbia bisogno" di qualcosa di diverso o di piu', altrimenti non spendiamo piu'.E comunque il tablet e' la decaXXXXXbile per andare al mare, ma per il trasloco e per fare la spesa ti servira' sempre la station wagon.
    • ciccio formaggio scrive:
      Re: Il business
      il tablet e' come una Smart in realta'...
      • Craccolo scrive:
        Re: Il business
        o lo scooter
        • prova123 scrive:
          Re: Il business
          o la cariola ... anzi no! ... la cariola serve per lavorare!
        • Alfonso Maruccia scrive:
          Re: Il business
          O la Nuova Cinquecento Fiat. Costosissima e buona a un 'azzo :-P
          • Craccolo scrive:
            Re: Il business
            a far outing se sei un uomo
          • prova123 scrive:
            Re: Il business
            "Melchiorre" l'aveva portata in dono agli americani ... per loro già la motozappa deve essere un 3000 di cilindrata! (rotfl)
          • collione scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: Alfonso Maruccia
            O la Nuova Cinquecento Fiat. Costosissima e buona
            a un 'azzo
            :-PCome l'Audi A1, Costosissima e buona a un 'azzo (però il 1.4T è una bestia)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • ciccio formaggio scrive:
          Re: Il business
          beh no lo scooter e' ancora economico...la smart costa e per quel poco di felicita' che ti da nel trovare parcheggio ti da un sacco di confort in meno...gli apple invece sono come le mini...spocchiosi e costosi giocattolini...
          • ruppolo scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: ciccio formaggio
            beh no lo scooter e' ancora economico...

            la smart costa e per quel poco di felicita' che
            ti da nel trovare parcheggio ti da un sacco di
            confort in
            meno...

            gli apple invece sono come le mini...
            spocchiosi e costosi giocattolini..."Credetemi, quell'uva è proprio acerba!"
          • panda rossa scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: ciccio formaggio

            beh no lo scooter e' ancora economico...



            la smart costa e per quel poco di felicita'
            che

            ti da nel trovare parcheggio ti da un sacco
            di

            confort in

            meno...



            gli apple invece sono come le mini...

            spocchiosi e costosi giocattolini...

            "Credetemi, quell'uva è proprio acerba!""Credetemi! Il mio vino e' buonissimo!"
          • gonzo scrive:
            Re: Il business
            guarda, quello che fanno l'iphone e l'ipad lo fanno meglio di chiunque altro e questo non lo metto in dubbio... solo che non fanno cose comprese in cellulari da 90 euro... e questo che mi manda in bestia...
          • Pietro scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: gonzo
            guarda, quello che fanno l'iphone e l'ipad lo
            fanno meglio di chiunque altro e questo non lo
            metto in dubbio... solo che non fanno cose
            comprese in cellulari da 90 euro... e questo che
            mi manda in
            bestia...Per esempio?
          • gonzo scrive:
            Re: Il business
            non hanno la radio... e non possono scambiare file con altri dispositivi non uguali a loro...
          • Pietro scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: gonzo
            non hanno la radio... e non possono scambiare
            file con altri dispositivi non uguali a
            loro...Con programmi tipo tune in radio pro (79 cent ) puoi ascoltare fino a 50000 radio in qualità digitale da tutto il mondo
          • panda rossa scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: gonzo
            comunque contenti voi... per me l'iphone è come
            una ferrari (e dico sul serio) ma senza
            climatizzatore e navigatore... che ormai mettono
            di serie ovunque... proprio non
            capisco...Non capisci? Te lo spiego.Prima hanno venduto milioni di iCosi senza climatizzatore e navigatore.Quando il numero di gonzi sara' ritenuto sufficiente dal grande giocattolaio, ecco che uscira' l'iClimatizzatore, modello mela, che funziona solo sugli iCosi, che fara' quello che fa ogni iClimatizzatore standard, ma al triplo del prezzo.E partira' la nuova campagna pubblicitaria, e tutti i gonzi metteranno mano al portafogli.Poi uscira' l'iCoso n+1 con l'iClimatizzatore gia' incorporato, ma ad un prezzo superiore alla somma dei primi due.Poi uscira' l'iNavigatore che funzionera' solo sugli iCosi al solito prezzo triplo, etc...E tutti a fare la fila davanti agli iStores con i 500 euro in mano.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: gonzo
            guarda, quello che fanno l'iphone e l'ipad lo
            fanno meglio di chiunque altro e questo non lo
            metto in dubbio... solo che non fanno cose
            comprese in cellulari da 90 euro... e questo che
            mi manda in
            bestia...Anche sulla Ferrari non c'è l'alza cristalli a manovella come sulla Trabant, e nemmeno le barre portatutto.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il business
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: gonzo

            guarda, quello che fanno l'iphone e l'ipad lo

            fanno meglio di chiunque altro e questo non
            lo

            metto in dubbio... solo che non fanno cose

            comprese in cellulari da 90 euro... e questo
            che

            mi manda in

            bestia...

            Anche sulla Ferrari non c'è l'alza cristalli a
            manovella come sulla Trabant, e nemmeno le barre
            portatutto.E non c'e' neppure il motore diesel, ne' quella ibrida a gpl.E nel bagagliaio non ci sta neppure uno zaino.Quindi hai appena ribadito quanto stiamo sostenendo da un pezzo: la ferrari e' un bel giocattolo costoso e non serve a niente a chi deve farci produttivita'.
  • The Buggles scrive:
    Video killed the radio star ...
    E in realtà continuiamo ad usare la radio.Quindi c'è spazio per PC e tablet
    • Craccolo scrive:
      Re: Video killed the radio star ...
      quotone! almeno uno in questo sito con un po di testa
      • hermanhesse scrive:
        Re: Video killed the radio star ...
        Ehi! Anche io l'avevo pensato!E poi combatto da secoli contro il macachesimo, almeno un complimento lo merito anche io!Uffa!
        • Craccolo scrive:
          Re: Video killed the radio star ...
          Ok standing ovation! :)[img]http://federicagramiccia.files.wordpress.com/2010/07/standing-ovation.jpg[/img]
        • il solito bene informato scrive:
          Re: Video killed the radio star ...
          - Scritto da: hermanhesse
          Ehi! Anche io l'avevo pensato!
          E poi combatto da secoli contro il macachesimo,
          almeno un complimento lo merito anche
          io!
          Uffa!spero non pro Windus :)
          • hermanhesse scrive:
            Re: Video killed the radio star ...
            Pro niente!Pro intelligenza umana... sai, quella cosa che ci ha permesso finora di non usare una vanga per mangiare uno yogurt o di usare uno scooter per imbiancare una casa... (ROTFL)
    • panda rossa scrive:
      Re: Video killed the radio star ...
      - Scritto da: The Buggles
      E in realtà continuiamo ad usare la radio.
      Quindi c'è spazio per PC e tabletE ti diro' di piu': da quando la televisione generalista e' diventata uno schifo, c'e' un grosso ritorno alla radio.La radio e' libera, e' gratuita, te la porti sempre con te con le cuffiette, non ti obbliga a star seduto a guardare uno schermo...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Video killed the radio star ...
        La radio è libera ? Ma se ci stanno grosse realtà editoriali dietro!
        • panda rossa scrive:
          Re: Video killed the radio star ...
          - Scritto da: Sgabbio
          La radio è libera ? Ma se ci stanno grosse realtà
          editoriali
          dietro!Puo' darsi, ma almeno c'e' un enorme pluralismo e non solo sei canali tutti controllati dalla stessa persona.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Video killed the radio star ...
            Credimi non c'è un XXXXX di pluralismo nelle radio. Passano tutti la stessa musica commerciale e ripassano le stesse notizie precotte, la radio non è libera come pensi, solo perchè ci sono più "canali" noti rispetto alla tv generalista, la cosa non cambia.
          • panda rossa scrive:
            Re: Video killed the radio star ...
            - Scritto da: Sgabbio
            Credimi non c'è un XXXXX di pluralismo nelle
            radio. Passano tutti la stessa musica commerciale
            e ripassano le stesse notizie precotte, la radio
            non è libera come pensi, solo perchè ci sono più
            "canali" noti rispetto alla tv generalista, la
            cosa non
            cambia.Mah... io non ascolto molto le radio che passano musica, sia perche' quel tipo di musica non mi piace, sia perche' effettivamente hai ragione tu.Seleziono le radio che fanno piu' informazione, dove c'e' gente che parla.Oppure le radio locali quando vado da qualche parte, che raccontano cose del posto.Quindi non mi lascio certo coinvolgere dalla globalizzazione radiofonica.
      • The Dude scrive:
        Re: Video killed the radio star ...
        Con la radio si può scrivere, leggere o cucinareNon c'è da stare immobili, seduti li a guardareE forse è proprio quello che me la fa preferireE' che con la radio non si smette di pensareFinardi, '76
    • collione scrive:
      Re: Video killed the radio star ...
      - Scritto da: The Buggles
      E in realtà continuiamo ad usare la radio.
      Quindi c'è spazio per PC e tabletinutilità=tablettablet=inutilitàE' così difficile?
  • Picchiatell o scrive:
    capisco...
    capisco che quelli di m$ siamo pagati per escludere l'ovvietà ma mi devono spiegare come mai i loro s.o. Siano da sempre un fiasco sui dispositivi portatili notebook compresi.
    • Zap scrive:
      Re: capisco...

      mi devono spiegare come
      mai i loro s.o. Siano da sempre un fiasco sui
      dispositivi portatili notebook compresi.I miei notebook hanno visto Linux e tutte le salse di windows da XP in avanti.Non ho mai avuto "disagi" da windows i sè.Poi è vero che su netbook e più giù un OS più modulare sia più facile da portare, ma del resto finche vendono non è detto abbino voglia di spendere così tanto a riscrivere il kernel per arrivare ad essere tanto leggeri.
      • Picchiatell o scrive:
        Re: capisco...
        - Scritto da:
        Poi è vero che su netbook e più giù un OS più
        modulare sia più facile da portare, ma del resto
        finche vendono non è detto abbino voglia di
        spendere così tanto a riscrivere il kernel per
        arrivare ad essere tanto
        leggeri.categoria notebook a parte ( ma li a mio avviso andiamo piu' sulla bonta' del produttore) sugli altri dispositivi portatili m$ non e' messa benissimo...
  • Craccolo scrive:
    Lo ripeto un'altra volta
    Provate a scrivere una relazione o a disegnare una casa con un tablet. I tablet servono solo per le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare resta e resterà sempre il PC con tastiera e mouse.
    • Lemon scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.E comunque è più comodo un pc normale anche pe rle minchaite, il vantaggio dei tablet è che già acceso e lo puoi usare dove vuoi per casa.Una via di mezzo potrebbe essere un tablet da collegare a video e tastiera esterna quando serve, il problema è che la logica del software è diversa da un pc normale visto che deve essere usato con le mani e non con mouse/tastiera
      • James Kirk scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: Lemon
        - Scritto da: Craccolo
        Una via di mezzo potrebbe essere un tablet da
        collegare a video e tastiera esterna quando
        serve, il problema è che la logica del software è
        diversa da un pc normale visto che deve essere
        usato con le mani e non con
        mouse/tastieraEsistono anche quelli (vedi EeePad Transformer) ma sono i sistemi operativi (sia iOS che Android) ad essere troppo limitati.Io credo che la visione di MS dei tablet (per loro d'obbligo, s'intende) sia quella giusta, e credo che nell'arco dei prossimi 2 anni sia Apple che Google dovranno spingere i loro sistemi per tablet verso quelli per MAC/PC.Questo articolo è interessante in proposito:http://arstechnica.com/microsoft/news/2011/08/a-sort-of-pc-how-windows-8-will-invade-tablets-and-why-it-might-work.ars Personalmente vedo il tablet come una secondo o terzo apparecchio da affiancare a PC/MAC (io prediligo persino il desktop al laptop), tuttavia (tralasciando la massa dei fanboys) è anche vero che per l'uso che molti fanno delle rete un tablet può anche sostituite il PC, e da questo punto di vista Jobs ci ha visto giusto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 agosto 2011 12.25-----------------------------------------------------------
        • Lemon scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta

          http://arstechnica.com/microsoft/news/2011/08/a-so
          lo leggerò, grazie
          è anche vero
          che per l'uso che molti fanno delle rete un
          tablet può anche sostituite il PC, e da questo
          punto di vista Jobs ci ha visto
          giusto.io credo che un tablet possa sostituire un pc finchè non c'è bisogno di scrivere molto, tutto qua.Anche scrivere questo post, con un tablet non è facilissimo per quanto sia preciso nel touch e le dimensioni dello schermo generose.Già usando un ipad io mi sono rotto a scrivere nelle caselle di ricerca della musica ad esempio. Però bisogna vedere come si evolverà la tecnologia e come si adatteranno gli utenti.
    • ruppolo scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.Verissimo, solo che al mondo servono 9999 tablet ogni PC, quindi se continui a fare PC o raddoppi istantaneamente il prezzo o fai la fine del topo.Tra qualche anno un PC costerà 10 mila euro, la versione entry level.
      • Craccolo scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        [img]http://media.tumblr.com/tumblr_lo1rp0nUAX1qbcq69.jpg[/img]
        • antipatico by design scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: Craccolo
          [img]http://media.tumblr.com/tumblr_lo1rp0nUAX1qbcAmbedue entrambi, uno non esclude l'altro.
      • il solito bene informato scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Craccolo

        Provate a scrivere una relazione o a
        disegnare

        una casa con un tablet. I tablet servono
        solo
        per

        le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare

        resta e resterà sempre il PC con tastiera e

        mouse.

        Verissimo, solo che al mondo servono 9999 tablet
        ogni PC, quindi se continui a fare PC o raddoppi
        istantaneamente il prezzo o fai la fine del
        topo.
        Tra qualche anno un PC costerà 10 mila euro, la
        versione entry
        level. <i
        Prevedo che fra 30 anni i computer saranno due volte più potenti, diecimila volte più grandi e quindi talmente ingombranti e costosi che solo le cinque persone più ricche al mondo potranno permetterseli </i
        Prof. Frink, 1977[img]http://blog.mikefullerton.com/wp-content/oldcontent/frinkearmuffs%5B1%5D.gif[/img]
      • prova123 scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        Come esperto per Apple ti do ragione!
        • prova123 scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          Quindi deduco che la Apple sta facendo una grande ca**ata a fare iMac ... non servono a nulla. Da oggi Ipad per tutti ... mandagli una lettera a zio Steve. :D
      • BatRoberto-Ruppella scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Craccolo

        Provate a scrivere una relazione o a
        disegnare

        una casa con un tablet. I tablet servono
        solo
        per

        le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare

        resta e resterà sempre il PC con tastiera e

        mouse.

        Verissimo, solo che al mondo servono 9999 tablet
        ogni PC, quindi se continui a fare PC o raddoppi
        istantaneamente il prezzo o fai la fine del
        topo.
        Tra qualche anno un PC costerà 10 mila euro, la
        versione entry
        level.Confermo, difatti non per nulla il nostro signore giobs ha già cominciato da qualche hanno a questa parte ad aumentare spropositatamente i costi di aimac e compagnia bella...solo per cercare di dissuaderci dal farci del male, ed entrare nell'era post-picci ;)
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta

        Verissimo, solo che al mondo servono 9999 tablet
        ogni PCSono così tante le scimmie rispetto agli umani? Mi preoccupi!
      • smettila scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: ruppolo
        Tra qualche anno un PC costerà 10 mila euro, la
        versione entry
        level.Cioè come quei fornetti da 20 kili chiamati MacPro?
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.Mettiamola cosi' un pc con sedia e scrivania , con la presa di corrente, con la presa del telefono costera' sempre di piu ' di un tablet....certe aziende stanno gia' facendo i conti e con l'andare del tempo tranne nel nostro paese ci sara' sempre piu telelavoro da casa...
      • Zap scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta

        Mettiamola cosi' un pc con sedia e scrivania ,
        con la presa di corrente, con la presa del
        telefono costera' sempre di piu ' di un
        tablet...??? Un assemblato si costruisce con i soldi di un tablet (400 su strada oggi) e se lo fuma in termini di funzioni/prestazioni.
        • hermanhesse scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          Quoto, per gli utonti con grossi ordini arrivo a 325 con monitor da 19".E durano anni.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: hermanhesse
            Quoto, per gli utonti con grossi ordini arrivo a
            325 con monitor da
            19".
            E durano anni.con quei prezzi ( e quei margini) nessun dubbio che Hp intenda uscire dal settore
          • hermanhesse scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            Si tratta di assemblati.Ma con componentistica di qualità.non voglio fare pubblicità a questa (piccola) azienda ma ne varrebbe la pena, anche perchè sopra i 300 (mi pare, forse meno) non paghi nemmeno la consegna.
          • panda rossa scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: hermanhesse
            Si tratta di assemblati.
            Ma con componentistica di qualità.
            non voglio fare pubblicità a questa (piccola)
            azienda ma ne varrebbe la pena, anche perchè
            sopra i 300 (mi pare, forse meno) non paghi
            nemmeno la
            consegna.Be', io tra qualche mese dovro' farmi un tower nuovo, quindi visto che si puo' scrivere apple o hp su questo forum, non vedo perche' non si possa scrivere anche qualche altro nome.
          • Prozac scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: panda rossa
            Be', io tra qualche mese dovro' farmi un tower
            nuovo, quindi visto che si puo' scrivere apple o
            hp su questo forum, non vedo perche' non si possa
            scrivere anche qualche altro
            nome.Io me ne sono costruito uno tre mesi fa.- Scheda madre Asus P8Z68V PRO- ProXXXXXre Intel i7-2600K 3.40GHz- VGA Asus GTX 560 DirectCU II- 2x4GB RAM DDR3 Kingston HyperX 1600MHz- Masterizzatore Interno DVD LG- Masterizzatore Interno Blu-ray LG- Alimentatore PC Modulare ENERMAX Modu 87+Gold 600W- Dissipatore CPU Artic Cooling Freezer + Ventole per il caseTotale 950 (a maggio). Questi componenti li ho presi qui: www.e-key.itPer il case ho preso questo (mi servivano 8 slot hot-swap):http://www.e4company.com/Info.aspx?sid=9192af7afc1842cc8cd0d18c285d5c55&mode=c&width=80&height=60&ida=7356Costa circa 500Se può interessarti.
          • Prozac scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: panda rossa
            Per la scheda grafica devo accertarmi della
            compatibilita' con qualche software ludico che ha
            determinate
            pretese.Non è il top-di-gamma, ma è molto in alto come prestazioni. Poi non saprei dirti... Io gioco pochissimo ;)
            Il masterizzatore Blue Ray non mi serve prorpio,
            che un blue ray non lo masterizzero' mai, con
            quello che
            costano.A me serve per masterizzare dischi da consegnare assieme alle relazioni tecniche per i tribunali. Vogliono le prove su supporti non riscrivibili (e con le capienze dei dischi di oggi, ai voglia a masterizzare DVD :p)
            Quanti slot ha quella mobo?
            Che se non ha seriali e parallela on board ce li
            devo
            aggiungere.
            E di USB quante ce ne sono?Qui trovi le specifiche della scheda madre:http://www.asus.it/Motherboards/Intel_Socket_1155/P8Z68V_PRO/#specificationsSlot:2 x PCIe 2.0 x16 (x16 or dual x8) 1 x PCIe 2.0 x16 (x4 mode, black) *12 x PCIe x1 2 x PCIStorage:Intel® Z68 chipset : 2 x SATA 6Gb/s port(s), gray4 x SATA 3Gb/s port(s), blueSupport Raid 0, 1, 5, 10Support Intel® Smart Response Technology on 2nd generation Intel® Core proXXXXXr familyMarvell® PCIe SATA 6Gb/s controller : *22 x SATA 6Gb/s port(s), navy blueJMicron® JMB362 controller : *21 x eSATA 3Gb/s port(s), redUSB:ASMedia® USB 3.0 controller : 4 x USB 3.0 port(s) (2 at back panel, blue, 2 at mid-board)Intel® Z68 chipset : 12 x USB 2.0 port(s) (6 at back panel, black+red, 6 at mid-board)I/O verso l'esterno:1 x Bluetooth module(s)1 x DVI1 x D-Sub1 x HDMI1 x eSATA 3Gb/s1 x LAN (RJ45) port(s)2 x USB 3.0 6 x USB 2.0 1 x Optical S/PDIF out6 x Audio jack(s)Come vedi no parallele e no seriali
            Il case e' bello, ma dalla foto non si capisce se
            e' di quelli a incastro o a
            viti.
            Io preferisco uno che si apre ad incastro, che
            ogni tanto dentro le mani ce le voglio mettere e
            non posso mica stare a perdere tempo con viti e
            cacciaviti.Il case si apre ad incastro. Molto solido e molto "lungo". Diciamo che è un case da Workstation. Lo utilizziamo in azienda per preparare le Workstation di calcolo che affittiamo/vendiamo ai vari clienti. Sul davanti hai 8 alloggiamenti SATA HOT-SWAP.Io quando lavoro per le procure devo continuamente mettere e togliere svariate tipologie di dispositivi (hard disk di tutti i tipi e formati).Quindi sul davanti in uno dei tre slot (gli negli altri due ci sono DVD e Blu-Ray) ho messo questo:http://www.wiebetech.com/products/Forensic_LabDock.phpFa anche da Write-Blocker hardware (ma ne esiste una versione più economica senza la protezione in scrittura). Finora tramite questo e adattatori vari ho collegato tutti i dispositivi che ho dovuto analizzare (da vecchi dischi IBM da 300MB fino ai più recenti SATA da 3TB).Ciao
            Tutto sommato credo di poter arrivare a spendere
            qualcosa di
            meno.
        • Picchiatell o scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: Zap
          ??? Un assemblato si costruisce con i soldi di
          termini di
          funzioni/prestazioni. Posto che contratti a tempo inderminato saranno sempre meno e ditte che si compreranno pc, scrivani & Co. Ancora meno o ti compri un notebook o ti compri un tablet per il futuro...se hai un lavoro in piedi il notebook proprio no...
        • smettila scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: Zap

          Mettiamola cosi' un pc con sedia e scrivania
          ,

          con la presa di corrente, con la presa del

          telefono costera' sempre di piu ' di un

          tablet...

          ??? Un assemblato si costruisce con i soldi di un
          tablet (400 su strada oggi) e se lo fuma in
          termini di
          funzioni/prestazioni.Peccato che stiamo parlando di prodotti differenti. Le padelle costano tanto perchè la mela marcia detta i prezzi-guida per gli utonti.I PC sono totalmente modulari e i prezzi sono dei singoli componenti. Non mi pare che ci siano marche che vendono al prezzo di Apple i loro prodotti, a parte qualche eccezione.
      • Craccolo scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        mi pare che non hai capito niente di quello che ho scritto, al di la del prezzo che è uguale (un desktop con monitor costa come se non meno di un tablet) il punto principale è la praticità, non puoi trovare comodo scrivere per 8 ore lavorative con un tablet, progettare con un tablet o sviluppare codice HTML è impossibile, usarlo per far fatture o bolle di consegna è addirittura ridicolo solo pensarlo.State facendo gli stessi discorsi di chi aveva profetizzato la fine della radio con l'avvento della TV. I sistemi si sono affiancati così come si affiancheranno i PC con i tablet.
        • ciccio quanta ciccia scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          Eh ma sai.... tutti quelli che fanno queste sparate post-pc è gente che non ha mai lavorato un giorno in vita sua quindi non ha idea di quel che dice... e no, il marchettaro NON è un lavoro! E' una piaga!
        • buzzer scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          sei molto confuso sulla differenza tra produrre contenuti e usufruire di tali contenuti. forse google o qualche libro per l'infanzia ti può aiutare
          • collione scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: buzzer
            usufruire di tali contenutiehm... volevi dire fare il figo o cazzeggiare?
          • Craccolo scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            [img]http://media.tumblr.com/tumblr_lo1rp0nUAX1qbcq69.jpg[/img]
    • Danielecant i scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.Penso tu ti riferisca più precisamente ad una workstation.Ma per fare quello che la maggior parte dei pc casalinghi fa abitualmente basta e avanza il tablet.
      • Danielecant i scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        Concordo con te che ancora non è possibile sostituire la molteplicità di azioni che puoi fare con il pc, peró quanti anni sono serviti per arrivare a questo punto? Tutto è stato costruito attorno al pc, dalle chiavette ai cd/dvd. Sono sicuro che più passerà il tempo e più il tablet sostituirà il pc in ambito domestico/lavoro leggero, relegando il pc a svolgere solo i compiti più pesanti.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          ho qualche dubbio, se mantangono la stessa mentalità "castrato centrica" sui tablet.
        • harvey scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          Non succederà perché servono a due scopi differenti!Unirli significa perdere il buono di entrambi
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta

        Penso tu ti riferisca più precisamente ad una
        workstation.
        Ma per fare quello che la maggior parte dei pc
        casalinghi fa abitualmente basta e avanza il
        tablet.Stai scherzando? Solo risponderti con un tablet ė una pena infinita, figurati scrivere una tesi. E se si può ovviare con una tastiera non si capisce proprio per quale masochistico istinto si dovrebbe perdere la vista su un dieci pollici o stare dietro ad un proXXXXXre penoso. Un tablet va bene per leggere al XXXXX un ebook o il corriere.it, il resto si fa molto molto meglio con un pc, desktop ancora meglio.
        • prova123 scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          Per leggere al XXXXX lo devi tenere sulle gambe. è facile che una volta su due finisca per terra ... se va bene! Come si dice polvere alla polvere :D
    • hermanhesse scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      Io sono d'accordo con te, almeno fino a quando non riuscirò a sviluppare meglio da un non-PC.
      • pietro scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: hermanhesse
        Io sono d'accordo con te, almeno fino a quando
        non riuscirò a sviluppare meglio da un
        non-PC.per ogni sviluppatore di programmi ci sono migliaia di utenti
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: hermanhesse

          Io sono d'accordo con te, almeno fino a
          quando

          non riuscirò a sviluppare meglio da un

          non-PC.
          per ogni sviluppatore di programmi ci sono
          migliaia di
          utentiIl 99% dei quali con P2P.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: uno qualsiasi
            - Scritto da: pietro

            - Scritto da: hermanhesse


            Io sono d'accordo con te, almeno fino a

            quando


            non riuscirò a sviluppare meglio da un


            non-PC.

            per ogni sviluppatore di programmi ci sono

            migliaia di

            utenti

            Il 99% dei quali con P2P.cosa c'entra con i tablet?
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            C'entra che al programmatore non cambia nulla quanti utenti ha, se scaricano gratis. L'idea è che ogni utente scarichi gratis, e produca qualcosa.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: uno qualsiasi
            C'entra che al programmatore non cambia nulla
            quanti utenti ha, se scaricano gratis. L'idea è
            che ogni utente scarichi gratis, e produca
            qualcosa.i tablet sono stati creati per la fruizione di contenuti, che crea uno che legge un giornale, un libro una rivista o usa un'app
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            Infatti giornali e riviste stanno morendo.L'affidabilità dei giornali ormai è inferiore a quella dei blog.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Infatti giornali e riviste stanno morendo.

            L'affidabilità dei giornali ormai è inferiore a
            quella dei
            blog.comunque sia gli utenti (di qualunque cosa) son sempre migliaia rispetto ai pochi sviluppatori.E un blog lo si può fare lo stesso con un tablet.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta

            E un blog lo si può fare lo stesso con un tablet.EEEEEHHHHHH????Se scrivi messaggi tipo Twitter, forse. Voglio vederti a scrivere un post lungo.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: uno qualsiasi

            E un blog lo si può fare lo stesso con un
            tablet.

            EEEEEHHHHHH????

            Se scrivi messaggi tipo Twitter, forse. Voglio
            vederti a scrivere un post
            lungo.se devi scrivere spesso post lunghi poi procurarti una tastiera BT
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta

            se devi scrivere spesso post lunghi poi
            procurarti una tastiera
            BTE allora fai prima a prenderti un netbook o un portatile normale.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: uno qualsiasi

            se devi scrivere spesso post lunghi poi

            procurarti una tastiera

            BT

            E allora fai prima a prenderti un netbook o un
            portatile
            normale. e perdi i vantaggi del tablet per quelle poche volte che ti serve una tastiera ?esistono anche cose come queste:http://www.zagg.com/acXXXXXries/logitech-ipad-2-keyboard-case
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta

            e perdi i vantaggi del tablet per quelle poche
            volte che ti serve una tastiera
            ?Quali vantaggi?
            esistono anche cose come queste:
            http://www.zagg.com/acXXXXXries/logitech-ipad-2-keCerto, per trasformarlo in netbook... un netbook molto meno potente, che costa molto di più.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: uno qualsiasi

            e perdi i vantaggi del tablet per quelle
            poche

            volte che ti serve una tastiera

            ?

            Quali vantaggi?quelli che evidentemente hanno visto tutti quelli che lo hanno compratose tu di vantaggi non ne vedi fai bene a non comprarlo
    • attonito scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.una voce che si leva contro i tablet! sarai tacciato delle peggiori nefandezze (e magari arriveranno a dire cu...)
    • pietro scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.allora questi sono proprio scemi..http://www.macitynet.it/macity/articolo/United-Airlines-acquista-11mila-iPad-per-sostituire-manuali-e-carte-di-volo/aA53450
      • panda rossa scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: Craccolo

        Provate a scrivere una relazione o a
        disegnare

        una casa con un tablet. I tablet servono
        solo
        per

        le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare

        resta e resterà sempre il PC con tastiera e

        mouse.

        allora questi sono proprio scemi..
        http://www.macitynet.it/macity/articolo/United-AirDecisamente scemi.Se l'esigenza e' quella di smaterializzare i manuali di volo era molto meglio un kindle.In ogni caso qualunque notizia sui prodotti mela pubblicata da macity ha la stessa credibilita' di una notizia su berlusconi letta al tg4.Porta il link della stessa notizia, dal sito della united airline se vuoi avere piu' credibilita'.
        • pietro scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: Craccolo


          Provate a scrivere una relazione o a

          disegnare


          una casa con un tablet. I tablet servono

          solo

          per


          le XXXXXXXte d'intratteninemto, per
          lavorare


          resta e resterà sempre il PC con
          tastiera
          e


          mouse.



          allora questi sono proprio scemi..


          http://www.macitynet.it/macity/articolo/United-Air

          Decisamente scemi.
          Se l'esigenza e' quella di smaterializzare i
          manuali di volo era molto meglio un
          kindle.

          In ogni caso qualunque notizia sui prodotti mela
          pubblicata da macity ha la stessa credibilita' di
          una notizia su berlusconi letta al
          tg4.

          Porta il link della stessa notizia, dal sito
          della united airline se vuoi avere piu'
          credibilita'.http://www.united.com/press/detail/0,7056,69128,00.htmlci credi adesso?macity si limita a riportare le notizie non le inventa, d'altronde con una notizia del genere non avrebbe senso inventarla.
        • pietro scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: panda rossa..
          Decisamente scemi.
          Se l'esigenza e' quella di smaterializzare i
          manuali di volo era molto meglio un
          kindle.
          ma invece sono stati scelti gli iPad nonostante la spesa decisamente superiore
          • panda rossa scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: panda rossa
            ..

            Decisamente scemi.

            Se l'esigenza e' quella di smaterializzare i

            manuali di volo era molto meglio un

            kindle.


            ma invece sono stati scelti gli iPad nonostante
            la spesa decisamente
            superioreQuindi e' una XXXXXXXta.E quegli ipad faranno la fine di quelli in uso ai nostri parlamentari.
          • pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: pietro

            - Scritto da: panda rossa

            ..


            Decisamente scemi.


            Se l'esigenza e' quella di
            smaterializzare
            i


            manuali di volo era molto meglio un


            kindle.




            ma invece sono stati scelti gli iPad
            nonostante

            la spesa decisamente

            superiore

            Quindi e' una XXXXXXXta.
            E quegli ipad faranno la fine di quelli in uso ai
            nostri
            parlamentari.evidentemente la possibilità di aggiornamenti dei documenti archiviati ( che non si può fare con il Kindle) deve essere stata determinante
          • Craccolo scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            penso abbiano scelto ipad (ma andava bene anche android) più per la maggior multimedialità del kindle, infatti parla di carte di volo (Che a me fa supporre grafici o mappe)
      • pietro scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: pietro
        - Scritto da: Craccolo

        Provate a scrivere una relazione o a
        disegnare

        una casa con un tablet. I tablet servono
        solo
        per

        le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare

        resta e resterà sempre il PC con tastiera e

        mouse.

        allora questi sono proprio scemi..
        http://www.macitynet.it/macity/articolo/United-Aire anche questi:http://mashable.com/2010/04/21/hospital-purchases-100-ipads/
        • pietro scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: pietro

          - Scritto da: Craccolo


          Provate a scrivere una relazione o a

          disegnare


          una casa con un tablet. I tablet servono

          solo

          per


          le XXXXXXXte d'intratteninemto, per
          lavorare


          resta e resterà sempre il PC con
          tastiera
          e


          mouse.



          allora questi sono proprio scemi..


          http://www.macitynet.it/macity/articolo/United-Air

          e anche questi:
          http://mashable.com/2010/04/21/hospital-purchases-e questi pure:http://www.tuaw.com/2011/04/21/1-800-ipads-on-the-way-to-ottawa-hospital/
      • harvey scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: pietro
        allora questi sono proprio scemi..1 - Si sono proprio scemi2 - Si parla di produrre contenuti e te linki qualcuno che li vuole visualizzare ...
        • Pietro scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: harvey
          - Scritto da: pietro

          allora questi sono proprio scemi..


          1 - Si sono proprio scemi
          2 - Si parla di produrre contenuti e te linki
          qualcuno che li vuole visualizzareSi parla di utilizzare i tablet per lavorare, non necessariamente per lavoro si producono contenuti, anzi pochissimi producono contenuti e invece moltissimi ne usufruiscono.Secondo il tuo ragionamento chi lavora "seriamente" non dovrebbe usare un navigatore o un telefono cellulare che come é noto non producono contenuti.Comunque anche compilare una scheda cliente con dei semplici flag é produrre contenuti.
      • Craccolo scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        non entra in conflitto con la mia tesi visto che gli ipad sono utilizzati solo per consultare la manualistica
        • Pietro scrive:
          Re: Lo ripeto un'altra volta
          - Scritto da: Craccolo
          non entra in conflitto con la mia tesi visto che
          gli ipad sono utilizzati solo per consultare la
          manualisticaPer un medico consultare la storia clinica di un paziente, valutare tac o RX, scrivere diagnosi, indicare cure e dieta, etc fa parte del lavoro quotidiano e ora puó fare tutto con un tablet.Smettetela di pensare che gli unici che lavorano con i computer sono i programmatori.Quelli semmai saranno gli unici a continuare ad usare un computer nel prossimo fururo
          • panda rossa scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: Pietro
            Per un medico consultare la storia clinica di un
            paziente, valutare tac o RX, scrivere diagnosi,
            indicare cure e dieta, etc fa parte del lavoro
            quotidiano e ora puó fare tutto con un
            tablet.
            Smettetela di pensare che gli unici che lavorano
            con i computer sono i
            programmatori.Ma parliamo entrambi la stessa lingua oppure tu ti limiti a collocare parole estratte a caso dallo zingarelli?Perche' il medico che consluta il quadro clinico, scrive diagnosi, e indica cure non sta assolutamente usando un computer.Sta usando delle applicazioni, o delle app se ti piace di piu' l'abbreviazione.Visto che neanche piu' e' accessibile il filesystem negli iCosi, vuol proprio dire che l'utilizzo del computer e' ridotto a zero.Sapere usare un computer vuol dire scrivere le app, non usarle e basta.
          • Pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Pietro


            Per un medico consultare la storia clinica
            di
            un

            paziente, valutare tac o RX, scrivere
            diagnosi,

            indicare cure e dieta, etc fa parte del
            lavoro

            quotidiano e ora puó fare tutto con un

            tablet.

            Smettetela di pensare che gli unici che
            lavorano

            con i computer sono i

            programmatori.

            Ma parliamo entrambi la stessa lingua oppure tu
            ti limiti a collocare parole estratte a caso
            dallo
            zingarelli?

            Perche' il medico che consluta il quadro clinico,
            scrive diagnosi, e indica cure non sta
            assolutamente usando un
            computer.
            Sta usando delle applicazioni, o delle app se ti
            piace di piu'
            l'abbreviazione.

            Visto che neanche piu' e' accessibile il
            filesystem negli iCosi, vuol proprio dire che
            l'utilizzo del computer e' ridotto a
            zero.

            Sapere usare un computer vuol dire scrivere le
            app, non usarle e
            basta.Si stava parlando di lavorare con un computer o di saper usare un computer?Comunque concordo con te, in futuro quelli che utilizzeranno un computer saranno proprio pochissimi, gli altri utilizzeranno delle app, e molto probabilmente con un tablet o prodotti simili
          • panda rossa scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: Pietro

            Sapere usare un computer vuol dire scrivere
            le

            app, non usarle e

            basta.
            Si stava parlando di lavorare con un computer o
            di saper usare un computer?Io parlo di usare un computer.Ma tu continui a proporre esempi di gente che usa applicazioni.Quello non e' usare un computer, quello e' usare interfacce, in modo tipicamente passivo.
            Comunque concordo con te, in futuro quelli che
            utilizzeranno un computer saranno proprio
            pochissimi, gli altri utilizzeranno delle app, e
            molto probabilmente con un tablet o prodotti
            similiCerto, dispositivi da usare in mobilita'.Un computer non si usa in mobilita', non ha senso.Pero' tutti avranno poi un computer a casa, perche i tablet saranno solo dei semplici terminali, senza alcuna capacita' di elaborazione o di storage.
          • Pietro scrive:
            Re: Lo ripeto un'altra volta
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Pietro



            Sapere usare un computer vuol dire
            scrivere

            le


            app, non usarle e


            basta.

            Si stava parlando di lavorare con un
            computer
            o

            di saper usare un computer?

            Io parlo di usare un computer.
            Ma tu continui a proporre esempi di gente che usa
            applicazioni.
            Quello non e' usare un computer, quello e' usare
            interfacce, in modo tipicamente
            passivo.
            Ma Craccolo ha iniziato il thred parlando di Lavorare con un computer.Il 99,9 % di quelli che al lavoro usano un computer si limitano a usare applicazioni, word, excel , power point, data base etc.
            >9; Comunque concordo con te, in futuro quelli
            che

            utilizzeranno un computer saranno proprio

            pochissimi, gli altri utilizzeranno delle
            app,
            e

            molto probabilmente con un tablet o prodotti

            simili

            Certo, dispositivi da usare in mobilita'.
            Un computer non si usa in mobilita', non ha senso.E i laptop?
            Pero' tutti avranno poi un computer a casa,
            perche i tablet saranno solo dei semplici
            terminali, senza alcuna capacita' di elaborazione
            o di
            storage.In futuro lo storage sarà sulla nuvola e per quanto riguarda l'elaborazione prova a dare un'occhata a questo:http://www.ipadworld.it/wordpress/for-i-code-editor-for-the-ipad.htmled é per ora solo l'inizio
    • pietro scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.ah.., comunque io riesco a scrivere perfettamente usando l'iPad con pages e collegato con la tastiera bluetooth del mac
    • rebibbia scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.perchè gli apple corinati cosa fanno? solo cazzeggio
      • smettila scrive:
        Re: Lo ripeto un'altra volta
        - Scritto da: rebibbia
        perchè gli apple corinati cosa fanno? solo
        cazzeggio... e tirarsela pateticamente.
    • anonimo scrive:
      Re: Lo ripeto un'altra volta
      - Scritto da: Craccolo
      Provate a scrivere una relazione o a disegnare
      una casa con un tablet. I tablet servono solo per
      le XXXXXXXte d'intratteninemto, per lavorare
      resta e resterà sempre il PC con tastiera e
      mouse.L'ipad lo trovo più comodo del PC per leggere la documentazione. Chi non ha provato non può capire.Per il resto però è molto più comodo il PC, sia per scrivere, per disegnare, per programmare. Perfino le App appositamente pensate per l'Ipad poi sono più scomode da usare dei siti originali.
Chiudi i commenti