Apple interviene contro il lavoro minorile

Cupertino interrompe i rapporti di business con un fornitore cinese dopo aver rilevato l'impiego di manodopera minorile. Trasparenza e condizioni di lavoro adeguate, le linee guida dopo le vicende di Foxconn

Roma – Un giro di vite contro i fornitori che perseguono politiche del lavoro in contrasto con gli standard occidentali: Apple ha pubblicato il settimo rapporto annuale sulla responsabilità dei fornitori, nel quale si dà notizia dell’intenzione di interrompere i rapporti di business con le aziende che impiegano manodopera minorile.

L’attenzione di Cupertino si rivolge verso i fornitori cinesi , in particolare su Guangdong Real Faith Pingzhou Electronics, scoperta ad aver commesso 74 violazioni nel corso del 2012, gran parte delle quali relative all’ impiego di lavoratori minorenni . Per questo motivo, Apple ha deciso di interrompere le relazioni in corso. Apple ha anche denunciato l’agenzia del lavoro che forniva la manodopera alla fabbrica cinese, mediante un accordo con le famiglie di provenienza che si preoccupavano di falsificare i documenti di identità.

“I bambini sono ritornati presso le loro famiglie, mentre a Guangdong
Real Faith Pingzhou Electronics è stato richiesto di provvedere alle spese di viaggio per facilitare il ritorno a casa”, si legge nel report . Inoltre, aggiunge Apple, alla società che ha subappaltato il lavoro al suo fornitore cinese è stato chiesto di condurre un’ispezione sulle altre aziende terze, allo scopo di arrivare a un accertamento sull’impiego di minorenni.

Si tratta di misure che, come ha spiegato lo stesso vicepresidente delle Operazioni di Apple, Jeff Williams, dimostrerebbero l’accresciuta attenzione dell’azienda nelle pratiche di trasparenza, soprattutto per quanto concerne l’impiego di manodopera minorile e l’orario di lavoro. Misure senza dubbio dettate dall’onda d’urto delle critiche relative alla questione Foxconn .

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PayPal Visa e Mastercard scrive:
    Noi veniamo in pace
    Noi veniamo in pace, capito schifosi nerdini brufolosetti? :@
    • attonito scrive:
      Re: Noi veniamo in pace
      - Scritto da: PayPal Visa e Mastercard
      Noi veniamo in pace, capito schifosi nerdini
      brufolosetti?
      :@tu devi essere lo stesso XXXXXXXX che si firma "La SIAE" e "Pianeta Video 2000". Che ci troverai a fare a parte dello XXXXXXX... boh.
  • Leguleio scrive:
    Re: Christopher Weatherhead
    - Scritto da: whisper checker
    perché mi fai perdere tempo a cliccare su un post
    e a leggerlo quando pi l'unica cosa sensata e
    certa che scivi è "non
    so"?"Pi"? "Scivi"? Ma che lingua è?
    • attonito scrive:
      Re: Christopher Weatherhead
      - Scritto da: Leguleio
      - Scritto da: whisper checker



      perché mi fai perdere tempo a cliccare su un
      post

      e a leggerlo quando pi l'unica cosa sensata e

      certa che scivi è "non

      so"?


      "Pi"? "Scivi"? Ma che lingua è?Il dito e la luna. Vabbeh, tipico tergiversare da Azzeccagarbugli.
      • Leguleio scrive:
        Re: Christopher Weatherhead
        - Scritto da: attonito
        - Scritto da: Leguleio

        - Scritto da: whisper checker






        perché mi fai perdere tempo a cliccare su
        un

        post


        e a leggerlo quando pi l'unica cosa
        sensata
        e


        certa che scivi è "non


        so"?





        "Pi"? "Scivi"? Ma che lingua è?

        Il dito e la luna. Vabbeh, tipico tergiversare da
        Azzeccagarbugli..... E perdere la causa da sfigati.
  • whisper checker scrive:
    c & r
    un bell'esempio di controllo e repressione (fascista) del (vero) dissenso
    • prova123 scrive:
      Re: c & r
      Ma sappiamo tutti poi come è finita ... ;)
    • Voice of Reason scrive:
      Re: c & r
      Quale fascismo? Chi viola la legge deve essere punito.Non violare la legge e non dovrai aver paura di essere punito, è semplice.Se non lo capisci il problema è tuo.Ci sono tanti modi legali e civili per protestare.
      • Etype scrive:
        Re: c & r
        - Scritto da: Voice of Reason
        Quale fascismo? Chi viola la legge deve essere
        punito.Dipende chi lo fa ....chi ha potere e la viola vedo che non gli succede nulla o quasi....
        Non violare la legge e non dovrai aver paura di
        essere punito, è
        semplice.Se una legge è antidemocratica o semplicemnte va contro il popolo bisogna rispettarla ? ...col cavolo !.
        Ci sono tanti modi legali e civili per protestare.Si tutti inefficaci,ecco perchè ti permettono di farlo,quando ti danno il permesso eh..
    • Sandro kensan scrive:
      Re: c & r
      - Scritto da: whisper checker
      un bell'esempio di controllo e repressione
      (fascista) del (vero)
      dissensoTra l'altro, a ben vedere, l'ha detto pure il giudice:«Nelle motivazioni alla base delle condanne, il giudice Peter Testar ha sottolineato come singoli individui o gruppi non possano in alcun modo esprimere il proprio dissenso»il resto è fuffa.
Chiudi i commenti