Apple, iTunes e nuvole

Rilasciata la versione 10.5. Aggiornamento legato a doppio filo con il prossimo iOS 5 e con il servizio iCloud
Rilasciata la versione 10.5. Aggiornamento legato a doppio filo con il prossimo iOS 5 e con il servizio iCloud

iTunes si aggiorna alla versione 10.5. La nuova release del noto player Apple offre pieno supporto al firmware mobile iOS 5, che arriverà nelle prossime ore e punta forte sulla nuvola.

Aggiornando sia il software per computer che il sistema mobile sarà offerta la possibilità di sincronizzare iPhone , iPad o iPod Touch tramite connessione WiFi, senza più utilizzare il cavetto USB. Un’altra delle novità più sfiziose riguarda la gestione dei download: gli acquisti verranno scaricati automaticamente su tutti i dispositivi registrati, in wireless e senza bisogno di lanciare la sincronizzazione.

Da questo momento iTunes può infatti appoggiarsi alla nuvola di iCloud per gestire brani, video ed eBook acquistati sullo store Apple, senza costi aggiuntivi, o risalire alla cronologia degli acquisti per riscaricare gratuitamente anche vecchie App. Dopo un periodo di test riservato agli sviluppatori, il servizio cloud computing è uscito dalla fase beta e sarà possibile creare un account partendo dal proprio Apple ID.

La nuvola di Cupertino non è stata creata solamente per dare spazio all’entertainment: anche applicazioni e utility per la produttività come Mail, Contatti, Calendario, Find My Phone e la suite iWork, potranno usare il cloud come estensione. Come requisiti fondamentali, occorre OS X Lion e iOS 5 per abilitare le nuove funzioni, che saranno poi utilizzabili anche tramite browser.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 10 2011
Link copiato negli appunti