Apple M1: anche il Mac mini abbraccia ARM

Anche la nuova versione di Mac mini integra il chip M1 progettato da Apple e basato sull'architettura ARM: l'annuncio durante l'evento di oggi.
Anche la nuova versione di Mac mini integra il chip M1 progettato da Apple e basato sull'architettura ARM: l'annuncio durante l'evento di oggi.
Guarda 6 foto Guarda 6 foto

Un po’ a sorpresa, Apple ha annunciato il nuovo Mac mini con chip M1 in occasione dell’evento One More Thing. Un’ennesima new entry nel catalogo di computer della mela morsicata basata su architettura ARM.

Il nuovo Mac mini con chip Apple M1

Il form factor rimane estremamente compatto, strizzando dunque l’occhio a chi cerca un design minimalista, elegante e per nulla ingombrante. Al suo interno trova comunque posto un comparto hardware che beneficia delle ottimizzazioni introdotte oggi dalla mela morsicata: sul SoC sono infatti presenti ben 16 miliardi di transistor tra CPU (octa core), GPU (octa core), Neural Engine e I/O. Non mancano poi USB 4, Thunderbolt, WiFi 6, slot Ethernet, HDMI 2.0 e 8 GB di memoria.

Il nostro computer desktop più versatile si lancia in una nuova dimensione. Mac mini ora ha il rivoluzionario chip Apple M1, CPU fino a tre volte più rapida, grafica fino a 6 volte più scattante e il Neural Engine più evoluto, che assicura performance fino a 15 volte migliori per il machine learning. Preparati a lavorare, giocare e creare con una velocità e una potenza che prima d’ora non avresti mai immaginato.

Mac Mini

Lato software ogni funzionalità è gestita all’interno del sistema operativo macOS Big Sur che introduce un importante restyling dell’interfaccia e la compatibilità nativa all’esecuzione su desktop delle applicazioni iOS.

Il prezzo del nuovo Mac mini con chip M1 di Apple parte da 819 euro per la versione con 256 di storage e da 1.049 euro per quella più capiente da 512 GB. La fase di pre-ordine ha già preso il via, le consegne sono garantite dalla prossima settimana (17-18 novembre).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti