Apple, tana per MacDefender

La Mela resiste agli attacchi delle versioni aggiornate e più insidiose del malware. Per il momento, il sistema di sicurezza rimane vigile e invalicabile. Attenzione alla configurazione del Mac
La Mela resiste agli attacchi delle versioni aggiornate e più insidiose del malware. Per il momento, il sistema di sicurezza rimane vigile e invalicabile. Attenzione alla configurazione del Mac

L’ ultimo round della sfida tra Apple e MacDefender ha visto la Mela rilasciare un aggiornamento di sistema, il 2011-003, che scova il malware e lo mette in quarantena, impedendo ulteriori infezioni. Ora il falso antivirus risponde con una nuova versione chiamata Mdinstall.pkg , approntato per rubare l’ultimo codice di blocco prodotto da Apple.

Quest’ultima, tuttavia, è stata in grado di difendersi prontamente elaborando un ulteriore aggiornamento del file XProtect.plist capace di resistere ai nuovi attacchi. Aggiornandosi, se le opzioni di sistema lo prevedono ( Preferenze di Sistema > Sicurezza > Aggiorna automaticamente l’elenco dei download sicuri ), in automatico. ( C.S. ).

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti