Apple, tana per MacDefender

La Mela resiste agli attacchi delle versioni aggiornate e più insidiose del malware. Per il momento, il sistema di sicurezza rimane vigile e invalicabile. Attenzione alla configurazione del Mac

Roma – L’ ultimo round della sfida tra Apple e MacDefender ha visto la Mela rilasciare un aggiornamento di sistema, il 2011-003, che scova il malware e lo mette in quarantena, impedendo ulteriori infezioni. Ora il falso antivirus risponde con una nuova versione chiamata Mdinstall.pkg , approntato per rubare l’ultimo codice di blocco prodotto da Apple.

Quest’ultima, tuttavia, è stata in grado di difendersi prontamente elaborando un ulteriore aggiornamento del file XProtect.plist capace di resistere ai nuovi attacchi. Aggiornandosi, se le opzioni di sistema lo prevedono ( Preferenze di Sistema > Sicurezza > Aggiorna automaticamente l’elenco dei download sicuri ), in automatico. ( C.S. ).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rugga scrive:
    ma assomiglia..
    al neuralizzatore di men in black? :p
    • Ozymandias scrive:
      Re: ma assomiglia..
      - Scritto da: rugga
      al neuralizzatore di men in black? :pE' una versione avanzata. I batteri che sopravvivono perdono la memoria...
  • Macchianera scrive:
    Ottimo per i cessi pubblic
    Ottimo per i cessi pubblici!! ;-)
  • Picchiatell o scrive:
    Notizia falsa e tendenziosa....?
    Faccio presente che non e' possibile uccidere "quasi" il 100% di virus-germi nemmeno con l'autoclave che costa milioni di euro...certi potrebbero credere a questi articli comprare il prodotto e poi chiedere giustamente i danni a PI....
    • Gippi scrive:
      Re: Notizia falsa e tendenziosa....?
      - Scritto da: Picchiatell o
      Faccio presente che non e' possibile uccidere
      "quasi" il 100% di virus-germi nemmeno con
      l'autoclave che costa milioni di
      euro...
      certi potrebbero credere a questi articli
      comprare il prodotto e poi chiedere giustamente i
      danni a
      PI....No no, e' vero che dici, accattatev'illo!! PI come wanna marchi!!
    • Pio pio scrive:
      Re: Notizia falsa e tendenziosa....?
      - Scritto da: Picchiatell o
      Faccio presente che non e' possibile uccidere
      "quasi" il 100% di virus-germi nemmeno con
      l'autoclave che costa milioni di
      euro...
      certi potrebbero credere a questi articli
      comprare il prodotto e poi chiedere giustamente i
      danni a
      PI....E del fatto che secondo chi ha scritto 'sta roba uccidere i virus in casa con 'sto coso possa risultare dannoso per la salute perché si perderebbero le difese immunitarie, ne vogliamo parlare? :|
    • Pio pio scrive:
      Re: Notizia falsa e tendenziosa....?
      - Scritto da: Picchiatell o
      Faccio presente che non e' possibile uccidere
      "quasi" il 100% di virus-germi nemmeno con
      l'autoclave che costa milioni di
      euro...
      certi potrebbero credere a questi articli
      comprare il prodotto e poi chiedere giustamente i
      danni a
      PI....E poi, le pulci che si annidano su tutte le superfici di casa? Mah!
      • Picchiatell o scrive:
        Re: Notizia falsa e tendenziosa....?
        - Scritto da: Pio pio

        PI....

        E poi, le pulci che si annidano su tutte le
        superfici di casa?
        Mah!beh dipende da cosa o chi frequentano...
        • Ozymandias scrive:
          Re: Notizia falsa e tendenziosa....?
          - Scritto da: Picchiatell o
          - Scritto da: Pio pio



          PI....



          E poi, le pulci che si annidano su tutte le

          superfici di casa?

          Mah!

          beh dipende da cosa o chi frequentano...Il 90% muore, il restante 10% però si ritrova con un'abbronzatura da tronista...
  • Salagadula Magicabula bibidibobi dibu scrive:
    Eh?
    " si prospetta una vita dura per i germi, ma, a ben vedere, anche per le difese immunitarie a rischio di disoccupazione per scarsa attività lavorativa... Sarà davvero un bene per la propria salute? "[img]http://www.randomfunnypicture.com/pictures/1871lol_wut.jpg[/img]
    • gomez scrive:
      Re: Eh?
      - Scritto da: Salagadula Magicabula bibidibobi dibu
      " si prospetta una vita dura per i germi, ma, a
      ben vedere, anche per le difese immunitarie a
      rischio di disoccupazione per scarsa attività
      lavorativa... Sarà davvero un bene per la propria
      salute? "ovviamente NON sara' un bene per la nostra salute,la mania di disinfettare e sterilizzare tutto ha gia'compromesso le difese immunitarie dei bambini inalcuni stati nordici, nei quali sono state messein commercio "pillole di sXXXXX" ossia compressecontenenti batteri comuni (ovviamente attenuati,come nei vaccini) che vengono prescritte ad integrazionedella dieta dei minori dopo lo svezzamento...lasciare giocare e sXXXXXre i bambini e formarsile loro brave difese immunitarie in modo naturalecome hanno sempre fatto negli eoni passati pare brutto?idem per la mania di prescrivere (o autoprescriversi)antibiotici per ogni piccoloo bubu', poi ti arriva unaescherichia coli che si e' adattata agli antibiotici e qualcuno ci lascia la pelle come nel medioevolavatevi le mani, lavate frutta e verdura e viveterilassati, disinfezione sterilizzazione antisepsihanno senso solo nei soli casi necessari e sotto ilcontrollo di persone competenti, non in base allapubblicita' tv delle industrie che devono venderei loro prodotti (chimici o elettronici)!!!Mauro
      • volgare scrive:
        Re: Eh?
        - Scritto da: gomez
        - Scritto da: Salagadula Magicabula bibidibobi
        dibu

        " si prospetta una vita dura per i germi, ma,
        a

        ben vedere, anche per le difese immunitarie a

        rischio di disoccupazione per scarsa attività

        lavorativa... Sarà davvero un bene per la
        propria

        salute? "

        ovviamente NON sara' un bene per la nostra salute,
        la mania di disinfettare e sterilizzare tutto ha
        gia'
        compromesso le difese immunitarie dei bambini in
        alcuni stati nordiciFonte?
        nei quali sono state messe
        in commercio "pillole di sXXXXX" ossia compresse
        contenenti batteri comuni (ovviamente attenuati,
        come nei vaccini) che vengono prescritte ad
        integrazione
        della dieta dei minori dopo lo svezzamento...Fonte?
        lasciare giocare e sXXXXXre i bambini e formarsi
        le loro brave difese immunitarie in modo naturale
        come hanno sempre fatto negli eoni passati pare
        brutto?Secondo te quando mancavano gli strumenti di disinfezione la gente si ammalava meno? Ah davvero?
        idem per la mania di prescrivere (o
        autoprescriversi)
        antibiotici per ogni piccoloo bubu', poi ti
        arriva
        una
        escherichia coli che si e' adattata agli
        antibiotici

        e qualcuno ci lascia la pelle come nel medioevoNel medioevo ci hanno lasciato la pelle per via degli antibiotici?
        lavatevi le mani, lavate frutta e verdura e vivete
        rilassati, disinfezione sterilizzazione antisepsi
        hanno senso solo nei soli casi necessari e sotto
        il
        controllo di persone competenti, non in base alla
        pubblicita' tv delle industrie che devono vendere
        i loro prodotti (chimici o elettronici)!!!Vero, ma mi sa che stai facendo un po' di confusione per quanto riguarda le difese immunitarie... il disinfettare le superfici di casa con strumenti comuni CERTAMENTE non comporta l'abbassamento delle difese immunitarie in modo minimamente influente da renderci "attaccabili" dagli agenti patogeni! Mica stiamo parlando di vivere in una camera antisettica 24 ore al giorno mangiando solo cibo sterilizzato!
        • volgare scrive:
          Re: Eh?
          - Scritto da: volgare
          Vero, ma mi sa che stai facendo un po' di
          confusione per quanto riguarda le difese
          immunitarie... il disinfettare le superfici di
          casa con strumenti comuni CERTAMENTE non comporta
          l'abbassamento delle difese immunitarie in modo
          minimamente influente da renderci "attaccabili"
          dagli agenti patogeni! Mica stiamo parlando di
          vivere in una camera antisettica 24 ore al giorno
          mangiando solo cibo
          sterilizzato!La realta' e' che al limite, ma proprio al limite, non cambia nulla perche' nelle superfici di casa di certo non si annidano germi e batteri in modo cosi' massiccio da compromettere la salute... questo e' il problema (a meno che tu non viva con malati di malattie infettive o tu faccia beatamente scorrazzare topi di fogna o maiali in casa...)
        • gomez scrive:
          Re: Eh?
          - Scritto da: volgare
          - Scritto da: gomez

          - Scritto da: Salagadula Magicabula bibidibobi
          il disinfettare le superfici di
          casa con strumenti comuni CERTAMENTE non comporta
          l'abbassamento delle difese immunitarie in modo
          minimamente influente da renderci "attaccabili"
          dagli agenti patogeni! fonte? :-D :-D :-Dguarda fai una bella cosa, vai a trollare altrove :-DMauro
        • Rucooco scrive:
          Re: Eh?

          il disinfettare le superfici di
          casa con strumenti comuni CERTAMENTE non comporta
          l'abbassamento delle difese immunitarie in modo
          minimamente influente da renderci "attaccabili"
          dagli agenti patogeni! Fonte?
          • volgare scrive:
            Re: Eh?
            - Scritto da: Rucooco

            il disinfettare le superfici di

            casa con strumenti comuni CERTAMENTE non
            comporta

            l'abbassamento delle difese immunitarie in modo

            minimamente influente da renderci "attaccabili"

            dagli agenti patogeni!

            Fonte?Guarda che una cosa non è automaticamente vera se non dimostri il contrario. Se tu affermi che pulire la casa ci rende tutti attaccabili da virus e batteri sei tu che devi dimostrare che è vero, non io che devo dimostrare che non lo è.
          • Ozymandias scrive:
            Re: Eh?
            - Scritto da: volgare
            - Scritto da: Rucooco


            il disinfettare le superfici di


            casa con strumenti comuni CERTAMENTE non

            comporta


            l'abbassamento delle difese immunitarie in
            modo


            minimamente influente da renderci
            "attaccabili"


            dagli agenti patogeni!



            Fonte?

            Guarda che una cosa non è automaticamente vera se
            non dimostri il contrario. Se tu affermi che
            pulire la casa ci rende tutti attaccabili da
            virus e batteri sei tu che devi dimostrare che è
            vero, non io che devo dimostrare che non lo
            è.Fonte: http://www.articlesbase.com/diseases-and-conditions-articles/too-much-hygiene-may-affect-immune-system-study-suggests-3758906.html
        • Ozymandias scrive:
          Re: Eh?
          - Scritto da: volgare
          Secondo te quando mancavano gli strumenti di
          disinfezione la gente si ammalava meno? Ah
          davvero?
          Non è che si ammalava meno, ma ci vuole equilibrio in tutte le cose. Una igiene scarsa comporta certi problemi, così come una eccessiva ne comporta altri.

          idem per la mania di prescrivere (o

          autoprescriversi)

          antibiotici per ogni piccoloo bubu', poi ti

          arriva

          una

          escherichia coli che si e' adattata agli

          antibiotici



          e qualcuno ci lascia la pelle come nel medioevo

          Nel medioevo ci hanno lasciato la pelle per via
          degli antibiotici?No, la gente ci lascia la pelle OGGI per via degli antibiotici. Lantibiotico resistenza è causa della metà delle 37.000 morti causate da infezioni che si verificano ogni anno nei 27 paesi dell'Unione Europea (fonte: European Centre for Disease Prevention and Control).Soprattutto sull'escherichia coli l'antibiotico resistenza arriva a livelli del 50% per l'ampicillina (fonte: http://www.epicentro.iss.it/ben/2006/giugno/2.asp). E di escherichia coli, oggi, si muore.


          lavatevi le mani, lavate frutta e verdura e
          vivete

          rilassati, disinfezione sterilizzazione
          antisepsi

          hanno senso solo nei soli casi necessari e sotto

          il

          controllo di persone competenti, non in base
          alla

          pubblicita' tv delle industrie che devono
          vendere

          i loro prodotti (chimici o elettronici)!!!

          Vero, ma mi sa che stai facendo un po' di
          confusione per quanto riguarda le difese
          immunitarie... il disinfettare le superfici di
          casa con strumenti comuni CERTAMENTE non comporta
          l'abbassamento delle difese immunitarie in modo
          minimamente influente da renderci "attaccabili"
          dagli agenti patogeni! Mica stiamo parlando di
          vivere in una camera antisettica 24 ore al giorno
          mangiando solo cibo sterilizzato!Certo che no, fintantoché, come ti ho detto prima, si mantiene un certo equilibrio e buonsenso. Quando però senti di mamme fanno il bucato asggiungendo sempre il disinfettante e lavano frutta e verdura con quantità industriali di amuchina, da lì alla camera sterile il passo non è troppo lungo.
      • Jacopo Monegato scrive:
        Re: Eh?
        sono come gli "spaziali" :D non possono venire a contatto con noi senza avere tute antigermi :D preparate le fondamente per spacetown uuuuuu ;)
      • gomez scrive:
        Re: Eh?

        Forse dovremmo trovare un qualche "punto di
        mezzo" tra le nostre paure e la nostra follia?
        ;-)

        Orfheo.subscribe 100/100, solo che al momento la bilancia pende verso l'eliminazione del germe "a prescindere" ;-)btw, l'escherichia coli in questione si e' scoperto provenire da un'azienda produttrice di germogli di soia...non a caso la prima vittima stata una ragazza "vegana" o "crudista" o come si dica, che ingerendo quantita' rilevanti di germogli di soia (OGM, ma questo e' un altro discorso) ha assunto una tale dose di batteri che le sue difese sono state sopraffatte :-a riprova che seguire le mode non sempre e' una buona cosaMauro
        • Orfheo scrive:
          Re: Eh?
          - Scritto da: gomez

          Forse dovremmo trovare un qualche "punto di

          mezzo" tra le nostre paure e la nostra follia?

          ;-)



          Orfheo.

          subscribe 100/100, solo che al momento la
          bilancia pende

          verso l'eliminazione del germe "a prescindere" ;-)

          btw, l'escherichia coli in questione si e'
          scoperto provenire

          da un'azienda produttrice di germogli di soia...Da quello che leggo sui media, neppure questo ;-(A me suona di piu' come ... ennesimo ritorno da zone equatoriali o tropicali di turista con la diarrea del viaggiatore o, ancora peggio, ennesimo immigrato da zone nelle quali il batterio e' endemico, sempre con la diarrea.Stiamo rischiando grosso girellando liberamente per il pianeta: nel lontano milletrecento e rotti il vizio di "girellare" e' costato meta' della popolazione europea.E non e' che la nostra situazione sia migliore, anzi per molti versi corriamo piu' rischi.Impareremo? Ho la sensazione di si', ma, come al solito, solo dopo lacrime, sudore e sangue ;-(Orfheo.

          non a caso la prima vittima stata una ragazza
          "vegana" o

          "crudista" o come si dica, che ingerendo
          quantita' rilevanti

          di germogli di soia (OGM, ma questo e' un altro
          discorso)

          ha assunto una tale dose di batteri che le sue
          difese

          sono state sopraffatte :-

          a riprova che seguire le mode non sempre e' una
          buona
          cosa

          Mauro
          • gomez scrive:
            Re: Eh?
            - Scritto da: Orfheo
            - Scritto da: gomez

            - Scritto da: Orfheo


            - Scritto da: gomez
            Non e' necessario che non si sia lavato le mani:
            individuo contaminato dal ceppo (magari benigno
            per lui), contaminazione nei liquami fognari, il
            coli che, andando a spasso, in qualche modo,
            contamina una "fonte" utilizzata dall'uomo. Non
            dico sia andata cosi' ma e' un'altra
            possibilita'.vero ma in una moderna citta' tedesca propendo perl'ipotesi della trascuratezza dell'igiene base equindi per il contagio diretto... invece se sono stati i semi di soia di provenienza cinese a portare il coli allora la cosa e' probabile, le campagne cinesi non sono famose per i sofisticati impianti di depurazione delle acque reflue e la presenza di colibatteri nell'acqua di irrigazionemi sa che e' pressoche' certa :-)Mauro
          • Orfheo scrive:
            Re: Eh?
            - Scritto da: gomez
            - Scritto da: Orfheo

            - Scritto da: gomez


            - Scritto da: Orfheo



            - Scritto da: gomez

            Non e' necessario che non si sia lavato le mani:

            individuo contaminato dal ceppo (magari benigno

            per lui), contaminazione nei liquami fognari, il

            coli che, andando a spasso, in qualche modo,

            contamina una "fonte" utilizzata dall'uomo. Non

            dico sia andata cosi' ma e' un'altra

            possibilita'.

            vero ma in una moderna citta' tedesca propendo per
            l'ipotesi della trascuratezza dell'igiene base e
            quindi per il contagio diretto...

            invece se sono stati i semi di soia di
            provenienza

            cinese a portare il coli allora la cosa e'
            probabile,

            le campagne cinesi non sono famose per i
            sofisticati

            impianti di depurazione delle acque reflue e la
            presenza di colibatteri nell'acqua di irrigazione
            mi sa che e' pressoche' certa :-)

            MauroVisto che sembriamo entrambi interessati al topic, un'altra possibilita' che e' stata ventilata e' la diffusione del batterio a scopi "terroristici". La stessa cosa avvenne per i virus SARS, H5N1 e H1N1.Ci credo poco in questo particolare caso, ma il fatto sia stata citata, indica quanto questo argomento venga preso seriamente e silenziosamente in considerazione.Finora non e' stato mai fatto, per fortuna, ma in un laboratorio di qualche decina di migliaia di euro di valore oggi si potrebbero facilmente sviluppare "congegni biologici" in grado di "sdraiare" una metropoli o una intera nazione.No, decisamente non siamo messi bene ;-(Orfheo.
          • gomez scrive:
            Re: Eh?
            - Scritto da: Orfheo
            - Scritto da: gomez

            - Scritto da: Orfheo


            - Scritto da: gomez



            - Scritto da: Orfheo




            - Scritto da: gomez
            Visto che sembriamo entrambi interessati al
            topic, un'altra possibilita' che e' stata
            ventilata e' la diffusione del batterio a scopi
            "terroristici". La stessa cosa avvenne per i
            virus SARS, H5N1 e H1N1.

            Ci credo poco in questo particolare caso, ma il
            fatto sia stata citata, indica quanto questo
            argomento venga preso seriamente e
            silenziosamente in
            considerazione.ci credo poco anch'io, prodotto il ceppo mutante di e.coli sarebbe stato stupido contagiare cosi'poche persone e consentire di trovare un modo percombattere il batterio, rendendolo inutile...e' molto piu' verisimile l'ipotesi della semplicetrascuratezza delle norme igieniche (che magaridurava da anni, ma con coliformi poco dannosi, unbel maldipancia -avro' preso freddo- e via)Mauro
Chiudi i commenti