Tap to Pay di Apple: così iPhone diventa un POS

Tap to Pay di Apple: così iPhone diventa un POS

Annunciata da Apple la nuova funzionalità Tap yo Pay che trasforma gli iPhone in dispositivi per la ricezione di pagamenti contactless.
Annunciata da Apple la nuova funzionalità Tap yo Pay che trasforma gli iPhone in dispositivi per la ricezione di pagamenti contactless.

Si chiama Tap to Pay ed è la funzionalità inedita annunciata dalla mela morsicata per i dispositivi della linea iPhone. Come si può intuire già dal nome, permette di ricevere pagamenti contactless facendo affidamento esclusivamente al modulo NFC dello smartphone. In questo modo, non è necessario passare da POS e altri dispositivi dedicati. Il debutto avverrà in un primo momento solo negli Stati Uniti: negozianti e commercianti localizzati altrove dovranno inevitabilmente aspettare per metterla alla prova.

iPhone accetta pagamenti contactless grazie a Tap to Pay

Ad anticipare l’arrivo della novità un’indiscrezione circolata a fine gennaio, ora confermata. Nel 2020, il gruppo di Cupertino ha acquisito la startup Mobeewave proprio con l’obiettivo di arrivare un giorno a introdurre una tecnologia di questi tipo. L’API necessaria al funzionamento è stata introdotta con la beta 2 del sistema operativo iOS 15.4, appena rilasciata.

Con questa modalità sarà ovviamente possibile accettare pagamenti da Apple Pay, ma anche attraverso altri metodi (compresi Google Pay e Samsung Pay secondo Axios), senza dimenticare le carte di credito e di debito incluse quelle American Express, Discover, Mastercard e Visa. Non servirà alcun hardware aggiuntivo. A tal proposito, è già stata siglata una collaborazione con Stripe ed è in arrivo quella con Shopify.

La nuova funzionalità Tap to Pay per accettare pagamenti contactless tramite iPhone

La compatibilità sarà garantita a partire da iPhone XS (e per tutti i modelli successivi). Nel comunicato di annuncio, la mela morsicata sottolinea come il sistema sia stato sviluppato tenendo in considerazione l’esigenza di tutelare la privacy: ogni transazione è criptata e non sono raccolti dettagli in merito ai prodotti acquistati. Chiudiamo riportando in forma tradotta le parole di Jennifer Bailey, Vice President di Apple Pay e Apple Wallet.

Con sempre più clienti effettuano pagamenti con wallet digitali e carte di credito, Tap to Pay su iPhone fornirà ai business un metodo sicuro, privato e semplice per accettare pagamenti contactless e offrire una nuova esperienza di acquisto, basandosi sulla potenza, l’affidabilità e la convenienza di iPhone.

Fonte: Apple
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 feb 2022
Link copiato negli appunti