Apple: tasso di adozione di iOS 16 più rapido di iOS 15

Apple: tasso di adozione di iOS 16 più rapido di iOS 15

In base ai dati di Mixpanel il tasso di adozione iniziale di iOS 16 è superiore a quello di iOS 15, riscontra più successo tra gli utenti.
In base ai dati di Mixpanel il tasso di adozione iniziale di iOS 16 è superiore a quello di iOS 15, riscontra più successo tra gli utenti.

Il rilascio di iOS 16 è avvenuto all’inizio di questa settimana, le novità introdotte sono svariate e, a quanto pare, l’attenzione da parte del pubblico di appassionati si sta già rivelando particolarmente alta. Il buon tasso di adozione riscontrato durante le prime ore della disponibilità dell’update indica infatti un ottimo livello di gradimento da parte degli utenti.

iOS 16: scaricato dal 6,71% degli utenti nelle prime 24 ore

Più nel dettaglio, secondo le stime fatte dal portale Mixpanel, sulla base dei dati ricavati dalla versione del sistema operativo rilevata dai sistemi durante la navigazione Web e dalle app, iOS 16 ha un tasso di diffusione del 10% circa contro il 75-80% di iOS 15, il quale ha avuto una flessione proprio durante le ultime ore.

Andando quindi a limitare l’analisi alle prime 24 ore di disponibilità, iOS 16 è stato scaricato dal 6,71% degli utenti, mentre iOS 15 era stato scaricato dal 6,48% degli utenti. Invece, iOS 14 era stato installato dal 9,22% degli utenti durante il primo giorno di disponibilità. Da tenere presente che il nuovo aggiornamento di ‌iOS 16‌ è disponibile per ‌iPhone‌ 8 e versioni successive, mentre sono stati rimossi dal supporto i modelli ‌iPhone‌ 6s e ‌iPhone‌ 7.

I dati di Mixpanel suggeriscono altresì che il 78,41% delle persone continua a eseguire ‌iOS 15‌ e quasi il 10% ha una versione precedente di iOS.

Va tenuto conto del fatto che Apple non è solita comunicare dati o percentuali, in special modo a distanza di tempo così ravvicinata dal roll-out, di conseguenza è possibile fare solo una stima dei dati, senza però avere delle certezze.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 set 2022
Link copiato negli appunti