Apple, un Q2 da incorniciare

Superata anche la più ottimistica delle previsioni finanziarie. Con iPhone nel ruolo di indiscusso trascinatore. Da Cupertino fanno poi sapere di avere altro in cantiere per il 2010

Roma – Si è conluso ufficialmente il 27 marzo il secondo quarto finanziario del 2010 di Apple, e con 13,5 miliardi di dollari di incassi totali e un utile netto di 3,07 miliardi i membri della board di Cupertino possono ritenersi soddisfatti del lavoro svolto finora.

A concorrere per la realizzazione di un margine lordo del 41,7 per cento sono stati i 2,94 miliondi di Mac venduti nel trimestre (+33 per cento rispetto allo stesso periodo del 2009), affiancati da 8,75 milioni di iPhone (+131 per cento). In leggera flessione tuttavia le vendite di iPod: sono stati venduti 10,89 miliondi di esemplari, una diminuzione in unità dell’1 per cento rispetto a un anno fa.

Nel conto totale non compaiono ovviamente i dati relativi a iPad, lanciato una settimana più tardi rispetto alla conclusione del periodo finanziario. Tuttavia l’assalto agli Apple Store per accaparrarsi il tablet di Cupertino è sufficiente per far tracciare a Peter Oppenheimer, CFO di Apple, una previsione per il prossimo trimestre: “Guardando avanti al terzo trimestre fiscale del 2010, ci aspettiamo un fatturato compreso tra i 13 miliardi e i 13,4 miliardi di dollari – ha spiegato Oppenheimer – e ci aspettiamo un utile per azione diluita compreso tra 2,28 e 2,39 dollari circa”. Una guidance tutto sommato inaspettata, viste le abitudini di Cupertino.

La ragione di questa previsione in calo sarebbe da ricercarsi in una fase di transizione in cui Apple si starebbe accingendo a entrare, e che dovrebbe essere contraddistinta da un sensibile cambio di rotta nella scelta dei prodotti da sviluppare e commercializzare che in parte si è già concretizzato con iPad. A fare il coro con Oppenheimer ci ha pensato lo stesso Steve Jobs, che ha però ricordato come i profitti siano cresciuti del 90 per cento rispetto al Q2 2009 , facendo di questo “il migliore trimestre non festivo di sempre”.

Dal punto di vista del marketing Apple intende voler aprire almeno 40 nuovi Store ufficiali (che si aggiungeranno agli attuali 284 sparsi per il globo) in città come Londra, Parigi e Shanghai, oltre a 800 nuovi punti vendita nella sola Cina. Il tutto in attesa del rilascio nel resto del mondo di iPad, ritardato di un mese a causa delle numerosissime richieste nei soli Stati Uniti, e della presentazione del nuovo iPhone 4G, la cui campagna pubblicitaria potrebbe essere già iniziata.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Fai il login o Registrati scrive:
    OT - Rendiamo il pinguino più simpatico!
    Guardate che se uno è XXXXXXXXX che installa qualunque cosa gli venga sugerito non è mica colpa di Win... A me è capitato un cliente che voleva installare un gioco datogli da un amico; visto che Avira glielo bloccava dicendogli che era un malware e il suo amico gli diceva di no, lui ha disattivato l'antivirus per installarlo!!! Uno così mi pianta anche un sistema linux, in fondo che ci vuole ad installare un file deb che abbia già soddisfatte tutte le dipendenze? Skype, tanto per fare ilnome del primo che mi viene in mente. Neppure c'è bisogno del doppio click perché su KDE ne basta uno! E poi adesso c'è 'stoccaxxo di apt:// che con un click sul link ti permette di installare tutto scaricandoti pure le dipendenze...Tornando all'oggetto, ma che c'entra linux stavolta? La vogliamo piantare di ficcarlo in qualunque discussione anche quando non c'entra nulla, tanto chi non vuole provare altro che non sia Win non lo proverà lo stesso. Ottenete solo l'effetto di rompere le balle, lo state facendo diventare antipatico pure a me!Saluti
  • Nedanfor non loggato scrive:
    Questione di percentuali
    Perché Chrome e non Internet Explorer? Chrome ha solo l'8.1% contro il 53%, stando a StatCounter. Stiamo parlando di sei volte tanto... A che scopo?PS. Conoscendo il livello della gente che si autoinfetta con questi applicativi, un buon 50% si sarebbe infettata anche su MacOS e su Linux. Bastava spiegargli la procedura... Anche se non in maniera altrettanto efficacie (senza privilegi d'amministratore, dato che IMHO sono davvero pochi gli idioti che mettono la password ogni volta che appare un popup...).
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Questione di percentuali
      - Scritto da: Nedanfor non loggato

      PS. Conoscendo il livello della gente che si
      autoinfetta con questi applicativi, un buon 50%
      si sarebbe infettata anche su MacOS e su Linux.Esatto!Purtroppo molti si ostinano a non capirlo ... e lo dico da utente Linux.Qualche mese fa è partita una epidemia di trojan su Ubuntu perché una massa di utonti (della serie: clicca senza sapere il perché) scaricava dei temi per il desktop da un repository non certificato e installava tutto l'ambaradan con i privilegi di root (sudo).Hai voglia di usare Linux o MacOS ...
      • luisito scrive:
        Re: Questione di percentuali
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Qualche mese fa è partita una epidemia di trojan
        su UbuntuSe definisci la storia dello screensaver/trojan su gnome-look un epidemia non oso immaginare cosa possa essere un'ecatombe :DQuello non era nemmeno un trojan vero e proprio ma un RAT che si avvaleva di VNC (che se non era installato di default manco funzionava); io lo definirei più come un proof of concept
        Hai voglia di usare Linux o MacOS ...Vero, contro l'ingegneria sociale non c'è rimedio, a meno di creare un sistema operativo che pensi al posto dell'utonto :D
        • SkyNet scrive:
          Re: Questione di percentuali
          - Scritto da: luisito

          Hai voglia di usare Linux o MacOS ...
          Vero, contro l'ingegneria sociale non c'è
          rimedio, a meno di creare un sistema operativo
          che pensi al posto dell'utonto
          :DAttendo con ansia il giorno in cui l'utonto sarà un componente obsoleto (cylon)
        • Nome e cognome scrive:
          Re: Questione di percentuali
          - Scritto da: luisito

          Hai voglia di usare Linux o MacOS ...
          Vero, contro l'ingegneria sociale non c'è
          rimedio, a meno di creare un sistema operativo
          che pensi al posto dell'utontoHere I come to save the daaaaay! ♫[img]http://www.aipad.it/wp-content/uploads/2010/02/500x_steve-jobs-ipad.jpg[/img]
  • Mac User scrive:
    vabbè, poveri voi...
    Per fortuna per alcuni di noi c'è MAC...immunità assicurata!!!
    • Carattere non permesso scrive:
      Re: vabbè, poveri voi...
      - Scritto da: Mac User
      Per fortuna per alcuni di noi c'è MAC...immunità
      assicurata!!!Non sapevo che il lodo Alfano funzionasse anche per Mac.
  • Bah scrive:
    beh a credere a tutto cio che trovi..
    nelle e-mailsi finisce per essere.. INOCULATI!è selezione naturale... prima o poi cesseranno di esistere.
  • nome cognome scrive:
    email
    wishlist per la prossima versione di tutti i vari programmi di posta elettronica:ogni volta che apri un messaggio, compare un popup con scritto, tutto maiuscolo ovviamente:"cliccando i link contenuti in questa email è quasi certo che ti infetterai con dei virus oppure ti svuoteranno il conto corrente. se leggendo mittente e soggetto del messaggio non ti è venuto subito in mente che questo messaggio SAI cosa contiene E lo stavi aspettando, non aprirlo ed eliminalo. Se stai usando outlook o windows mail e questo messaggio contiene un allegato, prima di aprirlo chiedi conferma al mittente se te l'ha spedito davvero. Poi, cancellalo comunque e aspetta che l'allegato ti sia spedito nuovamente."con la finestrella che deve comparire lampeggiando in punti casuali dello schermo e che non è possibile chiudere senza prima aver letto lentamente e chiaramente 10 volte il messaggio nel microfono del pc, che grazie ad un software di riconoscimento vocale controllerà che il messaggio sia letto bene. le letture devono avvenire ad intervalli di minimo 60 secondi.sai mai che FORSE la gente capisca, finalmente ?
    • ruppolo scrive:
      Re: email
      - Scritto da: nome cognome
      sai mai che FORSE la gente capisca, finalmente ?Se la gente a cui alludi fosse in grado di capire, non userebbe prodotti Microsoft.Ma il problema dell'informatica. bada bene, non sono queste persone, che avrebbero tutto il diritto di avere a che fare con strumenti privi di tali problematiche.
      • panda rossa scrive:
        Re: email
        - Scritto da: ruppolo
        Ma il problema dell'informatica. bada bene, non
        sono queste persone, che avrebbero tutto il
        diritto di avere a che fare con strumenti privi
        di tali problematiche.Che possono farci loro, poveretti: glieli preinstallano!
        • ruppolo scrive:
          Re: email
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: ruppolo

          Ma il problema dell'informatica. bada bene, non

          sono queste persone, che avrebbero tutto il

          diritto di avere a che fare con strumenti privi

          di tali problematiche.

          Che possono farci loro, poveretti: glieli
          preinstallano!Appunto, e questo si chiama ABUSO di posizione dominante.
          • Redpill scrive:
            Re: email
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            Ma il problema dell'informatica. bada bene,
            non


            sono queste persone, che avrebbero tutto il


            diritto di avere a che fare con strumenti
            privi


            di tali problematiche.



            Che possono farci loro, poveretti: glieli

            preinstallano!

            Appunto, e questo si chiama ABUSO di posizione
            dominante.Concordo. Già da qualche annetto farei a meno di windows, soprattutto sul lavoro. Ma me lo ritrovo fra le b*lle comunque. Ormai ci devo convivere.C'è da dire però che la facilità di infezione di un PC su cui gira Windows è direttamente proporzionale alla disattenzione ed inesperienza dell'utente.
          • collione scrive:
            Re: email
            - Scritto da: Redpill
            fra le b*lle comunque. Ormai ci devo
            convivere.
            beh l'importante è non essere costretto a convivere con Ballmer :D
          • Redpill scrive:
            Re: email
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Redpill

            fra le b*lle comunque. Ormai ci devo

            convivere.



            beh l'importante è non essere costretto a
            convivere con Ballmer
            :Din effetti... :|
          • Vai a ciapaa i rat scrive:
            Re: email
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: ruppolo


            Ma il problema dell'informatica. bada bene,
            non


            sono queste persone, che avrebbero tutto il


            diritto di avere a che fare con strumenti
            privi


            di tali problematiche.



            Che possono farci loro, poveretti: glieli

            preinstallano!

            Appunto, e questo si chiama ABUSO di posizione
            dominante.Io propendo per la circonvenzione di incapaci.
      • Gurzo2007 scrive:
        Re: email
        come dimenticarsi i trojan nel crack di iwork...anke tali utenti avrebbero gli stessi diritti dei sudetti? :asd:
        • mcguolo scrive:
          Re: email
          E come dimenticarsi del trojan nel crack della CS5 (se non erro era la 5...)?Ma, inutile dire, se permetti ad un programma di essere eseguito dall'amministratore, (dunque, 1, essere eseguito, 2, con i diritti di amministratore) senza accertarti che provenga da fonte affidabile te la vai a cercare! Ma in linea di massima sai che non stai facendo le cose pulite...
        • ruppolo scrive:
          Re: email
          - Scritto da: Gurzo2007
          come dimenticarsi i trojan nel crack di
          iwork...anke tali utenti avrebbero gli stessi
          diritti dei sudetti?
          :asd:No, a quelli gli sta bene beccarsi il trojan, visto che l'iWork lo hanno rubato.
  • hacher scrive:
    Crome su linux ne é immune?
    Ma cerrrto!!! che domande, lasciamo infettare chi paga per un sistema operativo ciofeca.
    • Palmipedone scrive:
      Re: Crome su linux ne é immune?
      le tue trollate sono piuttosto mediocri...spulcia nella storia di PI e prendi esempiodai maestri ALIEN e Steve Ballmerhttp://c.punto-informatico.it/l/profilo.aspx?n=steve%20ballmerhttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=47898&m=48051#p48051(love)(love)
      • LoL scrive:
        Re: Crome su linux ne é immune?
        Domanda assolutamente da inesperto: non basterebbe modificare le proprietà del file host rendendolo di sola lettura? (parlo di Win)
        • krane scrive:
          Re: Crome su linux ne é immune?
          - Scritto da: LoL
          Domanda assolutamente da inesperto: non
          basterebbe modificare le proprietà del file host
          rendendolo di sola lettura? (parlo di
          Win)http://www.irc-zone.org/articoli/5/511/il-file-hosts/Come prevenire l'Hijacking?L'unica soluzione attuabile per evitare l'inquinamento del file HOSTS sta nell'adottare un software per il monitoraggio in realtime (es. L'Hosts Monitor presente nel Microsoft Defender), il quale avvisa l'utente se avvengono dei tentativi di modifica del file HOSTS. Modificare le proprietà, rendendolo di sola lettura, è totalmente inefficace. I malware hanno delle routines interne che permettono di ripristinare gli attributi di scrittura e lettura, nel file, provvedendo,successivamente, alla modifica. Anche le opzioni di locking, offerte da alcuni software anti-Spyware commerciali famosi, si son rivelate inutili.
          • LoL scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            Azzarola.Quindi è necessario WIndows Defender... Certo che di questo programma ne ho sentito parlare gran male (nel senso che non blocca niente...)
          • panda rossa scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: krane
            L'unica soluzione attuabile per evitare
            l'inquinamento del file HOSTS sta nell'adottare
            un software per il monitoraggio in realtimeTanto per uno che e' gia' abituato ad avere in background antivirus, firewall, antispyware, antispam e antimalaria, che cosa vuoi che sia impegnare un altro 10% di CPU?Semmai il problema ce l'hanno quelli con la starter edition di winsozz, quella che piu' di 3 processi non fa girare...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            Non ha più quel limite.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Crome su linux ne é immune?
          contenuto non disponibile
          • LoL scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            Quindi dici che anche adottando Windows Defender in real-time che verifica la modifica del file Host non avrebbe senso?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            contenuto non disponibile
          • LoL scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            Grazie!!!
          • Redpill scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: LoL

            Quindi dici che anche adottando Windows Defender

            in real-time che verifica la modifica del file

            Host non avrebbe

            senso?

            E' come mettere il lucchetto alla tua scrivania
            con il ladro già in
            casa.
            la prima ricetta per la sicurezza è la
            consapevolezza di ogni azione fatta sul
            PC.Bravo! Quotone totale!! E' inutile scorrazzare per il web cliccando su ogni specchietto per allodole o cadere in tranelli da asilo nelle mail che ti propongono un lavoro da millemila euro al giorno part-time e poi lamentarsi!
          • collione scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            si certo e la prossima volta colleghiamo i neuroni ai file del front side bus, così analizziamo in tempo reali tutti i segnali che transitano nel sistema :Dhanno voluto pc per utonti e adesso devono risolvere il problema della scarsa sicurezza
          • Il Profeta scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: Redpill
            Bravo! Quotone totale!! E' inutile scorrazzare
            per il web cliccando su ogni specchietto per
            allodole o cadere in tranelli da asilo nelle mail
            che ti propongono un lavoro da millemila euro al
            giorno part-time e poi
            lamentarsi!Questo è corretto, ma alla fine succede sempre che i virus/malware/spyware/rootkit se li beccano gli utenti M$, quindi:- O gli utenti M$ stanno meno attenti- Oppure non è solo un problema di utonto ma anche di OS bacato
        • collione scrive:
          Re: Crome su linux ne é immune?
          a quel punto, tanto vale, levarlo proprio
      • Funz scrive:
        Re: Crome su linux ne é immune?
        - Scritto da: Palmipedone
        le tue trollate sono piuttosto mediocri...Trollata ovvia è ovviaMa non meno veritiera :p
        • jiraya scrive:
          Re: Crome su linux ne é immune?
          veritiera per i linari, gli altri si fanno una risata su pensando al linaro medio che perde mezza giornata per fare cose che magari winzozz fa gia di suo :P
          • Bah scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            che il linaro fa nella mezza giornata in cui l'utente windows passa a scaricare drivers ed installare office.
          • panda rossa scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: jiraya
            veritiera per i linari, gli altri si fanno una
            risata su pensando al linaro medio che perde
            mezza giornata per fare cose che magari winzozz
            fa gia di suo
            :PTipo prendere i virus, o contribuire alla grande botnet russa.Sapessi che invidia che ho...
          • collione scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            e il tempo che perdi a fare formattoni e devirussamenti settimanali? :De poi quali sono queste cose che windows sa fare e linux no?
          • Palmipedone scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: collione

            e poi quali sono queste cose che windows sa fare
            e linux no?windows fa photoshop e fa anche i giochi!
          • panda rossa scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: Palmipedone
            - Scritto da: collione



            e poi quali sono queste cose che windows sa fare

            e linux no?

            windows fa photoshop e fa anche i giochi!E non dimentichiamo autocad!...e conficker!
          • Il Profeta scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: jiraya
            veritiera per i linari, gli altri si fanno una
            risata su pensando al linaro medio che perde
            mezza giornata per fare cose che magari winzozz
            fa gia di suo
            :PCome ad esempio montare un'immagine ISO? Cosa che il comando "mount" di Linux fa, mentre su Window$ devo scaricare Daemon Tools, durante l'installazione devo deselezionare i vari programmini "ask toolbar", "yahoo toolbar", ecc, poi devo riavviare e poi forse riesco ad aprire la ISO...Senza contare che su quasi tutte le distro Linux (ultimamente uso Mint) hai praticamente tutti i programmi "essenziali" già preinstallati.
          • panda rossa scrive:
            Re: Crome su linux ne é immune?
            - Scritto da: Il Profeta
            - Scritto da: jiraya

            veritiera per i linari, gli altri si fanno una

            risata su pensando al linaro medio che perde

            mezza giornata per fare cose che magari winzozz

            fa gia di suo

            :P

            Come ad esempio montare un'immagine ISO? O senza andare troppo nel complicato, anche solo aprire un banalissimo PDF, mi risulta che winsozz non possegga nativamente nulla per aprirlo.Non mi sbilancio coi tiff, ma non mi stupirei se non li aprisse.Sono sicuro che non apra gli ogg, e fino a XP non apriva neppure gli mp3.Vogliamo parlare degli xls? Non mi risulta che nativamente ci sia un visualizzatore di xls.Ok, adesso c'e' preinstallato il demo di office, e magari con quello si sopperisce in attesa di installare l'office craccato, ma intanto...
  • panda rossa scrive:
    estensione .exe ???
    Ma un file, per poter essere eseguito, non deve mica avere il permesso di esecuzione?Da quando e' sufficiente una estensione per rendere un file eseguibile?O forse il problema e' solo relegato ad un certo sistema operativo che l'articolo omette di citare?
    • ovvio scrive:
      Re: estensione .exe ???
      la risposta è dentro di te
      • Palmipedone scrive:
        Re: estensione .exe ???
        - Scritto da: ovvio
        la risposta è dentro di teinOculata?
        • Palmipedone scrive:
          Re: estensione .exe ???
          comunque non l'ha omesso... "il cavallo di XXXXX modifica il file hosts di Windows" è preoccupante la facilità con cui sotto winxpsi riesca a toccare quel fileil problema si presenta anche per sVista e 7?
          • panda rossa scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Palmipedone
            comunque non l'ha omesso...

            "il cavallo di XXXXX modifica il file hosts di
            Windows"

            è preoccupante la facilità con cui sotto winxp
            si riesca a toccare quel fileSe usi un account di amministratore...Altrove /etc/hosts esiste da quando esiste unix:-rw-r--r-- 1 root root 254 2010-03-03 09:36 /etc/hostsleggibile, ma non modificabile.
            il problema si presenta anche per sVista e 7?Mi viene facile pensare di si
          • collione scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Palmipedone
            il problema si presenta anche per sVista e 7?certo, basta rispondere si alla finestrella dell'uac e magari con 7 quel file non è nemmeno più protetto dall'uacinsomma, niente di più facile ;)vai Zeus, vai vai :P
          • Il Profeta scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Palmipedone
            è preoccupante la facilità con cui sotto winxp
            si riesca a toccare quel fileWindow$ XP è noto essere un colabrodo
            il problema si presenta anche per sVista e 7?Tecnicamente (salvo bug) dovrebbe essere possibile solo se l'utente autorizza l'UAC. Ma come sappiamo il Winaro ama farsi del male, molti disabilitano l'UAC e se ne vantano pure, convinti che il loro Norton Ultrapower-Ultimate-Supreme (che beve 300MB di RAM) si accorga del virus!
      • poiuy scrive:
        Re: estensione .exe ???
        E però è sbagliata! (Citazione...)
    • Redpill scrive:
      Re: estensione .exe ???
      - Scritto da: panda rossa

      Da quando e' sufficiente una estensione per
      rendere un file
      eseguibile?
      In Chrome quando scarichi un estensione è come se scaricassi un qualsiasi altro file che si va a salvare automaticamente nella cartella Downloads. Da li se sei niubbo lo esegui cliccandoci banalmente sopra pensando che sia un'estensione, ma in realtà è un bel eseguibile.
      • panda rossa scrive:
        Re: estensione .exe ???
        - Scritto da: Redpill
        - Scritto da: panda rossa




        Da quando e' sufficiente una estensione per

        rendere un file

        eseguibile?


        In Chrome quando scarichi un estensione è come se
        scaricassi un qualsiasi altro file che si va a
        salvare automaticamente nella cartella Downloads.
        Da li se sei niubbo lo esegui cliccandoci
        banalmente sopra pensando che sia un'estensione,
        ma in realtà è un bel
        eseguibile.Forse non mi sono spiegato.Provo a ripetermi con parole comprensibili anche da un winaro.Un file, per poter essere eseguibile, deve avere dei permessi di esecuzione da parte dell'utente (questo vale per i Sistemi Operativi, non per i giocattoli clicca clicca).Quindi io scarico il file, questo finisce sul filesystem, vado a cercarlo, gli clicco sopra un paio di volte, e il file manager mi dice: "che vuoi?"Invece mi dicono che nei sistemi operativi giocattolo clicca clicca, basta che un file finisca per .exe che il sistema lo esegua senza porsi troppe domande.Quindi io, sul mio sistema, se scarico un file che e' una estensione di chrome, chrome me lo apre e lo ingloba.Se invece scarico un binario che fa finta di essere una estensione di chrome, non posso mandarlo in esecuzione per sbaglio, neanche doppiocliccandoci sopra.
        • Redpill scrive:
          Re: estensione .exe ???
          - Scritto da: panda rossa
          Forse non mi sono spiegato.
          Provo a ripetermi con parole comprensibili anche
          da un
          winaro.

          Un file, per poter essere eseguibile, deve avere
          dei permessi di esecuzione da parte dell'utente
          (questo vale per i Sistemi Operativi, non per i
          giocattoli clicca
          clicca).E come ogni winaro sa questi permessi ci sono di default a meno che tu da amministratore non declassi gli altri utenti a "Account limitato" occludendo alcune loro possibilità come l'esecuzione di pacchetti di installazione. Ogni utente è amministratore salvo poche occasioni in cui ti serve loggarti veramente come Administrator
          Quindi io scarico il file, questo finisce sul
          filesystem, vado a cercarlo, gli clicco sopra un
          paio di volteMa come mai??? Anche sui Sistemi Operativi allora si clicca ogni tanto! (rotfl)

          Invece mi dicono che nei sistemi operativi
          giocattolo clicca clicca, basta che un file
          finisca per .exe che il sistema lo esegua senza
          porsi troppe
          domande.Qualche domanda te la fa, ma se non sai riconoscere un eseguibile da un addon sei anche uno che quelle domande le ignora (clicca clicca appunto). E tuttavia esistono molti addons sani che sono file.exe
          Quindi io, sul mio sistema, se scarico un file
          che e' una estensione di chrome, chrome me lo
          apre e lo
          ingloba.Errato. Non basta scaricarlo, va anche eseguito. Due azioni distinte. Ed un secondo alert ti chiede la conferma dell'installazione.
          Se invece scarico un binario che fa finta di
          essere una estensione di chrome, non posso
          mandarlo in esecuzione per sbaglio, neanche
          doppiocliccandoci
          sopra.Ed eccoci al punto di partenza, tu hai il tuo bel file exe li nella cartella dei file scaricati (cosa che non accade con i file ".crx") e provi ad installarlo credendo sia un'estensione. Lui non ti chiede più una cippa e sei fregato perché sei tu che lo hai eseguito.
          • panda rossa scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Redpill
            - Scritto da: panda rossa


            Forse non mi sono spiegato.

            Provo a ripetermi con parole comprensibili anche

            da un

            winaro.



            Un file, per poter essere eseguibile, deve avere

            dei permessi di esecuzione da parte dell'utente

            (questo vale per i Sistemi Operativi, non per i

            giocattoli clicca

            clicca).

            E come ogni winaro sa questi permessi ci sono di
            default "come ogni winaro sa" mi pare una affermazione decisamente pesante.Difficile riuscire a far convivere "winaro" e "sa" nella stessa frase.
            a meno che tu da amministratore non
            declassi gli altri utenti a "Account limitato""a meno che?" quindi e' opzionale che in winsozz l'amministratore conceda account limitati agli utenti?la prassi e' che sono tutti root?
            occludendo alcune loro possibilità come
            l'esecuzione di pacchetti di installazione. Ogni
            utente è amministratore salvo poche occasioni in
            cui ti serve loggarti veramente come
            AdministratorEh gia'... pare brutto proteggere il sistema dando limitazioni alla sua componente piu' vulnerabile: l'utente. Tutti amministratori! Ale'...Sfido io che i russi hanno la botnet piu' grande del mondo.

            Quindi io scarico il file, questo finisce sul

            filesystem, vado a cercarlo, gli clicco sopra un

            paio di volte

            Ma come mai??? Anche sui Sistemi Operativi allora
            si clicca ogni tanto!
            (rotfl)Si, anche i sistemi operativi sono dotati di file manager grafici.Si usano poco, ma ci sono.E si puo' perfino scegliere quali installare...

            Invece mi dicono che nei sistemi operativi

            giocattolo clicca clicca, basta che un file

            finisca per .exe che il sistema lo esegua senza

            porsi troppe

            domande.

            Qualche domanda te la fa, ma se non sai
            riconoscere un eseguibile da un addon sei anche
            uno che quelle domande le ignora (clicca clicca
            appunto). Io devo saperlo riconoscere?Da me lo riconosce il sistema operativo, basandosi sul contenuto del file e non sull'estensione del medesimo.
            E tuttavia esistono molti addons sani
            che sono file.exese sono.exe non sono addons, al massimo potranno essere installatori di addons.

            Quindi io, sul mio sistema, se scarico un file

            che e' una estensione di chrome, chrome me lo

            apre e lo

            ingloba.

            Errato. Non basta scaricarlo, va anche eseguito.Non credo proprio. Al massimo va aperto con l'applicazione che lo interpreta (chrome in questo caso).
            Due azioni distinte. Ed un secondo alert ti
            chiede la conferma dell'installazione.Mah... qualcuno che usa chrome chiarira' meglio questa procedura.


            Se invece scarico un binario che fa finta di

            essere una estensione di chrome, non posso

            mandarlo in esecuzione per sbaglio, neanche

            doppiocliccandoci

            sopra.

            Ed eccoci al punto di partenza, tu hai il tuo bel
            file exe li nella cartella dei file scaricati
            (cosa che non accade con i file ".crx") e provi
            ad installarlo credendo sia un'estensione. Io se vedo un file.exe nella mia directory dei file scaricati non credo proprio che sia una estensione, credo semmai che si tratti di qualche eseguibile per winsozz, e al massimo provo ad aprirlo con wine.
            Lui
            non ti chiede più una cippa e sei fregato perché
            sei tu che lo hai eseguito.E sono fregato perche' non funziona su ubuntu?
          • Redpill scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: panda rossa
            Difficile riuscire a far convivere "winaro" e
            "sa" nella stessa
            frase.troll...

            "a meno che?"
            quindi e' opzionale che in winsozz
            l'amministratore conceda account limitati agli
            utenti?
            la prassi e' che sono tutti root?Si.

            Eh gia'... pare brutto proteggere il sistema
            dando limitazioni alla sua componente piu'
            vulnerabile: l'utente. Tutti amministratori!
            Ale'...Tutti quelli che VUOI. La macchina è tua? Decidi tu. Pensa a cosa vuol dire avviare un OS dove non puoi installare niente perché non hai l'autorizzazione... Un filino snervante. E Windows lo è già per tanti altri motivi.
            Sfido io che i russi hanno la botnet piu' grande
            del
            mondo.I russi pensano sempre di avercelo grosso... :P

            Si, anche i sistemi operativi sono dotati di file
            manager
            grafici.
            Si usano poco, ma ci sono.
            E si puo' perfino scegliere quali installare...Quindi c'è un sacco di scelta su cosa CLICCARE.

            Io devo saperlo riconoscere?
            Da me lo riconosce il sistema operativo,
            basandosi sul contenuto del file e non
            sull'estensione del
            medesimo.E questo è un grosso limite di Windows, ovviabile qualche volta con un buon antivirus (parlo ovviamente delle minacce) che però appesantisce notevolmente il sistema.


            E tuttavia esistono molti addons sani

            che sono file.exe

            se sono.exe non sono addons, al massimo potranno
            essere installatori di
            addons.Ok, ma in ogni caso sotto Win te li devi scaricare con il terrore (si fa per dire) che siano dei file .exe ovvero eseguibili potenzialmente pericolosi!



            Quindi io, sul mio sistema, se scarico un file


            che e' una estensione di chrome, chrome me lo


            apre e lo


            ingloba.



            Errato. Non basta scaricarlo, va anche eseguito.

            Non credo proprio. Al massimo va aperto con
            l'applicazione che lo interpreta (chrome in
            questo
            caso).


            Due azioni distinte. Ed un secondo alert ti

            chiede la conferma dell'installazione.

            Mah... qualcuno che usa chrome chiarira' meglio
            questa
            procedura.
            Quindi tu non lo usi e ci stai ammorbando senza sapere di cosa parli. Mentre io che lo uso (sotto win) e so come funziona devo sentirmi dare dell'ignorante (persona che non sa) in quanto utilizzatore (imposto) di windows... fai te!

            Ed eccoci al punto di partenza, tu hai il tuo
            bel

            file exe li nella cartella dei file scaricati

            (cosa che non accade con i file ".crx") e provi

            ad installarlo credendo sia un'estensione.

            Io se vedo un file.exe nella mia directory dei
            file scaricati non credo proprio che sia una
            estensione, credo semmai che si tratti di qualche
            eseguibile per winsozz, e al massimo provo ad
            aprirlo con
            wine.io se vedo un file.exe nella mia cartella è perché ce lo messo io, e se stavo cercando addons allora lo è.


            Lui

            non ti chiede più una cippa e sei fregato perché

            sei tu che lo hai eseguito.

            E sono fregato perche' non funziona su ubuntu?Già ma guarda caso nella notizia si parla di windows ed il mio "sei fregato" è rivolto in linea generica a tali utenti." il cavallo di XXXXX modifica il file hosts di Windows"
          • panda rossa scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Redpill
            Mentre io che lo uso (sotto
            win) e so come funziona devo sentirmi dare
            dell'ignorante (persona che non sa) in quanto
            utilizzatore (imposto) di windows... fai
            te!Se tu sapessi, come affermi, non accetteresti supinamente il preinstallato.





            Ed eccoci al punto di partenza, tu hai il tuo

            bel


            file exe li nella cartella dei file scaricati


            (cosa che non accade con i file ".crx") e
            provi


            ad installarlo credendo sia un'estensione.



            Io se vedo un file.exe nella mia directory dei

            file scaricati non credo proprio che sia una

            estensione, credo semmai che si tratti di
            qualche

            eseguibile per winsozz, e al massimo provo ad

            aprirlo con

            wine.

            io se vedo un file.exe nella mia cartella è
            perché ce lo messo io, e se stavo cercando addons
            allora lo
            è.





            Lui


            non ti chiede più una cippa e sei fregato
            perché


            sei tu che lo hai eseguito.



            E sono fregato perche' non funziona su ubuntu?

            Già ma guarda caso nella notizia si parla di
            windows ed il mio "sei fregato" è rivolto in
            linea generica a tali
            utenti.

            " il cavallo di XXXXX modifica il file hosts di
            Windows"
          • nazintosh scrive:
            Re: estensione .exe ???
            Mi cancellano ogni messaggio, mi hanno evidentemente messo un filtro automatico, voglio vedere
          • panda rossa scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: nazintosh
            Mi cancellano ogni messaggio, mi hanno
            evidentemente messo un filtro automatico, voglio
            vederemagari e' per l'avatar e non per il contenuto.
          • Il Profeta scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Redpill
            E questo è un grosso limite di Windows, ovviabile
            qualche volta con un buon antivirus (parlo
            ovviamente delle minacce) che però appesantisce
            notevolmente il
            sistema.Già l'AV... oltre ad appesantire il sistema non è mai sicuro al 100%... anzi se guardi su av-comparatives i più efficaci arrivano ad un "detection rate" del 90% o giù di lì. Conta anche che i virus più datati molto spesso non sono nelle firme. E gli AV che hanno un potente sistema euristico, molto spesso incappano nei "falsi posistivi".Per farla breve affidarsi a un AV è come camminare su un lago ghiacciato, può andarti bene, ma puoi anche cadere di sotto. Un sistema deve essere sicuro "by design" senza bisogno di questi "accrocchi" (perchè un AV questo è).
          • krane scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Il Profeta
            - Scritto da: Redpill

            E questo è un grosso limite di Windows,

            ovviabile qualche volta con un buon

            antivirus (parlo ovviamente delle

            minacce) che però appesantisce

            notevolmente il sistema.
            Già l'AV... oltre ad appesantire il sistema non è
            mai sicuro al 100%... anzi se guardi su
            av-comparatives i più efficaci arrivano ad un
            "detection rate" del 90% o giù di lì. Conta anche
            che i virus più datati molto spesso non sono
            nelle firme. E gli AV che hanno un potente
            sistema euristico, molto spesso incappano nei
            "falsi posistivi".Il McAfee oggi sta facendo danni su danni.
          • accento svedese scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Il Profeta
            - Scritto da: Redpill

            E questo è un grosso limite di Windows,
            ovviabile

            qualche volta con un buon antivirus (parlo

            ovviamente delle minacce) che però appesantisce

            notevolmente il

            sistema.

            Già l'AV... oltre ad appesantire il sistema non è
            mai sicuro al 100%... anzi se guardi su
            av-comparatives i più efficaci arrivano ad un
            "detection rate" del 90% o giù di lìROTFL... 90%, magari... 90% su collezioni di file vecchi di mesi. Sui malware in circolazione IN QUESTO MOMENTO non arrivano neanche al 50%.
          • nazintosh scrive:
            Re: estensione .exe ???

            Difficile riuscire a far convivere "winaro" e
            "sa" nella stessa
            frase.(rotfl)
          • mcguolo scrive:
            Re: estensione .exe ???
            Si intenda senza polemica alcuna...- Scritto da: Redpill

            Quindi io, sul mio sistema, se scarico un file

            che e' una estensione di chrome, chrome me lo

            apre e lo

            ingloba.

            Errato. Non basta scaricarlo, va anche eseguito.
            Due azioni distinte. Ed un secondo alert ti
            chiede la conferma
            dell'installazione.Ecco... ma probabilmente, come facevi notare tu prima l'utonto del caso dice di sì senza leggere...

            Se invece scarico un binario che fa finta di

            essere una estensione di chrome, non posso

            mandarlo in esecuzione per sbaglio, neanche

            doppiocliccandoci

            sopra.

            Ed eccoci al punto di partenza, tu hai il tuo bel
            file exe li nella cartella dei file scaricati
            (cosa che non accade con i file ".crx") e provi
            ad installarlo credendo sia un'estensione. Lui
            non ti chiede più una cippa e sei fregato perché
            sei tu che lo hai
            eseguito.Credo volesse dire che su altri sistemi operativi se fai doppio click su un file scaricato (che non può avere gli attributi di esecuzione) non puoi eseguirlo come programma... al massimo puoi tentare di farlo aprire a chrome. E quindi il trucco di mascherare l'estensione non funziona.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: estensione .exe ???
            contenuto non disponibile
          • mcguolo scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Da un paio si SP a questa parte, gli eseguibili
            che arrivano dalla rete non sono eseguibili in
            Windows.
            Se provi a lancairli appare un box che ne spiega
            natura ed
            origine.Aspetta... che ti appaia un popup quando tenti di eseguire un app scaricata da internet è vero, ma questo non vuol dire che non siano eseguibili... è un po' diverso! (che poi ti dice solo da dove l'hai scaricato... utile fin la per l'utonto che come si diceva prima clicka sempre su "OK")
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: estensione .exe ???
            contenuto non disponibile
          • mcguolo scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: mcguolo


            Aspetta... che ti appaia un popup quando tenti
            di

            eseguire un app scaricata da internet è vero, ma

            questo non vuol dire che non siano eseguibili...

            E' esattametne come per Linux e Unix, ovvero un
            eseguibile di fatto (è un file con codice
            eseguibile), ma non è abilitato ad essere
            eseguito nell'OS per via dei metadati del file
            (ovvero di un flag sul file
            system)
            Ovviamente la differenza è che nel caso
            Linux/Unix il flag lo metti a manina, mentre in
            Windows il file manager (explorer) ti propone una
            finestra di dialogo che ti attribuisce in
            automatico il flag in base alla
            risposta.Scusa la pignoleria ma è esattamente questo il punto... cioè la differenza tra il sistema che ti chiede "vuoi eseguire questo file che hai appena scaricato?" e il sistema operativo che ti chiede "con cosa vuoi aprire questo file?" (e che non ti chiede di eseguire se tu non lo imposti a mano come eseguibile!)
          • Il Profeta scrive:
            Re: estensione .exe ???
            - Scritto da: Redpill
            Qualche domanda te la fa, ma se non sai
            riconoscere un eseguibile da un addon sei anche
            uno che quelle domande le ignora (clicca clicca
            appunto). E tuttavia esistono molti addons sani
            che sono file.exeWindow$ nasconde di default l'estensione per i tipi di file che hanno associato un programma, handler o protocollo. Quindi non è poi cosi difficile sbagliarsi...
            Errato. Non basta scaricarlo, va anche eseguito.
            Due azioni distinte. Ed un secondo alert ti
            chiede la conferma
            dell'installazione.Se il virus vuole solo infettare il tuo profilo non richiede privilegi amministrativi, quindi non appare UAC.
            Ed eccoci al punto di partenza, tu hai il tuo bel
            file exe li nella cartella dei file scaricati
            (cosa che non accade con i file ".crx") e provi
            ad installarlo credendo sia un'estensione. Lui
            non ti chiede più una cippa e sei fregato perché
            sei tu che lo hai
            eseguito.Come detto in precedenza Winzozz nasconde l'estensione, quindi non è poi così impossibile essere fregati.
        • DarkOne scrive:
          Re: estensione .exe ???
          - Scritto da: panda rossahttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2862358&m=2863674#p2863674Se uno è utonto e non capisce, non capisce mai, a prescindere dal sistema operativo che usa.Su windows è più facile essere fregati perchè è più aperto e non chiede la password che ogni XXXXXXX che fai, ma credi davvero che su linux un utonto non farebbe danni lo stesso? Si limiterebbe a fare clicca clicca comunque, ad inserire ciecamente la password sempre e comunque e fregarsene...
    • Carattere non permesso scrive:
      Re: estensione .exe ???
      - Scritto da: panda rossa
      Ma un file, per poter essere eseguito, non deve
      mica avere il permesso di
      esecuzione?Anche su Windows puoi togliere il permesso di esecuzione ad un file con estensione .exe. Il problema e' ben diverso: che il permesso di esecuzione ogni file "nuovo" (e quindi anche un file scaricato) su Windows ce l'ha di default.
Chiudi i commenti