Apple Vision Pro: Tim Cook dice la sua sul visore

Apple Vision Pro: Tim Cook dice la sua sul visore

In un'intervista a Vanity Fair, Tim Cook ha discusso di Apple Vision Pro. Nell'articolo ci sono anche testimonianze di altri nomi noti.
Apple Vision Pro: Tim Cook dice la sua sul visore
In un'intervista a Vanity Fair, Tim Cook ha discusso di Apple Vision Pro. Nell'articolo ci sono anche testimonianze di altri nomi noti.

In un articolo da poco pubblicato su Vanity Fair dedicato al nuovo Apple Vision Pro, che proprio a partire da oggi è ufficialmente disponibile per la commercializzazione dopo la fase di preordine, Tim Cook si è mostrato per la prima volta in foto con il visore in volto e ha avuto modo di discutere del dispositivo.

Apple Vision Pro: il pensiero di Tim Cook

“Puoi anche sdraiarti sul divano e posizionare gli schermi sul soffitto, se lo desideri,” ha detto Tim Cook. “Ho guardato la terza stagione di Ted Lasso sul soffitto ed è stato incredibile! Quando sono tornato a casa e ho collegato il mio Apple Vision Pro, ho guardato Ford v Ferrari sul soffitto e, con l’audio spaziale, mi sentivo come se la Ford GT40 di Ken Miles fosse nella stanza con me. Penso poi che la meditazione sia a un livello diverso da qualsiasi cosa abbia mai sperimentato, e ho meditato per molto tempo. Ho sempre avuto problemi a meditare, e anche su questo Vision Pro aveva ragione. E lo uso per la produttività”.

Nell’articolo ci sono anche citazioni di interviste di Greg Joswiak, Jon Favreau e altri sulla loro esperienza con ‌il visore del colosso di Cupertino‌, su come è stato sviluppato ecc..

“Direi che la mia esperienza è stata religiosa”, ha detto il regista James Cameron quando gli è stato chiesto com’è andata al suo primo incontro con Apple Vision Pro. “All’inizio ero scettico. Non mi inchino davanti al grande dio Apple, ma sono rimasto davvero, davvero sbalordito.”

“Non avremmo potuto fare nulla per renderlo più leggero o più piccolo”, ha spiegato Richard Howarth, VP Apple del design industriale. “Questo è lo stato dell’arte”. “Sembra che siamo arrivati al futuro e abbiamo preso questo prodotto,” mi ha detto Joswiak.

Fonte: Vanity Fair
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2024
Link copiato negli appunti