Arbitraggio sui motori di ricerca: che roba è?

di Mauro Lupi - Le manovre di alcuni webmaster per massimizzare i profitti delle inserzioni pubblicate tramite terzi lasciano gli utenti in un mare di pubblicità senza coordinate. Ecco cosa sta succedendo

Roma – In questo pezzo parliamo dell’arbitraggio sui motori di ricerca, argomento rilanciato in questi giorni anche da un articolo su Forbes .

Prima però occorre descrivere il contextual advertising (chi lo conosce, salti pure questo paragrafo). Funziona così: un gestore di siti web ( publisher ) inserisce nelle sue pagine la pubblicità degli inserzionisti dei motori di ricerca (il servizio di contextual advertising di Google si chiama AdSense). Ogni volta che uno di questi spazi pubblicitari viene cliccato, il publisher riceve una percentuale di quello che incassa il motore di ricerca dall’inserzionista.

Uno dei modi (a volte l’unico) utilizzato dai publisher per sviluppare visite, è quello di acquistare click utilizzando gli stessi i motori di ricerca. L’accorgimento è quello di pagare questi click un po’ meno di quanto si ricaverà dagli importi che deriveranno dal contextual advertising ospitato sulle proprie pagine.

Probabilmente è capitato a tutti di selezionare un box pubblicitario su Google e finire su una pagina che in realtà è una mera raccolta di altri link sponsorizzati. Ok, quella pagina è tipicamente parte di un sito affiliato a Google, Yahoo!, o a qualche altro network, di cui riprende una serie di investitori pubblicitari. Attenzione, non è un fenomeno da poco: sono migliaia i siti che operano in questo modo (molti anche in Italia) e c’è anche chi attraverso questo meccanismo guadagna milioni di dollari come segnala l’articolo di Forbes , su cui si sofferma anche Andy Beal .

L’arbitraggio è comunque una pratica lecita, applicata peraltro in molti altri settori economici. Tuttavia, l’uso che se ne fa sui motori di ricerca penalizza sensibilmente, a mio modo di vedere, l’esperienza di navigazione. A volte, facendo ricerche su keyword competitive, è quasi impossibile arrivare ad un sito finale se non passando per questa specie di “filtri pubblicitari”. Questi siti affiliati inoltre, non sempre indicano chiaramente che i link che propongono sono pubblicità pagata. Così come è piuttosto evidente il cointeresse dei motori di ricerca a stimolare questo meccanismo perché, di fatto, moltiplicano i loro introiti pubblicitari prendendo sia i denari dei publisher che degli inserzionisti ospitati sui siti dei publisher stessi.

L’attenzione sull’arbitraggio è anche dimostrata dal fatto che da qualche edizione delle conferenze Search Engine Strategies c’è un’apposita sessione dedicata al fenomeno. Sulla conferenza di Chicago tenuta in questi giorni c’è un sintetico resoconto su Search Engine Roundtable in cui si sottolinea altresì l’associazione che si sente fare spesso tra arbitraggio e click fraud (l’ultima quella di BusinessWeek). In alcune occasioni mi ha sorpreso ascoltare l’opinione di alcuni di questi publisher (ma anche degli stessi motori di ricerca) secondo la quale sembra che agli utenti piaccia finire su questo tipo di siti. Praticamente, pare ci sia la consapevolezza di trovarsi in un catalogo di inserzionisti, ma con la comodità di averli tutti disponibili in una pagina. Insomma una specie di surrogato delle directory, le quali per contro sono state relegate negli ultimi anni in qualche angolo nascosto dei motori di ricerca.

Io non sono molto convinto dell’utilità di questi contenuti, specie in veste di utente dei motori di ricerca. Non a caso, le regole più recenti imposte agli inserzionisti di Google dovrebbero rendere meno facile creare delle pagine di scarsa qualità per l’utente. Tuttavia, a me sembra si stia evolvendo la logica delle doorpages , ossia le pagine web zeppe di keyword ripetute che cercano di scalzare la vetta dei risultati standard, additate come spam dagli stessi search engine . In quel caso, nella maggior parte dei casi, almeno si arrivava su una pagina aziendale coerente con le keyword cercate. Oggi invece si clicca sulla pubblicità sui motori di ricerca e si finisce troppo spesso su una raccolta di ulteriore pubblicità, non sempre palesata come tale, su cui i primi a guadagnare sono proprio i motori di ricerca che sono partner dei siti in questione.

Che ne dite?

Mauro Lupi
Mauro Lupi Blog

Nota: Mauro Lupi è co-fondatore e presidente di Ad Maiora

Tutti gli interventi di M.L. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • wuis scrive:
    I video della manifestazione
    Per chi è interessato a vedere con i suoi occhi quello che è stato il senso della manifestazione di domenica scorsa, eccovi due filmati girati dai presenti, e rilasciati sia che su youtube, su rete ed2k, torrent e megaupload.E' inutile che vi metta tutti i link, se volete guardarli basta youtube, a seguire il comunicato ufficiale dell'Associazione con i relativi commenti.Questa è stata la prima delle manifestazioni che l'Associazione Scambio Etico ha messo in campo con l'obbiettivo di legalizzare su internet lo scambio -senza scopo di lucro- delle opere tutelate dal diritto d'autore. E' una battaglia molto ardua ma come Davide batté Golia anche noi possiamo farcela. Questo è il primo segnale che la battaglia inizia e che "il Popolo del Peer to Peer" non si ritiene essere criminale, come una legge -imposta dalle pressioni politiche esercitate dalla lobby delle major- declama; non siamo dei ladri come le disgustose pubblicità ci definiscono. Visto che ci chiamano Pirati ci identifichiamo con quelli della Malesia descritti da Emilio Salgari, così come essi combatterono per liberare un popolo dal giogo e sopruso degli Inglesi, noi combattiamo per liberare la cultura, saperi e conoscenza dalla schiavitù di una ormai obsoleta normativa mondiale sul diritto d'autore, completamente stravolta dal principio sano che a suo tempo l'aveva ispirata.E' giunto il momento di tirare fuori l'orgoglio di combattere una giusta causa anche per quelli che frustrati da questa legge criminalizzante non hanno il coraggio di dire basta, noi non siamo ladri, se c'è qualche ladro di cultura, saperi e verità, quelli sono coloro che ci accusano.Il 10 Dicembre abbiamo manifestato per dare voce a questo Popolo del P2P che si è stancato di essere denigrato e criminalizzato.La Manifestazione è stata promossa dall'Associazione Scambio Etico ed organizzata da tntvillage.org e colombo-bt.orghttp://www.youtube.com/watch?v=BUeFdeTGagk video completo di Interviste http://www.youtube.com/watch?v=6pleG2_1a5w videoclip della marcia
  • Anonimo scrive:
    50 persone?
    E avete pure il coraggio di essere soddisfatti? Se facevano una manifestazione pro pedofili, ne venivano di più...
  • ulisside scrive:
    Re: Soluzione
    Si, sempre che poi nel sito non mi facciano scaricare musica con dentro i drm!
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Soluzione
      - Scritto da: ulisside
      Si, sempre che poi nel sito non mi facciano
      scaricare musica con dentro i
      drm!Si può aggiungere questa clausola nel PS:Siccome quando le do i miei soldi non le impongo limiti sul loro utilizzo non desidero nemmeno che lei imponga a me limiti sull'uso dell'opera da me acquistata con l'unica promessa che non distribuirò ad altri la sua opera né la userò a fini di lucro. Nel caso segua il mio suggerimento nell'aprire il sito se ne ricordi, non scaricherò né comprerò musica protetta con sistemi che limitino la mia libertà (DRM & Co.)
      • Anonimo scrive:
        Re: Soluzione
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da: ulisside

        Si, sempre che poi nel sito non mi facciano

        scaricare musica con dentro i

        drm!

        Si può aggiungere questa clausola nel PS:

        Siccome quando le do i miei soldi non le impongo
        limiti sul loro utilizzo non desidero nemmeno che
        lei imponga a me limiti sull'uso dell'opera da me
        acquistata con l'unica promessa che non
        distribuirò ad altri la sua opera né la userò a
        fini di lucro. Nel caso segua il mio suggerimento
        nell'aprire il sito se ne ricordi, non scaricherò
        né comprerò musica protetta con sistemi che
        limitino la mia libertà (DRM &
        Co.)Certo che se ne leggono di spassose in questo forum.... :Dhttp://gilean.medusanetwork.com
  • Tuanonna scrive:
    che fesseria
    "scambiare file protetti da diritto d'autore non significa rubare se lo si fa senza fini di lucro", come dire che se vedo qualcosa che mi piace in un negozio e la prendo senza pagarla, se poi non la rivendo non è furto. Che fesseria... Anche io scarico spesso dalla rete film e musica perché è più semplice e non pago, ma da qui a difendere questo come un "diritto" ce ne passa.
    • Anonimo scrive:
      Re: che fesseria
      - Scritto da: Tuanonna
      "scambiare file protetti da diritto d'autore non
      significa rubare se lo si fa senza fini di
      lucro", come dire che se vedo qualcosa che mi
      piace in un negozio e la prendo senza pagarla, se
      poi non la rivendo non è furto. Che fesseria...
      Anche io scarico spesso dalla rete film e musica
      perché è più semplice e non pago, ma da qui a
      difendere questo come un "diritto" ce ne
      passa.Copiare un bene protetto non toglie la disponibilità del bene al possessore legittimo, infragere il diritto d'autore non priva l'autore del diritto medesimo, l'infrazione del diritto d'autore non è un furto, mettitelo in testa, non lo dico io ma eminenti giuristi, quanto alla fesseria del furto è il cavallo di battaglia delle major, ma loro, se mi permetti, sono LEGGERMENTE di parte.
  • Anonimo scrive:
    E i piccoli?
    Capisco che il p2p non possa rovinare Microsoft e Britney Spears, ma la piccola casa di software e il musicista dilettante mica possono morire di fame!
    • Anonimo scrive:
      Re: E i piccoli?
      - Scritto da:
      Capisco che il p2p non possa rovinare Microsoft
      e Britney Spears, ma la piccola casa di software
      e il musicista dilettante mica possono morire di
      fame!Il piccolo musicista dilettante deve vivere di concerti, perche' la sua parte di soldi viene dato dalla RIAA e soci a Britney Spears.
  • Anonimo scrive:
    Important info for all MUTE users
    Da MUTE ho scaricato questo file, qualcuno me lo potrebbe tradurre in italiano? Non so l'inglese!Important info for all MUTE users:MUTE users should all have a wireless device attached to theircomputer or home network somehow.This helps to protect you from the big corporations! Read on!MUTE will operate on a wireless network while still sharingon the wired side.But what protects you is that they can't prove in a courtof law that some outside source wasn't passing that filethrough your node!They can never prove your wireless wasn't on or that itwasn't being accessed by someone outside your house! Justprove that you owned one at the time if it ever comes tothat! Blame it on that strange car that keeps parking outfront. If you happened to put it in the attic, it couldhave a mile range! Being a avid file sharing type of personyou wanted people to share files far and wide right?The technical details consist of a method where a biggreedy corporation gets permission to "tap" into your ISP(cable provider) connection and monitor all communicationsin order to identify you as a source of a file. It's justabout the only way they could ever prove you served a fileon the MUTE network. They would probably need a court order.That's pretty far fetched, but you never know so cover yourass and get one of these very low cost wireless products.Plus in the future you may be able to share files atincredible speeds within your local area over what isknown as a wireless "mesh" network (search google).So please get a wireless device soon, no one wants to seeanyone get in trouble for helping share data. Thanks.BTW: Don't forget to upgrade to the latest version ofMUTE for the best protection, and visit file sharingforums for news. Also, change your port number toany number above 5000 so ISP's can't block MUTE easily,and configure your firewall/router to port forward soyou get faster connections and download speeds.(below text is for new users)Welcome to the future of P2P !You are trading some speed for privacy and denyability!Yes, other file sharing networks are faster but if the bigfile sharing nodes get shut down, what does it matter?Yes, files have to go through another node to get to youbut then there's no way anyone can say for sure in a courtof law that the file came from your node. Since thisprogram uses the proxy pass through by nature, privacyis protected pretty good. See more info on the forumsand FAQ files.So please continue to share all you have on MUTE andkeep your node up 24/7, tell your friends, post tonews groups and support program improvements if youcan program.MUTE can run side by side with other file sharingprograms, to help kick off this network. For nowplease give it it's own share directory of files.Thanks and keep sharing!BTW: You can find hosts to connect to at:http://www.crimsonreport.com/mute-net/http://mute.d2lod.org/gwcii.phphttp://mute-cache.2y.net/cgi-bin/perlgcache.cgiand other helper programs in the "patches" section at:http://sourceforge.net/projects/mute-net
  • Anonimo scrive:
    Ants
    Ants
  • Anonimo scrive:
    Re: LA SOLUZIONE MIGLIORE
    Io non capisco il problema, i CD costano troppo?Semplicemente non ne compro.Quando tutti faranno così loro non venderanno più e abbasseranno i prezzi o falliranno.Se poi c'è gente che ha voglia di buttare soldi caxxi loro, io mica glieli vado a dare...
    • Anonimo scrive:
      Re: LA SOLUZIONE MIGLIORE
      - Scritto da:
      Io non capisco il problema, i CD costano troppo?
      Semplicemente non ne compro.
      Quando tutti faranno così loro non venderanno più
      e abbasseranno i prezzi o
      falliranno.
      Se poi c'è gente che ha voglia di buttare soldi
      caxxi loro, io mica glieli vado a
      dare...Ottima idea, peccato che tu i soldi a loro(le Major),li dai ogni volta che compri un CD vergine su cui mettere le foto delle tue vacanze.
  • Anonimo scrive:
    L'italia dei Non-Italioti
    Complimenti. Finalmente qualcuno ha dimostrato che l'Italia non è composta solo da Italioti sfigati sperpera-soldi.Spero che manifestazioni del genere diventino sempre più diffuse e corpose. Tutti devono protestare contro la dittatura delle Major.Continuate sempre così.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'italia dei Non-Italioti
      Ecco organizzate una manifestazione anche per obbligare i campani a costruirsi un termovalorizzatore per i rifiuti.Difendete il resto d'Italia (o lasciateli vivere nella monnezza)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'italia dei Non-Italioti
      - Scritto da:
      Complimenti. Finalmente qualcuno ha dimostrato
      che l'Italia non è composta solo da Italioti
      sfigati
      sperpera-soldi.

      Spero che manifestazioni del genere diventino
      sempre più diffuse e corpose. Tutti devono
      protestare contro la dittatura delle
      Major.

      Continuate sempre così.E tu?
  • Anonimo scrive:
    L'allegro vecchietto parlante...
    ...ma qualcuno sà che è quel tizio un po' anzianotto (o così sembra) che viene inquadtato all'inizio del video e che tira degli urli mentre cammmina? (cammina in prima fila, con una parte dello striscione in mano) :D :Dè simpatico però! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'allegro vecchietto parlante...
      A me sembrava Bisio, ma potrei sbagliarmi.Purtroppo non sono potuto essere presente alla manifestazione causa concomitante presenza della sinistra giovanile...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'allegro vecchietto parlante...
      - Scritto da:
      ...ma qualcuno sà che è quel tizio un po'
      anzianotto (o così sembra) che viene inquadtato
      all'inizio del video e che tira degli urli mentre
      cammmina? (cammina in prima fila, con una parte
      dello striscione in mano) :D
      :D

      è simpatico però! :)Era Josef Mengele
      • Anonimo scrive:
        Re: L'allegro vecchietto parlante...
        E' Dilling l'admin della più grande comunità di bittorrent italiana (tntvillage.org) 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'allegro vecchietto parlante...
      è il fondatore e presidente di Scambio Etico e nella dirigenza di TNTVillage.E' lui che ha organizzato tutto :)
  • Anonimo scrive:
    La gente chiacchiera...
    Ho letto i commenti vari , l'unica cosa che ho trovato gente che dice è stato inutile.. erano solo 4 gatti ecc. ecc.faccio presente che si comincia sempre con le piccole cose... per poi ingrandirsi e ringraziate in pogni caso tutte queste persone se dal web riuscite a trovare qualche cosa di decente non a pagamento.Non sopporto chi sputa nel piatto dove mangia.Ps. Faccio presente che la LOVE PARADE è nata nel 1988 con 8 persone che misero in mezzo a una strada una macchina con lo stereo acceso e cominciarono a ballare..poi ne sono arrivati milioni....RISPETTO PER QUESTE PERSONE CHE HANNO DECISO DI MANIFESTARE PER NOI....
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente chiacchiera...
      - Scritto da:
      Ho letto i commenti vari , l'unica cosa che ho
      trovato gente che dice è stato inutile.. erano
      solo 4 gatti ecc.
      ecc.
      faccio presente che si comincia sempre con le
      piccole cose... per poi ingrandirsi e ringraziate
      in pogni caso tutte queste persone se dal web
      riuscite a trovare qualche cosa di decente non a
      pagamento.Non sopporto chi sputa nel piatto dove
      mangia.
      Ps. Faccio presente che la LOVE PARADE è nata nel
      1988 con 8 persone che misero in mezzo a una
      strada una macchina con lo stereo acceso e
      cominciarono a ballare..poi ne sono arrivati
      milioni....
      RISPETTO PER QUESTE PERSONE CHE HANNO DECISO DI
      MANIFESTARE PER
      NOI....Ma piantala... E' UN FALLIMENTO TOTALE!
      • Anonimo scrive:
        Re: La gente chiacchiera...
        Ecco un altro quaquaraqua...
        • Anonimo scrive:
          Re: La gente chiacchiera...
          - Scritto da:
          Ecco un altro quaquaraqua...Perché ? Ti è difficile accettare l'evidenza?
        • Anonimo scrive:
          Re: La gente chiacchiera...
          Le Major hanno vinto. Fine. China la testa e impara a vivere nel mondo nuovo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La gente chiacchiera...
            Ma certo le Major hanno vinto e io non so come si usa freenet o altri sistemi simili...Ma come no..NO!Le major non possono vincere sono indietro(come la politica)anni luce...Io viaggio fra proxy anonimi con nessun problema(TOR) o mando email senza timore di aver fiato sul collo (PGP)...E non ti ho ancora parlato di quelle cose tipo...O ma che sto qui a perder tempo...Hai ragione le major hanno vinto, ora vai a comprare il Tuo cd e lascia internet ai grandi...Sion
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente chiacchiera...
      Peccato che nel 1988 avessi solo 10 anni altrimenti anche io scendevo in piazza con una bella spranga... altro che love parade, sput!
    • Anonimo scrive:
      Re: La gente chiacchiera...
      Infatti, la gente chiacchera, ed in genere lo fa' dopo aver fatto una propria scelta.Che pagliacciata è la mia chiacchera, mentre la mia scelta è stata quella di non esserci.Qualcosa da obiettare se mi scelgo le compagnie giuste?
      • Anonimo scrive:
        Re: La gente chiacchiera...
        - Scritto da:
        Infatti, la gente chiacchera, ed in genere lo fa'
        dopo aver fatto una propria
        scelta.

        Che pagliacciata è la mia chiacchera, mentre la
        mia scelta è stata quella di non
        esserci.

        Qualcosa da obiettare se mi scelgo le compagnie
        giuste?Anche Giuda frequentava delle compagnie irreprensibili.Tanti auguri per le tue scelte.
  • Anonimo scrive:
    Domanda per PI
    Se è lecito lo scambio di file per uso non commerciale, mi date il permesso di fare il sito http://punto-informatico-etico.orgin cui clonerò tutte le mattine il sito di punto-informatico togliendoci però la pubblicità e di fare inoltre una mailing list gratuita e aperta a tutti con tutti gli articoli di PI?grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda per PI
      - Scritto da:
      Se è lecito lo scambio di file per uso non
      commerciale, mi date il permesso di fare il sito

      http://punto-informatico-etico.org
      in cui clonerò tutte le mattine il sito di
      punto-informatico togliendoci però la pubblicità
      e di fare inoltre una mailing list gratuita e
      aperta a tutti con tutti gli articoli di
      PI?
      Sarebbe sicuramente bello poterlo fare, ma dubito che qualcuno ti dirà l'autorizzazione.Penso che sia il solito discorso dei "miei diritti e doveri degli altri".
    • Alucard scrive:
      Re: Domanda per PI
      - Scritto da:
      Se è lecito lo scambio di file per uso non
      commerciale, mi date il permesso di fare il sito

      http://punto-informatico-etico.org
      in cui clonerò tutte le mattine il sito di
      punto-informatico togliendoci però la pubblicità
      e di fare inoltre una mailing list gratuita e
      aperta a tutti con tutti gli articoli di
      PI?

      graziePI è già gratuito °°(escludendo le pubblicità intendo)
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per PI
        è chi lo ha negato?ma posso farla o no la mailing list e il sito?
        • Alucard scrive:
          Re: Domanda per PI
          - Scritto da:
          è chi lo ha negato?
          ma posso farla o no la mailing list e il sito?Beh a questo dovrebbero rispondere i capi però eggendo la licenza con cui vengono rilasciati gli articolihttp://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/2.0/si evince che teoricamente potresti fare un sito e riportarci pari pari tutte le news, basta che la rispetti. Per la newsletter non saprei proprio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 10.02-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            "Tutti i contenuti di Punto Informatico sono pubblicati secondo la licenza di utilizzo di Creative Commons, SALVO DIVERSE INDICAZIONI."ovviamente io me ne fregherò delle diverse indicazioni, perchè se in nome della gratuità si può condividere QUALUNQUE COSA, non vedo perchè im deve interessare la licenza!poi chiediti come camperebbe la redazione di PI se tutti andassero sul mio sito supergratuito.Chi glielo farebbe fare, tutti i giorni di raccogliere articoli, gestire forum, pagare connettività ecc. ?punto-informatico-etico.orgliberiamoci dall'imperialismo dei pubblicitari!!!
          • wuis scrive:
            Re: Domanda per PI
            - Scritto da:
            "Tutti i contenuti di Punto Informatico sono
            pubblicati secondo la licenza di utilizzo di
            Creative Commons, SALVO DIVERSE
            INDICAZIONI."

            ovviamente io me ne fregherò delle diverse
            indicazioni, perchè se in nome della gratuità si
            può condividere QUALUNQUE COSA, non vedo perchè
            im deve interessare la
            licenza!

            poi chiediti come camperebbe la redazione di PI
            se tutti andassero sul mio sito
            supergratuito.
            Chi glielo farebbe fare, tutti i giorni di
            raccogliere articoli, gestire forum, pagare
            connettività ecc.
            ?

            punto-informatico-etico.org

            liberiamoci dall'imperialismo dei pubblicitari!!!potresti farlo, fregandotene della licenza CC e di quello che dice, ma prima ti consiglierei di studiarti bene una guida molto facile da repereri in rete scritta da Simone Aliprandi proprio riguardo alla sottile linea di confine che passa tra il copyright e le licenze copyleft.E' vero che puoi se vuoi farlo ma potresti ritrovarti un giorno in tribuanale a discutere sul fatto del perche' non hai rispettato quelle che tu chiami Diverse Indicazioni.Vedi se ti conviene e poi traine le tue conclusioni ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            Ovviamente, se non l'hai capito, quello che intendo dire è: se deve essere legale scambiarsi file protetti da copyright, qualunque licenza essi abbiano, allora posso fare quello che ho detto.Ma sarebbe una cosa lecita togliere il giusto guadagno a chi lavora in PI?
          • wuis scrive:
            Re: Domanda per PI
            il tuo punto di vista riguardo Pi l'ho capito eccome, ma mi sa' che tu non hai ben capito il messaggio che si propone scambioetico, ti consiglio di rileggerti bene tutto il testo dell'iniziativa. ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            Vedi, il restringere la durata del diritto di autore è una cosa di cui è utile parlare e discutere. Il problema è prima di tutto come queste manifestazioni si pongono, cioè per i "diritti di tutti, dove tutti siamo noi".Penso che nessuno dei partecipanti alla manifestazione sarebbe daccordo ad una legge per cui dopo 18 mesi dall'acquisto di un cellulare, la proprietà diventa di tutti e tutti possono usare il mio cellulare.Quando si parla di libertà, bisogna sempre fare lo sforzo intellettuale di "girare i diritti con i doveri" e vedere se funziona ancora.Onestamente 18 mesi mi sembra molto poco, bisogna considerare che non ci sono solo i megafilm che sbancano ai botteghini in 2 settimane, ma anche quelli impegnati, che richiedono tempo e molti passaggi anche solo per andare in pari."Scambioetico.org fà appello a tutte le persone di buona..."attenzione agli accenti ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            - Scritto da:
            Vedi, il restringere la durata del diritto di
            autore è una cosa di cui è utile parlare e
            discutere. Il problema è prima di tutto come
            queste manifestazioni si pongono, cioè per i
            "diritti di tutti, dove tutti siamo
            noi".
            Penso che nessuno dei partecipanti alla
            manifestazione sarebbe daccordo ad una legge per
            cui dopo 18 mesi dall'acquisto di un cellulare,
            la proprietà diventa di tutti e tutti possono
            usare il mio
            cellulare.beh ma come gli altri possono usare il mio io potro' usare quello di altri, quindi che cambia ?Piuttosto, io sarei per far pagare un equo compenso a tutti qulli che respirano, visto che mi stanno usando l'aria che e' mia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            Io andrei a vedere prima il clone di P.I. poi se mi piace, andrei sull'originale per il gusto di poter accedere alla notizia come viene davvero presentata (originale).Mi ricorda qualcosa questo ragionamento, ma non so cosa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda per PI
          - Scritto da:
          è chi lo ha negato?
          ma posso farla o no la mailing list e il sito?Si : anzi stiamo aspettando perche' i filmati in mezzo alle notizie sono piuttosto fastidiosi.Quanto ci metti per un copia / incolla ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            è chi lo ha negato?

            ma posso farla o no la mailing list e il sito?


            Si : anzi stiamo aspettando perche' i filmati in
            mezzo alle notizie sono piuttosto
            fastidiosi.

            Quanto ci metti per un copia / incolla ???Quoto...
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per PI

        PI è già gratuito °°
        (escludendo le pubblicità intendo)Anche i canali di Mediaset sono gratuiti,eppure non mi sembra che siano molti a parlarne beneIl problema è la publicità che siamo obbligati a vederla e occupa banda.Personalmente trovo abbastanza fastidiosi i "filmati" che si trovano in mezzo agli articoli.
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Domanda per PI
      - Scritto da:
      Se è lecito lo scambio di file per uso non
      commerciale, mi date il permesso di fare il sito

      http://punto-informatico-etico.org
      in cui clonerò tutte le mattine il sito di
      punto-informatico togliendoci però la pubblicità
      e di fare inoltre una mailing list gratuita e
      aperta a tutti con tutti gli articoli di
      PI?

      grazieCiao Sabrina, come forse non saprai le news di PI, come le schede di PI Download ed il resto, sono gia' un po ovunque nella Rete, opportunamente "copiate" secondo i termini della CC. Sinceramente però il nesso tra questo e lo scambio di file (che NON è lecito, altrimenti non ci sarebbe stata la manifestazione!) lo capisci solo tu, Sabrina. Se vuoi spiegacelo magari, ok ? ;)O vuoi dire che non trovi etico PI ora, dato che mostra pubblicità, e parla di quel che fanno utenti contro la Urbani? boh! Sei gradi di separazione tra PI ed il P2P (?) Narraceli. thanks in advance!LucaSps - Se è per questo PI, testata registrata, promosse e raccolse decine di migliaia di firme contro la Legge sull'Editoria anni fa, e contro i bollini blu di qualità per i siti Web. Ed e' stato il primo giornale italiano CC ;) se non erro...
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per PI
        - Scritto da: lucaschiavoni

        - Scritto da:

        Se è lecito lo scambio di file per uso non

        commerciale, mi date il permesso di fare il sito



        http://punto-informatico-etico.org

        in cui clonerò tutte le mattine il sito di

        punto-informatico togliendoci però la pubblicità

        e di fare inoltre una mailing list gratuita e

        aperta a tutti con tutti gli articoli di

        PI?



        grazie

        Ciao Sabrina, come forse non saprai le news di
        PI, come le schede di PI Download ed il resto,
        sono gia' un po ovunque nella Rete,
        opportunamente "copiate" secondo i termini della
        CC.


        Sinceramente però il nesso tra questo e lo
        scambio di file (che NON è lecito, altrimenti non
        ci sarebbe stata la manifestazione!) lo capisci
        solo tu, Sabrina. Se vuoi spiegacelo magari, ok ?
        ;)

        O vuoi dire che non trovi etico PI ora, dato che
        mostra pubblicità, e parla di quel che fanno
        utenti contro la Urbani? boh!


        Sei gradi di separazione tra PI ed il P2P (?)
        Narraceli. thanks in
        advance!

        LucaS

        ps - Se è per questo PI, testata registrata,
        promosse e raccolse decine di migliaia di firme
        contro la Legge sull'Editoria anni fa, e contro i
        bollini blu di qualità per i siti Web. Ed e'
        stato il primo giornale italiano CC ;) se non
        erro...date il diritto di pubblicare i vostri articoli senza alcun riferimento a PIrilasciate i sorgenti del CMS in licenza BSDdate la possibilità di togliere la pubblicità anche a chi usa IE e firefox senza estensionisolo così potrete pubblicare ogni giorno articoli contro il diritto degli autori il vostro parlare tanto di P2P sembra infatti quasi un accanimento contro gli autorinon tutti gli autori vivono di banner e finanziamenti pubblici come le testate giornalistiche che sfoggiano le CCabbiate più rispetto per gli altri, altrimenti affogherete nella vostra stessa presunzione
        • Lamb scrive:
          Re: Domanda per PI

          date il diritto di pubblicare i vostri articoli
          senza alcun riferimento a
          PIMa perché?
          rilasciate i sorgenti del CMS in licenza BSDNon mi far anticipare nulla ;)
          date la possibilità di togliere la pubblicità
          anche a chi usa IE e firefox senza
          estensioniVedi sopra ;)
          solo così potrete pubblicare ogni giorno
          articoli
          contro il diritto degli autoriQuesta non l'ho capita. Dove sono questi articoli? Io vedo solo la cronaca di una manifestazione.
          il vostro parlare tanto di P2P sembra infatti
          quasi un accanimento contro gli
          autoriNo, è indagare sul fenomeno più importante in Internet degli ultimi 5-6 anni (almeno).
          non tutti gli autori vivono di banner e
          finanziamenti pubblici come le testate
          giornalistiche che sfoggiano le
          CCPI non ha mai ricevuto una lira di finanziamento pubblico ;) Ma questo dovresti saperlo se ci segui come dici ;)
          abbiate più rispetto per gli altri, altrimenti
          affogherete nella vostra stessa
          presunzioneE vabbe' ;)Boh ;)ciaoLamb
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            - Scritto da: Lamb

            date il diritto di pubblicare i vostri articoli

            senza alcun riferimento a

            PI

            Ma perché?perchè l'informazione è libera e se voi avete la possibilità di informare senza citare fonti non vedo il motivo per cui io non possa avere lo stesso diritto ;)



            rilasciate i sorgenti del CMS in licenza BSD

            Non mi far anticipare nulla ;)ok ok, basta che non usate la patetica GPL, vogliamo il CMS in BSD (cylon)



            date la possibilità di togliere la pubblicità

            anche a chi usa IE e firefox senza

            estensioni

            Vedi sopra ;)ok allora datevi una mossa, noi del p2p siamo stanchi di vedere banner ovunque (rotfl)



            solo così potrete pubblicare ogni giorno

            articoli

            contro il diritto degli autori

            Questa non l'ho capita. Dove sono questi
            articoli? Io vedo solo la cronaca di una
            manifestazione.



            il vostro parlare tanto di P2P sembra infatti

            quasi un accanimento contro gli

            autori

            No, è indagare sul fenomeno più importante in
            Internet degli ultimi 5-6 anni
            (almeno).perchè non fate un'indagene sui cali delle vendite e sulle difficoltà che hanno oggi i _nuovi artisti_ a entrare nel mercatoad esempio zucchero vende lo stesso numero di copie di mio cuGGino alfredo... poche migliaia in tutta italiatuttavia zucchero si rifà con i concerti, poichè è noto, mentre alfredo fa la fame e non trova valvole di sfogoanche questi sono argomenti da trattare, di cui sento parlare solo alla radio



            non tutti gli autori vivono di banner e

            finanziamenti pubblici come le testate

            giornalistiche che sfoggiano le

            CC

            PI non ha mai ricevuto una lira di finanziamento
            pubblico ;) Ma questo dovresti saperlo se ci
            segui come dici
            ;)beh allora mi rimangio la proposta di togliere i banner non vorrei mai vedere un pulsante "donate with paypal" sulla home page di un quotidiano che tutto sommato stimo parecchio ;)



            abbiate più rispetto per gli altri, altrimenti

            affogherete nella vostra stessa

            presunzione

            E vabbe' ;)

            Boh ;)
            ciao
            Lamb
            bye ;)
          • Lamb scrive:
            Re: Domanda per PI

            senza citare fonti Eh? Ma ci leggi? Il dubbio viene ;)
            ok ok, basta che non usate la patetica GPL,patetica eh? :)
            ok allora datevi una mossa, noi del p2p siamo
            stanchi di vedere banner ovunque
            (rotfl)(rotfl)
            perchè non fate un'indagene sui cali delle
            vendite e sulle difficoltà che hanno oggi i
            _nuovi artisti_ a entrare nel
            mercatoLo abbiamo fatto, ma non ci occupiamo di mercato discografico. Ovviamente. Spesso comunque abbiamo ospitato interventi di artisti, spesso molto interessanti:http://punto-informatico.it/p.asp?id=1465936ByeLamb
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: Domanda per PI
          - Scritto da:
          rilasciate i sorgenti del CMS in licenza BSD

          date la possibilità di togliere la pubblicità
          anche a chi usa IE e firefox senza
          estensioni

          solo così potrete pubblicare ogni giorno articoli
          contro il diritto degli autoriNon credo che bisogna diventare San Francesco per poter parlare d'Amore. PI offre un quotidiano gratuito indipendente da un decennio, e se questo non basta per parlare di quel che ci va, quando ci va, sinceramente non credo sia un problema di PI. ;)
          il vostro parlare tanto di P2P sembra infatti
          quasi un accanimento contro gli
          autorifai un solo esempio, visto che questa bizzarra tesi viene piu' volte scritta su questi forum.
          non tutti gli autori vivono di banner e
          finanziamenti pubblici come le testate
          giornalistiche che sfoggiano le
          CCnon tutte le testate godono di finanziamenti pubblici. In quanto pubblici sono verificabili eh.
          abbiate più rispetto per gli altri, altrimenti
          affogherete nella vostra stessa
          presunzioneoltre a mostrare il dito potevi mostrarci anche la firma, sparare tanto alto senza nome e' come sparare alle spalle ;)con simpatia, LucaSps - e continuo a non vedere il nesso tra P2P etico, e PI con la pubblicita'! :D IMHO
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda per PI
            Ma... Che fai ? Dai da mangiare ai troll ???- Scritto da: lucaschiavoni
            - Scritto da:


            rilasciate i sorgenti del CMS in licenza BSD



            date la possibilità di togliere la pubblicità

            anche a chi usa IE e firefox senza

            estensioni



            solo così potrete pubblicare ogni giorno
            articoli

            contro il diritto degli autori


            Non credo che bisogna diventare San Francesco per
            poter parlare d'Amore.


            PI offre un quotidiano gratuito indipendente da
            un decennio, e se questo non basta per parlare di
            quel che ci va, quando ci va, sinceramente non
            credo sia un problema di PI.
            ;)


            il vostro parlare tanto di P2P sembra infatti

            quasi un accanimento contro gli

            autori

            fai un solo esempio, visto che questa bizzarra
            tesi viene piu' volte scritta su questi forum.



            non tutti gli autori vivono di banner e

            finanziamenti pubblici come le testate

            giornalistiche che sfoggiano le

            CC

            non tutte le testate godono di finanziamenti
            pubblici. In quanto pubblici sono verificabili
            eh.



            abbiate più rispetto per gli altri, altrimenti

            affogherete nella vostra stessa

            presunzione

            oltre a mostrare il dito potevi mostrarci anche
            la firma, sparare tanto alto senza nome e' come
            sparare alle spalle
            ;)

            con simpatia,
            LucaS

            ps - e continuo a non vedere il nesso tra P2P
            etico, e PI con la pubblicita'! :D
            IMHO
      • MeX scrive:
        Re: Domanda per PI
        mi piacerebbe leggere una tua risposta al post delle 13... Grazie!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 15.30-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda per PI
      - Scritto da:
      Se è lecito lo scambio di file per uso non
      commerciale, mi date il permesso di fare il sito

      http://punto-informatico-etico.org
      in cui clonerò tutte le mattine il sito di
      punto-informatico togliendoci però la pubblicità
      e di fare inoltre una mailing list gratuita e
      aperta a tutti con tutti gli articoli di
      PI?

      graziePI dovrebbe rilasciare i sorgenti del CMS del suo sito, comprese tutte le varie pagine statiche e dinamiche, solo da quel momento avrebbe il diritto di rompere le palle a chi con la musica ci vive, dando cosi tanto risalto a un pugno di nulla facenti che si arrogano il diritto di scaricare e condividere prodotti altrui pretendendone la liceità
    • MeX scrive:
      Re: Domanda per PI
      - Scritto da:
      Se è lecito lo scambio di file per uso non
      commerciale, mi date il permesso di fare il sito

      http://punto-informatico-etico.org
      in cui clonerò tutte le mattine il sito di
      punto-informatico togliendoci però la pubblicità
      e di fare inoltre una mailing list gratuita e
      aperta a tutti con tutti gli articoli di
      PI?

      grazieGRANDE!
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per PI
        - Scritto da: MeX

        Se è lecito lo scambio di file per uso non

        commerciale, mi date il permesso di fare il

        sito

        http://punto-informatico-etico.org

        in cui clonerò tutte le mattine il sito di

        punto-informatico togliendoci però la

        pubblicità e di fare inoltre una mailing

        list gratuita e aperta a tutti con tutti

        gli articoli di PI?

        grazie
        GRANDE!Gia, ma quanto ci vuole per fare un copia / incolla ? E' da stamattina che stiamo aspettando.
        • MeX scrive:
          Re: Domanda per PI
          - Scritto da:
          - Scritto da: MeX



          Se è lecito lo scambio di file per uso non


          commerciale, mi date il permesso di fare il


          sito



          http://punto-informatico-etico.org


          in cui clonerò tutte le mattine il sito di


          punto-informatico togliendoci però la


          pubblicità e di fare inoltre una mailing


          list gratuita e aperta a tutti con tutti


          gli articoli di PI?


          grazie


          GRANDE!

          Gia, ma quanto ci vuole per fare un copia /
          incolla ? E' da stamattina che stiamo
          aspettando.tanquillo! stiamo hackerando il sito e scaricando tutti i sorgenti di P.I. compreso il database con le notizie e il forum! tra poco è finito! sai non ci sono ancora molte fonti per il download...
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda per PI
      - Scritto da:
      Se è lecito lo scambio di file per uso non
      commerciale, mi date il permesso di fare il sito

      http://punto-informatico-etico.org
      in cui clonerò tutte le mattine il sito di
      punto-informatico togliendoci però la pubblicità
      e di fare inoltre una mailing list gratuita e
      aperta a tutti con tutti gli articoli di
      PI?

      grazieSei ot
  • Anonimo scrive:
    tntvillage.org
    Hanno il sito hostato in Repubblica Ceca (anonimo)(anonimo)(anonimo)...sono proprio coraggiosi! (ghost)perchè non l'hanno in Italia?! ....avrebbe molto piu' senso...cowards p)
    • Anonimo scrive:
      Re: tntvillage.org
      - Scritto da:
      Hanno il sito hostato in Repubblica Ceca
      (anonimo)(anonimo)(anonimo)
      ...sono proprio coraggiosi! (ghost)
      perchè non l'hanno in Italia?! ....avrebbe molto
      piu'
      senso...

      cowards p)Dork u suck @^
      • Anonimo scrive:
        Re: tntvillage.org
        l'anonimo che ha iniziato il topic (e non sono io!..) non ha tutti i torti... :
        • kilroy66 scrive:
          Re: tntvillage.org
          forse perchè costa molto ma molto di meno e visto che non abbiamo al ns interno nessuna pubblicità di NESSUN TIPO e che non chiediamo niente a nessuno, forse è un ns diritto scegliere dove possiamo risparmiare. Inoltre non è in repubblica CECA ma da tutt'altra parte.Di CECO c'è solo quello che ha iniziato il post che come molti italiani, non avendo il coraggio di metterci la faccia ,insinua dubbi.I 50 ci hanno messo la faccia, chi critica ci mettesse almeno un nome o un email dove è possibile dimostrargli che sbaglia inviatandolo a visitarci. (cosa che possono fare tutti nel blog di TNTvillage che non richiede nessuna iscrizione)anonimo mi sà di vigliacco(su TNTVillage non avrete difficoltà a trovarmi)
  • Anonimo scrive:
    come a linux DAY
    tanta cagiare...ma alla fine quattro gatti!linari non si smentiscono mai! :$(anonimo)(anonimo)(cylon)(troll3)
  • Anonimo scrive:
    COMPLIMENTI!
    Complimenti a quelle persone! Finalmente qualcuno va in strada a volto scoperto a dire BASTA con questa ridicola legge che doveva essere abrogata e invece è ancora in vigore, a dire BASTA con questa banda di delinquenti che commercializzano i prodotti dell'ingegno a prezzi esorbitanti, a dire BASTA sulla tassa di "prevenzione anti-pirata" su Cd/Dvd!E' l'ora di smettere di nascondersi dietro il filo del mouse, e far valere i nostri diritti!Emblematica l'ultima sequenza del filmato nella quale anche il polizziotto legge interessato l'articolo: questa battaglia riguarda tutti, ragazzi, poliziotti, politici e perfino gli stessi artisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: COMPLIMENTI!
      - Scritto da:
      Complimenti a quelle persone! Finalmente qualcuno
      va in strada a volto scoperto a dire BASTA con
      questa ridicola legge che doveva essere abrogata
      e invece è ancora in vigore, a dire BASTA con
      questa banda di delinquenti che commercializzano
      i prodotti dell'ingegno a prezzi esorbitanti, a
      dire BASTA sulla tassa di "prevenzione
      anti-pirata" su
      Cd/Dvd!

      E' l'ora di smettere di nascondersi dietro il
      filo del mouse, e far valere i nostri
      diritti!

      Emblematica l'ultima sequenza del filmato nella
      quale anche il polizziotto legge interessato
      l'articolo: questa battaglia riguarda tutti,
      ragazzi, poliziotti, politici e perfino gli
      stessi
      artisti.e certo, scaricare aggratis è qualcosa che alletta tuttichissà perchè gli autori non sono tanto d'accordo... (newbie)viva la liberta di decidere per l'autore sui suoi stessi lavori (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: COMPLIMENTI!

        e certo, scaricare aggratis è qualcosa che
        alletta
        tutti

        chissà perchè gli autori non sono tanto
        d'accordo...
        (newbie)Perché non si rendono conto che ciò che viene "rubato" a livello privato non costituisce mancata vendita.

        viva la liberta di decidere per l'autore sui suoi
        stessi lavori
        (rotfl)Forse non ti sei reso conto che questa è la prassi. Oppure ti pare che quando si emana una legge si vada a chiedere a tutti gli interessati se siano d'accordo? Sveglia!
        • Anonimo scrive:
          Re: COMPLIMENTI!
          - Scritto da:

          e certo, scaricare aggratis è qualcosa che

          alletta

          tutti



          chissà perchè gli autori non sono tanto

          d'accordo...

          (newbie)

          Perché non si rendono conto che ciò che viene
          "rubato" a livello privato non costituisce
          mancata
          vendita.bah, io non ho mai visto nessuno che dopo aver scoperto il P2P si reca nei negozi a comprare cd originali, se non in occasioni straordinarie, ad esempio durante un viaggioio ad esempio non compro più cd da circa 7 anni, esattamente dai tempi di nap... oOps... (anonimo)

          Forse non ti sei reso conto che questa è la
          prassi. Oppure ti pare che quando si emana una
          legge si vada a chiedere a tutti gli interessati
          se siano d'accordo?
          Sveglia!azz... altro che stalin, qui c'è gente la capoccia se le bevuta a colpi di santoro e mortadella :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: COMPLIMENTI!
            - Scritto da:

            Perché non si rendono conto che ciò che viene

            "rubato" a livello privato non costituisce

            mancata

            vendita.

            bah, io non ho mai visto nessuno che dopo aver
            scoperto il P2P si reca nei negozi a comprare
            cd
            originali, se non in occasioni straordinarie, ad
            esempio durante un
            viaggioNeanche io acquisto, ma non acquistavo neanche prima, tutte le schifezze che vengono prodotte.Spendo un bel po' di soldi per sentire parecchi concerti all'anno, per pagare la fatica degli artisti, ma non ritengo giusto che la produzione di un bene immateriale comporti guadagno a lungo, lunghissimo termine per l'ideatore. Se la professione è comporre dovrebbe vivere di composizione, se la professione è cantare dovrebbe vivere di canto.

            Forse non ti sei reso conto che questa è la

            prassi. Oppure ti pare che quando si emana una

            legge si vada a chiedere a tutti gli interessati

            se siano d'accordo?

            Sveglia!

            azz... altro che stalin, qui c'è gente la
            capoccia se le bevuta a colpi di santoro e
            mortadella
            :'(Ma che dici? Cosa c'entra la politica? Vuoi dire che, tanto per fare un esempio, quando hanno deciso di fissare il limite in autostrada a 130 Km/h hanno chiesto agli automobilisti se fosse giusto limitare la loro libertà di correre?Nota a margine: quando parli di gente che s'è bevuta la capoccia ti riferisci a chi riesce in un'unica proposizione a commettere un errore di ortografia ed uno grammaticale? In tal caso concordo con te...
      • Sgabbio scrive:
        Re: COMPLIMENTI!
        - Scritto da:
        e certo, scaricare aggratis è qualcosa che
        alletta
        tutti

        chissà perchè gli autori non sono tanto
        d'accordo...
        (newbie)

        viva la liberta di decidere per l'autore sui suoi
        stessi lavori
        (rotfl)Eccolo qui... il solito che ha capito tutto.Non lo sai che il p2p viene usato per valutare l'acquisto di un CD o meno? Per scoprire Generi che non si conosco? Ecc ecc....Poi tu dici che gli autori non sono molto d'accordo... questo lo dicono solo le major sinceramente
        • Anonimo scrive:
          Re: COMPLIMENTI!
          - Scritto da: Sgabbio

          - Scritto da:


          e certo, scaricare aggratis è qualcosa che

          alletta

          tutti



          chissà perchè gli autori non sono tanto

          d'accordo...

          (newbie)



          viva la liberta di decidere per l'autore sui
          suoi

          stessi lavori

          (rotfl)

          Eccolo qui... il solito che ha capito tutto.

          Non lo sai che il p2p viene usato per valutare
          l'acquisto di un CD o meno? Per scoprire Generi
          che non si conosco? Ecc
          ecc....(rotfl)ma finiscila con ste stronzate... va... :-o

          Poi tu dici che gli autori non sono molto
          d'accordo... questo lo dicono solo le major
          sinceramentehttp://www.assoacep.com/e ora vai a giocare
  • Anonimo scrive:
    Mi spiace ma non sono d'accordo !
    Da autore e produttore non capisco perché legalizzare lo scambio di materiale protetto quando abbiamo l'occasione di "imporre" le Creative Commons... O)La finanziaria prevede sgravi fiscali per chi produce opere prime e seconde, chiediamo che ciò sia legato all'adozione delle licenze libere !!!Tutti a torino sabato prossimo ! (io purtroppo non potrò esserci)Marco Ravich
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi spiace ma non sono d'accordo !
      - Scritto da:
      Da autore e produttore non capisco perché
      legalizzare lo scambio di materiale protetto
      quando abbiamo l'occasione di "imporre" le
      Creative Commons...
      O)
      Sono assolutamente della tua Idea. W LE (CC)Dobbiamo sensibilizzare le persone nel non considerare tutto sotto Copyright, ma nell'iniziare ad abbandonare tale pratica e nel pensare alle licenze libere.
  • Anonimo scrive:
    Inutile
    Quoto: "Una passeggiata che probabilmente non ha cambiato nulla e che non cambierà nulla, ma che almeno ha dato un segnale."L'avete capito anche voi che avete perso, vero?
    • Alucard scrive:
      Re: Inutile
      - Scritto da:
      Quoto: "Una passeggiata che probabilmente non ha
      cambiato nulla e che non cambierà nulla, ma che
      almeno ha dato un
      segnale."

      L'avete capito anche voi che avete perso, vero?Secondo me hanno pareggiato. Di certo non si può parlare propriamente di vittoria ma neanche di sconfitta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Inutile
        - Scritto da: Alucard

        - Scritto da:

        Quoto: "Una passeggiata che probabilmente non ha

        cambiato nulla e che non cambierà nulla, ma che

        almeno ha dato un

        segnale."



        L'avete capito anche voi che avete perso, vero?
        Secondo me hanno pareggiato.
        Di certo non si può parlare propriamente di
        vittoria ma neanche di
        sconfitta.E' una sconfitta pesante!!!
  • Anonimo scrive:
    Siete stati grandi
    Non tutti comprendono l'importanza di questa battaglia, siamo messi così male che d'abitudine, prima paghiamo e ci pieghiamo e poi ci chiediamo se era giusto farlo...se ce lo chiediamo...Per come la vedo io dico grazie a questi cinquanta.Spero che la loro presenza inizi a permettere ad altri di capire che lo scambio etico è un diritto, e non un reato.Quello del p2p etico è uno dei tanti fronti aperti contro la schiavitù intellettuale, quella che ci costringerà a vivere sotto il costante monitoraggio di autorità e multinazionali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siete stati grandi
      - Scritto da:
      Non tutti comprendono l'importanza di questa
      battaglia, siamo messi così male che d'abitudine,
      prima paghiamo e ci pieghiamo e poi ci chiediamo
      se era giusto farlo...se ce lo
      chiediamo...

      Per come la vedo io dico grazie a questi
      cinquanta.

      Spero che la loro presenza inizi a permettere ad
      altri di capire che lo scambio etico è un
      diritto, e non un
      reato.

      Quello del p2p etico è uno dei tanti fronti
      aperti contro la schiavitù intellettuale, quella
      che ci costringerà a vivere sotto il costante
      monitoraggio di autorità e
      multinazionali.
      Ecco il tizio che da la classica pacca sulla spalla a chi si fa avanti...
      • Anonimo scrive:
        Re: Siete stati grandi
        Meglio di te che cerchi di dargli un pungo sul naso....
        • Anonimo scrive:
          Re: Siete stati grandi
          - Scritto da:
          Meglio di te che cerchi di dargli un pungo sul
          naso....meglio dare il pugno sul naso che fare la figura dei conigli
      • Anonimo scrive:
        Re: Siete stati grandi
        - Scritto da:
        Ecco il tizio che da la classica pacca sulla
        spalla a chi si fa
        avanti...Ecco invece il tizio che posta messaggi inutili solo per fare ginnastica alle dita.Quei cinquanta erano la' anche per chi non ci poteva fisicamente andare perche' impossibilitato da diversa abilita' (eufemismo politichese per dire paralitico), proprio quella categoria che piu' di ogni altra necessita di possedere opere in formato digitale per poterne fruire (a norma di legge, regolarmente disattesa dagli editori, e dalla mafia siae).
        • Anonimo scrive:
          Re: Siete stati grandi
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Ecco il tizio che da la classica pacca sulla

          spalla a chi si fa

          avanti...

          Ecco invece il tizio che posta messaggi inutili
          solo per fare ginnastica alle
          dita.

          Quei cinquanta erano la' anche per chi non ci
          poteva fisicamente andare perche' impossibilitato
          da diversa abilita' (eufemismo politichese per
          dire paralitico), proprio quella categoria che
          piu' di ogni altra necessita di possedere opere
          in formato digitale per poterne fruire (a norma
          di legge, regolarmente disattesa dagli editori, e
          dalla mafia
          siae).Ma guarda un po'... tirare in ballo anche i disabili...FALLIMENTO SU TUTTO IL FRONTE!
          • Anonimo scrive:
            Re: Siete stati grandi
            Come ho già detto: non tutti capiscono l'importanza di questa battaglia...
  • Anonimo scrive:
    Inutili propositi?
    Un solo lapidario commento dedicato agli amanti del P2P:E' facile fare i finocchi con il culo degli altri...(tanto questo commento me lo cassano...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Inutili propositi?
      Quel che dico anch'io.... quando pago l'equo compenpenso sui supporti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Inutili propositi?
        - Scritto da:
        Quel che dico anch'io.... quando pago l'equo
        compenpenso sui
        supporti.Visto che è stato moderato che dicevi?(newbie)(newbie)(newbie)
  • Anonimo scrive:
    E le organizzazioni studentesche?
    Ricordo ai tempi del liceo: si protestava per qualsiasi cosa e si approfittava della giornata di vacanza. Forse poco "etico" ma certamente più efficace.Fare una manifestazione di domenica senza coinvolgere gli studenti è un suicidio politico.
    • Takky scrive:
      Re: E le organizzazioni studentesche?
      - Scritto da:
      Ricordo ai tempi del liceo: si protestava per
      qualsiasi cosa e si approfittava della giornata
      di vacanza. Forse poco "etico" ma certamente più
      efficace.
      Fare una manifestazione di domenica senza
      coinvolgere gli studenti è un suicidio
      politico.Si fà ancora.. Ma solo per dare contro la Destra!Quando le cazzate le fà la sinistra coda fra le gambe e testa china nell'angolino!
    • Anonimo scrive:
      Re: E le organizzazioni studentesche?
      - Scritto da:
      Ricordo ai tempi del liceo: si protestava per
      qualsiasi cosa e si approfittava della giornata
      di vacanza. Forse poco "etico" ma certamente più
      efficace.
      Fare una manifestazione di domenica senza
      coinvolgere gli studenti è un suicidio
      politico.Invece e' una dimostrazione di civilta' eresponsabilita'.Manovrare dei ragazzini, il piu' delle voltedel tutto estranei alle questioni dellamanifestazione di turno, facendogli *perdere*una giornata di studio e sfruttando laloro voglia di saltare scuola e' una di quelle pratiche che la dice lunga sul conto dei nostripolitici.
      • Anonimo scrive:
        Re: E le organizzazioni studentesche?
        Civiltà e responsabilità che portano ad avere in corteo una 50ina di persone, wow!Qui sono 2 le cose: o non gliene frega a nessuno di questa cosa o avete sbagliato approccio!!!Portare i ragazzi in piazza sicuramente avrebbe avuto un eco maggiore sui media italiani e quindi sarebbe stata vista da molte più persone.Tanto, per quello che dice prodi, i ragazzi sono buoni da portare a pascolare, perchè non apporfittarne?Lollone
        • Anonimo scrive:
          Re: E le organizzazioni studentesche?
          - Scritto da:
          Civiltà e responsabilità che portano ad avere
          in corteo una 50ina di persone, wow!Non sono sicuro che tu abbia capito cosaintendevo, il mio intervento voleva essereuna considerazione generale.
          Qui sono 2 le cose: o non gliene frega
          a nessuno di questa cosa o avete sbagliato
          approccio!!!Non sono tra gli organizzatori di questamanifestazione e non avevo intenzionedi dare in giudizio particolare.
          Portare i ragazzi in piazza sicuramente
          avrebbe avuto un eco maggiore sui media
          italiani e quindi sarebbe stata vista
          da molte più persone.Volevo solo dire che secondo me i ragazzinon dovrebbero essere strumentalizzati peril solo fatto che sono nell'eta' "dellascemenza" e che per saltare un giornodi scuola sono disposti ad aderire a qualsiasicosa.
          Tanto, per quello che dice prodi,
          i ragazzi sono buoni da portare a
          pascolare, perchè non apporfittarne?
          LolloneNon so cosa dice Prodi ma resta ilfatto che "approfittarne" a mio parerenon avrebbe dato lustro, casomai il contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: E le organizzazioni studentesche?
      - Scritto da:
      Ricordo ai tempi del liceo: si protestava per
      qualsiasi cosa e si approfittava della giornata
      di vacanza. Forse poco "etico" ma certamente più
      efficace.
      Fare una manifestazione di domenica senza
      coinvolgere gli studenti è un suicidio
      politico.l'italia è la repubblica delle banane, vedrai che presto scenderanno in piazza tutti gli studenti per urlare a gran voce il loro diritto di decidere per gli autori, il loro diritto di scaricare gratis tutto quello che voglionoe PI sarà lì, ad assistere ed informarci sul mondo che cambia, sulla libertà e sulle banane
    • Anonimo scrive:
      Re: E le organizzazioni studentesche?
      - Scritto da:
      Ricordo ai tempi del liceo: si protestava per
      qualsiasi cosa e si approfittava della giornata
      di vacanza. Forse poco "etico" ma certamente più
      efficace.efficace? scioperare il sabato (e rigorosamente nel primo quadrimestre, chissà come mai) ti sembra efficace? ci ridono sopra le persone...
      • Anonimo scrive:
        Re: E le organizzazioni studentesche?
        Uhm, noi nel primo quadimestre scioperavamo anche perchè al bar non c'era la brioches alla Nutella... come cambiano i tempi!Che giovani responsabili abbiamo oggi!!!
    • Cavallo GolOso scrive:
      Re: E le organizzazioni studentesche?
      - Scritto da:
      Ricordo ai tempi del liceo: si protestava per
      qualsiasi cosa e si approfittava della giornata
      di vacanza. Forse poco "etico" ma certamente più
      efficace.
      Fare una manifestazione di domenica senza
      coinvolgere gli studenti è un suicidio
      politico.ora che siamo tutti più grandicelli io trovo serio fare una manifestazione di MERCOLEDI' e non approfittare di un bel niente. In mezzo alla settimana, dimostrando serietà, non "voglia di fare vacanza".Quando si lavora, a manifestare, si perdono soldi, anche. Ma quando uno fa questa scelta lo deve fare seriamente: dato che perdi soldi, dico, almeno non perdere tempo: rendilo UTILE!non vado - a meno che non sia davvero una faccenda "disonorevole" restare - più a NESSUNA manifestazione che mi permetta di fare ponte.Mi sento disonesto, poco serio, mescolato a chi invece di manifestare prende un giorno per far ponte e vacanza.saluti.
  • Anonimo scrive:
    Buona iniziativa, sbagliato linguaggio
    Dalle parole che leggo su PI più che una battaglia di civiltà che pone l'accento sulla sproporzione tra la sanzione e l'illecito, cioè l'assurdita nell'avere una sanzione penale per la semplice condivisione di canzoni su p2p, mi sembra che si sia organizzata una manifestazione pro scrocco legalizzato.Pur essendo felice per un'iniziativa del genere che almeno serve a diffondere la consapevolezza dell'esistenza di una legge iniqua come la urbani, non posso essere d'accordo sul messaggio di fondo, e anzi, lo trovo persino controproducente alla lunga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg

      sembra che si sia organizzata una manifestazione
      pro scrocco
      legalizzato.in che senso scrocco legalizzato? per me anche avere scopo di lucro non dovrebbe costituire reato, anzi andrebbe tutelato come nuovo posto di lavoro e messo in regola.
      • Anonimo scrive:
        Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
        - Scritto da:
        in che senso scrocco legalizzato? per me anche
        avere scopo di lucro non dovrebbe costituire
        reato, anzi andrebbe tutelato come nuovo posto di
        lavoro e messo in
        regola.Anche l'occupazione di casa tua andrebbe legalizzata perché permetterebbe di dare un tetto a tante persone bisognose.
        • Takky scrive:
          Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          in che senso scrocco legalizzato? per me anche

          avere scopo di lucro non dovrebbe costituire

          reato, anzi andrebbe tutelato come nuovo posto
          di

          lavoro e messo in

          regola.

          Anche l'occupazione di casa tua andrebbe
          legalizzata perché permetterebbe di dare un tetto
          a tante persone
          bisognose.Rispondo io per lui:Touche! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
        - Scritto da:

        sembra che si sia organizzata una manifestazione

        pro scrocco

        legalizzato.

        in che senso scrocco legalizzato? Dall'articolo:" Chi non ha voglia di regalare al signor Sony o a Mister Dalla 36 euro per 45 minuti di musica può scaricare quel che vuole "
        per me anche
        avere scopo di lucro non dovrebbe costituire
        reato, anzi andrebbe tutelato come nuovo posto di
        lavoro e messo in
        regola.Scusa, e come penseresti di legalizzarlo, visto che vende "merce" non sua?
        • Anonimo scrive:
          Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
          Scrocco legalizzato???Quello che fa lo stato è scrocco legalizzato!!!Rinnovare la patente: costo dichiarato da loro: 20 euro -_- CAXXATE!!!Costo reale: bollettino c.c. 9001 7,80 + 1,70 (costo pagamento) + bollettino A.S.L. 35 euro + 1 euro + marca da bollo da 15 euro circa.Totale: 60,50 euro (lire 117.150)Ho aspettato circa 1 ora per fare una visita di 2MINUTI!!! con 2 persone stipendiate, una per farmi vedere il libro con i numerini colorati e l'altra per scrivere!!! Altro che prendere in giro i carabinieri!!!!!Queste sono le cose che lo stato deve cambiare non andare a prendere i ragazzini che scaricano la musica!!!IPOCRITI!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
            - Scritto da:
            Scrocco legalizzato???
            Quello che fa lo stato è scrocco legalizzato!!!Non ha senso al fine della discussione cambiare argomento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
            Non ha senso al fine della discussione rispondere in maniera così idiota...
          • Anonimo scrive:
            Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
            - Scritto da:
            Non ha senso al fine della discussione rispondere
            in maniera così
            idiota...Far notare l'inconsistenza di un ragionamento è l'unico modo sensato per rispondere.
    • Dilling scrive:
      Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
      Anche tu non ti informi delle proposte che fa Scambio Etico, quindi ti basta andare sulla home page di scambioetico.org cliccare il banner della petizione e leggere quello che si chiede al Ministro Nicolais.
      • Anonimo scrive:
        Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
        - Scritto da: Dilling
        Anche tu non ti informi delle proposte che fa
        Scambio Etico, quindi ti basta andare sulla home
        page di scambioetico.org cliccare il banner della
        petizione e leggere quello che si chiede al
        Ministro
        Nicolais.Letto. Non chiedete nessuna distinzione tra scopo di lucro e semplice profitto, non chiedete l'abolizione del penale per il filesharing, chiedete semplicemente la legalizzazione di qualsiasi forma di scambio per via telematica. Cioè volete lo scrocco legalizzato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
          Ne più ne meno quello che fanno 2 milioni di napoletani nei confronti di tutti i lombardi, veneti e piemontesi...Ma in questo caso nessuno dice nulla...W la Lega
          • Anonimo scrive:
            Re: Buona iniziativa, sbagliato linguagg
            - Scritto da:
            Ne più ne meno quello che fanno 2 milioni di
            napoletani nei confronti di tutti i lombardi,
            veneti e
            piemontesi...
            Ma in questo caso nessuno dice nulla...
            E quindi? Cosa c'entra con il discorso?
  • Anonimo scrive:
    Ho cambiato idea
    Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di lucro.Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?Una persona con uno stipendio medio su Itunes può comprare un buon numero di canzoni.Per i film ci sono i videonoleggi che sono abbastanza economici.A me sembra una battaglia ipocrita.
    • giustiziadivina scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      Altro troll major-stipendiato... non dategli ulteriore corda.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da: giustiziadivina
        Altro troll major-stipendiato... non dategli
        ulteriore
        corda.e tu perché lo hai fatto?Ecco un'altra peerla! 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da: giustiziadivina
        Altro troll major-stipendiato... non dategli
        ulteriore
        corda.Se uno non la pensa come te è troll.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da:

          - Scritto da: giustiziadivina

          Altro troll major-stipendiato... non dategli

          ulteriore

          corda.

          Se uno non la pensa come te è troll.a giudicare dal flame di proporzioni bibliche che ha scatenato, sì, è un troll
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da: giustiziadivina
        Altro troll major-stipendiato... non dategli
        ulteriore
        corda.Stai rosikando, eh? 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da: giustiziadivina
        Altro troll major-stipendiato... non dategli
        ulteriore
        corda.tu invece potresti essere tranquillamente un ex stipendiato assetato di vendetta
      • giustiziadivina scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        Scusate se mi rispondo da solo (e solo ora...).Perche' il mio post e' stato "etichettato" FLAME?Io mio era invece proprio un avviso per evitare flame, tanto che non ho nemmeno preso in cosiderazione le provocazioni che ne sono subito seguite... :
    • Takky scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di
      lucro.
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?
      Una persona con uno stipendio medio su Itunes può
      comprare un buon numero di
      canzoni.
      Per i film ci sono i videonoleggi che sono
      abbastanza
      economici.
      A me sembra una battaglia ipocrita.Pagare è giusto..Pagare il servizio di AllofMp3 è giusto..Pagare 1 una canzone che costa effettivamente 0,000001 non è giusto..Pagare per non poter usare quello che ho comprato non è giusto..Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti vietassero di usarla in pubblico la compreresti?E un'abito che diventasse invisibile se guardato da qualcuno che non ha pagato i diritti per farlo lo compreresti?Io non credo!Usare il P2P per protestare, non per avere tutto gratis!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da: Takky

        - Scritto da:

        Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di

        lucro.

        Però in effetti perché dobbiamo scaricare
        gratis?

        Una persona con uno stipendio medio su Itunes
        può

        comprare un buon numero di

        canzoni.

        Per i film ci sono i videonoleggi che sono

        abbastanza

        economici.

        A me sembra una battaglia ipocrita.

        Pagare è giusto..
        Pagare il servizio di AllofMp3 è giusto..
        Pagare 1 una canzone che costa effettivamente
        0,000001 non è
        giusto..
        Pagare per non poter usare quello che ho comprato
        non è
        giusto..

        Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti
        vietassero di usarla in pubblico la
        compreresti?
        E un'abito che diventasse invisibile se guardato
        da qualcuno che non ha pagato i diritti per farlo
        lo
        compreresti?
        Io non credo!

        Usare il P2P per protestare, non per avere tutto
        gratis!Alla base di quale teoria startrekkiana ritieni non giusto ed in più proprio con quella cifra?
        • Takky scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da:

          - Scritto da: Takky



          - Scritto da:


          Anni fa ero a favore dello scambio senza fini
          di


          lucro.


          Però in effetti perché dobbiamo scaricare

          gratis?


          Una persona con uno stipendio medio su Itunes

          può


          comprare un buon numero di


          canzoni.


          Per i film ci sono i videonoleggi che sono


          abbastanza


          economici.


          A me sembra una battaglia ipocrita.



          Pagare è giusto..

          Pagare il servizio di AllofMp3 è giusto..

          Pagare 1 una canzone che costa
          effettivamente

          0,000001 non è

          giusto..

          Pagare per non poter usare quello che ho
          comprato

          non è

          giusto..



          Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti

          vietassero di usarla in pubblico la

          compreresti?

          E un'abito che diventasse invisibile se guardato

          da qualcuno che non ha pagato i diritti per
          farlo

          lo

          compreresti?

          Io non credo!



          Usare il P2P per protestare, non per avere tutto

          gratis!

          Alla base di quale teoria startrekkiana ritieni
          non giusto ed in più proprio con quella
          cifra?Sul fatto che l'esistenza delle Major impone un regime di monopolio e dice: "Paghi a noi 0,95 a canzone venduta, poi noi ci arrangiamo a darli a chi ci pare!".. Quindi non esiste concorrenza!E il prezzo?Beh, 3Mb al giorno d'oggi non costano veramente niente visto che 1000 te li regalano (anzi 1024), nessuna spesa di distribuzione, nessuna spesa di materiale, tutto quello che prendono và dritto nelle tasche loro!Altrimenti dimmi tu dove sono le spese!
        • Alucard scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da:

          - Scritto da: Takky



          - Scritto da:


          Anni fa ero a favore dello scambio senza fini
          di


          lucro.


          Però in effetti perché dobbiamo scaricare

          gratis?


          Una persona con uno stipendio medio su Itunes

          può


          comprare un buon numero di


          canzoni.


          Per i film ci sono i videonoleggi che sono


          abbastanza


          economici.


          A me sembra una battaglia ipocrita.



          Pagare è giusto..

          Pagare il servizio di AllofMp3 è giusto..

          Pagare 1 una canzone che costa
          effettivamente

          0,000001 non è

          giusto..

          Pagare per non poter usare quello che ho
          comprato

          non è

          giusto..



          Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti

          vietassero di usarla in pubblico la

          compreresti?

          E un'abito che diventasse invisibile se guardato

          da qualcuno che non ha pagato i diritti per
          farlo

          lo

          compreresti?

          Io non credo!



          Usare il P2P per protestare, non per avere tutto

          gratis!

          Alla base di quale teoria startrekkiana ritieni
          non giusto ed in più proprio con quella
          cifra?http://naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=8.550533-34#MAHLER: Symphony No. 8, 'Symphony of a Thousand'e non si chiama così per divertimento ma perché l'organico è composto da mille elementi. Mille musicisti. E il tutto alla modica cifra di 6 euro al cd (essendone 2 12 euro totali). E ti rendi conto cosa significa eseguire Mahler? Non stiamo parlando dei metallica o dei gin dei ma di Mahler. Anni e anni di studi. Qualità cd audio, booklet, covers e custodia allo stesso prezzo (o meno?) dei brani compressi su iTunes.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Alucard

            - Scritto da:



            - Scritto da: Takky





            - Scritto da:



            Anni fa ero a favore dello scambio senza
            fini

            di



            lucro.



            Però in effetti perché dobbiamo scaricare


            gratis?



            Una persona con uno stipendio medio su
            Itunes


            può



            comprare un buon numero di



            canzoni.



            Per i film ci sono i videonoleggi che sono



            abbastanza



            economici.



            A me sembra una battaglia ipocrita.





            Pagare è giusto..


            Pagare il servizio di AllofMp3 è giusto..


            Pagare 1 una canzone che costa

            effettivamente


            0,000001 non è


            giusto..


            Pagare per non poter usare quello che ho

            comprato


            non è


            giusto..





            Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti


            vietassero di usarla in pubblico la


            compreresti?


            E un'abito che diventasse invisibile se
            guardato


            da qualcuno che non ha pagato i diritti per

            farlo


            lo


            compreresti?


            Io non credo!





            Usare il P2P per protestare, non per avere
            tutto


            gratis!



            Alla base di quale teoria startrekkiana ritieni

            non giusto ed in più proprio con quella

            cifra?
            http://naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=8.55
            MAHLER: Symphony No. 8, 'Symphony of a Thousand'
            e non si chiama così per divertimento ma perché
            l'organico è composto da mille elementi. Mille
            musicisti. E il tutto alla modica cifra di 6 euro
            al cd (essendone 2 12 euro totali). E ti rendi
            conto cosa significa eseguire Mahler? Non stiamo
            parlando dei metallica o dei gin dei ma di
            Mahler. Anni e anni di studi. Qualità cd audio,
            booklet, covers e custodia allo stesso prezzo (o
            meno?) dei brani compressi su
            iTunes.Io con sta musica mi ci pulisco il deretano...
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            http://naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=8.55

            MAHLER: Symphony No. 8, 'Symphony of a Thousand'

            e non si chiama così per divertimento ma perché

            l'organico è composto da mille elementi. Mille

            musicisti. E il tutto alla modica cifra di 6
            euro

            al cd (essendone 2 12 euro totali). E ti rendi

            conto cosa significa eseguire Mahler? Non stiamo

            parlando dei metallica o dei gin dei ma di

            Mahler. Anni e anni di studi. Qualità cd audio,

            booklet, covers e custodia allo stesso prezzo (o

            meno?) dei brani compressi su

            iTunes.

            Io con sta musica mi ci pulisco il deretano...Già.. dalla tua finezza si capisce che, a parte di musica, della vita non hai capito molto!Torna a giocare all'alternativo visto che credi di essere così Cool!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 12.25-----------------------------------------------------------
          • Alucard scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: Alucard



            - Scritto da:





            - Scritto da: Takky







            - Scritto da:




            Anni fa ero a favore dello scambio senza

            fini


            di




            lucro.




            Però in effetti perché dobbiamo scaricare



            gratis?




            Una persona con uno stipendio medio su

            Itunes



            può




            comprare un buon numero di




            canzoni.




            Per i film ci sono i videonoleggi che sono




            abbastanza




            economici.




            A me sembra una battaglia ipocrita.







            Pagare è giusto..



            Pagare il servizio di AllofMp3 è giusto..



            Pagare 1 una canzone che costa


            effettivamente



            0,000001 non è



            giusto..



            Pagare per non poter usare quello che ho


            comprato



            non è



            giusto..







            Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti



            vietassero di usarla in pubblico la



            compreresti?



            E un'abito che diventasse invisibile se

            guardato



            da qualcuno che non ha pagato i diritti per


            farlo



            lo



            compreresti?



            Io non credo!







            Usare il P2P per protestare, non per avere

            tutto



            gratis!





            Alla base di quale teoria startrekkiana
            ritieni


            non giusto ed in più proprio con quella


            cifra?


            http://naxos.com/catalogue/item.asp?item_code=8.55

            MAHLER: Symphony No. 8, 'Symphony of a Thousand'

            e non si chiama così per divertimento ma perché

            l'organico è composto da mille elementi. Mille

            musicisti. E il tutto alla modica cifra di 6
            euro

            al cd (essendone 2 12 euro totali). E ti rendi

            conto cosa significa eseguire Mahler? Non stiamo

            parlando dei metallica o dei gin dei ma di

            Mahler. Anni e anni di studi. Qualità cd audio,

            booklet, covers e custodia allo stesso prezzo (o

            meno?) dei brani compressi su

            iTunes.

            Io con sta musica mi ci pulisco il deretano...Libero di farlo, ognuno ha i proprio gusti.Il bello è che hai completamente perso di vista il significato del mio post che non voleva essere un modo per convertirti ma per farti capire che i cd si possono vendere anche a prezzi umani senza rimanere in mezzo ad una strada.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Alucard

            Io con sta musica mi ci pulisco il deretano...
            Libero di farlo, ognuno ha i proprio gusti.
            Il bello è che hai completamente perso di vista
            il significato del mio postMica è un caso che lo abbia "perso di vista" ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: Alucard


            Io con sta musica mi ci pulisco il deretano...

            Libero di farlo, ognuno ha i proprio gusti.

            Il bello è che hai completamente perso di vista

            il significato del mio post

            Mica è un caso che lo abbia "perso di vista" ;)Wakko, tu che sai tutto, ci hai illuminato ^^
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            Io con sta musica mi ci pulisco il deretano...HA! Ma tu sei un nerd sfigato, quindi la tua opinione non conta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            sì ma tra Pagare 1 e 0,000001 la cifrà che siavvicina di più ad un valore sensato è la prima.La gente continua pensare solo ai costi di download e condirare i diritti di valore nullo e questo è sbagliato.Magari 20 per un CD sono troppi ma pretendere di pagare un brano 1 milionesimo di è sempliemente da sciocchi.Allora un cantante che vendesse un milione di dischi con 20 canzoni incasserebbe in totale la bellezza di 20 per il tutto. Un po' pochino per permettergli di vivere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:
            sì ma tra Pagare 1 e 0,000001 la cifrà che
            siavvicina di più ad un valore sensato è la
            prima.
            La gente continua pensare solo ai costi di
            download e condirare i diritti di valore nullo e
            questo è
            sbagliato.
            Magari 20 per un CD sono troppi ma pretendere
            di pagare un brano 1 milionesimo di è
            sempliemente da
            sciocchi.

            Allora un cantante che vendesse un milione di
            dischi con 20 canzoni incasserebbe in totale la
            bellezza di 20 per il tutto. Un po' pochino per
            permettergli di
            vivere.Beh.. Io credo che 5 sia il prezzo giusto per un cd completo (anche se acquistandolo su internet si potrebbe calare ulteriormente)!E 1 milione di CD sono già 5 milioni di !Quello che però è assurdo è che sia la Riaa/Siae a decidere quanto dobbiamo pagare e non un libero mercato! E molti dicono che è giusto!Succede la stessa cosa con Telecom: paghi il canone e obbliga gli altri operatori ai suoi prezzi perchè è lei che vende(va) le linee! Però tutti le davano contro!Qui è la stessa cosa! E hanno un bel po' da dare dello sfigato a chi scarica!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            sì ma tra Pagare 1 e 0,000001 la cifrà che

            siavvicina di più ad un valore sensato è la

            prima.

            La gente continua pensare solo ai costi di

            download e condirare i diritti di valore nullo e

            questo è

            sbagliato.

            Magari 20 per un CD sono troppi ma pretendere

            di pagare un brano 1 milionesimo di è

            sempliemente da

            sciocchi.



            Allora un cantante che vendesse un milione di

            dischi con 20 canzoni incasserebbe in totale la

            bellezza di 20 per il tutto. Un po' pochino
            per

            permettergli di

            vivere.

            Beh.. Io credo che 5 sia il prezzo giusto per un
            cd completo (anche se acquistandolo su internet
            si potrebbe calare
            ulteriormente)!

            E 1 milione di CD sono già 5 milioni di !

            Quello che però è assurdo è che sia la Riaa/Siae
            a decidere quanto dobbiamo pagare e non un libero
            mercato! E molti dicono che è
            giusto!

            Succede la stessa cosa con Telecom: paghi il
            canone e obbliga gli altri operatori ai suoi
            prezzi perchè è lei che vende(va) le linee! Però
            tutti le davano
            contro!
            Qui è la stessa cosa! E hanno un bel po' da dare
            dello sfigato a chi
            scarica!ma quanto contate il costo di un CD... fate anche i conti di quanto costi distribuirlo nei negozi e il fatto che chi distribuisce e vende non lo fa per la gloria ma ci vuole guadagnare?Secondo me 900 per una TV HD è troppo... però sul P2P non la trovo... così come l'ultimo PC o Mac... quindi ? Piuttosto accendo un finanziamento di 2 anni... ma intanto la compro...
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            ma quanto contate il costo di un CD... fate anche
            i conti di quanto costi distribuirlo nei negozi e
            il fatto che chi distribuisce e vende non lo fa
            per la gloria ma ci vuole
            guadagnare?Giustissimo. Il problema è che spesso i costi dei film e della musica sono eccessivi, perché se tu vuoi quel determinato film o quel determinato album ti devi rivolgere a quell'azienda e non puoi acquistarlo da un'altra casa discografica oppure di home video. Inoltre, potrebbero importi forti limitazioni anche dopo l'acquisto (che loro - indipendentemente da quanto hai pagato - potrebbero vedere come una semplice concessione, ovviamente alle loro condizioni).Non a caso, in Cina proprio la forza della pirateria ha convinto le major del cinema a ritoccare i loro listini.http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1760166
            Secondo me 900 per una TV HD è troppo... però
            sul P2P non la trovo... così come l'ultimo PC o
            Mac... quindi ? Piuttosto accendo un
            finanziamento di 2 anni... ma intanto la
            compro...Ritieni che il prezzo sia troppo? Può esserlo ma il più delle volte è giustificato, perché tra i vari produttori di TV HD c'è una certa concorrenza, che invece nel campo del cinema e della musica è solo apparente (il motivo l'ho già spiegato prima).
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Cobra Reale


            ma quanto contate il costo di un CD... fate
            anche

            i conti di quanto costi distribuirlo nei negozi
            e

            il fatto che chi distribuisce e vende non lo fa

            per la gloria ma ci vuole

            guadagnare?

            Giustissimo. Il problema è che spesso i costi dei
            film e della musica sono eccessivi, perché se tu
            vuoi quel determinato film o quel determinato
            album ti devi rivolgere a quell'azienda e non
            puoi acquistarlo da un'altra casa discografica
            oppure di home video. Inoltre, potrebbero importi
            forti limitazioni anche dopo l'acquisto (che loro
            - indipendentemente da quanto hai pagato -
            potrebbero vedere come una semplice concessione,
            ovviamente alle loro
            condizioni).
            Non a caso, in Cina proprio la forza della
            pirateria ha convinto le major del cinema a
            ritoccare i loro
            listini.

            http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1760166


            Secondo me 900 per una TV HD è troppo... però

            sul P2P non la trovo... così come l'ultimo PC o

            Mac... quindi ? Piuttosto accendo un

            finanziamento di 2 anni... ma intanto la

            compro...

            Ritieni che il prezzo sia troppo? Può esserlo ma
            il più delle volte è giustificato, perché tra i
            vari produttori di TV HD c'è una certa
            concorrenza, che invece nel campo del cinema e
            della musica è solo apparente (il motivo l'ho già
            spiegato
            prima).non ho mai detto che i prezzi siano giusti... dico solo che mi fanno ridire questi "esperti di marketing" su PI che sparano prezzi... "il costo di un CD è 5"... in base a cosa? non so quanto possa essere giusto il prezzo di un CD... ma anche lo vendessero a 1... se pago 30 per l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis no?
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            non ho mai detto che i prezzi siano giusti...
            dico solo che mi fanno ridire questi "esperti di
            marketing" su PI che sparano prezzi... "il costo
            di un CD è 5"... in base a cosa? non so quanto
            possa essere giusto il prezzo di un CD... ma
            anche lo vendessero a 1... se pago 30 per
            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis
            no?Ma dopo non ho il cd!Quello che non capiscono è che dovrebbero rivedere il loro marketing, non cercare di impedire la pirateria!In base a cosa?.Prezzo del supporto vergine: pochi centesimi (0 online)!.Prezzo della distribuzione: Non lo so di preciso, ma credo che 1 a cd sia già tanto (0 online)!Rimane il guadagno del negoziante che non deve essere poi tanto, visto che i prezzi sono quelli e nessuno riesce ad abbassarli!Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato (0 online)+ guadagno del negoziante!Tutto il resto va' alle Major! E io non credo che il mio negoziante si becchi 10 a CD venduto!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            non ho mai detto che i prezzi siano giusti...

            dico solo che mi fanno ridire questi "esperti di

            marketing" su PI che sparano prezzi... "il costo

            di un CD è 5"... in base a cosa? non so quanto

            possa essere giusto il prezzo di un CD... ma

            anche lo vendessero a 1... se pago 30 per

            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis

            no?

            Ma dopo non ho il cd!
            Quello che non capiscono è che dovrebbero
            rivedere il loro marketing, non cercare di
            impedire la
            pirateria!

            In base a cosa?
            .Prezzo del supporto vergine: pochi centesimi (0
            online)!
            .Prezzo della distribuzione: Non lo so di
            preciso, ma credo che 1 a cd sia già tanto (0
            online)!

            Rimane il guadagno del negoziante che non deve
            essere poi tanto, visto che i prezzi sono quelli
            e nessuno riesce ad
            abbassarli!

            Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato (0
            online)+ guadagno del
            negoziante!

            Tutto il resto va' alle Major! E io non credo che
            il mio negoziante si becchi 10 a CD
            venduto!ma il CD è bianco con una scritta a pennarello del titolo o ha una grafica? con magari delle foto fattte da un fotografo professionista?ad esempio...
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Takky


            non ho mai detto che i prezzi siano giusti...


            dico solo che mi fanno ridire questi "esperti
            di


            marketing" su PI che sparano prezzi... "il
            costo


            di un CD è 5"... in base a cosa? non so
            quanto


            possa essere giusto il prezzo di un CD... ma


            anche lo vendessero a 1... se pago 30 per


            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis


            no?



            Ma dopo non ho il cd!

            Quello che non capiscono è che dovrebbero

            rivedere il loro marketing, non cercare di

            impedire la

            pirateria!



            In base a cosa?

            .Prezzo del supporto vergine: pochi centesimi (0

            online)!

            .Prezzo della distribuzione: Non lo so di

            preciso, ma credo che 1 a cd sia già tanto (0

            online)!



            Rimane il guadagno del negoziante che non deve

            essere poi tanto, visto che i prezzi sono quelli

            e nessuno riesce ad

            abbassarli!



            Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato (0

            online)+ guadagno del

            negoziante!



            Tutto il resto va' alle Major! E io non credo
            che

            il mio negoziante si becchi 10 a CD

            venduto!

            ma il CD è bianco con una scritta a pennarello
            del titolo o ha una grafica? con magari delle
            foto fattte da un fotografo
            professionista?
            ad esempio...Esatto!10 per:il CD è bianco con una scritta a pennarello del titolo o ha una grafica? con magari delle foto fattte da un fotografo professionista?A me sembrano tanti!Ok! 250 al fotografo? 300?Allora:300/1'000'000 = 0.0003 a cd!1 + 0.0003 = 1 Dai, consentimi di arrotondare per difetto!
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            no madonna ha fatto i soldi vendendo milioni di
            copie in tutto il mondo... anche perchè forse è
            nata come artista quando non esisteva
            internet?
            Guarda caso ora tornano le "All saints" i "Take
            That" e Natale escono inediti dei Beatles...
            citami artisti nati (artisticamente) nel 2004 che
            sono sfondati come Madonna e
            compagnia...Eh.. E il fatto che al giorno d'oggi non si riesca più a fare buona musica è colpa della pirateria?Personalmente ascolto poca musica, ma alcuni pezzi alla radio mi piacciono e se non nascono nuove leve probabilmente è perchè le case Discografiche preferiscono buttarsi sul guadagno sicuro piuttosto che spendere soldi in terreni minati!Un CD di Madonna vende.. Quello di Mario non è detto!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 17.19-----------------------------------------------------------
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1807817&id=1806235&r=PI
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            Cioè.. Fammi capire..Io scarico musica da internet senza pagarne i diritti alla Siae e alle Major =
            Non nascono più artisti!Come dire: Smetti di leggere che stiamo finendo i boschi!Prova a gestire diversamente le risorse e forse ricrescono!Il calo c'è stato a causa della disillusione del mito BackStreet Boys!Tutti volevano fare musica perchè diventavi figo, prendevi soldi a palate e non facevi niente..Purtroppo questo non ha certo fatto bene al panorama musicale.. Senza contare che adesso i bambini crescono in maniera totalmente differente e anche questo potrebbe aver influito!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            infatti il libro sopravvive perchè legere un libro su PC è come ascoltare musica da un grammofono!quindi madonna è un'artista pop priva di talento?
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX
            infatti il libro sopravvive perchè legere un
            libro su PC è come ascoltare musica da un
            grammofono!
            quindi madonna è un'artista pop priva di talento?Ti giuro mi è sfuggita!Ho riletto il mio post e non mi è sembrato di aver neppure nominato Madonna!Il Boom artistico c'è stato a quei tempi, in cui le ragazzine cercavano il mito negli artisti e negli attori! Adesso le cose sono parecchio cambiate, almeno in provincia, e le Major non hanno voglia (i soldi li avrebbero) di investire in giovani dal dubbio talento e soprattutto dubbio successo!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            nessuno di quelli che conosco probabilmente ma
            non puoi attribuire tale dato al p2p ma
            semplicemente al fatto che nessun "artista" nato
            in quel perido a il "talento" per durare più di 2
            albumno non posso... ma tu non puoi escluderlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            concordo!!!http://divulgazioneinformatica.blogspot.com/
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            nessuno di quelli che conosco probabilmente ma

            non puoi attribuire tale dato al p2p ma

            semplicemente al fatto che nessun "artista" nato

            in quel perido a il "talento" per durare più di
            2

            album

            no non posso... ma tu non puoi escluderlo. le major questo diconosi ostinano a voler vendere merda spacciandola per oro e pretendono che tutti accettino che quello sia effettivamente oro quando in realta è merda
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX


            nessuno di quelli che conosco probabilmente ma


            non puoi attribuire tale dato al p2p ma


            semplicemente al fatto che nessun "artista"
            nato


            in quel perido a il "talento" per durare più
            di

            2


            album



            no non posso... ma tu non puoi escluderlo.

            le major questo dicono

            si ostinano a voler vendere merda spacciandola
            per oro e pretendono che tutti accettino che
            quello sia effettivamente oro quando in realta è
            merdabeh allora tu scarichi solo vecchi artisti vero? non quelli nuovi appena usciti... ma allora... trovi un sacco di raccolte a prezzi interessanti da mediaworld!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX



            nessuno di quelli che conosco probabilmente
            ma



            non puoi attribuire tale dato al p2p ma



            semplicemente al fatto che nessun "artista"

            nato



            in quel perido a il "talento" per durare più

            di


            2



            album





            no non posso... ma tu non puoi escluderlo.



            le major questo dicono



            si ostinano a voler vendere merda spacciandola

            per oro e pretendono che tutti accettino che

            quello sia effettivamente oro quando in realta è

            merda

            beh allora tu scarichi solo vecchi artisti vero?
            non quelli nuovi appena usciti... ma allora...
            trovi un sacco di raccolte a prezzi interessanti
            da
            mediaworld!vecchi artisti se validi li compro , ovviamente se ad un prezzo che io ritengo congruo (visto che sono io a comprare e scegliere mi arrogo il diritto di farlo quando il prezzo mi aggrada). io scarico solo artisti che sono difficili da trovare sulla distribuzione odierna o che proprio non si trovano (tipo il rock stile japan che ritengo molto di mio gusto ma che qui non si trova in nessun altra maniera se non con il p2p). per carità poi mi è capitato anche, ma molto raramente, di scaricare anche prodotti che si trovano sul mercato ma che in quel momento non trovavo ad un prezzo per me valido ma che poi, appena raggiunto tale prezzo, ho regolarmente comprato come possono testimoniare i più di 100 cd e i 550 dvd (tutti assolutamente originali)che ho a casa
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da:





            - Scritto da: MeX




            nessuno di quelli che conosco
            probabilmente

            ma




            non puoi attribuire tale dato al p2p ma




            semplicemente al fatto che nessun
            "artista"


            nato




            in quel perido a il "talento" per durare
            più


            di



            2




            album







            no non posso... ma tu non puoi escluderlo.





            le major questo dicono





            si ostinano a voler vendere merda spacciandola


            per oro e pretendono che tutti accettino che


            quello sia effettivamente oro quando in
            realta
            è


            merda



            beh allora tu scarichi solo vecchi artisti vero?

            non quelli nuovi appena usciti... ma allora...

            trovi un sacco di raccolte a prezzi interessanti

            da

            mediaworld!

            vecchi artisti se validi li compro , ovviamente
            se ad un prezzo che io ritengo congruo (visto che
            sono io a comprare e scegliere mi arrogo il
            diritto di farlo quando il prezzo mi aggrada). io
            scarico solo artisti che sono difficili da
            trovare sulla distribuzione odierna o che proprio
            non si trovano (tipo il rock stile japan che
            ritengo molto di mio gusto ma che qui non si
            trova in nessun altra maniera se non con il p2p).
            per carità poi mi è capitato anche, ma molto
            raramente, di scaricare anche prodotti che si
            trovano sul mercato ma che in quel momento non
            trovavo ad un prezzo per me valido ma che poi,
            appena raggiunto tale prezzo, ho regolarmente
            comprato come possono testimoniare i più di 100
            cd e i 550 dvd (tutti assolutamente originali)che
            ho a casa
            bravo! ma purtroppo ci sono svariati milioni di persone che scaricano anche madonna... hai mai provato a vedere quante fonti ha l'ultimo album di madonna?Purtroppo non sono tutti onesti e virtuosi come te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX





            - Scritto da:







            - Scritto da: MeX





            nessuno di quelli che conosco

            probabilmente


            ma





            non puoi attribuire tale dato al p2p ma





            semplicemente al fatto che nessun

            "artista"



            nato





            in quel perido a il "talento" per durare

            più



            di




            2





            album









            no non posso... ma tu non puoi escluderlo.







            le major questo dicono







            si ostinano a voler vendere merda
            spacciandola



            per oro e pretendono che tutti accettino che



            quello sia effettivamente oro quando in

            realta

            è



            merda





            beh allora tu scarichi solo vecchi artisti
            vero?


            non quelli nuovi appena usciti... ma allora...


            trovi un sacco di raccolte a prezzi
            interessanti


            da


            mediaworld!



            vecchi artisti se validi li compro , ovviamente

            se ad un prezzo che io ritengo congruo (visto
            che

            sono io a comprare e scegliere mi arrogo il

            diritto di farlo quando il prezzo mi aggrada).
            io

            scarico solo artisti che sono difficili da

            trovare sulla distribuzione odierna o che
            proprio

            non si trovano (tipo il rock stile japan che

            ritengo molto di mio gusto ma che qui non si

            trova in nessun altra maniera se non con il
            p2p).

            per carità poi mi è capitato anche, ma molto

            raramente, di scaricare anche prodotti che si

            trovano sul mercato ma che in quel momento non

            trovavo ad un prezzo per me valido ma che poi,

            appena raggiunto tale prezzo, ho regolarmente

            comprato come possono testimoniare i più di 100

            cd e i 550 dvd (tutti assolutamente
            originali)che

            ho a casa



            bravo! ma purtroppo ci sono svariati milioni di
            persone che scaricano anche madonna... hai mai
            provato a vedere quante fonti ha l'ultimo album
            di
            madonna?
            Purtroppo non sono tutti onesti e virtuosi come
            te.come in tutte le cose c'è chi li usa correttamente e chi no quello che non mi sembra corretto è che tutti vengano ettichettati come ladri sia chi sacarica sia chi non lo fa! xchè anche chi non lo fa paga i balzelli e tutto il resto e anche chi scarica prodotti free o prodotti che normalmente non verrebbero venduti qui da noi è questo che io contesto e che trovo sbagliato oltre ovviamente al prezzo assurdo a cui vengono venduti tali prodotti e al fatto che su molti supporti (vedi sony) non mi danno la libertà di usarli come e dove voglio (che gli frega a loro se anzichè usarlo su lettore dello stereo lo uso sul pc). e quindi è per questo che sono a favore del p2p xchè spero che inizino a svegliarsi e a vendere le cose come le vuole la gente
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            Bravo Mex ho letto la tua strenua difesa dei diritti degli autori e delle major.Ora rispondi a una semplice domanda:perchè se masterizzo le foto del mio cane su un CD vergine devo pagare la tassa(giusto compenso)alla SIAE?Difendi anche i miei di diritti.
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:
            Bravo Mex ho letto la tua strenua difesa dei
            diritti degli autori e delle
            major.
            Ora rispondi a una semplice domanda:perchè se
            masterizzo le foto del mio cane su un CD vergine
            devo pagare la tassa(giusto compenso)alla
            SIAE?
            Difendi anche i miei di diritti.anch'io concordo che sia sbagliato, non sto difendendo i diritti degli autori, sto dicendo che scaricare P2P danneggia gli artitsti, non solo le major :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            La cosa che danneggia di più gli autori è la siae.Quella cha danneggia le major è la politica che fanno dei prezzi
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            Per la cronaca leggi questo articolo che forse ti è sfuggito.http://punto-informatico.it/p.aspx?id=217526&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:
            Per la cronaca leggi questo articolo che forse ti
            è
            sfuggito.
            http://punto-informatico.it/p.aspx?id=217526&r=PIecco io l'ho letto adesso rileggilo con attenzione tu pls1) pagano un minimo per non dover pagare molto di più2) lo fanno sotto forma di donazione e quindi potranno detrarli dalle tasse = non ci rimettono nulla3) non ho visto scritto da nessuna parte che abbassano o abbasserano i prezzi1+2+3= non cambia un nulla ma si sono fatti una gran bella pubblicità
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            Infatti,quello che volevo far notare che loro per prime sono sotto inchiesta per la loro politica di tenere i prezzi alti e questo è uno dei motivi per il calo delle vendite
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            E poi non mi và di essere chiamato ladro da chi forma lobby per gonfiare i prezzi dei cd,da chi ha chiesto e ottenuto (grazie ai soldi)di mettere una tassa (giusto compenso) sui CD vergini anche se io non li uso per metterci musica scaricata da internet, ma file miei e da chi usa metodi non direi molto legali (roolkit)per spiare ciò che faccio con il mio PC
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:
            Bravo Mex ho letto la tua strenua difesa dei
            diritti degli autori e delle
            major.
            Ora rispondi a una semplice domanda:perchè se
            masterizzo le foto del mio cane su un CD vergine
            devo pagare la tassa(giusto compenso)alla
            SIAE?
            Difendi anche i miei di diritti.anch'io concordo che sia sbagliato, non sto difendendo i diritti degli autori, sto dicendo che scaricare P2P danneggia gli artitsti, non solo le major :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Takky


            non ho mai detto che i prezzi siano giusti...


            dico solo che mi fanno ridire questi "esperti
            di


            marketing" su PI che sparano prezzi... "il
            costo


            di un CD è 5"... in base a cosa? non so
            quanto


            possa essere giusto il prezzo di un CD... ma


            anche lo vendessero a 1... se pago 30 per


            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis


            no?



            Ma dopo non ho il cd!

            Quello che non capiscono è che dovrebbero

            rivedere il loro marketing, non cercare di

            impedire la

            pirateria!



            In base a cosa?

            .Prezzo del supporto vergine: pochi centesimi (0

            online)!

            .Prezzo della distribuzione: Non lo so di

            preciso, ma credo che 1 a cd sia già tanto (0

            online)!



            Rimane il guadagno del negoziante che non deve

            essere poi tanto, visto che i prezzi sono quelli

            e nessuno riesce ad

            abbassarli!



            Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato (0

            online)+ guadagno del

            negoziante!



            Tutto il resto va' alle Major! E io non credo
            che

            il mio negoziante si becchi 10 a CD

            venduto!

            ma il CD è bianco con una scritta a pennarello
            del titolo o ha una grafica? con magari delle
            foto fattte da un fotografo
            professionista?
            ad esempio...e sicuramente si mettere a scattare una foto per ogni cd prodotto...o forse, dico forse xchè sai io non sono intelligente come te, fa solo una foto e questa viene riprodotta milioni di volte sui cd?? e pensi che tra creare quello strato con diversi colori o farlo solo bianco implichi dei costi di produzione cosi elevatamente differenti o, pcome infatti è, crei invece una differenza talmente minima da influire x lo 0.00001% sul prezzo del supporto???
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da: Takky



            non ho mai detto che i prezzi siano
            giusti...



            dico solo che mi fanno ridire questi
            "esperti

            di



            marketing" su PI che sparano prezzi... "il

            costo



            di un CD è 5"... in base a cosa? non so

            quanto



            possa essere giusto il prezzo di un CD... ma



            anche lo vendessero a 1... se pago 30 per



            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis



            no?





            Ma dopo non ho il cd!


            Quello che non capiscono è che dovrebbero


            rivedere il loro marketing, non cercare di


            impedire la


            pirateria!





            In base a cosa?


            .Prezzo del supporto vergine: pochi centesimi
            (0


            online)!


            .Prezzo della distribuzione: Non lo so di


            preciso, ma credo che 1 a cd sia già tanto (0


            online)!





            Rimane il guadagno del negoziante che non deve


            essere poi tanto, visto che i prezzi sono
            quelli


            e nessuno riesce ad


            abbassarli!





            Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato (0


            online)+ guadagno del


            negoziante!





            Tutto il resto va' alle Major! E io non credo

            che


            il mio negoziante si becchi 10 a CD


            venduto!



            ma il CD è bianco con una scritta a pennarello

            del titolo o ha una grafica? con magari delle

            foto fattte da un fotografo

            professionista?

            ad esempio...

            e sicuramente si mettere a scattare una foto per
            ogni cd
            prodotto...

            o forse, dico forse xchè sai io non sono
            intelligente come te, fa solo una foto e questa
            viene riprodotta milioni di volte sui cd?? e
            pensi che tra creare quello strato con diversi
            colori o farlo solo bianco implichi dei costi di
            produzione cosi elevatamente differenti o, pcome
            infatti è, crei invece una differenza talmente
            minima da influire x lo 0.00001% sul prezzo del
            supporto???
            no devi pagare un fotografo! :)anche se fai un video poi viene trasmesso n volte a costo 0... perhcè non chiami il regista dell'ultimo video di Madonna e gli chiedi quanto ti costerebbe un video?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX





            - Scritto da: Takky




            non ho mai detto che i prezzi siano

            giusti...




            dico solo che mi fanno ridire questi

            "esperti


            di




            marketing" su PI che sparano prezzi... "il


            costo




            di un CD è 5"... in base a cosa? non so


            quanto




            possa essere giusto il prezzo di un CD...
            ma




            anche lo vendessero a 1... se pago 30
            per




            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis




            no?







            Ma dopo non ho il cd!



            Quello che non capiscono è che dovrebbero



            rivedere il loro marketing, non cercare di



            impedire la



            pirateria!







            In base a cosa?



            .Prezzo del supporto vergine: pochi
            centesimi

            (0



            online)!



            .Prezzo della distribuzione: Non lo so di



            preciso, ma credo che 1 a cd sia già tanto
            (0



            online)!







            Rimane il guadagno del negoziante che non
            deve



            essere poi tanto, visto che i prezzi sono

            quelli



            e nessuno riesce ad



            abbassarli!







            Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato
            (0



            online)+ guadagno del



            negoziante!







            Tutto il resto va' alle Major! E io non
            credo


            che



            il mio negoziante si becchi 10 a CD



            venduto!





            ma il CD è bianco con una scritta a pennarello


            del titolo o ha una grafica? con magari delle


            foto fattte da un fotografo


            professionista?


            ad esempio...



            e sicuramente si mettere a scattare una foto per

            ogni cd

            prodotto...



            o forse, dico forse xchè sai io non sono

            intelligente come te, fa solo una foto e questa

            viene riprodotta milioni di volte sui cd?? e

            pensi che tra creare quello strato con diversi

            colori o farlo solo bianco implichi dei costi di

            produzione cosi elevatamente differenti o, pcome

            infatti è, crei invece una differenza talmente

            minima da influire x lo 0.00001% sul prezzo del

            supporto???


            no devi pagare un fotografo! :)
            anche se fai un video poi viene trasmesso n volte
            a costo 0... perhcè non chiami il regista
            dell'ultimo video di Madonna e gli chiedi quanto
            ti costerebbe un
            video? ma che esempi fai... cioè vorresti paragonare il costo di una singola foto al costo di un video... non credo che le due cose siano minimante paragonabili
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da:





            - Scritto da: MeX







            - Scritto da: Takky





            non ho mai detto che i prezzi siano


            giusti...





            dico solo che mi fanno ridire questi


            "esperti



            di





            marketing" su PI che sparano prezzi...
            "il



            costo





            di un CD è 5"... in base a cosa? non so



            quanto





            possa essere giusto il prezzo di un
            CD...

            ma





            anche lo vendessero a 1... se pago 30

            per





            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis





            no?









            Ma dopo non ho il cd!




            Quello che non capiscono è che dovrebbero




            rivedere il loro marketing, non cercare di




            impedire la




            pirateria!









            In base a cosa?




            .Prezzo del supporto vergine: pochi

            centesimi


            (0




            online)!




            .Prezzo della distribuzione: Non lo so di




            preciso, ma credo che 1 a cd sia già
            tanto

            (0




            online)!









            Rimane il guadagno del negoziante che non

            deve




            essere poi tanto, visto che i prezzi sono


            quelli




            e nessuno riesce ad




            abbassarli!









            Risultato: Spese Effettive: 1 arrotondato

            (0




            online)+ guadagno del




            negoziante!









            Tutto il resto va' alle Major! E io non

            credo



            che




            il mio negoziante si becchi 10 a CD




            venduto!







            ma il CD è bianco con una scritta a
            pennarello



            del titolo o ha una grafica? con magari
            delle



            foto fattte da un fotografo



            professionista?



            ad esempio...





            e sicuramente si mettere a scattare una foto
            per


            ogni cd


            prodotto...





            o forse, dico forse xchè sai io non sono


            intelligente come te, fa solo una foto e
            questa


            viene riprodotta milioni di volte sui cd?? e


            pensi che tra creare quello strato con diversi


            colori o farlo solo bianco implichi dei costi
            di


            produzione cosi elevatamente differenti o,
            pcome


            infatti è, crei invece una differenza talmente


            minima da influire x lo 0.00001% sul prezzo
            del


            supporto???




            no devi pagare un fotografo! :)

            anche se fai un video poi viene trasmesso n
            volte

            a costo 0... perhcè non chiami il regista

            dell'ultimo video di Madonna e gli chiedi quanto

            ti costerebbe un

            video?
            ma che esempi fai... cioè vorresti paragonare il
            costo di una singola foto al costo di un video...
            non credo che le due cose siano minimante
            paragonabilino ti sto dicendo che non è la stampa della foto a costare tanto... ma è il fotografo PROFESSIONISTA che costa tanto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX





            - Scritto da:







            - Scritto da: MeX









            - Scritto da: Takky






            non ho mai detto che i prezzi siano



            giusti...






            dico solo che mi fanno ridire questi



            "esperti




            di






            marketing" su PI che sparano prezzi...

            "il




            costo






            di un CD è 5"... in base a cosa? non
            so




            quanto






            possa essere giusto il prezzo di un

            CD...


            ma






            anche lo vendessero a 1... se pago
            30


            per






            l'ADSL... tanto vale scaricarli gratis






            no?











            Ma dopo non ho il cd!





            Quello che non capiscono è che
            dovrebbero





            rivedere il loro marketing, non cercare
            di





            impedire la





            pirateria!











            In base a cosa?





            .Prezzo del supporto vergine: pochi


            centesimi



            (0





            online)!





            .Prezzo della distribuzione: Non lo so
            di





            preciso, ma credo che 1 a cd sia già

            tanto


            (0





            online)!











            Rimane il guadagno del negoziante che
            non


            deve





            essere poi tanto, visto che i prezzi
            sono



            quelli





            e nessuno riesce ad





            abbassarli!











            Risultato: Spese Effettive: 1
            arrotondato


            (0





            online)+ guadagno del





            negoziante!











            Tutto il resto va' alle Major! E io non


            credo




            che





            il mio negoziante si becchi 10 a CD





            venduto!









            ma il CD è bianco con una scritta a

            pennarello




            del titolo o ha una grafica? con magari

            delle




            foto fattte da un fotografo




            professionista?




            ad esempio...







            e sicuramente si mettere a scattare una foto

            per



            ogni cd



            prodotto...







            o forse, dico forse xchè sai io non sono



            intelligente come te, fa solo una foto e

            questa



            viene riprodotta milioni di volte sui cd?? e



            pensi che tra creare quello strato con
            diversi



            colori o farlo solo bianco implichi dei
            costi

            di



            produzione cosi elevatamente differenti o,

            pcome



            infatti è, crei invece una differenza
            talmente



            minima da influire x lo 0.00001% sul prezzo

            del



            supporto???






            no devi pagare un fotografo! :)


            anche se fai un video poi viene trasmesso n

            volte


            a costo 0... perhcè non chiami il regista


            dell'ultimo video di Madonna e gli chiedi
            quanto


            ti costerebbe un


            video?

            ma che esempi fai... cioè vorresti paragonare
            il

            costo di una singola foto al costo di un
            video...

            non credo che le due cose siano minimante

            paragonabili

            no ti sto dicendo che non è la stampa della foto
            a costare tanto... ma è il fotografo
            PROFESSIONISTA che costa
            tanto... questo l,ho capito ma per quanto possa costare al massimo gli daranno... che so... 50.000 a dirla grossa... e vuoi dirmi che quelle briciole (su milioni di cd prodotti e venduti sono briciole) influiranno cosi tanto sul prezzo?
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            ma secondo voi tutti vendono 1.000.000 di copie???? guardate che, soprattutto limitandoci ad artisti e mercato italiano, se vendi 20.000 copie hai già venduto tanto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX
            ma secondo voi tutti vendono 1.000.000 di
            copie???? guardate che, soprattutto limitandoci
            ad artisti e mercato italiano, se vendi 20.000
            copie hai già venduto
            tanto! stai sicuro che quando si crea un prodotto dietro ci sta un indagine di mercato precisa e dettagliata ed in base a quello vengono creati dei budget di spesa e quindi se poi sforano il badget per indagini e/o previsoni errate di sicuro non è un problema del cliente ma solo ed esclusivamente loro! e se l'errore li porta a fallire sono fatti loro ed è un bene per il mercato xchè impareranno a fare le cose come si deve migliorando servizio e qualità dei prodotti
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            paragone alquanto errato in quanto la macchina
            a km 0 è sempre e comunque un usato mentre i cd
            (quelli del mio esempio nel post precedente)
            noallora non sai cos'è un KM0!Un KM 0 è una macchina MAI uscita dalla concessionaria! Per venderla e farla fuori li concessionario la intesta alla concessionaria, e te la vende già immatricolata come se fosse stata usata... ma appunto, ha 0 KM fatti su strada!
            per il discorso che sei obbligato a comprarla
            mica è vero se mi va compro una moto mica sono
            obbligato ok, l'auto è l'album, la moto il singolo :)
            e poi vorresti paragonare un prodotto
            che puoi usare come vuoi quando vuoi (blocco del
            traffico permettendo ma questo non dipende da chi
            vende o distribuisce auto) con un altro che
            invece devi usare come dicono loro (vedi cd sony
            che non puoi usare sul
            pc)??lo sai che tu la macchina non puoi usarla come vuoi? anche se la tua macchina fa i 200 all'ora tu in città devi andare ai 50, in autostrada ai 130.sai che le ruote non devono essere scoperte ma devono avere il parafango? ah e le gomme non possono essere lisce!Sai che i colori delle spie interne devono essere omologati? se compri una macchina dal giappone e la spia degli abbaglianti è gialla, la devi mettere blu... perchè in italia la legge q questa... potrei andare avanti ma devo andare a casa... ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            paragone alquanto errato in quanto la macchina

            a km 0 è sempre e comunque un usato mentre i cd

            (quelli del mio esempio nel post precedente)

            no

            allora non sai cos'è un KM0!
            Un KM 0 è una macchina MAI uscita dalla
            concessionaria! Per venderla e farla fuori li
            concessionario la intesta alla concessionaria, e
            te la vende già immatricolata come se fosse stata
            usata... ma appunto, ha 0 KM fatti su
            strada!e qui sbagli mi spiace. sai pechè la vendono a meno? apuunto per quello dici tu la intestano a loro e questo, sepur in realtà sarebbe nuova, la rende una macchina usata, avendo avuto già un proprietario anche se fittizio, e quindi perde subito di valore (il 20% se ricordo bene) e per di più quando la compri tu diventa addiritura di 3° mano e quindi perde ulteriormente valore

            per il discorso che sei obbligato a comprarla

            mica è vero se mi va compro una moto mica sono

            obbligato

            ok, l'auto è l'album, la moto il singolo :)


            e poi vorresti paragonare un prodotto

            che puoi usare come vuoi quando vuoi (blocco del

            traffico permettendo ma questo non dipende da
            chi

            vende o distribuisce auto) con un altro che

            invece devi usare come dicono loro (vedi cd sony

            che non puoi usare sul

            pc)??

            lo sai che tu la macchina non puoi usarla come
            vuoi? anche se la tua macchina fa i 200 all'ora
            tu in città devi andare ai 50, in autostrada ai
            130.
            sai che le ruote non devono essere scoperte ma
            devono avere il parafango? ah e le gomme non
            possono essere
            lisce!
            Sai che i colori delle spie interne devono essere
            omologati? se compri una macchina dal giappone e
            la spia degli abbaglianti è gialla, la devi
            mettere blu... perchè in italia la legge q
            questa... potrei andare avanti ma devo andare a
            casa... ciao
            ciaoappunto ma queste sono leggi imposte dallo stato e non da chi le produce o vende o distribuisce mentri drm e le varie limitazioni sui cd sono imposte direttamente dal chi li produce e questo a mio avviso è una grossisima differnza che probailnte ti sfugge o che vuoi farti sfuggire
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            appunto ma queste sono leggi imposte dallo stato
            e non da chi le produce o vende o distribuisce
            mentri drm e le varie limitazioni sui cd sono
            imposte direttamente dal chi li produce e questo
            a mio avviso è una grossisima differnza che
            probailnte ti sfugge o che vuoi farti
            sfuggireEsatto, la fiat non si sognerebbe mai di vendere una punto dicendo: però la puoi usare solo sulle strade normali e non in autostradaperchè come passi il casello si spegne.Invece è prorpio questo che fanno le case discografiche
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            ma il CD è bianco con una scritta a pennarello
            del titolo o ha una grafica? con magari delle
            foto fattte da un fotografo
            professionista?
            ad esempio...Dunque vediamo, secondo te quanto ci vuole per costruire un'automobile? certo se ne devo fare una il costo e' enorme vedi le concept car, pero' i costi di inizio attivita' vengono spalmati sul numero di prodotti venduti, se pure fare un cd costasse 1000 euro, se lo spalmo su 1000 cd mi viene un euro a cd , si chiama economia di scala, i costi inziali vengono ripartiti su un numero x di COPIE dello stesso prodotto.Per fare l'esempio delle automobili, fare gli stampi per le presse costa un fottio, pero' di pezzi mica ne fo uno ne fo x, quindi il costo lo spalmo su x pezzi.
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX




            ma il CD è bianco con una scritta a pennarello

            del titolo o ha una grafica? con magari delle

            foto fattte da un fotografo

            professionista?

            ad esempio...


            Dunque vediamo, secondo te quanto ci vuole per
            costruire un'automobile? certo se ne devo fare
            una il costo e' enorme vedi le concept car, pero'
            i costi di inizio attivita' vengono spalmati sul
            numero di prodotti venduti, se pure fare un cd
            costasse 1000 euro, se lo spalmo su 1000 cd mi
            viene un euro a cd , si chiama economia di scala,
            i costi inziali vengono ripartiti su un numero x
            di COPIE dello stesso
            prodotto.

            Per fare l'esempio delle automobili, fare gli
            stampi per le presse costa un fottio, pero' di
            pezzi mica ne fo uno ne fo x, quindi il costo lo
            spalmo su x
            pezzi.
            certo! però dipende da quanti pezzi vendi... non da quanti pezzi "produci"Perchè se fai la punto e poi ne vendi 200.000 e te ne restano invendute 1.800.000 fallisci, giusto?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 17.02-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 17.02
            -------------------------------------------------- questi sono fatti loro ! non sono io responsabile se loro hanno cannato le indagini di mercato e messo in produzione in un numero maggiore di quello che serviva un determinato prodotto
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            certo anche togliendo l'oliva nera dall'insalata
            offerta nel pranzo di una compagnia aerea
            togliendo poco al cliente rientri di migliaia di
            dollari... ma non è che se fondi una compagnia
            aerea regalando i biglietti e togliendo l'oliva
            ci guadagni qualcosa
            no?
            Cmq... io non ho mai gestito una major... e
            quindi non sono spavaldo come voi nel sparare "il
            prezzo giusto di un CD" voi sembrate tutti ex
            manager della
            SONY!Se lo fossi non sarei certo qui! :DSpariamo prezzi perchè facciamo due conti e vediamo che ci fanno i miliardi coi Cd =
            se li abbassi di pochino e la pianti di voler avere il tenore di vita di un Re, non ci perde nessuno!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            certo anche togliendo l'oliva nera dall'insalata

            offerta nel pranzo di una compagnia aerea

            togliendo poco al cliente rientri di migliaia di

            dollari... ma non è che se fondi una compagnia

            aerea regalando i biglietti e togliendo l'oliva

            ci guadagni qualcosa

            no?

            Cmq... io non ho mai gestito una major... e

            quindi non sono spavaldo come voi nel sparare
            "il

            prezzo giusto di un CD" voi sembrate tutti ex

            manager della

            SONY!

            Se lo fossi non sarei certo qui! :D
            Spariamo prezzi perchè facciamo due conti e
            vediamo che ci fanno i miliardi coi Cd =
            se li
            abbassi di pochino e la pianti di voler avere il
            tenore di vita di un Re, non ci perde
            nessuno!può essere che si possano abbassare... e sicuramente questo potrebbe aiutare le vendite... il problema è che hai laconcorrenza del P2P... quindi dovresti riuscire a fare un prezzo
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            può essere che si possano abbassare... e
            sicuramente questo potrebbe aiutare le vendite...
            il problema è che hai laconcorrenza del P2P...
            quindi dovresti riuscire a fare un prezzo :)Ripeto:LA concorrenza del P2P non è lesiva.. O meglio, è lesiva a iTunes e altri, non a CD e DVD che si rivolgono a un mercato differente!I DVD li comprano lo stesso, solo che abbassando il prezzo stimoleresti più gente a comprarlo piuttosto che scaricarlo!Ma chi non lo vuole comprare perchè non gli interessa e lo scarica non lo comprerà mai!Molti CD mi piacerebbe comprarli, ma costano troppo e ne faccio a meno! A volte scarico qualche mp3, ma poi li ascolto talmente poco..
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:
            sì ma tra Pagare 1€ e 0,000001€ la cifrà che
            siavvicina di più ad un valore sensato è la
            prima.
            La gente continua pensare solo ai costi di
            download e condirare i diritti di valore nullo e
            questo è
            sbagliato.
            Magari 20 € per un CD sono troppi ma pretendere
            di pagare un brano 1 milionesimo di € è
            sempliemente da
            sciocchi.

            Allora un cantante che vendesse un milione di
            dischi con 20 canzoni incasserebbe in totale la
            bellezza di 20 € per il tutto. Un po' pochino per
            permettergli di
            vivere.guarda che quello che guadagnano i cantanti dala vendita dei dischi più o meno è quello.i cantanti guadagnano dai concerti, dalla vendita di dischi, ZERO
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            sì ma tra Pagare 1€ e 0,000001€ la
            cifrà
            che

            siavvicina di più ad un valore sensato è la

            prima.

            La gente continua pensare solo ai costi di

            download e condirare i diritti di valore nullo e

            questo è

            sbagliato.

            Magari 20 € per un CD sono troppi ma
            pretendere

            di pagare un brano 1 milionesimo di € è

            sempliemente da

            sciocchi.



            Allora un cantante che vendesse un milione di

            dischi con 20 canzoni incasserebbe in totale la

            bellezza di 20 € per il tutto. Un po'
            pochino
            per

            permettergli di

            vivere.
            guarda che quello che guadagnano i cantanti dala
            vendita dei dischi più o meno è
            quello.
            i cantanti guadagnano dai concerti, dalla vendita
            di dischi,
            ZEROverissimo infatti molti cantanti lo ha nno anche detto che prendono 40 centesi a cd venduto e che quindi non gli cambia nulla
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        L'esempio che fai non è corretto perché allofmp3 non ha investito una lira nella creazione dei prodotti che vendeva, nè dava una lira agli artisti.
        • Takky scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da:
          L'esempio che fai non è corretto perché allofmp3
          non ha investito una lira nella creazione dei
          prodotti che vendeva, nè dava una lira agli
          artisti.Già.. iTunes invece investe negli artisti?Al massimo AllofMp3 faceva quello che era giusto: Pagava il giusto alle Major! Quello che una canzone venduta OnLine dovrebbe costare!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            AllOfMP3 non paga le major! Ma paga una società russa tipo siae che è però priva di qualsiasi diritto o accordo commerciale con le major!E come se io ora facessi la SIAEMIA che mi da un autorizzazione a vendere i GreenDay... senza che i GreenDay e la major che li produce ne sappia nulla... e non vedranno mai una lira dal mio sito!I prezzi sono ingiusti, le major succhiano il sangue... ma resta il fatto che scaricare un CD senza pagare NULLA equivale a rubare...
          • Anonimo scrive:
            Copiare non è Rubare
            No, equivale a dare un'informazione ad uno che non ce l'ha. Cosa che potrebbe far perdere di valore una cosa che intrinsecamente non ne ha. Se so chi ha vinto il festival di sanremo quella informazione ha un grande valore perché nessuno la sa, non perché valga in se (come invece un quintale di grano). Dopo che l'avrò diffusa il suo valore torna a zero.Questo non significa che i quotidiano vadano regalati, anche se alcuni lo fanno. Solo che tutti possono diffondere quella notizia senza altre limitazioni.A meno che io non crei artificiosamente un sistema legislativo per cui, riportare o citare una notizia preveda il "giusto equo compenso" al paparazzo che quella notizia è riuscito a saperla per primo, ed includa anche una quota a chi quella notizia per primo l'ha pubblicata.Allora, ma solo perché ho creato una struttura artificiale, potrei anche dire che ripubblicare una notiza di uno scoop è "rubare"...
          • MeX scrive:
            Re: Copiare non è Rubare
            - Scritto da:
            No, equivale a dare un'informazione ad uno che
            non ce l'ha. Cosa che potrebbe far perdere di
            valore una cosa che intrinsecamente non ne ha. Se
            so chi ha vinto il festival di sanremo quella
            informazione ha un grande valore perché nessuno
            la sa, non perché valga in se (come invece un
            quintale di grano). Dopo che l'avrò diffusa il
            suo valore torna a
            zero.
            Questo non significa che i quotidiano vadano
            regalati, anche se alcuni lo fanno. Solo che
            tutti possono diffondere quella notizia senza
            altre
            limitazioni.

            A meno che io non crei artificiosamente un
            sistema legislativo per cui, riportare o citare
            una notizia preveda il "giusto equo compenso" al
            paparazzo che quella notizia è riuscito a saperla
            per primo, ed includa anche una quota a chi
            quella notizia per primo l'ha
            pubblicata.

            Allora, ma solo perché ho creato una struttura
            artificiale, potrei anche dire che ripubblicare
            una notiza di uno scoop è
            "rubare"...
            lo sai vero che fotocopiare un libro è reato?Lo sai vero che i quotidiani che ti danno gratis (Leggo, metro...) li paga la pubblicità?Lo sai che se tu prendi un articolo scritto su uno di questi quotidiani e lo copi-incolli sul tuo quotidiano senza chiedere i dovuti permessi è reato?
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX
            AllOfMP3 non paga le major! Ma paga una società
            russa tipo siae che è però priva di qualsiasi
            diritto o accordo commerciale con le
            major!
            E come se io ora facessi la SIAEMIA che mi da un
            autorizzazione a vendere i GreenDay... senza che
            i GreenDay e la major che li produce ne sappia
            nulla... e non vedranno mai una lira dal mio
            sito!

            I prezzi sono ingiusti, le major succhiano il
            sangue... ma resta il fatto che scaricare un CD
            senza pagare NULLA equivale a
            rubare...E il concetto alla base della RIAA che è fondamentalmente sbagliato:Se apro una concessionaria le auto le compro dalla Fiat e non da un'altra concessionaria, così posso decidere il prezzo a cui vendere!Nella musica si compra tutto da un'unica concessionaria che decide il prezzo, le modalità e addirittura le leggi!Il diritto di autore è una invenzione esclusivamente a scopo di lucro! Giusto che esista, ma non certo per spillare soldi ad una famiglia solo perchè il figlio 16enne si è scaricato un CD!L'utilizzo a scopo di lucro è tutt'altra cosa!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            - Scritto da: MeX

            AllOfMP3 non paga le major! Ma paga una società

            russa tipo siae che è però priva di qualsiasi

            diritto o accordo commerciale con le

            major!

            E come se io ora facessi la SIAEMIA che mi da un

            autorizzazione a vendere i GreenDay... senza che

            i GreenDay e la major che li produce ne sappia

            nulla... e non vedranno mai una lira dal mio

            sito!



            I prezzi sono ingiusti, le major succhiano il

            sangue... ma resta il fatto che scaricare un CD

            senza pagare NULLA equivale a

            rubare...

            E il concetto alla base della RIAA che è
            fondamentalmente
            sbagliato:
            Se apro una concessionaria le auto le compro
            dalla Fiat e non da un'altra concessionaria, così
            posso decidere il prezzo a cui
            vendere!

            Nella musica si compra tutto da un'unica
            concessionaria che decide il prezzo, le modalità
            e addirittura le
            leggi!
            Il diritto di autore è una invenzione
            esclusivamente a scopo di lucro! Giusto che
            esista, ma non certo per spillare soldi ad una
            famiglia solo perchè il figlio 16enne si è
            scaricato un
            CD!

            L'utilizzo a scopo di lucro è tutt'altra cosa!? ma cosa stai dicendo? Ti puoi comprare un ALBUM a 9,99 su iTunes o una singola canzone a 0,99
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Takky



            - Scritto da: MeX


            AllOfMP3 non paga le major! Ma paga una
            società


            russa tipo siae che è però priva di qualsiasi


            diritto o accordo commerciale con le


            major!


            E come se io ora facessi la SIAEMIA che mi da
            un


            autorizzazione a vendere i GreenDay... senza
            che


            i GreenDay e la major che li produce ne sappia


            nulla... e non vedranno mai una lira dal mio


            sito!





            I prezzi sono ingiusti, le major succhiano il


            sangue... ma resta il fatto che scaricare un
            CD


            senza pagare NULLA equivale a


            rubare...



            E il concetto alla base della RIAA che è

            fondamentalmente

            sbagliato:

            Se apro una concessionaria le auto le compro

            dalla Fiat e non da un'altra concessionaria,
            così

            posso decidere il prezzo a cui

            vendere!



            Nella musica si compra tutto da un'unica

            concessionaria che decide il prezzo, le modalità

            e addirittura le

            leggi!

            Il diritto di autore è una invenzione

            esclusivamente a scopo di lucro! Giusto che

            esista, ma non certo per spillare soldi ad una

            famiglia solo perchè il figlio 16enne si è

            scaricato un

            CD!



            L'utilizzo a scopo di lucro è tutt'altra cosa!

            ? ma cosa stai dicendo? Ti puoi comprare un ALBUM
            a 9,99 su iTunes o una singola canzone a
            0,99Appunto 10 per una cosa con cui non posso fare neppure quello che voglio!Senza contare che per archiviare queste canzoni devo pagare alla Siae un'ulteriore tassa di Equo compenso sull'HD!E chissà come mai tutti fanno 10.. Forse perchè è la RIAA ad aver deciso così e non gli artisti?
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da: Takky





            - Scritto da: MeX



            AllOfMP3 non paga le major! Ma paga una

            società



            russa tipo siae che è però priva di
            qualsiasi



            diritto o accordo commerciale con le



            major!



            E come se io ora facessi la SIAEMIA che mi
            da

            un



            autorizzazione a vendere i GreenDay... senza

            che



            i GreenDay e la major che li produce ne
            sappia



            nulla... e non vedranno mai una lira dal mio



            sito!







            I prezzi sono ingiusti, le major succhiano
            il



            sangue... ma resta il fatto che scaricare un

            CD



            senza pagare NULLA equivale a



            rubare...





            E il concetto alla base della RIAA che è


            fondamentalmente


            sbagliato:


            Se apro una concessionaria le auto le compro


            dalla Fiat e non da un'altra concessionaria,

            così


            posso decidere il prezzo a cui


            vendere!





            Nella musica si compra tutto da un'unica


            concessionaria che decide il prezzo, le
            modalità


            e addirittura le


            leggi!


            Il diritto di autore è una invenzione


            esclusivamente a scopo di lucro! Giusto che


            esista, ma non certo per spillare soldi ad una


            famiglia solo perchè il figlio 16enne si è


            scaricato un


            CD!





            L'utilizzo a scopo di lucro è tutt'altra cosa!



            ? ma cosa stai dicendo? Ti puoi comprare un
            ALBUM

            a 9,99 su iTunes o una singola canzone a

            0,99

            Appunto 10 per una cosa con cui non posso fare
            neppure quello che
            voglio!
            Senza contare che per archiviare queste canzoni
            devo pagare alla Siae un'ulteriore tassa di Equo
            compenso
            sull'HD!
            E chissà come mai tutti fanno 10.. Forse perchè
            è la RIAA ad aver deciso così e non gli
            artisti?ti masterizzi un CD-AUDIO e ci fai quello che vuoi.fanno tutti 10 perchè è il loro valore di mercato... anche i coni gelato a 2 gusti costano 2 2,50 no?
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea


            Appunto 10 per una cosa con cui non posso fare

            neppure quello che

            voglio!

            Senza contare che per archiviare queste canzoni

            devo pagare alla Siae un'ulteriore tassa di Equo

            compenso

            sull'HD!

            E chissà come mai tutti fanno 10.. Forse perchè

            è la RIAA ad aver deciso così e non gli

            artisti?

            ti masterizzi un CD-AUDIO e ci fai quello che
            vuoi.

            fanno tutti 10 perchè è il loro valore di
            mercato... anche i coni gelato a 2 gusti costano
            2 2,50
            no?Ehm.. No!Cioè, non sono un grande esperto.. Ma nella mia gelateria con 1,50 ti porti a casa un cono Tre gusti!Si chiama libero mercato e io posso decidere il guadagno che voglio! Ma se io mi associo con tutti i produttori per fare lo stesso prezzo ed evitare così di perdere soldi si chiama: Truffa!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky


            Appunto 10 per una cosa con cui non posso
            fare


            neppure quello che


            voglio!


            Senza contare che per archiviare queste
            canzoni


            devo pagare alla Siae un'ulteriore tassa di
            Equo


            compenso


            sull'HD!


            E chissà come mai tutti fanno 10.. Forse
            perchè


            è la RIAA ad aver deciso così e non gli


            artisti?



            ti masterizzi un CD-AUDIO e ci fai quello che

            vuoi.



            fanno tutti 10 perchè è il loro valore di

            mercato... anche i coni gelato a 2 gusti costano

            2 2,50

            no?

            Ehm.. No!
            Cioè, non sono un grande esperto.. Ma nella mia
            gelateria con 1,50 ti porti a casa un cono Tre
            gusti!

            Si chiama libero mercato e io posso decidere il
            guadagno che voglio! Ma se io mi associo con
            tutti i produttori per fare lo stesso prezzo ed
            evitare così di perdere soldi si chiama:
            Truffa!a torino città costa 2, e non penso ci sia una società massonica di gelatai in città... proverò a indagare!
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            a torino città costa 2, e non penso ci sia una
            società massonica di gelatai in città... proverò
            a
            indagare!In provincia costa meno!Se quella gelateria non ha concorrenza perchè è la più buona, la migliore, offre un servizio della madonna può anche farli pagare il doppio!Ma se ne apro una di fianco non può venirmi a dire o lo fai pagare 2 o sei fuorilegge!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            a torino città costa 2, e non penso ci sia una

            società massonica di gelatai in città... proverò

            a

            indagare!

            In provincia costa meno!
            Se quella gelateria non ha concorrenza perchè è
            la più buona, la migliore, offre un servizio
            della madonna può anche farli pagare il
            doppio!

            Ma se ne apro una di fianco non può venirmi a
            dire o lo fai pagare 2 o sei
            fuorilegge!allora forse 10 è il prezzo di mercato nella provincia di internet no?Se poi tu fai un negozio di download legale (non come allofmp3) sei libero di vendere a meno di 0,99, fallo e dimmi se ti paghi infrastruttura tecnica, banda, marketing... etc etc
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Takky


            a torino città costa 2, e non penso ci sia
            una


            società massonica di gelatai in città...
            proverò


            a


            indagare!



            In provincia costa meno!

            Se quella gelateria non ha concorrenza perchè è

            la più buona, la migliore, offre un servizio

            della madonna può anche farli pagare il

            doppio!



            Ma se ne apro una di fianco non può venirmi a

            dire o lo fai pagare 2 o sei

            fuorilegge!

            allora forse 10 è il prezzo di mercato nella
            provincia di internet
            no?
            Se poi tu fai un negozio di download legale (non
            come allofmp3) sei libero di vendere a meno di
            0,99, fallo e dimmi se ti paghi infrastruttura
            tecnica, banda, marketing... etc
            etc(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma ti prego!Ehm.. Lo sai per caso che dei 0.99 di iTunes 0.95, o 0.85 non ricordo bene, vanno alla Siae?Sì.. Credo che se non ci fosse la Siae con un buon 0.10 a canzone potrei tirare avanti!Poi ci aggiungo anche 0,50 per il cantante!=0.60 e il cantante ci farebbe davvero dei gran soldi! Molto più che adesso!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da: Takky



            a torino città costa 2, e non penso ci sia

            una



            società massonica di gelatai in città...

            proverò



            a



            indagare!





            In provincia costa meno!


            Se quella gelateria non ha concorrenza perchè
            è


            la più buona, la migliore, offre un servizio


            della madonna può anche farli pagare il


            doppio!





            Ma se ne apro una di fianco non può venirmi a


            dire o lo fai pagare 2 o sei


            fuorilegge!



            allora forse 10 è il prezzo di mercato nella

            provincia di internet

            no?

            Se poi tu fai un negozio di download legale (non

            come allofmp3) sei libero di vendere a meno di

            0,99, fallo e dimmi se ti paghi infrastruttura

            tecnica, banda, marketing... etc

            etc

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Ma ti prego!

            Ehm.. Lo sai per caso che dei 0.99 di iTunes
            0.95, o 0.85 non ricordo bene, vanno alla
            Siae?

            Sì.. Credo che se non ci fosse la Siae con un
            buon 0.10 a canzone potrei tirare
            avanti!
            Poi ci aggiungo anche 0,50 per il cantante!
            =0.60 e il cantante ci farebbe davvero dei gran
            soldi! Molto più che
            adesso!guarda... purtroppo per te conosco quanto prende la SIAE, si parla di 0.06 a brano, almeno questo è quello che la mia azienda paga per la vendita online di musica.Poi magari iTunes che è un colosso internazionale paga ancora meno!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 17.10-----------------------------------------------------------
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            guarda... purtroppo per te conosco quanto prende
            la SIAE, si parla di 0.06 a brano, almeno
            questo è quello che la mia azienda paga per la
            vendita online di
            musica.
            Poi magari iTunes che è un colosso internazionale
            paga ancora
            meno!Mi daresti l'indirizzo della tua sede Siae? No, perchè la mia mi sembra decisamente più esosa visto che per mettere OnLine un brano da far ascoltare in streaming, neanche da scaricare, mi ha chiesto 50 a riproduzione!Purtroppo mi sono dimenticato dove ma io avevo proprio letto che iTunes prendeva sulle canzoni qualche centesimo!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            guarda... purtroppo per te conosco quanto prende

            la SIAE, si parla di 0.06 a brano, almeno

            questo è quello che la mia azienda paga per la

            vendita online di

            musica.

            Poi magari iTunes che è un colosso
            internazionale

            paga ancora

            meno!

            Mi daresti l'indirizzo della tua sede Siae? No,
            perchè la mia mi sembra decisamente più esosa
            visto che per mettere OnLine un brano da far
            ascoltare in streaming, neanche da scaricare, mi
            ha chiesto 50 a
            riproduzione!la mia sede SIAE è a Torino, ma i prezzi sono gli stessi in tutta Italia ovviamente :)I prezzi dello streaming sono alti... ma non sono a "riproduzione" paghi un forfettario annuale basato sulle quantità ti ascolti "da 0 a 2000 straming paghi da 2000 a 4000 paghi Y" e così via...Inoltre se non conosci i prezzi sulla licenza per i downloads non citarli...
            Purtroppo mi sono dimenticato dove ma io avevo
            proprio letto che iTunes prendeva sulle canzoni
            qualche
            centesimo!Certo che prende qualche centisimo! Ma non perhè paga tutto alla siae... ma perchè iTunes vende cose non sue... e quindi oltre a pagare la siae, le tasse, il 4% alle banche per la carta di credito, deve pagare anche il 70% (circa) alle case discografiche/etichette/major (a seconda di chi possiede il master)ora forse capisci come funziona il mondo reale?
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            deve pagare anche il 70% (circa) alle case discografiche/etichette/majorAppunto!All'artista che ne viene in tasca?E loro che spese hanno per venderti una canzone OnLine?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            Appunto 10 per una cosa con cui non posso fare
            neppure quello che
            voglio!
            Senza contare che per archiviare queste canzoni
            devo pagare alla Siae un'ulteriore tassa di Equo
            compenso
            sull'HD!E pensa che la tassa la paghi anche se al posto delle loro canzoni ci metti le tue foto sull'HD
            E chissà come mai tutti fanno 10.. Forse perchè
            è la RIAA ad aver deciso così e non gli
            artisti?E poi siamo noi i ladri Mah.(newbie)
      • The_GEZ scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        Ciao Takky !
        Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti
        vietassero di usarla in pubblico la
        compreresti?C'è una inesattezza.L' auto in questione non te la vendono assolutamente ad un prezzo più basso ma esattamente la prezzo pieno (1 a canzone è paricamente il costo in negozio ...), ma l' auto non ha i sedili, non funziona sempre, non la puoi parcheggiare dove vuoi e se cambi casa perdi anche la macchina.Ah, il costo della connessione per scaricarla è a carico tuo.
        • MeX scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da: The_GEZ
          Ciao Takky !


          Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti

          vietassero di usarla in pubblico la

          compreresti?

          C'è una inesattezza.
          L' auto in questione non te la vendono
          assolutamente ad un prezzo più basso ma
          esattamente la prezzo pieno (1 a canzone è
          paricamente il costo in negozio ...), ma l' auto
          non ha i sedili, non funziona sempre, non la puoi
          parcheggiare dove vuoi e se cambi casa perdi
          anche la
          macchina.
          Ah, il costo della connessione per scaricarla è a
          carico
          tuo.anche la benzina per andare in un negozio di dischi è a carico tuo!Se cambi PC puoi riutilizzare senza problemi i brani di iTunes perchè puoi autorizzare fino a 5 PC e nel caso in cui tu esaurisca i 5 PC, puoi "de-autorizzarli" tutti e ne hai altri 5 da autorizzare.Inoltre puoi masterizzare un CD-AUDIO dei brani acquistati e ottenere un MP3 privo di protezioni di sorta.Ma voi le cose di cui parlate contro le avete mai provate?
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: The_GEZ

            Ciao Takky !




            Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti


            vietassero di usarla in pubblico la


            compreresti?



            C'è una inesattezza.

            L' auto in questione non te la vendono

            assolutamente ad un prezzo più basso ma

            esattamente la prezzo pieno (1 a canzone è

            paricamente il costo in negozio ...), ma l' auto

            non ha i sedili, non funziona sempre, non la
            puoi

            parcheggiare dove vuoi e se cambi casa perdi

            anche la

            macchina.

            Ah, il costo della connessione per scaricarla è
            a

            carico

            tuo.

            anche la benzina per andare in un negozio di
            dischi è a carico
            tuo!
            Se cambi PC puoi riutilizzare senza problemi i
            brani di iTunes perchè puoi autorizzare fino a 5
            PC e nel caso in cui tu esaurisca i 5 PC, puoi
            "de-autorizzarli" tutti e ne hai altri 5 da
            autorizzare.
            Inoltre puoi masterizzare un CD-AUDIO dei brani
            acquistati e ottenere un MP3 privo di protezioni
            di
            sorta.
            Ma voi le cose di cui parlate contro le avete mai
            provate?Certo..E scusa c'è un valido motivo per cui dovrei limitare l'utilizzo a soli 5 Pc?Ma allora invece di rompere le scatole con questi DRM non potrebbero darteli direttamente senza? No.. Perchè così, anche chi non sa smanettare troppo riuscirebbe a farne quello che vuole! Molto meglio limitare la cosa a chi sa rippare un CD con programmi esterni!I DRM non hanno senso come i prezzi che vengono proposti.. Ma tutto fa brodo pur di prendersi soldi!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da: The_GEZ


            Ciao Takky !






            Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti



            vietassero di usarla in pubblico la



            compreresti?





            C'è una inesattezza.


            L' auto in questione non te la vendono


            assolutamente ad un prezzo più basso ma


            esattamente la prezzo pieno (1 a canzone è


            paricamente il costo in negozio ...), ma l'
            auto


            non ha i sedili, non funziona sempre, non la

            puoi


            parcheggiare dove vuoi e se cambi casa perdi


            anche la


            macchina.


            Ah, il costo della connessione per scaricarla
            è

            a


            carico


            tuo.



            anche la benzina per andare in un negozio di

            dischi è a carico

            tuo!

            Se cambi PC puoi riutilizzare senza problemi i

            brani di iTunes perchè puoi autorizzare fino a
            5


            PC e nel caso in cui tu esaurisca i 5 PC, puoi

            "de-autorizzarli" tutti e ne hai altri 5 da

            autorizzare.

            Inoltre puoi masterizzare un CD-AUDIO dei brani

            acquistati e ottenere un MP3 privo di protezioni

            di

            sorta.

            Ma voi le cose di cui parlate contro le avete
            mai

            provate?

            Certo..

            E scusa c'è un valido motivo per cui dovrei
            limitare l'utilizzo a soli 5
            Pc?

            Ma allora invece di rompere le scatole con questi
            DRM non potrebbero darteli direttamente senza?
            No.. Perchè così, anche chi non sa smanettare
            troppo riuscirebbe a farne quello che vuole!
            Molto meglio limitare la cosa a chi sa rippare un
            CD con programmi
            esterni!

            I DRM non hanno senso come i prezzi che vengono
            proposti.. Ma tutto fa brodo pur di prendersi
            soldi!ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album con i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti sei fatto un CD-AUDIo e vuolà... musica senza DRM comprata legalmente ad un prezzo modico
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            I DRM non hanno senso come i prezzi che vengono

            proposti.. Ma tutto fa brodo pur di prendersi

            soldi!

            ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album con
            i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce
            scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti sei
            fatto un CD-AUDIo LOSSYche culo. veramente bella 'sta cosa.invece se fai come questi qui: http://attivissimo.blogspot.com/2006/12/barenaked-ladies-fanno-lezione-ai.htmlvedi un po' che tutte queste sono gran panzane.la musica vuole essere LOSLESS e SENZA DRM!masterizzo io? ok, ma con i dati PERFETTI non lossy!!!
            e vuolà... musica senza DRM
            comprata legalmente ad un prezzo
            modicoe a qualità bassa, con rotture di maroni in mezzo.molto meglio come fa chi ama davvero la musica: qualità 100% e nessun drm.
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX




            I DRM non hanno senso come i prezzi che
            vengono


            proposti.. Ma tutto fa brodo pur di prendersi


            soldi!



            ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album
            con

            i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce

            scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti
            sei

            fatto un CD-AUDIo


            LOSSY

            che culo. veramente bella 'sta cosa.
            invece se fai come questi qui:

            http://attivissimo.blogspot.com/2006/12/barenaked-

            vedi un po' che tutte queste sono gran panzane.

            la musica vuole essere LOSLESS e SENZA DRM!

            masterizzo io? ok, ma con i dati PERFETTI non
            lossy!!!


            e vuolà... musica senza DRM

            comprata legalmente ad un prezzo

            modico

            e a qualità bassa, con rotture di maroni in mezzo.
            molto meglio come fa chi ama davvero la musica:
            qualità 100% e nessun
            drm.LOSSLESS??? scarichi MP3 dal P2P che non sai come siano stati fatti... e mi parli di LOSSLESS? provane un'altra...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX


            e vuolà... musica senza DRM


            comprata legalmente ad un prezzo


            modico



            e a qualità bassa, con rotture di maroni in
            mezzo.

            molto meglio come fa chi ama davvero la musica:

            qualità 100% e nessun

            drm.

            LOSSLESS??? scarichi MP3 dal P2P che non sai come
            siano stati fatti... e mi parli di LOSSLESS?
            provane
            un'altra...si vede che arrivi da 5 minuti nel p2p.il p2p (e tanto faceva anche allofmp3, come dovrebbe fare QUALSIASI negozio di musica online che conosca il proprio mestiere) ti permette di SCEGLIERE LA QUALITA' CHE PREFERISCI un sacco di volte.il p2p filesharing di qualità ti fornisce pacchettini completi, con ripping fatto con il meglio del meglio (eac) con tanto di ticket comprovante la qualità (crc log , md5 e via dicendo, per non parlare dei database di ripping e di musicbrainz) ; per quanto riguarda l'encoding ormai trovi spesso flac, ape (tutti senza drm) e quindi LOSSLESS, puoi semplicemente ricrearti il cd.talvolta trovi le iso dei cd oppure i files nrg... qui magari rischi che il ripping non sia perfetto, ma non mi risulta a quanto ho sentito dire (in giro, origliando, in autobus) spesso con le copertine a qualità eccellente.se poi vogliamo parlare di itunes: non garantisce la qualità di ripping di eac (che è gratis e pesa una frazione minima di quel pachiderma di itunes) e la scarsa qualità di encoding in mp3 è comprovata.persino l'aac lo fa meglio nero, attualmente.chi non sa di cosa parla ;-) ?su su: non esiste un servizio online che non sia allofmp3 che ti permette di scaricare lossless. Tutti lossy e drm.Chi è l'ignorante che si fa buggerare in quel modo?uno che si fa buggerare una volta sola, ovviamente.Poi capisce e si indispettisce per sempre.FA DI SAPERE E SARAI LIBERO diceva quel tale ;-)
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            innanzitutto tu non sai quanto io usi o non usi il P2P, non sai che lavoro faccio e quanto ne so di compressioni audio... ora... se vuoi scaricare qualcosa dal P2P... di certo non trovi tutti gli artisti che vuoi e tutti gli album che vuoi alla qualità da te così elagantemente illustrata in questo post... e 8 su 10 ti dovrai accontentare di MP3 rippati da non sai chi e come.e fidati... che il discorso del lossless... proprio non regge... perchè anche un mp3 merdoso a 192kb... playato con il lettorino medion comprato al carrefour o con le casse creative multimediali è più che sufficiente :) o no?E qui si parla di "MASSA" non di audiofili impallinati
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX
            innanzitutto tu non sai quanto io usi o non usi
            il P2P, non sai che lavoro faccio e quanto ne so
            di compressioni audio...so di te quel che mostri.quel che hai mostrato è evidente :)un'altra cosa che so è che nei servizi online c'è DRM = gli utenti non lo vogliononel p2p no.1 0 per il p2pun'altra cosa che c'è è il lossless OBBLIGATORIO e gli utenti non lo vogliono.nel p2p scegli tu (se c'è, ma puoi sempre chiedere) 2 0 per il p2pcome l'indagine sulla siae ci ha mostrato: i soldi non vanno agli autori, è tutto un inguacchio(cercatela tu la puntata di report, ormai mi sono rotto di postare quel link)
            ora... se vuoi scaricare
            qualcosa dal P2P... di certo non trovi tutti gli
            artisti che vuoi e tutti gli album che vuoi alla
            qualità da te così elagantemente illustrata in
            questo post... a quanto ho sentito dire origliando sull'autobus la qualità del formato va di pari passo con la qualità del contenuto.non troverai magari gli aqua in lossless (ma li trovi magari in mp3 cbr 320, il che come sai non fa quasi differenza cambiando encoders) ma magari trovi i toto, i marillion, diana krall, e di tutto tra metal, pop, blues, bluegrass, metal, hard rock vecchio e nuovo... ne ho sentiti di tutti i colori.maggiore è l'amore e la cura nella musica e maggiore è la qualità (fino ad arrivare al massimo) con la quale la trovi rippata.naturalmente non credo si trovi tutto. ma quei passanti dell'autobus non citavano roba qualsiasi, ma chicche, meraviglie su meraviglie e soprattutto non esistevano concetti come "non si trova più" o "c'era solo sul lato B del singolo ma ora non lo trovi neanche su ebay e devi aspettare che esca la seconda edizione natalizia con tutti pezzi che hai già"così parevano contenti, insomma.
            e 8 su 10 ti dovrai accontentare
            di MP3 rippati da non sai chi e
            come.pare che la maggior parte di releasers , sharers e downloaders non siano d'accordo con te.io non ne so nulla, ma pare che sia più la gente che è in disaccordo con te: solo che lo fanno ascoltando ciò che amano, non solo parlando.
            e fidati... perchè mai?
            che il discorso del lossless...
            proprio non regge... perchè anche un mp3 merdoso
            a 192kb... playato con il lettorino medion
            comprato al carrefour o con le casse creative
            multimediali è più che sufficiente :) o
            no?no.le mie migliori cuffie continuano a restare gli auricolari aiwa da 17.000 lire che comprai 10 anni fa.le ho confrontate (double blind test) con le sony con lo strablindio in adamantio de sticazzi che costavano 90mila a suo tempo e con tutto ciò che è venuto dopo.oppure con le mie cuffiettine JVC da 80mila al pari delle bose o delle sennheiser da 200 a 350 euro di oggi... e continuano a dargli merda.quindi non vuol dire proprio un bel niente.sono gli auricolari a fare la differenza, oggi.il finale è quasi sempre più che accettabile.ci sono persino insospettabili vecchissime creative da 10milalire che rendono alla perfezionetutto questo è TESTATO, non sono parole.
            E qui si parla di "MASSA" non di audiofili
            impallinatiquando va bene all'audiofilo impallinato, va bene a tutti.se hai il massimo, il minimo lo puoi sempre ottenere.
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            DRM = gli utenti non lo
            vogliono
            nel p2p no.
            se non hai mai utilizzato sistemi con DRM (questo è quello che mi mostri) come fai a sapere esattamente come funziona?Mi fai vedere le statistiche di quante persone al mondo sono così contro al DRM?

            un'altra cosa che c'è è il lossless OBBLIGATORIO
            e gli utenti non lo
            vogliono.
            nel p2p scegli tu (se c'è, ma puoi sempre
            chiedere)Come sai che è obbligatorio? Mi citi la fonte di informazione al riguardo?

            come l'indagine sulla siae ci ha mostrato: i
            soldi non vanno agli autori, è tutto un
            inguacchio
            (cercatela tu la puntata di report, ormai mi sono
            rotto di postare quel link)report denuncia irregolarità (giustissimamente) nella redistribuzione dei soldi, soprattutto il problema riguarda il cosiddetto "calderone siae" ovvero i soldi di attribuzione in certa in seguito ad errori di compilazione borderòconosco personalmente artisti che con i soldi della SIAE ci vivono, e non sono "BIG Internazionali" semplicemente hanno fatto musica anche prima del fenomeno P2P, ora si che non vendono nulla
            a quanto ho sentito dire origliando sull'autobusperchè hai paura di ammettere che TU scarichi e il tutto si base su esperienza personale?
            la qualità del formato va di pari passo con la
            qualità del
            contenuto.
            non troverai magari gli aqua in lossless (ma
            maggiore è l'amore e la cura nella musica e
            maggiore è la qualità (fino ad arrivare al
            massimo) con la quale la trovi
            rippata.se ami la musica la compri
            naturalmente non credo si trovi tutto.

            ma quei passanti dell'autobus non citavano roba
            qualsiasi, ma chicche, meraviglie su meraviglie e
            soprattutto non esistevano concetti come "non si
            trova più" o "c'era solo sul lato B del singolo
            ma ora non lo trovi neanche su ebay e devi
            aspettare che esca la seconda edizione natalizia
            con tutti pezzi che hai
            già"

            così parevano contenti, insomma.
            non mi sembra che con iTunes questo sia un problema

            e 8 su 10 ti dovrai accontentare

            di MP3 rippati da non sai chi e

            come.

            pare che la maggior parte di releasers , sharers
            e downloaders non siano d'accordo con
            te.dati? o sono le tue "sensazioni personali" ?
            io non ne so nulla, ma pare che sia più la gente
            che è in disaccordo con te: solo che lo fanno
            ascoltando ciò che amano, non solo
            parlando.

            dati? chi è questa "gente"? i 50 che hanno manifestato?
            no.
            le mie migliori cuffie continuano a restare gli
            auricolari aiwa da 17.000 lire che comprai 10
            anni
            fa.
            le ho confrontate (double blind test) con le sony
            con lo strablindio in adamantio de sticazzi che
            costavano 90mila a suo tempo e con tutto ciò che
            è venuto
            dopo.

            oppure con le mie cuffiettine JVC da 80mila al
            pari delle bose o delle sennheiser da 200 a 350
            euro di oggi...


            e continuano a dargli merda.
            quindi non vuol dire proprio un bel niente.

            sono gli auricolari a fare la differenza, oggi.quindi tutti i dati sciorinati dai veri siti e riviste di settore sono cospirazioni di marketing?
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            a te serve avere l'utero per comprendere i dolorisi! senza non posso sapere cosa prova una donna al parto... così come non posso sapere come sia l'orgasmo femminile
            che se metti la testa
            sotto la ruota del camion, si
            rompe?
            questo no, ci sono leggi fisiche matematiche oggettive al riguardo
            io faccio tesoro delle testimonianze quando sono
            attendibili.come fai a sapere che sono attendibili?
            in questo stesso forum forse tu stesso hai
            parlato del drm
            :)

            quindi ecco qua :)ecco qua cosa? esiste il DRM e allora?
            puoi cercarle tu stesso nello stesso posto dove
            trovi quelle degli utenti che sono pro drm e
            sempre a fianco (sezione "wow") a quelle dove
            trovi quelli che sono a favore del
            p2pvisto che tu citavi questi dati di fatto pensavo l'avessi letto da qualche parte... io so che iTunes e similari fanno milioni di downloads...
            non c'è una fonte di informazione che ti dice
            l'ovvio, perchè basta andare di persona a
            guardarselo: i siti che vengono musica online
            vendono
            lossy.

            non è che serve un giornale.
            citami un servizio qualsiasi e andiamo INSIEME a
            vedere che formato usano. Non ci sono
            problemi.
            Prendi il servizio che vuoi.
            così mi citerai tu la fonte che più ti aggrada.

            se mi trovi un servizio che vende lossless
            masterizzabile, mi farai felice, mica infelice
            :)tutti i negozi di dischi vendono losless... compresi i siti come Amazon... ah già scusa tu vuoi la musica gratis!
            ma figuriamoci!!!!!!!!!!
            questo è un MICRON delle porcate denunciate.

            il punto è che mentre va la TECHNO prendono i
            soldi quelli del
            liscio!mentre va la TECHNO... se conosci i DJ sai come compilano i borderò! Inoltre molti vinili non riportano i crediti (i promo bianchi ad esempio) oppure... molti DJ la musica la scaricano sul P2P... e quindi non hanno la copertina da cui copiare i crediti nel borderò!Gli artisti di liscio compilavano borderò in modo apposito per foraggiarsi a vicenda... inoltre il mondo del liscio in ogni caso rende più della techno, ci sono più balere che discoteche!

            conosco autori che hanno fatto tutte le prove
            possibili per vedere se la siae era un buon
            partner e ti lascio immaginare il
            risultato.non ho mai detto che è "un buon parthner" ho detto che non è vero che non pagano NULLA come da te scritto
            e l'ho fatto io stesso facendo cover

            altro che "errori" nella compilazione.

            ho messo nel borderò la roba dei miei amici e non
            hanno mai visto un rapportino in 10 anni, nemmeno
            con la
            lente.se fai COVER i diritti SIAE vanno agli autori originali dei brani ovviamente!In più per vedere soldi devi superare il costo annuale dell'iscrizione alla SIAE

            non apprezzi il mio coraggio nell'ammettere che
            origlio sull'autobus e questo mi ferisce
            profondamente.

            dopo che l'ho raccolto con cura e ce l'ho fatta a
            premere "invia", tu disprezzi così la mia
            fatica.

            io piango.

            eppure lo ammetto: ho origliatono non apprezzo chi scrive in anonimo sul forum e non ha il coraggio di prendersi la responsabilità di quello che scrive, e non ho mai sentito parlare così tanta gente di P2P sul bus...

            se vogliamo produrre altri aforismi di indubbio
            fascino non ci sono problemi, conosco la forma
            imperativa e posso produrre falsità buone come le
            tue
            :)non era un aforismo, ma un'affermazione
            se vuoi invece torniamo a discutere, che era più
            carino
            :)

            [...]



            non mi sembra che con iTunes questo sia un

            problema

            con drm e lossy sicuramente.

            eppure non so, questa gente, la tua famosa citata
            MASSA non ama molto quei
            sistemi.milioni di persone che scaricano mi sembrano una bella MASSA :)
            se credi davvero che siano 50, non c'è problema: puoi guardare il video tu stesso della manifestazione

            quindi tutti i dati sciorinati dai veri siti e

            riviste di settore sono cospirazioni di

            marketing?

            sapere aude, carissimo.

            le riviste sono fatte per vendere: vendere sé
            stesse, vendere quel che viene pubblicizzato,
            leccare il culo ai
            grossi.

            ora, se questo ti puzza di complottismo vai pure
            a qualsiasi fiera di high-end (al top audio, ad
            esempio) e parla con la gente: fonte
            primaria.

            oppure se vuoi ti fai un giro su hydrogenaudio:
            gente, fonte primaria, test scientifici
            ;)

            non marketing :)

            tu lavori da qualche parte, no?
            sai bene che cosa fa il marketing e cosa fa la
            produzione.

            sono due cose differenti.
            MOLTO differentiso cosa fa il marketing... so che il videofonino non mi da niente di più nella qualità della mia vita come vogliono farmi credere... ma è indubbio che con il videofonino vedi la TV con un nokia di 10 anni fa no!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            a te serve avere l'utero per comprendere i
            dolori

            si! senza non posso sapere cosa prova una donna
            al parto... così come non posso sapere come sia
            l'orgasmo
            femminilechiedilo ad una donna.lei te lo diràtu lo capiraipoi me lo descriverai esattamente nello stesso identico modo suo

            che se metti la testa

            sotto la ruota del camion, si

            rompe?



            questo no, ci sono leggi fisiche matematiche
            oggettive al
            riguardoper il resto c'è la testimonianza diretta che diventa documento.

            io faccio tesoro delle testimonianze quando sono

            attendibili.

            come fai a sapere che sono attendibili?me ne accerto.per il resto ci sono metodi.mi pare strano che tu stia scadendo in questo modo: sai benissimo come accertarti delle cose.e così io.se vuoi dirmi che la testimonianza non è portatrice di verità, liberissimo.se vuoi dirmi che esiste la falsa testimonianza, liberissimosai portare avanti da solo il ragionamento: ora chiediti se vuoi fare sofismi: se si, non mi interessa.altrimenti se ti va torna al punto.non è obbligatorio (e nemmeno significa necessariamente avere la corretta percezione) fare una esperienza diretta per conoscere. è falso? non so perchè discuterne.se vuoi fallo pure. è vero? non so perchè discuterne.se vuoi fallo pure.

            in questo stesso forum forse tu stesso hai

            parlato del drm

            :)



            quindi ecco qua :)

            ecco qua cosa? esiste il DRM e allora?adesso cominci ad essere ridicoloè stato descritto il suo funzionamento, ora se vuoi rileggi sopra, se invece vuoi farneticare, mi dispiace: prima ragionavi, anche se non mi trovo d'accordo con te.se non ragioni nemmeno, vuol dire che entrambi abbiamo perso tempo per il cazzo[...]
            l'avessi letto da qualche parte... io so che
            iTunes e similari fanno milioni di downloads...e leggerlo da qualche parte, secondo il tuo stesso cazzo di sofismo soprascritto, avrebbe reso più vero il tutto?o attendibile?per favore, se vuoi ragionare, so che lo sai fare.se ora vuoi fare i capricci, pazienza [...]
            tutti i negozi di dischi vendono losless...
            compresi i siti come Amazon... ah già scusa tu
            vuoi la musica
            gratis!senti, se vuoi cazzeggiare, fai pure.io voglio lossless senza drm, masterizzabile.gratis lo hai detto tu.su amazon ci sono servizi di download di questo tipo di materiale? davvero?mi pare assurdo non averne sentito parlare.andrò a verificare.spero non sia una sparata, dato il tenore di questo ultimo post, notevolmente inferiore agli altri.te lo dico con calma: è possibile avere torto, sai? questo non ti rende un essere umano inferiore, non è che devi impazzire di cattiveria e sragionare. [...]
            mentre va la TECHNO... se conosci i DJ sai come
            compilano i borderò! stavamo parlando della famosa puntata di report: mi hai citato un milionesimo di puntata: li ti mostravano perfettamente con dati alla mano che suonavano la techno, molto, molto di più e che invece il tutto veniva pilotato verso il liscio: poi guardavi chi c'era in commissione e capivi
            Gli artisti di liscio compilavano borderò in modo
            apposito per foraggiarsi a vicenda... inoltre il
            mondo del liscio in ogni caso rende più della
            techno, ci sono più balere che
            discoteche!sei l'uomo del dato alla mano, no?da dove trai questo dato?dalle mie parti per UNA balera ci sono 4 discoteche e la verifica la faccio io di persona, la zona è controllabile, il tempo libero l'ho avuto. cambiano i nomi ma i posti sono gli stessi.al massimo ci sono discoteche che UNA volta alla settimana fanno anche liscio
            non ho mai detto che è "un buon parthner" ho
            detto che non è vero che non pagano NULLA come da
            te
            scrittook: lo dico io: non pagavano NULLA.zeronadanon un centesimo, non un rapportino, niente di nientenomi di autori che si foraggiano a vicenda? magari! è stata provata anche questa via: NIENTE.prova a fare lo stesso con la GEMA e vedrai : ti suonano 10 volte? RAPPORTINO e soldi.

            e l'ho fatto io stesso facendo cover



            altro che "errori" nella compilazione.



            ho messo nel borderò la roba dei miei amici e
            non

            hanno mai visto un rapportino in 10 anni,
            nemmeno

            con la

            lente.

            se fai COVER i diritti SIAE vanno agli autori
            originali dei brani
            ovviamente!io uso correttamente la lingua italiana e SO QUELLO CHE SCRIVO. Per favore leggilo.ti ho detto che IO STESSO HO FATTO LE COVER e le ho fatte di autori che conoscevo personalmente.moltissime volte. non è mai arrivato niente, mai, non una volta.ti ho detto che gli autori erano persone che conoscevo [...]
            no non apprezzo chi scrive in anonimo sul forum e
            non ha il coraggio di prendersi la responsabilità
            di quello che scrive ,hai ragione "MEX" ;)
            e non ho mai sentito
            parlare così tanta gente di P2P sul
            bus...io si , anche sul treno :)

            se vogliamo produrre altri aforismi di indubbio

            fascino non ci sono problemi, conosco la forma

            imperativa e posso produrre falsità buone come
            le

            tue

            :)

            non era un aforismo, ma un'affermazionecome dire "non era bianco, era bianco"comunque aforismA e poi era una affermazione fondata sul nulla: chiunque può dire cose in quel modo: "chi ama da via il culo" "chi è patriota da soldi a gianfilippo" "chi ama le donne odia il wiskey"stronzate poste in forma di dogma :) ...

            eppure non so, questa gente, la tua famosa
            citata

            MASSA non ama molto quei

            sistemi.

            milioni di persone che scaricano mi sembrano una
            bella MASSA
            :)appunto.che fai, mi dai ragione?eh eh... attento! :)

            se credi davvero che siano 50, non c'è
            problema:


            puoi guardare il video tu stesso della
            manifestazioneallora non ci sono problemi. se sono 50 non faranno danno.mi devo ricredere: mi sembrava ragionassi, prima. [...]
            so cosa fa il marketing... so che il videofonino
            non mi da niente di più nella qualità della mia
            vita come vogliono farmi credere... ma è indubbio
            che con il videofonino vedi la TV con un nokia di
            10 anni fa
            no!mi pento di essermi imbarcato a parlare con uno che cambia discorso :(colpa mia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX
            E qui si parla di "MASSA" non di audiofili
            impallinatigli audiofili impallinati pagano lo stesso della massa.sia su itunes che comprando un cd.e soprattutto, chi ha prodotto la musica non ha prodotto un'mp3 sfigato , rippato con i click e glitch e magari codificato con un encoder che perde pezzi per strada.se hai questo rispetto della musica, allora non so di che cosa stiamo parlando.
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX



            E qui si parla di "MASSA" non di audiofili

            impallinati

            gli audiofili impallinati pagano lo stesso della
            massa.

            sia su itunes che comprando un cd.


            e soprattutto, chi ha prodotto la musica non ha
            prodotto un'mp3 sfigato , rippato con i click e
            glitch e magari codificato con un encoder che
            perde pezzi per
            strada.


            se hai questo rispetto della musica, allora non
            so di che cosa stiamo
            parlando.
            rileggi temo tu non abbia capito!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX






            E qui si parla di "MASSA" non di audiofili


            impallinati



            gli audiofili impallinati pagano lo stesso della

            massa.



            sia su itunes che comprando un cd.





            e soprattutto, chi ha prodotto la musica non ha

            prodotto un'mp3 sfigato , rippato con i click e

            glitch e magari codificato con un encoder che

            perde pezzi per

            strada.





            se hai questo rispetto della musica, allora non

            so di che cosa stiamo

            parlando.



            rileggi temo tu non abbia capito!leggo sempre con attenzione, prima .comunque no problem. ho capito la tua posizione e immagino tu abbia capito quel che ti dico.Credo non ci siano possibilità di aperturaho prodotto, ascoltato, comprato, suonato, letto, scritto, scambiato e ascoltato opinioni, riguardo alla musica, sia come vibrazione fisica che come espressione dell'animo umano (ed arte).così credo sia per te.scaldarci non servirà a molto :)un saluto ;)
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da:





            - Scritto da: MeX









            E qui si parla di "MASSA" non di audiofili



            impallinati





            gli audiofili impallinati pagano lo stesso
            della


            massa.





            sia su itunes che comprando un cd.








            e soprattutto, chi ha prodotto la musica non
            ha


            prodotto un'mp3 sfigato , rippato con i click
            e


            glitch e magari codificato con un encoder che


            perde pezzi per


            strada.








            se hai questo rispetto della musica, allora
            non


            so di che cosa stiamo


            parlando.






            rileggi temo tu non abbia capito!

            leggo sempre con attenzione, prima .

            comunque no problem. ho capito la tua posizione e
            immagino tu abbia capito quel che ti
            dico.

            Credo non ci siano possibilità di apertura

            ho prodotto, ascoltato, comprato, suonato, letto,
            scritto, scambiato e ascoltato opinioni, riguardo
            alla musica, sia come vibrazione fisica che come
            espressione dell'animo umano (ed
            arte).

            così credo sia per te.

            scaldarci non servirà a molto :)

            un saluto ;)ok, mi spiace che tu non abbia altre argomentazioni al riguardo, grazie per lo scambio di idee.
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album con
            i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce
            scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti sei
            fatto un CD-AUDIo e vuolà... musica senza DRM
            comprata legalmente ad un prezzo
            modicoGià.. Modico???Senza contare che mettendolo su CD dovrei comprare un CD e pagare anche la tassa sull'equo "inutile" compenso.. E il prezzo sale!Poi la devo rippare sul computer come mp3!Ben sapendo cosa succede a comprimere un file compresso!Ehm.. No Grazie! Tu divertiti pure a buttare il tuo tempo a masterizzare e rippare Cd!
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: Takky

            ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album
            con

            i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce

            scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti
            sei

            fatto un CD-AUDIo e vuolà... musica senza DRM

            comprata legalmente ad un prezzo

            modico

            Già.. Modico???
            Senza contare che mettendolo su CD dovrei
            comprare un CD e pagare anche la tassa sull'equo
            "inutile" compenso.. E il prezzo
            sale!
            Poi la devo rippare sul computer come mp3!
            Ben sapendo cosa succede a comprimere un file
            compresso!

            Ehm.. No Grazie! Tu divertiti pure a buttare il
            tuo tempo a masterizzare e rippare
            Cd!puoi anche usare un CD riscrivibile, e poi puoi rippare lossless in WAV se vuoi!
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Takky


            ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album

            con


            i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce


            scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti

            sei


            fatto un CD-AUDIo e vuolà... musica senza DRM


            comprata legalmente ad un prezzo


            modico



            Già.. Modico???

            Senza contare che mettendolo su CD dovrei

            comprare un CD e pagare anche la tassa sull'equo

            "inutile" compenso.. E il prezzo

            sale!

            Poi la devo rippare sul computer come mp3!

            Ben sapendo cosa succede a comprimere un file

            compresso!



            Ehm.. No Grazie! Tu divertiti pure a buttare il

            tuo tempo a masterizzare e rippare

            Cd!

            puoi anche usare un CD riscrivibile, e poi puoi
            rippare lossless in WAV se
            vuoi!Già..E cosa cambia?Ah sì:Perdo anche il tempo a dover cancellare il Riscrivibile; Dopo mi ritrovo con un file di 40Mb alla stessa qualità audio di uno di 3Mb...Mi hai convinto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Takky


            ma tu l'hai mai usato iTunes? Compri un album

            con


            i DRM, poi clicchi in alto a destra dove ce


            scritto "Masterizza", inserisci un CD... e ti

            sei


            fatto un CD-AUDIo e vuolà... musica senza DRM


            comprata legalmente ad un prezzo


            modico



            Già.. Modico???

            Senza contare che mettendolo su CD dovrei

            comprare un CD e pagare anche la tassa sull'equo

            "inutile" compenso.. E il prezzo

            sale!

            Poi la devo rippare sul computer come mp3!

            Ben sapendo cosa succede a comprimere un file

            compresso!



            Ehm.. No Grazie! Tu divertiti pure a buttare il

            tuo tempo a masterizzare e rippare

            Cd!

            puoi anche usare un CD riscrivibile, e poi puoi
            rippare lossless in WAV se
            vuoi!a te probabilmente sfugge il concetto primario che è il mercato che si deve adattare al cliente offrendo a quest'ultimo ciò che richede e non il contrario come invece avviene solo ed esclusivamente nel mercato di musica e film
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            a te probabilmente sfugge il concetto primario
            che è il mercato che si deve adattare al cliente
            offrendo a quest'ultimo ciò che richede e non il
            contrario come invece avviene solo ed
            esclusivamente nel mercato di musica e
            filmno sono d'accordo! Infatti esiste iTunes, Zune, msn, Od2, URGE, napster...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            a te probabilmente sfugge il concetto primario

            che è il mercato che si deve adattare al cliente

            offrendo a quest'ultimo ciò che richede e non il

            contrario come invece avviene solo ed

            esclusivamente nel mercato di musica e

            film

            no sono d'accordo! Infatti esiste iTunes, Zune,
            msn, Od2, URGE,
            napster... che, come a quanto pare non vuoi capire, non offrono i prodotti come li richiede il cliente ma come vogliono le major.
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX


            a te probabilmente sfugge il concetto primario


            che è il mercato che si deve adattare al
            cliente


            offrendo a quest'ultimo ciò che richede e non
            il


            contrario come invece avviene solo ed


            esclusivamente nel mercato di musica e


            film



            no sono d'accordo! Infatti esiste iTunes, Zune,

            msn, Od2, URGE,

            napster...

            che, come a quanto pare non vuoi capire, non
            offrono i prodotti come li richiede il cliente ma
            come vogliono le
            major.ci sono milioni di clienti che acquistano tramite questi servizi.Ogni giorno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX



            a te probabilmente sfugge il concetto
            primario



            che è il mercato che si deve adattare al

            cliente



            offrendo a quest'ultimo ciò che richede e
            non

            il



            contrario come invece avviene solo ed



            esclusivamente nel mercato di musica e



            film





            no sono d'accordo! Infatti esiste iTunes,
            Zune,


            msn, Od2, URGE,


            napster...



            che, come a quanto pare non vuoi capire, non

            offrono i prodotti come li richiede il cliente
            ma

            come vogliono le

            major.

            ci sono milioni di clienti che acquistano tramite
            questi
            servizi.
            Ogni giorno.ci sono anche milioni di persone che ogni giorno stanno in coda ma questo non vuol dire che sia quello che vogliono ma solo che ormai , purtroppo, i clienti si sono abituati a comprare le cose non come vogliono loro ma come vuole chi vende
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX

            a te probabilmente sfugge il concetto primario

            che è il mercato che si deve adattare al cliente

            offrendo a quest'ultimo ciò che richede e non il

            contrario come invece avviene solo ed

            esclusivamente nel mercato di musica e

            film

            no sono d'accordo! Infatti esiste iTunes, Zune,
            msn, Od2, URGE,
            napster...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)No.. Ti prego no!Finora ti avevo considerato intelligente e semplicemente volevo vedere quanto fossero forti le tue convinzioni, ma adesso mi hai deluso..Ma ci credi davvero a quello che hai scritto?
      • Takky scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        Sicuro di poter fare quello che vuoi con un CD?Hai provato a comprare un CD Sony e tentato di ascolatarlo su un computer per poter parlare?Semplicemente mi limito a ragionare con la mia testa, evitando di farmi contagiare da chi vuole dirmi cosa è giusto credere!1 per una canzone è poco.. Sembra vero con un ragionamento come il tuo! Ma prova a pensare a quanto effettivamente costerebbe una canzone in quel formato! E vedrai che non è molto di più di quello che ho detto io!Comunque il profilo che mi hai dato non ci azzecca per niente!Senza contare che se tu vuoi protestare per qualcosa la boicotti no? Siccome non esiste una alternativa alla RIAA la si salta!
        • MeX scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da: Takky
          Sicuro di poter fare quello che vuoi con un CD?
          Hai provato a comprare un CD Sony e tentato di
          ascolatarlo su un computer per poter
          parlare?

          Semplicemente mi limito a ragionare con la mia
          testa, evitando di farmi contagiare da chi vuole
          dirmi cosa è giusto
          credere!

          1 per una canzone è poco.. Sembra vero con un
          ragionamento come il tuo! Ma prova a pensare a
          quanto effettivamente costerebbe una canzone in
          quel formato! E vedrai che non è molto di più di
          quello che ho detto
          io!

          Comunque il profilo che mi hai dato non ci
          azzecca per
          niente!
          Senza contare che se tu vuoi protestare per
          qualcosa la boicotti no? Siccome non esiste una
          alternativa alla RIAA la si
          salta!Caro Takky, organizza un sistema informatico e produci un software come iTunes, dopodichè, stringi accordi internazionali con tutte le major discografiche e associazioni detentrici dei diritti d'autore, avvia una campagna di marketing mondiale, assumi personale per la digitalizzazione e la gestione del tuo negozio virtuale, e vendi i brani a 0,01 secondo me è un prezzo più onesto di quei ladri di iTunes che li vendono a 0,99vero? dimmi quando hai fatto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da: MeX
            Caro Takky, organizza un sistema informatico e
            produci un software come iTunes, dopodichè,
            stringi accordi internazionali con tutte le
            major discografiche e associazioni detentrici
            dei diritti d'autore, E quindi gli stai dicendo di rivolgersi sempre alla stessa mafia per fare qualcosa di alternativo !!Inutile.L'unica possibilita' e' saltare il cartello, ma essendo questo legalizzato e' vietato saltarlo in modo legale.
            avvia una campagna di marketing mondiale,
            assumi personale per la digitalizzazione
            e la gestione del tuo negozio virtuale, e
            vendi i brani a 0,01 secondo me è un
            prezzo più onesto di quei ladri di iTunes
            che li vendono a 0,99
            vero? dimmi quando hai fatto!Piuttosto perche' invece non raccogliere degli artisti che mettano sotto licenza le loro opere, utilizzando una comprova di data certa come copiryght e vendere quelle ?
          • MeX scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:
            - Scritto da: MeX


            Caro Takky, organizza un sistema informatico e

            produci un software come iTunes, dopodichè,

            stringi accordi internazionali con tutte le

            major discografiche e associazioni detentrici

            dei diritti d'autore,

            E quindi gli stai dicendo di rivolgersi sempre
            alla stessa mafia per fare qualcosa di
            alternativo
            !!

            Inutile.
            L'unica possibilita' e' saltare il cartello, ma
            essendo questo legalizzato e' vietato saltarlo in
            modo
            legale.


            avvia una campagna di marketing mondiale,

            assumi personale per la digitalizzazione

            e la gestione del tuo negozio virtuale, e

            vendi i brani a 0,01 secondo me è un

            prezzo più onesto di quei ladri di iTunes

            che li vendono a 0,99

            vero? dimmi quando hai fatto!

            Piuttosto perche' invece non raccogliere degli
            artisti che mettano sotto licenza le loro opere,
            utilizzando una comprova di data certa come
            copiryght e vendere quelle
            ?allora salta il cartello... però devi tutelare gli artisti giusto? quindi devi avere dei legali in caso di controversia su diritti violati etc etc... e sostenere cause legali in tutto il mondo ad esempio, poi devi publicizzare i tuoi artisti, investire nelle loro produzioni... mica Ligabue può fare un cd a casa sua con il PC... ha bisogno di uno studio di registrazione... allora aspetto che facciate la nuova siae, un'etichetta indipendente, un sistema informatico efficiente, poi fate pubblicità così mi avvisate che siete pronti e vengo a comprare sul vostro negozio!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea

        Se ti dessero un'auto per poco ma poi dti
        vietassero di usarla in pubblico la
        compreresti?
        E un'abito che diventasse invisibile se guardato
        da qualcuno che non ha pagato i diritti per farlo
        lo
        compreresti? beh, se fossero solo abiti femminili...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      Perchè in itune ti scarichi roba piena di drm!ecco perchè
    • Dilling scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di
      lucro.
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?
      Una persona con uno stipendio medio su Itunes può
      comprare un buon numero di
      canzoni.
      Per i film ci sono i videonoleggi che sono
      abbastanza
      economici.
      A me sembra una battaglia ipocrita.Forse tu non ti informi abbastanza, Scambio Etico sta raccogliendo firme per una petizione in chiediamo di fare una legge che ci metta un canone per legalizzarci.
    • rockroll scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di
      lucro.
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?
      Una persona con uno stipendio medio su Itunes può
      comprare un buon numero di
      canzoni.
      Per i film ci sono i videonoleggi che sono
      abbastanza
      economici.
      A me sembra una battaglia ipocrita.Nessuno contesta Itunes, le Majors possono poi far strapagare i loro prodotti, è nel loro diritto avere la politica commerciale più opportuno (o suicida) che ritengono. L'importante è, per lo meno in democrazia, che sia il libero mercato, e non leggi liberticide che lo blindano, a decidere se premiare o meno la loro politica. Ma è davvero criminale, quello sì, considerare criminali quelli che chiedono che tali prodotti siano a prezzo equo e di libero utilizzo, ed in mancanza di questo usano sistemi alternativi che leggi al servizio di detti potentati definiscono "illegali".Ora dimmi tu: quello che scarichi da internet per uso personale, coperto dai cosidetti diritti d'autore, nasce o non nasce da un qualcosa inizialmente posseduto legalmente da qualcuno che per averlo ha pagato il balzello dei dititti? Senza entrare in merito all'esosità del balzello in questione, questo è già stato comunque pagato. Oppure per caso si pretende che tale balzello venga ripagato per milioni di volte, per 75 anni oltre la morte degli autori, ogni volta che i sensi di qualcuno, senza alienazione del prodotto al leggittimo propietario, entrano in contatto con la riproduzione in forma translata del suddetto contenuto iniziale, a suo tempo regolarmente strapagato? E solo un brutto sogno, o la realtà supera l'incubo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      Caro amicoL'idea del:"Se hai i soldi puoi pagare" è già sbagliata. Pensa che se hai un medio stipendio potresti anche pagare l'aria che respiri...tanto costa poco.In secondo luogo non tutti hanno un medio stipendio...anzi.Terzo, ma forse più importante, si parla di diritti sull'arte, sulla tecnologia e sull'informazione.Bada a ciò che chiedi di pagare...forse un giorno non avrai abbastanza danaro
    • Enzo4510 scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di
      lucro.
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare
      gratis?Per il semplice motivo che la tecnologia ci permette di farlo e limitare questa tecnologia è più dannoso per la società che eliminare i profitti derivanti dalla vendita di copie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea

        Per il semplice motivo che la tecnologia ci
        permette di farlo e limitare questa tecnologia è
        più dannoso per la società che eliminare i
        profitti derivanti dalla vendita di
        copie.maròòò che discorsi..... (cylon)
        • Enzo4510 scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da:


          Per il semplice motivo che la tecnologia ci

          permette di farlo e limitare questa tecnologia è

          più dannoso per la società che eliminare i

          profitti derivanti dalla vendita di

          copie.
          maròòò che discorsi..... (cylon)Che discorsi?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da: Enzo4510

        - Scritto da:

        Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di

        lucro.

        Però in effetti perché dobbiamo scaricare

        gratis?

        Per il semplice motivo che la tecnologia ci
        permette di farlo e limitare questa tecnologia è
        più dannoso per la società che eliminare i
        profitti derivanti dalla vendita di
        copie.beh si, la tecnologia ci permette di ammazzare anche 1 milione di persone al mondo, non vedo perchè se la sono presa tanto con hitler, no?fatti un giro fra le associazioni degli autori e degli artisti e vedi se sono d'accordo con temi dispiace ma penso che sul materiale protetto da diritto d'autore debbano decidere gli AUTORI e non i "tutto voglio io" come te che infestano questi forum trolleggiantinon vivo di diritti e copyright ma sono stanco di sentire tante cazzate sui diritti... diritti... diritti...e pensare che una volta esistevano anche i doveri...
        • Takky scrive:
          Re: Ho cambiato idea

          beh si, la tecnologia ci permette di ammazzare
          anche 1 milione di persone al mondo, non vedo
          perchè se la sono presa tanto con hitler,
          no?

          fatti un giro fra le associazioni degli autori e
          degli artisti e vedi se sono d'accordo con
          te

          mi dispiace ma penso che sul materiale protetto
          da diritto d'autore debbano decidere gli AUTORI e
          non i "tutto voglio io" come te che infestano
          questi forum
          trolleggianti

          non vivo di diritti e copyright ma sono stanco di
          sentire tante cazzate sui diritti... diritti...
          diritti...

          e pensare che una volta esistevano anche i
          doveri...Quoto in pieno:AUTORI!AUTORI!AUTORI!Non RIAA, SIAE e chi per esse!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da:
          beh si, la tecnologia ci permette di ammazzare
          anche 1 milione di persone al mondo, non vedo
          perchè se la sono presa tanto con hitler,
          no?credo che lui non riuscisse a moltiplicare i files senza che la musica si muovesse da dove stava.solo uno riusciva a moltiplicare la materia.ma aveva una natura un po' differente da quella di hitler e per lui (un po' più buono di hitler) la natura della CONDIVISIONE portava a fare proprio quello che fa il filesharing: MOLTIPLICARE I PANI E I PESCI.nessuno ruba niente e tutti ne hanno uno. :)
          fatti un giro fra le associazioni degli autori e
          degli artisti e vedi se sono d'accordo con
          teecco, questi sono autori, leggi:http://attivissimo.blogspot.com/2006/12/barenaked-ladies-fanno-lezione-ai.htmle questi pure, fatti un giro e leggi:http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1806242&r=PIe questi non sono autori? http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1320152leggi leggi, su, tutti autori.divertiti ;-)
          mi dispiace ma penso che sul materiale protetto
          da diritto d'autore debbano decidere gli AUTORI e
          non i "tutto voglio io" come te che infestano
          questi forum
          trolleggiantileggiti questo, così capirai di quale PRIVILEGIO ormai gli autori si sentano in diritto: http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1760141
          non vivo di diritti e copyright ma sono stanco di
          sentire tante cazzate sui diritti... diritti...
          diritti...

          e pensare che una volta esistevano anche i
          doveri...esatto, dato che ti sei fatto una TUA idea, prova a considerare che sia quella la cazzata e che la storia abbia creato il diritto d'autore.che prima NON ESISTEVAed è successo per un motivo!!!leggi http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1760141
    • voss63 scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?
      Una persona con uno stipendio medio su Itunes può
      comprare un buon numero di
      canzoni.O comprare un intero cd in negozio a 5 euro.E ci sono altri stre moltopiù economici e con magazino più vario.
      Per i film ci sono i videonoleggi che sono
      abbastanza
      economici.E i cestoni delle offerte negli ipermercati con 8 euro tiporti un dvd contanto di lingue e sottotitoli e interviste e commenti e dietro el quinte vari ed eventuali
      A me sembra una battaglia ipocrita.Una battaglia contro il caro prezzi e le arcaiche leggi sul diritto d'autore e il parassitismo di SIAE e organismi simili è sacrosanta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di
      lucro.
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?
      Una persona con uno stipendio medio su Itunes può
      comprare un buon numero di
      canzoni.
      Per i film ci sono i videonoleggi che sono
      abbastanza
      economici.
      A me sembra una battaglia ipocrita.e ci voleva tanto a capirlo... sul'essere umano vuole avere, poi fa tutto il resto, la sua disponibilità economica è solo relativatra l'altro non ci vuole mica un genio per capire che legalizzando il p2p scomparirebbe quasi del tutto la pirateria e la vendita legale e non di musica sul web e nei negozi tradizionalianche il cinema subirebbe un danno economico e tutta la produzione musicale e cinematografica subirebbero, per ovvie leggi fisiche, un calo di produzione e qualitàmenomale che nella vita mi occupo di ben altro, c'è una strana e stupida corrente liberale della quale dovremmo vergognarcene un po'PI sfrutta l'argomenti per evidenti ritorni di visite e impressions, bisognerebbe infatti porsi, prima di dare tanto risalto all'argomento, la seguente domanda:quante persone vivono nel disagio e nel dolore per non poter scaricare gratis la musica e i filmetti preferiti?dopo aver ragionato su questo quesito PI dovrebbe decidere se è il caso di mettere il p2p in prima pagina un giorno si e uno no, altrimenti qualcuno potrebbe pure sentirsi preso in giro
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        Incredibile il primo post sensato che leggo su PI da qualche mese a questa parte! :| :|Ma allora c'è vita intelligente su questo pianeta!(apple)(linux)
      • Takky scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di

        lucro.

        Però in effetti perché dobbiamo scaricare
        gratis?

        Una persona con uno stipendio medio su Itunes
        può

        comprare un buon numero di

        canzoni.

        Per i film ci sono i videonoleggi che sono

        abbastanza

        economici.

        A me sembra una battaglia ipocrita.

        e ci voleva tanto a capirlo... su

        l'essere umano vuole avere, poi fa tutto il
        resto, la sua disponibilità economica è solo
        relativa

        tra l'altro non ci vuole mica un genio per capire
        che legalizzando il p2p scomparirebbe quasi del
        tutto la pirateria e la vendita legale e non di
        musica sul web e nei negozi
        tradizionali

        anche il cinema subirebbe un danno economico e
        tutta la produzione musicale e cinematografica
        subirebbero, per ovvie leggi fisiche, un calo di
        produzione e
        qualità

        menomale che nella vita mi occupo di ben altro,
        c'è una strana e stupida corrente liberale della
        quale dovremmo vergognarcene un
        po'

        PI sfrutta l'argomenti per evidenti ritorni di
        visite e impressions, bisognerebbe infatti porsi,
        prima di dare tanto risalto all'argomento, la
        seguente
        domanda:

        quante persone vivono nel disagio e nel dolore
        per non poter scaricare gratis la musica e i
        filmetti
        preferiti?

        dopo aver ragionato su questo quesito PI dovrebbe
        decidere se è il caso di mettere il p2p in prima
        pagina un giorno si e uno no, altrimenti qualcuno
        potrebbe pure sentirsi preso in
        giroQui non si parla di Legalizzare il P2P ma di ricreare la distinzione tra scopo di Lucro e visione privata!Chi scarica un film con P2P non lo fa certo per sostituire un acquisto..I film che scarico al cinema non andrei comunque a vederli, quindi non ho tolto soldi a nessuno, perchè i film che mi interessano di certo non me li guardo su un 25 pollici in qualità scarsa!Con la musica è lo stesso discorso.. Chi scarica un brano raramente sarebbe andato a comprare un CD originale!Chi non può permettersi di scaricare gratis un filmetto ne fa a meno! Quelli preferiti li compri! Almeno io, da studente universitario con piccolo lavoro Part Time faccio così! I film li aspetto in TV, e le canzoni per Radio!Io il P2P lo uso principalmente per scaricare serie televisive! Ogni tanto la musica, ma se non potessi ne farei a meno, non andrei certo a comprarmele! Idem per i DVD!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho cambiato idea
          - Scritto da: Takky

          Qui non si parla di Legalizzare il P2P ma di
          ricreare la distinzione tra scopo di Lucro e
          visione
          privata!1) hai letto l'articolo?2) hai visto il filmato in fondo all'articolo?

          Chi scarica un film con P2P non lo fa certo per
          sostituire un
          acquisto..no assolutamente, lo fa solo per ammazzare il tempo tra una pausa e l'altra (rotfl)viva l'italia, viva le banane!
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:

            - Scritto da: Takky



            Qui non si parla di Legalizzare il P2P ma di

            ricreare la distinzione tra scopo di Lucro e

            visione

            privata!

            1) hai letto l'articolo?
            2) hai visto il filmato in fondo all'articolo?





            Chi scarica un film con P2P non lo fa certo per

            sostituire un

            acquisto..

            no assolutamente, lo fa solo per ammazzare il
            tempo tra una pausa e l'altra
            (rotfl)

            viva l'italia, viva le banane!Povero genio incompreso!Tu scarichi col P2P? No? Allora non sai di cosa parli!Sì? Prova a chiederti se davvero compreresti quel Cd che hai scaricato se te lo avessero impedito!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ho cambiato idea

          Qui non si parla di Legalizzare il P2P ma di
          ricreare la distinzione tra scopo di Lucro e
          visione
          privata!

          Chi scarica un film con P2P non lo fa certo per
          sostituire un
          acquisto..
          I film che scarico al cinema non andrei comunque
          a vederli, quindi non ho tolto soldi a nessuno,
          perchè i film che mi interessano di certo non me
          li guardo su un 25 pollici in qualità
          scarsa!

          Con la musica è lo stesso discorso.. Chi scarica
          un brano raramente sarebbe andato a comprare un
          CD
          originale!

          Chi non può permettersi di scaricare gratis un
          filmetto ne fa a meno! Quelli preferiti li
          compri! Almeno io, da studente universitario con
          piccolo lavoro Part Time faccio così! I film li
          aspetto in TV, e le canzoni per
          Radio!

          Io il P2P lo uso principalmente per scaricare
          serie televisive! Ogni tanto la musica, ma se non
          potessi ne farei a meno, non andrei certo a
          comprarmele! Idem per i
          DVD!La scusa del fatto che non andresti cmq a vedere al cinema un film che scarichi ha senso, ma solo in minima parte.Il fatto che tu non possa avere accesso ad una cosa, determina il fatto che non puoi averla e qui si dovrebbe chiudere la questione.Si paga per avere qualcosa, se non si paga non si può avere. Non lo dico con cattiveria o malvagità capitalistica, ma con sincerità: tutti quelli che pagano per andare a vedere un film al cinema, rispetto a te che lo scarichi perché "tanto cmq non saresti andato a vederlo", sono dei poveri cretini allora..Chi glielo fa fare di pagare (non importa quanto in questo caso) se c'è la possibilità di scaricarlo e guardarlo legalmente?La questione del P2P non va presa come un nuovo modo di poter accedere a dei contenuti ma come un segno di evidente debolezza di un mercato che non sa più offrire al giusto prezzo quello che produce. La protesta non doveva essere fatta contro la legge Urbani, ma contro le tasse e le stratasse come l'IVA che vengono applicate a tutto quello che in questo stramaledetto paese si può comprare.La soluzione contro la pirateria è rendere possibile ai 'pirati' una via legale per ottenere gli stessi effetti.Voglio un cd -
          lo scaricovia legaleVoglio un cd -
          lo trovo ad un prezzo VERAMENTE accessibile;)orsù
          • Anonimo scrive:
            Re: Ho cambiato idea
            - Scritto da:


            Qui non si parla di Legalizzare il P2P ma di

            ricreare la distinzione tra scopo di Lucro e

            visione

            privata!



            Chi scarica un film con P2P non lo fa certo per

            sostituire un

            acquisto..

            I film che scarico al cinema non andrei comunque

            a vederli, quindi non ho tolto soldi a nessuno,

            perchè i film che mi interessano di certo non me

            li guardo su un 25 pollici in qualità

            scarsa!



            Con la musica è lo stesso discorso.. Chi scarica

            un brano raramente sarebbe andato a comprare un

            CD

            originale!



            Chi non può permettersi di scaricare gratis un

            filmetto ne fa a meno! Quelli preferiti li

            compri! Almeno io, da studente universitario con

            piccolo lavoro Part Time faccio così! I film li

            aspetto in TV, e le canzoni per

            Radio!



            Io il P2P lo uso principalmente per scaricare

            serie televisive! Ogni tanto la musica, ma se
            non

            potessi ne farei a meno, non andrei certo a

            comprarmele! Idem per i

            DVD!


            La scusa del fatto che non andresti cmq a vedere
            al cinema un film che scarichi ha senso, ma solo
            in minima
            parte.
            Il fatto che tu non possa avere accesso ad una
            cosa, determina il fatto che non puoi averla e
            qui si dovrebbe chiudere la
            questione.
            Si paga per avere qualcosa, se non si paga non si
            può avere.

            Non lo dico con cattiveria o malvagità
            capitalistica, ma con sincerità: tutti quelli che
            pagano per andare a vedere un film al cinema,
            rispetto a te che lo scarichi perché "tanto cmq
            non saresti andato a vederlo", sono dei poveri
            cretini
            allora..
            Chi glielo fa fare di pagare (non importa quanto
            in questo caso) se c'è la possibilità di
            scaricarlo e guardarlo
            legalmente?

            La questione del P2P non va presa come un nuovo
            modo di poter accedere a dei contenuti ma come un
            segno di evidente debolezza di un mercato che non
            sa più offrire al giusto prezzo quello che
            produce.

            La protesta non doveva essere fatta contro la
            legge Urbani, ma contro le tasse e le stratasse
            come l'IVA che vengono applicate a tutto quello
            che in questo stramaledetto paese si può
            comprare.

            La soluzione contro la pirateria è rendere
            possibile ai 'pirati' una via legale per ottenere
            gli stessi
            effetti.
            Voglio un cd -
            lo scarico
            via legale
            Voglio un cd -
            lo trovo ad un prezzo VERAMENTE
            accessibile

            ;)

            orsùio vado al cinema a vedere i film che mi interasseno xchè anche se ho la possibilità di scaricarli la visione al cinema è sempre un'altra cosa. poi ci sono filmetti che sinceramente non vale la pena vederli al cinema e quindi prima me li scarico poi li guardo e se mi piacciono li compro (ho più di 550 dvd originali a casa) me ntre se non mi convincono li concello. io il p2p lo uso cosi e non ci vedo nulla di male a voler prima "provare" il prodotto prima di comprare succede su tutto e non vedo xchè qui no!!! poi ovvio scarco anche serie tv che i non mi permettono di comprare qui xchè mai prodotto in dvd e anche in questo non ci vedo assolutamente nulla di male!!!
          • Takky scrive:
            Re: Ho cambiato idea

            La scusa del fatto che non andresti cmq a vedere
            al cinema un film che scarichi ha senso, ma solo
            in minima
            parte.
            Il fatto che tu non possa avere accesso ad una
            cosa, determina il fatto che non puoi averla e
            qui si dovrebbe chiudere la
            questione.
            Si paga per avere qualcosa, se non si paga non si
            può avere.

            Non lo dico con cattiveria o malvagità
            capitalistica, ma con sincerità: tutti quelli che
            pagano per andare a vedere un film al cinema,
            rispetto a te che lo scarichi perché "tanto cmq
            non saresti andato a vederlo", sono dei poveri
            cretini
            allora..
            Chi glielo fa fare di pagare (non importa quanto
            in questo caso) se c'è la possibilità di
            scaricarlo e guardarlo
            legalmente?

            La questione del P2P non va presa come un nuovo
            modo di poter accedere a dei contenuti ma come un
            segno di evidente debolezza di un mercato che non
            sa più offrire al giusto prezzo quello che
            produce.

            La protesta non doveva essere fatta contro la
            legge Urbani, ma contro le tasse e le stratasse
            come l'IVA che vengono applicate a tutto quello
            che in questo stramaledetto paese si può
            comprare.

            La soluzione contro la pirateria è rendere
            possibile ai 'pirati' una via legale per ottenere
            gli stessi
            effetti.
            Voglio un cd -
            lo scarico
            via legale
            Voglio un cd -
            lo trovo ad un prezzo VERAMENTE
            accessibile

            ;)

            orsùMai detto che chi guarda Film al cinema sia un idiota.. Anzi io stesso ci vado a vedere film che mi ispirano! A volta anche brontolando per aver buttato via 7,50 ma amen!Se a uno piace un Film è giusto che lo compri, come se gli piace un cantante!Giusto che per avere qualcosa bisogna pagare ma a questo punto tu non puoi più accusarmi di rubare.. Perchè io non ho rubato a nessuno e non ho tolto soldi a nessuno.. Non glieli avrei comunque dati!Il prezzo accessibile lo si ottiene eliminando la RIAA/Siae/ecc..
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho cambiato idea
        - Scritto da:
        quante persone vivono nel disagio e nel dolore
        per non poter scaricare gratis la musica e i
        filmetti
        preferiti?sicuro che se tu vai li e gli duplichi cd, mp3 e dvd abbiano bisogno di quelli e invece magari non ti dicano "mavaffan****** io ho bisogno di un LAVORO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!":)disagio e dolore? :)sai quanta gente si fa passare roba che altri scaricano?questi manco hanno la connessione, manco si comprano un dvd vergine.si prendono il lettorino mp3 e poi fanno rifornimento dagli amichettidisagio e dolore... ma stiamo parlando di ... cosa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      Sottoscrivo!Sono completamente d'accordo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho cambiato idea
      - Scritto da:
      Anni fa ero a favore dello scambio senza fini di
      lucro.
      Però in effetti perché dobbiamo scaricare gratis?
      Una persona con uno stipendio medio su Itunes può
      comprare un buon numero di
      canzoni.
      Per i film ci sono i videonoleggi che sono
      abbastanza
      economici.
      A me sembra una battaglia ipocrita.chi ha un minimo di etica, gli mp3 con drm come quelli su itunes non dovrebbe accettarli neanche gratis
  • Anonimo scrive:
    50 persone??
    8) a me... vien da ridere!!!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • giustiziadivina scrive:
      Re: 50 persone??
      - Scritto da:
      8) a me... vien da
      ridere!!!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)Il riso abbonda sulla bocca degli stolti... e nel tuo caso del troll...
      • Anonimo scrive:
        Re: 50 persone??
        - Scritto da: giustiziadivina

        - Scritto da:

        8) a me... vien da

        ridere!!!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
        Il riso abbonda sulla bocca degli stolti... e nel
        tuo caso del
        troll...Ma va??? E tu sei un peerla! Non hai visto le icone del Troll che ho messo? 8)Grazie per esserci cascato!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 50 persone??
      - Scritto da:
      8) a me... vien da
      ridere!!!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)sciao 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: 50 persone??
      Pensa a quanto ridono le Major. 50 persone? Contro chi ha abbastanza denaro da comprarsi intere nazioni?
      • Anonimo scrive:
        Re: 50 persone??
        - Scritto da:
        Pensa a quanto ridono le Major. 50 persone?
        Contro chi ha abbastanza denaro da comprarsi
        intere
        nazioni?Ma piantatela....Zappa in mano e andate a lavorare!!!E poi vi potrete comprare il cd di Giggino D'Alessio 8)
  • Anonimo scrive:
    Non importa quanti erano...
    Importa aver dato un segnale... questa volta erano 50 la prox 100 la prox ancora 1000... Questi temi purtroppo non sono di facile comprensione per l'opinione pubblica ma la gente prendera' pian piano coscienza.E' un problema delicato e non tutti hanno voglia di mostrarsi pubblicamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non importa quanti erano...
      - Scritto da:
      Questi temi purtroppo non sono di facile
      comprensione per l'opinione pubblica ma la gente
      prendera' pian piano
      coscienza.Infatti perché della gente debba avere tutto gratis è di difficile comprensione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non importa quanti erano...

        Infatti perché della gente debba avere tutto
        gratis è di difficile
        comprensione.Si esatto come la sanità, l'immondizia (la monnezza) incenerita in altre regioni il diritto all'istruzione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non importa quanti erano...
        Credo che alla fine sei sempre lo stesso che blatera senza avere letto quello che Scambio Etico propone o forse ti diventa troppo difficile andarlo a cercare quindi qa questo punto ti posto una parte della petizione che su scambioetico.org si può sottoscrivere.Chiediamo al Ministro per l'innovazione e le tecnologie, Luigi Nicolais, di presentare un progetto di legge che, invece di tassare i supporti di masterizzazione e gli hardware, trovi un accordo tra i provider e la SIAE per stabilire un canone atto a soddisfare gli autori ed essere accettabile dal Popolo del P2P (25/30 euro all'anno). Una legge che autorizzi le persone a divulgare e reperire materiale con la gioia di condividere cultura, saperi e svaghi senza sentirsi additati come pirati e sciacalli. Invitiamo inoltre il Ministro Luigi Nicolais, nell'ambito delle audizioni di commissione, a voler consultare anche i rappresentanti di associazioni e movimenti che da tempo sulla rete propongono questa forma di legalizzazione del filesharing e che, in questo modo, tendono a trovare il compromesso di armistizio con la lobby delle major.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non importa quanti erano...
          - Scritto da:
          Credo che alla fine sei sempre lo stesso che
          blatera senza avere letto quello che Scambio
          Etico propone o forse ti diventa troppo difficile
          andarlo a cercare quindi qa questo punto ti posto
          una parte della petizione che su scambioetico.org
          si può
          sottoscrivere.
          Senti qui la gente legge quello che c'è scritto nell'articolo, quindi piantala con la tua arroganza e supponenza di dire agli altri che blatera perché non ha letto il tuo manifesto. Il tuo manifesto non sono i 10 comandamenti e la gente ha di meglio da fareTassare 30 euro l'anno la connessione? Ma voi siete fuori di testa! E' un'ingiustizia verso chi non scarica dal p2p e comunque un prezzo ridicolo per chi invece ci sta attaccato dalla mattina alla sera. E' un'industria quella che c'è dietro, il paese ha bisogno di crescere economicamente non di gente con l'ipod stracolmo di musica gratuita. E' un loro diritto vendere, se non ti piace vai su magnatune o simili e scarica musica gratuita. Mi fa ridere quanto bassa sia la promozione di iniziative che riguardano la creative commons. Se la gente comprasse musica CC e diventasse la maggioranza dopo anche le majors dovrebbero abbassare i prezzi per essere concorrenziali.Invece voi chiedete queste tasse per tutti assurde, per privilegiare chi poi? Gente che con dischi da centinaia di giga che li vuole riempire di roba che non ascolterà o guarderà mai.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non importa quanti erano...
            - Scritto da:
            Gente che con
            dischi da centinaia di giga che li vuole riempire
            di roba che non ascolterà o guarderà
            mai.Gente che *ha dischi da centinaia di giga e che li vuole riempire di roba che non ascolterà o guarderà mai.Correggo che poi i soliti troll sottolineano solo queste cose
        • Anonimo scrive:
          Re: Non importa quanti erano...
          quindi due milioni in piazza col polo, 54 milioni di comunisti.Della comunista dalla a tua sorella... che magari ce la può restituire...100mila al Gay Pride, 55milioni e 900mila etero convinti col VaticanoEsattamente, essere gay è una malattia da curare.Charles Darwin
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Non importa quanti erano...
            - Scritto da:
            quindi due milioni in piazza col polo, 54 milioni
            di
            comunisti.

            Della comunista dalla a tua sorella... che magari
            ce la può
            restituire...

            100mila al Gay Pride, 55milioni e 900mila etero
            convinti col
            Vaticano

            Esattamente, essere gay è una malattia da curare.
            Charles DarwinSicuramente esiste la cura (?), ma purtroppo per quello che hai tu nella testa.. non so ;)e per restare in-topic se 50 persone manifestano a milano penso che sarai d'accordo persino tu (!) che questo non equivale a 56 milioni che NON sono d accordo con quella protesta. LucaS
          • Anonimo scrive:
            Re: Non importa quanti erano...
            - Scritto da: lucaschiavoni

            e per restare in-topic se 50 persone manifestano
            a milano penso che sarai d'accordo persino tu (!)
            che questo non equivale a 56 milioni che NON sono
            d accordo con quella protesta.Era una citazione di Berlusconi di un po' di tempo fa, speravo qualcuno la cogliesse.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non importa quanti erano...
      - Scritto da:
      Importa aver dato un segnale... questa volta
      erano 50 la prox 100 la prox ancora 1000...
      Questi temi purtroppo non sono di facile
      comprensione per l'opinione pubblica ma la gente
      prendera' pian piano
      coscienza.
      E' un problema delicato e non tutti hanno voglia
      di mostrarsi
      pubblicamente.La volta scorsa (di fronte al senato in occasione dell'approvazione della legge Urbani) eravamo 20.. possiamo dire che c'è stato un aumento di partecipanti di più del 100%. :-) La prossima volta magari saremo 100. Non dimentichiamo poi il valore simbolico. Considerato il tema ed la consapevolezza media del problema un politico sa che ad ogni persona in piazza ne corrispondono almeno 100 che non si fanno vedere o che pensano la stessa cosa senza avere ancora il coraggio di manifestare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non importa quanti erano...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Importa aver dato un segnale... questa volta

        erano 50 la prox 100 la prox ancora 1000...

        Questi temi purtroppo non sono di facile

        comprensione per l'opinione pubblica ma la gente

        prendera' pian piano

        coscienza.

        E' un problema delicato e non tutti hanno voglia

        di mostrarsi

        pubblicamente.

        La volta scorsa (di fronte al senato in occasione
        dell'approvazione della legge Urbani) eravamo
        20.. possiamo dire che c'è stato un aumento di
        partecipanti di più del 100%. :-) La prossima
        volta magari saremo 100. Non dimentichiamo poi il
        valore simbolico. Considerato il tema ed la
        consapevolezza media del problema un politico sa
        che ad ogni persona in piazza ne corrispondono
        almeno 100 che non si fanno vedere o che pensano
        la stessa cosa senza avere ancora il coraggio di
        manifestare.Se qualcuno finirà al gabbio a causa di un magistrato particolarmente zelante, penso che il popolo bue-mulo si accorgerà della legge Urbani e quindi si darà una bella svegliataSpiacente, ma siamo ancora ai tempi dei promessi sposi
  • Anonimo scrive:
    Sinistra giovanile??
    e la destra giovanile dov'è???Forse sono rimasti a casa a scaricare musica gratis, ma almeno non hanno avuto la faccia tosta di andare in giro e pretenderlo ad alta voce.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinistra giovanile??
      MMMMM io sarei pure sceso in piazza a manifestare visto che nn avevo una cippa da fare.Ma vista la presenza della "sinistra giovanile" ho preferito rimanermene a casuccia, con certi elementi non voglio avere nulla a che fare...Ma quello davanti era un Black Block? gghghghghghghghghghghghghghgh
      • Alucard scrive:
        Re: Sinistra giovanile??
        - Scritto da:
        MMMMM io sarei pure sceso in piazza a manifestare
        visto che nn avevo una cippa da
        fare.
        Ma vista la presenza della "sinistra giovanile"
        ho preferito rimanermene a casuccia, con certi
        elementi non voglio avere nulla a che
        fare...
        Ma quello davanti era un Black Block?
        gghghghghghghghghghghghghghghMa come si fanno a tirare in mezzo i colori politici anche quando non c'entrano un cazzo -_-Spero tu stia trollando (troll2)
      • Dilling scrive:
        Re: Sinistra giovanile??
        La Sinistra Giovanile ha aderito ed è stata presente con Nicola Bassan, il coordinatore regionale, che ringrazio pubblicamente.Quello davanti non è black blok sono io.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sinistra giovanile??
          Capisco, comunque sono dell'idea che quella presenza abbia scoraggiato molti di altre fedi politiche anche se come aggiunto da un post precedente era una manifestazione che non faceva riferimento a nessuno schieramento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sinistra giovanile??
            - Scritto da:
            Capisco, comunque sono dell'idea che quella
            presenza abbia scoraggiato molti di altre fedi
            politiche anche se come aggiunto da un post
            precedente era una manifestazione che non faceva
            riferimento a nessuno
            schieramento.Hai dimenticato di dire: quella NUMEROSISSIMA presenza!!! lol
      • MeX scrive:
        Re: Sinistra giovanile??
        - Scritto da:
        MMMMM io sarei pure sceso in piazza a manifestare
        visto che nn avevo una cippa da
        fare.
        Ma vista la presenza della "sinistra giovanile"
        ho preferito rimanermene a casuccia, con certi
        elementi non voglio avere nulla a che
        fare...
        Ma quello davanti era un Black Block?
        gghghghghghghghghghghghghghghoppure alle manifestazioni partecipate solo se vi pagano il biglietto del treno, vi danno la merenda e fanno i concerti con Demo Morselli? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Sinistra giovanile??
          Non credo proprio, quelli che non vogliono pagare nulla sono proprio quelli dei centri sociali... MoRt De FaM!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinistra giovanile??
      - Scritto da:
      Forse sono rimasti a casa a scaricare musica
      gratis, ma almeno non hanno avuto la faccia tosta
      di andare in giro e pretenderlo ad alta
      voce.La codardia della destra è conosciuta
      • Anonimo scrive:
        Re: Sinistra giovanile??
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        Forse sono rimasti a casa a scaricare musica

        gratis, ma almeno non hanno avuto la faccia
        tosta

        di andare in giro e pretenderlo ad alta

        voce.

        La codardia della destra è conosciutaNo... Non è codardia... è sintomo di gente che manda in avanscoperta la carne da macello (i sinistri) 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sinistra giovanile??
      Non so dove fosse la "destra giovanile" noi di Sg c'eravamo. Abbiamo anche scritto perché eravamo presenti. Non tanto per scroccare a gratis ma perché pensiamo che la legge sul diritto d'autore che considera reato penale il downloading illegale sia esagerata. Abbiamo anche proposto una soluzione, basata sull'idea di alcuni parlamentari francesi, di far pagare un canone forfettario assieme all'abbonamento ADSL per legalizzare il filesharing. Una piccola nota : l'On. Giorgia Meloni, che è (stata) presidente di Azione Giovani ed è vicepresidente della Camera, aveva dichiarato all'inizio del mandato di non condividere la stessa legge contro cui abbiamo manifestato. Tanti saluti dai diavolacci rossi :D Nicola BassanCoordinatore della Segreteria Regionale di Sinistra Giovanile
      • Anonimo scrive:
        Re: Sinistra giovanile??
        - Scritto da:
        Non so dove fosse la "destra giovanile" noi di Sg
        c'eravamo. Abbiamo anche scritto perché eravamo
        presenti. Non tanto per scroccare a gratis ma
        perché pensiamo che la legge sul diritto d'autore
        che considera reato penale il downloading
        illegale sia esagerata. Abbiamo anche proposto
        una soluzione, basata sull'idea di alcuni
        parlamentari francesi, di far pagare un canone
        forfettario assieme all'abbonamento ADSL per
        legalizzare il filesharing. Una piccola nota :
        l'On. Giorgia Meloni, che è (stata) presidente di
        Azione Giovani ed è vicepresidente della Camera,
        aveva dichiarato all'inizio del mandato di non
        condividere la stessa legge contro cui abbiamo
        manifestato. Tanti saluti dai diavolacci rossi
        :D

        Nicola Bassan
        Coordinatore della Segreteria Regionale di
        Sinistra
        GiovanileEcco la solita ideolegia della sinistra per poter scaricare che paghino tutti,Io non scarico e non vedo perchè dovrei pagare di più la mia dsl (già cara).Non vi sembra che farmi pagare una tassa sui cd vergini(dove non metto canzoni scaricate dal P2P ma file di mia realizzazione) sia già più che sufficiente?
  • Anonimo scrive:
    Ecco il numero dei partecipanti
    Secondo gli organizzatori: 20 milioniSecondo la questura: 2
    • The Animal scrive:
      Re: Ecco il numero dei partecipanti
      - Scritto da:
      Secondo gli organizzatori: 20 milioni
      Secondo la questura: 2Non mi pare che sia stata organizzata da Forza Italia la manifestazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco il numero dei partecipanti
        - Scritto da: The Animal

        - Scritto da:

        Secondo gli organizzatori: 20 milioni

        Secondo la questura: 2

        Non mi pare che sia stata organizzata da Forza
        Italia la
        manifestazione.In realtà in tutte le manifestazioni di qualsiasi tipo i dati degli organizzatori e quello della questura sono sempre molto differenti.
        • The Animal scrive:
          Re: Ecco il numero dei partecipanti
          - Scritto da:

          - Scritto da: The Animal



          - Scritto da:


          Secondo gli organizzatori: 20 milioni


          Secondo la questura: 2



          Non mi pare che sia stata organizzata da Forza

          Italia la

          manifestazione.

          In realtà in tutte le manifestazioni di qualsiasi
          tipo i dati degli organizzatori e quello della
          questura sono sempre molto
          differenti.Sopratutto in quelle del polo delle illibertà, le cifre date dalla questura e quelle date da Emilio Fede sono differenti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 00.20-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da: The Animal

            In realtà in tutte le manifestazioni di
            qualsiasi

            tipo i dati degli organizzatori e quello della

            questura sono sempre molto

            differenti.

            Sopratutto in quelle del polo delle illibertà, le
            cifre date dalla questura e quelle date da Emilio
            Fede sono
            differenti.Vogliamo parlare dello sciopero generale di un paio di anni fa, secondo gli organizzatori di sinistra ben oltre i 2000000, secondo la questura 700000?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da:

            - Scritto da: The Animal


            In realtà in tutte le manifestazioni di

            qualsiasi


            tipo i dati degli organizzatori e quello della


            questura sono sempre molto


            differenti.



            Sopratutto in quelle del polo delle illibertà,
            le

            cifre date dalla questura e quelle date da
            Emilio

            Fede sono

            differenti.

            Vogliamo parlare dello sciopero generale di un
            paio di anni fa, secondo gli organizzatori di
            sinistra ben oltre i 2000000, secondo la questura
            700000?Ragazzi inutile farneticare cifre... 50 persone erano....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: The Animal



            In realtà in tutte le manifestazioni di


            qualsiasi



            tipo i dati degli organizzatori e quello
            della



            questura sono sempre molto



            differenti.





            Sopratutto in quelle del polo delle illibertà,

            le


            cifre date dalla questura e quelle date da

            Emilio


            Fede sono


            differenti.



            Vogliamo parlare dello sciopero generale di un

            paio di anni fa, secondo gli organizzatori di

            sinistra ben oltre i 2000000, secondo la
            questura

            700000?
            Ragazzi inutile farneticare cifre... 50 persone
            erano....Secondo gli organizzatori o secondo la questura? (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: The Animal




            In realtà in tutte le manifestazioni di



            qualsiasi




            tipo i dati degli organizzatori e quello

            della




            questura sono sempre molto




            differenti.







            Sopratutto in quelle del polo delle
            illibertà,


            le



            cifre date dalla questura e quelle date da


            Emilio



            Fede sono



            differenti.





            Vogliamo parlare dello sciopero generale di un


            paio di anni fa, secondo gli organizzatori di


            sinistra ben oltre i 2000000, secondo la

            questura


            700000?

            Ragazzi inutile farneticare cifre... 50 persone

            erano....

            Secondo gli organizzatori o secondo la questura?
            (newbie)Hai letto l'articolo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da: The Animal





            In realtà in tutte le manifestazioni di




            qualsiasi





            tipo i dati degli organizzatori e quello


            della





            questura sono sempre molto





            differenti.









            Sopratutto in quelle del polo delle

            illibertà,



            le




            cifre date dalla questura e quelle date da



            Emilio




            Fede sono




            differenti.







            Vogliamo parlare dello sciopero generale di
            un



            paio di anni fa, secondo gli organizzatori
            di



            sinistra ben oltre i 2000000, secondo la


            questura



            700000?


            Ragazzi inutile farneticare cifre... 50
            persone


            erano....



            Secondo gli organizzatori o secondo la questura?

            (newbie)
            Hai letto l'articolo?Quindi tre per la questura? (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da: The Animal






            In realtà in tutte le manifestazioni
            di





            qualsiasi






            tipo i dati degli organizzatori e
            quello



            della






            questura sono sempre molto






            differenti.











            Sopratutto in quelle del polo delle


            illibertà,




            le





            cifre date dalla questura e quelle date
            da




            Emilio





            Fede sono





            differenti.









            Vogliamo parlare dello sciopero generale
            di

            un




            paio di anni fa, secondo gli organizzatori

            di




            sinistra ben oltre i 2000000, secondo la



            questura




            700000?



            Ragazzi inutile farneticare cifre... 50

            persone



            erano....





            Secondo gli organizzatori o secondo la
            questura?


            (newbie)

            Hai letto l'articolo?

            Quindi tre per la questura? (newbie)Vai a trollare altrove....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da: The Animal







            In realtà in tutte le manifestazioni

            di






            qualsiasi







            tipo i dati degli organizzatori e

            quello




            della







            questura sono sempre molto







            differenti.













            Sopratutto in quelle del polo delle



            illibertà,





            le






            cifre date dalla questura e quelle
            date

            da





            Emilio






            Fede sono






            differenti.











            Vogliamo parlare dello sciopero generale

            di


            un





            paio di anni fa, secondo gli
            organizzatori


            di





            sinistra ben oltre i 2000000, secondo la




            questura





            700000?




            Ragazzi inutile farneticare cifre... 50


            persone




            erano....







            Secondo gli organizzatori o secondo la

            questura?



            (newbie)


            Hai letto l'articolo?



            Quindi tre per la questura? (newbie)
            Vai a trollare altrove....Domani organizzo il corteo dei troll
          • Dilling scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti

            Domani organizzo il corteo dei trollEcco bravo.... se ti quardi il filmato e lo conti forse ne trovi anche di più di 50. Guarda che solo quelli che poi sono venuti nella sede dei DS a costituire l'associazione erano almeno una quindicina di cui poi 10 hanno versato 50 euro per fondare l'associazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da: Dilling

            Domani organizzo il corteo dei troll

            Ecco bravo.... se ti quardi il filmato e lo conti
            forse ne trovi anche di più di 50.

            Guarda che solo quelli che poi sono venuti nella
            sede dei DS a costituire l'associazione erano
            almeno una quindicina di cui poi 10 hanno versato
            50 euro per fondare
            l'associazione.Wow, cifre da capogiro per una cittadina di mille abitanti. Ah, la manifestazione era a Milano?
          • Dilling scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            Come prima manifestazione di persone che per la legge dovrebbero essere denunciate io ritengo che costoro sono gli apripista, lo zoccolo duro di una stagione che ti farà ricredere del tuo snobbismo.Io sono andato alla questura di Milano a a noficare la manifestazione con i miei documenti in mano tu invece fai il troll dietro l'aninimanto.quanto scommetti che a maggio/giugno a Roma saremo almeno mille?
          • Alucard scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da: Dilling
            Come prima manifestazione di persone che per la
            legge dovrebbero essere denunciate io ritengo che
            costoro sono gli apripista, lo zoccolo duro di
            una stagione che ti farà ricredere del tuo
            snobbismo.
            Io sono andato alla questura di Milano a a
            noficare la manifestazione con i miei documenti
            in mano tu invece fai il troll dietro
            l'aninimanto.
            quanto scommetti che a maggio/giugno a Roma
            saremo almeno
            mille?Mille mi sembra esagerato comunque a Roma ci posso andare anche io :$
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            Ma falla a Napoli che saremmo pure di più!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 00.20
            --------------------------------------------------Ma sai che non ho neppure sentito parlare dei numeri diffusi dalla questura? ero veramente interessato a saperlo, giusto per farmi un'idea, ma in TV non ho sentito neppure una parola in merito. Sai se da qualche parte è possibile trovare i dati della questura?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco il numero dei partecipanti
        Infatti di solito sono organizzate da Rifondazione Comunista...ogni pretesto è buono per stare dalla parte dei ragazzini frustrati e bombardati di canne in cerca di rivoluzione...contro chi poi non l'hanno ancora capito!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco il numero dei partecipanti
      Io c'ero, eravamo circa 50 e secondo la questura circa 50. Non perchè abbiano rilasciato dati ufficiali, ma perchè si sono messi a chicchierare con noi sulle cifre dei partecipanti, ci hanno pure dato consigli per le prossime manifestazioni. Anzi colgo l'occasione per salutare i poliziotti che hanno seguito la manifestazione e ringraziarli per la loro cordialità
      • Anonimo scrive:
        Re: Ecco il numero dei partecipanti
        Occhio che qualche comunistello ti darà del traditore e ti accuserà di non aver tirato estintori in testa ai quei servi del potere!
        • Dilling scrive:
          Re: Ecco il numero dei partecipanti
          Guarda che la manifestazione è stata organizzata dall'Associazione Scambio Etico che non ha un colore politico e si confronta a pari dignità con tuti quelli che sposano i nostri obbiettivi. Alla manifestazione erano presenti rappresentanti della Federazione Liberale, dei Radicali, della Sinistra Giovanile, e tra i 50 che hanno marciato c'era lo spaccato del popolo del P2P che è sia di destra che di sinistra ed alcuni pure delle ali estreme ma tuti si sono comportati civilmente e sono riusciti a stare insieme senza astio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            - Scritto da: Dilling
            Guarda che la manifestazione è stata organizzata
            dall'Associazione Scambio Etico che non ha un
            colore politico e si confronta a pari dignità con
            tuti quelli che sposano i nostri obbiettivi. Alla
            manifestazione erano presenti rappresentanti
            della Federazione Liberale, dei Radicali, della
            Sinistra Giovanile, e tra i 50 che hanno marciato
            c'era lo spaccato del popolo del P2P che è sia di
            destra che di sinistra ed alcuni pure delle ali
            estreme ma tuti si sono comportati civilmente e
            sono riusciti a stare insieme senza
            astio.Con 50 persone avevate anche le ali estreme hahaMa dai che se si mette insieme la 3°B e la 3°C di un qualsiasi liceo si tirano dentro più persone.Certo che dopo questa manifestazione il governo è proprio alle corde haha si rischia un nuovo '68!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ecco il numero dei partecipanti
            GHGHGHGHGHGHGHGHGHGHFederazione Liberale, dei Radicali, della Sinistra GiovanileIn 50 persone tutte queste federazioni?Non mi torna qualcosa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ecco il numero dei partecipanti
          - Scritto da:
          Occhio che qualche comunistello ti darà del
          traditore e ti accuserà di non aver tirato
          estintori in testa ai quei servi del
          potere!Sei proprio una GRANDE testa di cazzo!!!, senza rispetto per entrambi le parti. mi fai pena!!!
  • Anonimo scrive:
    il problema è l'orario
    Come si può pensare di far cominciare una manifestazione alle 10 di Domenica mattina??Io sarei anche venuto, ma per arrivare in tempo avrei dovuto prendere il treno alle 6:30! :| :| :|Bisognava farla sabato, comlice il ponte, in cui molti lavoratori tornano a casa dalle famiglie lontane.Oppure, proprio per il ponte (a Milano c'era anche S.Ambrogio se non erro), bisognava programmarla per sabato pomeriggio prossimo.Su adunanza si commentava l'iniziativa in questo modo: bella, ma in tempi e orari sbagliati.
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema è l'orario
      - Scritto da:
      Come si può pensare di far cominciare una
      manifestazione alle 10 di Domenica
      mattina??

      Io sarei anche venuto, ma per arrivare in tempo
      avrei dovuto prendere il treno alle 6:30! :| :|
      :|

      Bisognava farla sabato, comlice il ponte, in cui
      molti lavoratori tornano a casa dalle famiglie
      lontane.

      Oppure, proprio per il ponte (a Milano c'era
      anche S.Ambrogio se non erro), bisognava
      programmarla per sabato pomeriggio
      prossimo.

      Su adunanza si commentava l'iniziativa in questo
      modo: bella, ma in tempi e orari
      sbagliati.Si vabbè... e i milanesi stessi?
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema è l'orario
      Eh che spirito di sacrificio!!! Vuoi che i cantanti facciano la fame grazie al p2p, però quando devi darti da fare tu di colpo diventi molto esigente.Se per una volta nella vita prendevi il treno alle 6.30 mica morivi.
      • Anonimo scrive:
        Re: il problema è l'orario
        I milanesi sono terroni e nn c'hanno un caxxo di voglia di lavorare, figuriamoci se hanno voglia di svegliarsi alle 9 del mattino....
    • Dilling scrive:
      Re: il problema è l'orario
      Si convemngo che la data sia stato un errore, quindi mi copro il capo di cenere, ma l'orario di inizio manifestazione non era alle 10, alle 10 aveva inizio il rassemblamento la marcia è cominciata a mezzogiorno.Faremo comunque tesoro di questa esperienza per la prossima manifestazione a Roma.
      • Alucard scrive:
        Re: il problema è l'orario
        - Scritto da: Dilling
        Si convemngo che la data sia stato un errore,
        quindi mi copro il capo di cenere, ma l'orario di
        inizio manifestazione non era alle 10, alle 10
        aveva inizio il rassemblamento la marcia è
        cominciata a
        mezzogiorno.
        Faremo comunque tesoro di questa esperienza per
        la prossima manifestazione a
        Roma.Quindi la prossima sarà la "marcia su roma" :D
        • Anonimo scrive:
          Re: il problema è l'orario

          - Scritto da: Dilling

          Si convemngo che la data sia stato un errore,

          quindi mi copro il capo di cenere, ma l'orario
          di

          inizio manifestazione non era alle 10, alle 10

          aveva inizio il rassemblamento la marcia è

          cominciata a

          mezzogiorno.

          Faremo comunque tesoro di questa esperienza per

          la prossima manifestazione a

          Roma.Saro' sincero : personalmente non amo partecipare a manifestazioni di piazza.E' poco pratico andare fino a Roma (sto a 350 km di distanza) e poi trovo che in questo modo i politici possano anche fregarsene.Io penso questo : fare una raccolta di fondi e poi metter su uno pool di legali (di quelli ammanicati.. tipo quello che difende Previti o la Franzoni...) e mandarli in aula per tutela chi vuole aderire.Per la raccolta fondi : 10 euro a testa usando versamento anonimo.Cosi' la gente non si fa il problema di esser "schedata e perseguitata" e inoltre 10 euro li hanno tutti, sono sicuro che l'iniziativa avrebbe successo.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: il problema è l'orario
          - Scritto da: Alucard

          - Scritto da: Dilling

          Si convemngo che la data sia stato un errore,

          quindi mi copro il capo di cenere, ma l'orario
          di

          inizio manifestazione non era alle 10, alle 10

          aveva inizio il rassemblamento la marcia è

          cominciata a

          mezzogiorno.

          Faremo comunque tesoro di questa esperienza per

          la prossima manifestazione a

          Roma.
          Quindi la prossima sarà la "marcia su roma" :DMagari così(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)Le madame aprono e chiuduno il corteo :D
      • Anonimo scrive:
        Re: il problema è l'orario
        Roma? Spero che si presenti più gente ma conoscendo i romani non credo proprio.Perchè non la organizzi in città più culturalmente predisposte quale ad esempio Napoli?(anonimo)
        • Anonimo scrive:
          Re: il problema è l'orario
          - Scritto da:
          Roma? Spero che si presenti più gente ma
          conoscendo i romani non credo
          proprio.
          Perchè non la organizzi in città più
          culturalmente predisposte quale ad esempio
          Napoli?

          (anonimo) "culturalmente predisposte" Mwhahahaha !!! ho riso mezz'ora !!!Grande !!! :D
  • Anonimo scrive:
    L'avevo detto: erano 4 gatti!
    Come volevasi dimostrare
    • longinous scrive:
      Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
      - Scritto da:
      Come volevasi dimostraresei un troll, almeno loro c'erano!Tu sei uno che scarica all'80% e credi di essere furbo per questo, ma quando si tratta di metterci la faccia... lo facciano gli altri, che così posso prenderli in giro.Io non c'ero (non potevo esserci orario-distanza sballati), ma ho fatto ciò che penso molti altri che non sono potuti esserci hanno fatto: li ho sostenuti.sui forum, con gli amici che non ne sapevano niente/non si ponevano il problema e cercando, nel mio piccolo di vincere le mie piccole battaglie quotidiane contro le ingiustizie italiane.Scusaci se, alla fine, ne gioverai anche tu.Scusaci tanto.La prossima volta che annegherai nella M...... ti lasceremo li incitando la M..... a sommergerti.Visto che ti piace così tanto!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
        - Scritto da: longinous

        - Scritto da:

        Come volevasi dimostrare
        sei un troll, almeno loro c'erano!
        Tu sei uno che scarica all'80% e credi di essere
        furbo per questo, ma quando si tratta di metterci
        la faccia... lo facciano gli altri, che così
        posso prenderli in
        giro.
        Io non c'ero (non potevo esserci orario-distanza
        sballati), ma ho fatto ciò che penso molti altri
        che non sono potuti esserci hanno fatto: li ho
        sostenuti.
        sui forum, con gli amici che non ne sapevano
        niente/non si ponevano il problema e cercando,
        nel mio piccolo di vincere le mie piccole
        battaglie quotidiane contro le ingiustizie
        italiane.
        Scusaci se, alla fine, ne gioverai anche tu.
        Scusaci tanto.
        La prossima volta che annegherai nella M...... ti
        lasceremo li incitando la M..... a
        sommergerti.
        Visto che ti piace così tanto!Guarda questo come è nervoso... 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
          Poveretto non ha capito che le manifestazioni di piazza si fanno con i soldi, non importa che provengano da destra (Berlusca) o da sinistra (sindacati e cooperative), ci vogliono i soldi. SVEGLIAAAAAAA!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:
            Poveretto non ha capito che le manifestazioni di
            piazza si fanno con i soldi, non importa che
            provengano da destra (Berlusca) o da sinistra
            (sindacati e cooperative), ci vogliono i soldi.
            SVEGLIAAAAAAA!Per battere 50 persone basta un corteo studentesco che protesta contro il preside di turno (geek)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Poveretto non ha capito che le manifestazioni di

            piazza si fanno con i soldi, non importa che

            provengano da destra (Berlusca) o da sinistra

            (sindacati e cooperative), ci vogliono i soldi.

            SVEGLIAAAAAAA!

            Per battere 50 persone basta un corteo
            studentesco che protesta contro il preside di
            turno
            (geek)50 persone si perdono benissimamente nella mischia della gente che fa la passeggiata domenicale...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Poveretto non ha capito che le manifestazioni
            di


            piazza si fanno con i soldi, non importa che


            provengano da destra (Berlusca) o da sinistra


            (sindacati e cooperative), ci vogliono i
            soldi.


            SVEGLIAAAAAAA!



            Per battere 50 persone basta un corteo

            studentesco che protesta contro il preside di

            turno

            (geek)
            50 persone si perdono benissimamente nella
            mischia della gente che fa la passeggiata
            domenicale...Nuova competizione su youtube: organizza dal nulla un corteo con più di 50 persone
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            Propongo un corteo per la gnocca 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:
            Propongo un corteo per la gnocca 8)Quello richiamerebbe anche i gay... e i questori!20.000.000 di persone!!!! (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:
            Propongo un corteo per la gnocca 8)Io ci sono 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Propongo un corteo per la gnocca 8)

            Io ci sono 8)Perché la vogliono vietare???
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Propongo un corteo per la gnocca 8)



            Io ci sono 8)

            Perché la vogliono vietare???Non ce n'è mai abbastanza, e poi la voglio gratis
          • Anonimo scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Propongo un corteo per la gnocca 8)





            Io ci sono 8)



            Perché la vogliono vietare???

            Non ce n'è mai abbastanza, e poi la voglio gratisC'è anche il p2p per quello. Ci troviamo al parco, io ho una Micra. Come segnale fai 4 colpi col clacson, poi parte lo scambio.
          • Takky scrive:
            Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Propongo un corteo per la gnocca 8)







            Io ci sono 8)





            Perché la vogliono vietare???



            Non ce n'è mai abbastanza, e poi la voglio
            gratis

            C'è anche il p2p per quello. Ci troviamo al
            parco, io ho una Micra. Come segnale fai 4 colpi
            col clacson, poi parte lo
            scambio.Ehm.. Già! Ma a me non mi va di offrire.. Il P2P è anche offerta, non solo scambio!Mi dai la tua, metto su una cosetta a Tre, filmo, censuro e poi te la riporto!Che ne dici? :DP.s. Per fortuna parliamo di P2P altrimenti saremmo OT!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
        - Scritto da: longinous

        - Scritto da:

        Come volevasi dimostrare
        sei un troll, almeno loro c'erano!
        Tu sei uno che scarica all'80% e credi di essere
        furbo per questo, ma quando si tratta di metterci
        la faccia... lo facciano gli altri, che così
        posso prenderli in
        giro.
        Io non c'ero (non potevo esserci orario-distanza
        sballati), ma ho fatto ciò che penso molti altri
        che non sono potuti esserci hanno fatto: li ho
        sostenuti.
        sui forum, con gli amici che non ne sapevano
        niente/non si ponevano il problema e cercando,
        nel mio piccolo di vincere le mie piccole
        battaglie quotidiane contro le ingiustizie
        italiane.
        Scusaci se, alla fine, ne gioverai anche tu.
        Scusaci tanto.
        La prossima volta che annegherai nella M...... ti
        lasceremo li incitando la M..... a
        sommergerti.
        Visto che ti piace così tanto!QUOTO!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
      - Scritto da:
      Come volevasi dimostrareCerto che sono rimasti veramente in pochi ad usare la dignità e l' intelligenza.La massa dei pecoroni rincoglioniti va a Roma ad osannare un NANO che tutto ha fatto per i suoi interessi e nulla nell' interesse dei cittadini.Siamo messi veramente male.Preferiscono un Al Capone qualsiasi che gli promette il pappone che non avranno mai ad un Kennedy che invece opera per il bene dell' interesse generale.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'avevo detto: erano 4 gatti!
      4 gatti che per un giorno son stati leoni.... sui forum 4 milioni di gatti travestiti da leoni tutti i giorni.
  • Anonimo scrive:
    legalizzare lo scambio di file?
    legalizzare lo scambio di file protetti dal diritto d'autore?e l'autore va a chiedere le elemosina per strada?
    • Anonimo scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      L'autore va a lavorare, come fanno tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: legalizzare lo scambio di file?
        e poi la notte recita film, scrive canzoni e registra il tutto perchè gli altri lo scambino?uh mamma
        • Anonimo scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:
          e poi la notte recita film, scrive canzoni e
          registra il tutto perchè gli altri lo
          scambino?
          Poi però lo fanno santo
    • architect scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      - Scritto da:
      legalizzare lo scambio di file protetti dal
      diritto
      d'autore?

      e l'autore va a chiedere le elemosina per strada?Ti assicuro che i CD sono fra le fonti di entrata meno rilevanti nel bilancio di un artista. Non a caso non sono gli artisti a domandare leggi più severe contro il P2P, bensì le Major discografiche, che da CD e DVD prendono una percentuale spropositata. L'autore può tranquillamente campare di concerti, di gadget, di - perché no - CD autoprodotti, e chi più ne ha più ne metta. Segnalo a questo proposito, per chi non l'avesse ancora letto, l'intervento - di qualche ora fa - di Attivissimo sul tema:http://attivissimo.blogspot.com/2006/12/barenaked-ladies-fanno-lezione-ai.html
      • Anonimo scrive:
        Re: legalizzare lo scambio di file?
        - Scritto da: architect
        Ti assicuro che i CD sono fra le fonti di entrata
        meno rilevanti nel bilancio di un artistaAdesso sono meno rilevanti perché la gente scarica. Ma non sento questa moltitudine di musicisti favorevoli al p2p.
        • Anonimo scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          anche se i cd fossero il 90% delle loro entrate, il restante 10% sarebbe COMUNQUE molto di piu' del mio stipendio e del tuo messo assieme. Non vedo perche' debbano avere i cessi d'oro, possono vivere comunque molto meglio di me e di te di soli concerti...
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            Ma se tu vivi nella merda dobbiamo tutti farlo per solidarietà? è proprio vero che i comunisti sono capitalisti che hanno perso la speranza di diventare capitalisti....brutta cosa l'invidia e l'odio rispetto a chi ha avuto più "fortuna", "culo" o "bravura"...vai a rubare va invece che piangere per gli mp3 e rimpiangere la vita dei calciatori!
          • Takky scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            - Scritto da:
            Ma se tu vivi nella merda dobbiamo tutti farlo
            per solidarietà? è proprio vero che i comunisti
            sono capitalisti che hanno perso la speranza di
            diventare capitalisti....brutta cosa l'invidia e
            l'odio rispetto a chi ha avuto più "fortuna",
            "culo" o "bravura"...vai a rubare va invece che
            piangere per gli mp3 e rimpiangere la vita dei
            calciatori!Vero.. Ma visto che io a loro non pago un cazzo!Ti apro un mondo: i soldi che vengono pagati in tasse alle Major restano alle Major! L'artista si è già preso la sua barca di soldi prima!
        • giustiziadivina scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:
          Adesso sono meno rilevanti perché la gente
          scarica. Ma non sento questa moltitudine di
          musicisti favorevoli al
          p2p.Passassi meno tempo a farti dettare dalle major quello che devi scrivere sui forum... forse avresti le orecchie libere per poterli sentire... sempre che non si formi l'eco tra le due...
        • Takky scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:

          - Scritto da: architect

          Ti assicuro che i CD sono fra le fonti di
          entrata

          meno rilevanti nel bilancio di un artista

          Adesso sono meno rilevanti perché la gente
          scarica. Ma non sento questa moltitudine di
          musicisti favorevoli al
          p2p.Già.. Scommetto che anche tu non sbandieri ai quattro venti che il tuo datore di lavoro è un'idiota o che la ditta rivale è migliore!
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            Io il mio datore di lavoro lo mandato a cagare perchè non mi dava riposi e tredicesime.....tu hai lo stesso fegato o sei solo una merdina che parla perchè qualcuno ti ha dato la bocca ma si è dimenticato di toglierti la voce?
      • Anonimo scrive:
        Re: legalizzare lo scambio di file?
        E quali motivazioni dovrebbero spingere un autore ad abbandonare la propria major e intraprendere l'autopromozione?
        • giustiziadivina scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:
          E quali motivazioni dovrebbero spingere un autore
          ad abbandonare la propria major e intraprendere
          l'autopromozione?Il guadagnare di piu' senza foraggiare dei parassiti... mi sempre ottima come motivazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            E, se sua eccellenza mi permette, perchè questi stupidi e idioti artisti non ci hanno ancora pensato? sono sicuro che dall'alto della sua lungimiranza e intelligenza saprà rivelarci il segreto di tutto ciò!
          • Takky scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            - Scritto da:
            E, se sua eccellenza mi permette, perchè questi
            stupidi e idioti artisti non ci hanno ancora
            pensato? sono sicuro che dall'alto della sua
            lungimiranza e intelligenza saprà rivelarci il
            segreto di tutto
            ciò!Leggi il mio commento poco sotto..Perchè a loro fa comodo! Giustamente non sputano nel piatto dove mangiano!Il problema siamo noi: Mangiamo nel piatto dove le Major hanno sputato e non solo!
        • Takky scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:
          E quali motivazioni dovrebbero spingere un autore
          ad abbandonare la propria major e intraprendere
          l'autopromozione?Nessuno, ma forse potrebbero rendersi conto che sono la Major a dipendere da loro e non il contrario!Ma finchè la gente sarà convinta che il P2P danneggia gli artisti e li costringe alla strada e compra canzoni e 1 su iTunes credendo di essere figa e moderna allora, le Major, potranno comprarselo l'artista!
    • Anonimo scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      INCREDIBILE... c'è ancora qualcuno convinto che lo scambio di materiale vario (escluso lo scopo di lucro, ovviamente) possa danneggiare qualcuno che non sia una casa discografica o qualcuno che comunque ne fa gli interessi (leggi: siae, riaa & c).
      • longinous scrive:
        Re: legalizzare lo scambio di file?
        - Scritto da:
        INCREDIBILE... c'è ancora qualcuno convinto che
        lo scambio di materiale vario (escluso lo scopo
        di lucro, ovviamente) possa danneggiare qualcuno
        che non sia una casa discografica o qualcuno che
        comunque ne fa gli interessi (leggi: siae, riaa &
        c).Perchè incredibile?su cosa credi si basi lo status quo?Su gente che si beve tutto quello che passa in tv perchè "L'haddettolattivvùùùùù"se volessero far passare per vera la notizia che sui forum si annidano covi di terroristi vedi tu come chiederebbero la chiusura di quelli di PI!Non c'entrano niente i forum di PI coi terroristi, dirai.APPUNTO!
    • Alucard scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      - Scritto da:
      legalizzare lo scambio di file protetti dal
      diritto
      d'autore?

      e l'autore va a chiedere le elemosina per strada?Ai tempi di Monteverdi, Bach, Telemann, Handel, Haydn, Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Bruckner, Verdi, e moltissimi altri i CD non esistevano, eppure non mi pare morissero tutti di fame. Pensa campavano scrivendo musica (lo so è shockante saperlo)!!! Bach scrisse più di 1000 opere (non intendo opere liriche) e anche la più insignificante di queste fa mangiare la merda a tutti i finti musicisti attuali che scrivono 100 canzonette in 20 anni di lavoro e poi pretendono di avere ferrari e prostitute personali.
      • Anonimo scrive:
        Re: legalizzare lo scambio di file?
        - Scritto da: Alucard

        - Scritto da:

        legalizzare lo scambio di file protetti dal

        diritto

        d'autore?



        e l'autore va a chiedere le elemosina per
        strada?
        Ai tempi di Monteverdi, Bach, Telemann, Handel,
        Haydn, Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Bruckner,
        Verdi, e moltissimi altri i CD non esistevano,
        eppure non mi pare morissero tutti di fame.Mozart è morto di fame ed è stato seppellito in una fossa comune, infatti non si sa nemmeno dove sia la sua tomba.Poi siamo nel 2006, uno dovrebbe fare l'artista senza dover campare dell'elemosina dei filantropi.
        • Takky scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:

          - Scritto da: Alucard



          - Scritto da:


          legalizzare lo scambio di file protetti dal


          diritto


          d'autore?





          e l'autore va a chiedere le elemosina per

          strada?

          Ai tempi di Monteverdi, Bach, Telemann, Handel,

          Haydn, Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Bruckner,

          Verdi, e moltissimi altri i CD non esistevano,

          eppure non mi pare morissero tutti di fame.

          Mozart è morto di fame ed è stato seppellito in
          una fossa comune, infatti non si sa nemmeno dove
          sia la sua
          tomba.
          Poi siamo nel 2006, uno dovrebbe fare l'artista
          senza dover campare dell'elemosina dei
          filantropi.Lasciando perdere esempi errati, mi sembra comunque eccessivo dire che il P2P uccide la musica quando certi artisti, seppure con indubbio talento, hanno miliardi e miliardi che non sanno neppure dove buttarli!
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            Se quei cessi di artisti con indubbio talento hanno i soldi è perchè qualcuno gliel'ha dati! no di certo tu col p2p, ma qualcun altro. Quindi non accusare gli artisti, nessuno sputa sui soldi (ne tantomeno i comunistelli per sport che bazzicano su PI, li vorrei vedere con un paio di milioncini di euro, ah si, come si dimenticherebbero del proletariato)
          • Takky scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            - Scritto da:
            Se quei cessi di artisti con indubbio talento
            hanno i soldi è perchè qualcuno gliel'ha dati! no
            di certo tu col p2p, ma qualcun altro. Quindi non
            accusare gli artisti, nessuno sputa sui soldi (ne
            tantomeno i comunistelli per sport che bazzicano
            su PI, li vorrei vedere con un paio di milioncini
            di euro, ah si, come si dimenticherebbero del
            proletariato)Ehm:seppure con indubbio talento =
            Seppure senza mettere in dubbio il loro talento =
            Bravi!Comunque, io non accuso gli artisti.. Io accuso le Major! Io i soldi agli artisti li pago anche, ma non capisco perchè devo mantenere da miliardario un coglione che mi viene a dire che col P2P uccido la musica quando i lor artisti hanno comunque fior di soldi!
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            Guarda che non riesci nemmeno a capire che ti rispondi da solo: se gli "artisti" sono ricchi (e non si può non capire come non lo siano le Major se sono loro che li arricchiscono) qualcuno li ha comprati, certo da me i soldi non li avranno mai, 20 per Tiziano Ferro? Ma vai a cagare.... ergo il p2p non fà danni... le entrate le hanno, anche troppe, come testimoniano la nostra siae, figurati le multinazionali
        • Alucard scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:

          - Scritto da: Alucard



          - Scritto da:


          legalizzare lo scambio di file protetti dal


          diritto


          d'autore?





          e l'autore va a chiedere le elemosina per

          strada?

          Ai tempi di Monteverdi, Bach, Telemann, Handel,

          Haydn, Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Bruckner,

          Verdi, e moltissimi altri i CD non esistevano,

          eppure non mi pare morissero tutti di fame.

          Mozart è morto di fame ed è stato seppellito in
          una fossa comune, infatti non si sa nemmeno dove
          sia la sua
          tomba.
          Poi siamo nel 2006, uno dovrebbe fare l'artista
          senza dover campare dell'elemosina dei
          filantropi.Veramente la morte di Mozart è ancora incerta e infatti ci sono vari libri che dicono cose diverse. In ogni caso non mi pare visse la sua vita facendo l'elemosina. Wolfy veniva pagato per la musica che scriveva non per la figaggine.Se invece vuoi esempi più recenti ti dico gli Strike Anywhere che fanno musica buona e per tirare avanti lavorano.
          • Takky scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?

            Veramente la morte di Mozart è ancora incerta e
            infatti ci sono vari libri che dicono cose
            diverse. In ogni caso non mi pare visse la sua
            vita facendo l'elemosina. Wolfy veniva pagato per
            la musica che scriveva non per la
            figaggine.
            Se invece vuoi esempi più recenti ti dico gli
            Strike Anywhere che fanno musica buona e per
            tirare avanti
            lavorano.La-Lav-Lavor-Lavor..r..r..r..o?Cioè, io mi sbatto: palestra; capello meshato; foto da figo; non so cantare ma chissenefregac'èilcomputer.. Tutto questo per fare due canzoni mosce, diventare l'idolo delle TeenAger e godermi un po' il successo e poi campare di rendita e tu mi vieni a rompere le uova ne paniere?Anche se purtroppo è da un po' che almeno questa tendenza sembra in calo!Ma vai a pagare per quello che non compri!
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            Infatti li conosci solo tu! sai come starebbero a casa volentieri a fare musica invece che andare in cantiere la mattina alle 5 e fare uscire un album ogni 32 anni? Ma lo fanno per te!!!! Così puoi aprire il p2p e scaricarti in 4 minuti il loro lavoro di 2 anni con un bel "GRAZIE"
          • Takky scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            - Scritto da:
            Infatti li conosci solo tu! sai come starebbero a
            casa volentieri a fare musica invece che andare
            in cantiere la mattina alle 5 e fare uscire un
            album ogni 32 anni?

            Ma lo fanno per te!!!! Così puoi aprire il p2p e
            scaricarti in 4 minuti il loro lavoro di 2 anni
            con un bel
            "GRAZIE"Sai: credo che oltre ai soldi a molti artisti faccia piacere sapere che il loro lavoro di 2 anni sia in vetta alle classifiche!Piuttosto che il cantante di turno che si lascia aggiustare la voce dal mixer e cerca solo di portare a casa quanti più soldi possibili grazie alla pubblicità e alle voglie adolescenziali delle Teenager!
          • Alucard scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            - Scritto da:
            Infatti li conosci solo tu! sai come starebbero a
            casa volentieri a fare musica invece che andare
            in cantiere la mattina alle 5 e fare uscire un
            album ogni 32 anni?

            Ma lo fanno per te!!!! Così puoi aprire il p2p e
            scaricarti in 4 minuti il loro lavoro di 2 anni
            con un bel
            "GRAZIE"Pensa che sul loro sito ci sono le canzoni complete in streaming in buona qualità.Loro stessi sono favorevoli alla condivisione e lo dissero in un'intervista.http://www.punkwave.it/interviste/strike_anywhere.phpAvete tutti i vostri lavori scaricabili dal vostro sito web. Perché? Non avete paura che poi la gente non compri i vostri CD?Crediamo che chiunque voglia ascoltare la nostra musica deve poterlo fare se vuole. A volte la gente sente magari i pezzi scaricati da internet per vedere se gli possono piacere, e a volte poi decidono di non comprare il CD e va bene perché c'è anche gente in dei paesi poveri che non ha molti soldi per comprarsi un CD, e questo permette così anche a loro di sentirci. Non credo poi che il fatto che le nostre canzoni siano scaricabili distrugga le nostre vendite se qualcuno può farlo e veramente ci vuole supportare, poi comprerà il CD. E poi non credo che avremmo mai avuto la possibilità di andare in tour in posti come l'Australia se non avessimo avuto i nostri brani on-line, perché prima che ci andassimo, i nostri dischi non erano facili da trovare ma molti ragazzi venivano ai nostri concerti e cantavano tutti i pezzi probabilmente grazie a internet.ah, io li ho ringraziati comprando il cd originale.edit: e comunque anche un muratore vorrebbe stare a casa senza fare un cazzo e vivere di rendita...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 dicembre 2006 02.07-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            nell'ultima intervista dei Take That dopo la riunione hanno detto che il loro ultimo album e` costato loro 2 mesi di lavoro (ben DUE mesi!).Quanti milioni di euro (o di dollari) guadagneranno per questi DUE mesi di lavoro duro?Perche` il muratore non puo` farsi pagare i diritti di autore ogni volta che qualcuno usa la casa che ha costruito lui?
          • Alucard scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            - Scritto da:
            nell'ultima intervista dei Take That dopo la
            riunione hanno detto che il loro ultimo album e`
            costato loro 2 mesi di lavoro (ben DUE
            mesi!).
            Quanti milioni di euro (o di dollari)
            guadagneranno per questi DUE mesi di lavoro
            duro?

            Perche` il muratore non puo` farsi pagare i
            diritti di autore ogni volta che qualcuno usa la
            casa che ha costruito
            lui?Ma vuoi mettere? Se non ci fossero i Take That come faresti a vivere? Al contrario senza muratori si starebbe meglio, no? Certo staremmo ancora nelle caverne ma supportati dalla musica dei TT. Poi devono essere senz'altro dei grandi per completare un cd in soli due mesi, quella cacca di Beethoven ci mise ben sei anni per mettere insieme quell'accozzaglia conosciuta oggi come Sinfonia No.9 (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: legalizzare lo scambio di file?
            Lo fanno per me un cazzo, chi vuol far musica la fa per se stesso, se sei un musicista, altrimenti......e poi 2 anni di "lavoro".....ma ti leggi??? Bastano le dichiarazioni di sti presunti artisti: Quando hai composto l'album? Ma,l'ispirazione mi è venuta viaggiando tra Parigi e New Orleans, città con quell'aria mistica che ti ispira.....ma va a cagare tu e gli "artisti"
        • Anonimo scrive:
          Re: legalizzare lo scambio di file?
          - Scritto da:

          - Scritto da: Alucard



          - Scritto da:


          legalizzare lo scambio di file protetti dal


          diritto


          d'autore?





          e l'autore va a chiedere le elemosina per

          strada?

          Ai tempi di Monteverdi, Bach, Telemann, Handel,

          Haydn, Mozart, Beethoven, Mendelssohn, Bruckner,

          Verdi, e moltissimi altri i CD non esistevano,

          eppure non mi pare morissero tutti di fame.

          Mozart è morto di fame ed è stato seppellito in
          una fossa comune, infatti non si sa nemmeno dove
          sia la sua
          tomba.
          Poi siamo nel 2006, uno dovrebbe fare l'artista
          senza dover campare dell'elemosina dei
          filantropi.Perdonate l'OT, ma se si e' ignoranti in materia sarebbe bene tacere, evitando brutte figure.Ti consiglio di leggere qualche libro (libro vero, di carta, non ricerchina su google) per scoprire perche' W.A.Mozart e' morto in poverta'. Magari scoprirai che la sua "infanzia" l'ha passata a fare il fenomeno da corte per suo padre. Scoprirai che una volta andato via di casa ha potuto vivere come gli pareva, la sua infanzia appunto, ma da adulto, vivendo quindi di soli eccessi, feste, divertimenti. Naturale per un genio come lui, ed ha avuto il successo per arrivare quasi ai 40. Malato e morto infine in poverta', dopo aver scialaquato tutto quello che il suo genio gli aveva portato. Suvvia, un salto in biblioteca o in libreria e magari scoprirai molto altro sulla vita di quest'uomo.Ma per favore, fino ad allora taci sull'argomento.
    • Brontoleus scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      - Scritto da:
      e l'autore va a chiedere le elemosina per
      strada?L'autore innanzitutto deve essere una persona NORMALE e non un riccone con la mercedes, la ferrari, 3 jumbo jet personali e 100 guardie del corpo.Poi si va a guadagnare i soldi allo stesso modo di come facevano tutti gli autori prima di lui, qualche tempo prima che esistessero il fonografo e la pellicola cinematografica.Ossia si fa il sedere a recitare in teatro o a cantare dal vivo, cercando di far venire il pubblico per un'esecuzione UNICA, SEMPRE DIVERSA e NON IN PLAYBACK, e se non è capace di cantare, suonare o recitare si fa dare la percentuale da chi recita o canta per lui.E poi smettiamo di dire "povero autore, va a chiedere l'elemosina per strada". E' ipocrisia. 200 anni fa i musicisti e i saltimbanchi erano ricevuti nelle corti imperiali e venivano pagati per questo.Oggi le "corti imperiali" sono i concerti e recitazioni dal vivo.Se uno ha talento, non avrà difficoltà a trovare pubblico che lo segua. Se è uno che vuole soltanto farsi soldi facilmente (magari con un pezzo stupido tipo vuvuvù-mipiacitu o coi film ancora più stupidi tipo vacanze di natale) allora che vada a zappare la terra, farà un favore alla comunità visto che nei campi c'è più manodopera straniera che italiana. Ma almeno gli stranieri lavorano, agli italiani gli fa schifo avere i calli alle mani per la fatica? ANDATE A LAVORARE, A LAVORARE!!!
      • Alucard scrive:
        Re: legalizzare lo scambio di file?
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da:

        e l'autore va a chiedere le elemosina per

        strada?

        L'autore innanzitutto deve essere una persona
        NORMALE e non un riccone con la mercedes, la
        ferrari, 3 jumbo jet personali e 100 guardie del
        corpo.
        Poi si va a guadagnare i soldi allo stesso modo
        di come facevano tutti gli autori prima di lui,
        qualche tempo prima che esistessero il fonografo
        e la pellicola
        cinematografica.
        Ossia si fa il sedere a recitare in teatro o a
        cantare dal vivo, cercando di far venire il
        pubblico per un'esecuzione UNICA, SEMPRE DIVERSA
        e NON IN PLAYBACK, e se non è capace di cantare,
        suonare o recitare si fa dare la percentuale da
        chi recita o canta per
        lui.

        E poi smettiamo di dire "povero autore, va a
        chiedere l'elemosina per strada". E' ipocrisia.
        200 anni fa i musicisti e i saltimbanchi erano
        ricevuti nelle corti imperiali e venivano pagati
        per
        questo.
        Oggi le "corti imperiali" sono i concerti e
        recitazioni dal
        vivo.
        Se uno ha talento, non avrà difficoltà a trovare
        pubblico che lo segua. Se è uno che vuole
        soltanto farsi soldi facilmente (magari con un
        pezzo stupido tipo vuvuvù-mipiacitu o coi film
        ancora più stupidi tipo vacanze di natale) allora
        che vada a zappare la terra, farà un favore alla
        comunità visto che nei campi c'è più manodopera
        straniera che italiana. Ma almeno gli stranieri
        lavorano, agli italiani gli fa schifo avere i
        calli alle mani per la fatica? ANDATE A LAVORARE,
        A
        LAVORARE!!!Trollone. Tu parli così perché non sai cosa significhi tenere il telefonino di ultima generazione in mano quando si hanno i calli.
    • gianpietrone scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      Che risposta!! Bravo!! Dimentichi che i cantanti che hanno successo, vendono milioni di dischi e percepiscono la parte del VALORE dei medesimi. Fanno concerti - apparizioni in TV et. etc. guadagnando cifre favolose. Ancora non siamo entrati nei proventi del diritto d'autore che sono una regalia che non spetta ne al cantante nel all'autore, dato che loro guadagnano con la vendita dei dischi. Questa è la parte economica poi... etichetare uno scambista per LADRO è semplicemente AZZARDATO anche da chi è preposto al rispetto delle LEGGI. Poi, il diritto d'autore: non esiste, è una Legge fasulla e anacronistica che va semplicemente abolita. Dimenicavo: sei un autore???
    • Anonimo scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      - Scritto da:
      legalizzare lo scambio di file protetti dal
      diritto
      d'autore?

      e l'autore va a chiedere le elemosina per strada?l'autore va a vivere lavorando (concerti o vendita di canzoni e NON dei diritti per ascoltarle; un falegname ti vende una sedia e non il diritto di sedertici, non vedo perche' un musicista debba campare in eterno sui diritti d'una canzone, anziche' lavorare scrivendone e vendendone altre)
    • Anonimo scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      - Scritto da:
      legalizzare lo scambio di file protetti dal
      diritto
      d'autore?

      e l'autore va a chiedere le elemosina per strada?si... ovvio noi abbiamo il diritto di avere gratis la musica e nessuno può impedirceloqualsiasi musica prodotta al mondo diventa subito patrimonio di noi utenti scarichini amanti lettori di punto-trolle anche se il 99.99% degli autori non sono d'accordo con il nostro volere, pazienza, si piegheranno pure loroviva il p2p !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: legalizzare lo scambio di file?
      Siamo italiani ... siamo ladri!
Chiudi i commenti