Area 120 lancia Touring Bird: idee per chi viaggia

L'incubatore di idee e progetti sperimentali made in Google, Area 120, lancia un progetto dedicato al turismo: nasce oggi Touring Bird.

Dal team di Area 120, l’incubatore di Google per lo sviluppo delle idee sperimentali, arriva oggi un sito chiamato Touring Bird. Come si può intuire già dal nome è dedicato a chi viaggia e raccoglie una serie di suggerimenti utili a trovare i migliori luoghi da visitare, le attività disponibili in una determinata città e i ristoranti dove assaggiare le pietanze tipiche del luogo.

Touring Bird

Il portale è consultabile sia da browser desktop sia attraverso una versione con layout ottimizzato per smartphone e tablet. La homepage offre una panoramica su alcune delle più importanti location al mondo: da New York a Barcellona, da Nuova Delhi ad Amsterdam, fino alla nostra capitale, con schede accessibili mediante un semplice tocco. Va sottolineato come risultino completamente scoperte alcune grandi aree del pianeta (ad esempio quella sudamericana o l’Australia), ma trattandosi di un progetto che muove ora i suoi primi passi si può essere fiduciosi che ben presto verranno aggiunti nuovi contenuti. Inoltre, il sito è al momento disponibile solo in lingua inglese.

Alcune delle città presenti nel database di Touring Bird

Consigli su luoghi e attività

Selezionando una città si apre una pagina che illustra come trascorrere il proprio tempo, tra arte, cultura, luoghi da visitare e buona cucina. Le informazioni sono raccolte all’interno di varie sezioni: Top Sights (le migliori attrazioni), Tours & Activities, Local Tips (suggerimenti dai viaggiatori più esperti) e Free Tours. Nella parte superiore alcuni pulsanti utili per specificare la data del viaggio e filtri di ricerca attraverso i quali indicare quanto si desidera spendere. Particolarmente interessante la possibilità di elencare solo i tour che prevedono un rimborso parziale o completo delle prenotazioni.

Alcuni dei luoghi di Roma che Touring Bird consiglia di visitare

Touring Bird fornisce inoltre consigli mirati a chi desidera assaggiare un piatto tipico del luogo in cui si trova con la sezione Local Tastes e sugli angoli delle città più fotogenici con Instagram-Worthy, andando così a strizzare l’occhio agli amanti della fotografia e a chi proprio non sa rinunciare ai selfie.

Non mancano ovviamente consigli e suggerimenti su dove mangiare e assaggiare pietanze tipiche del luogo

Fonte: Touring Bird

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti