ARM guarda lontano con Mali-T658

Il designer mette al servizio di smartphone e tablet una GPU da 8 core, dieci volte più performante del Mali utilizzato nei Samsung Galaxy S II

Roma – Qualcomm, PowerVR e NVidia continuano a lavorare su GPU e SoC per portare la grafica mobile ad un nuovo livello, proprio come sta facendo ARM. Il processore grafico della prossima generazione, appena svelato dal designer britannico, si chiama Mali-T658 .

La GPU con architettura eight-core arriva ad offrire una potenza di calcolo quadruplicata rispetto alla “vecchia” Mali-T604 su cui si basa, e prestazioni grafiche pari a dieci Mali-T400 messi insieme. Per intenderci, i T400 “mainstream” sono i processori grafici utilizzati sugli smartphone Samsung Galaxy S II.

Anche in questo caso si parla quindi di prodotti tascabili con grafica poligonale a livelli qualitativi esagerati e di un componente video capace di gestire in scioltezza illuminazione ambientale, ambienti danneggiabili e altri “pesanti” effetti in tempo reale, tipici dei videogame attualmente disponibili su Xbox 360 e PlayStation 3.

Per garantire questo risultato Mali-T658 supporterà le librerie DirectX 11, OpenCL 1.1, OpenVG 1.1 e OpenGL ES 1.1/2.0. Produttori come Fujitsu, LG, Nufront e Samsung sono già pronti a sfruttare questi suoi superpoteri , in abbinamento alle unità ARM Cortex-A15 , ma sembra che per vedere i primi dispositivi con questa soluzione bisognerà attendere il 2013.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Articolo chiaro e preciso.
    Apprezzo che sia stata messa in evidenza la corresponsabilita' del colabrodo preinstallato a forza da parte del monopolista abusante.Mi chedo perche' quando circolano voci di mozzarelle blu, quel produttore di mozzarelle e' costretto a chiudere, mentre quando e' evidente che un certo SO, sempre quello, solo quello, nient'altro che quello, e' la calamita dei peggiori virus della rete, la gente insista per adottarlo.
    • Fiber scrive:
      Re: Articolo chiaro e preciso.
      - Scritto da: panda rossa
      Apprezzo che sia stata messa in evidenza la
      corresponsabilita' del colabrodo preinstallato a
      forza da parte del monopolista
      abusante.

      Mi chedo perche' quando circolano voci di
      mozzarelle blu, quel produttore di mozzarelle e'
      costretto a chiudere, mentre quando e' evidente
      che un certo SO, sempre quello, solo quello,
      nient'altro che quello, e' la calamita dei
      peggiori virus della rete, la gente insista per
      adottarlo.ma falla finita una volta per tutte (rotfl) come mai io non ho questo software malevolo sul pc ? come mai gli altri 1,6 miliardi di Pc nel mondo con Windows non hanno questo Dns changer? spiegalo dai ...nell'articolo e' stato descritto come il computer contraeva questo software melware?spiegaci tu la modalità di infezione (rotfl)
Chiudi i commenti