ARM guarda lontano con Mali-T658

Il designer mette al servizio di smartphone e tablet una GPU da 8 core, dieci volte più performante del Mali utilizzato nei Samsung Galaxy S II
Il designer mette al servizio di smartphone e tablet una GPU da 8 core, dieci volte più performante del Mali utilizzato nei Samsung Galaxy S II

Qualcomm, PowerVR e NVidia continuano a lavorare su GPU e SoC per portare la grafica mobile ad un nuovo livello, proprio come sta facendo ARM. Il processore grafico della prossima generazione, appena svelato dal designer britannico, si chiama Mali-T658 .

La GPU con architettura eight-core arriva ad offrire una potenza di calcolo quadruplicata rispetto alla “vecchia” Mali-T604 su cui si basa, e prestazioni grafiche pari a dieci Mali-T400 messi insieme. Per intenderci, i T400 “mainstream” sono i processori grafici utilizzati sugli smartphone Samsung Galaxy S II.

Anche in questo caso si parla quindi di prodotti tascabili con grafica poligonale a livelli qualitativi esagerati e di un componente video capace di gestire in scioltezza illuminazione ambientale, ambienti danneggiabili e altri “pesanti” effetti in tempo reale, tipici dei videogame attualmente disponibili su Xbox 360 e PlayStation 3.

Per garantire questo risultato Mali-T658 supporterà le librerie DirectX 11, OpenCL 1.1, OpenVG 1.1 e OpenGL ES 1.1/2.0. Produttori come Fujitsu, LG, Nufront e Samsung sono già pronti a sfruttare questi suoi superpoteri , in abbinamento alle unità ARM Cortex-A15 , ma sembra che per vedere i primi dispositivi con questa soluzione bisognerà attendere il 2013.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 11 2011
Link copiato negli appunti