ARM sforna le nuove GPU Mali

Il designer presenta nuovi processori grafici pensati per fornire prestazioni superiori (rispetto alla precedente generazione) con consumi energetici ridotti. Con contorno di display 4K
Il designer presenta nuovi processori grafici pensati per fornire prestazioni superiori (rispetto alla precedente generazione) con consumi energetici ridotti. Con contorno di display 4K

ARM comincia la settimana rinnovando i prodotti marcati Mali, la linea di GPU ampiamente utilizzata dai maggiori produttori di gadget mobile accanto alle CPU basate su architettura Cortex (a 32 o 64bit): le nuove GPU mali sono tre, e si differenziano sia per le prestazioni che per il consumo energetico, e pure per le dimensioni fisiche del componente.

La GPU Mali-T860 è quella dedicata ai dispositivi di fascia alta o “premium”, e stando a quanto sostiene ARM il chip è il 45 per cento più efficiente nel consumo energetico rispetto alle generazioni precedenti: il numero di core shader di cui è composta la GPU è scalabile fino a 16, il supporto nativo per i contenuti in risoluzione 4K (“e oltre”) è garantito così come il supporto nativo ai profili di colore a 10bit e alle librerie grafiche più popolari (OpenGL ES, OpenCL e persino DirectX 11.1).

Dietro il modello T860 arrivano Mali-T830 e Mali-T820, due GPU di fascia media e bassa destinate a equipaggiare gadget mobile appartenenti a fasce di prezzo comprese fra i 40 e i 400 dollari. Anche qui ARM ci tiene a sottolineare le performance superiori e una maggiore efficienza energetica, caratteristiche che si sposano a un design di chip compatto ideale per l’integrazione in gadget di dimensioni ridotte. Le nuove GPU Mali rappresentano la risposta dichiarata di ARM alla condizione sempre più frammentaria del mercato dei gadget mobile, una condizione che per il designer britannico rappresenta un’opportunità di diversificazione e l’espansione di un business che va dai prodotti ad alto volume di vendita a quelli premium.

Accanto alle nuove Mali, ARM ha infine presentato due chip/coprocessori espressamente dedicati alla gestione dei contenti multimediali in Ultra HD: Mali-V550 è un decodificatore hardware (da usare in congiunzione con la GPU) capace di accelerare la decodifica dei video in 4K, mentre Mali-DP550 serve a ottimizzare il consumo dell’energia e della banda dati.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 10 2014
Link copiato negli appunti