Artemis I: caricamento del propellente nel razzo SLS

Artemis I: caricamento del propellente nel razzo SLS

Il test "wet dress rehearsal" è stato ripristinato e ora verrà caricato il propellente (ossigeno e idrogeno) nello stadio principale del razzo SLS.
Il test "wet dress rehearsal" è stato ripristinato e ora verrà caricato il propellente (ossigeno e idrogeno) nello stadio principale del razzo SLS.

Come anticipato la scorsa settimana, il 12 aprile è stata ripristinata la lunga procedura che porterà al complemento del test finale del razzo SLS (Space Launch System) sulla piattaforma di lancio 39B del Kennedy Space Center. Oggi sono iniziati i preparativi per il caricamento del propellente liquido. Al termine verrà simulato per due volte il conto alla rovescia.

Wet dress rehearsal in corso

A causa di alcuni problemi riscontrati prima del caricamento del propellente nei serbatoi del razzo, la NASA aveva posticipato il test “wet dress rehearsal” al 12 aprile. L’ultimo inconveniente ha riguardato una valvola dello stadio superiore che consente all’elio di fluire in una sola direzione, impedendo il reflusso e quindi la fuoriuscita dal razzo.

Il problema non può essere risolto sulla piattaforma di lancio, ma è necessario un esame approfondito da effettuare nel Vehicle Assembly Building (VAB). Pertanto è stato deciso che il propellente non verrà caricato nello stadio superiore. Alle ore 14:05 italiane, il direttore di lancio ha dato il via libera al caricamento dell’ossigeno liquido (oltre 890.000 litri a -183° C) nello stadio principale del razzo.

Ciò avverrà a velocità variabile (prima più lentamente e poi più velocemente). Successivamente si procederà al caricamento dell’idrogeno liquido. Gli appassionati di spazio possono seguire il live streaming sul canale YouTube del Kennedy Space Center. L’ingresso del propellente verrà confermato dalle tradizionali nuvole bianche intorno al razzo (dovute alle temperature estremamente basse).

Al termine della delicata procedura, i tecnici verificheranno la presenza di eventuali perdite. Il test si concluderà con la simulazione del conto alla rovescia.

Aggiornamento: la procedura di caricamento dell’ossigeno liquido è stata temporaneamente sospesa perché la temperatura era più alta del previsto.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 apr 2022
Link copiato negli appunti