Artemis I: vince Ian, il razzo torna nel VAB (update)

Artemis I: vince Ian, il razzo torna nel VAB (update)

La NASA ha deciso di riportare il razzo SLS nel VAB, in quanto la tempesta tropicale Ian diventerà un uragano e colpirà la Florida nelle prossime ore.
La NASA ha deciso di riportare il razzo SLS nel VAB, in quanto la tempesta tropicale Ian diventerà un uragano e colpirà la Florida nelle prossime ore.

La NASA ha atteso fino all’ultimo, sperando in un miglioramento delle condizioni atmosferiche. Dopo aver ricevuto le informazioni aggiornate sulla tempesta tropicale Ian, l’agenzia spaziale ha deciso di riportare il razzo SLS (Space Launch System) nel VAB (Vehicle Assembly Building). Il lancio verrà probabilmente posticipato alla seconda metà di novembre.

Nuovo ritardo per la missione Artemis I

Prima un sensore di temperatura difettoso, poi le perdite di idrogeno liquido e ora Ian. La missione Artemis I verrà ricordata come una delle più “sfortunate” della NASA. Tecnici e ingegneri hanno lavorato duramente per risolvere una serie di problemi che hanno impedito i lanci del 29 agosto e del 3 settembre. Il 21 settembre è stato completato con successo il test criogenico. Era tutto pronto per il lancio del 27 settembre, ma la NASA ha dovuto arrendersi contro un avversario imbattibile.

In base all’ultimo bollettino meteo del National Hurricane Center della NOAA (National Oceanic Atmospheric Administration), la tempesta tropicale Ian diventerà un uragano e colpirà la zona del Kennedy Space Center. Per questo motivo i responsabili della missione hanno deciso di riportare il razzo SLS nell’edificio utilizzato per l’assemblaggio e le riparazioni. La NASA vuole mettere al sicuro tutte le persone che si trovano nell’area, oltre al razzo e alla base di lancio mobile. L’operazione inizierà alle ore 23 di stasera (le ore 5:00 italiane del 27 settembre) e potrà essere seguita su YouTube.

L’agenzia spaziale aveva ottenuto l’estensione della certificazione del sistema di terminazione del volo. Ora è chiaro che le batterie verranno nuovamente testate e certificate. Teoricamente si potrebbero sfruttare le 11 finestre di lancio tra il 17 e il 31 ottobre, ma quasi certamente la NASA sceglierà le 12 comprese tra il 12 e il 27 novembre.

Aggiornamento (27/09/2022): il razzo SLS e la rampa di lancio mobile sono arrivati nel VAB alle ore 15:15 italiane di oggi. Dopo il passaggio dell’uragano Ian, la NASA sostituirà le batterie del sistema di terminazione del volo ed effettuerà il successivo test.

Aggiornamento (1/10/2022): la NASA ha confermato che il prossimo tentativo è previsto tra il 12 e il 27 novembre.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 26 set 2022
Link copiato negli appunti