Assaggi della grafica di Longhorn

Microsoft ha rilasciato una versione preliminare di Avalon, il sottosistema grafico che debutterà nel 2006 insieme a Longhorn. Lo scopo di questa preview è testarne la funzionalità sotto le attuali versioni di Windows
Microsoft ha rilasciato una versione preliminare di Avalon, il sottosistema grafico che debutterà nel 2006 insieme a Longhorn. Lo scopo di questa preview è testarne la funzionalità sotto le attuali versioni di Windows


Redmond (USA) – Microsoft ha gettato in pasto alla propria comunità di sviluppatori una prima fetta di Avalon, il motore grafico che farà parte integrante di Longhorn.

La versione preliminare di Avalon appena rilasciata, definita Community Technical Preview , è ancora largamente incompleta, dunque ben lontana dal poter essere definita una beta. Microsoft ha spiegato che questa release ha come obiettivo quello di permettere agli sviluppatori di provare alcune delle nuove funzionalità di Avalon e, in particolare, la capacità di quest’ultimo di girare su Windows XP e Windows Server 2003.

Nelle intenzioni del big di Redmond c’è il portare due dei componenti chiave di Longhorn, il sottosistema di presentazione Avalon e l’architettura di comunicazione Indigo (entrambi parte della piattaforma di programmazione WinFX), sui propri attuali sistemi operativi. Questa unificazione, prevista per il 2006, permetterà agli sviluppatori di creare applicazioni capaci di girare indifferentemente sulle ultime due generazioni di Windows. Microsoft ha tuttavia precisato che Longhorn, grazie a driver grafici ottimizzati, potrà fornire migliori prestazioni e un maggior realismo grafico.

In ogni modo, il gap tecnologico fra Windows XP e Longhorn potrebbe essere meno marcato del previsto, soprattutto considerando che la prima versione di Longhorn mancherà del nuovo file-system WinFS: quest’ultimo, che secondo i piani iniziali avrebbe dovuto far parte della prossima versione di Windows, verrà introdotto solo in un secondo tempo.

La preview di Avalon, che Microsoft raccomanda di installare solo su sistemi di test, può essere scaricata dagli sviluppatori iscritti al Microsoft Developer Network. Un articolo tecnico (in inglese) relativo alle novità introdotte in questa versione di Avalon è disponibile qui .

La prima beta di Longhorn dovrebbe essere rilasciata la prossima estate, mentre la versione finale è attesa per la seconda metà del 2006.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 11 2004
Link copiato negli appunti