Attenzione al nuovo phishing bancario

Questa volta i truffatori via email prendono di mira gli utenti del popolare servizio ebanking di Fineco e ancora una volta parlano di phishing nell'email con cui sperano di ingannare gli utenti
Questa volta i truffatori via email prendono di mira gli utenti del popolare servizio ebanking di Fineco e ancora una volta parlano di phishing nell'email con cui sperano di ingannare gli utenti


Roma – Moltissime le segnalazioni giunte ieri in redazione dagli utenti italiani: ancora una volta ignoti truffatori hanno preso di mira i servizi di banking. Come già accaduto con email ingannatorie apparentemente spedite da importanti istituzioni italiane del credito, anche in questa occasione i phisher aggrediscono gli utenti di ebanking, in questo caso del servizio Fineco.

Il sito ufficiale di Fineco è www.fineco.it e, come si può vedere, è stato clonato per intero o quasi dagli autori di questa azione, che hanno predisposto il sito www.finecobanca.net nella speranza di indurre gli utenti a lasciare su quel sito i propri codici di accesso ai conti online Fineco.

Il messaggio con cui viene propagato il sito-truffa, che è già all’attenzione delle forze dell’ordine italiane, parla tanto per cambiare della necessità di re-inserire i propri dati nel “sito rinnovato” di Fineco e fa persino appello al phishing, sostenendo che tutto ciò è necessario proprio per evitare questo genere di truffe. Di interesse segnalare che in queste ore sta girando anche un simile messaggio indirizzato agli utenti online di Bancoposta, il servizio di Poste.it .

Ecco di seguito il messaggio:

“Attenzione. L’urgente rinnovo del sistema di sicurezza di pagamenti!
Egregi clienti della banca internet FINECO. Vi informiamo su ultime novità del sistema di sicurezza della nostra banca.
La rinnovata tecnologia e il nuovo server ci permetteranno ad entrare all’altro livello di sicurezza per i Vostri pagamenti online.
La banca FINECO insiste all’esecuzione obbligatoria della procedura di autenticazione ripetuta per trasferire il più presto possibile la Vostra informazione personale al nuovo più sicuro server della nostra banca.

Per far funzionare il Vostro conto corrente in modo regolare Vi necessita a entrare nel Vostro conto al nuovo server protetto (http://www.finecobanca.net), usando la combinazione Codice Utente, Password e PIN, altrimenti entro 24 ore il Vostro conto internet per la Vostra stessa sicurezza verrà temporaneamente bloccato per far uscire i mezzi finanziari allo scopo di evitare il numero sempre più incremento di assalti “Phishing” “.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 09 2005
Link copiato negli appunti